Buchier (Eperon de)

Partiti da qui con cielo coperto e nebbie fino al Monginevro sapendo che a Briancon uno slogan recita "300 giorni di sole l'anno". Bella scalata logica e non banale come qualcuno vuole far credere dicendo che va bene per i bambini! Vi ho avvertiti. Saliti in maglietta con la quarzite tiepida e abbastanza protetta. Mancano molte placchette ai fix, ma perche le hanno tolte? Ok che siamo sul 3/4 e ci si protegge, ma ora i filetti che escono dalla roccia sono piu brutti delle placchette asportate. Con Giovanni.

[visualizza gita completa]
Terreno d'avventura o quasi, sono presenti molti bolli rossi lungo tutta la via (non ci si può perdere, sono addirittura segnati i massi dove posizionare le fettucce..direi un po' eccessivo) attrezzatura della via: al momento direi un mix tra vecchio e nuovo: chiodi, barre di varia natura e utilizzo e qualche spit - n.b.gli spit sono stati in parte asportati in parte ribattuti non ne sono sopravvissuti molti. Si può integrare con frend medi.
Abbiamo visto due ragazzi francesi che hanno fatto la via in conserva, de gustibus non disputandum est, noi l'abbiamo fatta seguendo i bolli rossi e utilizzando il materiale presente integrando qua e là con i frend. Con ghiro


[visualizza gita completa con 1 foto]
Arrampicata molto easy, veramente propedeutica se si vuol imparare a scalare in scarponi, migliorare le soste, piazzare eventuali nuts e friends sui tiri.
La chiodatura è vecchia ma buona.
Si consiglia di raggruppare l'intera via in tre tiri soltanto per evitare eccessive manovre di corda (sviluppo totale 150 mt)

Scalata mattutina sotto un vento himalayano in compagnia di Guido alla sua prima via di più tiri.


[visualizza gita completa]
facile via di cresta molto discontinua - utilissima come terreno didattico per mettere in pratica "sul campo" l'utilizzo di fiends - nuts ecc.. - utilissima anche per insegnare a costruire/integrare le soste

salita fatta con un corso di alpinismo


[visualizza gita completa]
HA GIA' DETTO TUTTO ROS CHE RINGRAZIO PER LA DIVERTENTE COMPAGNIA.

BELLA GITARELLA CONSIGLIATA

[visualizza gita completa]
confermo la poca chiarezza della guida "escalades faciles" nel reperimento del punto d'attacco: per identificarlo conviene, come suggerito da beda, parcheggiare alla fine del paese (seguendo la strada per l'osservatorio), cosi' si vede la parete frontalmente: poi pero' portarsi subito sul lato dx della pietraia (sx orografica), in modo da poterla risalire stando sulla parte di massi piu' grossi (e piu' stabili); nella parte alta si nota qualche ometto, e tracce di sentiero che portano alla base, in corrispondenza di una placca nerastra attraversata da una fessura: alla base un bollo rosso e verde identifica la partenza della via.
la via stessa e' abbastanza discontinua, e le protezioni sono datate e artigianali (qualcuna si muove): conviene integrare con friend e soprattutto con cordini su speroni
per il resto la via sembra un po' illogica, ma di fatto supera la parete, e poi la cresta, trovandone sempre il punto piu' debole, a costo di zigzagare parecchio; comunque basta seguire le tracce rosse e verdi (una "R" indica le soste, anche queste fatte su chiodi artigianali da collegare con cordini/fettucce, o da integrare con cordini su speroni)
I tiri sono in genere abbastanza corti, e anche se sono spesso concatenabili e' meglio eccedere con le soste per evitare attriti eccessivi, visto l'andamento
Sono carini sono i primi due, il tiro del camino (dopo il traverso a sx), e la paretina dopo il secondo traverso a sx
la discesa avvine per sentiero, che passa dietro la cresta sommitale, si porta su un prato e comincia a divallare riportandosi poi sul lato del villaggio
la via e' strana e facile, ma tutto sommato divertente...ottima secondo me per portarci principianti e dargli una vaga idea della differenza tra tiri in falesia e tiri in montagna;
giornata "bellica" con everest, nel senso che ci siamo trovati in mezzo a manovre militari dell'artiglieria da montagna francese, con tanto di copertura aerea... credo che in genere la zona sia moooolto meno rumorosa!


[visualizza gita completa]
Facile e divertente via, sufficientemente chiodata di IV. Unica osservazione aggiuntiva sull'avvicinamento: giunti al paesello di buchier, tenersi bassi sulla sx in direzione observatoire e parcheggiare nei pressi di una stretta curva a gomito a sx. Un sentiero parte a dx dalla curva: seguirlo fino a un masso con delle prese. Raggirarlo a sx e salire per 10 minuti su sfasciumi. Puntare alla parte dx della parete (fessura grigia, che si trova a destra del grande tetto rosso ben visibile). Si osservano alcuni ometti. Bolli rossi e verdi su tutto il percorso.Tiri:
1: lama
2: paretina ammanigliata
3: traverso a sx
4: tiro molto bello tra intagli e lame verticali
5: traverso sotto fessure
6: canalino
7: paretina ammanigliata e arrampicata discontinua (tiro lungo).
8, 9, 10: semplici balze rocciose.
Via svolta con il compagno Henry


[visualizza gita completa]
Abbiamo portato 4 bambini ( 8 - 12 anni) su questa salita d'altri tempi.
Ambiente e panorama molto belli. Consigliabile.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 4 ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 1700
sviluppo arrampicata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 100

Ultime gite di arrampicata

20/05/18 - Monte Forato StefaLuc - enricotom
Via che mostra grande intuito nel salire in modo logico l’evidente pilastro. Via alpinistica che i fix aggiunti (non troppi e ormai non sempre ottimi) non snaturano affatto.
20/05/18 - Coste (Cima alle) Lo Scudo - Nuvole Bianche - Levro
Grande viaggio su placca... ma bisogna amare le placche! I primi tiri sono i più belli, gli ultimi li ho trovati monotoni. Con 6 - 8 rinvii e un anello di kevlar si fa tutto, soste sempre su catene [...]
20/05/18 - Perti (Rocca di) Panta Rei - tavor
Bella via di 5 tiri, da integrare abbondantemente (dovrebbero bastare i cordini su clessidre e alberi ma se avete quache friend non fa male!). Via varia, con solamente due passaggi veramente impegnati [...]
20/05/18 - Verdon (Gorges du) - Falaise des Malines Arete du Belvedere - fulviofly
Accesso expò e molto suggestivo come sottolineato dagli altri commenti. Salita divertente e con il giusto ingaggio (se si vuole integrabile) ma direi con chiodatura "sicura". Anche noi (io e Fabrizio [...]
20/05/18 - Perti (Rocca di) Panta Rei - totodante
Via veramente bella con 2 o 3 passaggi un po' più impegnativi (la descrizione generale è già molto esaustiva). Le possibilità di integrare le protezioni utilizzando clessidre o alberelli come anc [...]
20/05/18 - Perti (Rocca di) Camino dei Purchin - marcellino
Logica salita su bella roccia, consigliabili un paio di friend 1 e 0,5 per integrare il passo tosto del camino altrimenti sprotetto: ATTENZIONE ad una lama pericolante all'altezza e di fronte all'ultimo resinato in uscita via.
20/05/18 - Campaccio (Monte) Piccolo bar - davec77
E con questa ho quasi finito le vie di questa simpatica paretina, che a me piace sempre... Bella arrampicata molto tecnica, sulle solite placche lisce e appoggiate. Forse più dura di Philadelphia ( [...]