Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta per la dorsale S/SO

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok fino a 100 m sopra Santa Elisabetta. Anche oltre con un fuoristrada.
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Questa mattina, salire alla Quinzeina era di una bellezza spettacolare. 15-20 cm di neve asciuttissima su fondo duro. Fossero stati di più, viste le temperature alte dopo le 9, sarebbe stato pericoloso. Discesa ore 10 con neve che iniziava appesantirsi, ma molto divertente e tutta vergine. Ancora più bella nella parte bassa, dove la pendenza più modesta ha mantenuto la neve leggera. Ultimi 100 m, gran ravanage..... consiglio di seguire la strada. Comunque sono arrivato alla macchina con gli sci ai piedi.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Salito in auto sino al ripetitore; partenza con neve al limite e passaggi ormai quasi obbligati nella parte bassa del canale sotto il traliccio, poi migliora, anche se la pietre sono numerose; buon rigelo, calzato i coltelli nella parte finale; atteso oltre un' ora in cima che mollasse un po; sceso quindi nel canale sino a metà su ottimo firn, poi tagliato a dx sulla dorsale e sceso su di essa appoggiando prevalentemente sul versante Frassinetto sin quasi al palo dell' alta tensione, quindi giù verso l' area pic-nic attraversando il breve tratto più sassoso.
La parte bassa dura ancora poco ..... direi per amatori.....

Bella giornata, sole a tratti leggermente velato, qualche sbuffo di venticello in cima.
In beata solitudo......


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
In 4x4 fino a 200 metri dall'area picnic dopo S.Elisabetta. 20 minuti di ravanamento a piedi sui prati, poi neve continua e ottimamente trasformata. Caldo mostruoso in partenza, poi per fortuna una nuvola fantozziana ha provveduto per tutta la giornata a mitigare i raggi del sole, e talvolta a ridurre la visibilità a pochi metri. Neve quindi molto umida ma ben sciabile su pendii magnifici. Molte pietre cominciano ad affiorare e bisogna guardare bene dove si mettono gli sci, itinerario ormai agli sgoccioli ma oggi ancora più che appagante. Incontrato solo uno skyrunner salito e sceso a piedi (?!) e una coppia di skialp saliti dal versante di Frassinetto (presumo Bagee e socio, che salutiamo!).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: libero
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi la meno indecente discesa rimaneva per il canalone sud. Crosta portante cedevole, poco o per niente plasmata in alto piuttosto vibrante, più trasformata nella parte intermedia che con l'isotermica a 1200m. ha mollato lievemente. Nel finale bisogna ricercare i passaggi e i collegamenti radi, seguendo sottili lingue di neve e piuttosto sconnesse dalle piogge. Almeno il panorama è garantito, in coppia col "Cuny".

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni decisamente disastrose.. ho pensato: a nord è tutta crosta quindi andiamo sulle Prealpi a sud che c'è meno neve e di conseguenza è tutta trasformata...sto caz! trasformata ben poco,molta crosta e neve quasi niente!
Partito le 9.30 dal ripetitore con +3° e molto caldo,salendo bel venticello gelido e velature che nn hanno fatto mollare la neve.
Parte bassa appena sufficiente x la salita (circa 10-15cm fino a metà gita,poco di più in alto) e cmq discontinua.Canale x metà slavinato e percorribile a fatica ai lati vista la scarsità di neve,usati i coltelli da inizio canale e tenuti fino in vetta.
Discesa iniziata le 11.30: ahah.. primi 200mt nn trasformati,crosta sfondosa insciabile poi meglio con pendii lisci marmorei x altri 200 mt (gli unici sciabili dignitosamente ) a seguire neve marcetta che nn sarebbe neanche stata male ma sciabilità molto scarsa vista la poca neve e il manto molto rovinato con onde,canaline,gobbe e buchi..
i 150 mt finali un disastro,5-10cm di neve molle e pietre a nn finire,dopo un po' sono sceso a piedi x limitare i danni,rimessi gli ski sulla strada dove in qualche modo si torna alla macchina.
da dimenticare..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: si sale in auto sino a circa 1350 mt
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Neve continua dall'auto sino in punta, all'inizio sulla strada per S Elisabetta poi su per pendii ben innevati, neve con buon grip soprattutto sul versante di Frassinetto, in alto traverso ripido verso la punta appena scivoloso in un paio di punti con neve comunque sicura, in discesa riattraversato e tornati sul crestone siamo scesi sfruttando i pendii rivolti a sud/sud-est su crosta perfettamente portante sotto (15-20 cm) e 3-5 cm di neve appena scaldata dal sole in superficie, quanto di meglio non si possa trovare (94/100) poi a quota 1650 siamo andati a destra su pendii ben innevati e neve appena più dura primaverile, ma sempre sciabile con piacere (87/100), quindi la consiglio caldamente....
Con Filo e Mario A. col bravissimo cane Aki, un saluto a Ugo e Lauro trovati in punta.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pulita sino alla sbarra
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi perfetta Quinzeina!!
Breve portage sino al ripetitore; buon rigelo anche se partiti piuttosto tardi; in alto utili ma non indispensabili i coltelli; non abbiamo osato il traverso finale alla croce poiché parecchio carico (mai i primi tre skialp che ci precedevano lo hanno fatto) e ci siamo portati alla quota 2269 rimanendo sottovento al filo di cresta ad evitare le fresche spazzolate della brezza; inizio discesa verso le 10,30 su neve da favola, seppur di due tipi lungo il percorso; vellutata appena rinvenuta, sempre rimanendo sulla dorsale, sino in zona ''tre denti'', poi più morbida e sciabilissima, ma non molle, puntando all' area pic-nic e poi un po' su strada e fuori sino al ripetitore; volendo si arriva ancora alle macchine sci ai piedi;
solo per pochi giorni, da prendere al volo!!

Bellissima sciata e giornata con Stefano, Marianna, Marco e Marco, Agostino, Giorgio e Giselle


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Tre stelle e mezzo la giusta valutazione.
Si parte ancora sci ai piedi dall'auto, ma sia in salita che in discesa conviene comunque passare dall'area attrezzata dove vi è più neve: attraversando prima oramai si trovano tratti di erba e pietre in quantità.
In discesa, dopo un bel primissimo tratto nel canale, ci siamo spostati sul versante di Frassinetto dove si trovano decisamente pendii più puliti (leggi meno pietre),ma malgrado fosse mezzogiorno la neve non si era ancora scaldata e la sciata non è stata quella che ci si aspettava, comunque soddisfacente.
Dalla dorsale fino S. Elisabetta bella e divertente prestando un po di attenzione per l'esiguità del manto.
Con mio figlio Simone


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strada aperta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
gita pomeridiana con partenza alle 12.30 dal tornante sotto lo ski-lift ora chiuso. nonostante ciò complice una leggera velatura mattutina la neve ha tenuto abbastanza bene, anzi negli ultimi pendii sopra s.Elisabetta rivolti a est sta già rigelando. Ho incrociato qualche skialp e qualche ciaspolatore, ma tenuto conto delle condizioni generali c'era decisamente poca gente. In discesa mi sono tenuto prevalentemente sul versante Frassinetto dove c'erano meno pietre che affioravano, in effetti nella fascia intermedia la neve non è abbondantissima ma comunque le solette sono salve.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
attrezzatura :: scialpinistica
Temperature più basse del previsto, anche a causa della velatura del cielo. Neve ancora più che sufficiente, anche se non abbondante. Scesi tardi, verso le 12.30, la neve aveva mollato il giusto nella parte alta, e, strano a dirsi, affatto nella parte bassa. Comunque, sciata divertente su tutto il percorso, con un po' di slalom forzato tra le pietre, tutte ben visibili. Consigliata per domani.
Babi al bar!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Partito dalla base dell'impianto di risalita. Buone condizioni.... con neve già sufficientemente "trasformata" dal sole Bella sciata in discesa, prestando attenzione a qualche pietra in agguato in un contesto di innevamento non abbondante che non costituisce una novità per questa gita e per questa esposizione.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Salita senza problemi, neve con buon grip per le pelli, si parte dall'auto sci ai piedi sino in punta, salendo abbiamo notato che il canale di discesa era quasi completamente arato, con profonde traccie di discesa evidentemente effettuate con neve ancora troppo molle, purtroppo la pazienza di attendere un paio di giorni non fa parte dell'attuale cultura sciistica....dalla punta quindi siamo scesi a sinistra del canale sui pendii ripidi ricchi di pietre, non sempre visibili, con 5-10 cm di neve morbida su fondo compatto (78/100), finito il quale poi ci siamo spostati a destra per sfruttare le dorsali (anche queste malamente tritate) ed gli ampi prati per arrivare all'auto con neve più molle (70/100) anche a causa dell'ora tarda.
Con Filo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Salve. Saliti dal ristorante, poi per un pezzo di dorsale. Tempo inizialmente bello, caldo, poi, quando siamo giunti in vetta, è scesa una nuvola che è rimasta quasi sempre. Neve parte alta un po trasformata, poi crosta non portante ogni tanto. Pietre affioranti e le sciate di ieri, hanno pregiudicato la discesa (parlo per me).Visibilità a tratti limitata, ma comunque dava fastidio, poi dai 1900 in giù, migliore, ed ogni tanto qualche corridoio di neve trasformata con qualche bella curva. Sui prati finali, neve in veste granita. Gita che il cinghiale Davide, desiderava fare da tempo, per rimembrare la sua giovinezza,più noi tre cinghiali.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Si arriva in macchina 200 mt dopo il santuario
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Purtroppo non ha ancora trasformato per bene, quindi la discesa non è stata il massimo. Bello solo il canale ripido scendendo a dx dell'ultima baita diroccata a quota 2100, fino ai piani (neve già trasformata). Bellissima vista dalla cima su tutto l'arco alpino (dalla Liguria alla Lombardia).
In ottima compagnia di Emilio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: parcheggio chiesa e ristoranti
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Sempre una bella gita , ieri al Palit neve abbondante e farinosa, oggi qui neve già trasformata e primaverile, però non molta.Discesa ottima per il canalino, slalom tra le pietre, ma divertente.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: fino alla chiesa
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Quinzeina amica mia.Questa montagna quando indossa l'abito da festa diventa affascinante,si fa desiderare e si fa conquistare.Uso una terminologia simil-latinlover che con me purtroppo funziona solo per i monti.Partito alle 9.20 dal parcheggio della chiesa arrivo in punta alle 11.30.Salita agevole su neve portante appena sfondosa,discesa su neve un pò sfondosa ma sempre ben sciabile.Però, troppe volte ho toccato le pietre seminascoste,ci vorrebbe un poco più di assestamento ,qualche grado in meno e sicuramente un'altra nevicata.Domani sarà migliore,però a chi ci tiene alle lamine non so se consigliarla.Comunque bella.Saluto il signore di Castagneto Po incontrato oggi e l'ingegner di Ciriè visto a Mares lunedì.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strada stretta e asfalto non dei migliori
attrezzatura :: scialpinistica
Ancora un buon punto di partenza, calzati sci in fondo al paese e poi la prima parte un pò di slalom tra neve e erba. Dalle prime baite in poi neve costante fino in cima con un bel fondo, partito abbastanza presto circa 7.30. La Quinzeina, quando in condizione non delude, ottima panoramica sulla nostra valle (l'ultima volta che ero salito è stato con il mio amico Mimmo nel lontano 1994). Disceso verso le 10.00, trovato bella neve fino all'inizio della dorsale, poi mano a mano che si scende diventava marcetta. Cmq, sempre ben sciabile visto che il fondo teneva bene. Mentre nella parte bassa, bisogna ravanare quà e là per trovare spazi giusti, per evitare i vari ruscelli che attraversano il fondo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: rallye
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: snowboard
rigelo soddisfacente dai 1500 in su... occorre aspettare le 11 per trovare in buone condizioni il pendio alto, peccato che sotto a quell'ora è già marcissima! imboccare la stradina il prima possibile appena finiti i pendii ripidi altrimenti ravanage assicurato
in solitaria


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok fino a santa elisabetta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da santa elisabetta a quota 1200 pertanto il dislivello é di 1000 m. Salito verso le 8.30 e sceso verso le 11.00. Discesa su bella primaverile anche se non é un bigliardo per 3/4 dopodiché la neve ha mollato ma comunque é rimasta sciabile. Un po di ravanamento sui pianori per attraversare i vari ruscelletti dove in alcuni manca il ponte. In punta poco vento e cielo che si é velato ma ha mantenuto meglio la neve. Oggi una ventina di persone.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo fino a santa elisabetta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Scendendo verso le 11, ottimo firn nella parte alta, pappa in quella bassa.
Tempo splendido e molto caldo per la stagione.
Con Francesco


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
firn
firn
firn
da cima a fondo.
Scesi alle 10.
Poche parole per definire la perfezione!




in compagnia del mitico Giorgio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada libera fino a S.Elisabetta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Partito dalla partenza dello ski lift..
Seguito per buona parte della salita il canalone (svalangato) sulla sx orografica per poi effettuare un taglio verso quota 1700 e riportarmi sulla traccia classica.
Fatto la gita quasi al seguito di due "tutine" lanciatissime e con attrezzatura da competizione...partito alle 0845in vetta alle 1020 per avere un allenamento da paesi bassi ed essere la mia 14 gita non mi posso lamentare.
Ho provato a dare un occhiata alla croce della punta nord ma il gioco non vale la candela..tratti molto svalangati costringono a parecchi sali-scendi.
Per la discesa volevo tenermi sui pendii a sx della punta al di fuori del classico canale ma purtroppo delle enormi fenditure nel manto mi hanno fatto desistere e dopo una deviazione "alta" sono ritornato sul percorso tradizioale
La neve era perfetta e grazie ad una parziale velatura ha tenuto fino all'ultimo anche in discesa..firn da manuale.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: no problem
attrezzatura :: scialpinistica
Partito presto con ottimo rigelo che ha reso utili i coltelli negli ultimi 300 m.
Atteso quasi un' ora e mezza in cima al sole perché mollasse il giusto ma alle 10,30, quando ho iniziato la discesa una densa nuvolaglia si era assestata a quota 1900 e di li fin quasi in fondo, azzerando completamente ogni visibilità, da rendere difficile anche seguire le vecchie tracce; vero peccato perché la neve era perfetta!

Nonostante il lunedì ed il nebbione, una mezza dozzina di persone in salita.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: da s. elisabetta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Sapevo di trovare molta gente ma così proprio no. Una processione fino alla cima dove bisognava fare a turno per mancanza di spazio. Neve decente dall'inizio della dorsale in su. Sotto temperature non compatibili con lo sci.
Pendenze sempre molto sostenute..


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buone condizioni
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da sotto lo skilift, saliti benissimo dal versante piu a est, solo noi tre, i rampant sono stati molto utili!!
neve in condizioni da sogno in discesa con un canalino stupendo!! Le 4 stelle non sono 5 per l'ultimo tratto in cui la neve era molto bagnata!!
Grazie a mio marito che è stato super con la split e a Marco che ha tenuto duro ed è stato fortissimno!!!!!!!!!!!!!


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
siamo partiti dal tornante q. 1100
alle 8,00
inizio discesa 10:45
Noi e solo noi sul crestone sud est che borda l'usuale canalone di discesa
Neve stratosferica !!!
Con Ciano (Sien) che ringrazio per aver insistito a scendere da questa parte
Dario che non vedevo da 30 anni e Mario


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: parcheggio ristorante
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Quinzeina ,mia migliore amica(come direbbe Dustin Hoffman in Rain Man).La ritengo una delle migliori gite della zona .Partito dal piazzale alle 8.20,salito tra il canalino e il principale percorso,arrivo alle 10.40.Scendo alle 11.15 percorrendo tutto il canalino su un manto primaverile ben trasformato e con gran piacere mai sfondoso se non proprio al fondo.Meglio del previsto,giornata stupenda ,calda ma non troppo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buone fino a S.Elisabetta
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Gia detto bene Mauri(Patbun).
Oggi molta gente sul percorso.
Peccato lo scarso rigelo notturno,direi quasi nullo.
Discreta discesa comunque dalla dorsale dove la neve era più compatta.
Oggi con Il C.M.S.Piero,Dino,Rinaldo,Pat.
Auguri a tutte le donne e in particolare a Iletta di pronta guarigione.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita.
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dagli impianti e saliti lungo la dorsale. Messo i coltelli verso la fine ma non indispensabili. Scesi alle 10.45 su neve che cominciava a sfondarw nel canalone. Meglio stare a destra lungo la dorsale.
Con Piero CMS, rinaldo, dino, brunocamol,sam e giulio.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: buono
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti (tardi...)dal tornante prima di S. Elisabetta (impianto...). Trovato neve già prevalentemente trasformata su tutto il percorso ma più portante sui pendii più ripidi e più in alto. In discesa condizioni di buona sciabilità su neve già in parte "cedente". Consigliabile paraffinare le solette...
Le stelle sarebbero tre e mezza ma la pista battuta in basso mi ha fatto "sbandare" verso l'alto!!!

Con Raffaele!! - 105 -

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
sicuramente non c'era l'affollamento del week end, ma la nebbia che ha ricoperto la parte bassa del percorso e la discesa della temperatura hanno reso molto meno piacevole la discesa su neve dura e lavorata dai numerosi passaggi; solo nella parte alta in mezzo al canale c'erano tratti gradevoli, in compenso la pista da sci, oggi deserta, era in condizioni perfette.
un saluto a Ivan di Montalto Dora e ad un altro skialp delle valli di Lanzo primo ad arrivare in cima


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema....solo tante macchine parcheggiate!!
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Gita sociale del Cai Chivasso per 40 G.a.s.a.t.i. (Gruppo Amatori Sci Alpinismo e Tavole Imbandite) saliti in maniche di camicia per il caldo e tutti in punta!
A mezzogiorno, ora della nostra discesa la neve era già marcia.... ma la sciata è stata comunque piacevole e divertente!!


Ringraziamo il nostro Presidente Onorario Valter con Lucia per la tradizionale fagiolata!


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino a S. Elisabetta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Bella neve trasformata e finalmente giornata stupenda dopo 3 domeniche consecutive piuttosto brutte, ottima compagnia.
Sociale GASATI di Chivasso, 35 skialp + 4 snowboard.
Partiti dal santuario, 988m dsl.
Tutto battuto come in pista, nel tratto + ripido ho preferito usare i coltelli.
Salita in maniche corte.
In discesa un po' marcia in basso essendo scesi alle 12, cmq niente male!
Un saluto ai Rivarolesi Massimino77, al President Agostino, Stefania e Alessio provenienti da Chiapinetto;
al compagno di viaggio Mauro Sassone;
a Filippo, istruttore Uget To, con prole al seguito;
grazie all'affiatato Gruppo Amatori Sci Alpinisti Tavole Imbandite!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti sci ai piedi dall’auto neve continua sino in punta, sfruttando i pendii ripidi e più diretti a destra del crestone dei 3 Denti, partiti alle 10.30 dalla punta, in discesa nel canale ottima crosta portante appena scaldata dal sole (92/100) cercando i pendii non ancora tritati dai passaggi precedenti a dx del valangone centrale, poi ancora a dx fuori dal canale su bei pendii ancora intatti con neve che diventava più molle ma molto ben sciabile (87/100) sino ai piani con neve con cunette anche queste ben sciabili (80/100) sino all’auto. Anche oggi gran sciata…..
Con Filo, Adriana e Mauro.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Salve.Gita superaffollata,effetto Gulliver-bel tempo...Discesa alle 11 su neve primaverile.Se si scendeva alle 10 era sicuramente migliore.Ciò non toglie nulla al gudizio complessivo di una cima che regala una vista unica!Scesi nel canale,attraversata la valanga e poi giù fino a Sant'Elisabetta.Oltre ai molti ski alp,molti parapendii che coloravano il cielo limpido con le loro vele.
Oggi cinghiali in gran spolvero con la Laura molto ben allenata con le sue ciaspole.In discesa incontrati il clan dei Casalesi con Presidente in prima posizione.Gita stupenda.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita, nessun problema
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Gita per 40 G.A.S.A.T.I. del CAI Chivasso alla Quinzeina, itinerario gettonatissimo con decine e decine di sci alpinisti attirati dalle recensioni molto positive degli ultimi giorni. Giornata molto calda e parecchie tracce di salita dal santuario di Santa Elisabetta fino alla vetta. Rampant non indispensabili neppure nei tratti più ripidi. Discesa iniziata alle 12 su neve trasformata ma già un po’ pesante mentre chi è sceso un’ora e mezza prima ha sicuramente trovato condizioni al top. Il canale sud è stato per metà interessato da una grossa valanga. Si comunica inoltre che è aperto lo skilift di Santa Elisabetta con pista in perfette condizione e ideale per chi vuole imparare a sciare. Finale di giornata da Valter che ha ospitato tutti i G.A.S.A.T.I. per la tradizionale fagiolata.

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi c'era il mondo alla Quinseina come minimo una sesantina di scialpinisti, in parte dovuto ad una qualche gita sociale... giornata calda e bella neve primaverile, una discesa veramente piacevole... a parte la folla...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada aperta
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Molto caldo ,giornata bellissima.Partito dalla base dello skilift.Ultimo pezzo su pista rasata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: libera fino a s Elisabetta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita su neve completamente primaverile e trasformata, partiti alle 8 e scesi alle 10 su un firn sublime, davvero bellissimo. Una folla incredibile sul percorso e un caldo infernale non scalfiscono il giudizio positivo su questa sgambata di fine esami. Coltelli utili ma non indispensabili, condizioni ottime anche se con questo caldo conviene scendere non troppo dopo le 10
Con l'inossidabile Norbe, che ha pure collaudato i nuovi sci!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 7,15 da S. Elisabetta con un fresco venticello che ci ha accompagnati sino in cima e poi si è placato; risalito il canale su neve dura il giusto su tutto il percorso;
atteso un' ora in cima che mollasse quanto basta e poi verso le 11 iniziato la discesa su ottima neve trasformata da cima a fondo;
consigliata, da prendere al volo
Un saluto agli amici della discesa ed ai rimanenti del gruppo incontrati ancora in salita


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima scelta le prealpi e a sud .sbagliato invece l orario di discesa,le temperature dovevano abbassarsi invece faceva un caldo infernale.partito dal tornante di inizio skilift alle 9.30 con vento abbastanza forte e +3 °.salendo il vento ha smesso lasciando il posto ad un caldo atroce.discesa iniziata le 11.30 su ottimo firn da cima a fondo solo un po troppo smollato x il caldo eccessivo.tanta gente sul percorso .coltelli non necessari .

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Prima volta alla Quinzeina. Partito presto dopo la poppata delle 6.00 con in mente la Cialma ma a Cuorgnè la curiosità ha avuto il sopravvento. Non ho incrociato anima viva. Neve difficile: crosta morbida ben sciabile in alto, più rognosa nel vallone. Un solo pendio di farina asciutta sull'ultimo muro del vallone per uscire sulla dorsale. Qualche accumulo qua e là a cui prestare la dovuta attenzione.Vista appagante sulla pianura. Sceso poco prima che la punta si chiudesse.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Buone fino a S.Elisabetta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata spettacolare con sole e assenza di vento, solo in punta brezza bella fresca che ci ha consigliato di ripararci sotto il colletto.
Partiti appena sopra S.Elisabetta aggiungendo 150 m di dislivello alla gita, con con neve portante e continua.
Nel tratto sopra le baite consigliati i coltelli.
In discesa canale fantastico,poi spostandosi a destra sopra le case Moriondo trovato un bel tratto con neve vellutata.
Da qui fino alle macchine bisogna un pò ad andare a cercare i passaggi e la neve molto rigolata e difficile da gestire.
Comunque in generale sempre gran bella gita.
Oggi oltre noi 6 Evergreen con Romeo,Mario,Franco R. e Tino e Franco di Mezzenile.
Una quinzeina di Ski- alp
Un saluto a Gian di Cuorgnè i coniugi Perino trovati sul tracciato.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Sono sceso nel canale nella parte alta, seguendo la folla (circa 25 persone) che ho trovato in punta. Bella, portante, aveva mollato al punto giusto. Però un po' irregolare. A metà, l'intuizione giusta: mi butto a destra, sulla dorsale, dove trovo un velluto immacolato fantastico, che tiene fino al piano di S. Elisabetta, dove la pioggia ha reso il manto ondulato e poco sciabile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ghiaccio e neve appena dopo s. elisabetta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Lastra di ghiaccio sulla strada appena dopo s. elisabetta, conviene fermarsi prima, salita su crosta a volte non portante resa scivolosa dal vento dei giorni precedenti,abbiamo usato i coltelli, in punta una brezza ventosa molto fredda, scesi nel canale che per i primi 100 mt pareva poco portante anche se in effetti lo era sciando "leggeri" (82/100)poi la qualità della neve miglioravava con crosta portante più affidabile (92/100) per tutta la lunghezza del canale, i tratti pianeggianti successivi erano stati rigolati dalla pioggia quindi scarsamente sciabili (55/100).
Con Filo, Franco P, Mauro, Roberto T.; un saluto agli amici incotrati durante la gita.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: buona
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita con gran caldo su tutta la salita,poca gente sull'itinerario(tutti in maniche corte!!!),discesa su bella neve primaverile nel primo tratto alto del canale centrale,poi abbiamo provato versanti esposti più a ovest dove c'era neve dura che ancora alle 12.30 non aveva mollato,siamo poi ritornati su pendii verso santa elisabetta dove abbiamo fatto "scinautico", ma comunque sempre divertendoci, tra vallonetti e piccoli torrentelli da valicare senza troppi problemi.Arrivati all'auto con sci ai piedi....

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: si sale poco dopo s.elisabetta 1 km circa mt 1250
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Da quota 1250 abbiato usato per salire in buona parte la strada, poca neve fuori sino a quota 1400 poi l'innevamento migliora, sul crestone neve dura fino in punta con nebbia sino a mt 2000, sbucati fuori dalla quale il cielo era sereno ed abbiamo goduto di un panorama particolare; in discesa crosta portante dura ben sciabile nel canale e sulla sulla cresta (75/100), per 200 mt con visibilità poi in una fitta nebbia sino all'ometto, poi neve umida (65/100) con visibilità migliore sino all'auto.
on Filo, Ausilia, Luca e Beppe con suo Napo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada aperta fino a s Elisabetta
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Metto la gita solo per informazione.Io oggi ho fatto un giretto con la famiglia e mi sono fermato dopo circa 550 mt di dislivello da S Elisabetta.da li in giù tutti i tipi di neve,dalla farina nelle esposizioni migliori alla crosta nelle esposizioni a sud.Parecchia gente e' andata in punta e mi pare di aver capito che abbiano trovato neve ventata.Comunque a oggi si arriva ancora alla macchina con gli sci.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: libera sopra il ripetitore
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
La Quinzeina all’alba pareva l’unica punta scoperta a vista, saliti da S.Elisabetta con buona visibilità. Discesa sorprendente x il canale centrale neve bella che cala nel finale e costringe a disticarsi tra i massi per uscire poi sui pratoni a dx. Il mio socio decide di mettere fine ai suoi vetusti attrezzi, entrando a balla in un passaggio da fare in bulder, esibendosi in una discesa finale su monoski, tra cortine di nebbie montanti. Conveniente usare la nuova pista trattorabile fino all’auto. Memorabile

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema, strada pulita
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal piazzale del santuario di Santa Elisabetta con gli sci in spalla per mancanza di neve, ci siamo diretti verso la dorsale sud-ovest mettendo gli sci ai piedi dopo un centinaio di metri. La neve nel primo tratto è molto scarsa e in discesa costringe a slalom tra le pietre. Saliti con pochissima visibilità e sotto una nevicata prima fitta poi più rada che per fortuna non ha nascosto la traccia di chi ha preceduto. Utili ma non indispensabili i rampant nei ripidi tratti finali. La croce di vetta l'abbiamo vista quando eravamo a pochi metri. Siamo scesi assieme a due scialpinisti di Ivrea incontrati in punta e che ci hanno gentilmente atteso. Utilissimo il loro gps per non perdere la traccia di salita. Buono il manto nevoso con firn primaverile anche divertente nei tratti in cui la visibilità è migliorata un pò (da circa 1.900 metri in poi. Come già riferito da quota 1.600 in giù slalom tra le pietre anche se non si tolgono mai gli sci fino a 1.300). Salvo nuova abbondanti nevicate, che oggi fino alle 14 non si sono verificate,la situazione però non potrà che peggiorare per cui non mi sento di consigliare questa pur bella gita fino alla prossima stagione. Ristoro finale da Minichin, nel piazzale di Santa Elisabetta. Con l'amico Luca.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strada chiusa poco sopra il santuario, mt. 1260 circa
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
non pensavamo di trovare una neve così bella...invece !! quasi perfetta, buon rigelo notturno ,scesi alle 10.40 su ottimo firn nel canale sud, poi ci siamo spostati sulla dorsale q.1900, un po' sul lato Frassinetto (in quanto poi più in giù a sud pieno ormai troppe pietre) trovando neve più compatta e dura (sud-ovest)
Solo gli ultimi 150 mt un po' sfondosa, ma x fortuna poi si segue la strada...(esposiz.sud-est con poca pendenza,agli sgoccioli come quantità..),sci ai piedi dalla macchina da poco sopra il Santuario.
Con Davide e Battista

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada aperta fino a S.Elisabetta.
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte sci ai piedi dalla macchina appena sopra S.Elisebetta.Su tutto il tracciato neve dura portante,molto freddo anche in pieno sole.La discesa ottima dalla punta la macchina con neve portante in alto e firm primaverile su fondo duro sotto.Molta gente anche da Frasinetto.Noi fatto attraversamento in auto da Frasinetto a S.Elisabetta con 4x4 ma ne sconsiglio la ripetizione....

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
oggi la quinzeina ci ha' regalato una discesa da favola, partiti sci ai piedi stando sulla sx (sentierino estivo, puntare al traliccio), tratto di erba lungo 10-15 metri, partiti dalla cima in discesa alle 10.00 neve cotta la punto giusto anche se in alto era un po' duretta. tolti gli sci a 10 minuti dalla macchina per non rischiare di prendere pietre

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
anche oggi molto bella ma bisogna scendere presto perche' fa caldo.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Davvero eccellenti condizioni sciistiche per tre quarti della discesa come già riportato da chi ha scritto prima di me.
Noi siamo scesi alle 11.30 e la neve (nella parte buona) rasentava la perfezione. Con l'ottima compagnia di Claudio Deiro e Cinzia.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada libera fino all'area pic-nic
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi la Quinzeina ha regalato una magnifica discesa su firn dalla cima fino ai piani a quota 1500 mt. Abbiamo iniziato la discesa dalla punta di sx intorno alle 10 ed iniziava appena appena a mollare sui pendii esposti a sud-est. Non abbiamo raggiunto la croce perchè l'ultimo traverso e la cornice sovrastante erano poco invitanti, mentre la punta sulla sx non presentava problemi. Nei giorni scorsi ha slavinato nel canalone sotto la punta, siamo scesi quindi lungo la spalla fino a quota 1900 per poi infilarci nel bel pendio-canale che conduce ai piani. Dai piani in giù neve marcetta ed un breve tratto (20 metri) di sci d'erba.
Grazie ad Emilio sempre pronto ad accompagnarmi "tagliando" dal lavoro (del resto anche quello dello scialpinismo è un "duro" lavoro)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada stretta
quota neve m :: 1400
Salita su neve dura molto arata dai precedenti passaggi, discesa nonostante l'ora tarda, 12.20, con la medesima neve dura, dalla punta verso sx cercando i pendiii meno tritati a sx del canalone, poi a metà dello stesso ho preferito tornate sul crestone e sciare alla meglio sulle onde dure di neve, alle 13.00 all'auto 0°C. Neve contunua dall'auto, poca ma appena sufficente. Valutazione 57/100.
Un saluto a Walkerwolf, al quale ho dimenticato di dire il mio nome e di chiedere il Suo...ci sarà qualche occasione in cuneese.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: STRADA LIBERA ANCHE DOPO ST. ELISABETTA
quota neve m :: 1400
Bella giornata calda.La neve non molta con qualche sasso in più del previsto. Visti i tempi, tutto sommato accettabile.Valutazione forse un pò scarsa ? : questione di gusti.
Gita EVER GREEN IN 11. a fine gita solito PICNIK, questa volta a base di : TORTA - BUGIE - DOLCETTI VARI - VINELLI FRIZZANTI. Bisoigna pur recuperare un pò di energie. O no.Un grosso grazie agli OFFERENTI.


[visualizza gita completa con 5 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
aggiungo ai commenti del gruppo GSA e degli EVERGREEN che grazie al suggerimento di un simpatico signore abituè della Quinzeina dalla cima sono sceso lungo cresta tutto verso destra e poi sempre stando a destra giù per un fantastico plateau ampio e senza pietre affioranti fino ad un canale anche quello ben coperto.Pendenza sostenuta, neve portante e dura al punto giusto (11.30).Quindi traverso a sinistra con slalom tra le pietre fino al traliccio infine ancora piacevole fino alla macchina con neve più morbida.Mi sono divertito molto prima di correre al lavoro.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nn
quota neve m :: 1300
Come già detto da Beppe solita uscita degli EVERGREEN. Tempo bello, temperatura meno elevata dei giorni precedenti.
La neve è al limite. Le pietre cominciano a farsi sentire.
Un saluto a tutti gli amici incontrati in punta.
Oggi parecchia gente.

[visualizza gita completa con 5 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Molti scialpinisti oggi in Quinzeina. Sceso una prima volta alla mezza in direzione Chiapinetto (fino al bosco). Neve ottima specialmente in basso. Risalito con l'amico Ernesto rientrato dall'Africa e dal lavoro. Seconda discesa con neve più cedente e qualche pietra a insidiare le solette.....

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Oggi grande discesa dalla Quinzeina grazie alle informazioni di Griso.Partiti ore 9,30 dall'area pic-nic Poco più in alto ci ha tagliato la strada un enorme cinghiale(vedi foto).
Salita con sole già caldo che a cotto al puntino la neve.
Abbiamo messo i coltelli per una sicurezza in più solo nella parte alta, ma non c'è nera bisogno.
Discesa da favola nel primo tratto del canale da ***** stelle poi ci siamo spostati più a destra sulla dorsale dove è rimasta sempre ben sciabile, fino alla macchina senza ravanage.
Domani come da meteo non dovrebbe cambiare più di tanto.
Certo che se non nevica non si sa quanto può durare.
Discesa effettuata alle 11,30.

Saluti a Stefano di Ciriè che ha condiviso con noi la salita e la discesa,a Piero B.che mi ha trascinato all'ultimo momento su questa bella gita è Franco di Cuorgnè trovato in punta.Finito con mega spagnettata al ristorante Minichin vicino a S.Elisabetta.


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
Aggiungo solo alcune foto a quanto già scritto da Emilio (un fulmine anche nel relazionare su Gulliver, non solo in salita)

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: libera fino ad 1 Km (e più ) oltre il santuario
quota neve m :: 1300
...non sembrava possibile tirare fuori una sciata decente, e invece...
Partiti alle 8,30 con un buon rigelo notturno
iniziata la discesa alle 11
in alto firn ancoa duro ma con ottimo grip
mano mano che si scendeva ci siamo tenuti più a ovest sempre su buon firn,
riportandoci verso est per tornare alla macchina iniziava ad essere un po' rinvenuta ma sempre divertente.
alle 11,30 siamo arrivati alla macchina

è stato veramente un "carpe diem",
non sappiamo ieri com'era e domani come sarà,
ma oggi l'abbiamo proprio azzeccata.
in buona compagnia di Marco, Paolo e Lorenzo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strada libera fino al bar(chiuso) di partenza della gita
BUON ANNO A TUTTI
Dopo i bagordi,visto la bellissima giornata sono riuscito a partire da casa alle 10.50 ed a mettere gli asci ai piedi alle 11.50.
Neve non eccessiva ma giusta fin dalla partenza, traccia triturata dai ciaspolari fino in punta,che mi ha fatto un po' tribolare ma..alle 13.05 ero alla croce... paesaggio super e temperature gradevoli.
disceso dal canalone su uno strato di velluto, data l'ora tarda la crosta aveva mollato ilgiusto...in basso invece,uno straterello di farina fino all'auto.
Gita consigliatissima!!

Un saluto al ciaspolaro solitario incontrato in vetta...!
mettero' le foto + tardi se riesco.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1500
neve ancora dalla macchina, slalom tra i massi per i primi 100m. poi neve continua zoccolosa con 15 cm farinosa su fondo duro. Desistito arrivare in vetta per carico instabile ultimi 100metri.Giornata splendida con panorama e neve incredibile per metà aprile... Partito alle 8 dal termine strada asfaltata.Temperatura fresca assenza di vento
complimenti al mugnaio per la farina fuori stagione...


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Una sola parola: vento!!!! Abbiamo rischiato di finire gambe all' aria 2 volte prima di rinunciare ed andare a goderci la grigliata di pasquetta.
Saliti prestissimo, all' alba, spettacolo meraviglioso;neve dura (obbligatori i coltelli).
Per evitare un po' il vento siamo saliti appena a sinistra del canalino (data la neve meglio non scivolare)Appena usciti sulla dorsale a 1900 il vento ci ha fatto capire che bastava ed anche aspettando al riparo di una pietra non ha mai accennato a diminuire .
La sosta ha permesso al sole di smollare appena la neve e la sciata e' stata "breve ma intensa".Ocio alle pietre che ora sono abbondanti ma divertenti da "slalomare"!
Con Mario.Al ritorno al parcheggio (9,20) erano gia in loco svariati "merenderos"!! Incredibile!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
partiti da quota 1370 e riusciti a scendere sci ai piedi fino alla macchina con alcuni passaggi da ski cross nella parte bassa dove la neve va scomparendo. In alto la neve di ieri offriva una sciata particolare; in basso neve trasformata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1300
Partiti dall'area picnic con 8° e neve già abbastanza marcetta, raggiunta la dorsale arriva un po' d'aria a mitigare la calura che c'era nella conca. Salendo man mano neve piu'compatta e clima gradevole. Arrivati alla quota sopra l'anticima; scesi tardi ma su ottima primaverile per 2/3 di percorso, poi solo attenti a salvare solette e gambe dentro un polentone stramarcio!! Alla macchina 17°!!
Con Rosy, Ceccu, Manlio e Sergio. Un saluto a Massimo che scendeva mentre noi da poco salivamo!!


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Un po' di ghiaccio da colamento acqua di fusione neve
quota neve m :: 1300
Partito h 08.50. Molto buono il rigelo notturno , persino eccessivo nella parte alta sopra i 2000 dove i coltelli erano piu' che necessari . Sceso h 10.45. Neve ancora dura fino a 2000mt ma con le lamine nuove ottimo grip. Poi firn perfetto fino ai tralicci e di li' neve piu' molle sino all'auto ma mai cedevole.
Magnifico panorama con il verde novello della pianura a far da contrasto con il bianco luccicante della nevicata del giorno prima.
Quantita' neve 3/5
Qualita' neve 4/5
Meteo buono , assenza di vento alla partenza , qualche folata invece sopra i 2000.Si e' in parte rannuvolato dopo le 13.
Con Claudia 4wd

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Iniziali segni di disgelo nei settori prativi adiacenti alla partenza. In alto decisamente "duretta". Rampant fortemente consigliati.
Panorama splendido, Bellisima compagnia.
Carlo Ravetti, Franco Stillavato, Giovanni De Rosa.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: strada pulita dino all'area pic-nic
quota neve m :: 1000
gita fatta per vedere il sole...che è comparso a quota 2100.
Neve? No, polenta e granita.
Saliti lungo una traccia, ma è stato come ribattere tutto perchè si sfondava sempre. In discesa, nel canalone, speravamo di trovare neve un po' più dura, ma niente.
In salita visibilità nulla, in discesa meglio.
Con Evelin...che ha voluto a tutti i costi arrivare in cima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Gita mattutina con tempo nuvoloso, disceso alle 10.30 con scarsa visibilità su neve dura in alto un po’ molliccia in basso causa lo scarso rigelo notturno, scelto il versante ovest che mi sembrava il meno lavorato dalle tracce precedenti. Nonostante il tempo non bello diversi skialp sul percorso.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1200
Finalmente la Quinseina in ottime condizioni, la salita come la discesa, neve un pò duretta in alto, molto arata nel centro del canalone, ma ottima sui bordi laterali dove il sole un pò pallido l'aveva già ammorbidita al punto giusto. Buona ancora per qialche giorno.
con Luna.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada pulita fino all'area pic-nic
quota neve m :: 1400
Lasciato la macchina un tornante sotto l'area pic-nic(sopra cè posto per 6 macchine),si parte con gli sci ai piedi e buon innevamento fino in cima con buona traccia.Arrivo in cima in solitaria come la discesa,passata sul versante ovest(verso frasinetto)il canale mi sembrava un pò saturo di passaggi,pendii a ovest con neve trasformata e pochi passaggi,tagliato sulla dorsale dove cè il traliccio,fino alla macchina attenzione a nn stare troppo nelle vallette,sono meglio le dorsali che la neve è portante.
Oggi un po' di velatura innocua nella mattinata,ma prima di iniziare la discesa si è dissolta.Chi nei prossimi giorni sale in cima che si ricordi e abbia voglia di portare una penna da mettere insieme al libro che quella che cè nn scrive piu'.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada pulita fino al parcheggio Pick nick
quota neve m :: 1100
temperatura meno 2 gradi alle 8,30 neve con buon grip di salita. sereno con venticello in cresta.Ottimo firm per tutto il percorso.. discesa a mezzodi con scelta declivi a ovest .
Riproponibile nei prossimi giorni

Un saluto ai compagni bruno e vanna


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1100
partito dall'area picnic con elio,bella giornata con venticello fresco in vetta,oltre a noi solo Ausilia che ci ha preceduto ed altri due ski alp,discesa alle 10,30 nel canale che si trova in condizioni perfette con neve trasformata da cima a fondo.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: strada stretta dopo s. elisabetta
quota neve m :: 1200
Il vento è stato fastidioso anche per la qualità della neve in salita, rovinandola pesantemente per almeno 100 mt in discesa. Saliti e discesi per primi, abbiamo trovato in discesa i primi 100 mt crosta da vento varia, sciabile solo a tratti, poi una crosta di 10 cm più morbida scendendo a dx nel canale, più imn basso polvere un pò pesante, ma sciabile, gli ultimi 250 mt crosta portante sciabilissima scegliendo le giuste esposizioni, da non confondere con la primaverile che è altra cosa.
con Filo, Rocco, Mauro e Roberto.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Libera fino area picnic
quota neve m :: 1000
Bella gita, disturbata un po' dal vento freddo soprattutto nel tratto di cresta. Neve che salendo faceva poco sperare, con croste di tutti i tipi, alla fine ci ha regalato una sciata "piu' che onesta". Qualche crosta da vento in alto un po' difficile ma per pochi metri , poi nel canale la crosta era morbida e facilmente manovrabile. In basso firn, non ancora perfetto, con qualche crosta insidiosa ma abbastanza evitabile. Bella sciata. Un mare di gente.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1000
Oggi la Quinseina era super affollata.Partiti dalle parti del area pic nic in 6, in 3(e il cane Mosè) abbiamo salito il canale per paura del troppo vento sulla cresta, trovando un pò di tutto e ciò faceva presagire che la discesa non sarebbe stata delle migliori,gli altri 3 hanno salito la via della cresta.Fortunatamente per questa volta non essere primi ci ha giovato nella discesa i passaggi precedenti hanno arato un pò il canale e abbiamo trovato molto più bello di cosa pensavamo in salita.
Un saluto a miei compagni di gita Cluadio,Corrado,Piero con Mosè,Massimo,Giando e Marco.Bruna,Alberto,Michele e Luca trovati già in discesa e poi in salita.E un saluto a Antonella di Chiaverano.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
non eravamo certi di cosa avremmo trovato...in salita sembrava crosta, prima da rigelo e poi da vento(approposito,vento forte in cresta).
Iniziata la discesa nel canalone sud alle 11 prima su farina pressata ma ben sciabile e poi discreto firn.
Solo gli ultimi 100 m(disliv.)erano di crostaccia traditora!
Giornata limpida e fredda
Molta gente in salita (vedi foto), ma i molti passaggi rompono la crosta e migliorano la sciabilità.
in compagnia di Giorgio(Apo).
Un saluto ad Andrea 72 incontrato in cima.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
sgambata mattutina prima di andare a lavoro.
partiti dall'area pic nic, da cui il dislivello si accorcia a circa 900 metri.
neve dura (utili rampant), che x l'assenza del sole non ha mai mollato, con effetto vibromassaggio nella prima parte del canale, molto lavorata da precedenti passaggi, spesso fastidiosi.
nei tratti lisci, invece, sciata divertentissima, per chi ama il duretto...
col sole sarebbe stata da 4 stelle, peccato...
innevamento buono per la stagione, molte pietre in fondo al canale ma ben evitabili.

con davide in gran forma (o forse sono io che perdo i colpi con 4 kili in più, quasi al sesto mese??!!).


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: ok fino a area picnic
quota neve m :: 1000
Gita in nottura. Partiti dall'auto alle h 20.20, la luna è spuntata a sud est alle 21 prima rosso fuoco poi gialla e infine bianca. Un po' coperta dalle velature previste dal meteo. Discesa su neve dura. Nelle zone dove non ci sono le tracce ghiacciate, ancora molte per fortuna, si può sciare veramente bene. Con la frontale visibilità sufficiente per cercare la neve più uniforme.
Volendo si pò partire da S.Elisabetta poichè l'innevamento lo consente, noi abbiamo preferito sfruttare tutta la strada fin dove sgombra.
Con Gianni P. in arte Grassochecola e Fede alla sua prima notturna, che nonostante le difficoltà in discesa se l'è cavata.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
quota neve m :: 1100
azz.... il giacca mi ha fregato la notturna relazionando per primo! Qualcosa da rettificare lo trovo: la gita è del 2 marzo sul 3!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok con termiche
quota neve m :: 1100
Salve.Oggi le due stelle sono per la visibilità nulla.Partiti da poco sopra il Santuario vagando nel nulla e cercando la cresta.Appena risaliamo sulla suddetta la visibilità migliora fino in cima.Utili i rampanti che non ho potuto usare per motivi tecnici.Quindi doppio mazzo!!!Ci siamo fermati sulla cima più alta della vetta(mt 2249) perchè il traverso verso la croce era un pò delicato.DIscesa per il canalone su farina scesa nella notte e in mattinata su buon fondo.Peccato per la visibilità nulla e qualche pietra scoperta(attenzione).
Oggi col clan dei casalesi più noi tre cinghiali.Complimentoni alla Paola alla sua prima salita dopo i suoi problemi al ginocchio.Buona montagna a tutti


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1100
Gita mista sci (2) più racchette (3).
Vista la giornata non si poteva mirare a molto, ci siamo quindi avventurati sulla Quinzeina. Partiti dalla chiesa sci ai piedi abbiamo seguito delle tracce fresche in mezzo al nebbione più assoluto senza sapere bene se la direzione fosse giusta: neve marcia sfondosa senza rigelo notturno. Dalle baite intorno ai 1500m s'è finalmete alzata un po' la nebbia e abbiamo riconosciuto il percorso: traverso verso il crestone e su fino a poco prima dell'anticima (che peraltro è più alta della cima con la croce!!!), di qui traverso e croce. Discesa lungo il canalone su 5cm di neve fresca su fondo duro fino a 1500m circa; di qui giù fino a Sant'Elisabetta lungo la traccia cercando di stare in piedi.
Gita fatta con Bubbola, Annalisa, Francesco e il "fuoriforma" (?????) Luigi.


[visualizza gita completa]
4 dita di fresca su fondo duro portante. La neve sarebbe stata da 4 stelle ma con il radar.......
Con i legni


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Finalmente in punta dopo alcuni tentativi negli anni.
Cinque stelle per la neve, la giornata limpida e panoramica (almeno fino a mezzogiorno) e per la vetta. Dopo tre mesi di farina....cercavamo un pò di trasformata.
E' andata bene ed essendo saliti un pelino tardi, in discesa abbiamo anche evitato il duro e trovato una discreta "cremetta"!!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1200
con gli amici elio e mauro.gita azzeccatissima con neve trasformata da cima a fondo,un po' di vento in salita.partiti dall'area picnic.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
25 cm di fresca a sant'elisabetta, 30/40 in cima, gran fatica a batter traccia su nel canalone per il fondo estremamente duro con sopra 30 cm di neve che stava velocemente trasformandosi in pappa per il caldo. Scesi lungo la cresta Est, tenendosi dapprima sul versante sud, sino all'evidente spalla. Poi verso N, ripido canale un pò pietroso per i primi 50 m ma facendo attenzione non si tocca nulla, sotto ci sono 400 m di polvere fantastica su fondo ben portante. Magica, 5 stelle! rientro da Vallossera a Sant'Elisabetta lungo strada ben innevata. Itinerario ripido su pendii e canalini esposti, valutare attentamente le condizioni primi di intraprenderlo.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 07/02/87 - nevfres
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Sud
    quota partenza (m): 1370
    quota vetta/quota massima (m): 2230
    dislivello totale (m): 860

    Ultime gite di sci alpinismo

    14/12/19 - Cialma (la) o Punta Cia da Carello - sergio55
    Saliti e scesi dal plateau, neve in rapida umidificazione, per me gran zoccolo in salita. Discesa il più possibile a sx per trovare neve un pelo meno umida, ma nel complesso poco divertente. Temperatura alta e poco vento almeno fino alle 12.
    14/12/19 - Giosolette (Cima) da Limonetto - gondolin
    Dopo numerosi tentennamenti per le condizioni meteo e neve complicate su tutto il nord ovest scegliamo di andare alla ricerca della trasformata d'autunno sulle Alpi marittime. Partiamo alle 10 da Limo [...]
    14/12/19 - Turuj (Fontana del) o Piccola Sourela da Niquidetto - bubetta
    Partenza su neve al limite poi via via più abbondante. Discesa su neve molto umida, brevi tratti lievemente crostosa e sfondosa per piccoli cumuli. Stradina con pietre affioranti e pratoni fina [...]
    14/12/19 - Sestrera (Porta) quota 2344 m da Madonna d'Ardua - robertov
    Gita per amatori......la strada di fondovalle richiede qualche toglimetti sia in salita che in discesa mentre ( non appena abbiamo cominciato a pestare neve più fredda, recente )la neve si é appicci [...]
    14/12/19 - Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais - dade81
    6 gradi in partenza alle 11, io sono arrivato fino all’intermedio, neve umidissima e pesante.
    14/12/19 - Pintas (Monte) da Fontana della Batteria - dinoru
    neve ventata in alto, polvere nella parte centrale, umida e pesante in basso.... in cima vento forte. Tutta salute. With the brothers
    14/12/19 - Peracontard (Colle) quota 2244 m da San Giacomo - dados
    Partiti ore 8.30 circa da s. Giacomo, stradina di 2 km iniziali su poca neve umida che creava zoccolo sotto le pelli...dal ponte a salire neve varia tra croste... Ventata e umida fino al valloncello [...]