Mondrone (Uja di) via Dionisi

sulle orme di uno degli storici direttori della Gervasutti :-)

Decisamente impegnativo trovare la via, specialmente nella parte bassa. Noi la prima sosta l'abbiamo rinvenuta dopo 3 tiri, poi anche le successive sono spesso spuntate all'ultimo.

Soste tutte OK (una un po' arrugunita subito prima della fessura ascendente verso destra di metà via). Praticamente null'altro in via. Usati friends 0.3-3 (BD) e qualche nut. Roccia abbastanza instabile e friabile.

Arrivati alla cengia finale, il primo canalino colava un po', ci siamo quindi spostati di 50m e abbiamo usato il secondo (quello della Rosenkrantz) con sosta a catena alla base.

Discesa dalla normale, super segnata.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Libero fino al Pian della Mussa
Salita di stampo classico con soste attrezzate a fix, catena ed anello di calata. Per il resto si trovano un paio di chiodi in tutta la via.
Si procede di conserva per gran parte della salita, che però non è sempre facile da trovare, specie nella prima parte.

Salita con Elena ed il nostro amico Marco. Siamo andati di conserva lunga protetta per tutta la prima metà della salita. Dopo abbiamo alternato tiri a tratti di conserva. In uscita ci siamo fatti ingannare dal canale che scende dalla cima, mettendoci così in posti poco piacevoli, con roccia marcia. Tornati sui nostri passi abbiamo poi preso correttamente la cresta EST che segna il temine delle difficoltà.
Nel complesso una via divertente, anche se non presenta passaggi difficili ed è salibile con gli scarponi un set di ball nuts e qualche friend medio. Non servono chiodi e martello.
Le soste a spit, ottime, sebbene procedendo di conserva non servano, donano quel tocco di sicurezza psicologica (in caso di ritirata od incidente) che serve per godersi la via, senza però snaturarne la caratteristica.


[visualizza gita completa]
via di impegno, un alpinismo di altri tempi che obbliga a cercare continuamente la via e i passaggi, su di una parete che si affronta non senza timori reverenziali. Le maggiori difficoltà di orientamento le abbiamo avute nel trovare la linea giusta sul primo tiro. Le relazioni disponibili mi paiono troppo sintetiche e imprecise; magari proporrò al sito una mia versione integrativa. Comunque consigliata agli amanti dell'avventura.
Immersi per tutta la salita in nuvole nebbiose, con le placche nere (diverse...) completamente bagnate; tanto per complicare la questione. Grazie al mestiere di Adriano, ne siamo usciti bene.


[visualizza gita completa]
Bella via, lunga anche se un po' troppo sporca e instabile nel primo tratto.

[visualizza gita completa]
bellissima e grande parete..ve ne accorgerete verso i tiri finali quando vedrete sotto di voi il vuoto..500m di nulla..e il bivacco piccolo piccolo..via con difficoltà non molto alte ma da non sottovalutare per l'ambiente, l'esposizione e la lunghezza..

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 02/10/04 - spiderobby
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: D- :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Nord
    quota partenza (m): 1478
    quota vetta (m): 2964
    dislivello complessivo (m): 1486

    Ultime gite di alpinismo

    15/10/18 - Eytava (Becca d') Versante Est - Rebatta bousa
    Sino al casotto del Trayo su bel sentiero, poi deviato a destra sulla traccia che parte subito dietro al casotto vicino cartello indicatore, a tratti esposta, (oggi sotto una leggera pioggerellina non [...]
    14/10/18 - Gioveretto (Cima) o Zufrittspitze dalla Val d'Ultimo (Ultental) - titty79
    secondo giorno..seconda cima...partenza dal rif.Canziani.. percorso ottimamente segnato ... dalle paline (bivio con il percorso della Sternai)..si percorre un bel falsopiano tra roccette e rigoli d'a [...]
    14/10/18 - Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II - zest
    L'intenzione era quella di portare due amici sul primo 4000, ma arrivati poco prima della schiena d'asino ci siamo dovuti ritirare per le condizioni della neve e del meteo. Dal Vittorio Emanuele infat [...]
    14/10/18 - Coca (Pizzo) da Valbondione - stellatelli
    Pernottato al rifugio Merelli (chiusura il 28/10, aperto in ottobre nel fine settimana) salita x rifugio semplice su sentiero segnalato e molto diretto. Partenza dal rifugio ore 7 (3gradi) no vergla [...]
    14/10/18 - Grevo (Corno di) Cresta Nord-Est - basca
    Un'avventura stupenda in ambiente bellissimo e solitario; 4 stelle solo per il ravanamento (ma in fondo fa parte dell'avventura). Arrampicata facile (II con 2 passaggi di III) mai esposta. Abbiamo a [...]
    13/10/18 - Nona (Bec di), La Pertze, Mont Grimon, Cima Piana traversata Nord-Sud - chopin
    da Villa seguire il sentiero 5 fino all'alpe Leser di sotto poi ancora sentiero fino sotto l'alpe Leser di sopra, spostarsi poi su terreno acquitrinoso a sx sotto il Bec di Nona poi su pietraia si [...]
    13/10/18 - Sternai (Cima) o Hintere Eggenspitze dalla Val d'Ultimo - titty79
    Bel sentiero per arrivare al Rif.Canziani, da questo si prosegue per comodissima e ben sistemata pietraia fino al bivio col Gioveretto..continuato per pietraie su percorso con poca pendenza, poi si fa [...]