Autour (Cima) da Cornetti

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: ventata
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Partito dai Cornetti di Balme, prima parte con innevamento molto scarso e diversi "gava&buta". Parte alta decisamente migliore, anche se il vento degli scorsi giorni ha lavorato molto. Neve di tutte le tipologie, trasformata, crosta portante e non portante, presenti diverse placche da vento. Discesa discreta fino al bosco, poi ravanamento unico fino al punto di arrivo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: ventata
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strada pulita a cornetti.
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento scarso e senza fondo fino a quota 1800 circa. La situazione migliora salendo oltre i 2000.mt. Il vento però ha lavorato molto . Presenti placche a vento. Dalla vetta scendere a quota 2650 e traversate fino al Colle delle Pariate. (100 mt di ripellata) discesa fino all'alpe sulera /colle di tovetto . Poi per percorso facile fino al piano. Trovato tutti i tipi di neve ma cercando il cumbal giusto si riescono a fare belle curve. Temperatura freschina e poco sole vista l'expo. Gita di sci alp da amatori, tutta da battere un po' di boschina e nessuno in giro ..gran panorama della vetta.... con l'ing sdr e power Angel ...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: ventata
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Cornetti di balme
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Causa fondo assente fino a circa 1800 nel vallone del servin, abbiamo optato per fare l'anello in senso orario: cornetti-autour-pariate-saulera-tovetto-mussa-balme, così da poter sfruttare la pista da fondo per la parte più bassa. Parte alta su neve dura, qualche placca a vento nell'ultimo tratto sotto al colle casset. Abbiamo iniziato a vedere il sole quasi in punta salita tutta in ombra sotto al circolo del servin.
Scesi dall autour fino a circa 2600 e risaliti di 100m sulle rocce pariate, puntando al colle omonimo. Discesa dal colle su trasfo nel vallone saulera, ripellando infine al colle del tovetto per poi scendere su PDM. Skating lungo il piano e discesa sulla pista da fondo fino a balme. Giro con tanto spostamento, quasi 30km x 2000m D+, ma a parte il PDM le discese sono continue ed in ambiente top. Con più neve è sicuramente più remunerativo chiudere l anello in senso opposto.

Con gianni e angela.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
In auto sino ai Frè, gli sci si portano sino al bivio Autour/Ortetti (pian Buet), per una mezz'oretta circa. Da qui neve continua salvo trovare tutti i collegamenti per risalire il primo salto sotto la Sarda. Dopo, c'è veramente tanta neve per la stagione. Le tre stelle sono una media, la gita per me ne meriterebbe quattro, ma non a tutti piace la neve umida in discesa, anche se ben manovrabile. In realtà si tratta solo della neve più recente che in fase di trasformazione, rigela solo sopra i 2500 circa. Bisognerebbe scendere alle 10, ma a mezzogiorno ci siamo ancora divertiti abbastanza e, come dice Bru, "abbiamo tirato delle belle curve". Occhio sui tratti più ripidi a qualche inevitabile distacco di superficie nelle ore più calde. Come d'abitudine scesi traversando in alto a destra.
Complimenti al signore con le ciaspole che, con questa neve, si è smazzato la traversata da pian della Mussa in vetta e ritorno su Cornetti...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Super sciata. Neve morbida che ha tenuto alla grande per una discesa strepitosa. Anche in basso essendo molto compatta la neve è stata divertente.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada aperta sino alla frazione Frè
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
buon rigelo notturno, saliti sci in spalle sino all'alpe Belvedere (2000 mt), quota neve 1750. Vento moderato e freddo per tutta la salita, ha mollato in cima a metà mattinata. Scesi dalla cima alle 11.30, parte alta crosta non portante ventata, poi neve frastagliata e gelata di difficile sciata, da quota 2500 primaverile che ha tenuto sino dove si è potuto sciare seguendo lingue di neve (1750 mt).

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Si portano gli sci almeno 20 minuti. Rigelo pochissimo. Cercando le esposizioni giuste si riesce a fare qualche buona curva in farina in alto, a tratti alterni qualcosa nella parte centrale in una specie di farina pressata e umida, poi da dimenticare.
Comunque una bella gita, a discapito della scarsa frequentazione (oggi visto un solo gruppo di skialp).


[visualizza gita completa con 6 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: OK fino a Cornetti
attrezzatura :: scialpinistica
Dal parcheggio la neve comincia quasi subito, ma è largamente discontinua fino al fondo del vallone. In pratica si ravana in entrambe le direzioni. Dall'inizio della salita vera, neve abbondante. Discesa: strepitosa per 2/3, prima farina bellissima e poi tutto il lungo traverso su farina pressata davvero facile e divertente, anche perché totalmente intonsa (solo 7 tracce di discesa fino a questa sera). Dalla fine del traverso, nel bosco ripido..... polenta. Nel vallone 3 o 4 togli/metti quasi obbligati (camminare nella neve marcia fino al ginocchio non è comodo).
Confermo che bisogna scendere presto, sicuramente prima delle 12.
Tornato all'Autour dopo molti anni. Sempre una gran bella gita, anche se abbastanza eterna.


[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: libero fino alla borgata frè.
attrezzatura :: scialpinistica
oggi una super gita nelle valli di lanzo a cielo terso!!!, portage fino alle grange salè, (15')poi la parte più difficile della gita sbucare nei pendii sopra tra l'infida boschina sciabile, e poi solo bei pendii fino in cima , dalla cima veramente un bel quadro d'immagini ,altri due praticamente con noi, e poi altri 2 2h dopo, in cima in 4 ore ma senza mollare , coltelli utili sotto poi su velluto x pelli di foca anche logore,discesa fin troppo veloce su vari tipi di neve tutta sciabile (farina in alto, crosta portante intermedio, e morbida pappa sotto),poi birra e polenta alla trattoria del park di cornetti, e pronti x un altra. grazie al socio tala che la proposta. un saluto al giacca e socia woman incontrati alla partenza .

[visualizza gita completa con 6 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
crosta. con Fede

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Libera
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: snowboard
Splitboard.
Rispetto a giovedì le condizioni in quota sono peggiorate, probabilmente per il caldo di venerdì che ha crostificato parecchio la neve a tutte le quote..
Siamo saliti piuttosto velocemente ma in cima abbiamo aspettato quasi 1h che la neve mollasse, per me con lo snowboard é stata comunque una bella discesa in quanto la crosta la rompevo facilmente tracciando belle curve "muscolose" mentre per gli sciatori un autentico calvario con cadute ripetute..
É comunque una gran bella gita che merita .. se non nevica nei prossimi giorni é peró sconsigliata , bisogna tenersi su altre esposizioni.

Incontrato diversi gruppi di skialp che saluto, nei prox gg metto la loro foto


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ottimo. Sci ai piedi dal posteggio.
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
3 stelle e mezza. Parte alta farina inaspettatamente da 4/5 stelle, nella parte mediana crosticina leggera ben sciabile, nel bosco crosta sciabile ma più impegnativa e rognosetta, poi umida divertente.
Ambiente sempre selvaggio e grandioso.
Dopo 11 anni di nuovo questa bella gita (un pensiero a Renato che non c'è più).
Nuvoloso inizialmente e poi sole stupendo, freschetto in cima. Solo noi 5: stupendo! Siano lodati i battitori e amici: Super Fabrizio, Luca, Francesca e Fulvio.



[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Ho scelto questa gita perchè i pendii superiori visti da Balme al mattino erano accattivanti, anche se il portage è ormai consistente ( circa 1 ora). In effetti a mio avviso ne è valsa la pena: il terzo superiore era in neve farinosa, quello mediano crosta ma comunque sciabile ed il terzo inferiore assestato grazie anche al buon rigelo della notte.
ovviamente è tutto in rapida traformazione. Assolutamente nessuno in giro.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Condivido la relazione di Livio incontrato in cima. Sono sceso poco dopo, intorno alle 11 e la neve era già un po troppo marciotta. Scarso rigelo e temperature alte.
Ringrazio livioo per la traccia in discesa nel bosco


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Si arriva ai Frè in auto. Quindi sci a spalle (con tratti innevati...) fino a pian Sale. Il tratto ripido nel bosco era ad oggi praticabile sci ai piedi in salita e discesa ma siamo al limite....
Buon innevamento nei pendii superiori incrementato di una quindicina di cm. dalla nevicata di ieri.
Sciisticità più che accettabile dopo che il sole ha eliminato la crosta non portante trovata in salita!!
- 104 -

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Buono
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Bella e lunga gita, peccato per le nuvole che impedivano lo sky-line ma nessun problema di visuale in discesa.
Con l'amico Emilio conosciuto in salita abbiamo fatto una variante all'itinerario di discesa tenendoci a sx su pendii intonsi e goderecci purtroppo siamo scesi troppo e così abbiamo ravanato nel bosco alla sx del torrente con guado finale...arrivato all'auto stravolto (tutto allenamento)!

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Gita sociale Geat Cai Torino.
La mia piu' bella della stagione per varieta' dell'ambiente, la lunghezza e un po' tecnica.
Coltelli indispensabili nel bosco e sulla valanga, poi ha mollato.
Buona visibilita' nonostante le nuvole dopo le 12.00.
Neve brutta: crosta non portante in alto, ma sono riuscita a fare qualche curva; in basso mancato rigelo, neve sfondosa, comunque divertente il bosco.
Alcune interruzioni di innevamento sulla stradina.
Sosta merendera al bar frazione Fre' aperto solo nel weekend.
Un saluto ai compagni di gita:
Maurizio, Andrea P, Nadia, Lucia, Emilius, Osvaldo;
grazie ai capigita Alberto Marchionni e Roberto M e al compagno di viaggio Luca



[visualizza gita completa con 13 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Più 2 stelle che 3.. neve di tutti tipi. Farina e crosta dalla cima fino a 2700 (3 stelle)da 2700 a 2400 crosta nn portante, sciabile con attenzione e scegliendo i 'posti' giusti.(1stella), da 2400 a 1800 firn da 5 stelle ma dura troppo poco, da 1800 in giu neve sfondosa causa poco rigelo (2 stelle). Considerando l'ambiente e il bell'itinerario 3 stelle é il mio giudizio (e anche del mio socio) Scesi dalla cima alle 11 e arrivati alle 12.20 a cornetti. Comunque condizioni di innevamento abbondante! Con rigelo e temperature piu fredde rimane sicuramente una gita consigliata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: cornetti
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Autour molto bella.
Sci praticamente dalla macchina.Usati i coltelli dal boschetto in su.In circa 3 ore siamo arrivati in cima e grazie all'orario (iniziato discesa alle 10,45)ci ha regalato una divertente sciata sino alla macchina.Tempo super e molta gente.
Sempre con Patrizia


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: frazione cornetti
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Con una giornata come questa non si può sbagliare.Bella gita,secondo me piuttosto semplice , molto sicura e un pò lunghetta .Riguardo al tipo di neve concordo con quanto già scritto.Utili i rampant dopo il boschetto.
Partito alle 7.15 arrivo in punta con passo sostenuto verso le 10.30.Saluto i vari presenti ,in totale una decina, tra cui topografo di Caselle,geometra torinese e giardiniere di Cantoira con cui ho praticamente fatto la salita insieme, per me costantemente solitario, direi un'ottima compagnia.Io la consiglierei a tutti.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strade pulite fino a Cornetti
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Mi associo a quanto scritto da Enzo,neve bella oltre ogni più rosea aspettativa,io pensavo di trovare crosta..........ecco perchè la presa per il c... sulla neve difficile...........
Si parte sci ai piedi 20mt dopo il park della frazione Cornetti,nel ripido bosco la traccia è gelata ed io, per precauzione, ho messo i rampant per toglierli alla fine del bosco,dove i pendii sono più aperti e soleggiati,salita(dopo il bosco iniziale) sempre al sole e cima raggiunta in 3,30h e sono arrivato buon ultimo a 1/2h dai due Andrea che avevano deciso di allontanarmi definitivamente il miraggio della pensione...........
Discesa su bella polvere,facendo attenzione alle pietre scoperte nei primi 50mt,su pendii ancora in parte immacolati,poi bel tratto di primaverile ed infine il bosco dove la neve fortunatamente aveva mollato rendendo la discesa meno trigosa.
Gran bel gitone e panorama sconfinato dalla cima,come mi ha fatto notare Enzo il 9/4/2010 ho fatto l'Autour con le racchette e dopo 5 anni esatti con gli sci,oggi una dozzina di skialp su questo itinerario.
In compagnia di Enzo e dei due Andrea,piacevole chiacchierata al park dei Cornetti con il simpatico Sien e incontro al pit stop di Ala con Livioo al ritorno dalla sua............esima gita


[visualizza gita completa con 15 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Nessun problema.
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Gita d'Autore !!
Non mi aspettavo una neve così varia e così "Buona".
Solo la salita nel bosco è stata un pò tribolata (magari mettendo i rampant...)per via delle tracce precedenti gelate.
Ma poi tutto perfetto fino in cima.
Discesa iniziata alle 12,00 su stupenda polvere, anche se per i primi metri occorre stare attenti ai massi appena nascosti dalla neve ventata.
Scegliendo le esposizioni giuste si scende un bel po' in polvere!!
Poi dal traverso si trova trasformata portante (manca poco al firn) adatta alla stagione, dove basta il pensiero per girare.
Giunti al bosco tutta la crosta portante della mattina si è mollata al punto giusto per poter sciare bene anche tra i pini.
Traversato verso destra per fare due curve in libertà e poi ricollegati all'itinerario di salita un po' prima del ponte,
fino all'arrivo sci ai piedi a 2 metri dall'auto.
...mi sa che **** sono poche, magari sarebbe più appropriato quattro COMETE !!


Saluto i compagni di gita Andrea,Aerdna e Renato (è una neve difficile!!).
E saluto Livioo incontrato ad Ala in un momento di riposo !?





[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Ok fino ai Cornetti
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Continuano le spettacolari condizioni invernali x sereno notturno e aria fredda tutto il giorno . La più bella Autour di sempre .. Bella farina su fondo duro fino in fondo .. La dorsale con poca neve spazzata dal vento con qualche pitra facilmente evitabile ..
Si parte sci ai piedi . Ci sono ancora ampi spazi da tracciare .
Grazie Livio che ha tracciato ieri ..

Con Vanda e Spartaco ..


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Gita in ottime condizioni..... Una quindicina di cm. di neve fresca ha rigenerato (almeno per oggi...)la sciisticità su tutto il percorso. Parecchie pietre affioranti, oggi nascoste dalla neve fresca, nei pressi della punta. Meteo splendido e compagnia eccellente!!!
- 95 -

[visualizza gita completa]
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: fino al bar fraz cornetti di balme
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
facile ma piuttosto lunga, manca il fondo nella parte alta sebbene farinosa, e in basso si sfondava fino alle pietre, buona solo appena dopo una nevicata data la stagione inoltrata. temperature africane. belle foto di sergio
con cesare e sergio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: OK
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata inizialmente stupenda che si è guastata velocemente costringendoci a una discesa con scarsa visibilità nella parte alta del percorso,per questo le *** stelle che altrimenti sarebbero state ****.Il ripido traverso è stato fatto da tutti in sci e coltelli,meno il sottoscritto che ha calzato i ramponi e li ha tenuti fin verso i 2200 m. (si marciava benissimo,a parte il peso,soluzione valida per chi non se la sente di fare con gli sci questi ripidi pendii)Per il resto valgono le considerazioni di Carlin e Otaner.Un saluto a tutti gli amici già menzionati da Carlin,Buona Pasqua e Buone gite a tutti.

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
attrezzatura :: scialpinistica
concordo quasi in tutto con quanto citato da Carlin, per me le stelle sono solo tre per alcuni motivi e cioè: il sottoscritto che era il più lento della compagnia è arrivato a 100 metri dalla punta quando è sopraggiunta la nebbia che ha coperto tutta la vetta. Mi sono fermato a 1420 metri dicendo ad uno scialpinista che stava salendo di allertare gli amici in punta onde poter scendere con un po di visuale. Quando gli otto evergreen sono scesi la nebbia aveva cominciato a rendere poco visibile il percorso di discesa, tanto è vero che il GPS è stato utile per evitare di scendere in posti errati e pericolosi. Nella parte centrale della discesa ottima visibilità e ottima neve, mentre nella parte in basso la neve era un po molle e bisognava fare attenzione ad evitare i rami del bosco

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada ok
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi grazie al rigelo notturno effettuato gita super. Partiti intorno alle 7.00 con portage di circa 20 minuti. Saliti lungo il traverso iniziale con rampant ma neve che teneva bene. Il meteo sereno ci ha accompagnato per tutta la salita, la discesa è stata fantastica anche se il meteo si è annuvolato. Parte alta su crosta portante, parte centrale e bassa su firm primaverile. Gita consgliabile x i prossimi giorni. Incontrato Livioo a Mondrone, congratulazioni x le sue quasi 150 gite in stagione.
Oggi con gli inossidabili: CMS, Fulv54, Otaner, Sergio, Mario, Piero, Giovanni e Fervado.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: niente da segnalare
attrezzatura :: scialpinistica
Anche oggi poco rigelo notturno e quindi neve non al massimo. saliti bene, non servivavano i rampant, su neve leggermente sfondosa per 2/3 poi neve più compatta. Discesa: pendio finale leggermente crostoso, poi alternanza di tratti sfondosi, tratti marci,tratti primaverili sempre abbastanza sciabili.Parte bassa con neve marcia ma più uniforme e in fondo anche divertente. Ravanando un pò si arriva a pochi minuti dal parcheggio ,ma se continua questo caldo... Tempo nuvolo fino alle 10.15 poi si è aperto ed è venuta fuori una bella giornata.Se torna a gelare sicuramente consigliata.
In compagnia di Manlio, un saluto a Chiara con cui abbiamo condiviso la salita.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Mercoledì scorso salendo alla Ortetti, vedendo l'ottimo innevamento avevo già programmato l'Autour per oggi che, strano ma vero non avevo mai fatto! Stamattina molta gente diluita su tutti gli itinerari da Cornetti. Stupenda discesa iniziata alle 11,30 (da non ritardare) su primaverile senza alcuna traccia stando tutto a sx rispetto alla salita per poi rientrare a dx per il pendio obbligato prima del bosco. Discreto rigelo per una comoda salita. Meteo bellissimo da Balme in su, in bassa valle nuvolaglia.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo precedenti relazioni....tutto bello,solo un appunto a chi è arrivato prima di me in cima, perfavore la prox volta che dovete urinare potete farlo non propio a due passi dal dalla cima panoramica e magari visto che c'era neve farinosa sarebbe buona cosa poi coprire con neve...le urinate erano più di una e non è bello doversi fermare a mangiare sopra l'urina di altri....grazie!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo la recensione precedente...bello trovare, ormai ad aprile, questa farina, e in più potersi godere il panorama in cima senza un filo di vento! Pendii splendidi. Occhio solo ad alcune pietre nei primi 50 mt di discesa dalla punta.
Gitona azzeccata anche stavolta in compagnia di Lu, Giorgio, Viri, Valerio, Alberto, Marco & Marco.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ottimo
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni buone come quelle riportate ieri da snowalker, che ringrazio per la traccia anche se a volte un po' scivolosa nei tratti piu' ripidi per patina superficiale brinata.
Ottima sciata su neve polverosa che diventa via via piu' pesante; dall'inizio del bosco neve umida e infida ma comunque sciabile fino all'auto.
Gita in solitaria per stare "vicino" al grande ed indimenticabile Arnaldo, caduto qui vicino (Torre d'Ovarda).

Un saluto agli altri skialpers incontrati lungo il percorso (una quindicina in tutto).
Un saluto , inoltre, ai simpatici "Cavernicoli dell'Etna", a cui ribadisco che qui non occorre andare a sciare all'ingresso di una grotta per trovare neve bianca...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Pulita fino al parcheggio
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte sci dall auto tutta da tracciare . X fortuna il gruppo è numeroso.Niente vento e un bel sole che scalda parecchio . Giunti in cima pausa ristoratrice poi si scende tenendosi tutto sulla sx . Dove il sole ha lavorato meno . Parte alta primi 100 mt manca fondo attenzione alle pietre . Giunti a quota 2300 il gruppo si divide . Io è Steo ripelliamo e tracciamo nuovamente fino a 2900 . Il cielo si é coperto e la neve ha tenuto peccato un po' la visibilità . Bella sciabile fino al bosco . Da li in giù un po' pesante ma cmq sciabile
Ottimo gruppo . Giselle Teresa Dario al Cineis Cucut Garbolino Bruno e Franco. E il già citato Steo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Ancora molta neve in questo vallone....ma anche verso la Chiavesso!!
Partito alle 9.40, in vetta alle 12.20. Tracciato su crosta non portante da 2300 mt. in su.
Già prevalentemente nuvoloso alla partenza con successivo peggioramento.
In discesa metà superiore su crosta non portante e visibilità non ottimale, Buona la metà inferiore su crosta portante non modificata dall'azione del (poco) sole.
- 123 -

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: nessuno
attrezzatura :: scialpinistica
partiti verso le 8:00 con buon rigelo notturno, il sole ci ha accompagnato per tutta la salita, le nuvole e l'umidità dei bassi strati ci ha raggiunto solo ad inizio discesa senza però darci troppo fastidio, a metà discesa è di nuovo uscito un po' di sole.
DISCESA: nella rampa finale neve crostosa e ventata. Poi fino alle baite a 2000mt neve di tutti i tipi: in alto spesso crosta non portanta ma anche tratti godevoli di neve farinosa, poi man mano che si scende si incontra neve primaverile non proprio portante ma ben sciabile. Sotto i 2000mt sui pendii ripidi si scia ancora bene, poi sul rio Paschiet neve molto umida che sfonda facilmente. Meno male che si è velato il cielo !
Bella gita, bella giornata, neve piu che discreta. C'è ancora una buona quantità di neve ma il caldo penso ne abbia mangiata parecchio !

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Attenzione. Condizioni pericolose....siamo arrivati a metà vallone(circa 1000 metri di dislivello per capirci) e abbiamo visto scendere una valanga a lastroni di media dimensione sulla traccia di salita. Quindi abbiamo fatto dietro front. Pendii carichi e riporti da vento...nonostante stamattina non ci fosse vento nel vallone si vedevano le cime in alto con gli sbuffi e ha tirato vento prob nella notte o primo mattino.
Neve parte alta bruttina alternanza crosta sfondosa e portante.In basso nel bosco divertente con 10 cm di neve fresca su fondo duro in fase però di appesantimento viste le temperature.


[visualizza gita completa con 1 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Davvero una bella gita con meteo migliore del previsto!!
Per quasi due terzi di salita prima crosta portante poi cedente.... in alto farina.
In discesa dopo la gradevole farina (occhio a qualche pietra appena sotto la cima!!) si passa ad una neve più umida con crosta eliminata dall'azione del sole, sempre comunque ben sciabile!! Sci rallentati nella scivolata solo nell'ultimissima parte...
Con l'ottima compagnia di Francesco, Manlio e Giuse!
- 95 -

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Per me 4 stelle non ci stanno....ambiente meraviglioso questo si. Primo pendio tratti di farina e tratti crostosa. Parte mediana a cercare bene nei valloncelli laterali si trrva ancora farina un po' pesante sotto una crosta sottile ed è la parte migliore sotto, dove inizia il bosco, crosta che ti pianti e nel bosco vero e proprio non aveva mollato niente dura dura.
Facendo una media ci stanno 3 stelle. Di sicuro non è la neve della scorsa settimana e non è una sciata, parlo per me, "disgena".un sacco di gente oggi.

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata eccezionale come l ambiente . La neve in salita crostosa non presagiva granché invece cercando bene abbiam trovato anche un po' di farina , sotto uno stato sottilissimo di crosta . Trovata grazie a Dario che la fiuta da lontano . Scesi di circa 500 mt risaliti nel vallone sulla destra x altri 500 mt . Bella e sciabile fino appena prima del bosco . Poi un po' di crosta difficoltosa e più basso nel bosco crosta dura portante. Insomma soddisfattissimo.
Ottima la compagnia di Cucut Giselle Dario e Livio . Questa sera nuova neve e chissa


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata eccezionale come l ambiente . La neve in salita crostosa non presagiva granché invece cercando bene abbiam trovato anche un po' di farina , sotto uno stato sottilissimo di crosta . Trovata grazie a Dario che la fiuta da lontano . Scesi di circa 500 mt risaliti nel vallone sulla destra x altri 500 mt . Bella e sciabile fino appena prima del bosco . Poi un po' di crosta difficoltosa e più basso nel bosco crosta dura portante. Insomma soddisfattissimo.
Ottima la compagnia di Cucut Giselle Dario e Livio . Questa sera nuova neve e chissa


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Alcune foto a completamento di quanto detto da Luigi

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento buono. A scendere neve bella fino alla baita diroccata, poi ci si arrangia fino al piano sotto le cascate, sempre comunque sciabile. Boschina brutta solo per poche decine di metri di dislivello, ma un nulla sul totale della gita. Gran bel giro.
Con Andrea, Enrico, Giuseppe, PG e Piero.


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte da Cornetti sci ai piedi con innevamento buono, abbondante e corretto. Nella parte bassa neve portante in salita e 'quasi-portante' in discesa, a seconda del peso (e di come si tiene il fiato). Nella parte alta farina, a volte con crosticina, ma sempre molto piacevole. Per trovare le condizioni migliori di neve non troppo toccata dal sole, scendendo ci siamo progressivamente spostati a destra, inanellando con brevi traversi canalini e pendii goduriosi e intonsi, sin oltre il Servin e quasi a ridosso della Sarda. Nel traverso sotto la Sarda neve 'quasi portante' che con la dovuta attenzione si lascia sciare piacevolmente; nel bosco più basso, inaspettatamente, neve portante, soprattutto sui pendii più ripidi.
Consigliabile nelle attuali condizioni. Temperatura ottimale e giornata bella con poche nubi passeggere.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima gita (i pendii superiori sono un invito per gli sci), neve soddisfacente (si portano gli sci per poco più di 200m in mezzo al bosco dove si segue il sentiero estivo): nella parte superiore sempre molto ben sciabile quasi di soddisfazione. Se molla il caldo ancora fattibile per un po' senza problemi.

Un saluto al Redivivo Luc, a Gian e Simo che ha patito le "curve" ma non quelle della strada !!!!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Gita in ambiente superbo , ottimo panorama , sciata più che appagamnte
E la mia priam gita che inserisco su gulliver ; in solitaria con i miei 2 cani moka e rascia.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: snowboard
giornata stupenda e gran bel gitone! ottimo panorama vista la posizione strategica con scorci particolari sulle valli di viù e ala ed il granpa. Neve ancora polverosa nella parte alta, sempre più asciutta man mano che si sale. Quasi mai portante in salita, quindi lunga serie di tampe più o meno profonde, dalla vasca da bagno al basin.. Salito a dx della cascata prima per impluvio poi tra ripidi arbusti, assolutamente sconsigliato vista la crostaccia che si trova vista l'espoosizione di quel tratto. Ci si ricongiunge alla traccia corretta ben sopra l'alpe. Discesa molto bella in alto su polvere morbida, neve umida e un pò infida sugli ultimi traversi prima dell'alpe belvedere, pura sopravvivenza nella boschina, 15-20min a piedi.
meglio nn scendere alle 14 eh..
Un saluto a Monica e Tiziana e grazie x la traccia!
salut

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Relazione ben descritta da Strisulina.Sottolineo che la quantità e la qualità della neve dopo l'alpe Belvedere è più che eccellente. Ben segnata la traccia di salita,belli i pendii di discesa nella parte medio-alta dove ci sono tantissime zone ancora da arare ...
Oggi all'Autour solo il nostro gruppetto composto da tre persone


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Il meteo è stato clemente poco sole e un po' di nebbia in punta ma per il resto visibilità buona con nubi alte. Si sale con sci in spalla fino un po' dopo il ponticello. Nel bosco si sale con gli sci ma si fa un gava e buta dove c'è un ruscello. Discesa parte alta molto bella ancora farina, (le **** stelle ci stanno). Da quota 2100 in giù la neve diventa più pesante fino a diventare gessosa (** stelle) prima di rientrare nel bosco di conifere. Nel complesso è stato il più bel autur che abbia fatto...la neve di gran parte della discesa vale il portage iniziale e la neve pesante nella parte finale. Oggi solo il nostro gruppetto da tre su tutta la montagna.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: in auto fino alla borgata Frè
attrezzatura :: scialpinistica
Gita magnifica e consigliabile. Portage per un buon tratto del boschetto iniziale per evitare troppi ravanamenti, il traverso ha poca neve ma si passa senza problemi, dall'Alpe Belvedere ottimo innevamento. In discesa neve farinosa da 5 stelle fino nei pressi dell'Alpe Belvedere, poi umida nel traverso e nel boschetto.
Con SeaSide


[visualizza gita completa con 3 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Ritorno all'Ovest dopo la breve parentesi in Valle Aurina in compagnia di una strepitosa bufera che ha imperversato nell'unico angolo di norditalia domenica scorsa. Ritorno in una splendida giornata di sole e di temperatura, corretta per la stagione. Mancano i decimali ma siamo sulle 3 stelle e mezzo. In salita ripercorsa la traccia dei precedenti salitori, con alcune varianti che ho battuto. Discesa: 1100 di neve molto bella, in prevalenza farinosa, trovando pendii ancora immacolati (... e ne sono restati ancora!), attenzione solo nei primi 50 m sotto la cima ad alcune pietre nascoste. Dai 1900 ai 1650 discesa ancora dignitosa. Più in basso meglio togliersi gli sci se non per qualche breve tratto, quindi a piedi al punto di partenza.
In compagnia del Lanzo Team: Luisa, Ezio e Carlo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: pulita fino a Cornetti con un 4x4 si sale fino a Fre
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Poco o nullo rigelo notturno, gli sci si calzano oltre l'alpe Salè, poi nel bosco ci si arrangia, fuori dal bosco buon innevamento. Discesa attenzione sul pendio finale alle rocce, dopodichè ancora molto bella con farina appena appena appesantita fino al bosco, poi ravanamento a discrezione fino all'alpe
Un saluto e un grazie a Fabio skialp di Villanova d'Asti che a condiviso con me parte della salita, poi mi ha dato la paga di brutto, e tutta la discesa


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: fino al piazzale dei cornetti
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Ho dato 4 stelle..ma forse ne avrei data anche una in piu'...
Giornata stupenda ambiente selvaggio traccia (fortunatamente) fatta da 4 indomiti qualche giorno fà (parzialmente cancellata ma per l'80% del percorso ottima.) Neve..SUPER!!
Si parte dal piazzale 1460 (da domani con gli sci in spalla) ed è conveniente portarli fino all'attacco del bosco 1550 (circa 15') poi si ravana nella boschina fino al pianoro a circa 1650 da li si fa il traverso e si sbuca sul plateau della Autour.traccia evidente fino in punta.Partito 09.00 vetta 12.30
Discesa: dalla vetta fino a quota 2000 Farina !! poi da li in giu primaverile ma sciabilissima.(un pò scarsa nel bosco..)
Sceso dalla vetta alle 13.00


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada aperta fino ai Fre'
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Ha gia' ben descritto quasi tutto Roby 4061 incrociato in cima. Cque scrivo qualcosa pure io..
Partito alle 7:35 dal ponte. La visibilita' dopo il bosco era anche molto peggio della sua foto .. e senza la traccia lasciata il giorno prima sarebbe stata dura..
In cima alle 11:00 sopra le nubi. Mi sono goduto il sole della vetta un'oretta e alle 12.00 precise sono sceso. Per me solo 100 mt di nebbione subito sotto la cima, poi visibilita' un po' piatta ma sufficiente per godere della fantastica " cremina" di tutta la parte centrale. Il temuto traverso "dai grossi massi" di Andrea 81 si e' rivelato per fortuna decisamente agevole con gli sci ( guai pero' a cercare di recuperare l'equilibrio con i bastoncini pena voragini..)Nel bosco un solo gava buta e poi un po di "raming- rododendring - ruscelling " per arrivare sci ai piedi al ponticello prima dell'Alpe Sale'.
Quantita' neve :2/5 dall'Alpe Sale' fino a dopo il traverso, poi 4/5
Qualita' neve : 3/5 il primo pendio fino al passo Casset, con neve in parte ancora farinosa ma tendente a crostare.5/5 fino alla baita 1978, 2/5 poi fino alla fine con neve molliccia ma non sfondosa.
Giudizio complessivo : 5/5 , finalmente l'Autour ! Ambiente grandioso, belle pendenze per sciare ma senza eccessi, oggi poi 1000 mt di curvette sul morbido come piace a me !
Con Claudia 4wd : temevo anche per lei i " buchi " del traverso, invece nessun problema.
Una domanda : ma perche' i cinghiali invece di massacrare i prati sotto l'alpe Sule' non si mangiano la boschina e ripuliscono i boschi ???
Se riesco x domani qualche foto.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita fino ai frè
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
gran bel gitone, condizionato in parte dal tempo che in mattinata è stato peggio di quanto previsto. partenza scoraggiante con cielo pressochè coperto. gli sci si mettono poco sopra l'alpe pian salè, nel bosco siamo al limite (un paio di tratti gava&buta anche in discesa), buon innevamento dalla conca 1750 in suù. qui ci ha colto un nebbione infame, solo verso i 2000 m finalmente siamo usciti sopra le nubi. saliti per i bellissimi pendii, poi le nubi sono tornate, tra 2750 e 2950 di nuovo nebbione, 50 m sotto la cima abbiamo bucato il mare di nubi spettacolare. vetta al sole. scesi quasi subito (h 12.10). primi 100 m neve recente un po' crostosa ma sciabile, altri 100 m di pappetta, poi finalmente neve primaverile bellissima (cremina) fino alla baita 1978 m. sciata stupenda però in parte condizionata prima dalla nebbia poi dalla luce pessima, anche se dai 2400 in giù la situazione è migliorata. da 1900 a 1700 neve molto bagnata (non ha gelato la notte fino a 2000 m) ma sciabile facendo un po' di attenzione alle gambine.. bosco ravanoso ma divertente, come detto al limite. tolti gli sci a quota 1600, 15 min di portage e si è alle auto. gran bella gitona, 1450 m di sciata in gran parte bella, il tempo ha provato a scoraggiarci (ndr si è rasserenato completamente quando siamo arrivati alle auto), ma ne è uscita una gran gita. parte alta decisamente ben innevata, ancora consigliabile. due amici sono andati alla chiavesso, se si segue il sentiero estivo si portano gli sci un'ora buona, meglio seguire il lato dx idrografico ancora innevato. parte alta anche qui in buone condizioni.
saluto i soci.


[visualizza gita completa con 9 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: si lascia l'auto alla frazione cornetti
attrezzatura :: scialpinistica
La parte bassa forse è un po' scoraggiante: iniziano ad esserci vari gava e buta prima sulla strada che arriva alla frazione i Frè e poi anche nella prima parte di boschina. Sta mattina la neve in basso era già parecchio umida ma dall'alpe Belvedere la situazione è migliorata parecchio. Scesi intorno alle 10 e 50: il pendio della punta con neve ancora duretta molto godibile, dal passo casset primaverile fin sopra all'alpe Belvedere. (ovviamente man mano che si scendeva la neve è diventata più pesante). Dall' alpe Belvedere molto umida ma pensavamo peggio anche nel bosco si è scesi discretamente senza ravanamenti (due o tre gava e buta). Si arriva con gli sci all'alpe Pian Salè: da qui in giù un po' di gava e buta che permettono di arrivar al ponte in frazione i Frè. Dai Frè fino ai Cornetti quasi tutta sci in spalla... una media di tre stelline secondo noi ci sta.
Oggi son salite 8 persone.


[visualizza gita completa con 4 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Davvero buone le condizioni di oggi sia in salita ma soprattutto in discesa. Ottimo rigelo notturno che ha ritardato gli effetti del sole. Salito in 2 ore e 35; iniziato la discesa alle 10.50. Primi 200 metri di dislivello in discesa con neve ancora invernale, quindi primaverile ancora un pò "dura" per passare rapidamente ad una primaverile "vellutata" fino al bosco. Nel bosco neve ancora gelata che mi ha facilitato un paio di passaggi con neve non abbondante e mi ha accompagnato sci ai piedi (un paio di ponti senza neve) fino a Cornetti. Da solo. Peccato che l'amico Claudio abbia rinunciato...116.

[visualizza gita completa]
La parte iniziale della discesa è stata da **** stelle ancora con polvere su fondo ben portante ma purtroppo è durata poco...la neve si è fatta via via più marcetta ...era già così al mattino alla partenza...comunque bella gita e bella giornata di sole.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
Subito dall'Alpe Pian Salè ho sbagliato strada seguendo il gta. Sono tornato indietro all'Pian Salè e ho attraversato il ponte (il vallone servin qui sembra essere sbarrato da salti rocce e cascate, invece si passa nel bosco (boschina). Vabbè circa 300 m. di dislivello in piu', tanto è corta! Comunque bella gita, bei pendii, e neve variabile: farina e crosta nella parte alta, firn e polenta in basso. Varrebbe 4 stelle, ma 1 se l'è persa nella boschina. Foto su albytala.blogspot.com e prox. su lafiocavenmola

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1400
Bellissima!!!! Grande gita "ambita" da moltoo tempo!!!! Ambiente selvaggio e grandioso...panorama straordinario dalla vetta...compagnia ottima!!!!! Discesa iniziata verso le 11.30, in alto la neve teneva bene, poi neve variabile ma ben sciabile fino all'auto. Fra qualche giorno forse si dovranno togliere gli sci in alcuni tratti nei pressi del torrente. Consigliata, sperando che non faccia troppo caldo nei prossimi giorni.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Gran gitone!!!!!!!!!!!!! Rampant utili, per me utilissimi sul primo pendio ripido. Attenzione alle pietre nascoste sotto il primo pendio in discesa. Da domani con qualche gava e buta in più per arrivare all'auto. Oggi grande compagnia, quindi gran divertimento alla prox ciaooo.

[visualizza gita completa con 5 foto]
note su accesso stradale :: OK FINO AI CORNETTI DI BALME.
quota neve m :: 1400
OTTIMA GITA EFFETTUATA CON BEPPE.PAL E C.HA GIà DETTO TUTTO LUI CON PRECISIONE.
BUONA NEVE A TUTTI.
UN GRAZIE PER LA BELLA COMPAGNIA A BEPPE, GIGI, GUIDO ED ANDREA. ALLA PROSSIMA.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
quota neve m :: 1400
ottima gita sia per la bella giornata che per le condizioni della neve. unico neo il mancato rigelo notturno. utili i rampant per risalire il ripido costone iniziale ricoperto di boschina. in discesa neve varia: un pò di farina, crosta da vento morbida, crosta leggera, primaverile/firm ed in basso aveva mollato parecchio. comunque scegliendo le esposizioni giuste il divertimento era assicurato. sotto la punta attenzione a pietre affioranti.
gita con andrea, gigi, guido e maurizio.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: fino a cornetti
nulla da aggiungere alla relaz di ulisse sulla qualità della neve: oggi come ieri. la differenza è stata nell'assenza di vento e nel caaaldo. wow x la bella giornata (ecco la stella in più)
con il rosso fiore e tanta sete prontamente tolta con litri di birra a balme


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1400
Il vento è stato la costante della giornata: ha rovinato la nevicata di sabato e domenica, appesantendo la neve o trsformandola in crosta non facilmente sciabile. In salita un'aria tesa e fredda ci ha accompagnato sino in punta, nei pressi della quale lq neve scarseggiava proprio per l'influenza delle fortissime raffiche di vento, in discesa neve variabile da farina un pò appesantita ma sciabile (poca) a crosta da vento più difficile, sino al tratto del bosco dove il fondo duro preesistente e solo 5 cm di crosta rendeva la sciata piacevole. Aspettando 4-5 gg di sole la neve dovrebbe diventare ottimale.
Con Filo, Luca, Franco, Marita, Mario, Maria Teresa e new entry Caterina.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Gita azzeccatissima sia per le condizioni della neve che per la giornata stupenda che ci ha regalato una vista eccezionale.Condizioni meteo perfette - 5° gradi alla partenza ore 8 arrivati cima alle 11.30.Neve bela nei canali ripatrati dal vento leggermente toccata dal vento fuori dagli stessi.In compagnia di orfeo e fabrizio.saluti a tutti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1500
Bella giornata (almeno fino alle 12), ma mancato rigelo notturno fino in punta (oltre 3000 m!). Neve quindi molto pesante e divertente solo nei tratti con pendenza sui 15-20°, stando tutto sulle code. Sci a spalle per 10 minuti, poi solo pochi tratti senza neve. In salita siamo passati per il canale sulla destra, che consente di risparmiare molta strada. C'è un po' da ravanare, ma almeno fino a domani è facilmente percorribile. Scendendo, nonostante le pendenze moderate, c'era da fare molta attenzione: abbiamo staccato diverse valanghe a pera di medie dimensioni. Lente e superficiali, però fanno comunque una certa impressione. Vista gente alla Chiavesso.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1500
partiti alle 6 con poco rigelo notturno, ma data l'altezza e sopratutto il periodo (3 maggio !!) a 1500 mt di altezza c'era da aspettarselo. aggirato la bastionata sulla sinistra attraversando un'enorme valanga (ne troveremo altre salendo), dai 1800 mt in su il rigelo è ottimo e ci fa ben sperare per la discesa. Meteo e paesaggio stupendo non fanno sentire la fatica. Alle 10 iniziamo la discesa, ma il sole aveva già lavorato troppo: tolto i primi 400 mt di dislivello e nei tratti riparati dal sole (pochi) per il resto una crosta "sfondosa".
noi però ci siamo divertiti lo stesso.



[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Canale a dx molto rovinato ma ben percorribile.Neve pesante ma sciabile nel tratto medio alto pesante con croste nel tratto basso.Ambiente bellissimo giornata molto calda.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m :: 1400
Per descrivere questo ottimo itinerario riporto la prima parte dell'introduzione a questa gita che si legge sul libro "Scialpinismo dal Moncenisio all'Isere": " La cima Autour è indiscutibilmente una grande e classica meta dello scialpinismo, unica cima della catena tra il Passo Paschiet e il Passo delle Mongioire che si possa raggiungere sci ai piedi. Pertanto vale sempre la pena riproprorla....".
Bella gita, descritta nel commento gulliveriano di "coste" con il quale l'ho percorsa e condivisa. Per me è iniziata con qualche difficoltà, visto che poco prima di arrivare a Balme ho rimesso la colazione... Tuttavia la bella giornata e le perfette tracce di salita "disegnate" del gruppetto locale che ci ha preceduto sulla cima, mi hanno permesso di raggiungere (con soddisfazione) la cima, dove mi sono rigenerato per una bella discesa. Aggiungo qualche foto: quelle con le tracce di salita sono dedicate ai "tracciatori" di oggi.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: sgombre
quota neve m :: 1400
Bell'itinerario su pendii ideali per lo sci. superata la barra rocciosa sulla dx salendo per comodo canale (ora molto rovinato dalle discese). Polvere un pò gessosa nella parte alta, gran sciata, poi via via più umida, ma sempre sciabile. Ottima traccia di salita fatta da un gruppo locale che ci ha preceduti.
Compagnia, amenità, ringraziamenti : grazie al sig. del posto soccorso alla partenza che mi ha prestato le sue pelli causa ko delle mie.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Splendida gita, in ambiente fantastico e poco frequentato, noi siamo saliti dal bosco a sx, ma si può salire anche dal canale a dx di fianco alle cascate risparminado parecchio spostamento. Coltelli utilissimi in più tratti. Scesi alle 12 , in alto ventati i primi 200 mt poi tutto firn intervallato da zone di crosta portante e non ma tutto godibilissimo, invece il boschetto ci ha regalato ottima farina.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1400
Meteo fantastico e gita in condizioni splendide, sci ai piedi fino alla macchina anche se sulla stradina fino all'Alpe Pian Salè la neve è pochissima e qualche passaggio sulla terra è ormai inevitabile. Credo che tra pochi giorni tutto questo tratto sarà da fare a piedi.
Partiti dai Cornetti alle 7.30, la salita è molto lunga sia per il dislivello che per il notevole spostamento, con un unico tratto molto ripido e faticoso, nel fitto bosco appena sopra Pian Salè (qualcuno l'ha fatto sci a spalle, io con gli sci, dipende dai gusti...). Poi una volta arrivati all'Alpe Belvedere ci si sposta in direzione Ovest salendo per valloncelli mai troppo impegnativi alternati a zone più pianeggianti. Dalla cima il panorama è fantastico, con tutte le montagne delle Valli di Lanzo, il Monviso, il Granpa e in lontananza il Rosa.
Discesa cominciata alle 13.30, grazie al rigelo notturno e alla temperatura sempre abbastanza rigida la neve ha retto magnificamente lungo tutto il percorso, regalandoci 1500 m di divertimento. Nella parte alta, a parte i primi 70-80 m sotto la vetta in cui il vento ha lavorato molto, si scia su fondo portante con sopra una spanna di neve recente. Poi man mano che si perde quota si passa ad un firn perfetto di cui abbiamo approfittato andandoci a cercare ogni metro di discesa su cui lasciare le nostre firme. Ancora sotto l'alpe belvedere si trovano dei pendii splendidi; l'unico tratto un po' ostico è quello nel bosco dove la ripidezza del pendio e la boschina a tratti abbastanza fitta costringono a ravanare un po', ma sinceramente non sono questi 10 minuti che cambiano il giudizio. Sotto Pian Salè consiglio di tenersi sulla dx orografica del torrente perchè così facendo si arriva fino al ponte senza togliere gli sci.
Oltre a me ed Enrico solo altre 6 persone in cima.

[visualizza gita completa]
Ottime condizioni.
Sci ai piedi da Cornetti di Balme.
Neve dura in salita, e nella parte alta una spanna di farina su buona primaverile. Solo gli ultimi 100 metri sotto la vetta sono un po' ventati. In discesa divertimento assicurato e in sci sino all'auto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo portante
fantastici pendii, ma condizioni decisamente pessime. la crosta non portante è presente su tutto l'itinerario ad esclusione di alcuni tratti in basso. gita consigliabile per pasqua se questa settimana farà caldo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo portante
pendii molto belli e decisamente sciistici, ma condizioni veramente pessime: infatti, lo strato crostoso è presente su tutto l'itinerario ad esclusione di alcuni tratti in basso. gita consigliabile per pasqua solo se questa settimana farà caldo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo portante
La nevicata di venerdì notte con neve umida e pesante e la temperatura piuttosto alta di questa notte hanno fatto "danni" , quasi tutta la discesa su crosta non portante solo dal bosco a Cornetti un po' di fondo trasformato e marciotto. Pazienza speriamo che il fine settima na di Pasqua ci regali neve migliore. Auguri a tutti di BUONA PASQUA e soprattutto di BUONE GITE!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
Solo 4 stelle perchè il cielo non era blu, la neve è ancora farinosa nella parte alta (scegliendo accuratamente i versanti Nord ed Ovest dei vari valloncelli). Attenzione alle pietre nella prima parte di discesa dalla cima. Anche la parte bassa comunque è ancora accettabile.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
Oggi eravamo in canada, 1300m di discesa in neve farinosa galattica (poi 300 su crosticina-trasformata), ieri credo fosse da 6 stelle, ma durerà ancora per poco... SUPER!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
Non ci sono parole per descrivere questa giornata :
tracciato stupendo - neve ancora magnificamente farinosa - tempo splendido.
forse puo' essere ancora buona domani...approfittatene!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Le info che segnalavano in Val di Lanzo una ultima buona nevicata erano corrette; a Cornetti cm. 15 con leggero velo di zucchero soffiato, verso i 3.000 cm. 40 di pura farina 00.
Tutto è andato per il meglio; eravamo preceduti da valligiani di Mezzenile e Cafasse che ci hanno preparato una traccia perfetta; un vero grazie!
Giornata spaziale; non una nuvola; la neve non l'avevamo mai trovata così bella all'Autour; praticamente una goduria dalla vetta ai Cornetti.
Interminabile serie di curve in un puff di polvere tipo depliants del Canada su fondo totalmente portante.
Sarà difficile trovare un'altra volta queste condizioni! le sei/sette volte che eravamo già stati non avevamo mai goduto così tanto!
C'era gente anche alla Chiavesso (penso avranno provato la medesima libidine).
Comunque in zona attualmente l'innevamento è ancora molto buono e discretamente sicuro.
Con Irene, la Cris, Nino, Erma e Pierin, tutti veramente entusiasti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
gita lunga, non tanto per il dislivello, quanto per lo spostamento, ma ambientalmente molto bella. la neve non è ancora trasformata del tutto, ma cercando bene ci siamo divertiti lo stesso su bella crosta marcetta. ancora ottimo l'innevamento.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Gita recuperata a un anno di distanza dal primo tentativo andato purtroppo a monte causa vento rabbioso.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1446
quota vetta/quota massima (m): 3021
dislivello totale (m): 1575

Ultime gite di sci alpinismo

17/03/19 - Peroni (Rocca) da Chialvetta per il Canale Nord - mavik
Abbiamo ritenuto il canale poco sicuro avendo notato placche da vento significative. Fermati a metà canale abbiamo deciso di scendere a malincuore. Altri prima di noi forse il giorno prima si erano f [...]
17/03/19 - Traversata passo Pasche´ - bomber
Bellissima traversata senza nessuno in giro. Caldo per il periodo pero´ mitigato dal vento mai forte se non a raffiche in forcella. Discesa su polvere leggermente lavorata dal vento e via via piu´ p [...]
17/03/19 - Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri - f.gulliver
Gita magnifica, che abbiamo pure allungato per errore di itinerario (saliti fino al Questa, poi traverso e discesa fino al lago di Valscura, da qui salita evidente). Utili i ramponi per la cima. In di [...]
17/03/19 - Corborant (Cima di) da Besmorello - cuccimaira
Gran gitona e grande ambiente! Come già ben recensito da MAX 64 che saluto aggiungo qualche notizia dal bivio del Laris in poi. La neve su questo itinerario si presenta un pò più lavorata dal vent [...]
17/03/19 - Content (Bric) da Chialvetta - Castel
Si parcheggia sulla strada presso Viviere. Neve a meno di cinque minuti dall’auto. Sulla strada tre o quattro brevi togli-metti. Saliti e scesi sull’itinerario per il Passo Scaletta per godere di [...]
17/03/19 - Pè de Jun (Testa) da Grangie - skeno
Saliti dalla normale (data la poca neve ultimo pezzetto a piedi) e scesi sul vallone opposto esposto inizlamente a sud est e poi a nord est. Neve primaverile quasi sempre ben sciabile, ultima parte lu [...]
17/03/19 - Jafferau (Monte) - Monte Vin Vert da Bacini Frejusia, traversata con discesa per la Valfredda - HHEB
Preso impianti fino in cima alla seggiovia BAN (14 euro per un'ora di biglietto, gli impianti hanno aperto alle 8,50). Arrivati in cima al jafreau alle 9,45 (15-20 min a piedi dall'arrivo dell aseggio [...]