Terra Nera (Monte) dalla Val Thuras per il Colletto Clausis

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Assente
note su accesso stradale :: Fino al ponte di Thuras superiore
quota neve m :: 2500
attrezzatura :: scialpinistica
Salito su un sentiero parecchio vago in mezzo ai rododendri e trovato la neve 10 minuti dopo il colletto Clausis. In discesa alle 9.30 ottima primaverile ben rinvenuta e un pò ondulata in fondo. Un amico dice che finchè il portage non supera la metà del dislivello totale ne vale la pena, io concordo.
In preda al delirio, dopo tre giorni in cui ne vedevo la cima innevata dalla finestra. Ovviamente solo


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
Ottimo rigelo e neve molto bella nella parte medio alta del Vallone del Clausis.
La salita nel bosco al colletto a quota 2450 m., su tracce di sentiero che si perdono, folte macchie di rododentri e terreno ripido, risulta disagevole.
In discesa questo tratto è evitabile con discesa alla sinistra del colletto, su terreno ripido ma sciabile, direttamente verso il Torrente Clausis che, in questa stagione, si deve attraversare un paio di volte cercando i punti migliori per poterlo fare.
Discesa condivisa con altri tre scialpinisti che abbiamo seguito in questa ottima variante.


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Molto scassata fino a thuras
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
1 grado alle 6:45, 45' di portage, al col clausis calzati gli sci su neve dura, coltelli fino in punta. Non pensavo mollasse, sceso alle 10:30 circa cercando pendii est, dura il primo pezzo poi velluto fino al pianoro dove la pioggia di ieri ha creato dei buchi un po'fastidiosi. Sceso su lingua di neve divertente che arrivava fino a circa 2250 mt. Considerato il portage e l'ora a cui si deve partire per quest'anno va bene così

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Assente
note su accesso stradale :: si arriva senza problemi fino a Thuras anche con auto normali
quota neve m :: 2400
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza dal ponte di Thuras alle 7 con +8°. Cielo sereno ma temperatura troppo elevata per sperare in un buon rigelo. In salita abbiamo portato gli sci fino a 2.350 m, salendo nel bosco tra vaghe tracce di sentiero. Messi gli sci poco sotto il Colletto Clausis, da lì innevamento pressoché continuo ad eccezione di un paio di brevi passaggi su erba fattibili comunque sci ai piedi. Un po’ di rigelo solo dai 2.700 m in su e salita facile e redditizia…si sale benissimo senza rampant anche nei tratti un po’ più ripidi. Arrivati in vetta verso le 10,45. Panorama molto esteso e temperatura abbastanza frizzante a causa di un venticello fresco.
Discesa iniziata alle 11,15; nella parte alta neve molto bella e quasi sempre portante. Dai 2.700 m fino al piano neve già un po’ sfondosa, tuttavia tenendosi tutto a destra sui pendii che avevano preso meno sole abbiamo ancora trovato ancore neve sciabile. Sul piano ovviamente non è che si riesca a sciare un granchè ma almeno non si spinge. Ancora qualche curvetta sotto il Colletto Clausis su neve estiva, quindi ancora una lingua di neve un po’ ravanosa ci ha portati a quota 2.280 m circa da dove tocca mettere gli sci a spalle e scendere a piedi fino all’auto; nella parte bassa una splendida fioritura di anemoni, un vero spettacolo!!!
La neve è ancora bella e se si abbassano le temperature non può che migliorare, certo che però il portage inizia a diventare importante; direi 3 stelle un po’ tirate.
Giornata bellissima anche se calda. Alle 14 splendeva ancora il sole, poi da Oulx a Torino pioggia incessante. Oltre noi solo un altro scialpinista solitario arrivato in cima un po’ prima di noi.
Piccolo imprevisto al ritorno; arrivati a Rhuilles abbiamo incrociato sulla sterrata una mandria di vacche che saliva agli alpeggi. Mi sono subito fermato ma avendole viste appena dopo una curva non ho avuto il tempo materiale di spostarmi di lato o fare retromarcia, né tantomeno il margaro è riuscito a tenere a freno le bestie che hanno proseguito imperterrite la loro marcia…col risultato che ci hanno rotto il parabrezza, uno specchietto e un fanale…per fortuna sono assicurati e dovremmo quindi essere risarciti, però per qualche attimo ho temuto danni decisamente più ingenti!!!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Strada un po' dissestata ma percorribile con cautela fino a Thuras
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Se si può raggiungere Thuras con fuoristrada o auto.adatte si accorcia una gita che altrimenti avrebbe uno sviluppo notevole. Si parte da poco prima del ponte di Thuras, a quota 1.950, con gli sci in spalla e si raggiunge la neve a 2.200 dopo oltre mezz'ora di portage nel bosco. Poi il manto è continuo. Utili i rampant nei ripidi pendii sommitali dove abbiamo trovato neve ancora un po' dura e gelata intorno alle ore 11. Giornata spettacolare e panorama meraviglioso dalla vetta da dove, in lontananza, si vedeva anche il Monte Bianco. Discesa davvero eccezionale per 600 metri su neve trasformata al top! Perdendo quota il manto si fa sempre più primaverile e un po' pesante ma comunque sciabilissimo. Una splendida giornata per ricominciare con lo sci alpinismo dopo lo stop forzato protrattosi per due mesi. Ottima compagnia...alla debita distanza...di Daniela, Alberto, Vincenzo e Danilo.

[visualizza gita completa con 8 foto]
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Bagnata
note su accesso stradale :: Al ponte delle grange
attrezzatura :: scialpinistica
Dal ponte subito dritto nel bosco 10 minuti a piedi poi inizia la neve pesante nel canale ripido tracciato nel bosco poi a destra per ricongiungersi in alto sotto il colletto. Dal colletto in su un paradiso neve trasformata buon rigelo bellissima discesa.Con Giulia

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: si parcheggia al ponte di Thuras, quota 1950
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partito per una cima del versante dx orografica (forse Clapiera), alla partenza la situazione neve pareva pessima. 9 gradi alle 6, oggi.
Quindi deviato verso il Terra Nera. Salita fino al colletto Clausis in modalità di sopravvivenza: granita sfondosa, il caldo non mi ha aiutato. Dal colletto in su, per tutto il vallone condizioni ottime, tutto innevato. Canali laterali sono tutti svalangati.
In vetta alle 9 e 15, senza guanti. Probabilmente temperatura sopra 0°C anche qui.
Discesa: per la via di salita. Primi 50/100 metri su neve dura, poi inizia lo spasso. Prendete fiato, perché non vi fermerete più fino al colletto.
Da lì in giù...pensavo peggio. Sceso sugli ampi pendii a est, neve continua fino alla macchina. 17°C a quota 1950m.
Sono due gite in una, a voi scegliere se vale la pena farsi la prima, nel bosco, per arrivare al vallone :)
Visto un gruppetto salire verso la Merciantaira.
Osservazioni: Boucher, Ciatagnera, Clapiera, Pelvo... hanno neve continua da quota 2200 (circa..). Ramiere ha neve continua dal fondo valle.
Pendii tra il Terra Nera e la Merciantaira (sotto la cima Clausis) sembrano in ottima forma. forse si poteva azzardare una discesa dal canale N del Terra Nera.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: libero fino a thuras (meglio 4x 4)
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
con un 4x4 si arriva al ponte delle grange thuras , noi appena sotto abbiam lasciato l'auto x una striscia di neve.(5' di spallaggio), dal ponte poco sopra neve continua , sempre ripidino salire al colletto, poi ampio vallone intonso e liscio come biliardo, temperature fresche , 2,30' di gita , come se fosse la prima volta, buon ritorno all'alpe a tutti, che dire semplicemente perfetta al top di gamma. con max e c.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa ventata
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: Strada pulita.
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti con meteo variabile . Visibilità buona fino a 2800. Poi oltre i 2900 nebbia . Traccia da battere oltre i 2500 mt . Mi sono fermato a 3050 mt peccato. Ma la visibilità nulla mi ha fatto fare retro front. . Meteo in peggioramento. Bella neve nel complesso. In alto ci sono zone crostose mascherate da pochi cm di fresca. In basso bella polvere....un saluto all'ing sr e al gruppo conosciuto in salita.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Ovviamente vista la stagione invernale siamo partiti da Thures...
Condizioni (a domenica 08/12/19) davvero ottime con neve farinosa su tutto l'itinerario (in salita negli ultimi 3/400 m di dislivello pensavamo peggio, in realtà era ok).
Da sottolineare le prestazioni del "Traceur" che si battuto l'intero "boschetto verticale" e di Aida (alla prima gita seria) che ha tenuto duro nonostante la lunghezza della gita!
Erano due anni che non facevo una gita così bella, una di quelle che ti lasciano il sorriso stampato in faccia!

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 7,15 circa da quota 1750, park prima dei tornanti. Portage fino all'attraversamento del ponte, 30 min. circa. La discesa nella prima parte sciabile ma non entusiasmante, spostandosi a destra (faccia a valle) le condizioni migliorano decisamente. Dal colletto in giù marcetta ma sciabile . In fondo marcia e sfondosa. Giornata stupenda e calda con ottima compagnia di Elena, Martina,Tio e Fabrizio.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: in auto sin sotto i tornanti per borgata Thuras
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Questa mattina le cime di confine con la Francia nella conca di Bardonecchia erano completamente coperte da nuvole nere e sferzate da vento patagonico. Paolo propone di andare in Val Thuras al Monte Terra Nera, che è leggermente più staccato dal confine e maggiormente protetto dai venti dall'antistante Crete de la Dormillouse. Arriviamo a Rhuilles ed il cielo è terso, quindi parcheggiamo le auto sotto i tornanti che salgono a borgata Thuras e sci in spalla raggiungiamo il ponte di borgata Thuras quota 1948. Da qui sci ai piedi saliamo nel bosco su ottima traccia senza bisogno di mettere i coltelli e raggiungiamo il vallone Clausis a quota 2420: da qui paesaggi e temperature invernali. Attraversiamo il lungo pianoro e seguendo una delle tracce già presenti raggiungiamo la vetta, dove ci accolgono vento patagonico e temperature da pieno gennaio. Cambio si assetto e giù in discesa su splendida farina invernale, leggermente pesante ma comunque splendida, che troviamo intonsa nelle combe protette dal vento che ricerchiamo con ostinazione: una sciata splendida dal sapore invernale fino a quota 2420. Dal colletto neve trasformata abbastanza divertente sino a circa 80 metri di dislivello sopra il pianoro di borgata Thuras, poi un traverso su neve piuttosto sfondosa e discesa in canalino con neve pesantissima ed insciabile. Infine raggiungiamo il ponte ancora sci ai piedi con solo un paio di brevi passaggi "dry" su prato, poi sci in spalla sino alle auto.
In compagnia di Marco e Paolo, che ancora una volta ci ha azzeccato in pieno: un vero "rabdomante" delle migliori condizioni sci-alpinistiche dell'alta valle di Susa :)
Grazie per la compagnia e per la splendida carvata su polvere dal sapore invernale al 28 di aprile


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada sterrata praticabile fino ai tornanti
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
portage fino alle grange poi neve dal bosco . buon rigelo notturno saliti senza rampant bella traccia evidente . in discesa crosta non portante per i primi 300 m poi firm stupendo .. scesi nel vallone poi dal colletto tenendosi a destra verso pendii più aperti .. sci ai piedi fino al ponte delle grangie
con Jo in ottima forma e Matteo


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: ventata
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Io sono partito da thures quindi ho allungato lo sviluppo di un bel po', non ho capito che si può arrivare con l'auto fino oltre rhuilles, fino alle prime curve. Le condizioni sono ottime. La parte superiore polverosa, la parte mediana ventata e in basso nel bosco un po' umida..gran bella cima e nell'ambiente!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
La strada fino a Rhuilles è ancora chiusa.
Sci sulle spalle fino a Rhuilles, dal cartello di divieto di accesso si possono mettere gli ai piedi.

Partenza da Thuras verso le 5.30 del mattino, abbiamo messo gli sci ai piedi a Rhuilles.
Avvicinamento davvero lungo, fino al Col di Thuras, una volta superato il ponte si sale attraversando il bosco, la neve in questo tratto è bella dura con un buon grip. Una volta al colle si aprono le porte del paradiso, si sale in un ambiente stupendo con una quantità di neve incredibile.
L'arrivo in cima per le 10.30 e discesa stupenda (Nella parte superiore) su un bellissimo strato di firn. Nel bosco neve umidissima, ideale per fare surf.








[visualizza gita completa con 3 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Thures verso le 11:00 con poche convinzioni vita l’ora;prima parte su strada battutissima ma parecchio lunga con tratti di saliscendi che si pagano al rientro,poi dal ponte si inizia a salire con pendenze sostenute in mezzo al lariceto sempre su buona traccia fino a sbucare sul vallone superiore dove la cima sembra ad un passo,ma così non è,si risale tutto il vallone e in fine si salgono gli ultimi muri che oggi ci sono sembrati eterni.
In cima poco vento ma freddo pungente.
Discesa nella parte alta divertente poi nel bosco anche se molto ravanata ancora decente.


Con Riccardo e un grande Piero Al suo secondo giro in vetta di giornata.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
giornata molto fredda: buona la traccia nel bosco (molto diretta) magnifico il vallone: visto valanghe a pera scese dai canali laterali
traccia nella parte alta inesistente: neve molto dura specie nei traversi dove si e' al limite della necessità di coltelli (noi non li abbiamo messi)
ridiscesi nel vallone per la traccia di salita su neve ventata ma compatta e sciabile. nel bosco preso il canale di destra (faccia a valle) molto bello nei primi 300 m con neve invernale ma che poi costringe a spostarsi a sinistra e "ravanare" nel bosco per riprendere il ponte
con Maurizio
in punta raggiunti da 2 scialpinisti e 1 ciaspolatore che sono arrivati per cresta dalla Dormilleise (complimenti specie al cisapolatore!!!!!)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Senza problemi fino ai tronanti dopo Rhuilles
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Alla partenza 5 -10 cm. di neve fresca umida che copre le pietre sulla strada. Portage fino al ponte de l'Asia, 1900 m., poi neve continua. La neve fresca aumenta fino a 30 cm., battuto traccia nel bosco per arrivare al colletto Clausis, da lì nel vallone verso la cima. Purtroppo il meteo è gradualmente peggiorato, ha cominciato a nevicare e siamo arrivati presso la cima nella nebbia, senza riuscire a individuarla. Ci siamo fermati ad un ometto a quota 3060 ca. In discesa per fortuna la visibilità è migliorata dopo i primi 100 m., belle curve in neve fresca via via più pesante. Con Francesco, Marco, Pierangelo e Francesco. Incontrato mentre scendevamo solo un solitario che seguiva la nostra traccia.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: parcheggiato prima dei tornanti che portano a thuras
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da torino alle 5, Parcheggiato la macchina poco prima dei tornanti che portano a Thuras, evitato così un portage lungo e noioso ;). Partiti alle 6.30
Camminato dalla macchina una mezz'ora buona con sci nello zaino. Messi gli sci a Thuras (quota 1948m) appena attraversato il ponte e mai più tolti. Saliti per un ripido pendio fino al colletto, mai avuto bisogno di rampant abbiamo proseguito nel vallone superiore come prime tracce. Una goduria. Dalla cima (arrivati alle 10.15) giù per una discesa fantastica, con neve farinosa tutta per noi. ripellato per goderci due volte un pezzo di discesa. Neve bruttina giusto per una decina di curve nel bosco, poi dura e sciabilissima. Fine Aprile? Sembrava gennaio per le condizioni.
Ringrazio Fra e Gio per avermi portato a fare questa gita.


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pulite
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti con ramponi per un canale situato circa 300 m. dopo la Grange ed arrivati a quota 2750. Le condizioni a ns parere non troppo sicure ci hanno fatto desistere
Con Ilena Andrea e Lorenzo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strada libera da neve fino a Ruilles. C'è però il divieto...
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
in alto neve farinosa molto bella (specie sulle esposizioni Nord Est). purtroppo c'era l'eliski che per tutta la mattina ha portato su gente in continuazione. i pendii in alto sono così molto rigati, anche se c'è ancora parecchio spazio. sotto il colle la neve era in trasformazione umida, ma ben sciabile. domani questo tratto dovrebbe dovrebbe essere meglio. sceso alle 12 dalla punta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: divieto di transito da Thures
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Stupenda discesa nella parte superiore del percorso, nel bosco alle 13 temperature altissime neve tanta e sfondosa per niente sciabile tutta tritata si arriva con gli sci ai piedi fino a Rhuilles senza gava e buta ma con qualche difficoltà. Sci a spalle fino a Thures
Ora capisco perchè non c'era nessuno sul percorso se non elisky che ha rotto le balle tutta la mattina con freerider che hanno tritato qualsiasi pendio per fortuna il pendio del Terra Nera lo hanno risparmiato.
Lo segnalo perchè ormai è una gita scialp non più remunerativa, troppo trasferimento e troppo casino degli elicotteri, ma non era vietato l'elisky in Piemonte !?


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Il Terra Nera non delude mai! Certo, in alto il vento ha un po' rovinato la neve e creato lastroni (portanti) che tolgoo un po' di divertimento alla sciata ma non ci si può proprio lamentare.
Giornata gelida, per fortuna assenza o quasi di vento.
Sci ai piedi da Thures, fare solo un po' di attenzione alle lastre di ghiaccio lungo la strda per Rhuilles
Never Summer Band in versione ridotta (11) ma agguerrita! Complimenti in particolare a mia cugina Lucia che, nonstante la pluriennale frequentazione di quete valli, non aveva mai fatto la salita in sci.


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Esercitazioni militari terminate il 16/12/2016, quindi via libera al passaggio verso la borgata di Thuras. Strada con neve cingolata dai mezzi militari nei giorni scorsi con neve durissima e trasformata in alcuni tratti in lastre di ghiaccio vivo.
Attraversato il ponte a quota 1948m, esiste una traccia evidente, a volte disagevole per via del rigelo superficiale che fa perdere aderenza alle pelli per tutto il tratto nel ripido bosco. Rampanti comunque non indispensabili.
Raggiunto il vallone superiore la storia cambia: vecchia farina pressata, fredda, leggera e assestata permette una rapida progressione fino alla cima.
Discesa nel vallone superiore da 5 stelle, cercando bene lo si scia tutto su neve di ottima qualità.
Dal colletto in giù si cerca il meno peggio nel bosco, segnato dai passaggi, ma comunque anche qui alcuni tratti di neve soffice si riescono ancora a trovare.
Gita di soddisfazione e dal notevole sviluppo, occorre avere un buon passo per non tardare troppo.
La parte più insidiosa della gita? i 5 km di stradina gelata per rientrare a Thures!
Per il momento l'assestamento del fondo è ottimo, non si notano segni di instabilità e anche la brina di superficie, almeno su questo itinerario, è presente ma in spessori mai superiori al cm.
A breve sono previsti nuovi accumuli nevosi, la situazione cambierà rapidamente.
Con Luca P. e Guido, gran ritmo!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Ok a Thures
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo i commenti precedenti, ottima neve nel vallone superiore del terra nera, ancora parecchi spazi intonsi da rigare. Valida alternativa alla più trafficata Dormilleuse. Dal colletto Clausis in giù neve più ravanata dai passaggi obbligati e più crostosa, ma comunque è un prezzo che si paga volentieri per la parte alta.

Con il pacchio in forma.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Salita alla Dormillouse e poi attraversato al terra nera. Discesa fino al col Clausis in bella farina, dal colle in giù crosta non portante poi strada fino a Thures.
Oggi io e Alby.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
attrezzatura :: scialpinistica
partiti le 9 con copertura nuvolosa alta e -1°. Vento debole lungo la parte inferiore della gita, giornata molto fredda oggi. Colletto Clausis in buone condizioni di sicurezza, appena usciti dal bosco nebbia fittissima fino a quota 2750 poi gran sole e sereno ma sempre aria frizzante. lunga sosta in vetta aspettando che le nubi si abbassassero come dicevano le previsioni e così è stato!!
discesa iniziata le 13.30 su farina stratosferica freddissima con ampi pendii intonsi fino al Clausis,bellissimo!
Primo ripido canale nel bosco già ravanato dai passaggi ma ancora ben sciabile su farina così come quasi tutto il bosco su bella farina anke se da ricercare; gli ultimi 150mt di dsl (forse meno ) sono interessati da una enorme slavina che, pur essendo morbida, rende difficoltosa la sciata per le numerose palle di neve.. ultimo tratto un velo di farina su fondo duro fino al ponte di Thuras poi veloce rientro su stradina in buone condizioni.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
Battuto traccia fino in vetta, solo in 5 oggi sul terra nera, in basso nel bosco polvere pesante ma sciabile, dopo il bosco fino in cima fantastica. La nebbia si buca appena dopo in bosco. Spazi ancora da tritare a gogò. Per altre foto e info vedi skitravel.link

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok fino a Grange Thures
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Portage per circa 25' fino al pianoro sotto al colletto q. 2420 a sx del M.te Clausis. La salita fino al colletto l'abbiamo fatta con i coltelli, dal colletto in punta, ottimo grip, i coltelli li abbiamo rimessi nella parte alta della gita, ma con pelli in buono stato, si può salire senza.
Discesa da 5 stelle fino al colletto, mentre nella parte bassa, la neve era un po` umida/pesante, ma comunque ampiamente sciabile; considerando la parte finale della gita, le stelle sono 4, mentre per la parte dal colletto in punta, le stelle sarebbero 5.
Gita consigliata ancora per un po` visto che, anche nella parte bassa, di neve ce n'e` a sufficienza.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Libera
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: snowboard
SPLITBOARD.
Quoto in toto Tini che saluto .. con lo snowboard a mio avviso la discesa é stata più soddisfacente anche nella parte alta in quanto la crosticina non mi ha dato il minimo problema con curve molto veloci e divertenti .
Gita decisa all'ultimo minuto dopo un lungo periodo di inattività che ho scontato con una bella dose di fatica in salita .
Terra Nera consigliato anche nei prox giorni
Saluto Daniele e Stefano con cui ho condiviso la gita e del provvideziale passaggio in auto che mi hanno dato


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ok fino a Grange Thuras
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: free-rando
Neve crostosa portante in alto, poi un breve tratto molto bello sui pianori del vallone e crosta non portante alla fine degli stessi ed a inizio canalino. Nel canalino, parte boscosa, la neve era invece primaverile ben sciabile. Ski cross tra i rododendri la parte finale, ma comunque portage decisamente contenuto in salita e discesa. (Utili i coltelli in salita nella prima parte)
Con Daniele, piacevole conoscenza di giulianophoto con il quale abbiamo condiviso la gita. In giro soltanto un altro scialpinista.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal ponte di Thuras. Saliti sci in spalla sulla sx idr. del torrente fino al pianoro, dove abbiamo attraversato e calzato gli sci. Nessun problema nella salita, ne' nel ripido bosco, ne' piu' in alto nel lungo vallone. Visibilita' scarsa nei 100 m circa sotto la cima. Discesa molto bella per i primi 300 m circa, poi crosta poco sciabile (almeno per me) per buon tratto, ancora qualche bella curva prima del colletto che immette nella parte bassa. Sceso con Davide piu' o meno direttamente fino al torrente e poi ultimo pezzo sci in spalla, gli altri amici hanno continuato sulla dx idr. che permette di arrivare un po' piu' in basso
Grazie a Franco, Davide, Luca e Giorgio (a cui si e' unito Guido, che abbiamo incontrato prima del colletto) per la divertente giornata che nonostante le previsioni meteo poco incoraggianti alla fine ha dato soddisfazione a tutti, nonostante una neve non proprio di prim'ordine


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Buono fino al Ponte dell'Asia quota 1920
attrezzatura :: scialpinistica
Dalle piazzole park al Ponte dell'Asia, 20/30 min. portage fino alla partenza del ripido bosco con ottimo innevamento e rigelo potente (utili coltelli). Dal colletto si apre il Vallone Clausis in condizioni superlative che ha regalato alla trentina di scialpinisti di oggi una memorabile discesa. Temperatura frizzante che ha tenuto i pochi cm. di fresca in alto e mollando il giusto la neve nel bosco. Con Renzo Barbiè ed i suoi 10 amici veneti/friulani che sono alla scoperta del Piemonte scialpinistico.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Gran gita con belle condizioni. La traccia nel bosco è ripida ma consente di prendere quota in fretta.
Discesa su una spanna di farina su fondo duro per i primi 200m poi ottima trasformata. Neve fino all'auto.
Con Robi e Andrea.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Sgombere da neve
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima gita, assolutamente da non perdere. Si mettono gli sci subito dal parcheggio dopo Thuras, ai primi tornanti, e lungo la stradina si tolgono solo poche volte per brevi tratti. Traccia nel bosco fino al colletto molto ripida, abbiamo messo i rampant nell'ultima parte per il fondo gelato. Il vallone superiore è magnifico e con ottima neve primaverile, che ha tenuto per tutta la giornata. In discesa, dal colletto, noi abbiamo optato per evitare il più possibile il bosco, ed abbiamo evitato pure le numerose valanghe a debole coesione ormai scese lungo i ripidi pendii. Da qui la strada era ancora ben innevata fino alla macchina, salvo brevi tratti.
Bellissima giornata sempre in ottima compagnia :-)


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buono fino sotto i tornanti
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
4*. C'è stato un buon rigelo notturno. E' stata stupenda la prima metà della gita, nel vallone Clausis: 4 / 5 dita di polvere su fondo duro! Consiglio dal colletto, quota circa 2400, di scendere nel bosco a sx: il vallone di dx è pieno per buona parte di valanghe con neve a blocchi. C'è qualche pezzo sulla strada senza neve, ma si scende ancora con gli sci fino alle auto.
La gita è consigliata se le temperature notturne si mantengono sotto 0.

Sono partito da solo, ma ho incontrato una quindicina di persone lungo il percorso. Un saluto a tutti gli amici.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Fino ai tornanti sopra Rhuilles
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
La neve inizia ai tornanti ed è continua.
Neve color sabbia, in salita dura, con 1cm di fresca sui pendii alti.
In discesa bellissima sino al colletto quota 2400mt.
Nel bosco dura all'ombra e marcissima al sole, senza vie di mezzo, probabilmente deve ancora trasformare a fondo.
Solo soletto in tutto il percorso.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: tratti senza neve sulla strada per Ruilles
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata spaziale. Grosse valanghe presenti nel bosco parte alta a nord prima di sbucare alla ultima parte del canale.Crosta ventata sciabile sotto la punta e qualche tratto di bella farinosa nel pendio intermedio .Poi crosta non portante sino in fondo con qualche tratto trasformato al fondo del canale . Visti solo due ski alp scendendo.Con Giulia e Franco

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Terra Nera non tradisce mai, detto tutto da Filippo ,traccione obbligatorio sia in salita che in discesa fino al ponte ,dal bosco in su neve polverosa, molto bella tranne per i 100 mt terminali, bellissima discesa ancora spazi vergini non toccati da eliski ,con tutta la truppa skialp Sauze oulx ,ricordando a Filippo che io non sono local.......

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Neve un po' ventata per i primi 100 m di dislivello a scendere dalla punta, poi farinosa (buona copertura) fino al ponticello di legno in basso alla fine del bosco! Il miglior Terra Nera che abbia mai fatto! Se le temperature non salgono tanto, ancora buona. La stradina da Thures è innevata e si calzano gli sci a 200 m dalla macchina.
Con un bel gruppo di locals!


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Tremiche fino a Thuras
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Thuras. Alex ha tracciato tutto da solo a partire da Ruilles. Alcuni accumuli da fare attenzione. Bella e divertente farina per tutto l'itinerario, anche se da cercare. Attenzione alle pietre, alcune volte inevitabili.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok, fin quasi a Thuras.
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Gita ormai alla frutta, la neve comincia dal pianoro sotto i ripidi pendii adducenti al colletto Clausis. Portage di circa 30'.
Assenza di rigelo, la neve mollava già al mattino. Siamo saliti fino in cima senza coltelli e senza tribolare più di tanto.
Nel vallone superiore abbiamo dovuto costruirci il percorso migliore per evitare di sfondare troppo. Parte alta in crosta, talvolta non portante. Viste diverse valanghe a lastroni, cadute in passato, sul lato destro (salendo). Noi ci siamo tenuti sul centro-destra (salendo) del vallone e poi dritti sotto la cima.
Meteo buono anche se talvolta caldo; vento in quota che ha tenuto la cima libera da nuvole che invece hanno limitato il panorama sulle cime vicine, meglio verso la Francia.
Discesa: prima parte buona ma umida, vallone alla "si salvi chi può!" cercando di non sfondare, bosco dopo il colletto Clausis che presentava la neve migliore data l'esposizione e l'azione del vento....si scende fino al pianoro, dopo a piedi fino alla macchina (che si lascia alla curva prima di Thuras a meno di avere un 4x4 che permetta di superare alcune lastre di ghiaccio innevate insidiose).
L'ultima della stagione? a meno di salire di quota (4.000!) per me sì...o rigela o bisogna andare di notte!
Altra grandiosa gita in compagnia di Flavio, perfetto compagno di queste gite settimanali. Ennesimo grazie a lui per le dritte e per il supporto in discesa, specie sul ripido!
Meteo buono anche se non eccelso come al Sommeiller.
Il Terra Nera....erano anni che volevo farlo!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok 4x4 fino a thuras
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Buone condizioni,il bosco si sale bene con neve continua,sopra innevamento perfetto.In discesa tutto perfetto con bel firn.Bella giornata con Dario,Valentina,Enrico,Valerio e Sara.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Rhuille in auto è vietato fino al 30 Aprile
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Calzati gli sci dopo Rhuilles, avviso che è vietato arrivare in auto a Rhuilles fino al 30 Aprile.
Temperature alla partenza -6 ore 8:00, in cima -6 ore 12:20

Sono caduti 5/10 cm di fresca su fondo duro, non consistente tende a scivolare. A salire ho messo i rampant solo nel tratto ripido in uscita dal biosco prima del colle.
Mi sono tenuto sul versante sinistro (destra orografica), ho visto qualche valanga a pera. Nessun rumore di vuoto da accumulo percepito. Nessuno scialp sul Terra Nera, ho tracciato sino in cima. Qualche scialp su Dormillouse

[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Sci sulla strada per Rhuilles a 100 m. dalla macchina.
Dalla punta fino al colletto Clausi molti tratti di farina pressata divertente da sciare. Nel bosco neve varia in fase di trasformazione, ma con le nuove nevicate ovviamente cambierà tutto.
Una venerdì di ferie ben speso sulle spettacolari montagne della Valle Thures!
Con Giò e Lauretta.



[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: fini a thures ma si potrebbe arrivare anche a Ruiles
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Sono venuti 15-20 cm di neve in basso, di più dal ponte in su.
All'uscita del bosco bisogna stare attenti perché c'è una gonfia che è meglio non caricare troppo.
Molto freddo ma per fortuna non c'è stato il vento previsto altrimenti sarebbero stati dolori.
In alto il vento ha lavorato ma si riescono a fare dei pezzi su farina compressa e croste portanti.
Dal colletto in giù la neve è bellissima ma non sufficiente a coprire il fondo sconnesso e gelato. Bisogna andare piano per non beccarsi qualche insaccata. In discesa bisogna togliere gli sci alla cappelletta se non si vogliono massacrare gli sci.
Con Albi, Andrea, Enri, Fabrizio e Orfeo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: libera da neve fino ai tornanti
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Urge nuova neve. Abbiamo lasciato la macchina prima dei tornanti dopo Rhuilles. Sci in spalla per poco, ma la neve è scarsa fino a thuras. Dal ponte non seguire la strada e seguire la traccia verso il bosco, abbastanza ripido. Dal colle si apre la bella conca, dominata dalla Terra Nera, con pendii più dolci. Neve in alto crostosa non portante, abbastanza sciabile ma occhio alle pietre! In cresta il vento ha spelato parecchio mentre nel bosco è rimasta abbastanza polverosa. Fortunatamente veniamo consolati da un lauto pranzo!

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Pulita fino a quota 1800 circa
attrezzatura :: scialpinistica
Si sale sulla strada sterrata fino ai tornanti , da lì ghiaccio e neve fermano la nostra salita, sci ai piedi si sale su neve inizialmente farinosa poi sempre più lavorata dal vento, presente anche oggi a forti raffiche. Si scende su crosta a volte portante a volte sciabile , giunti al colle giù nel bosco la neve diventa più bella e divertente. Si scivola lungo la strada fino a 150 mt dalla macchina poi troppe pietre che nn salvano il fondo agli sci. Comunque tutto sommato visto cosa c'è in giro non male
Con Pietro in super forma e Gio che ringrazio x la traccia ,


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Si arriva su sterrato fino all'inizio dei tornanti
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Quattro stelle se si tiene conto dell'ambiente e del meteo, altrimenti la sciata nel complesso è da tre stelle. Dunque: portage in salita fino al ponticello appena dopo Thuras, poi copertura continua. Stamattina un comfortevole meno uno garantiva una certa stabilità del manto nevoso sui ripidi iniziali: ottimo rigelo e buon grip coi rampant su traccia stile "bando alle ciance"!! Condizioni invernali e salita facile su pendii superiori, nell'anfiteatro, fino in cima. Inutile menzionare i panorami...Discesa: parte superiore crostosetta oggi, sciabile ma non da urlo. Dal colle Clausis in giù (cioè dove diventa ripido) invece bella umida ottimamente sciabile ma SOLO a patto di prendere i pendii non tanto boscosi esposti a est (come consigliato qui) e di scenderli all'ora giusta (presto). Appena si tocca dell'ombra diventa crosta. Dal ponticello portage facile(in realtà ancora qualche gava/buta possibile, ma è più gava che buta) fino all'auto.
Un saluto a tutti gli ski alper incontrati, compresi i due cani!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ras
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata fresca, neve recente 5cm che copriva quella di ieri quasi crostosa. Belle curve nel vallone ma serviva far capire bene alla lamina chi comandava.Bosco finale divertente, portante ancora alle 11.30. Portage 40 min. Con molalacorda. Un ricordo ai Grandi Granata di Superga.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: fino al fondo del pinaoro di Rhuilles soto i tornanti
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Concordo in pieno con quanto detto da Gibet.
Un po' noioso il portage/gava e buta fino al ponte nuovo di Thuras. Poi si entra nel paesaggio invernale, 20 cm di fresca già a 2300, 25-30 in alto.
Ottima traccia, bisogna ringraziare chi già alle 10.30 scendeva felice.
Sceso alle 11.40.
Discesa da 4 stelle fino a 2600 (farina invernale - peccato non aver avuto i padelloni), poi 3 stelle fino a 2200 (farina sempre più pesante pesante), infine 2 (colla)...media 3 stelle....abbondanti
Per domani un' incognita, se oggi ha trasformato, sarà un' ottima primaverile, altrimenti in alto sarà gran crosta. In ogni caso consiglio di partire in scarpe da ginnastica fino a Thuras, perché altrimenti, specie in discesa è una palla.
Oggi da solo e con un terribile raffreddore....ringrazio chi in cima, viste le mie condizioni, mi ha offerto dello...zenzero!


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: fino a quota 1750 dopo rhuilles
attrezzatura :: scialpinistica
Gita decisa ieri sera con molte perplessità sulla strada, invece ha nevicato solo dai 2000 in su anche se poi ne è venuta parecchia, il bellissimo vallone superiore era in veste invernale e tracciato benissimo dai due baldi giovani saliti presto.In discesa dopo i primi 100 metri un po ventati abbiamo trovato 500 metri di farina molto bella, poi man mano più pesante ma sempre sciabile. Oggi solo 10 persone ma nel bosco si spostavano grandi quantità di neve a ogni curva e sembra passato un esercito. A piedi fino al ponte a quota 1950. Con Stefano, le foto sono sue.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: si sale fino a prima dei tornanti q.1750 circa..
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
1/2 giornata, festivo vicino a casa di più non si può chiedere..oggi c'erano una40ina di perosne in giro per il terra nera..Le auto si lasciano prima dei tornanti e si cammino un 40' fino al ponticello alle grance thuras da in poi sic ai piedi.. Bella traccia nel bosco ripido inizialee poi nel vallone con 10 cm di fresca dai 2300 in su. Scesi alle 11.30 in bella polvere con il fondo a volte un po' cedevole ma comunque ottima dato che la temperatura ha tenuto.. alle 7.30 a cesana c'era +1°. Poi giù da uno dei colletti amonte di quello dove si passa in salita bel canale in neve ormai trasformata si arriva fino al ponte.. Info in giro: strada per argentere chiusa meno di 1 km dopo pont terrible per cono valanga .. ci vorrà un po' ancora. sui versanti sud neve ormai dai 22-2300 in sù.. fondovalle sopra thuras si sale e scende ancora con sci.. Slavinette sui versanti sud dei 10 cm caduti ieri..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Fino ai tornanti dop Rhuilles
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Cercato con successo di cogliere l'attimo.
Salito con il buio alle 05.45 (causa impegni famigliari).
Discesa alle 9 su pendio Est preso dal colletto a quota 3000.
Discesa perfetta su 15cm di farina su fondo portante, canale di uscita su Val Thuras perfetto.
Due gava-buta sulla strada di rientro

Solo soletto


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: in auto fino alla base dei tornanti
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: telemark
Stradina fino a Grange thuras con neve abbastanza continua (4gava e vita i. Tutto). Neve abbondante e continua dal ponte. In alto la neve non ha mollato, un Po di fastidio le ondulazioni sul manto create dal caldo dei giorni scorsi. Da 2800 fino al ponte perfetta. Peccato la velatura del cielo
In compagnia di Alberto e Andrea. Grigliata blasfema all'arrivo a Thures.
Stasera capretto...



[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Libero fino a ruilles
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: snowboard
Splitboard.

Avevo un debito in sospeso con il terra nera ed è stato saldato
Detto questo la gita è senza dubbio molto bella, oggi il meteo era splendido
Salito su ottimo rigelo notturno, messo coltelli nel bosco per accedere al vallone terminale, bosco dove due valanghe nella parte finale penalizzano un po' la salita.
Traccia spesso confusa o quasi completamente cancellata in alto dal vento, panorama spaziale dalla cima.
Discesa divisa in 3 parti. Quella alta è un po' crostosa con un dito di farina sopra, ma comunque sciabile andandoci decisi sulle lamine, parte intermedia su firn anche se ancora non completamente trasfomato, parte bassa nel bosco a tratti bella a tratti fastidiosa per la presenza di vecchie tracce ghiacciate o residui di valanga.
Incontrato al parcheggio di ruilles numerosi skialp tutti con gite diverse.. Colgo l'occasione per salutarli
Nessuno invece sul terra nera oggi, completamente solo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: snowboard
Altra bella gita nel selvaggio vallone di thuras. Parte alta neve polverosa leggermente pressata, in compenso grazie all azione del vento, scendendo tutto a sx guardando valle, le vecchie tracce erano coperte, gran divertimento! Anche nel bosco non sarebbe stata male ma difficile trovare spazi non tracciati. Stradina di rientro molto più veloce( anche con la tavola) di quello che mi sarei aspettato. Oggi decisamente molto meno caldo di ieri.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strada ancora formalmente chiusa ma stanno lavorando a Rhuilles
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti abbastanza tardi ma...visto le meteo non ci siamo preoccupati troppo delle temperature..ed a ragione!!
Neve costante ed abbondante da Rhuilles salita la stradina fino al ponte e poi tagliato nella boschina battendo sempre traccia in 15-20 cm di fresca.
La costante della gita è stato il vento..ci ha accompagnato piu' o meno sostenuto (mai troppo però) per tutto il cammino e meno male che c'era il sole!
Gelido....tornati all'auto alle 13.30 il termometro esterno segnava -1 in punta saliti con piumino cappello guantoni e quant'altro.
Di sicuro se resta così non molla!!
La discesa è stata godibilissima su uno strato di farina variabile con solo una leggera crosta in vetta per i primi 50 metri.
Tutte le gite in zona sono in buone-ottime condizioni, solo la Rognosa è parsa un poco spelacchiata in punta.
Con Paolo e la suocera...come al solito ottimi compagni di gita e ...dopo gita.
alla prossima!!


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strada Thures - Rhuilles chiusa
attrezzatura :: scialpinistica
giornata spaziale ! pochissime persone sulla gita: noi 3 in salita e discesa e una decina in traversata tra Italia e Francia. Temperatura perfetta, un po' di vento nel vallone superiore ma mai fastidioso (a parte in cima). Abbiamo seguito una traccia già presente. I pendii erano già sminati da una ventina di tracce di eliski. Il vento non ha creato accumuli e riporti pericolosi. Spettacolare panorama dalla cima.
DISCESA: i primi 100mt lavorati parzialmente dal vento, poi neve spettacolare nel vallone, un sacco di spazi intonsi. Le tracce dell'eliski non hanno quasi mai dato fastidio e sono state ricoperte parzialmente dal vento. Dal colletto in giu pendii molto tracciati ma ancora sciabili e polverosi.
Gita fatta con Paola e Marco !


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Pulita fino a Thures
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi il Terra Nera e' stato tutto per noi!
Discesa su crosta portante per i primi 300-400 m. poi, cercando le esposizioni giuste, tutta farina.
In alto un po' lavorata dal vento, ma dal colletto Clausis, stando a dx uno sballo!
Gran sciata!
Nutrita compagnia che è servita per alternarsi nella battitura : Orfo, Alberto, Andrea, Enrico, Fabrizio, Carlo e Francesca (bravissima!).


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Con gomme da neve si arriva dopo Ruilles fin sotto i tornanti
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Nessuna traccia di salite precedenti. Prima del colletto ci hanno raggiunti tre runner che hanno completato la battitura. In discesa ci siamo tenuti sulla sx. In alto neve ventata non sempre portante, alternata a polvere senza fondo. Qualche riga sotto gli sci. Più si scende, più la neve migliora, dal colletto in giù ci siamo tenuti sui pendii verso dx su polvere eccellente fino al ponte. Sci fino alla macchina.
Con Franco A., Franco S., Gianni e Francesco.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi si chiude alla grande la stagione: giornata perfetta per una gita che non delude mai. Partenza dal ponte Thuras alle 7,15, portage di meno di mezz'ora poi si calzano gli sci in pineta a quota 2000 circa ( per poco ancora) su chiazze di neve ben raccordate tra di loro che adducono nel canale che porta al colletto a q 2400. Utili i coltelli in questa prima parte se rigela bene come stanotte. Dal colletto salita splendida su mega traccia fino in vetta , oggi faceva zoccolo solo nell'ultima parte. Discesa stupenda su crosta portante ( a parte un paio di curve assassine sotto la vetta) e poi su firn da incanto.A scendere dal colletto, ma lo si sapeva, si salvi chi può...( marcia)
Un grazie al socio Federico che oggi, in veste di coach e motivatore, mi ha accudito e incoraggiato per metà salita permettendomi di superare una cotta che da tempo non ricordavo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza tardiva causa lavoro. Alle 10 parto dall'auto.
Accesso auto e condizioni come ieri.Segnalo solo che nonostante l'ora tarda salgo sul duro ( chi già scende mi sembra che smadonni un pò).
Inizio la discesa alle 13,30 primo tratto su crosta abbastanza portante e anche un pò di polvere a cercarla.
Da 2700 in giù è una trasformata che non patisce più niente, e quando scendo è morbida e consente qualsiasi cosa, fino in fondo *****.
Consigli per gli acquisti:vallone del Roc del Boucher e clapiera manca neve per 200m.
Vallone Serpentiera: qualche lingua arriva fino in fondo.
Per Marin e Ramiere è tutto bianco, ma lo spostamento mi sembra biblico.
Merciantaria da nord super tracciata in salita e in discesa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: con fuoristrada a Thuras, con auto un po' prima
attrezzatura :: scialpinistica
Si arriva con l'auto a 300 m lineari da Thuras (neve sulla strada). In salita ho portato gli sci per un 200 m, fino al pianoro ma in discesa passando nel canale a dx si arriva fino a Thuras sci ai piedi. Il vallone del Terra Nera e' in condizioni perfette, con ancora tratti di farina in alto e neve dura in basso.
Volevo andare verso l'Almiane/Sommelier ma visto il vento ho cercato qualcosa di piu' protetto ed e' andate bene: niente vento, stranamente neanche in punta. Molti scialpinisti ma qui c'e' spazio per tutti.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Sono partito dall'inizio dei tornanti dopo Ruilles sci in spalla, ma con un fuoristrada si arriva quasi a Thuras.
Pendio nel bosco abbastanza rovinato dalle discese, neve dura che necessita d coltelli.
Dal colletto condizioni stupende per essere fine maggio.
Trovato tratti di farina nella parte alta e crosta portante su tutto il percorso.
Partito presto e sceso presto su neve che non ha mai mollato .

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
partiti a monte di Ruilles trovato poca neve nel canale sud in alto della neve fino in cima con nebbia e nevischio.
bella discesa nella nebbia.

Un saluto a Franci e Luigi.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: La strada e' percorribile fino a 10 minuti a piedi dal ponte di Thuras
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata con temperature invernali. Nella parte alta neve farinosa lavorata dal vento con delle leggere croste non portanti. Da 2600m in giu' crosta portante, anche nel bosco.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Con l'auto fino a prima dei tornanti per Thuras
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Scappati dal Moncenisio dove imperversava la bufera, siamo giunti in un altro mondo, cielo sereno e assenza di vento. Con l'auto fino alla fine del rettilineo che precede i tornanti per Thuras. Mezz'oretta sci nello zaino, da Thuras neve continua. Giornata fredda, la neve ha tenuto benissimo fino a tardi. Solo un pò sfondoso in discesa l'ultimo bosco sopra Thuras.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
E che dire..gran bella galoppata! Saliamo lungo la normale, giornata splendida e non calda, arrivati in cima decidiamo di scendere il canale un centinaio di metri sotto la cima, rivolto ad Est..pura libidine, 900 mt. abbondanti di canale in neve farinosa, veramente super! Arrivati al ponticiattolo, gran birra lasciata al fresco la mattina e poi trasferimento eterno al Bivacco Tornior, dove passiamo la notte per poi salire la Ramiere! Wuahoo! Ciau, un saluto a Paolo compagno di avventura.. Massi

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Fino a Thures
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Salita sul percorso classico. Discesa su pendio Est preso 100mt sotto la cima che diventa canale direttamente sulla Valle Thuras: 900mt di farina fantastica.
Proseguito poi per il bivacco Tornior.
Con Massi, grande compagno di avventure.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Fino a Thures
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Salito in traversata dalla Dormillouse e poi cresta.
La cresta è in ottime condizioni, per superare l'ultimo risalto si può scegliere di togliere gli sci per camminare fra le roccette o di scendere 50 mt in diagonale e poi risalire come ho fatto io, non conoscendo il percorso.
Discesa commovente con tutto il pendio intonso a mia disposizione...fino ad incontrare le tracce di chi è sceso nei giorni scorsi dal canalino del Viradantour.
Ancora molto bello il bosco e scorrevole la stradina.
Solo soletto


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica
neve ventata su tutto il percorso, a volte con riporti di polvere altre un po compattata. Molto freddo. Solo noi quattro a salire. Manto stabile ma spettacolari cornici sulle creste.

Grazie ai soci di gita per il supporto ed il "calore". Peccato per il rumore superfluo dell'heliski che ha effettuato 6 o 7 giri a scaricare gente.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: partiti da thures
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi giornata magnifica, ma che freddo, lungo trasferimento fino a thuras(volendo si può partire con gli ski ai piedi),fatto traccia fino in cima, grazie a Oscarillo(determinato forte e generoso)in cima con il vento la sensazione era polare.Consigliata a chi non teme il freddo e vuole camminare un bel pò.Buone gite.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: si arriva a Thuras
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
beh poteva essere peggio viste le premesse (+12° a 1900 m alle 6.30 del mattino), ne è uscita una gita più che discreta. ovviamente nessun rigelo. leggero accenno a 2500, un po' più convinto dai 2800, ma la neve non è praticamente mai stata portante. molto umida da sotto fino in cima. portage di 35-40' in salita, messi gli sci a 2200 m. nel bosco salita un po' ravanosa ma in traccia non si sfondava tranne in alcuni tratti. i bastoncini invece sparivano spesso sotto la neve. un po' meglio usciti dal bosco e nel vallone, con timido accenno di rigelo. ambiente spettacolare. molto caldo, anche se in cima l'arietta era fastidiosa. prima parte di discesa su neve marciotta, poi breve tratto di crosta infida, sucessivamente neve marcia ma sempre abbastanza sciabile con un po' di grinta. nella parte un po' pianeggiante del vallone, la buona traccia permette di scendere senza spingere nonostante la neve molle. nel bosco ovviamente "si salvi chi può", discesa un po' ravanosa e neve a tratti marcissima, ma in qualche modo si scende. siamo riusciti a "sciare" fino sotto i 2100 m. 20' di portage in discesa. se tornano temperature più decenti, penso rimanga consigliabile, in alto c'è ancora parecchia neve. scesi alle 10.30, ma sinceramente, scendere prima non avrebbe cambiato di molto la situazione visto il rigelo notturno pressochè nullo.
era da un po' che volevo fare questa gita. condizioni di neve non ottimali oggi, ma l'ambiente, la valle e la gita sono davvero belli. saluto i soci


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: in auto fino a 200m da Thuras
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Dalla vetta sino al colletto a quota 2400 buona crosta portante persino dura (sceso un po' presto). Al colletto transizione di fase con neve (se si puo' ancora chiamare cosi) di consistenza tra la polenta ed il fango. Comunque si riesce a scendere, un po' alla disperata, fino alla strada. La parte alta vale la pena: c'e' ancora molta neve e bella, peccato che arrivi il caldo.
Altri due scialpinisti sul percorso, che saluto.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Dopo il ponte a quota 1900
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
In questi casi si dice "non ci posso credere". Con Claudio siamo rimasti nella fiducia in Luca (Mercalli). Nimbus dice schiarite nelle ore centrali e così fu. Partiti alle 5 e 45 solari, passo dal Clausis sulla destra del torrente omonimo salendo(ma conviene tenersi sulla destra orografica del torrente, sinistra salendo. Sul pianoro prima del bosco manca neve). Nevica che il ciel la manda. Batto traccia su 30-40 cm di fresca, a tratti inquietante, fino al piano. Poi rapidi cambiamenti e brevi nevicate. Rimaniamo nella fiducia. Tuttavia a quota 3000 decidiamo di scendere x non sfidare la sorte. 10 curve da sballo e sole a palla. Breve conciliabolo e rimettiamo pelli. In cima, da piangere x la bellezza intonsa, insieme ad una coppia anche loro rimasti nella fiducia. Discesa paradais, pure nel bosco. Grazie grazie grazie
Chi può vada domani


[visualizza gita completa con 7 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: si va quasi fino al ponte
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: snowboard
ancora non perfetta ma manca poco.. ormai è trasformata quasi dappertutto dopo il colle (dx orog.). splendida mattinata con giusto rigelo e venticello non fastidioso. si pesta neve dopo pochi minuti, su dritto fino al pianoro su neve a tratti cedevole, poi su tracce di ieri (thanks), rapida salita dopo il colletto grazie alla neve ottimamente portante. vista notevole dalla cima con qualche nuvolaglia che inizia a formarsi, ottimo innevamento sulla catena ciatagnera-ramiere. inizio discesa con alternanza di farina pressata e neve un pò sfondosa ma comunque divertente, il lato destro scendendo appare decisamente meglio trasformato (a sin. non saprei, convinceva meno), bellissimi curvoni che portano ai pianori finali trooooppo presto.. occhio a non pigiare troppo in curva, specie negli avvallamenti, per il rischio di fare un buco e un volo (fatto!). dal colletto sceso sulla traccia di salita fino al pianoro su bella marcetta (a dx era decisamente bagnata già alle 11.30), poi in obliquo sulla sinistra su neve molle solo in superficie. Conveniva scendere più diretti, son finito al torrente e la neve poi nn era più raccordata. adrenalinico il ponte di legno.. nessuno in giro oltre rhuilles. Un caro saluto a Alba e Carlo
salut

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Bella salita alla Terra Nera 3100mt, la macchian si lascia subito dopo il ponte di legno, poco dopo la strada è ostruita dalla neve, forse con un pick up si riesce a salire, comunque sono solo 10 min di spallaggio degli sci.
Il sentiero di salita è subito innevato e continuo. Siamo arrivati in vetta alle 11,30 e iniziata la discesa verso le 12 su neve motlo variabile, non ancora trasforamata. Un po’ delicata nel tratto intermedio, con corsta non proprio portante, da interpretare, però noi ci siamo divertiti.
Nella parte bassa abbiamo sbagliato, meglio seguire le tracce di salita, dove la neve è continua. Noi abbiamo ravanato un po’ su neve molto ammollata e svalangosa.
Non abbiamo percepito rischio di valanghe evidente. I versanti est sui tratti ripidi e rocciosi avevano già evidenti valanghe.
La terra nera tra qualche gg sarà più trasfrmata, ma non so quanto rimane nel tratto iniziale. Meglio tenere la dex, salendo.
Breve ricognizione nella valle dell’Argentera, dove si arriva agevolmente a quota 1900, poi i soliti accumuli di neve impediscono di proseguire, se non si ha una jeep.

Con DAvid nussono in giro


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Con la macchina si arriva tranquillamente dopo la borgata di Thuras.
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
I 20-30 centimetri di neve fresca nella parte alta hanno cancellato tutte le tracce esistenti dei giorni scorsi. E' stato uno spettacolo tracciare quei pedii intonsi. Se le condizioni rimarranno tali nei prossimi giorni, la gita è molto consigliata.
Oggi in compagnia di Davide e Luca che sono arrivati in cima. Ezio e Marina, purtroppo hanno desistito (non sanno che bella discesa si no persi).


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: In macchina fino ai tornanti dopo Rhuilles
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Ieri sono caduti 5cm di fresca verso i 2000m e 20-30cm alle quote superiori. Nonostante il vento abbia rimaneggiato un po' la neve la discesa e' stata molto divertente con una farina invernale, anche nel bosco. A tratti il vento dava fastidio. Tutti i pendii sottovento sono molto carichi.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: pulita fino alla fine del piano dopo Ruilles
attrezzatura :: scialpinistica
partenza 7.40 con -4°.Debole venticello gelido x buona parte della gita.Traccia molto ripida e x buona parte inutilizzabile nel bosco in quanto ghiacciata.Parte alta un po' meglio ma sempre su a lignola x la massima pendenza.Il sole e vento hanno cambiato parecchio la neve rispetto al week-end.Sceso presto x anticipare la perturba che avanzava velocemente.Nei pendii della parte alta si trova ancora della farina pesantina ben sciabile ma cercandola bene..in prevalenza però è gesso di vario spessore e crosta nella primissima parte,neve molto discontinua come qualità.Raggiunto il falsopiano che porta al colle neve crostosa in via di trasformazione molto cedevole anche facendo curve molto ampie.Dal colle fino alla strada si punta sopratutto a non farsi male visto che è perlopiù insciabile,canale tutto arato con solchi vari duri,da metà circa bella crosta nn portante e sotto dove prende più sole portante ma spesso cedevole;la strada non è messa meglio..rotaie e solchi gelati fino a sotto.Bel firn le ultime 4 curve prima dell'auto :) giustamente come presa x il cu..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Questa mattina condizioni ancora favorevoli, anche se la perturbazione annunciata stava arrivando.Partito abbastanza presto e dopo 2 ore e 30 sono in cima accompagnato da una temperatura decisamente invernale.
Prima parte farina (cercandola) ben sciabile, dal colletto sono sceso dal canale completamente tritato ,ma la bassa temperatura e l'ora non tarda mi ha concesso tratti assolutamente portanti e sciabilissimi.
Con la partenza da oltre Ruilles la Terra Nera è decisamente consiglabile.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
certamente partire da dopo rhuilles, all'inizio dei tornanti, è stato un grande vantaggio. un grazie a chi ha tracciato in modo perfetto nel bosco. scesi quasi per ultimi e scegliendo le esposizioni migliori si arriva al colletto del clausis sempre in farina. da quì scendendo tutto a dx rispetto il bosco di salita, in un pendio con rade piante, neve varia ma sempre sciabile e solo un pò sfondosa prima di raccordarsi col fondo del vallone.
oggi con guido, un marziano tra i terrestri!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: fino al ripiano dopo Rhuilles
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Per una volta ritornato su una classica, quindi un pò di affollamento ma meno del previsto; niente elico.
A tratti in vetta gran freddo; nel complesso ottime condi.
Il passaggio più impegnativo è sul ponte; non durerà più a lungo tanto è marcio; è consigliabile utilizzare la passerella di sopra.
Ritrovato diversi amici sul percorso.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: si arriva in fondo al piano dopo Rhuilles quota 1714
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Spettacolo spettacolo spettacolo!!!! Forse sono troppo entusiasta, ma era da tempo che desideravo questa vetta!!!! Anche la neve, la compagnia e le condizioni meteo hanno reso la giornata memorabile!!!! Partiti alle 8,15, 3 sottozero, buona salita su stradina per scaldarci, poi traccia perfetta nel bosco, dove inizia la parte ripida poi quando ti affacci dal colletto e vedi il vallone...rinasce il bambino che c'è in ognuno di noi, scalpiti dalla gioia e riparti per salire i regolari pendii e commuoverti in vetta!!!! Qualche raffica di vento fastidiosa, ma fa parte del gioco....attendo il socio Beppe ed alle 12,30 scendiamo anche noi a lasciare le nostre firme su buona farina nel vallone incantato, qualche tratto di crosta da vento, ma cercando la farina si fa trovare...dal colletto, scendiamo nei pendii a dx del bosco bosco neve umida, tritata, dove se non stai leggero sfondi a tratti...ma si curva...poi arrivi al ponte e scivoli fino all'auto sperando che la fine gita arrivi il più tardi possibile!!!! Ottime condizioni, buona ancora sci ai piedi per pochi giorni, ma tutto il resto merita alla grande!!!!

[visualizza gita completa con 8 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita, con partenza sci ai piedi dalla macchina. Confermo le valutazioni di ieri, anche se in alto c'è qualche crosta da vento, ed in basso c'è da ravanare un po'. L'itinerario è comunque molto bello, e poter arrivare con gli sci alla macchina non capita spesso. In compagnia del mitico Ugo, che va sempre come un diesel...

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok fin prima dei tornanti dopo Ruilles
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Gran Terra Nera oggi, mai trovata così bella dall’inizio alla fine, giornata tersa e temperatura fresca che ha contribuito a mantenere la neve in buone condizioni. Prima parte di discesa su ottima farina, leggermente più pesante nel canale dopo il colletto Clausi, un tratto di trasformata poi stradina ben innevata fino alla macchina. In compagnia di Marco,Enrico Massimo e Wolfango.

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: fino al fondo del piano dopo rhuilles
attrezzatura :: scialpinistica
Ottime condizioni! Farina in alto, no accumuli da vento, basse temperature. In basso più pesante ma ben sciabile.
Oggi comitiva: Michelino, Wolfango che si allena per l'Oberland, Enrico, Massimo (finalmente, MassMass!!!). Sci ai piedi fino alla macchina. Tutti soddisfatti.

[visualizza gita completa con 7 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: si arriva in fondo alla piana di Rhuilles 1714 m.
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
In alto ci stanno 5 e più stelle per i 500 mt con 30 cm di farina; poi si scia comunque bene anche nel bosco sotto la sella Clausis (dx idr. del torrente). Dal ponte in giù la stradina porta comodamente alla macchina. Consigliabile.
Con Chicco e Marco C; non per vantarmi ma mi hanno lasciato battere giusto una cinquantina di metri sotto la punta....


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: percorribile fino a Rhuilles
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Rhuilles alle 9, tardi per queste temperature quasi estive. Il rigelo notturno al di sotto dei 2400m non è avvenuto, quindi fino al colletto Clausis la neve era cedevole e molto pesante e ad ogni passo si sentivano sinistri assestamenti. Arrivati in vetta in poco meno di 5 ore. In discesa primi 400m di dislivello su neve crostosa, portante solo a tratti; più in basso neve marcia. Viste le condizioni della neve, la stanchezza per la lunga salita e l'ora tarda, incoraggiati da tracce precedenti decidiamo di scendere tagliando a mezzacosta i pendii sulla destra orografica, anziché scendere nel fondo del vallone, per evitare di spingere lungo il tratto pianeggiante. Questa scelta si è poi rivelata molto stupida in quanto la neve marcia su quei ripidi pendii è molto instabile, infatti abbiamo staccato due piccole valanghe, fortunatamente senza conseguenze. Anche il pendio sotto il colle nel pomeriggio si presenta piuttosto instabile. Pur essendo appena all'inizio di marzo, conviene partire ad orari "primaverili", viste le temperature.
Bella e avventurosa giornata con Miro.
Altri quattro scialpinisti oltre noi. Meteo stupendo, ma troppo caldo.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Fate attenzione oggi hanno aperto molte macchine ...
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi grande giornata, alla partenza temperature fredda -19, salita in parte già tracciata nei giorni scorsi da non più di tre sci alp. Stradina interminabile fino a thuras. Nel bosco fare attenzione aqualche ramo che sporge, pendii finali ottimi con 30-40 cm su fondo duro. Solo una 20 di tracce che scendo dalla punta portati su ieri dagli elicotteri. I due abitanti della frazione Rhuilles hanno detto che sono stati vietati i voli in valle alla Domenica.
Un saluto alla compagnia Sara, Luca e Alessandro e i due ragazzi di Almese incontrati sul percorso.


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Finalmente ha mollato il vento... La neve segnata dall'aria dei giorni scorsi era in complesso sciabile, nella pineta si scia su rami caduti che però scorrono bene sotto gli sci!
Oggi non si è visto un'anima in tutta la val Thuras e sopratutto nessun elicottero.
La strada dopo Thures è tutta innevata, con buona scorrevolezza in discesa, abbiamo lasciato la macchina ai 2 piloncini poco dopo Thures per la presenza di alcuni tratti ghiacciati.

[visualizza gita completa con 7 foto]
note su accesso stradale :: vedi note
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Lasciata l'auto al tornante prima di Rhuilles più per questioni etiche che per necessità, con auto ben gommata si arriva tranquillamente quasi fino ai tornanti (poca neve ben schiacciata dai vari passaggi). Fino alla fine dei tornanti la traccia era più o meno presente, oltre da tracciare soprattutto nel bosco e fino al colle dove c'era farina pesante. Dal colle in poi neve molto lavorata dal vento. In discesa fino al colle abbiamo scelto i tratti in cui il vento aveva creato una superfice abbastanza uniforme di neve soffice e quindi ben sciabile, dal colle in giù farinone molto divertente. Poi dal ponte solo scorrimento fino alla macchina (40/45 minuti in totale).
L'eliski ha fatto due giri.
In punta tempo di una foto e via causa vento che però non ci ha infastidito molto in salita.
Con Enrico Webmaster


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Ok fino a quota 1895 metri
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Si parcheggia la macchina subito dopo il ponte sul Rio Musia a quota 1895 metri (oltre la strada è bloccata da due lingue di neve veramente esigue). La neve continua parte a quota 2130 metri nel bosco ripido (dalla macchina circa 50 minuti con gli sci a spalle).
Rigelo notturno buono nel bosco, sufficiente nel tratto di uscita del canale Clausi e ottimo da li fino in cima.
Discesa fantastica (iniziata alle 12:00) fino al Colletto e passabile nel bosco. Sconsiglio di scendere dal pendio Nord-Est sotto il colletto Clausis in quanto la poca neve rimasta aveva già mollato troppo alle 9 del mattino.

Con Erika, un saluto all'amico di Cuorgne incontrato in cima.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: con 4X4 fino a Thures
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Da thures neve quasi continua fino alla vetta.
La prima parte nel bosco un po' da ravanamento sia in salita che in discesa. Ma poi neve da urlo sino alla vetta
Grazie a Pietro e al suo syncro fiammante che ci ha portato e ospitato a quota 1900mt


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Si arriva fino sotto i tornanti dopo Rhuilles
attrezzatura :: scialpinistica
Da sotto i tornanti fino a al ponte di Thuras neve a tratti nella strada, poi continua fino in punta.Discreto rigelo fino a quota 2000 poi neve dura, utili coltelli per arrivare al colletto(q.2400). Scesi alle 11.15 con neve dura per quasi tutta la discesa, ha poi mollato un po’ da quota 2200 circa. Alcuni gava e buta da Thuras alla macchina.
In compagnia di Giacomo.



[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: in auto fin sotto ai tornanti dopo Ruilles
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Fantastica! Tre dita di polvere leggerissima su fondo duro: il massimo che si può pretendere.
Partenza ore 7.45 dai tornanti, sci ai piedi. Cinque o sei rapidi togli-metti. Poi dal ponte di Thuras neve continua, salendo sui ripidi pendii alla destra orografica del rio Clausis, fino a sbucare al colletto (un dito di polvere su fondo duro, rampanti decisaemnte utili). Da lì tutta una meraviglia fino in cima. Partiti alle 12.15 con temperatura che si è mantenuta fredda. Così la neve si è mantenuta leggerissima per tutta la discesa, un po' più pesante nell'ultima parte di pineta prima del ponte, ma su fondo che teneva bene. Dal ponte (sempre più pericolante)rapida discesa coi soliti togli-metti.
Ottima compagnia che si è ristorata alla Fontana del Thures. Grazie a Walter per l'ottima idea.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: con 4x4 fino dopo rhuilles
attrezzatura :: scialpinistica
partiti ore 7.Caldo, rigelo notturno assente.Fatica nel bosco poi da 2300 in su buon rigelo e salita veloce.Iniziato discesa alle 10.30.Fino hai 2400 goduria pura poi 200 metri non male e nel bosco tragedia.Sfondava paurosamente ed era anche pericoloso, partivano continuamente slavinette.Con cautela sci hai piedi fino alla macchina.Soddisfatti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Fino a Thuras
quota neve m :: 1500
Che dire...
salito su ottima traccia
discesa bellissima, sia in alto con ancora tanto spazio che nel bosco stando tutto a sinistra su "Champagne Powder" (ottima per digerire la neve "creme brulè" di ieri)
Bella fino alla stradina.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Solo fino a Thuras
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Eh... da RThuras è una bella gita, o forse il mio raffreddore mi ha fatto trovare lungo...
Ottime condizioni di neve su tutto il percorso, bella neve farinosa da cima a fondo che in qualche brevissimo tratto nasconde qualche pietra.
Poche tracce di salita e diverse di discesa (eliski.... per me potrebbe anche diventare fuorilegge, anche se oggi non s'è visto!!!!) ma ancora tanto spazio per tracciare.
Panorami fantastici
Assolutamente nessuno in tutta la bellissima val Thuras


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
Bellisima gita,soprattutto per la farina, salita su traccia
molto bella, discesa favolosa su bellisima farina, peccato
per l'elicottero che è venuto 4 volte a rompere il silenzio
del vallone peccato (si sapeva.....).Scesi come indicato sulla descrizione
Ottima compagnia Drink, Bussola detto anche il "molleggiato",Tex,il Dottore, il ragazzo di Milano.
Il peggio della gita è arrivata quasi alla fine , ci siamo fermati da Alba mangiato e bevuto alla grande....(provare per credere,finirete per tornare li, solo per mangiare ottimo) ho trovato più duro tornare all'auto che per tutta la gita


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
Sole e nubi poi copertura alta con scarsa visibilità nei pendii alti dove c' ancora bella neve.Giornata fredda . Neve crostosa molto rotta e lavorata nel canale iniziale. Non ho trovato anima viva sia all' andata che al ritorno, veramente incredibile per un itinerario normalmente molto trafficato

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: in settimana strada aperta sino al tornante di Thures
quota neve m :: 1000
oggi con il meteo incerto pochissimi skialp, oltre al sottoscritto 2 italiani e 2 francesi (di cui 1 diretto al colle di Thures) + 2 cani che hanno passato la giornata al ponticello di Thuras. Ottima la traccia che sale nel bosco tutta sulla destra ed evita il tratto più ripido del canalino. Nella parte alta per i molti passaggi e per la visibilità non ottimale ho dovuto ribatterla.
In discesa nei pendii sotto la cima nonostante il buon innevamento si rischia di toccare qualche pietruzza; spazi liberi ce ne sono pochi specie nel canale che scende dal colle Clausi, ma nel complesso la discesa è accettabile anche mettendo in conto il tratto da fondisti fino a Thures.
fatto la seconda metà della gita in compagnia di J.P. Gaillet da Brinçon che ha esibito un ottimo telemark


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1200
Finalmente abbiamo azzeccato la gita. Giornata spettacolare con temperatura giusta e niente vento. La discesa , tenendo la sinistra e' bellissima fino in fondo. Dopo il colletto Clausis meglio tirare a sin. Dove c'e più spazio non tracciato. In alto , occhio a qualche pietra nei cambi di pendenza. La stella in meno e' per le tracce delle truppe elitrasportate che ieri hanno fatto festa. Oggi , per fortuna, nessuno in giro
Oggi con con Andrea ed Enrico visto che gli altri sono in partenza per il Marocco...per una settimana di sci alpinismo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Quando le 5 stelle van strette. Anche se lo sviluppo e' lunghissimo, la discesa ripaga pienamente la fatica. A parte il fastidio dato dagli elisky il vallone e' praticamente perfetto. Saliti dalla via classica, anche il canalino nn presenta problemi. in discesa dopo la strettoia,ci siam tenuti tutto sulla sx trovando un bosco rado con neve eccezzionale.
Ottima come sempre la compagnia di Steo, Paolo(funcool),e Giselle, un ringraziamento a Marco e Lele conosciuti in salita che hanno tracciato per la maggior parte del percorso


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
Gita sempre molto bella per ambiente. Oggi con Snou e Cristian. Come detto nella parte alta occorre davvero fare attenzione per le pietre, parte mediana ok ma poco pendente, nel bosco ravanatissima eccetto brevi tratti (noi scesi a sx). Fermati a bere un birrino alla Crota...grandissima gentilezza dei gestori...passare per credere!

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: gomme da neve da Bousson a Thures
quota neve m :: 1600
Stesse condizioni di ieri, una * in meno per quel po' di crosta e per le pietre nella parte alta, attenzione uno si lascia prendere dalla farina 00 e se si è fortunati come il sottoscritto oltre ad una bella fetta di soletta si rischia di lasciarci anche un ginocchio; dopo il colletto il bosco è molto tracciato ma stando a destra si trovano ancora ampi spazi, e poi la stradina del ritorno da Rhuilles è sempre una faticaccia, poi basta: sto proprio diventando vecchio e barbutun.

Con Marco


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strada sgombra sino aThures
quota neve m :: 1400
Partito con Cream e Pomino da Thures, bella sgambata sino a Thuras e poi veloci su per il canalino ed il vallone sino in punta. 4 ore sotto un cielo terso e con un freddo pungente ma senza vento. Discesa superlativa sino a Thuras (anche nel canalino). Arrivato sci ai piedi a asa a Bousson passando per la pista di fondo da Rhuilles.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Condizioni di neve perfette, super-powder in cima, un pò più pesante nel canalino, ma comunque sciabile!

[visualizza gita completa con 11 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Bellissima gita che si fa perdonare il lungo avvicinamento da thures. La discesa fino al bosco e' superlativa. E' valsa la pena guidare un po' di piu' per venire fin qui dalla val d'aosta. Ottima la truppa con Enrico (in forma olimpica), giacun, e gli 'stranieri' maurizio e tristan. Nota di biasimo al rifugio cai di thures: non si nega un pezzo di pane, neanche se sono le 3. Non fa onore.

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 900
Ottima traccia (sostenuta) e neve eccellente su tutto il percorso, soprattutto se si evitano le zone battute dal sole.
Gita con Giò (che si è fatto un sacco di chilometri), Marco, Maurizio e Tristan. Grazie a tutti!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 2200
Lasciato il ponte di Thuras alle 6,15, tre quarti d'ora di portage molto scomodo tra rododendri,alberi ravvicinati e chiazze di neve sfondosa, poi, arrivati sotto il versante nord del colletto Clausis si trova(ancora per poco) un pendio di neve pesante che consente di salire sci ai piedi fin nell'ampio vallone.Da qui salita piacevole su buona neve senza l'aiuto dei coltelli fino in vetta, sulla quale spirava un fresco venticello.
Scesi alle 9,45 con prime curve molto belle, poi tratto sfondoso e da quota 2800 fino al bosco neve molto bagnata ma sciabile, anche se con un po' di cautela.
All'auto poco oltre le 11.
A giugno non si può proprio pretendere di più.
E con oggi appendiamo gli sci al chiodo, lamentumse nen....
Un caro saluto a Omar,socio d'avventura-


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: si arriva a THURAS in auto
quota neve m :: 2100
Sicuramente fare Terra Nera da quì si risparmiano 5.50km di strada, portati gli ski per circa 30' neve in alto c'e nè ancora tanta, sono partito dalla vetta alle 9.30, un buon rigelo fino a 2700m. volevo ringraziare Sandra con la quale ho fatto salita e discesa in quanto non essendo mai andato non conoscevo la zona e faticavo a trovare l'avvio, la relazione logicamente è rimasta a casa, per chi volesse farla il mio consiglio è quello di affrettarsi per evitare di portare gli ski a spalle per tanta strada, un saluto a tutti ciao

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 2200
Finalmente con Kurt. Purtroppo un po' nuvoloso, ma bello comunque. A piedi fino a metà bosco, poi nessun problema, nè alcun bisogno dei coltelli anche nella parte alta dove faceva un gran freddo.
Discesa bella fino al piano, nel bosco scesi a est sulle slavine, neanche troppo brutto, si arriva alla strada a 300 metri dal ponte.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: fino a thuras in auto
quota neve m :: 2100
Dovevamo andare al sommeiller ma arriavti quasi alla diga oltre ad essere tutto coperto è arrivcata anche la pioggia. Dietrofront direzione cesana, cielo sereno e Terra Nera in condizioni...Alla fine sci ai piedi intorno alle 8:30, e grazie alla continua brezza e all'ottimo rigelo non abbiamo avuto nessun problema di orario. Un ringraziamento a Fabio, Igor e Paola con cui ho condiviso la serata di martedì e la gita di oggi, e a giorgio incontrato al ritorno dalla Ramiere. A presto le foto alla prox...

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: si arriva al ponte di Thuras
quota neve m :: 2100
Gita come da copione, ed è un gran bel copione. Partiti dal ponte alle 7.00. 20 minuti sci in spalla, neve continua dalla base del canale. Rigelo a 2400 circa. Coltelli utili. Nuvoloso, ma la nebbia che incombeva sulla cima è man mano scomparsa. In punta alle 9.45. Discesa alle 10.15. Neve perfetta fino al colletto in punta al canale. Scesi poi da canale a destra, con neve piuttosto marcia. Tratto sci a spalle fra i rododendri e finale ancora con sci fino a 5 minuti dal ponte. Credo che la neve tenga meglio nel canale di salita. Discreto numero di sci alpinisti in circolazione, clima simpatico.
Un grazie agli otto compagni e compagne di gita.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: si arriva in auto fino al ponte a turas (1950 circa)
quota neve m :: 2100
giornata fresca e neve splendida. parte alta sopra il colle neve perfetta. sotto più umida ma sempre sciabile. in discesa sotto il colle conviene seguire il canale e tenersi tutto a destra. un "gava e buta" e si prende un ulteriore piccola lingua di neve. Quindi si aggira una piccola strettoia passando per circa 50/100 metri nei rododendri, togliendosi gli sci, fino a prendere l'ultima lingua di neve che arriva fin sulla strada a circa 5 minuti dal ponte.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: quasi fino alle grange del thuras inf.
quota neve m :: 2000
lasciata l'auto 5 minuti prima delle grange, si portano gli sci in spalla per circa 15 \ 20 minuti, neve un po' molle fino al colletto poi man mano più dura fino a preferire l'uso dei rampant, in discesa perfetta e divertentissima nel tratto superiore, pesante ma sciabile nel tratto dal colletto in giù, seguendo lingue di neve si arriva a 5 minuti dal ponte
grazie all'inossidabile Franco che si è fatto circa 150 mt.in discesa a piedi per recuperare uno sci che si era sganciato nel primo tratto ripido superiore, ed è tornato per arrivare in cima; tra l'altro, tolto lo sci rimasto, in discesa la crosta a volte si rompeva sotto lo scarpone e sprofondava fino a metà polpaccio; molte grazie anche ai signori della "crota" di ruilles sempre molto gentili ed ospitali, è sempre un piacere fermarsi da loro dopo una gita
ed anche senza gita


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: In macchina si arriva fino ai tornanti dopo Thuras
quota neve m :: 1900
Condizioni eccezionali! Unico neo, si portano gli sci a spalle dai primi tornanti dopo Thuras al ponte pericolante da cui si comincia a salire: 45 minuti circa in discesa e in salita. Tutto il platau superiore è perfetto: un velluto di neve che tiene come carta moschicida in salita e si lascia sciare dolcemente in discesa. Veramente bella! Un'aria freschetta e il sol leone hanno fatto sì che alle 11.30, quando siamo scesi, avesse mollato il giusto. Ancora bella nella parte alta del ripido bosco, poi un po' molle, ma mai sfondosa.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: si lascia l'auto alla curva di Thures per Rhuilles
quota neve m :: 1600
Neve sulla stradina Thures-Rhuillles, quindi 20' in più andare e altri 20 tornare. Innevamento continuo. Sino a 2100 firn, poi ho dovuto battere pista nel ripido bosco tra 2100 e 2400 in quanto, come anche successivamente, c'erano solo alcune tracce di discesa (orribili, maybe di elicotterata ieri) e 2 di ciaspole sulla massima pendenza. Dopo il Colletto Clausis, da 2400 a 2600, ancora firn. Da 2600 sino in cima ho dovuto fare la traccia. A 2800 ho incontrato i 2 ragazzi delle ciaspole che erano con la TAV (Tavola Alta Velocità) visto come sono scesi a razzo. In solitaria ho raggiunto la punta alle 13,20. Freddo con arietta pungentina. Le montagne tutto intorno sono bene innevate; Roc del Boucher, Ciatagnera, Pelvo etc paiono in ottime condizioni. Inizio la discesa alle 13,45. Inizialmente devo interpretare la neve, poi passo dai costoni dov'è già trasformata a pendii riparati dove trovo ancora bella farina. Ancora trasformata e facile fino al colletto Clausis e poco più giù. Quindi, vista l'ora, neve marciotta ma sempre sciabile. Scendo lungo il pendio che dal colletto va giù nella valle, con qualche accortezza; poi da Thuras lungo la stradina.
Un saluto a Mattia della Fontana di Thures per le quattro chiacchiere e la birra


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Si parte dal bivio per Ruines
quota neve m :: 1400
Presrtare attenzione agli accumuli in prossimità del colletto Clausis. In alto farina compatta e lastroni, in basso marcia con farina sotto (per fortuna solo in alcuni punti del bosco). Quindi belle curve alternate a maxi zoccolo.
Oggi da solo, forse non ho più amici.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Fino a Thures
quota neve m :: 1500
Bellissima, da 20 a 25 cm di farina su tutto il percorso non toccata dal vento: in alto morbidissima, in basso su fondo duro.
Non si poteva rinunciare la ripetizione degli ultimi 500mt.

Con Gianfranco, ed un saluto a Giorgio conosciuto oggi che ha avuto la disavventura dello sci rotto.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1400
Salita: Fino al colletto Clausi un po di zoccolo, comunque utili i coltelli. Il resto del vallone fino in cima senza problemi di sorta.
Discesa: Dalla cima stare sempre sulle gobbe esposte ad ovest altrimenti riscio di sprofondare. Il canalino ottimo in alto poi marcia.
Preso al volo la finestra di tempo splendido. Neve nella parte alta da favola ed anche la parte più ripida del canalino, dopo di che fino al piano alla ricerca del meno peggio, ecco il perché delle 4 stelle. Inoltre il trasferimento da Thures al fondo del vallone sia in salita che in discesa é sempre eternamente lungo. Gita fatta con Riccardo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: pulita fino a thures
Partiti per concatenarla con la dormilleuse vista la bella traccia dalla via classica abbiamo preferito seguirla. Giornata eccezzionale nn una nuvola temperatura ottimale per mantenere la neve . Scesi dalla cima tenendoci un po' sulla sx trovato pendii ancora vergini, dopo 600 mt ripellato nuovamente fino alla vetta.Scesi poi sul canalino piu' a dx non troppo tritato. rimane ancora tanto di intoccato
Ottima come sempre la compagnia di Ste , Gigi , Dario, unica nota fastidiosa l'elicottero che fino alle 11.30 rovinava la quiete della montagna


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: fino al primo tornante sopra Rhuilles, poi interrotta da slavine
quota neve m :: 2100
Si portano 40 min, fino a quota 2100, poi neve rigelata senza interruzioni fino alla cima.
Gran quantità di neve, la croce di vetta comincia a spuntare ora.
Iniziato discesa alle 0950, su neve molto bella sino al colletto clausis, poi sciabile, un pò bugnosa e talvolta coperta di rametti e detriti nel bosco.
Tante marmotte


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: sino ai tornanti sotto Thuras
quota neve m :: 2000
Sci a spalla sino al ponte di Thuras 1950m. Ottimo rigelo notturno, grazie alla notte serena. Saliti con i rampant la parte ripida sino al Colletto Clausis, utili ma non indispensabili anche sotto la cima. Ricordavo una croce di vetta, ora non c'è più, forse è sotto l'abbondante strato di neve.
Discesa iniziata alle 10,45. Primi 100m firn ghiacciatino poi uno sballo sino al colletto. Nel bosco ripido neve ben assestata a "bugne" ma ammorbidita dalla temperatura che l'ha resa sciabile.
Con Beppe, Giovanni ed Emilio del GSA CAI UGET Torino


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Tempo incerto ma discreto. Neve pesante anche in salita nel bosco.Si lascia la macchina a Ruilles.In alto neve portante.
In discesa bella la parte alta poi pappa fino alla fine.C'è ancora molta neve su tutto il percorso

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Ruilles - Poco parcheggio
quota neve m :: 1600
Giornata splendida. Saliti dapprima alla Dormilleuse per il vallone e proseguito per la dorsale fino alla punta della Terra Nera. Nelle attuali condizioni è un itinerario sicuro e magnifico. Discesa su discreta farina fino a 2500m e poi un po' di tutto. Il giudizio sulla discesa non supera le 3 stelle; dal colletto Clausis a Thuras la discesa richiede grande attenzione: 2m di neve non assestata. Rientro comodissimo a Ruilles.
L'innevamento in zona è incredibile (vedi foto)e la neve è in trasformazione: penso che fra qualche giorno si possano trovare condizioni eccezionali.
Con MariaTeresa e Riccardo con cui ho diviso la splendida solitudine della Terra Nera e con Guido, Luca, Marco e Sergio con i quali ci siamo accompagnati fino alla Dormilleuse.
Un saluto a Funcol, graditissimo incontro in punta alla Dormilleuse.


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: ok fino a Rhuilles, pochi posti di parcheggio
quota neve m :: 1300
Gita Ski Club Torino. Da subito con gli sci, ancora tantissima neve. Partiti con nevischio, quinid nebbia e poi da 2750 sole, anche se velature in alto. Salita agile su stradina, quindi nel bosco molto ripida (coltelli utili), poi nel vallone bella traccia agili in cima. In alto ancora 30/40 cm di fresca da trasformare con qualche crosta dura da vento, poi trasformata ma cedevole nel vallone, e nel bosco marcia ma che teneva, molto bella.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: ok a Ruilles
quota neve m :: 1600
300 m sotto la Dormillouse buchiamo la nebbia e allora decidiamo per una splendida cavalcata di cresta che ci porta prima al Viradantour e poi al Terra Nera.
Per la discesa dal v.ne Clausis tre stelle sono sufficienti perchè nei primi 300 m in alto c'era una crosta un po traditrice, poi bella neve ma si entrava un po nella nebbia. Tratto di bosco ripido su neve ottima e infine fondovalle dove si spinge abbastanza.
Con me per questa bellissima traversata Patty,Piero,Max,Alberto,Mattia,Lorenzo e i due simpatici suoi amici.

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1400
Da Thures.Giornata bellissima nessuno in tutta la salita ,solo 2 che avevano raggiunto la cima dalla cresta Dormillouse.Non ancora trasformata. Rari tratti di farinosa nel pezzo medio alto e bella farina nel bosco tutto a sinistra prima di imboccare il canale scendendo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: ok fino ai tornanti dopo Rhuilles
quota neve m :: 1900
Quattro stelle solo perchè in alto è nevicato poco e in alcuni punti si rischia di toccare pietre.
Il resto tutta farina bosco compreso.

Terzetto collaudato con Francesco e Fede che inizia a non farsi aspettare troppo in discesa, per non parlare della salita dove è lei che aspetta



[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1800
saliti da ruilles al colle chabaud (neve continua dalle baite), abbiamo percorso tutta la dorsale, facile, panoramica e ventosa, fino al terra nera, passando per la dormillouse e il viradantour. Sulla cresta, che è sopra vento, neve portante che non ha mai mollato; in discesa, farina nella parte alta e buon firn in basso, anche al pomeriggio.
Con Paola, Valeria (alla sua terza gita) e Giorgio


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: fin dopo rhuilles
quota neve m :: 1800
partito con l'intenzione di salire il roc del boucher, ma c'è da portarsi gli sci almeno per mezz'ora e poi è un po' pelatino... ripiegato sul terra nera che si è rivelato ottimo. Parte alta neve dura con sopra 2 cm di fresca anche grazie all'ottimo rigelo notturno (-3 gradi a Rhuilles al mattino!). Nel bosco neve crostosa ma sciabile, nella parte al sole occhio alla neve molle. Un po' di togli e metti sulla strada... Oggi 1/5/2008 solo in 5 sul t.nera! prossimamente foto su lafiocavenmola

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: in macchina fino a Ruilles (non si potrebbe!!)
Ambiente canadese oggi...tanta polvere, soprattutto sotto il colle Clausis dove la neve non ha sofferto il vento!! Arrivati a quota 2800 dietro front...troppa neve lavorata dal vento, ma la discesa...meritava
3 stelle per la mancata vetta!!
Un saluto ai due compagni di gita Sergio e Mauro, e al simpatico Paolo conosciuto in salita, ...che ha battuto traccia fino al colle Clausis


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: si riesce ad andare oltre Ruilles, sul fondo valle
quota neve m :: 1600
A parte i primi 250 mt sotto la punta, dove c'era crosta da vento, bei 20 cm di fresca leggera invernale sia sui pendii alti che nel bosco sotto il Clausis (nord), parte bassa del bosco e sulla stradina trasformata.
P.s. per caso il scialpinista che ho incontrato durante la discesa ha trovato la mia fascetta? grazie


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: si arriva a rhuilles
quota neve m :: 1600
Oggi, stranamente, sul terra nera eravamo solo noi! Farina in alto, parte centrale un po'crostosa, in basso farina pesante

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Si arriva fino a Ruilles (noi siamo partiti da Thures)
quota neve m :: 1600
Saliti alla Dormillouse e poi a Terra Nera per cresta in traversata, senza dover togliere gli sci nonostante qualche breve passaggio sui rucàs.
Neve non delle migliori. In alto crosta da vento soffice, tutto sommato sciabile, anche se triturata da precedenti passaggi (occhio alle pietre sui dossi e sui cambi di pendenza!). Poi sotto il colle Clausi crostone difficile da interpretare, ad esclusione delle micro-esposizioni a sud dov'è trasformata. Neve trasformata dalla base del conoide sopra Thuras. In sinistra idrografica siamo scesi sci ai piedi fino a Ruilles, con guado sul torrente annesso, lungo la strada portage da poco sotto i tornantoni.
Saluti ad Umbi, ottima compagna di ravanish

PS anche la dormillouse in questo momento non dev'essere granché come qualità della neve....


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Fino a Rhuilles
quota neve m :: 1600
Discesa effettuata sul versante sud-est, entrando dalla cima direttamente sul pendio canale.
Stando sui pendii esposti a Sud bellissimo firn.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Noi per non sbagliare abbiamo lasciato la macchina sulla strada a thures per poi calzare gli sci a ruilles. A parte il freddo oggi davvero intenso, la neve era davvero perfetta anche nel bosco tranne un pezzo con neve dura ma sciabile senza problemi. Grazie ad Enrico per la bella gita. Rientrati in perfetto orario a Bessen Haut per una meritata polenta concia di Pasquetta.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita fino a Thures
quota neve m :: 1600
10-15 cm di fresca della notte ci hanno regalato un ambiente più natalizio che pasquale, alle 7.15 c'erano -9°C a Thures ed in punta tirava un'arietta frescolina. Divertente discesa con la neve fresca su ottimo fondo trasformato nel vallone, sotto il colletto molta neve fresca, oltre un metro, quindi senza problemi lungo la strada fino a Rhuilles. NB La strada da Thures a Rhuilles è praticamente priva di neve, Sindaco di Cesana che cappero ci fa ancora quel cartello (tra l'altro ignorato dai più) che vieta il transito ? A Rhuilles ci sono 2 esercizi pubblici che vanno incoraggiati non vessati, pensate alle motoslitte e agli elicotteri (oggi per fortuna assenti) invece di dare multe agli scialpinisti. Ciao.

[visualizza gita completa]
Sci a spalle sino al ponte di Thuras nonostante l'innevamento della strada da Rhuilles, sfruttato poi in discesa. Salita su crosta da rigelo portante sino al colletto poi nel vallone ampie zone di neve farinosa in parte accumulata dal vento, in alto ampie zone di crosta da vento dura. Discesa in ampie zone farinose o su crosta ventata non portante, nel bosco invece neve pesante.
Qualche elicottero di troppo, daini sulla strada e ottimi panini al rifugio di Thures


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Lasciata l'auto a Thures
quota neve m :: 1700
Partiti a piedi a Thures, gli sci si calzano a Rhuilles (oltre al divieto, strada ancora non percorribile in auto, chiedere a chi è rimasto piantato a metà!!). Mattinata molto calda, poi un po di nuvole e un vento freddo hanno mantentuto buona la neve. Bella neve farinosa in tutta la parte alta e pesante ma sciabile nel boschetto sopra il ponticello. Solo noi 4 in tutta la montagna, più altri 2 visti andare sulla Dourmilluose. Gran bella gita.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: ok fino a thures
quota neve m :: 1700
Dopo la Dormillouse, altro gitone in Val Thuras. Si parte con lunghissima stradina fino agli alpeggi di Thuras (1h abbondante compresi gli stessi noiosissimi 20min di portage fino a Rhuilles fatti il giorno prima), quindi inizia la gita vera e propria. Innevamento buono su tutto il percorso, neve trasformata nel bosco e gessosa/farinosa nel vallone Clausis; ultimo tratto crostoso mal sciabile; ambiente splendido anche grazie alla nevicata del giorno prima (5cm). Tutti in vetta anche oggi nonostante le gambe legnose e lo sviluppo non proprio contenuto. E che botta di c**o col tempo! un po' nuvoloso con qualche occhiata di sole, visibilità sempre buona; appena partiti in macchina iniza a piovere...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
Partiti logicamente da Thures-Ruilles-Thuras.
Temperatura alta.Nessun rigelo notturno.Vento medio forte fino alle 12 circa poi calma e sole primaverile. Neve pessima , troppo trcce vecchie ,pesantissima e a tratti si sprofonda fino a toccare terreno. Canale sicuro. Pista di fondo di ritorno abbastanza portante .
Guido M. ,Guido P.,Roby F. Luca G.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Ultimi rari tratti di farinosa (molto pesante) a metà della parte finale e nel bosco basso.Per il resto crosta sottile non trasformata.Giornata bellissima calda.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Discesa dal vallone sul versante merciantaira-clausis, partenza a 100 metri dalla punta. Crosta non portante in qualche tratto nella parte alta (a causa del sole), per il resto neve farinosa fino in fondo. Bellissima discesa senza altre tracce. Rientro al ponte di Thuras comodo grazie alle tracce dei fondisti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Nessun problema
partiti per fare il roc del boucher,dopo aver salito 200 mt di disliv e valutato la neve abbastanza crostosa abbiamo spellato e siamo scesi fino al ponte del thuras, ripellato e su a terra nera. le condizioni rispetto a domenica scorsa sono cambiate: primi 200 mt di discesa con crosta quasi sempre sciabile, poi cercando bene si trovano ancora dei bei tratti di farina (foto), anche se è già abbastanza tracciata. dal colle clausis in giu parecchio arata. ci vorrebbe un bel mezzo metro... strada scorrevole.
saluti ai soci peo e diego compagni di questa bella avventura (il canale però... ;-)) e un grazie ad alba e carlo della "crota" che come sempre ci hanno accolti con ottimi piatti e simpatia.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
in discesa i primi 100 mt crosta da vento dura, e un breve tratto di una leggera crosta ma il tutto sciabile, e poi farina fino al fondo. ancora tanti pendii di farina vergine. dal colletto a 2.450 mt sceso il canale subito sulla dx come descritto da guidox ieri ed ancora pochissimo tracciato, ma con una farina da sballo fino al fondo. giornata stupenda e non fredda. grande panorama sulle alpi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Condizioni ancora splendide. Le 4 stelle stanno strette. Farina su tutto il percorso salvo gli ultimi 150m dove è variabile fra farina e crosta da vento portante comunque sciabilissima.
In discesa un paio di tracce, e l'intuito di Gianni, ci hanno permesso di imboccare il canale che scende sulla destra subito dopo il passaggio del colletto 2450m del M.Clausis: 500m di dislivello di farina fantasmagorica su terreno straordinario.
Oggi solo una quindicina di persone e niente eliski!
Ancora consigliatissima.
Con Paola ed Enrico e con la compagnia gradevolissima di Anna e Gianni. Un saluto a tutti i compagni di gita.


[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 12/04/04 - gambalesta
  • 18/02/84 - nevfres
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord
    quota partenza (m): 1615
    quota vetta/quota massima (m): 3100
    dislivello totale (m): 1500

    Ultime gite di sci alpinismo

    04/07/20 - Vincent (Piramide) da Indren - luca boetto
    Gita davvero molto Bella, condizioni Perfette.
    04/07/20 - Giordani (Punta) da Indren - gondolin
    Dopo la splendida sciata della scorsa domenica, quando alcuni amici mi hanno proposto di andare a Punta Giordani con gli sci non ho saputo resistere alla tentazione di un'altra bella discesa con gli s [...]
    02/07/20 - Breithorn Occidentale da Cervinia - fyplom
    Ancora buone condizioni, tutti i crepacci chiusi e nella parte alta una spolverata della notte ha reso la discesa dalla punta molto divertente. Dal plateau scesi per il ventina fino alla stazione di c [...]
    01/07/20 - Breithorn Occidentale da Cervinia - funcool
    Saliti al Plateau Rosa con la funivia delle 7.20, calzati gli sci alle 8. Saliti su ottima traccia autostradale sul lato destro orografico. Scesi alle 10.30 su neve duretta, un pò sastrugiata in a [...]
    30/06/20 - Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren - albert61
    bellissima giornata invece di utilizzare gli impianti sono partito molto presto da Staffal sosta colazione al Rifugio Mantova e si riparte ottime condizioni con ottimo rigelo tanta gente ovviament [...]
    30/06/20 - Breithorn Occidentale da Cervinia - mv56
    Bellissima giornata di skialp con Gioacchino sempre in gran forma. Meteo spaziale e neve super, discesa fino a Cime Bianche. La calotta sommitale si sta sempre più riducendo. Tutto ok peccato l'affollamento in cima. Buona neve a tutti.
    30/06/20 - Bezin Sud (Pointe de) da Pont de la Neige - p_dusio
    Abbinata alla Tretetes salita al ritorno risalendo al Colle dal laghetto. Giornata spettacolare condizioni eccellenti buon rigelo + 4 alla partenza ore 7 e gli sci si mettono a meno di 10 minuti da [...]