Piana (Cima) o Mont de Panaz da Mont Blanc

neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
attrezzatura :: scialpinistica
Al terzo tentativo, finalmente, una Cima Piana decente. Tempo grigio, con un pallido sole che filtra tra le spesse velature, temperatura alta, assenza di vento. Discesa. Prima parte del pendio ripido ancora molto dura, da fare con attenzione. Seconda metà molto meglio, con neve che progressivamente diventa più morbida. Da evitare le zone "bianche", con neve fresca crostosa, molto meglio quelle "sporche", con neve vecchia. Dal lago in giù, trasformata , che diventa sempre più bella, fino ad essere bellissima sugli ultimi prati. Si arriva ancora con gli sci alla macchina.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Parcheggiare quando finisce la strada alla frazione di Mont Blanc, da li la strada è innevata e si prosegue sci ai piedi
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Portare rampanti, l'ultimo tratto (circa 150 m) è ghiacciato. Gita molto bella. La prima parte è all'interno di un bosco rado che regala dei bellissimi scorci, molto fiabesco sopratutto durante una giornata di sole quando la luce crea dei bellissimi effetti sulla neve.
La seconda parte invece sale lungo la parete della montagna senza mai però affatticare troppo le gambe.
La vista in cima è strepitosa, il Cervino è esattamente di fronte con tutta la valle d' Aosta che gli serve da anfiteatro.
Consiglio vivamente.




[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Bell’itinerario sia per l’ambiente sia per l’opportunità della discesa, su pendii regolari e sostenuti, direttamente sul Lago Muffè.
Nella parte medio alta dell’itinerario crosta portante molto gelata e irregolare che ha reso non banale il primo tratto sul sostenuto pendio percorso in discesa.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Ottimo
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata dal meteo superbo e panorami molto belli.Tantissimi ciaspolatori,in pratica quasi solo loro.La salita nel bosco è agevole,seguendo il sentiero-autostrada tracciato dai medesimi;neve ghiacciata e compatta in questo tratto,più in alto crosta da vento portante.La discesa,per gli scialpinisti,va fatta tenendosi a sx 200 mt lineari dopo il rifugio;quello è il tratto più bello con neve ampiamente trasformata. Non ho visto nessuno scendere dalla punta,direttamente nel canale che porta al lago. Ultimo tratto per la vetta ripido e ghiacciato,tant' è che abbiamo rinunciato a fare gli ultimi 100 metri,vista anche l'ora tarda.


Gita molto bella,agevolata dal fatto di avere il rifugio a metà percorso.Con Chiara.




[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: Farinosa pesante
neve (parte inferiore gita) :: Bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi affollamento mai visto a Mont Blanc: pieno il parcheggio superiore, pieno quello inferiore e colonna ininterrotta di auto sulla strada tra i due parcheggi. Penso più gente qui che sugli impianti di Champorcher.... notizia che non può che farmi piacere.
Salita con il sole, appena velato,, gran caldo e poco vento. Molto ventata solo la punta.
Discesa. Pendio ripido discreto, su neve morbida irregolare. Parte intermedia brutta: i 5 cm di neve fresca sono stati trasformati dal caldo in un tappeto dove gli sci davvero non riescono a scorrere. Parte bassa di nuovo discreta.
Tornato al parcheggio sotto una fitta pioggerellina primaverile, sempre con il sole. Scendendo in macchina ho dovuto tenere il finestrino aperto..... che tristezza!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa compatta
neve (parte inferiore gita) :: Bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Bel paesaggio. Giornata soleggiata e calda. Manto nevoso stabile lungo tutto il percorso ma neve pesante nella parte intermedia e inferiore della gita. Si arriva al parcheggio sci ai piedi magari percorrendo l'ultimo tratto sulla strada innevata. (per portare a casa le ossa come dice Vittorio)
Saluti a Vittorio


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Neve continua dal parcheggio, sempre pienissimo per escursionisti e ciaspolatori. Salita diretta dal pendio sud senza bisogno dei coltelli, grazie alla neve grutuluta, assai meno gradita in discesa. Il cielo si è presto coperto e in cima nevischiava. Il tempo di aspettare il mio socio, e si è miracolosamente riaperto tutto.
Discesa. Pendio sud del monte bruttino: grutuluto duro. Dal rifugio Muffé in giù meglio: sui pendii ripidi aveva mollato, su quelli meno ripidi comunque sciabile.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Oggi posteggio al completo
attrezzatura :: scialpinistica
Tempo splendido e caldo con tantissime persone su tutti i percorsi ! Abbiamo fatto anticima mt 2370 circa !
Neve di tutti i tipi , in alcuni punti a sud trasformata .
Nel complesso simpatica uscita del gruppo Cai !
In 22 del Cai Ule di Genova Sestri . In discesa neve molto lavorata , in alcuni tratti ben sciabile , in altri varia e insidiosa ...


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza con poca neve e pistone sui prati lasciato e duro. Salita su traccia dura da rigelo, nonostante la partenza tarda (10'30), la neve non mollava. Consigliati i rampant. Non siamo saliti fino in cima a causa appunto della neve troppo dura e che neppure a mezzogiorno smollava.
Tantissima gente.soprattutto a piedi!'ci hanno avvisato di non salire a cimetta rossa e scendere sulle piste perché in.cima fanno pagare 10€ di biglietto pista


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Traccione in salita ciaspole/sci/pedoni-dopo il rifugio tenersi a destra.
Ultimo strappo prima della cima ripido e in neve dura, io non ho messo i rampanti ma è necessaria un po' di attenzione.
Prima parte della discesa in neve dura ma, evitando i sastrugi, ben sciabile
Seconda parte sopravvivenza tra crosta sfondosa e tratti arati dalle numerose discese

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Passati dal Col de la Croix. Fino al colle si sale bene poi inizia ad essere più dura causa trasformazione da vento. Discesa (ore 12,30) inaspettatamente molto bella, evitando il sud pieno dove troppo pesante. Dal ristoro in giù neve pesante ma ben sciabile.
Giornata bellissima e calda, tanti ciaspolatori pochi skialp.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti con strada ancora innevata e leggera nevicata in corso. Traccia già fatta da tre ski alp che ci precedono. Passato il rifugio inizia il vento sempre più insistente che nella parte finale infastidisce non poco. Discesa pessima in alto tra la scarsa visibilità e la neve ventata non un gran che. Anche sotto dove la neve sembra polverosa risulta umida e cmq si sentono ancora le tracce ghiacciate sotto i circa 20cm di fresca. Ripellino fino al rifugio tanto per giustificare la merenda.
In compagnia della Vale... Oggi non ci aspettavamo niente di meglio dalla gita. Concentrazione sul post gita e i progressi valdostani :)


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok strada pulita fino parcheggio mont Blanc
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Salita tracciata dai numerosi ciaspolatori, a tratti molto diretta, il pendio diretto alla vetta è molto accumulato, meglio percorrere la cresta sia in salita che un discesa.
Discesa parte alta su cartone poco divertente, meglio dopo il Muffe' si trova neve quasi primaverile che permette qualche bella curva, terreno comunque irregolare e ondulato, non si toccano pietre
Rifugio Muffe' aperto


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
In due tirando su dritto dal lago Muffè e incontrando la peggior neve della stagione. Portage fino al salto immediatamente sotto al rifugio
Io e Giulio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
tratto finale in salita con alcuni brevi tratti ghiacciati e qualche pietra. Discesa diretta, in alto crosticina non troppo fastidiosa, un pò di bella farinella sopra il lago e subito sotto, tagliando a sx del bar ristoro, umida in basso. Ultimi metri su stradina. 2 stelle e mezza...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Traccia presente lungo tutto il percorso, sia per l'opzione salita diretta sul pendio S che per l'opzione salita dal colle della Croix. Noi siamo passati dal colle, da qui alla punta neve dura e qualche inversione più delicata ma non da coltelli.
In discesa lungo il pendio sud neve marmorea (non ha mollato, il sole non è riuscito a battere le basse temperature evidentemente), dove mollava la pendenza crosta.

Con il corso di scialpinismo del CAI Verrès - prima uscita.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
oggi neve marmo dall'inizio alla fine, tranne qualche punto di crosta non portante-non il massimo insomma.
non sono passato dal colle ma ho tirato dritto per la cima- soluzione molto ripida e non saggia con neve così dura- indispensabili rampanti o ramponi.
arrivato in vetta il tempo è cambiato con nuvole in arrivo da sud-in breve visibilità zero totale e discesa al buio verso il lago Muffè -consiglio in tale caso di scendere tendenzialmente verso destra

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
La crosta ha fatto la sua comparsa specie dal rifugio a scendere. Dalla cima scesi per il pendio sud diretto su neve molto arata ma morbida. Qualche curva nella polvere sopra al lago tenendosi a sx scendendo. Parte finale sopra al parcheggio piuttosto oscena...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi tutti commenti positivi sullo scialpinismo, dalla VdA al Cuneese, anche su questa breve ma appagante e panoramica Cima Piana. Siamo scesi sul diretto pendio sud trovando ancora ampi lenzuoli vergini. Con dovio e company. Peccato non aver incrociato il mio socio di scalate giuliof salito in ciaspole, ero troppo preso dall'orgasmo bianco.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Ok fino al park sopra Petit Mont Blanc
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Che dire, splendida traccia, splendida giornata, splendida neve (20cm farina su fondo duro) dalla partenza alla Cima. Scesi sul pendio Sud verso il lago Muffè, poi tagliato ancora a sinistra fino a raggiungere le case di Cort e di qui la partenza.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Buona sera a tutti.
Bellissima gita fatta in tutta sicurezza. Dopo la copiosa nevicata, il panorama in questi monti è stupendo!
Tutta battuta dalla nostra carissima amica Barbara, instancabile... Scesi i bei pendii su neve farinosa e veloce su tutto il percorso.
Buone gite.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Diciamo che abbiamo provato!! Neve poca e senza fondo. Salire ok ma sciare è impossibile.

Note positive: scoperto una vallata molto bella, per quando ci sarà neve. Il rifugio al lago Muffè apre tutti i fine settimana settimana e fa un'ottima polenta :-)

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ok fino al parcheggio quota 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Mezz'oretta di portage in salita, fino a quota 2000. Poi traccione autostradale. Siamo passati dal Col de Croix e saliti in punta seguendo una traccia di racchette, molto scomoda per gli sci. Usato i coltelli nell'ultimo tratto in quanto, nonostante fosse ormai mezzogiorno, la neve non aveva ancora mollato. Discesa dalla punta sul pendio Sud direttamente sul lago Muffè su firn praticamente perfetto, 500 metri di goduria! Da lì in giù sopravvivenza su crosta (con due curve su farina OO in un tratto all'ombra), 100 metri ancora a piedi e infine tapis roulant con gli sci sulla strada fino alla macchina. Giornata galattica, sole caldo ma ottimo rigelo notturno, alcune persone sulla strada per Dondena e solo un racchettaro solitario diretto probabilmente al rif Barbustel.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada aperta fino alla partenza del sentiero verso il Lac Muffé
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
In salita 20 minuti di portage fin dove il sentiero si fa meno scosceso, poi neve primaverile abbonante. Salito al col du Lac Blanc e poi sul rilievo a dx a quota 2390, sceso al rifugio Barbustel dove ci sono 2 metri di neve ed ancora più in basso verso destra fino ad un pianoro trovando discreti tratti di farina nei tratti più ombrosi. Risalito al col de la Croix incontrando molti tratti con neve polverosa, ed in seguito sulla cima Piana su neve piuttosto dura, utili i rampant. Sceso in pieno sud alle 11.45 su neve ancora abbastanza dura che cominciava a mollare. ottima gita ed ottimo innevamento nella zona oltre i 2000mt.
La strada aperta fino al parcheggio dove termina l'asfalto toglie un po' di portage. Panorama straordinario dalla cima Piana.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: bene si arriva a 1700 m al parcheggio
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Buona gita visto il pericolo riportato altrove. Passati per il versante sud sia in salita che in discesa stando all'occhio. Neve farinosa alternata a crosta sfondosa per tutto l'itinerario, ma complessivamente bella. Un sacco di ciaspolatori fino al lago poi solitudine quasi assoluta (solo un altra coppia di local molto bravi). Poco vento alla faccia delle previsioni terroristiche.
Bravo il mio socio pier: con la nuova attrezzatura quasi incontenibile!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: parcheggio sotto La Cort
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Tutta trasformata, scesi alle 11.30 ha mollato il giusto. Si rientra all'auto senza particolari acrobazie, neve quasi continua.
Con Wally e lo zio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: nessuna
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita, da tracciare dal rifugio Muffe in poi.
50 cm di neve fresca circa, pesante nell'ultimo tratto, crosta non portante in cima, nella parte intermedia molto bella da sciare!



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: buono fino a Mont Blanc
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Un mondo di gente (ciaspolatori e battaglione Sucai) al colle del lago Bianco. E' bastato salire al colle de la Croix e non c'era più nessuno. Affacciatici sul versante di Champdepraz abbiamo trovato neve soffice appena infeltrita dal vento e soprattutto pendii intonsi senza una traccia che una: non abbiamo resistito e ci siamo buttati giù per circa 300 m di dislivello. Poi abbiamo ripellato e siamo saliti a Cima Piana. La discesa diretta del versante sud, ben trasformato, ci ha riservato una discreta sciata su crosta portante che cominciava a mollare un po' fino al lago Muffé, poi crostaccia e marcione da dimenticare fino alla macchina.
Giornata spettacolare, ma un po' troppo calda, in salita sugli ultimi pendii sotto la cima sembrava di essere a marzo!
Con Big Big, tutti e due molto soddisfatti della giornata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita, con partenza dal parcheggio di La Cort e con bella traccia di ciaspole fino al colle del lago Bianco. Noi abbiamo virato al colle Croix e poi alla Cima Piana. Tanta gente incontrata sul percorso.
In compagnia di Andrea


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Neve insciabile, accumuli da vento con crosta non portante alternati a zone senza neve

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
piacevole salita con Enrico,Giordano e Mario parte alta poca neve meglio nella parte bassa giornata bella

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: gomme da neve necessarie al mattino da Champorcher a Mont Blanc
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata -quasi- spaziale..., solo un po di nubi sui rilievi a nord ovest, e -solo a tratti- un po di "arietta", ma situazione completamente diversa (e quindi migliore) rispetto alla giornata precedente. Confermo i commenti del gruppetto gulliveriano -incrociato in salita e sulla cima- e "ricopio" per sottolineare questo giudizio appropriato "tanta neve ma nei tratti alti più rocciosi non ancora sufficiente per una sciata fluida", e quindi decisamente meglio scendere dal lato (spalla) occidentale, che sotto il colle presenta dolci pendi ben innevati. Non trascurabile la possibilità delle sosta nel nuovo -e bello- rifugio/ristoro al lago Muffè (aperto nei w.end): ottima accoglienza e trattamento/qualità alimentare, un "valore aggiunto" direi... Numerosi i ciaspolatari, ma spazio per tutti... Gita soddisfacente, appropriata per questo periodo stagionale, con il "fuoriclasse" Franco F., GianPiero S. e Anna F..

[visualizza gita completa con 4 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Neve dalla macchina. Saliti dalla direttrice per la vetta e scesi dalla spalla con giro piu largo per evitare tratto roccioso in discesa. Tanta neve ma nei tratti piu rocciosi in alto non ancora sufficiente per una sciata fluida. Tempo perfetto e panorami molto belli. Confermo giudizio di Enrico sul gruppo: perfetto.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
La traccia è evidente lungo tutto il percorso. La neve non manca, ma neppure le pietre, soprattutto in alto. Nell'insieme non mi lamento: grande giornata di sole e poco vento.
Con Angelo, Giò e Mario, una squadra perfetta.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strada Pulita fino a Petit Mont Blanc
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo optato per questo versante parendo più soleggiato e meno ventoso, si parte con pochi centimetri di neve polverosa su fondo duro, ben presto la neve aumenta anche se lungo il percorso sono presenti numerose buche ed i ruscelli non sono completamente coperti, c'è comunque nella parte alta un buon innevamento, superiore al metro. Salendo il tempo si è via via ingrigito per peggiorare rapidamente quando eravamo quasi in cima. Siamo arrivati comunque in cima dove soffiava un vento abbastanza freddo con un pò di nevischio. Siamo scesi verso il lago evitando però i primi 20 metri di muro piuttosto carico. La neve inizialmente polverosa diventa poi leggermente crostosa ma ben sciabile, per poi nel bosco diventare superba: ottima polvere!!
Alla partenza abbiamo incontrato gli amici Mattia e Franco ed in vetta inaspettatamente Roberto che non vedevamo da parecchio. Se il tempo fosse stato più clemente la gita sarebbe stata da 4 stelle. Un saluto agli amici Mauro, Luciano e Mario che hanno condiviso con me questa bella gita.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Purtroppo meteo non azzeccato, sole al mattino ma appena partiti si chiude e nevischia per tutto il tempo. Tirata d' orecchi ai vari ilmeteo 3bmeteo e nimbus, cha davano brutto solo in prossimità del confine. La prossima volta mi faccio furbo e vado a sud. Peggioramento particolarmente rapido, altimetro tarato a Bard, in cima segna 100 m in più!
Alla partenza non troppa neve 40 cm, ma aumenta fino a 1 metro a 2000 e poi si mantiene, ventata appena fuori dal bosco. Sono sceso dal versante che dà direttamente sul lago. Ottima traccia in salita fino a 2400 m, poi portata viaa dal vento.
Purtroppo discesa complessivamente non eccezionale, molto ventata fino a 2200 m, poi qualche curva bella fino a 1900, purtroppo il tratto piu pianeggiante, poi crosta portante con qualche centimetro di fresca, abbastanza sciabile, ma molti dossi non permettono fluidità. Visibilità piatta, migliora nell' ultimissima parte e tende a rasserenare più tardi.
Parecchia gente, soprattutto ciaspolari, molti tornati indietro a causa del tempo e della neve...ultimo in vetta.
Partiti alle 10.30, arrivato alle 12.40 (2h 10)
In compagnia di Melina. Ottimo pranzo al rifugio a metà discesa, di cui non conoscevo l' esistenza...eravamo senza portafoglio, ci hanno fatto credito..


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
partiti con giornata stupenda che però si è rovinata troppo velocemente. alla partenza neve già dura con quattro dita di polvere e poi man mano sempre più fonda. sino a sotto il colle neve molto bella, poi più variabile lavorata dal vento. fermati sotto alla cima a causa del tempo che è peggiorato velocemente. visibilità non delle migliori.

[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Buona sera a tutti. Partiti per la Cima Piana, ma deviato poi sul Col De Lac Blanc. Molta neve su tutto il percorso.
Buone gite.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1700
Gita sociale del CAI Pianezza, stavolta eravamo in 50!!!!

Partenza dal parcheggio sopra Grand Mont Blanc verso le 9.30. Primo tratto su stradina, poi abbiamo seguito la mulattiera che porta al Lago Muffè; questo tratto è veramente insidioso in quanto la neve è veramente scarsa e la traccia è ormai battutissima, durissima e a tratti ghiacciata. Poi dal lago in su la neve migliora sia in termini di quantità che di qualità e non ci sono più grossi problemi. Abbastanza dura la neve nel ripido tratto finale, però qui il fondo è molto più lavorato e si sale più agevolmente. Coltelli utili ma non indispensabili, però a mio avviso servono più in basso che in alto!!! Arrivo in cima un po’ alla spicciolata e sosta prolungata visto che non si stava così male…

Discesa iniziata intorno alle 13.45. Visto che sul versante di salita dal colle in su ci sono molti pietroni fuori, siamo scesi dalla cima direttamente sul pendio Sud. I primi 300 metri sono veramente belli, con pendenza piuttosto sostenuta (a mio parere intorno ai 30°). La neve non ha mollato quasi per niente, ma il fondo è piuttosto “grotoluto” e quindi il grip è ottimo…sciata magnifica anche se impegnativa fino al lago, bisogna comunque fare attenzione ad alcune pietre che saltano fuori. Dal lago in giù alternanza di crosta non portante e tratti ormai quasi scoperti, che costringono a un po’ di ravanage tra alberi e pietre. Con un po’ di attenzione si trovano poi delle brevi radure dove si riesce ancora a fare qualche bella curva!!!

Giornata magnifica e non eccessivamente fredda. Sono un po’ indeciso nella valutazione…guardando solo la neve 3 stelle forse sono troppe, ma 2 mi sembrano poche; il pendio sotto la cima è davvero bello, mentre sotto la neve è ormai scarsissima…metto 3 stelle perché a mio parere nel giudizio di una gita di scialpinismo contano anche l’ambiente e il panorama, che dalla cima è veramente grandioso!!!

Cmq se non nevica questa gita tra pochi giorni non sarà più fattibile…



[visualizza gita completa con 6 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1700
La scarsità di neve ha consentito la discesa dal versante Sud, continua e di soddisfazione. Più in basso, dai 2100 circa, le condizioni sono peggiorate e la cautela nelle curve è d'obbligo. Con il freddo di questi ultimi giorni può darsi che quella rimasta offra una maggior consistenza.
Con Andrea, unici sky-alp in mezzo a frotte di escursionisti ciaspolanti


[visualizza gita completa con 2 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Tutto un affiorare di sassi nella parte alta per scarsita di neve, pelata dal vento che anche in fase di gita soffiava gelido. Tempo incerto, piu' neve e migliore nel bosco. Causa strada pe Dondena impraticabile, sono partito drettamente da Chardonney.

[visualizza gita completa]
visibilità nulla, 1cm di neve fresca che serviva solo a nascondere le pietre abondanti. Ci siamo infine fermati al Colle del Lago invece che a quello del la Croix(direzione sbagliata intorno ai 1900mt). Discesa per metà con sci in spalla ma sassi sin dal colle. Alla fine una scampagnata sempre piacevole in un ambiente comunque affascinante.Con Enrico l'unico sufficientemente coraggioso da provaci con un tempo del genere

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada di Dondena accessibile fino al bivio per rif. Barbustel
quota neve m :: 1900
Nella notte tra il 24 e il 25 è nevicato fino 1800 m circa. 5 cm in partenza circa 10 cm in alto. neve leggera poco coerente col fondo primaverile portante, ma non pericolosa. Partiti alle 8 con grandi nuvoloni ma buona visibilità, in cima alle 10 nella nebbia. In discesa neve bella e sciata divertente, purtroppo la parte alta l'abbiamo effettuata con scarsissima visibiltà, poi si é un po' aperto ed è andata molto meglio. Scegliendo il percorso giusto (da verificare in slita)si riesce a scendere sci ai piedi, con qualche slalom, fino ai 1900 m circa. E' probabile che le precipitazioni previste per il 26 modifichino radicalemente le condizioni.
Date le previsioni meteo incerte (molto più nuvoloso di quanto previsto) e il poco tempo disponibile tutto sommato piacevole gitarola. Ambiente fiabesco in salita in un vallone tutto per noi. 2 stelle per la visibiltà e il ravanaio finale, 4 per la neve, media 3 stelle.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1500
Bel percorso con neve trasformata sciabilissima anche se il caldo la "molla" in fretta. Si parte dalla macchina con gli sci.
E' possibile sia la discesa che la salita dal versante sud senza fare la cresta a sx (salendo).



[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: strada pulita fino al parcheggio
quota neve m :: 1700
Tempo bello e temperatura buona. Fermati a circa 100 mt. dalla cima perchè l'ultimo pendio non mi pareva assestato ed anche perchè alla quota indicata chi batteva pista è sprodondata per più di un metro e mezzo vicino ad un roccione ed ha avuto difficoltà a riemergere; più si muoveva e più sprofondava(vedere segno rosso nella foto). Per quanto riguarda la neve anche oggi abbiamo avuto la nostra razione di crosta quotidiana. Dura nella parte alta e morbida ma con cambiamenti improvvisi nella parte bassa. La trasformazione à ancora lontana, soprattutto tenendo conto che a Champorcher quest'inverno sono scesi 7 mt. di neve.

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Buono
quota neve m :: 1100
Siamo partiti intorno alle 9 da Grand Mont Blanc con -2,5. Temperatura abbastanza calda al sole, tantissima neve uno spatascio! Nel pianoro prima della rampa finale ci saranno 2,5 metri, le baite sono sommerse. Più in alto sulla spalla abbiamo cominciato a sentire il vento freddo, ma non fastidiosissimo, discesa entusiasmante con neve discreta (qualche tratto su alcuni versanti con un pò di crosta), a tal punto che siamo scesi 200 m sotto le macchine fino a Collin senza redercene conto, fatto autostop.
Un saluto agli amici Assunta, Marisa, Massimo, Mattia e Franco. Speriamo di continuare a sciare in polvere!!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: aperta fino a mont blanc - utili pneumatici da neve
quota neve m :: 500
circa 1\2 metro di neve fresca farinosa.
sotto la cima la neve è rimaneggiata dal vento, ma evitando gli accumuli non dovrebbe esserci pericolo.
al di sotto neve farinosa che, alle quote più basse, il sole sta appesantendo un po' sui pendii sud.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: ghiacciata
nell'ultimo tratto prima della cima ci sono placche di neve dura (il vento ha spazzato), per il resto neve polverosa molto bella ma con fondo variabile che non permette una sciata rilassata.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1700
Da circa quota 1900 fino al Col de Croix bella neve, il resto: da dimenticare. Parte alta con lieve crosta a volte portante a volte no. Il vento si è dato da fare! Bisogna stare molto attenti alle pietre. Sotto quota 1900 neve pesante e assenza di fondo. Qualche pietra si tocca. Se non nevica la sconsiglio dal Col de Croix in poi. Un saluto al simpatico racchettaro incontrato mentre scendevo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: strada pulita
neve dall'auto. nella parte bassa discreta, quando si prende il pendio molte pietre nascoste che in discesa diventano veramente pericolose. Sicuramente più conveniente il Mont Ros o il Colle del lago Bianco

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: ottimo
L'innevamento non è scarso ma , dato il terreno particolarmente sassoso, nella parte alta il rischio pietre è costante.
Qualità della neve e relativa discesa di scarsa soddisfazione.
Al momento sconsigliabile.
Giornata e panorama splendidi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: strada pulita sino al termine asfalto
quota neve m :: 1800
neve dall'auto (ancora per poco)
in basso neve pesante, dal colle alla vetta neve polverosa.
sino al lago Muffè manca il fondo. dopo è sufficiente

[visualizza gita completa con 1 foto]
Gita nel complesso bella, tracciato dal lago Muffè sino in cima, meno male che ero in compagnia di 3 locomotive!
Un consiglio: meglio stare a casa e aspettare la neve!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: neve su strada a tratti
20 cm alla partenza 40 cm in alto ma senza fondo.
nella parte superiore deviato a sinistra verso il col La Croix ed il colle del Lago Bianco.
La neve è molto instabile, sentito diversi assestamenti nei tratti pianeggianti, visto una placca caduta sopra al lago Vernouille
Si prendono molte pietre.
le due stelle solo per l'ambiente

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Neve bella, ma poco fondo, specialmente sulla cresta, dal colle de la Croix in su occorre molta prudenza.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: ...condizioni gita ...
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Forse merita una stella in più, ma il giudizio più che severo è difficile: tutti i meteo possibili dal sole al nevischio alla nebbia fitta; tutte le nevi del catalogo dalla pesante ai coltelli verso la cima; 10 minuti sci in spalla sia in salita che in discesa e Marghe infortunata dopo tre curve...

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
nei primi 15 minuti la neve è scarsa. In discesa, con un pò di ricerca si riesce ad arrivare con gli sci sino all'auto.
scesi alle 10 neve bella trasformata, il mare di nuvole sotto di noi esaltava ancora di più la bella giornata.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Bellissima neve scendendo dritti in direzione lago dalla punta, sotto molto brutta sia per i molti passaggi di sci che per la qualità della neve

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
bisogna aggiungere che nella parte centrale della discesa abbiamo trovato anche crosta non portante. bella giornata con sole alternato a nuvole.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Salita e discesa direttamente per la parete Sud-Ovest.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento dura
Neve molto variabile a causa del forte vento. Crosta portante in alto, poi serie di accumuli, crosta portante e crosta morbida. In punta vento molto forte ma verso 1900 metri un'ottima baita riparata ed il sole hanno reso gradevole l'uscita (vedi foto).

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento dura
Temperatura decisamente alta e vento a raffiche molto forti di vento.
I centimetri di neve di ieri sono andati a sovrapporsi alle croste di vento di 3-4 giorni fa. Nel complesso una scelta di croste portanti, croste gelate e accumuli!


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
Giornata con tempo molto variabile. Al mattino sprazzi di sereno, poi si è chiusi tutto e siamo scesi sotto una fitta nevicata. Siamo arrivati fino al Colle Lago Bianco. Circa 40 cm di neve farinosa su fondo duro e molto sconnesso, visibilità pessima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): accumuli o lastroni
Neve molto dura per tutto l'itinerario. Molto utili i coltelli.
A tratti lastroni da vento, a tratti da rigelo.
In basso molto segnata dai passaggi.
Giornata fredda ma molto bella, se aumenta un pò la temperatura anche la neve sarà buona.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: 2/5
neve (parte superiore gita) :: trasformata
Partire con gli sci in spalla, non è il massimo della prospettiva, ma poi ci ha accompagnati una bel manto di neve fino alla cima. Bella discesa su neve trasformata, costante su tutto il tracciaco.
Condizioni; vento assente, giornata limpida e panorama mozzafiato.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 2/5 (*)
neve (parte superiore gita) :: variabile(**)
Giornata soleggiata,calma di vento vento,temperature invernali. Partenza con gli sci dall'auto.
(*)Sicurezza: 2/5 con le temperature odierne in aumento da Lunedi causa aumento temperature. (**)tipo di neve: dura portante in alto/portante con farinosa e gessosa parte mediana/farinosa su erba e terreno gelato in basso

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sicura
neve (parte superiore gita) :: Trasformata/qualche punto ventata
Pochissima neve alla partenza, neve bella trasformata nella parte centrale, in alto leggermente ventata ma sciabile divertendosi. Saliti tenendo la parte sx e raggiungendo la dorsale SX 200mt sotto la vetta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sicura
neve (parte superiore gita) :: trasformata
innevamento appena sufficiente alla partenza, poi buono; neve trasformata con a tratti lieve crosta sciabile; in alto neve dura (utili i rampant)e rovinata dal vento; saliti e scesi dal pendio ripido a Sud direttamente sopra il laghetto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: pericoloso il pendio finale
neve (parte superiore gita) :: marcia/pesante
Un solo commento: pioveva a 2300 m di quota. Se questo è un inverno.....
Alla partenza la neve comincia veramente a scarseggiare. Unica consolazione: le facce dei pistaioli che rientravano fradici e tristi nelle loro autovetture a Champorcher.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 1
neve (parte superiore gita) :: trasformata/crosta
Giornata non brutta ma con visibilità molto scarsa. Neve bella trasformata nei tratti più ripidi, altrimenti crosta molto pericolosa per le gambe.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 1
neve (parte superiore gita) :: incommentabile
una delle discese peggiori della mia carriera..neve orrenda, solo alcuni tratti di farina nella parte mediana.Visibilità scarsa.Fermati a 50 m dalla punta x pendio troppo ripido di neve gelata(eccesso di prudenza e mancanza di voglia...).Una discesa divertente è un'altra cosa!Con neve così, occhio alle gambe!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 2 su 5
neve (parte superiore gita) :: Trasformata/crostosa
Finalmente si ricomincia. Dalla Cima Piana al Col Croix per risalire il M.Ros/Bec Raty e scendere su Dondena. Risalita al Bec Raty (esposizione Nord) in piena farina. Discesa su Dondena(esposizione sud, sud-ovest) su crosta ventata.
La bella neve e' un' altra cosa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 2
neve (parte superiore gita) :: farinosa/crosta
Data l'esposizione e il sole molto caldo, ci sono tratti leggermente crostosi. Nell'insieme bella, specialmente il pendio in alto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: buone fino al colle
neve (parte superiore gita) :: farinosa leggermente pesante
Dal colle non siamo saliti in cima per la presenza di cornici poco invitanti, ma abbiamo aggirato la cima da nord per scendere dalla spalla est, ricongiungendoci all'itinerario di salita a sud del laghetto.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: Medie
neve (parte superiore gita) :: Farina leggermente pesante
Molto bello il pendio finale.
Poca neve nella parte bassa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 2
neve (parte superiore gita) :: Crosta portante
crosta portante al limite(partiti dalla punta alle 9.15).
temperatura ore 7 alla partenza(1720 m)+5°!.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1680
quota vetta/quota massima (m): 2512
dislivello totale (m): 832

Ultime gite di sci alpinismo

23/02/20 - Cialma (la) o Punta Cia da Carello - citta
Caldo eccezionale anche qua, vento teso, qualche velatura. Innevamento ancora buono. Impianti chiusi. La neve non ha ceduto eccessivamente grazie al vento, quindi buona trasformata, anche se non molto [...]
23/02/20 - Auto Vallonasso da Chialvetta - gio notav
Quarta volta sull’Auto Vallonasso…ma questo è un itinerario, tra i più interessanti della Valle Maira, meritevole di più ripetizioni per la bellezza dell’ambiente e per la sciabilità dei pen [...]
23/02/20 - Armoine (Col d') o Dar Moine da Pian della Regina - giorgiobi
Da Pian della Regina se si sale dalle ex piste e si rimane in dx orografica l'innevamento risulta ancora buono. Nonostante l'imbarazzante temperatura di 10,5° alla partenza arrivati in cima abbiamo d [...]
23/02/20 - Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù - c.ale
Gita sociale della scuola di sci escursionismo nevelibre del cai uget. Gruppo misto telemark skialp al col Perdu. Nonostante il caldo fuori stagione neve buona non sfondosa marcetta solo nella strad [...]
23/02/20 - Pianard (Monte) da Palanfrè - lup
Questa mattina vento caldo e assenza di rigelo. Nella prima parte si passa senza problemi su un bell'accumulo di valanga, sono poi uscito in cresta sul lato sinistro in direzione di salita. Vista la [...]
23/02/20 - Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit - bubbolotti
Tre stelle e mezzo. Condizioni simili a quella relazionate ieri, rampant utili ma non necessari. Con un po’ d’attenzione si arriva sci ai piedi sulla cima. Discesa su neve primaverile da tre stell [...]
23/02/20 - Auto Vallonasso da Chialvetta - vik
Tantissimi skialp sul percorso, neve molle già al mattino quindi coltelli non necessari. Noi abbiamo proseguito fino alla vera cima (picca e ramponi), nonostante la discesa ad ora tarda la neve non e [...]