Balma (Colletto) da Sant'Anna

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Come da descrizione dell’itinerario, la salita è stata effettuata lungo il Vallone Balma; per avere maggiori possibilità di osservazione delle condizioni del manto nevoso, finalizzate alla redazione del Bollettino Valanghe di Arpa Piemonte, il percorso è stato chiuso in traversata lungo la Valle Traversagn passando per il Colletto Chiausis.
Alla partenza è subito chiaro che il rigelo notturno è stato quasi assente: si procede in basso su neve umida e più in alto su croste non portanti che, con il sole della tarda mattina, perdono consistenza. Due aspetti sono particolarmente evidenti: il paesaggio marziano dovuto alle recenti nevicate cariche di sabbia del deserto e i numerosi fenomeni di instabilità del manto nevoso che hanno interessato i pendii più ripidi a tutte le esposizioni e che, in alcuni casi, hanno prodotto valanghe di dimensioni significative.
Il rilievo ha evidenziato la presenza di un manto nevoso che, fatta eccezione per il fondo ghiacciato, risulta completamente umidificato.
La discesa, iniziata intorno alle 11.30, è deludente per neve lenta e fradicia; la situazione migliora leggermente sotto i 2000 m grazie ad una maggiore compattezza del manto.

Distacchi diffusi di neve umida; in secondo piano il Monte Maniglia
Accumulo di valanga recente nella gola delle Barricate
Panoramica scattata durante la salita in direzione del Monte Mongioia e del Monte Salza
Panoramica ripresa dal Colletto Balma verso Rocca La Marchisa
Discesa dal Colletto Balma, in secondo piano il Colletto Chiausis
Sezione di rilievo a circa 2650 m di quota, neve sahariana in stile millefoglie
Distacchi diffusi sul versante nordorientale Faraut-Sebolet

[visualizza gita completa con 7 foto]
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
Con andrea e germano per provare la gara di domenica prossima. Non siamo scesi nel vallone di Traversagn perchè la discesa dal colletto era fortemente a rischio(secondo il nostro punto di vista). Si notavano infatti cornici che segnalavano accumuli da vento di discreta entità. Domenica chissa?

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1828
quota vetta/quota massima (m): 2787
dislivello totale (m): 950

Ultime gite di sci alpinismo

05/06/20 - Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche - albert61
dovendo recarmi a Valgrisa ho pensato di fare un giretto con gli sci confidando in una schiarita. invece della schiarita ho avuto solo un'apertura parziale al termine del canale ma è durata ben poco [...]
03/06/20 - Basei (Punta) dal Lago del Serrù - lucabelloni
Partenza dal parcheggio del Lago Serrù con 5° e buon rigelo. Sci a spalle fino al Colle Agnel anche se nel pianoro sopra il parcheggio c’è ancora parecchia neve. Confermo che conviene intercettar [...]
03/06/20 - Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna - gazzano
La neve inizia a quota 2400 ed è continua sino al colle ovest dove ho lasciato gli sci .Usati coltelli ed anche ramponi per il tratto più ripido sotto al colle .Arrivare in vetta con gli scarponi da [...]
03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - otaner
Alla partenza neve dura, ghiacciata, ho dovuto mettere i coltelli sotto gli sci per non scivolare, poi con l'arrivo del sole le cose sono migliorate
03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - fyplom
Saliti, dall'alpeggio a q. 2330, al Fourchon, m. 2906, dopo esser scesi per circa 300 m. dsl, saliti al Tete de Fenetre, m. 2823. Ottima giornata e neve ancora buona, solo in basso un po' bubbonata. In basso comincia a mancare la continuità-
03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - gmzolenart
prima gita primaverile in Val d'Aosta con evergreen e Maurizio. Il punto di partenza è l'alpe Baou, due tornanti prima del Colle. La salita risulta quindi di poco più di 500 metri dislivello, abbia [...]
03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - roberto.maucci
Buona sera a tutti. Bella giornata tiepida al Fourchon, la neve un po meno. Scesi alle 10 circa su neve primaverile, piacevole fino a metà e basta. Buone gite.