Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa compatta
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa compatta
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Traccia battuta fino in cima , discesa sul versante colla Bauzano con neve a tratti farinosa e a tratti crosta. Nel complesso gita divertente

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Da Colla Bauzano una provvidenziale traccia battuta dal gatto permette di salire agevolmente fino al colle. Nonostante le temperature miti, neve molto dura, per raggiungere la cresta i ramponi potrebbero essere la soluzione più pratica e direi, per proseguire su questa. (peccato che "uno di noi" li avesse dimenticati...) Altrimenti, coltelli molto più che auspicabili! Scendendo ad ore "consone" alle condizioni, nel canale e sulla sponda destra orografica, si scia su neve gentilmente addolcita dal sole. Rientro su pista, alla ricerca di materia meno gelata possibile, uno sciatore, che deve aver preso una brutta straccionata su questa sorta di marmo bianco, è stato evacuato in elicottero!
In compagnia di Denis, del suo "ferro da stiro" (oggi si dice splitboard?) e del giovane Massi... chi dei tre era senza ramponi? E come mai? E come mai? ;-)


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Artesina bassa sulle piste battute ( fuori di queste la risalita e' praticamente impossibile per nevi dure,ghiacciate,vecchi passaggi gelati ecc.., )in direzione Colla Bauzano.Da qui' in su' i pendii in ombra hanno mantenuto sembianze di neve abbordabile per le pelli comunque con rampant ( expo sud neve durissima e ghiacciata),dorsale finale in cima al canalone qualche cautela in piu'.Discesa ore 13 circa: vedendo che il sole non ha avuto effetti sulla neve siamo scesi nel canalone tutto a sx ,sui pendii in ombra,su crosta portante lavorata dal vento con buon grip,mai ghiacciata, e brevi tratti di farinella,ultimo pezzo prima di colla Bauzano la neve cominciava a dar lievi segni di ammorbidimento.Da li' su piste battute molto dure.
In compagnia di Stefano + una decina di altri skialp.
Meteo,leggere velature ,niente vento,temperature freschine


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dagli impianti di Artesina, passati dal Colle Bauzano, dopo il colle quasi in prossimita' della cresta neve molto dura lavorata dal vento, abbiamo messo i rampant per sicurezza, scesi poi dal canale andando a cercare la neve riportata dal vento per riuscire a fare almeno un paio di curve divertenti. Giornata bella , vento non fastidioso , un mare di nuvole in pianura.
In compagnia di Giorgio e Seba.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Salito da Artesina direttamente verso Colla Bauzano. Utili, anche se non indispensabili i rampant. Parte alta del canalone neve molto dura, poi scendendo trovato farina pressata e, al sole, neve trasformata su un percorso però molto ravanato... finale sulle piste, perfette.
Gita sempre divertente e fattibile in mattinata. Giornata spaziale (molto vento in cima) e un mare di nubi in basso. Solo soletto ma la cima era piuttosto affollata!


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
attrezzatura :: scialpinistica
Molto bella!!! Le 2 leggere nevicate di domenica sera e lunedi sera (15-25 cm totali a seconda delle quote)hanno ulteriormente risistemato il manto nevoso con bella farina asciutta caduta senza vento,solo la dorsale finale brevi tratti di neve dura.Discesa; nel bel canalone ovest su bella farina (6-7 passaggi precedenti)fino a colla Bauzano. Breve ripello fino quota 2150 e rientro a colla Bauzano su pendii completamente vergini (solo la traccia di salita)e bellissima farina.Risalito alla Durand e da qui' tenendo l'estrema sx della Turra sempre bella farina ( i passaggi precedenti ,se presenti,davano poco fastidio) fin quasi ai Barmas dove ho raggiunto la pista battuta per il rientro ad Artesina
Da solo + altri 6-7 skialp sul Mondole'
Meteo:parecchio nuvolo alla partenza ma poi in costante miglioramento fino a quasi sereno,temperature nella norma,in punta un po' di vento abbastanza freddo


[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa ventata
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
In zona sono scesi circa 10-15 cm. di nuova neve farinosa densa ma in alto c'e' stato un po' di vento e sulla dorsale si deve passare sulla vecchia neve indurita.Discesa nel canalone Ovest su neve non male anche se sovente si va a poggiare sul vecchio fondo indurito ma dopo alcune curve ci si abitua ragion per cui l'abbiamo sceso una seconda volta .Giornata fresca.

[visualizza gita completa con 7 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Veloce puntata sul Mondolè, bel tempo e un pò di vento solo in cima. Discesa sulla dorsale a destra del canalone classico, neve cartonata e sciata poco divertente, poi pista (perfetta).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti tardi ma con tempo in miglioramento dopo la nevicata della notte che ha aggiunto una decina di cm al già buon fondo precedente.Da colla Bauzano in sù ci ha tenuto compagnia il vento non freddo ma un pò fastidioso,discesa per il canalone ovest su farina discreta ,dal colle in giù molti passaggi ma se si vanno a cercare si trovano ancora molti spazi dove divertirsi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Bella prima sulla sempre affascinante montagna di casa, ottima traccia su tutto il percorso. Neve ventata e pietre scoperte sulla cresta finale, ottima fresca su tutta la discesa, tritata dai gatti nella zona degli impianti ma si trova ancora fresca ben sciabile. Nebbia in basso, sole e vento gelido in alto
Con Berga e un Pete Dunham in forma smagliante


[visualizza gita completa con 1 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Ottimo Mondole'! Portage in salita di circa mezz'oretta e poi dalla bauzano tratto senza neve che obbliga a togliere gli sci per circa 5 minuti in salita. Ottima traccia e giocando sulle lamine rampant nn necessari. In discesa canalone perfetto duro ma con ottimo grip, e poi polenta sciabile sotto la bauzano. Oggi eravamo oltrettutto pochi sull'itinerario, ottima giornata!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Artesina - casa rossa ore 7,00, giornata con gran sole, ma fresca.
Seguito le piste fino alla Colla Bausano su neve dura con un solo "gava e bita".
Dalla Colla Bausano saliti a sinistra sul Mondolè per la cresta, usato i rampant per sicurezza.
Salita e discesa su neve assestata: valutazione 3/4* .
Disceso il canale N su bellissima neve assestata.
Oggi il Mondolè è stato molto gettonato, ma non poteva essere diverso.
Un saluto ai 4 amici del Cai di Asti che hanno condiviso la bella gita: Martina, Jacqueline, Diego, Ettore.
Un brava a Martina per la tenacia e per i miglioramenti.
Ciao a Carlo di Mondovì incontrato sul percorso.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Salito tra i primi con visibilità buona e vento forte solo in prossimità della vetta. Unico neo... rotto attacco in vista della cresta finale... Quindi continuato un po' a piedi ma crosta sfondosa allora con un solo sci fino in vetta. Invece che godermi la discesa su bella neve mi sono goduto splendidi esercizi di equilibrio su un solo sci... Alla fine anche divertente...
Oggi in solitaria.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Dalla casa rossa portage di 5 minuti per la prima lingua di neve, continua fino in cima.
Oggi forte vento, molti hanno rinunciato puntando alla Durand noi invece abbiamo continuato fino in cima premiati da qualche momento di calma e visibilità buona. A occhio una decina di persone in cima prima e dopo di noi.

Scesi dal canale su neve bella (4 stelle) poi purtroppo la visibilità è calata notevolmente e la neve diventata umida ma sempre ben sciabile fino alle auto, nel complesso darei 3 stelle e mezzo.

Se le temperature rispettano le previsioni e buono ancora per un po'!
Con Simone e Alessio.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partendo dal parcheggio in basso gli sci si portano un quarto d'ora, mentre in discesa, attraversando tre brevi tratti di prato senza neve, si arriva ancora all'auto. La neve è continua dalla casetta rossa, infatti molti hanno parcheggiato a quell'altezza. Ottima traccia fino in cima, oggi mollina causa nebbia, che non ci ha mai abbandonato. Ho contato una quarantina di auto, quindi il Mondolè oggi era ben popolato, nonostante il meteo... Sono scesa dal canalone su bel firn, mentre le piste da Colla Bauzano in giù erano molto lavorate, con neve cmq morbida. Quindi le tre stelle sono la media della gita. Volendo si può risalire alla Durand e scendere ancora la Tura, tutta innevata fino da Mariolino.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte e arriva sci ai piedi alla casa rossa. Oggi ancora un Mondolè in ottime condizioni e anche il meteo che doveva essere pessimo alla fine ci ha concesso sprazzi di sole e cielo blu. Molti skyalp in vetta. Discesa da 5 stelle dalla vetta alla Colla Bauzano passando per il canale poi un po’ lavorata dai passaggi e più pesante ma sempre sciabile fino all’auto. In compagnia di mia figlia Sara , e gli amici Gil e Franco (Larice).

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Caldo pomeriggio, con Mondolè in ottime condizioni, canalone quasi vergine ampi spazzi da pennellare anche sulle piste. Gran pace con il canto degli uccelli che ha accompagnato la salita.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dalla casa rossa ma si poteva benissimo partire ancora dal basso,impianti ormai fermi.La costante di tutto il giro e' stato fondo duro con sopra da pochi cm fino ad una spannetta ( a seconda della quota)di neve fresca,liscia come un bigliardo, omogenea,molto scorrevole e sciabilita' da 5***** (Aldo ha detto anche 7*******).Da colla Bauzano in giu' mezza stella in meno solo perche' c'erano 5-6 passaggi precedenti. Discesa:dalla cima Mondole' scendiamo fino alla Madonnina(posta sulle piste) quota 1650 circa,Aldo ci lascia per impegni lavorativi io e Guido ripelliamo fino alla cima Durand,discesa fino a Mariolino ( neve da sogno),ripello fino alla Durand e da qui' rientro all'auto passando nuovamente per colla Bauzano.

In compagnia di Aldo e Guido +altri 4-5 diretti alla Durand,nessuno sul Mondole'.
Meteo:non ottimo....nuvolaglie varie intervallate da sprazzi di sole comunque buona visibilita' tranne breve tratto sulla dorsale finale del Mondole',no vento.



[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: snowboard
Mia prima salita in versione scialpinista splitboard.
Prima parte sulle piste con impianti ormai chiusi poi dal colle in cresta fino alla vetta del Mondolè.
Nella parte alta della gita bella neve anche se un po' umida. In ogni caso buone condizioni (ma durerà pochissimo). Vetta del Mondolè senza neve.
Scesi dall'itinerario di salita.
Un saluto speciale a Jeremy Jonata Jones Junior James.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Fino alla colla Bauzano nessun problema: piste ben battute!
Dalla colla in su la neve sulla stradina è al limite ma ancora fattibile. Salito per il canalone con neve ghiacciata e fatto una po' metti e togli nell'ultima parte. Sceso verso mezzogiorno con neve nel canale ancora molto dura.
Bellissima giornata.


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: ventata
note su accesso stradale :: Artesina impianti
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
siamo saliti per la via normale (est) ma a quota 2300 circa abbiamo desistito causa ghiaccio vivo lungo la cresta; il vento di questi giorni ha portato via tutta la neve (1 metro). Scesi per il canale Ovest, impegnativo ma con neve buona. Per allenamento abbiamo ripellato e siamo saluti alla Durand. Discesa sulle piste da sci molto ben tenute, non molta gente sugli impianti. Temperatura della mattina ideale, nel pomeriggio è salita molto, ma alle 13,30 le piste erano ancora ottime.
Infrasettimanale di allenamento, con Maurino e Giovanni, in vista del viaggio in Georgia. 1100 m senza grande fatica, iniziamo a ragionare .... temo che quest'anno faremo ancora poche sci alpinistiche sulle nostre amate alpi Liguri e Marittime


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Visto le previsioni e qualche schiarita annunciata nel cuneese siamo venuti a fare una sgambata per qui.
Risaliti le piste chiuse da artesina fin al rif.della Balma,neve fuori dalle piste scarsa,ventata e sfondosa,in pista grutulusa.
Pioggia e nevischio al colle.
Scesi verso prato nevoso e poi preso bivio per artesina, finché non si raggiunge la pista aperta ,ben battuta, è pura sopravvivenza.

Con giova tanto per sgambare un po'


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: posteggio artesina
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti e scesi dal percorso classico. Trovato alternanza di croste portanti e non portanti, qualche fazzoletto di polvere (rigorosamente a nord e sopra i 2000 mt), la pista battuta con qualche pietra affiorante e delimitata, ai bordi, dalle tracce ghiacciate dei cingoli del gatto. Nel complesso giornata con un sole strepitoso ( a dispetto delle previsioni meteo che davano vento forte in quota )ma sciata poco divertente anche se continua da cima a fondo.
Probabilmente, con il senno di poi, le condizioni nel canalone erano migliori ( di quelle che abbiamo trovato noi )da come abbiamo visto scendere altri 4 skialp.
Con il grandioso Luciano e Marcello ( che ha optato per la Durand )


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte dal parcheggio basso non molta neve ma continua. Piste un po' tritate dai gatti ma con una striscia più o meno continua che consente di scendere agevolmente dalla colla Bauzano. Salito al primo giro aggirando lo sperone sulla sinistra e poi per dorsale. Discesa nel canale più divertente di quanto pensassi che consente anche qualche bella serpentina nei pochi spazi vergini. Secondo giro in simpatica compagnia salendo nella parte finale diretto per il canale.
Oggi solitario mentre gli altri alzano il PIL.


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Salito per la normale e sceso negli ippopotami che sembravano l'opzione meno peggio. Prestare moltissima attenzione nella parte alta dove il bordo che costeggia il canalone è pelato dal vento ed escono rocce. Anche sotto nella discesa fino al cratere quella poca fresca non aiuta a vedere le rocce affioranti. Ho visto qualcuno scendere il canalone ma tenendosi sulla spalla. Ippopotami in buone condizioni con 30 cm di farina compatta, occhio al ghiaccio sotto in alcuni tratti. Dalla fine del canale a rocca Giardina invece traversi in mezzo alle rocce e gran ravanage. Meglio una Tura secondo me.

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Il percorso è ben innevato e solo a in prossimità della cresta affiorano delle pietre scoperte dal vento. Nella discesa fino alla Colla Bauzano si alterna neve fresca non molto scorrevole ma gradevole e tratti lavorati dal vento. Le piste sono battute ma non fresate ed ai lati la neve fresca è già ampiamente solcata

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: NN
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Quattro dita di neve molto bagnata alla partenza, però molto compatta e quindi abbastanza portante. Mano a mano che si sale lo spessore aumenta, fino a 20-30 cm a colla Bauzano. Di lì in su la neve diventa più asciutta ed in cima si arriva a 40-50 cm di neve resa compatta e crostosa dal vento e dalle temperature più basse.
Discesa nel canalone senza grossi problemi e poi lungo le piste, arrivando quasi alla macchina, con qualche cautela, senza toccare pietre.
Nebbia che condensava dalla partenza fino a colla Bauzano, poi si è dissolta ed abbiamo proseguito sotto un cielo nuvoloso, con qualche squarcio di timido sole qua e là.

Viste le previsioni direi che è andata bene, speriamo che le temperature non salgano e magari arrivi altra neve....
Con Gino e Manuele.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Si portano gli sci per 200m poi qualche metti leva per arrivare in vetta. Stamattina ottimo rigelo quindi arrivati in vetta verso le 9.30 decidiamo di scendere i pendii sud. Qui la neve è poca ma di ottima qualità. Dalla croce scendiamo a piedi per una cinquantina di metri sulla cresta est poi per lingue di neve si arriva comodamente alla stradina che porta al colletto Balma. Sulla strada non c'è più neve quindi risaliti a piedi fino al colle. Discesa sulle piste fino a riprendere l'itinerario di salita. Due giretti sulla Durand tanto per allenare la gamba e prendere un po' di pioggia :)....
In compagnia di Carlo.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Pomeriggio inizialmente nelle nubi con salita al buio, poi cambia il vento e appare il sole per una divertente discesa del bel canalone.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita con buone condizioni generali , anche se la neve fuoripista era irregolare e un po dura alle 9,15 , prima discesa, unico tratto fuoripista .
Ritornati a colla Bauzano siamo risaliti a Durand e siamo scesi sino a quota 1800 . Ritornati a Durand scesi sino ai Quarti con neve ben sciabile ,Tratto finale bellissimo perchè gattata a perfezione !
Dsl totale 1400 mt .
Media complessiva **** stelle le piste ancora battute hanno fatto la differenza .
Un saluto al socio Andrea incontrato in vetta che ha fatto anello con Seirasso


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi giornata splendida con una leggera brezzolina, neve abbondante in trasformazione ma ancora molto " alveolare" e " bugnosa",
trasformazione non ancora profonda ma in via di miglioramento, i pendii piu soleggiati in alto ben sciabili scendendo presto,
ci siamo fermati al limitare del crestone per fare una bella sciata fino alla colla. poi ripellato per la Durand.
scesi di li su un tappeto liscio e fresato in mattinata dal gatto, molto molto piacevole, altrimenti fuori sarebbe stata sfondosa e marciotta....
in linea di massima se non cambia il meteo non può che migliorare......

una mia considerazione: una volta salivi al Mondolè in giornate come queste e vedevi tutta la pianura e l'arco alpino, ora l'inquinamento copre con uno strato grigio le nostre vedute....

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: posteggio ad Artesina
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Modesto rigelo notturno che ha reso superfluo l'uso dei rampant, siamo arrivati in punta immersi nelle nuvole basse, scesi alle 11,15 ( forse già troppo tardi per i versanti assolati o troppo presto per quelli in ombra??? boh??? )dal canalone ma, a seconda delle esposizioni, si passava da polenta a crosta non portante a croste portanti: nel complesso poco divertente.
Piste in condizioni perfette ( primaverili ).
Bella sgambata mattutina effettuata con Luciano.
Vista una quindicina di altri skialp sull'itinerario ( nella nostra fascia oraria )


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Classico Mondolè!! super farina da cima a fondo.discesa nel canalone abbastanza tracciato...ma non disturba la splendida discesa...Da colla Bauzano discesa fuori dalle piste su neve morbida e leggera....

splendida compagnia!!!
ciao a tutti!!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Inizialmente ho seguito gli altri skialpers diretti alla Cima Durand perche' dicevano che il Mondole' non era in condizioni.
Costeggiando lo skilift doppio mi sono accorta che ci stava andando parecchia gente, cosi' dalla Tura sono scesa fino alla Colla Bauzano dove ho rimesso le pelli.
Ad 80m dalla cima 2 inglesi hanno rinunciato vedendo 2 skialpers davanti che tribulavano a proseguire per qualche breve tratto spelacchiato.
Gia' che li avevo io ho continuato con i ramponi.
Il bel pendio ovest intanto era ormai cotto dal sole, la neve si e' appesantita, peccato aver dimenticato la sciolina.
Ma poi una meraviglia, dalla Colla Bauzano tutto in ombra, le piste non completamente battute, stupendo fino all'auto.
Parecchi pistaioli, anche una scolaresca del Liceo Scientifico Buonarroti di Pisa.
Con la piacevole compagnia di Radio Monte Carlo

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Salita prima la Duran, poi per il colle, in cima.
Neve strepitosa, anche se molto arata.
Nessun accumulo da vento
Giornata calda, al sole la neve inizia a mollare un po'.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: termiche
attrezzatura :: scialpinistica
Già descritta da Cecco. Della salita alla vetta non possiamo dire in quanto non fatta. Dove già trasformata e esposta a sud non male poi crosta portante e non e pezzi gelati che ci hanno fatto arrendere ai coltelli, prima volta che li uso in due anni. Piste perfette. Aria calda e marittima. Panorama sempre bello fuori dagli impianti. Chiuso così questo super anno di gitoni. Grazie a Cecco e Sba.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di fine anno tanto per farsi venire la fame x il cenone.
Visto la pioggia di ieri in molte località direi scelta azzeccata,sole belle piste e uei 200mt dal colle verso mondole su neve quasi primaverile non male.
Scesi poi verso pratonevoso e ripellato pe tornare ad artesina.
Gran caldo.
Neve fuori ventata e crostosa,le zone in ombra che han preso acqua molto gelate tanto da obbligarci ai rampant.
Nel complesso bell sciata su pista e i metri fuori percorribili bellli
Vetta non raggiunta.

Con sba e puli a cercar di salvare il salvabile con questo meteo pazzo..
Buon anno


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Arrivato con gli impianti al colle, poi dopo una valutazione delle condizioni ho optato per le ciaspole che avevo nello zaino. Scelta provvidenziale perchè il pendio nord si presentava come una lastra scivolosissima e con pendenze veramente sostenute; anche con le ciaspole era meglio non scivolare. Giunto in cresta si alternavano zone ghiacciate ad accumuli di vento, percorso molto insidioso. Ho pensato più volte alla ritirata essendo da solo, ma poi in breve mi sono ritrovato in vetta.
Discesa molto difficoltosa tra le pendenze, il ghiaccio e la visibilità non ottima sul pendio nord.
Vetta molto bella e panoramica che puntavo da tempo. Soddisfatto per averla raggiunta.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: libero
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza scialla alle 10. Saliti dalle piste chiuse poi al colle a sx fino in cima. Io tutta senza coltelli, il socio coi palettoni invece ha ben tribolato. Piste più che perfette coi cannoni in azione. Dal colle in su crostaccia portante che non ha mai mollato. Giornata molto fredda. Le stelle sono la media tra il fuoripista 1 e la pista 5. Meteo fotonico.
Non il massimo come neve ma avere gli assi sotto i piedi è una delle cose più belle del mondo. Prima gita della stagione e prima volta che vedo il mare con gli skialp, bellissimo!!Con Andrea gita vvf-sas. Un saluto a Betta e Enrica incontrate in cima.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 9.30 con la nebbia che sì è dissolta a Colla Bauzano. Fatto stradina e saliti e scesi dal versante sud, su neve che non ha mollato ma essendo bella liscia e con un buon grip, divertente. Ripellato per cima Durand, per poi fare una stupenda discesa sulle piste perfettamente gattate, fino all'auto.
Impianti parzialmente aperti, ma piste deserte.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Ha gia' commentato tutto e bene Teddy.....giornata decisamente fresca,la neve non ha mollato niente ma la discesa non era male,buon grip e manto abbastanza uniforme e sciabile......poi pista ottimamente fresata.
Con Serena,Teddy e la bella compagnia di Alba ...con cui abbiamo condiviso oltre la gita anche una merenda TOP!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Incredibile ma vero, prima gita stagionale al Mondolè mai salito prima, neanche a piedi! Prima su stradina poi su pista fresata fino a Colla Bauzano. Da lì via normale su crosta dura e qualche breve tratto di farina vecchia pressata. Molto utili se non indispensabili i coltelli, specialmente per i traversini sulla parte alta. Iniziata discesa alle 11,30 ma nonostante la giornata fotonica, non ha mollato niente. Scesi dal canalone dove sembra vi siano meno tracce e più ampi spazi non segnati rientrando con comoda stradina alla Colla Bauzano. Ripellato e rapida salita alla Durand su pista ottimamente fresata. Discesa tutta dun fiato ad Artesina. Dalla vetta del Mondolè emozionante vista nitida dalle Apuane passando da Genova ed il suo golfo (avessimo avuto un binocolo vedevamo le navi in porto) e tutte le Alpi Occidentali! Buon innevamento in tutta la zona ma di scarsa qualità per le rigide temperature, le piste salvano la discesa nella parte bassa. Consiglio: oltre ad i coltelli, io avevo in fondo allo zaino i ramponi di alluminio. Ho ancora gli sci vecchi, puta caso mi si rompe un attacco, scendere su questo duro a piedi diventa arduo oltre che pericoloso! Con Everest, Serena ed un gruppetto di Albesi che contattandoci ci hanno resi partecipi della loro compagnia.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
salita al Colle Balzano per la stradina a l'Est sotto la Cima Durand, poi al Mondolé per la facia Sud, discesa per la facia Sud poi le piste battute fino ad Artesina.
Con il vento freddo, la neve e rimasta dura anche al Sud, ma con un buon "grip" dunque molto piacevole a scendere con questa bella vista.
con il Gérard


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Nebbie sulla piana, bello sui monti. Sceso nel canalone su neve dura portante sciabile, qua e là attimi di vecchia farina. Poi pista fino ad Artesina. Innevamento scarso verso il Seirasso. Una buona mattinata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strade pulitissime
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Un Mondolè che non ti aspetti a dieci giorni dalla nevicata, risaliamo alla colla Bauzano dapprima su neve portante e per fortuna non gelata evitando le tracce del gatto, poi fall'arrivo della seggiovia pista perfettamente fresata, dalla colla traccia evidentissima che velocemente porta in vetta senza dover ricorrere ai coltelli. Discesa nel canale nord dove tenendosi sulla dx assolata si trova crosta non portante ma non sfondosa che permette una buona sciata e portandosi al centro troviamo ancora un po' di farina, poi velocissima discesa su pista perfettamente preparata e dove questa finisce neve portante o pista dovuta ai numerosi passaggi.
In compagnia di Davide, pochi skialper in vetta dove incontriamo un solitario con le ciaspole e 6 atleti dell'Esercito provenienti velocissimi da Prato Nevoso, tre di loro scendono il versante sud trovando neve ormai quasi completamente trasformata, ma pesano almeno 25-40 chili in meno del sottoscritto, perciò decidiamo di non seguirli e la scelta come spiegato mi è sembrata più che azzeccata, Oggi decisamente più gettonata la cima Durand.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Prima gita di stagione, e per me prima volta al Mondolè, che si è rivelata una scelta tutto sommato azzeccata. Partenza comoda alle 10 dal piazzale basso di Artesina con 5°. Le piste sono state passate dai gatti ma non ancora lisciate e nella parte bassa la neve era molto ghiacciata, poi dai 1600 m in su la situazione migliora e fino alla Colla Bauzano si sale senza problemi. Ottima traccia dal colle alla cima, che si tiene sulla sinistra evitando quindi il canalone Ovest. Arrivati in vetta poco dopo le 12,30; panorama spettacolare a 360°, peccato che verso il mare fosse nuvoloso…
Discesa iniziata alle 13,15; il canalone Ovest nella parte alta presenta ancora neve quasi farinosa, peccato che sia ormai tutto tritato; man mano che si scende la neve diventa un po’ più pesante, ma aumentano gli spazi intonsi, e qualche bella curva si riesce a fare. Dal colle, anziché scendere sulla destra seguendo il pistone battuto dai gatti, abbiamo seguito la pista 24; discesa molto divertente su neve morbida e sciabilissima fino alla partenza della seggiovia Mondolé, poi da lì in giù pura sopravvivenza su neve dura e piena di ondulazioni a causa della pioggia.
Come esordio non c’è male; la parte bassa lungo le piste è abbastanza anonima, ma la parte alta mi è veramente piaciuta, molto panoramica e di soddisfazione. Neve ovviamente non ottimale anche per i tanti passaggi, però tutto sommato è stata una bella discesa. Precauzionalmente avevo portato gli sci da pietre, ma in realtà il rischio di toccare pietre al momento è pressochè inesistente.
Giornata spettacolare con cielo limpido e assenza di vento, moltissima gente in giro.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da artesina abbiam risalito le piste ( chiuse) frontali e poi sotto lo skilift ci siam portati fin al colle sopra il rifugio la balma,da lì siam saliti ancora un pezzetto,ermanfoci al colletto dove la pendenza aumentava,anche se era tracciato per il fil di cresta.
Visto che scaldava abbastanza abbiam preferito scendere il primo pendio ancora abbastanza libero da tracce e con neve farinosa un po' pesante,da li per stradina siam scesi verso prato nevoso,,tratti di crosta e piste arate dal gatto ma non battute,non piacevoli.
Ripellato ci siam portati al colletto per scendere di nuovo i pendii belli superiori,questa volta lato balma,poi per stradina verso artesina e giu in paese per la pista aperta.
Buon inizio di stagione con ale.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Discreto innevamento in basso, poi salendo buono.
Discesa dal pendio nord ben sciabile fin poco prima del colle. Poi crosta non portante difficile. Dal colle verso Artesina brutta perché rigelata con molti passaggi.
Temperatura mite e assenza di vento (in punta alle 9,50).
Solo. Scendendo ho incontrato un po' di gente che saliva.
E' il 12 di novembre e va bene così.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Speravo in un inizio di stagione coi fiocchi ma non è stato così.
Gita veramente faticosa e per nulla appagante, la parte bassa, fino alla colla bauzano è veramente molto faticosa da sciare, tratti di crosta e pallottole ghiacciate si alternano a tratti con piccole dune fastidiose, inoltre causa rifacimento piste per mezzo dei gatti bisogna anche fare attenzione ad evitare di finirci dentro.
Parte alta poco meglio, crostone sfondoso semi insciabile, si fa solo una fatica porca a portare su gli sci perchè a tratti si sprofonda, occhio alla parte finale a inizio canalone che non mi sembra molto sicura!
Insomma c'è di meglio..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica
BUONA LA PRIMA !! La mia relazione si contrappone a quella di EmmeQ semplicemente perche' fatta in orari diversi (lui arrivava e noi partivamo) e questo ha fatto la differenza della qualita' della neve. Si parte comodamente da Artesina bassa con buon innevamento anche se di scarsa qualita',umida ,gobbe,crosta,ma in breve aumenta lo spessore e la qualita'. Discesa ore 12,30 circa:canalone ovest molto bello, leggera crosticina superficiale gia' ammorbidita che non creava problemi (qualche ora prima forse non era cosi) e con poche tracce ( oggi...),da colla Bauzano a sella Pogliola ( 1500 mt circa) ancora neve divertente passando fuori dalle tracce del gatto (delle nevi..) dopodiche' l'importante era scendere.
In compagnia di Aldo,Ezio,Guido,Massimo.
Meteo ottimo,assenza di vento anche in cima.


[visualizza gita completa con 8 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
salito all'alba, per lasciare un ricordo sulla croce.
Condizioni: dalla punta a colla bolzano neve impegnativa ma sciabile, dura e portante.
dopo neve a dunette, insciabile causa ultima pioggia, il gatto è passato ma senza battere.
Neve in quota abbondante.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Sgombere da neve
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Parcheggiato davanti agli impianti (si può evitare la prima parte di piste parcheggiando 200 m più in alto) a quota 1300 m circa. Si comincia a trovare della neve percorribile a quota 1600 m, e continua a quota 1700 m. Neve dura durante la salita, e perfetta durante la discesa. Molti sci alpinisti in giro.
Bellissima giornata sempre in ottima compagnia ;-)
P.S. Salutiamo i tre "ragazzi" di Cuneo


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Canalone ovest in ottime condizioni, neve ancora molto dura sui pendii nord. Passeggiata scialpinistica pomeridiana. Sci a spalle 25 minuti tra fiori ed erbe accompagnato dal canto degli uccelli. Breve portage anche dopo colla Bauzano. Magnifica discesa del canalone alle 16,30 perfetto da cima a fondo...Visti due scialpinisti uno prima di me e uno che saliva alle 16,30

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi gli obiettivi erano due:per Fausto,Daniele,Massimo fare 3000 mt D+ facendo i criceti in zona Mondole'-Seirasso,per altri noi 8, normali esseri umani,incontrarci con loro alle 17,00 in punta al Mondole' per merenda-sinoira,brindisi e colomba Pasquale.Obiettivi TUTTI ampiamente raggiunti e piu' puntuali di Trenitalia !! Seppur in ordine sparso tutti in cima pochi minuti prima delle 17.00.
Bella festa e poi discesa,la neve...oggi aveva poca importanza...non me la ricordo molto ma non mi sembrava farina !

In allegra compagnia di Fausto,Daniele,Massimo,Ezio L.,Ezio Q.,Andrea,Guido,Renzo,Floriano,Mauro,sottoscritto




[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
mondolè e cime della zona in condizioni strepitose .
si calzano ancora gli sci da artesina su lingue di neve
ancora buon innevamento e neve che ha mollato alle 11 circa
super consigliata

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Salita rapida sulla pista e poi dalla colla bauzano nella nebbia fino in vetta. Varie difficoltà ad orientarsi causa visibilità nulla. Una ventina di cm di fresca in cima e quasi nulla sotto la colla bauzano. Con Fra in formissima.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Viste le condizioni nivo-meteo puntata su Mondolè. Salita into the white dalla Colla Bauzano in cima, uguale in discesa. Discreta visibilità e qualche bella curva (neve fresca umida) subito sopra al colle, poi pista. Con Carlitos.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ras
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
La perturbazione appena passata è stata molto meno generosa qui sulle Liguri. Tracce di neve poco sotto colla Bauzano fino ad una ventina di centimetri nell'ultima parte. In alto sarebbe stata sicuramente una bella sciata se solo si fosse visto qualcosa...nebbione e grosse difficoltà ad orientarsi. Si scende bene fino all'auto grazie alle piste oggi aperte ma deserte! Oggi con Francesco e l'aggregato strada facendo Pier che saluto!!

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
bellissima neve primaverile nel canalone NW verso 11h30, pio sulle piste battute di Artesina.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Artesina bassa alle 8,30 con buon rigelo, dalla colla Bauzano aggirato il primo sperone sulla sinistra portandoci in cresta,utili i coltelli .Discesa ore 12 sui pendii sud sud-ovest prima verso Piandimale e poi verso la val Ellero fino a quota 1675 su ottimo-super -spettacolare firm !! 700 mt di pura goduria...Risaliti a Colla Bauzano e da li' su belle piste semideserte rientro ad Artesina.

In compagnia di Ezio e Mario
Meteo stupendo,no vento,temperature nella norma




[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Artesina 1300 via colla Bauzano e pendio nord dove la presenza di grosse placche di neve ventata molto dura ci hanno convinto a calzare i coltelli. Dalla cima siamo scesi sul versante est seguendo l'evidente dorsale che porta fino alla strada per il Seirasso (m.1840)su bellissima primaverile,ripello per ritornare in cima questa volta dal versante sud e poi altra bellissima discesa su questo versante con ritorno a colla Bauzano a chiudere l'anello.Viste le alte temperature di questi giorni è consigliabile scendere sopratutto il versante est non molto tardi , noi abbiamo effettuato la discesa poco oltre le 10.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Ovvero Mondolè il giorno dopo l'uragano. Partito da Prato Nevoso zona Verde con meteo bellissimo e T di 0°. Risalita la pista di collegamento sino al bivio per Artesina e quindi veloce discesa per prendere la seggiovia Mirafiori che era l'unica in funzione. Quindi ripellato per risalire la pista del canalone sino a Colla Bauzano. Da qui coltelli obbligatori e sono risalito sulla sinistra del canalone Ovest bello tirato al lucido dai venti tempestosi di ieri. I coltelli facevano comunque sufficiente presa e si trovavano locali accumuli di neve ventata di limitato spessore da attraversare comunque con prudenza. La parte alta era molto più accidentata e sembrava quasi un campo uscito da un bombardamento. Ho preferito scendere per il versante sudest, quello lato Balma, dopo breve discesa sulla cresta con ramponi e sci in spalla. In effetti qua le condizioni erano più che buone con fondo portante e crosta ghiacciata che cominciava ad ammorbidirsi sotto il sole e che mi ha permesso di tirare belle curve.
Nel complesso gita molto soddisfacente effettuata in solitaria.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Come direbbe una persona di mia conoscenza...."Ho rubato un Mondole'!!!".Dopo aver passato la mattina a cincischiare ma con l'occhio sempre attento al miglioramento meteo previsto, a mezzogiorno eccolo che arriva,rapido consulto dei siti meteo e parto io,ore 14,00 sci ai piedi.Partito da Artesina bassa con ancora un po' di nuvole in rapido dissolvimento.Da colla Bauzano salgo direttamente nel canalone,la neve con buon soleggiamento molto dura,utili i rampant diversamente spacca un po'.Dorsale finale con molta neve e belle cornici.Discesa:quasi alle 17,00 nel canalone prima sui pendii a sx in ombra trovando ancora qualche pezzo di farinella e poi traverso tutto a dx sullo spallone ampiamente soleggiato trovando crosta portante molto bella, a tratti dura ma con buon grip,fino a colla Bauzano.Da li' sulle piste ormai chiuse fino ad Artesina
Da solo,mentre partivo dalla cima arrivava un' altro skialp.
Meteo, un po' di nuvole alla partenza poi tutto sereno,in cima vento teso e freddo.




[visualizza gita completa con 6 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
L' ambiente è tutt'altro che selvaggio ma il panorama dalla punta ripaga ampiamente soprattutto chi come noi non c'era mai stato . Poca gente sulle piste e la seggiovia di Colla Balzano chiusa ci hanno consentito una salita in tutta tranquillità. Dalla Colla saliti a sinistra per la dorsale, scesi dal versante ovest trovando ancora bei tratti di farina nei pendii in ombra nonostante le centinaia di passaggi. Sotto la Colla poche uscite di pista su fazzoletti di farina. Con Stefano.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
da 20/30 cm di neve fresca, qualche accumulo nel canale Ovest che abbiamo sceso. Neve leggermente pesante ma bella, dopo la colla Bauzano ancora un po fuori pista con neve fresca su fondo duro molto segnato dai passaggi, per cui siamo tornati in pista..bellissima
con Fabio, Gianni e il professur!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: nessun problema
attrezzatura :: scialpinistica
Il Mondole' non tradisce mai.Partiti da Artesina bassa con una decina di cm di neve fresca,su' per il canalone tenendo la dx,arrivati a Colla Bauzano proseguiamo sulla stradina che, contornando il Mondole', va a finire sui pendii sud-sud ovest e da qui' in cima sempre su una spannetta di belle neve fresca,solo in dorsale neve vecchia parecchio dura.Discesa sui pendii di salita su bella neve farinosa anche se ogni tanto si toccava il vecchio manto assai duro.Non rientriamo per la suddetta stradina ma continuiamo la discesa molto bella(da qui' la neve fresca aumenta parecchio fino a 30 cm circa)verso Sella Piandimale tenendo a destra verso Gias Colletta 1740 circa.Ripello e, transitando per colla Bauzano, arriviamo a cima Durand.Discesa sulla Turra fuori dalle piste su bella neve farinosa fino da ''Mariolino'',ripello,risalita alla Durand,discesa su polvere fino a Colla Bauzano e da qui', ormai impianti chiusi e gatti che battevano, discesa sulle piste fino ad Artesina.
In compagnia di Mario,Ezio e Guido fino al Mondole' che poi ha fatto dietro front per impegni.
In tutto 1800 mt D+ che per noi sono ''l'uovo fuori dalla cavagna''.
Meteo ottimo,no vento,temperature nella norma tendenti al freschino.
Canalone ovest del Mondole' gia' stato sceso da 7-8 persone.


[visualizza gita completa con 11 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Salito dalla Colla Bauzano,neve ventata alternata a placconi di neve durissima,assolutamente necessari i coltelli,ma forse sarebbero stati meglio e più sicuri i ramponi.In un paio di punti ho rimpianto di non essere salito alla Duran,in diversi punti ripidi ed esposti la scelta era fra placca dura(estremamente pericolosa,se parti finisci diritto a Prato Nevoso) o placconi di neve riportata dal vento tipo mare in burrasca(col rischio di partire tu e la placca completa).Giunti finalmente sulla dorsale abbiamo deciso che forse era meglio non forzare troppo la mano alla fortuna e ci siamo fermati.Siamo quindi scesi nel canalone principale dove la solfa non cambia,neve tipo onde del mare alternata a placche dure e tanta crostaccia insciabile.La sconsiglio.
Con Lory.Salut


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Salito dalla Colla poi strada e pendii a sud. Tutto trasformato in alcuni punti ventata ma facilmente evitabili. Sceso alle 13.30 ancora dura ma sciabilissima. In pista pochissime persone.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Saluti alla Duran, scesi al colle abbiamo preso la strada che gira attorno al mondolè per poi salirlo da sud.
Molto utili i coltelli.
Neve di tutti i tipi ma tutto sommato meglio che il canalone.
Io ottima compagnia con Mario!!!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Canalone molto lavorato dai numerosi passaggi neve con crosta da vento portante alcuni tratti polverosa. In cresta alcuni tratti ghiacciati utili i coltelli. Sulle piste pochissime persone ....

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi per noi gita classica vicino a casa che tutto sommato ci ha regalato una bella sciata,40cm di neve fresca non proprio farinosa alla partenza che diventano 60/70 cm in alto mentre sulla cresta finale il vento ha lavorato parecchio facendo affiorare in alcuni punti la vecchia neve molto indurita.Piste quasi tutte battute mentre da Colla Bauzano in sù è presente una traccia che con percorso molto diretto passante sulla spalla ovest porta rapidamente in cima.Discesa molto bella nel canalone ovest,poi tratto su pista e infine ultima parte nuovamente fuoripista.Neve farinosa densa sui versanti in ombra mentre nei brevi tratti su expo sole già presente una leggera crosta.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Pomeriggio con sole e vento. Disgelo imponente. Sci ai piedi a pochi minuti dal parcheggio. Breve tratto senza neve prima della madonnina (si passa comunque solo a monte) poi bel tratto con sci a spalle dopo la Colla Bauzzano. Cresta finale senza neve. Vento molto forte in cresta, non ho raggiunto la cima. Bella neve in discesa... dove c'è ancora...
Che piacere salire in solitudine accompagnato dai voli dei rondoni


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Impianti chiusi.
Innevamento continuo dall auto, un paio di metri senza neve poco oltre colla bauzano poi di nuovo senza problemi.
Discreto rigelo questa notte, ma causa neve rossa meglio non tardare troppo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Ottimo rigelo e aria frizzante. Cielo coperto, poca visibilità nella parte alta in salita. Schiarita propizia e bella discesa nel canalone, su neve trasformata, ancora un poco dura, fino alla Colla Bauzano. Risalita in cima, nuova schiarita, sceso di nuovo nel canalone, stavolta su velluto (ore 12.30 circa).
Una buona giornata.
Un saluto a Marco di Mondovì.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Giro pasquale sulle montagne di casa. Poca gente in pista quindi salita tranquilla su neve perfetta, cielo a tratti nuvoloso ma ottima visibilità. Prima discesa sulla spalla a dx del canalone su expo sud/ovest su neve un pò duretta poi ripello un pò sotto colla Bauzano per ritornare nuovamente in cima dal versante sud. Seconda discesa a sud su neve trasformata morbida, molto bella soprattutto nei tratti più ripidi. Segnaliamo che sui versanti con expo prevalentemente a nord per il momento si trova crosta.

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Il Mondolè non delude mai!! Saliti presto, con buon rigelo notturno, senza rampant. Pista battuta dal gatto dalla Bauzano fino a quota 2000-2100 circa dopodiché ottima traccia fino in punta. Eravamo indecisi se scendere dal canalone ma abbiamo optato per il breve pendio esposto a sud dopodiché ci siamo raccordati con l'itinerario di salita.
Se si scende presto sono molto buoni tutti i versanti assolati, per i ritardatari probabilmente è meglio il canalone.
Incrociati circa una ventina di skialp
Con Marcello ( rientrato dopo un anno di assenza )


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Gita sulle montagne di casa che oggi ci hanno regalato due bellissime discese, una nel canalone ovest e dopo la ripellata la seconda discesa nel canale degli Ippopotami su farina pressata sciabilissima.

[visualizza gita completa con 8 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti solo fino a quota 2150 prima drlla rampa finale. Inserisco gita più che altro per dire che abbiamo trovato guanti tecnici poco sopra colla Bauzano.
Fino a domani alle 14 siamo a Artesina. Chiamare 347 6259934
Ah, comunque neve favolosa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: tutto ok
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Nonostante rischio 4 neve molto bella (versanti a nord pericolosi) scesi da ovest su neve sicura!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Primi 100/150 metri dalla punta si può sceglie fra crostaccia infida o pietre, ma in molti punti le si trovano entrambe.

Poi scendendo qualche bella curva nel canale ancora in ombra dove non si tocca, poi altra crosta fino alle piste.

Giornata strepitosa meteorologicamente parlando, traccia ottima ed efficace da colla bauzano in poi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Bella neve polverosa da 2200 a 1700 m.In alto, ultimi 50 m molte pietre .In basso neve crostosa, ma si scende bene sulle piste.Prime tracce di discesa oggi .

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok.
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Gita per irriducibili. Consigliato soltanto a chi è disposto a fare un bel po' di togli/metti. Canalone ancora sciabile. Neve bella, io sono sceso alle 12 ed era già troppo molle.
Una quindicina di skialper


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nessuna
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
si fa ancora sabato e domenica ma proprio al pelo... nel canale neve bellissima ... qualche buta e gava ma per lingue si arriva ancora alla macchina se la si lascia dalla casa rossa sopra artesina alta prendendo la sterrata.
ottima sciata comunque...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Rilassante sciata pomeridiana, ottima discesa nel canalone dove per lingue si scia fino alla strada del pastore (volendo anche un po' più giù...). Inizio discesa alle 17. Gita consigliabile solo a chi ama portare gli sci a spalle tra fiori e rocce.

Un saluto:
ai bellissimi (ragazzi e ragazze) che, dopo le 18, partivano per la sciata serale, quando io sono arrivato all'auto.
ai 2 pensosi senior incontrati mentre partivo
ai 2 giovani tavolari in relax a colla bauzano


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: No problem
attrezzatura :: scialpinistica
Gita alla frutta, 15' di portage evitabili salendo in auto alla parte alta di Artesina, 100 metri senza neve alla stazione della seggiovia,altri 100 dopo colla Bauszano, e nella prima parte della cresta finale. Discesa oggi alle 11.00 nel canalone neve ancora dura, abbiamo preferito scendere dalla normale dove aveva mollato il giusto.
In compagnia di Marco, una decina di skialp sul percorso.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino ad Artesina
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
100m di portage iniziale, 100m lineari di interruzione alla Colla Bauzano, neve buona su tutto il resto.
In una giornata con calde temperature perché non pensare al Mondolè? Infatti la sciata è stata piacevole in generale, ma fantastica nel canale che aveva mollato il giusto. Sulla pista (nebbiosa) buona praticamente fino ad Artesina con una interruzione di qualche metro.
Buona pizza subito di fianco alla pista.
Descrizione, foto, tracce, ecc. su:

%20Maudagna-Ellero/Mondole.htm


[visualizza gita completa con 11 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ..
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Previsioni incerte, così optiamo per un bel Mondolè. Un paio di discontinuità nevose all'inizio, poi ottima salita fino in cima. Nubi basse e compatte sulla piana, nuvole, sprazzi di sole e aria tersa sui monti (si vedeva il mare). Scesi nel canalone su morbido velluto. Veloce ripellata sulla Durand e poi giù su neve sempre divertente. Con Daisy.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: .
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
praticamente già detto tutto. non male un mondolè per il mio amico alla sua prima gita. benvenuto nel club.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: no problem
attrezzatura :: scialpinistica
La sveglia a Genova è suonata alle 6; arrivato alle 8,15 ad artesina, in vetta alla 10. Bellissima vista su un mare di nubi Tanta gente e tanti cani. Neve praticamente continua dalla macchina e molto assestata (direi neve estiva).
Sceso alle 10,20 dal canalone nord con neve ancora un pò dura; un pò sfondosa subito sotto il colle , parte bassa bellissima.
Se non viene troppo caldo secondo me ancora una decina di giorni dovrebbe reggere
a Genova all'una, alle 2 al lavoro.
Per noi "gente di mare" bellissino, a maggio, fare una bellissima gita in mattinata... contro il logorio della vita moderna.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Neve continua dal parcheggio salita con meteo più che buono, vento forte al colle che ci accompagnava fino in vetta. Discesa nel canalone su neve perfetta e in quel momento in assenza di vento..visto il meteo in giro ottima giornata..saluti

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale ::
attrezzatura :: scialpinistica
Sortita tardiva:nata quasi per caso inseguendo miraggio meteo.qualità neve:in the hell of patchanka. A salire e a scendere.ma ne vale sempre la pena!in due ore in vetta.cresta affascinante e bella visuale su marguareis e i suoi canali che sembrano buoni. Anche due raggi di sole per pranzo , che volere di più..
con pepe e cuore sportivo chiave del successo della riuscita delle sortite.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ..
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Genova alle otto e un quarto, un paio d'ore dopo sci ai piedi dalla macchina (quota 1300, niente male per essere fine aprile). Niente rigelo, ma salita comunque veloce e piacevole fino in punta. Scesi tra dorsale e canalone su neve parecchio pesante fino alla Colla Bauzano, da lì in giù sciata divertente su neve umida e godibile fino in fondo. Con Jacki, bella puntata alpestre.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strade pulite
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo partiti ugualmente fiduciosi nelle previsioni meteo che davano ampie schiarite già dalla mattinata ma...........nulla,daltraparte se non fossero previsioni si chiamerebbero certezze.
Sci dal park e dopo essere giunti all'inizio del ripido pendio che porta in cresta al Mondolè abbiamo rinunciato per visibilità nulla,spellato e scesi alla Colla Bauzano per ripellare e raggiungere la Durand in compagnia di altri tre skialp.
Discesa su neve umida e sfondosa(4 dita di umida caduta stanotte e durante la salita)ma sciabile(molto meglio da Colla Bauzano in giù) e, per fortuna,con buona visibilità.
Nonostante le quote relativamente modeste,in zona è presente ancora un buon innevamento.
Neve da 1 stella ma mangiata a Carrù da 5 stelle............
In compagnia di Enzo e un saluto ai 3 skialp di Chialamberto incontrati alla Colla Bauzano e già visti più volte in altre gite


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Parcheggio inferiore di Artesina
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Quanta neve.. Si parte ancora benissimo dal parcheggio in basso..Salita al Mondolè, scesa al colle e ripellato per cima Durand, mentre il meteo ha tenuto alla grande. Tutta la Turra ancora innevatissima. Bella sciata su neve portante. Per fortuna che esistono questi posti a due passi da casa, con giornate come questa..

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
attrezzatura :: snowboard
Rapida uscita mattutina, inizio discesa alle 9 con tratti di neve ancora dura dovuta forse al forte vento freddo in quota !! Comunque nel complesso bella neve in particolare nel canalone !! Tantissima gente che saliva mentre scendevo!!
Oggi in solitaria!!


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi Mondole in condizione buona con neve perfetta sulla dorsale sud liscia come un biliardo, dove siamo scesi, il canalone un poco segnato, per non perdere l'attimo sono sceso alle 10.45 senza fare la cresta finale, oggi gita dedicata ai figli....
una ripellata ci stava tutta....
si arriva bene alle auto ....senza togliere gli sci

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: OK FINO A ARTESINA
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da artesina bassa con ottimo rigelo e neve ancora abbondante,impianti chiusi.Arrivati in cima dopo le 11 ,neve ancora duretta nel canalone ovest.Scesi alle 12 sul versante sud-ovest
fino a Piandimale,quota 1700,su bellissima neve primaverile appena ammorbidita,risaliti a colla bauzano e da qui' sempre su ottima neve primaverile (fuori dalle piste)fino ad Artesina .Meteo ottimo,leggera brezza che ha mantenuto la neve.
in compagnia di Ezio e Aurelio che mi hanno "supportato" per tutto il giro


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: si posteggia alla partenza alta degli impianti di Artesina
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: telemark
Sfruttata al meglio la breve parentesi di bel tempo. Clima piacevole, neve buona dall'inizio alla fine, anche perchè siamo partiti abbastanza presto. Parte alta con crosta portante. Canalone in buone condizioni, soprattutto in alcune zone. Sulle piste chiuse neve primaverile umida ma che permette una bella sciata.
Bella vetta,bella vista e bella sciata...tutto ancora più bello pensando che un po' di km più in là pioveva!
Grazie a Stefano, Giorgio, Andrea e alla mascotte Ellen che si è fatta onore!
Link per il video della gita:
-8


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Nessun probema
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi causa impegni di lavoro su e giù per il Mondolè, montagna di casa. Ancora tanta neve alla partenza ma rigelo solo discreto e con il passare delle ore la neve diventava sempre più umida. Scesi la prima volta nel canalone ovest su neve portante,ripello e ritorno nuovamente in cima per scendere sul versante sud. Neve bella trasformata ma già iniziava ad umidificarsi. Ultimo ripello per l'ultima risalita della giornata in cima per poi scendere questa volta nel canale degli Ippopotami expo nord ricco di neve ma già molto segnato dai passaggi precedenti.Rientro sulle piste chiuse su neve lenta ma compatta e mai sfondosa. Non si è mai soli sul Mondolè sempre molto gettonato.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti più tardi per non incrociare la gara di coppa del mondo di scialpinismo.Scesi sul costone dx a fianco del canalone su neve portante molto bella fino al colla Bauzano, poi un tratto in pista anche se la neve fuori era ottima. Ripello nei pressi del rifugio Mirtillo, risalita la pista di Rocca Giardina ed arrivo fino a quota m.2050 circa. Discesa verso Rifugio Balma sulle tracce degli atleti e rientro ad Artesina sulle piste.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: snowboard
Gita sempre raccomandabile. Il vento ha creato accumuli consistenti, occhio! Tra la Colla Bauzano e il Passo delle Scalette, sul versante nord, valanga di dimensioni discrete da attraversare. Il ripido pendio successivo per guadagnare la cresta finale presenta qualche tratto ghiacciato, con le ciaspole è abbastanza al limite... (ramponi utili).
Il canalone ovest di discesa presenta zone di crosta portante (un pò da ricercare nelle zone ancora non tracciate), e altre dove complicarsi la vita è un attimo...
Oggi gita solitaria. Salito a bordo piste sino alla Colla Bauzano, quindi proseguito sul solito itinerario. Il pendio che precede la cresta finale sarebbe stato più semplice con i ramponi... ma non li avevo, così la salita con le ciaspole ha richiesto un certo impegno sui tratti ghiacciati. Trovato uno skialp genovese (Federico)che saluto. Il panorama dalla vetta non tradisce mai. Giornata stupenda!


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Ero incerto fra le 3 e le 4 stelle,ho deciso di darne solo 3 in quanto necessario per divertirsi scegliere bene le esposizioni.Noi siamo scesi nel canalone(poche tracce,molti spazi vergini)tenendoci nel centro(farina un pò pressata ma divertente)a dx e a sx più brutta(leggermente crostosa).Dalla colla bauzano in giù su pista.Giornata spaziale con qualche fastidiosa folata di vento in vetta.
Con Massimo e Franci


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Oggi si arrivava ad Artesina solo con gomme termiche o catene
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Il nostro vicino Mondolè ci ha inaspettatamente regalato una gran giornata di sci. Stranamente pochissima gente, 10 cm. di neve fresca e meteo che ci ha permesso due belle discese in pieno sole. Prima di noi in cima solo 4 scialpinisti che hanno tracciato il percorso e che ringraziamo vivamente. Discesa nel canalone su neve tutta da pennellare e anche se il fondo ogni tanto cedeva un po' una risalita era più che doverosa. Per la seconda discesa abbiamo scelto i pendii assolati sul costone tutto a dx del canalone dove il fondo portante coperto da super polvere ha reso la sciata spettacolare. Oggi non si poteva proprio chiedere di più al nostro Mondolè. Peccato non aver creduto in una così bella giornata e aver lasciato a casa la macchina fotografica.
Un saluto particolare agli scialpinisti virtuali Grigio e Ponzo da parte di Mimmo incontrato in cima.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Dalle tre alle quattro stelle. In salita dalla colla Bauzano si aggira a sx il primo sperone e si riprende la cresta per tratto ripido ma sicuro. In cresta messi i coltelli per alcuni brevi tratti con neve marmo. Discesa con ottima farina fino alla colla Bauzano, anche se ad ogni curva si tocca lo strato vecchio (la neve nuova è pochina...). In pista fino ad Artesina con neve a tratti ghiacciata.
Oggi solo


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ndr
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti dal versante sud (con Pier).
Un saluto allo skialper di Piacenza incontrato in cima

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da Artesina Quarti su piste battute con neve molto dura,a Colla Bauzano preso la stradina che porta ai pendii sud e su ottima neve primaverile (ancora duretta ma cominciava a mollare e gia' mi pregustavo la discesa) arrivato in cima.E qui' eolo ha pensato bene di rovinarmi la gita e con una raffica di vento mi ha buttato giu',non ho visto da quale versante,lo zaino con tutto il contenuto..........Discesa sul versante est ,dove pensavo fosse rotolato, con enormi zig-zag ma invano.Se qualcuno lo trovasse
puo' contattarmi al 338-2434007,Ho segnalato il fatto anche per evitare inutili allarmismi,il proprietario,anche se sbadato,e' vivo e vegeto.grazie
La valutazione data,ovviamente,e'puramente indicativa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: No problem
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi in alto temperature più fresche rispetto a ieri e di conseguenza neve più compatta.Grazie alla neve artificiale si riesce a partire sci ai piedi da Artesina quota m.1300, raggiunta colla Bauzano e con un lungo traverso sullo stradino sotto le pendici ovest del Mondolè siamo giunti in cima salendo il versante sud. Gran discesa sempre su expo sud su bella neve quasi tutta trasformata fino a quota m.1900. Ripello e ritorno in cima per una seconda discesa sempre expo sud con neve ancora migliore rispetto alla prima. Da colla Bauzano in giù su piste quasi deserte e molto ben battute con neve super. Il parco giochi Mondolè oggi ci ha regalato una gran giornata di sci e il vento previsto non è stato poi così fastidioso(4 stelle abbondanti ampiamente meritate).

[visualizza gita completa con 11 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok ad artesina
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: snowboard
inserisco solo per dare 2 info a chi oggi non era in montagna. Nel monregalese ha fatto caldissimo !! +24°C a frabosa sottana alle 13.30 circa. Veloce pomeridiana, partito da artesina alle 14, si sale subito sci ai piedi a bordo pista ma a parte la striscia di neve sparata niente neve. dalla colla bauzano in su comoda traccia e neve già dura all'ombra. Sceso dal canalone su neve mollissima ma sciabile (con il surf) e poi dalla colla Bauzano su pista fino alla macchina neve ottima.
Consiglio a tutti di fare festa sta sera e domani stare a casa perchè fuori dalla pista non c'è nulla di sciabilecon decenza

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza da Artesina bassa. Pronti via, mettiamo subito i coltelli perchè la qualità della neve (se così si può definire) non consente di fare diversamente. A Colla Bauzano imbocchiamo la stradina che conduce verso il Colletto del Seirasso e salendo per il versante sud su neve ammorbidita dal sole, raggiungiamo la punta. Discesa alle 13.40 sullo stesso versante: se ci si tiene sulle tracce di discesa precedenti, si trova neve "granitosa", molle al punto giusto, altrimenti crosta portante mollata appena; prima di imboccare la strada abbiamo ancora trovato un tratto di pendio più riparato e non direttamente esposto al sole, con fondo duro e 10 cm di farina. Rientro ad Artesina su pista con neve discreta sino alla Madonnina e tratto finale molto, molto duro.
SoDaPower in compagnia del fedelissimo Stefano (che ormai non conosce più limiti) e della new entry Federico


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza da Artesina alta su piste molto ghiacciate tanto che noi siamo saliti con l'ausilio dei coltelli.Proseguito per Rocca Giardina, colletto Balma e raggiunta la cima per il pendio est. Bella discesa sul versante sud su neve portante anche se non ancora mollata del tutto fino a colla Bauzano dove abbiamo ripellato per ritornare in cima al Mondolè salendo direttamente per il canalone ovest. Da qui discesa sulla Balma passando dal pendio est dove la neve era già cotta al punto giusto per un'ottima sciata. Ritorno ad Artesina con un'ultima parte sulle piste su neve marmorea.
Piacevole incontro stamattina al colletto Balma con Beppe,Maura e Margherita con i quali abbiamo condiviso la giornata scialpinistica.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Tutto ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Neve molto dura dalla Colla Bauzano in su. Molto vento freddo Discesa su neve molto dura ma bella.Utilissimi i coltelli.
Complimenti a Marco che anche oggi è venuto con me !

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Tutto ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Artesina 1400 fino alla Colla Bauzano.Neve sparata ma buona.Quando abbiamo cominciato la salita sul pendio del Mondolè abbiamo messo subito i rampanti causa neve durissima.Discesa buona su neve molto dura e ancor di più prima della Colla Bauzano.In compagnia del mio amico Marco.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Bella giornata di sole, freddo "nella norma di un normale inverno" e calma di vento. Ad Artesina "sparano" più che possono ma ad oggi non si parte nè si arriva sci ai piedi.
(necessario almeno un togli-metti)
Coltelli se non indispensabili, caldamente consigliati. (noi li abbiamo calzati dopo la colla Bauzano e ci hanno fatto "molto piacere")
Il canale in discesa è meno peggio di quel che sembra, non troppo duro e stando nel fondo, si trovano residui tritati di farina densa.
In compagnia del giovane Massi, tutto sommato la terza stella è per la giornata!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema fino ad Artesina
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Ma si', dopo la Seirasso di ieri, il Mondole' ispirava, ed eccomi di nuovo in zona: neve ancora piu' che decente nella bella conca superiore all'ombra, ma tritata da numerosi passaggi. Belle possibilita' di farina, con discesa all'ombra da Colla Bauzano su Artesina, fino a circa 1600. Poi sopravvivenza su neve ghiacciata ed erba fino ad Artesina. Gita ancora discretamente bella...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
giornata stupenda di sole, ultima gita prenatalizia. stradina inzilae ghiacciata ma percorribile con sci. dalla pista (chiusa) molto utili coltelli per neve molto dura. alla colla buazano finalmente il sole. nella parte superiore della gita utili i coltelli. in vetta folla di gente che si gode il sole ed il caldo (sembra fine primavera)! panorama stupendo su liguri e marittime e vista fino al cervino e monte rosa.
in discesa parte iniziale farinosa su fondo duro fino alla colla. poi su pista dura ma sciabile. la pista finale (mirafiori) è quasi insciabile, neve molto dura con lastre di ghiaccio, crostina da rigelo e tante pietre.
nel complesso gita bella per il meteo ma sciata non ottimale. speriamo che nevichi!
con gianluca, simona e andrea


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: posteggio al tornante superiore di artesina
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
gita effettuata in solitaria ( a parte i 30-40 skialp, ciaspolari, snowboard ecc su tutte le pendici del monte ) per testare attrezzatura nuova.
si risalgono le piste chiuse di Artesina su neve dura ( io ho utilizzato i coltelli ma non necessari )mentre dalla colla Bauzano in poi tracciona " autostradale " fino in punta.
Discesa ( bella )dal canalone ipertracciato ma con ancora angolini con polvere negli spazi non tritati da chi ci ha preceduto mentre dalla colla Bauzano in giu la pista non ha mollato per nulla e si è mantenuta dura fino in fondo permettendo di non prendere pietre.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: snowboard
Salita all'alba su neve dura fino al bauzano ,ottimo per ciastre ,piu' morbida fino alla cresta poi nuovamente dura.
Ottima polvere nella parte alte,abbiamo proseguito per cresta altri 30 mt oltre la traccia di salita verso il Bauzano e siamo scesi su pendio intonso in 20cm di farina su fondo duro .
Presto una manciata di garisti mentre scendevamo tanta gente che saliva.
speriamo nevichi ora..


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Salita in pausa pranzo,discesa ore 14,30 su bella farina sul versante nord, poi da colla Bauzano crosta e neve dura,bella giornata serena con nubi sul mare. Saluti agli amici incontrati. Buon Natale

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: No problem
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Artesina alta passando per la pista non battuta di Rocca Giardina, passaggio alla Balma per salire il Mondolè dal versante Sud seguendo la traccia di ieri dell'amico Sandro M. Temperature decisamente più calde rispetto ai giorni scorsi e la polvere trovata ieri oggi si era già trasformata in farina leggermente umida. Fortunatamente nei versanti più in ombra almeno in alto la neve è rimasta farinosa regalandoci 2 splendide discese, la prima nel canalone ovest e la seconda dopo una ripellata sul versante nord.Da colla Bauzano in giù neve più umida ma ben sciabile e divertente.

[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada nera
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
bellissima neve dopo 1600m

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok fino alla casetta rossa
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Sci estivo per amatori, salita pomeridiana con sci a spalle tra fiori ed erbe, fin quasi al masso con la madonna della neve. Canalone in condizioni ottimali per una bellissima discesa alle ore 17.Sci a spalle dal fondo del canale alla colla Bauzzano
In compagnia di marmotte, gracchi e tanti fiori.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Parcheggiato ad Artesina alta, con 20' di portage si arriva poco sotto la cime del mirafiori e si calzano gli sci, poi neve quasi continua, credo che ormai questa gita sia al limite, pero' ieri per una sgambata mattutina da smaltire cne e far posto al pranzo e' stata ottima. Inoltre a parte un po' d'aria fredda in punta, meteo molto clemente; neve tutta marrone e sciabile fuori e in pista ottima.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Scappata mattutina sulla montagna di casa. L'idee erano altre ma viste le condizioni di questi giorni abbiamo optato per questa scelta. Sci ai piedi poco sopra il casotto posto a metà pista Mirafiori. Siamo scesi alle 13.30 nel canalone su neve molle e pesante ma tutto sommato sciabile. Meglio da Colla Bauzano alla macchina, soprattutto se si scende sulla neve "rosso Sahara".

Oggi solo SoDaPower. Un saluto a Stefano e Mattia, oggi a gozzovigliare in quel di Canosio.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok curva casa rossa
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Rilassante salita pomeridiana tra luci e colori primaverili accompagnati dai richiami delle allodole, cuculi e cince, morbida discesa alle ore 17. Scesi per l'itinerario di salita, la neve recente (35 cm circa) nel canalone ci è sembrata non ben legata al fondo duro.
Con Luisella che più si sale più si fa coraggiosa.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: parcheggiare a quota 1400 vicino casa rossa
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Parcheggiato bordo strada a quota 1400 proseguito su stradina verso la casa rossa dove, poco oltre, si calzano gli sci su neve al limite ma poi abbondante da quota 1700.
10 cm di neve fresca che hanno ovattato l'ambiente e, nonostante la bassa quota, i panorama sono di ottima qualità.
Discesa su canalone con fresca/cartonata che ha un pò compromesso la sciabilità ma comunque godibile. Questo fino poco sotto la colla Bauzano da dove non c'era neve ma COLLA. Meglio sul finire solo su primaverile cotta ma ben sciabile.
Data la stagione inoltrata e la bassa quota, nonostante ci sia ancora molta neve, non so se ne valga ancora la pena nei prossimi giorni perchè sotto se la stà mangiando tutta e bisogna veramente scendere prestissimo perchè non collassi.
Oggi in piacevole compagnia di Piero skialp e Gae racchettaro.

[visualizza gita completa con 12 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte sci ai piedi direttamente dalla partenza degli impianti. Neve continua lungo il percorso tranne una piccola frattura di pochi metri vicino alla partenza della funivia. Alle 11 il canale presentava ancora neve dura, mentre la parte sud neve compatta, moquette.
Bella gita. Sole, aria tiepida, bella gente in vetta. Discesa spettacolare con gli sci che andavano da soli. Nonostante la tosse e qualche allergia tutti in vetta!! The Teacher, Il Matematico e il Monegasco!!! Wow.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: perfetto
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi come già specificato buon rigelo e canalone molto segnato quindi scesi, alle 11.30, dal pendio crestone nord su un biliardo intonso che iniziava a molare il giusto, moquette fino alla colla e poi giù si arriva ancora alle macchine,giornata splendida, spuntino finale cosa chiedere di più?
qualcuno, non faccio nomi, ha anche ripellato per scendere il canalino sud est alle 10 molto bello
domani se trovo chi mi manda le foto le inserisco
direi consigliata
oggi si scendeva su firm alle 12 ma quello dipende dal meteo
9 geki dalla liguria



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale ::
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte ancora da Artesina bassa sci ai piedi.
Sceso verso 9,30 versante al sole su firn con grip buono...meglio sicuramente mezzora dopo.
Canalone ancora in ombra.

Oggi giornata bellissima, limpida e calda.
Prima volta in cima, con stupore per il panorama.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nulla da segnlalare
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Buon rigelo notturno con neve dura sin dalla partenza utili i rampant. Meta scelta da parecchi altri skialp, complice il bel tempo. Scesi alle 10 su spallone causa canalone molto ravanato e con qualche pietra affiorante su neve che non aveva ancora mollato ma che comunque ha permesso una buona sciata. Da Colla Bauzano in giù sulle piste con neve decisamente più morbida e piacevole. Se le temperature reggono si riuscirà ancora a partire da Artesina bassa ancora per qualche giorno poi bisognerà partire dalla casa Colonia rossa a metà pista Mirafiori. Oggi affollamento in vetta e gente che saliva ancora a mattinata inoltrata. In compagnia del fido Giulio. Alle prossime

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Ok fino ad Artesina
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Gita veloce mattutina...Tempo pietoso come al solito, nebbia molto fitta. Salito in ottima compagnia con papà (sempre un duro) e Maria che saluto. Qualche problemino di orientamento in discesa ma grazie all' esperienza di papà ce la siamo cavata come al solito.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Scappata mattutina agevolata della finestra di bel tempo. Neve contata e già molle alla partenza degli impianti di Artesina. Salendo la qualità della neve migliora fino a diventare bella asciutta da Colla Bauzano sino in punta. Discesa alle ore 11.30 nel Canalone OVEST su fondo duro con 15 cm di neve fresca con una leggera crosticina ed alla ricerca dei pochi tratti ancora intonsi.
Rientro in pista (deserta) su neve molto bagnata ma comunque sciabile.
Un saluto a Paolo e Luca ed un grazie Teo Canova per i consigli su come addomesticare le pule ai piedi.
Oggi solo SoDaPower


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Ottimo
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti sotto nevicata con visibilità accettabile, arrivati poco oltre la balconera e interrotto la salita per visibilità nulla. Discesa divertente su fondo duro e 10 cm di farina.
Un grazie a Luca e Davide che nonostante il meteo pessimo mi hanno accompagnato in questa sgroppata mattutina.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Mondolè con tempo grigio, ma senza vento e con discreta visibilità. In vetta si è messo a nevicare. Discesa su neve molle, ma sciabile, poi la pista da Colla Bauzano e la pioggia negli ultimi 200 metri. Ma va bene così tenuto anche conto della gran mangiata da Rita e Attilio con il tempo che migliorava. Con Attilio e Sergio. Notazione curiosa per chi non ama risalire le piste. Saremo stati in tutto 20 - 30 sci alpinisti, ma più degli sciatori incontrati sulle piste

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Ottimo innevamento su tutto il percorso. Oggi temperatura abbastanza bassa che ha mantenuto la neve dura fino quasi ad Artesina. Partito dalla punta alle 10,45. La stella mancante solo perchè quando sono sceso il cielo era dello stesso colore della neve, quindi visibilità nulla. arrivato in fondo ovviamnete le velature sono sparite e il cielo ha ripreso il giusto color azzurro ... !!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: no problem
attrezzatura :: scialpinistica
Risalito la pista alla Colla Bauzano poi piegato a sin su traccione battuto dal gatto per almeno un Km. quindi bella traccia che diventa ripida per la balza finale e la crestina alla punta; in discesa l'intenzione di scendere il canale è stata frustrata dalle apparenti non perfette condizioni per cui terminata la crestina siamo scesi direttamente sul versante Nord in direzione Artesina su 30 cm. di ottima farina su tutto il percorso salvo la ripida parte finale nella rada boschina ove la farina era un po' appesantita; di qua piegando a sin ci siamo raccordati all' ultimo terzo di pista; unica nota stonata la visibilità che non è sempre stata delle migliori.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: brevi tratti ghiacciati negli ultimi due risvolti sotto Artesina
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Attratti dalle buone previsioni dopo il maltempo di ieri che sapevamo aver portato più neve a Limone e Monregalese, abbiamo goduto di ottime condizioni: già almeno 15 cm di fresca ad Artesina (ma in basso, sulle piste fresate, neve dura), più in alto fino a circa 30 cm nei pendii non esposti al vento. Dalla Bauzano saliti a sx dello spallone, più sicuro con neve nuova su fondo gelato; in cima fresco con primaverile dura, canalone in ottime condizioni, immacolato, da invogliare a scenderlo fino in fondo, più bassi del colle, al quale abbiamo dovuto risalire: solo nella parte bassa, con meno fresca, si sente il fondo.
Sempre con Sergio, e una decina di sci alpinisti in giro.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: OK
attrezzatura :: scialpinistica
Percorso interamente innevato. Meteo Ok.
SALITA: partenza ore 8.15 dagli impianti di Artesina. Salita comoda, sulle piste, sino a Colla Bauzano. Saliti sulla Balconera (versante nord) con neve farinosa. In cima al costone che dirige verso la punta neve un po' più molle ma che non crea problemi.
DISCESA: partiti alle ore 12.15, indecisi se scendere sulla traccia di salita. Alla fine abbiamo optato per il canalone trovando neve trasformata sino a Colla Bauzano. Rientro in pista su neve decisamente molle).
SoDaPower in compagnia di Marco e Cri alla loro seconda esperienza scialpinistica.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: nulla
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
gita in mattinata da Genova, anda e rianda...come dice Giugi
con Giugi


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Si arriva bene con l'auto fino ad Artesina
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Veloce uscita sulle montagne di casa e la scelta è caduta come al solito sul vicino Mondolè. Da colla Bauzano percorso tutto tracciato con 40/50 cm di neve fresca in alto e dorsale finale molto lavorata dal vento. Scartata la discesa nel canalone ovest per neve che all'apparenza ci è sembrata molto ventata e optato x il canale degli Ippopotami seguendo le tracce di 3 scialpinisti scesi poco prima di noi. Neanche qui la neve non era il massimo farina pesantuccia all'ingresso poi da metà in giù fortunatamente migliorava diventando + sciabile per finire poi sulle piste battute x raggiungere Artesina.
Stamattina solo noi due e i 3 scialpinisti che ci hanno preceduto.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Sempre una bella gita.Location e meteo da 5 stelle,innevamento più che discreto,in discesa sciabile ma non bella,il canalone crosta morbida e molto massacrato.Dalla colla Bauzano in giù su pista(molto bella)
In compagnia di Lory.Salut


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: nessuna
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Salita pomeridiana con meteo impeccabile, per la traccia della balconera e del canale, discesa su neve a tratti ancora farinosa nel canale e già trasformata in altri, da colla Bauzano in giù meglio in pista.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Gita non bellissima, neve molto ravanata nel canale e cresta dove si vede il lavoro del vento... Con Miki, la parte + divertente è stata in pista!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Si arriva bene ad Artesina con gomme termiche
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Neve farinosa su tutto il percorso eccetto il tratto in cresta dove era leggermente ventata. Battuto traccia da colla Bauzano in sù ma ne è valsa la pena in quanto ci siamo trovati il canalone ovest intonso con neve strepitosa. Dalla colla in giù continuavano le danze su neve super farinosa approfittando di una pista ancora chiusa.
Un saluto particolare al simpatico Flavio con il quale abbiamo condiviso quasi tutta la gita.


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: .
attrezzatura :: snowboard
prima gita della stagione, temperatura frizzantina, in salita quasi tutta all'ombra, non son arrivato alla croce ma fino sotto all'ultimo drizzone sulla dorsale, discesa bella su neve compressa penso dal vento con qualche placca ma non fastidiosa,da colle bauzano in giu' farina

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Ancora poca neve ma sufficiente a smorzare le voglie del nostro bel gruppetto.
Crosta non portante ma sciabile nella parte alta (fino alla colla)
Neve dura e segnata (tracce, passi, battipista) dalla colla in giù.
Molta nebbia con effetto "mare di latte" nella parte alta.



Prima gita stagionale (la TRADIZIONALE prima gita stagionale)del nostro gruppo, prima gita che segniamo su gulliver (grazie per tutto al sito)

Prima neve ad Artesina e nessuna traccia, ci piace quindi pensare (e ci crediamo pure) di essere state le prime otto in vetta per il 13/14

un bacio a tutti



[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi pranzo parentale, quindi ci vuole gita veloce e vicino a casa rinunciando, ahimè, alla compagnia. Quindi vada per il Mondolè, tanto non ci sono mai salito, complice il fatto che è lì ficugnato in mezzo agli impianti. Alle 6,30 ad Artesina, mega pratoni. Azz. Vabbè che l'ultima su Gulliver è dell '8, e sicuramente la neve si è sciolta, ma tanto così?? Nota su parcheggio : io ho lasciato la macchina dalla scuola di sci ma altri sono saliti a sx, si può parcheggiare più in alto. Sci sullo zaino, e andare. Portage assurdo, poi sono scelte.. Fino dopo il Mirtillo praticamente non si possono calzare i legni, poi bisogna decidere se val la pena di fare [tanti] gava e [pochi] buta oppure come nel mio caso continuare il trekking tenendo la dx arrivando così fino a 10' dalla Colla Bauzano. Poi si procede verso la punta, a volte passando sull'erba. I coltelli sono obbligatori nello zaino, ma io non li ho usati. Si arriva all'ultimo colletto prima della Cima, e lì bisogna lasciarli gli sci, è tutto pelato. Discesa: considerate che sono sceso alle 9,30. La fioca era dura, il canale mi è stato [giustamente] sconsigliato, perché in effetti le lamine non mordevano. Qualche curva bella l'ho tirata, su primaverile cedevole nelle zone al sole. Troppo poche. Magari quelli che salivano mentre io scendevo hanno trovato neve meglio in alto, ma nell'ultimo pezzo coperto era già molle, poi ci sarebbe stato da faticare. Tenendo la dx dopo la Colla si riduce il portage, sfruttando qualche lingua di neve. Io solitamente quando appendo gli sci allo zaino poi non li tiro più giù, mezz'ora abbondante di trek finale. A mio avviso se interessa il Mondolè meglio aspettare una settimana e farlo con gli scarponcini, con gli sci prossimo anno ;-)

Un grazie a chi mi ha tenuto compagnia oggi!! :-)


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza da Artesina alle 730 salita alla cima Durand via Colla Bauzano. Partendo dal basso un tratto di massimo 50 metri da fare a piedi. Dalla casa rossa neve ancora praticamente continua ma in rapido regresso. Dalla Cima Durand discesa al Truc della Turra, risalita alla Durand e discesa alla colla. Da qui visto il buon numero di persone avviate verso il Mondolé anche se da solo sono salito in vetta. Alle 10 la neve aveva mollato molto sul versante di salita mentre probabilmente molto meno nel canalone. Per esigenze del compagno di gita a 4 zampe (che non ha le lamine) discesa più o meno lungo il percorso di salita.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Nulla da segnalare
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Solita gita mattutina prima del lavoro. Partiti con gli sci da metà pista dei Quarti (Casa Rossa) con poca neve ma comunque con ottimo rigelo notturno. Seguita la pista sino a Colla Bauzano e poi ognuno di noi ha seguito una sua traccia personale per giungere sulla dorsale di cresta finale. Scesi presto con bella neve e su consiglio di Giulio che ha dovuto abbandonarci anzitempo per motivi di lavoro impellenti abbiamo ripellato per la Durand e poi giù sino alla seggiovia Castellino e poi di nuovo su per la Turra. Ottimo consiglio. Scendendo giù dal Mondolè incontrato parecchi altri SkiAlper. Gita buona ancora per pochi giorni
Insieme a Giulio e a Demis che conosce solo la linea retta per salire (solito mulo). Alle prossime


[visualizza gita completa con 4 foto]
attrezzatura :: snowboard
Gita di ripiego visti i nuvoloni...Partiti da Artesina alle 8.45, c'è un solo gava e buta di circa 10 metri poi innevamento perfetto...Scesi verso le 11.40...canalone in perfette condizioni, ma visibilità scarsa...nel complesso ne è uscita una discreta gita anche se queste sono colline più che montagne...sempre sconcertante vedere lo scempio ambientale fatto ad artesina, una vergogna...
Oggi Paolo&Luca con le amate tavole


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
anche se siamo ormai agli sgoccioli pensavo peggio. tutto sommato ancora divertente.
oggi con mari erika e lella


[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 08/12/17 - jek28
  • 12/11/17 - giacca
  • 04/05/13 - vittorio
  • 26/02/12 - pazzaura
  • 18/12/11 - sborderzena
  • 17/12/11 - sborderzena
  • 04/02/11 - sborderzena
  • 09/05/10 - parlapà
  • 22/11/09 - frankie56
  • 23/05/09 - andreatecno
  • 16/05/09 - frank71
  • 07/05/09 - fufone
  • 16/03/08 - frankie56
  • 14/03/05 - doctor
  • 29/12/03 - farshy1971
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: ski area
    difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Est
    quota partenza (m): 1300
    quota vetta/quota massima (m): 2382
    dislivello totale (m): 1082

    Ultime gite di sci alpinismo

    03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - fyplom
    Saliti, dall'alpeggio a q. 2330, al Fourchon, m. 2906, dopo esser scesi per circa 300 m. dsl, saliti al Tete de Fenetre, m. 2823. Ottima giornata e neve ancora buona, solo in basso un po' bubbonata. In basso comincia a mancare la continuità-
    03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - gmzolenart
    prima gita primaverile in Val d'Aosta con evergreen e Maurizio. Il punto di partenza è l'alpe Baou, due tornanti prima del Colle. La salita risulta quindi di poco più di 500 metri dislivello, abbia [...]
    03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - roberto.maucci
    Buona sera a tutti. Bella giornata tiepida al Fourchon, la neve un po meno. Scesi alle 10 circa su neve primaverile, piacevole fino a metà e basta. Buone gite.
    03/06/20 - Fonteinte (Tète de) da Saint Rhemy - albert61
    con la strada aperta fino al Colle del G.S. Bernardo siamo partiti da poco prima della galleria. gita molto breve con ambiente stupendo. la neve in basso come già ampiamente riportato presenta dell [...]
    02/06/20 - Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest - lucadrift
    salito dal canale SO su neve dura, arrivato in cima alle 10.30. la parte superiore del canale è levigata e trasformata bene, quella inferiore invece ghiacciata ed ondulata, percui ho optato per la di [...]
    02/06/20 - Galisia (Punta) dalla Diga del Serrù, giro valli Orco, Rhemes e Isère - billcros
    Gran gitone e bellissimo anello x visitare 3 regioni diverse , compreso di cime che non avevo ancora salito, x la basei saliti x il sentiero estivo fin sopra la balza da dove poi si aprono i pianori e [...]
    02/06/20 - Ferré (Pizzo) da Montespluga - basca
    Partiti alle 7,45 e attraversato a sx sullo spallone (per studiare la neve per il rientro) con 20 min di portage fino alle prime lingue di neve (su tutto il percorso compatta leggermente morbida in su [...]