Abisso (Rocca dell') da Limonetto

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
partiti alle 9,30 con neve ancora dura: giornata calda..verso le 10,30 iniziava a mollare...salito il canalino senza rampant
poi velocemente in cima
discesa alle 13,30 con neve che aveva mollato il giusto.. fondo duro e patina morbida sopra....perfetta fino a ricongiungerci alla stradina e alle piste
con Maurizio, Jo e Adriana


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: nn
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Inizio giornata con nuvole poi con sole, poco vento e temperatura gradevole.
Salita su traccia, nel canalino messi i rampant per sicurezza.
Discesa su neve primaverile molto divertente; nella parte bassa neve trasformata e leggermente "sfondosa".
Con gli amici genovesi


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata molto bella e nemmeno troppo calda,un po’ di vento in cima.
Il canalino oggi era ben percorribile sia in salita che in discesa.
Siamo scesi alle 13,30 e il sole aveva cotto la neve , che in vari punti era smossa dai passaggi precedenti, al punto giusto; ne è risultata una discesa divertente dalla cima fino all’auto. Certo che se la neve non avesse mollato ora si parlerebbe di una discesa spaccagambe da dimenticare.
Oggi per Nando e Toni la prima volta alla Rocca .... meglio di così non poteva andare


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
...alpi marittime...bella avventura alla rocca dell'abisso.
Neve continua lungo il percorso anche se scarsa in zona.
Per errore e fortuna abbiamo salito il canale con esposizione sud-est, discesa fantastica alle 12:00 per poi ripellare e seguire il percorso corretto sino alla vetta. TOT 1750 D+ e 16 km di sviluppo (allego percorso - il percorso normale vira decisamente a sinistra all'altezza delle rocce).
Condizioni sicurissime, neve un po' ventata ma sciabile, sotto al canale abbiamo trovato già neve rigelata - ore 15).
Nel complesso bellissima gita in ambiente super, si vede il mare dalla vetta per poi spaziare su Monviso, Rosa e tutto il piemonte.
con Luca e Francesco, che mi hanno assecondato seguendomi nella folle idea di ripellare e salire...cmq non mollano mai!


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Regolare fino parcheggio impianti limonetto
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti ore 8.00 circa dagli impianti di Limonetto e risalito primo tratto di stradina delle piste per poi dirigerci verso il vallone che conduce a Rocca dell'Abisso... In salita più che altro neve ghiacciata... Per cui si consiglia di portare al seguito i rampant... Nel canalino ripido tra i roccioni... Prima degli ultimi 300/400 mt. Di dislivello circa... Potrebbero essere utili anche i ramponi... Discesa eseguita nell'ora più calda verso le 13.30....con parti esposte al sole in neve primaverile e tratti in ombra ghiacciati... Neve ancora continua tranne per una decina di metri alla base circa del canalino ripido... Per ora gita ancora fattibile e divertente...
Oggi con Beppe ed Orlando... Sul tragitto incontrati circa una decina di skialper...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Fresco alla partenza neve dura e compatta alla partenza. Appena il sole ha fatto capolino molto meglio e la neve ha cominciato a mollare. Buona progressione sino all'imbocco del canale. Un piccolo tratto fra le rocce da fare con attenzione con gli sci o al massimo a piedi prima del canale. Messo rampant nel canale su neve dura e ghiacciata che non aveva per nulla mollato. Alcuni passaggi fatti con delicate inversioni. Dall'uscita del canale molto meglio. La neve cominciava a mollare e siamo saliti senza coltelli. Solo il caldo si è fatto sentire eccome. Anche stavolta la vista del mare si è negata. Pazienza. Prima parte di discesa da sotto la croce e il ripetitore fatta su neve dura segnata dai frequenti passaggi. Lungo traverso per andare a pescare il primo pendio dove la neve aveva mollato e discesa divertente. Solo okkio alle pietre comunque bel visibili. Stesse condizioni sino all'imbocco del canale fatto praticamente in scivolate lente e controllate per la neve ancora durissima e per i passaggi vincolati dai massi affioranti (scesi e non sciato). Poi molto meglio su neve primaverile divertente che ci ha permesso di fare belle curvette. Visto uno skialper scendere dal canale Nord su neve spettacolare. Parte finale fatta nella continua dei pendii assolati alla ricerca della migliore neve primaverile (Divertente). Poi da sotto la casa del margaro sentiero vincolato sino a raggiungere la sterrata estiva per concludere sulla parte finale della pista di Limonetto affollata da sciatori. Alle prossime
Oggi con Orlando e Davide. Un saluto agli utenti RRM sentiti dall'itinerario.
Parecchi in vetta. Un saluto a Edo, Sergio e Ettore di Cuneo


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
confermo quanto riportato nelle relazioni precedenti e da parte mia aggiungo che le condizioni per la salita in questo momento secondo me sono perfette. In salita il canale lo abbiamo fatto comodamente togliendoci li sci. In discesa è una "divertente pista a gobbe".
In discesa la parte bassa non è proprio un granchè ma si arriva comodamente fino al parcheggio e di questi tempi non è poco.
Il meteo ieri era perfetto. Poco vento, non troppo caldo (siamo scesi alle 13.00) e vista stupenda dal Mar Ligure al Monte Rosa
Grazie a Marco P


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Libero
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi con il rampollo in....prova!!!ci siamo fermati alla base del punto chiave,per risalire fino a quota 2500 il canale soleggiato a dx dell itinerario classico.in alto ottima neve trasformata ,cotta al giusto da un bel sole.nella parte intermedia subito neve varia,ma comunque sciabile,poi individuata una traccia di plurime discese precedenti che ha reso la sciata agevole con ottimo grip ,quasi pista.infine al bordo del torrente e sulla stradina via scorrevole..in generale..quasi 4 stelle.cielo sereno ,venticello.
Ciao Luca hai fatto quasi 1200 M di dislivello...


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Partenza parcheggio impianti di Limonetto
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi non ci sono state le velature previste e così abbiamo trovato neve più bella di quanto immaginassimo, soprattutto nella parte superiore, perfetto firn. Partiti alle 9 dall'auto, oggi coltelli non indispensabili, il canalino si faceva bene a piedi senza ramponi. Nel passaggio tra i roccioni manca la neve ma sono gli unici due metri senza. Il canalino in discesa non mi è piaciuto molto, liscio e lavorato, sarà anche perchè uno che stava salendo è scivolato attorcigliandosi con l'amico dietro. Poi neve varia (scendendo a sx ancora farina), sempre ben sciabile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: posteggio a Limonetto dagli impianti
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo le relazioni precedenti anche se ( ho iniziato la discesa verso le 13 ), scendendo più tardi, sui versanti soleggiati la neve trasformata io l'ho trovata mentre altrove croste portanti quasi dappertutto. Comunque sciabilità ( ed innevamento )garantita lungo tutto il percorso.
Il canale ( visti i numerosi passaggi ) a me è sembrato una pista a gobbe bellissima!!!
In salita ( anche se non strettamente necessari )ho montato i rampant dall'auto alla punta ad esclusione della parte ripida del canale ove ho approfittato della scalinata approntata da chi mi ha preceduto in salita con gli sci in spalla.
Solo soletto, a parte la trentina di altri skialp lungo l'itinerario


[visualizza gita completa con 5 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Relaziono per conto di miei amici e per dire 2 cose:
1) causa velature e scesi un po' presto ore 12 circa,la neve non ha mollato e i molteplici vecchi passaggi fatti con neve molle oggi erano un patibolo,neve ancora continua.
2) hanno trovato un paio di pelli a quota 2000 circa,l'interessato puo' telefonare al 338-2434007

Meteo,velature e aria fresca


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Il calendario dice che la primavera meteorologica è iniziata, ma la neve primaverile oggi almeno per chi è sceso intorno al mezzogiono, non si è vista, cielo velato e aria fredda hanno mantenuto la neve durissima, in alto bisogna pure fare i conti con le tracce di discesa dei giorni scorsi, una pena, le cose per fortuna migliorano nel tratto ripido le numerose discese lo hanno lisciato perfettamente e oggi il grip era più che discreto, parte bassa sempre con neve dura ma un po' più liscia a tratti una "vera e propria pista" fino alla "pista vera e propria".
Oggi solo ma la compagnia non mancava, almeno una trentina di skialper sul percorso. Neve continua e ancora abbondante.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: aperta
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Belle journée assez fraîche
Les champs de blocs passent assez bien mais demandent un peu d'attention à la descente .
Je suis montée par l'arête Est (à déconseiller) .
La partie sommitale est très bonne .

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Bella neve primaverile solo un po' pesante ma ben sciabile da cima a fondo, solo che per "fondo" intendo circa 500 metri di dsl dall' auto!!
Graziati dal tempo, piacevolissima giornata con nessuno attorno,in compagnia di Orco, disinvolto al suo esordio e P, a denti stretti fino in cima


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte con gli sci ai piedi dal parcheggio di Limonetto e la neve manca solo sui due ponti. Al secondo, in salita conviene tenere la sx orografica, perchè anche se la neve manca per qualche metro, non si rischia di scivolare nel fiume. Usato i coltelli nella parte centrale della gita, dato che il rigelo notturno per fortuna c'è stato ed era anche buono. In discesa abbiamo ripellato per Cima Salauta e siamo scesi sulla Seggiovia Pernante (secondo vallone verso il Colle di Tenda vecchio).
Le gite come Chiamossero e Creusa non hanno più neve in basso, mentre sono ben innevate quelle nel vallone della Basterà.

[visualizza gita completa con 2 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Scrivo a nome di un mio amico il quale ,sul tragitto in oggetto,in data odierna ha trovato un cellulare Samsung,il proprietario puo' contattare Fausto al 346 0813700.
So che esiste una rubrica dedicata agli oggetti trovati-persi ma penso che qui' sia piu' visibile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Neve quasi trasformata in vetta e nel pendio sotto la vetta ( non rigelata). Nel canale (esposizione sud) gia marcia e sotto ancora parecchio molla. Gran caldo, pendii sud in basso parecchio svalangati e da starci alla larga.
In otto tutti in vetta , gran bella compagnia! una buona giornata in montagna!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
nessun rigelo. neve mollosa già alle 830, qualcuno al chiamossero.salita nelle nubi poi diradatesi, tanto caldo appena il sole fa capolino.saliti di buona lena in 330 circa. una ventina di altri skialpers. discesa su tutte le qualità di marcetta , marciotta e marciona, ma sempre piacevole fino a quasi 1800, poi è sopravvivenza fino alla macchina.
bella cumpa, una buona giornata.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Fermata a 2200 m.
Traccia autostradale fino al Gias Boero, 1631m, dopo tutto il percorso intonso.
Ho seguito i segni gialloverdi, poi i 40cm di neve fresca hanno cancellato completamente le tracce di salita e di discesa.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Regolare
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica

Oggi con Beppe (tettorubia96)... con il quale ci siamo divertiti a dovere.... Per i commenti sulla gita ha gia detto tutto.... Condivido...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Confesso alla partenza ero dubbioso. Coperto e nuvole dense e fitte non davano speranza. Ma via si parte comunque e arrivati a Limone si comincia ad intravedere il chiaro in alta quota. Partiti da Limonetto con un freddo umido pizzicante e una nebbiolina che ci ha abbandonato poco prima del ponticello da dove si parte per gli altri itinerari della zona. Buona traccia sino alla base del canale dove i frequenti e numerosi passaggi e le pietre affioranti hanno reso la traccia quasi inesistente. (questo è il motivo della valutazione di 4 stelle e non del massimo). Da lì in poi apparso il sole e il caldo sino in vetta dove una leggera brezza ci ha fatto compagnia. Panorama da fiaba con un mare di nubi sulla pianura e verso il mare e la Francia. Prima parte di discesa fatta con un pò più di attenzione per le pietre affioranti su neve primaverile molto segnata e tracciata. Poi abbiamo cominciato a cercare spazi ancora vergini e intonsi e sorpresa all'ombra ancora ottima farina divertente e veloce che ci ha permesso di compiere belle curve. Come già detto per la salita discesa del canale da affrontare con attenzione e poi di nuovo spazi vergini dove abbiamo rigustato la gioia della polvere cercata nei valloncelli sino alla base del vallone dove ci siamo riagganciati alla traccia di salita e poi alla mulattiera estiva. Alle prossime
Oggi con Davide, che mi ha supportato nello sforzo. Altri tre in vetta. Un saluto alla coppia di skialper storici genovesi. Visto altri su Creusa e Ciotto Mieu. Un saluto agli utenti RRM sentiti dall'itinerario


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Confermiamo tutte le osservazioni del gruppo del CAI Torino.
Ringraziamo ancora chi ha battuto la traccia, come fatto in cima e detto ai soci che aspettavano ai piedi del canalino. Avremmo anche battuto, ma era già impegnativo star dietro a chi batteva! Salvo il passaggio stretto, non dovremmo aver guastato il divertimento a nessuno. Saluti


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Per una descrizione più dettagliata o eventualmente per unirsi alle prossime gite: caiuget.it/gsa
attrezzatura :: scialpinistica
Quarta gita sociale del Gruppo SciAlpinistico (GSA) del CAI Uget di Torino. La valutazione è strettamente personale. Cambio di destinazione all’ultimo secondo per evitare rischi e brutte condizioni... direi azzeccato. La Rocca dell’Abisso non ha mai deluso il GSA tutte le volte che l’abbiamo salita. Partenza lungo la pista e poi lungo il vallone seguendo solo una traccia che finirà intorno ai 1900m. Salita all’ombra freschetta per un leggero venticello e al sole molto calda. Evitiamo le balze più ripide e raggiungiamo il canale ripido che è sembrato (e si è dimostrato) stabile. Salito senza ramponi nè rampant. Poi su neve leggermente più umida (a qualcuno faceva un po’ di zoccolo) fino in vetta. Discesa stupenda con solo un po’ di attenzione ad alcune pietre coperte dall’ultima nevicata. Praticamente polvere fino al veloce lungo torrente di rientro. Panorama dal Rosa alla Corsica.
Quarantasette partecipanti dei quali quarantacinque sulla vetta! Oltre a noi una coppia di sci alpinisti che ha sfruttato la nostra traccia di salita e poi ci ha fregato scendendo per prima, mannaggia! Potente la dose di testosterone sprigionata dai battitori che si sono alternati in apertura (Enrico, Livio e Renato), grazie ai capigita Livio e Renato in apertura e Silvia, con un lavoro improbo, in chiusura. Menzione anche a Giovanni P. che capogita lo è nel DNA e aiuta la chiusura! Per una descrizione più dettagliata o eventualmente per unirsi alle prossime gite: caiuget.it/gsa

Ieri è stata smarrita una radio lungo il percorso, se qualcuno la trovasse... mi contatti. Grazie.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: libero
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima gita con diverse tipologie di neve sul percorso. Le 4 stelle sono per la bellezza della gita e dell'itinerario, oltre che per la giornata di sole. C'era vento forte in alto, ma tutto non si può avere..
Invece per la sciabilità occorre fare attenzione perchè nell'arco di 2 curve si passa dal firn, alla crosta non portante, alla crosta portante, per cui serve tanta sensibilità, soprattutto nella parte alta. Il canale più insidio in salita che in discesa, ma neve sicura.
In basso si riesce a trovare qualche pezzo di farina.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: buono
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi giornata splendida, sciabilità 70/100 neve che scarseggia in basso e costringe a portare gli sci per una 20 di minuti, in discesa si puo ancora passare sulla destra orografica del torrente.
direi che la gita è oramai da amatori....
gran caldo e quindi neve pesante e difficile ma sciabile,
oggi una decina di Geki liguri


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Il modo migliore per festeggaire il mio compleanno,gran fatica non essendo molto allenato, una cima nuova per me con amici veri. dalla cima si vedeva la corsica. giornate cosi forse non ti cambiano la vita ma ti aiutano a vivere meglio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte e arriva sci ai piedi dall'auto. In previsione del gran caldo previsto alle 7 eravamo già sci ai piedi (partendo da Genova!) e alle 11:30 abbiamo iniziato la discesa. In realtà in salita una fredda brezza ci ha accompagnato fino in vetta rendendo la salita piacevole. Di contro la neve nella parte alta e nel canale non aveva mollato niente rendendo la discesa impegnativa. Da metà percorso fino all'auto neve quasi perfetta. Molti scialpinisti in vetta. Coltelli molto utili.Le 3 stelle sono per la parte alta un pò ghiacciata e tracciata. Al momento gita consigliata. In 6 del CAI ULE di GE-Sestri.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: snowboard
Molto bella anche oggi, copertura nuvolosa prevista che si è manifestata solo in lievi velature, sole pieno nelle ore centrali ed in vetta e peggioramento meteo paventato da alcuni siti che non è arrivato. Velature che nella parte bassa per fortuna non han fatto mollare troppo la neve visto che siam scesi dopo mezzogiorno. Neve pressochè trasformata ovunque, a tratti scivolosa nei traversi per il fondo duro e cedevole in salita sugli ampi pendii finali. Bella discesa su firn rinvenuto, breve tratto duretto sul muro ripido, avvicinamento abbastanza lungo e tratti in piano o di scivolamento che non sono il massimo con la tavola. Salut!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: posteggiato alla partenza impianti
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Da linonetto-impianti neve continua primaverile fino in vetta, perfetta per la discesa che abbiamo affettuato fino a q. 1640 ca.; ripellato (erano le 11:30), siamo saliti verso il Chiamosssero su neve che ha tenuto fino in vetta. La discesa: indimenticabile anche dal Chiamossero. Le 5 stelle (finalmente) ci stanno tutte.

Incontrato lungo il percorso gli amici del UGET/GSA e tanti altri scialpinisti.
Giornata spettacolare, calda ma non troppo e soleggiata.
Con Giacomo, Marco e Claudio che mi hanno convinto a salire anche sul Chiamossero :)


[visualizza gita completa con 3 foto]
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Nona sociale del Gruppo SciAlpinistico del CAI Uget di Torino. La valutazione è strettamente personale.
Provata mercoledì e nettamente migliorata in questi giorni. Forse cinque sono tante ma quattro per me sono poche.
Itinerario come da descrizione con gran caldo, moltissimi diretti al Chiamossero, qualcuno ha utilizzato i rampant nel primo strappo sopra il parcheggio poi inutili fino al canale ripido percorribile anche senza ma dove alcuni per sentirsi più sicuri han preferito calzarli. Poi normale fino in vetta. Discesa su neve primaverile in gran parte trasformata fino al parcheggio.
Ventisette soci più vari conoscenti incontrati lungo il percorso praticamente tutti in vetta. Grazie agli altri due capigita Livio e Mike che oggi non mi hanno fatto morire come in prova... Per una descrizione più dettagliata o per unirsi eventualmente alle prossime gite visitate il nostro sito caiuget.it/gsa


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Poca neve sui versanti a sud e quindi deviato verso una gita sicura. Salita senza difficolta fino alla vetta, oggi non sono stati necessari neppure i rampant nel canalino ripido. In discesa neve molto bella nel versanti in pieno sud già prevalentemente trasformata, su altre esposizioni neve meno divertente ma sempre sciabile. Col caldo di questi giorni non tarderà a trasformarsi...
Giorno di ferie ben speso con Livio, Mike e Roberto.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
super gita, assolutamente consigliata

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica

Partiti con buone speranze, in macchina si intravedevano spiragli di schiarite e allora via si parte. Neve molto pesante e umida già alla partenza e poco dopo il primo ponte da dove partono gli itinerari x Creusa, Giosolette, Ciotto Mieu e Chamoussè, inizia il bello. Vento forte con raffiche sempre più sostenute e una pioggia che man mano che si sale si trasforma in una bufera polare artica con sferzate di neve pungente che alla fine una volta giunti alla base del canale Nord all'intersezione della via normale di salita ci ha fatto dire stop e dietrofront, (quota circa 2350 mt) dato che la visibilità si stava alquanto compromettendo. Discesa alquanto difficile fatta praticamente a vista e in derapata su neve dura e portante che si era già ricoperta di alcuni cm. di fresca. Una volta giunti ai pianori sovrastanti la baita del margaro la visibilità è andata migliorando, il vento è calato ma nel compenso una bella pioggerellina ci ha seguito sino alla macchina. Pazienza la montagna è anche questo e lo abbiamo accettato come esperienza educativa. Comunque ritenteremo.

Oggi con Davide
Visto al rientro un papà con figliolo al seguito andati al Ciotto Mieu


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Quarta uscita del corso SA1 Sucai.
Bellissima giornata di sole, piuttosto calda una volta usciti al sole.
120 partecipanti, tutti (tranne una manciata) in cima!

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Quarta gita del 66 corso di sci-alpinismo della SUCAI Torino. Giornata splendida. Partiti alle 8.30, i gruppi più veloci sono arrivati in 3 ore e 50. La neve marmorea descritta ieri si è trasformata in parte in primaverile in parte in una trasformata sciabile. Galoppata continua in discesa sui bei terreni.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo pessimo, partiti le 9.30 con un forte vento e cielo coperto ma con aperture in alto.
Salendo poi si è rasserenato quasi completamente ma il vento fortissimo ci ha fatto fermare dopo 600 mt di dsl. e dietro front di corsa!!
Neve marmorea e ghiacciata con già alcuni accumuli nella parte bassa.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da piazzale impianti Limonetto,salita ovviamente gia' tracciata,la lunga gorgetta iniziale che porta a quota 1700 circa molto ben innevata, constatiamo ancora farina nei pendii non toccati dal sole,crosta portante o meno a seconda delle expo sud.Il ripido pendio/canale di quota 2300 circa e' perfettamente innevato in modo regolare ancora con leggera farina,rampant non servono.Discesa ore 12 circa:parte alta fino all'imbocco del canale crosta portante,bella ma non perfetta ( 3,6 *), il canale con farinella mi e' piaciuto molto ,parte intermedia mix di nevi (3*) ,lungo traverso a dx per portarsi sui pendii nord della parte medio-bassa con ancora tanti bei pendii in farina e pochissimi passaggi (4*).Gorgetta finale molto scorrevole .


Gruppo composto da Mauro,Aurelio,Ezio,Fausto,Guido,Massimo e sottoscritto ,piu' 4/5 altri skialp.
Meteo ,leggerissime velature,in punta qualche raffica di vento,temperature alte per la stagione.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
In realtà arrivati al canalino per uscire su i pendii che vanno in punta . neve non molta quindi anche se la crosta ,a tratti ventata, teneva c'è da fare un po' di slalom tra rocche e bissun . In complesso bella giornata

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima gita, neve abbondante, buona traccia, in alto farina quasi primaverile, in basso farina compressa. Non abbiamo trovato tracce di discesa e sul percorso altre tre persone dietro di noi pertanto ci sono ancora ampi spazi, seppur la gita presenti tratti ove il percorso è obbligato. Consigliata, noi scesi alle 12, parecchio caldo in alto quindi okkio a scendere tardi perché l'ultimo pendio prende sole da subito.
In compagnia del Presidente Mike52. Buon Anno a tutti


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo buono con vento forte nella parte alta, assenza di rigelo, portage in salita 20-30 minuti, e due "gava buta" molto brevi anche nella parte mediana. Discesa su neve bagnata ma per fortuna mai sfondosa, bisogna cercare i passaggi per non dover togliere gli sci per brevi tratti, dal piano si scende stando lungo il torrente tra l'infida boschina fino a 10 minuti dal posteggio
In compagnia di Francesca, altri 8-10 skialp sul percorso, decisamente più gettonata la Bastera.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
5' di portage dall'arrivo delle piste all'imbocco della stradina, poi si tengono gli sci fino in cima tranne qualche metro sul ponticello. Visibilità spaziale dal Viso alla Corsica! Discesa ancora buona, stando sulla destra del torrente si tengono gli sci fino al ponte (ravanando un po' tra gli arbusti) Con Anto

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Giudizio di Anto 4 stelle, mio 3, perché in basso non si parte più sci ai piedi dall'auto e lungo il percorso si devono giá togliere parecchie volte. Oggi giornata spaziale, si vedeva dal mare (compresa la Corsica) al Rosa. Partiti alle 8 dalla macchina, neve ben gelata. Utili i coltelli. Ancora innevato anche il pendio di accesso alla Bastera. Arrivati a tre minuti dall'auto, anche se al limite..

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Bell'itinerario, nella prima parte purtroppo ora si devono portare gli sci a spalla... però poi buon innevamento, conviene partire presto al mattino siccome poi nella parte bassa la neve viene troppo molle.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte ancora con gli sci dal parcheggio degli impianti e la neve è praticamente continua su tutto l'itinerario. Partiti con cielo coperto e dopo poco è iniziato a nevicare. Solo nella parte centrale della salita visibilità scarsa poi dal pendio canale migliora. Molti ski alp sul percorso (una ventina) che per la giornata sono tanti. In discesa nella parte alta neve dura con una spolverata di farina sopra, non male, che vale il ripello poi scendendo bella primaverile. In discesa buona visibilità e con la neve che ha lasciato un attimo di tregua...
In compagnia dell'alpinista Fede :)


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dagli impianti prima su pista poi su traccia fino al superamento del ponte. La traccia proseguiva verso il Ciotto Mieu/Creusa. Deviato e battuto traccia. Proseguito su per il primo dosso e poi con un semicerchio nel secondo vallone con alcuni saliscendi. Canale con molta neve ma che non dava preoccupazione (no rampant) poi sempre secondo descrizione alla punta, trovando una traccia proveniente dalla Francia a 150m dalla cima. Discesa su polvere un po' pesante fino al canale, stesse condizioni in questo e giù fino al pianoro facendo attenzione ad alcune pietre. Poi nel vallone discesa a spinta fino a raggiungere la strada. Tre stelle molto abbondanti. Un po' di zoccolo nella parte alta. Niente tracce al Chiamossero o verso la Bastera.
Con Valeria con la quale ci siamo smazzati tutta la battitura. In cima ci ha raggiunto (ma non poteva prenderci prima e battere un po' anche lui????) Gerard, francese di Tenda col quale abbiamo condiviso la discesa.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Sci ai piedi dall'auto grazie alle piste battute, 3 brevi tratti senza neve (10 mt) poi continua sino in vetta, salita facile ad esclusione dell'ultimo canale ripido a causa della neve scivolosa su fondo duro, molto caldo nelle varie conche attraversate dall'itinerario. In discesa dalla punta subito neve ammorbidita dal sole con fondo compatto (85/100), ben sciabile soprattutto fuori dalle tracce dei precedenti passaggi, compreso il suddetto canale ripido, da scendere con decisione, in ultimo neve poco scorrevole ma cmpatta nel tratto pianeggiante che costeggia il rio, che ci ha costretto a spingere in diverse occasioni (76/100) arrivo all'auto con sci ai piedi, che per la quota e la stagione rappresenta un'eccezione, complessivamente una discesa entusiasmante pur con qualche breve ed inevitabile risalita.
Gita caratterizzata da lunghi tratti con poca pendenza, tipica del cuneese, quindi più faticosa di quanto presupporrebbero i circa 1450 mt di dislivello.
Con Maria Teresa, Mario A e Luigi.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok
attrezzatura :: scialpinistica
Si mettono gli sci al parcheggio sulla pista di Limonetto, poi si devono togliere un paio di volte sulla stradina. Giornata nebbiosa con qualche fiocco di neve ogni tanto; dai 2200 m la nebbia si è diradata e a tratti è uscito il sole. Neve morbida e talvolta sfondosa fino a 2200 m, canalino molto lavorato, poi neve ghiacciata e profondamente segnata dai passaggi fino a 1800 circa (nebbia e vento freddo hanno fatto gelare la neve). Al di sotto visibilità migliore e neve morbida con un dito di farina della notte.
Con Davide.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Parcheggio impianti Limonetto
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte dall'auto sci ai piedi e manca solo per pochi metri sui due ponticelli. Scesi verso le 11 e la neve in alto era uno spettacolo e sotto iniziava a mollare un pochino (per questo la stella in meno, ma proprio per essere fiscali..). Ancora stra-consigliata. Peccato che oggi non si vedeva il mare..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: normale
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti ore 8 dal park di Limonetto sci ai piedi.Poco rigelo notturno.Buona traccia di salita senza coltelli (anche nel canalino che permette l'accesso ai valloni superiori).Arrivo in vetta alle 11.La croce è ancora quasi completamente sommersa dalla neve.Venticello leggero e rinfrescante.Bella neve primaverile in alto e anche ben sciabile in basso !(vista l'ora di discesa ed il caldo).
Oggi una dozzina di scialpinisti sull'itinerario.In compagnia di Giovanni,Rino,Maurino,Rosario,quasi tutti di Savona


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: posteggio alla partenza impianti di Limonetto
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Nonostante le previsioni la giornata è stata spettacolare. Neve abbondante dalla partenza ed in condizioni strepitose. In salita senza difficoltà fino in vetta (utili i coltelli per una progressione più agevole nei pressi del canale a quota 2300). In discesa firn dall'inizio alla fine.

Incontrato un sacco di scialpinisti lungo tutto l'itinerario.
Splendida gita con Giacomo e Claudio


[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita fino al parcheggio
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo un po’ di indecisione nella scelta della meta, abbiamo puntato la prua verso Sud e siamo andati a Limonetto…partenza sci ai piedi dal parcheggio alle 7.50 con 1°; ottimo rigelo notturno fin dalla partenza e innevamento continuo da cima a fondo. La salita è abbastanza lunga ma non presenta nessuna difficoltà ad eccezione del breve ma ripido canale, dove sono indispensabili i rampant in quanto la neve è dura. Arrivati in cima in poco più di 3 ore…panorama grandioso a 360°, anche se nel frattempo il cielo si era leggermente velato e quindi niente vista-mare.
Discesa iniziata alle 11.30… discesa praticamente perfetta da cima a fondo. Solo nel canale era ancora un po’ dura e segnata dai passaggi precedenti, per il resto ottima neve primaverile mollata il giusto da cima a fondo. Non molto scorrevole il tratto pianeggiante prima di arrivare sulla pista, ma è veramente un dettaglio!!!
Gita fantastica e in ottime condizioni, innevamento ottimo in tutta la zona; solo sui versanti Sud in basso inizia a scarseggiare la neve, ma tutte le gite sono ancora fattibili per qualche giorno senza togliere gli sci; molti canali (specie quelli verso la Bastera) hanno già scaricato.
Meteo splendido, temperatura frizzante e assenza totale di vento, solo un po’ d’aria in cima; qualche innocua velatura dalla tarda mattinata. Parecchia gente al parcheggio, che però si è sparpagliata sulle varie cime, sulla Rocca dell’Abisso saremo stati 8-10.


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiamo da Limonetto, sci in spalla, e camminiamo su strada pulita per una ventina di minuti.Una volta nel vallone abbiamo messo gli sci, ma la neve è rimasta poca... invece di salire canale principlae siamo saliti piu a sinistra per una strettoia ripida ma piu in ombra e con neve migliore. Vento in cima ma non troppo fastidioso, ma comunque convincente per farci scendere senza perdere tempo. Discesa sulle tracce di salita, abbastanza divertente (senza pretese vista l'annata) nella prima parte e "di ricerca" nella seconda, nel senso che è stata una lotta per accaparrarsi gli ultimi cristalli che ancora non si sono sciolti...... con Bobo, Enri e Andrea

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nn
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Poca neve a Limonetto (piste chiuse), comunque si può partire e tornare sci nei piedi dall'auto sciando su 4 dita di neve dura. Buon rigelo notturno, anche se alle 9 c'era un venticello a +5°c. La stradina è tutta coperta, il problema è che anche nel vallone la neve non aumenta. L'innevamento è discreto solo oltre i 2000 mt.
Neve dura in basso, poi di tutto: crosta, poca farina (a volte compressa), trasformata. Saliti per la dorsale dove abbiamo trovato neve dura primaverile. Bella la discesa nei pendii sotto la cima, dove il sole la cuoce un po'.Quasi mai spinto in discesa, tolto gli sci solo al torrente.
Sapevamo che l'innevamento poteva non essere granché, ma la giornata era bellissima e calda, priva di vento, visuale a 360° su alpi, pianura, mare e Corsica. La strada militare che porta al forte Giaure è uno spettacolo di ingegneria militare. Nella parte bassa slalom tra cespugli, pietroni ed alberi, devo dire senza neppure prendere tante pietre. Visto un solitario diretto al Ciotto Mieu e 2 ciaspolari in fondo al vallone. Non so se la consiglierei.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Sci ai piedi fino alla macchina
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima gita ancora per poco. Qualche passaggio fuori neve in basso. Neve trasformata ad hoc su tutta la discesa. Consiglio di non scendere oltre le 10.30/11.00.
Con Mario e il movimento che ci ha accompagnato per buona parte della salita!!!! Dai Mario non ti arrendere che ce la facciamo!


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte e si arriva sci ai piedi dal parcheggio di limonetto, ancora per poco. Salita lunga e arrivati in cima alle 12.00. Qualcuno scendeva quando eravamo a metà salita ed hanno trovato neve sicuramente migliore. Comunque é stata una bella sciata, neve sempre compatta anche se non era proprio un bigliardo. In basso sulla stradina due punti ( ponti) dove manca qualche metro di neve. Sulla stradina si spinge per circa dieci minuti poi giunti sull'ultima discesina sulla pista si arriva sci ai piedi alla macchina.
Con la piacevole compagnia di Daniela e Carlo.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
L'innevamento è abbondante su tutto il percorso, si parte con gli sci dal parcheggio, la neve manca solamente sui due ponticelli. Nei pendii in alto, l'ultima neve scesa non è ancora trasformata, ma si scia bene; poi divertimento sicuro soprattutto sulla neve rossa. La Rocca dell'Abisso ha sempre fascino.
Abbiamo incontrato una quindicina di persone.
Bello spettacolo di numerosi camosci che correvano sulla neve e come ogni primavera la danza delle marmotte.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Ok fino a Limonetto
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Tempo pietoso come del resto anche la neve...Nonostante questo però la gita è stata soddisfacente, sempre in compagnia dell' inossidabile papà, a cui faccio i complimenti perché ha saputo tenere duro anche quando le forze, a causa dello scarso allenamento, si sono fatte meno.
Un saluto al Petta incontrato in vetta.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Sgombere da neve
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Sicuramente da ripetere...
Bellissima giornata in ottima compagnia ;-)


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: niente da segnalare
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Percorso tutto coperto a parte 2 mt sul primo pontino. Partenza ore 6,30 con tempo coperto già dalla sera prima ma a quota 1800 circa verso le 8,00 siamo usciti dalle nuvole e la giornata è rimasta soleggiata e calda. Inizio discesa ore 10,30 già un po' troppo tardi ma comunque sciando sui tratti di neve desertica ci si è ancora divertiti anche se era lenta.
Con Leon e Michael. Una quindicina di persone sul percorso


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Regolare sino al parcheggio impianti Limonetto
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Speravamo in un pò di rigelo notturno ma nulla, anzi neve già pesante dalla partenza sino in vetta. Traccia buona ma il caldo opprimente a volte faceva perdere l'appoggio dello sci a valle. Un gava buta sul ponticello e alcuni passaggi obbligati con poca neve e rocce affioranti. Se queste temperature continuano la gita tra pochi giorni sarà difficile da realizzare se non con portagè significativo. In Vetta la neve abbonda ancora la croce è quasi ancora coperta del tutto. Gli altri itinerari da Limonetto sono quasi tutti non più praticabili. Oggi in tanti in vetta italiani e francesi. Con i fidi compagni Andrea & Andrea e Davide. Alle prossime

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ottimo fino a parcheggio impianti
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Buona traccia di salita, no rigelo e temperature alte. Neve comunque discreta da sciare.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: in auto fino al piazzale impianti
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni complessive della gita molto buone. Innevamento continuo su tutto il percorso. Neve con rigelo sufficiente e presente fin verso le 9.00, poi via via più morbida ma mai marcia.
Discesa iniziata attorno alle 11.30.
Primaverile ben sciabile fino a ca. 2000m sotto occorre una sciata delicata e graduale. Il tratto finale di fondovalle consente un'agevole discesa a patto di seguire la traccia.
Persone incontrate in salita ancora alle 12.00, oggi orario limite.
Bella gita con il gusto dell' "infrasettimanale" !


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: partenza impianti Limonetto
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Molto bella quasi tutta la gita....la parte alta decisamente primaverile e decisamente super sciabile...
molle molle nel pendio finale, prima della stradina che miracolosamente...ridiventa sciabile e veloce
grazie agli amici di oggi e alla sveglia puntata super presto.... eravamo alla macchina alle 11.Non garantisco nulla per discese più tardive...FA CALDO,CALDO,CALDO!!!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: perfetto
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Percorso interamente innevato. Meteo non bellissimo nella zona del Chiamossero.
SALITA: ottima traccia su tutto il percorso. Non sono necessari i coltelli. Buttare eventualmente un'occhio alle cornici sotto il forte Giaura ed a quelle sulla bastionata a destra del vallone che immette al canale.
DISCESA: pendio sotto la punta non bellissimo: crosta non portante. Spostandosi decisamente a destra si trova neve asciutta (30 cm) che accompagna fin sotto il canale. Da lì in poi, nei tratti all'ombra neve asciutta mentre dove batte il sole, neve già in via di trasformazione. Abbastanza umida ma scorrevole fino alla macchina
Oggi solo Sodapower


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
note su accesso stradale ::
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima gita. Tanta gente sull'abisso oggi.scesi quasi per ultimi.testato con soddisfazione nuovi ferri da polvere.neve ottimamente sciabile.
Partenza con cuore sportivo ad acchiappare i fratelli pollastri che si rivelano infine bolsi himalaisti. solita bella gente.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ..
attrezzatura :: scialpinistica
Gran bella gita. Tanti oggi sull'itinerario. Scesi praticamente per ultimi, trovata neve sempre ben sciabile, con ancora qualche tratto di buona farina nella parte alta, poi via via più umida ma sempre molto divertente.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo saliti seguendo l'ottima traccia trovata, e anche il canale si trova in perfette condizioni. Nel primo breve tratto sotto la vetta si trova neve compressata dal vento, poi polverosa e con parecchi spazi su cui divertirsi.
Bellissima gita e giornata con il gruppo che ha ritrovato e acquisito nuovi componenti.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Preceduti da due persone, siamo partiti alle 7 da Limonetto trovando un ambiente immacolato, sia pure in basso coperto da soli 5 - 10cm di nuova neve (ma 20cm e più in alto). La coltre è ancora molto consistente, mediamente con 1,5 - 2 metri di neve, tanto che anche la rampa che porta alla dorsale sopra il Forte Giaura risulta molto ben raccordata e facile da passare sia in salita che in discesa. Vento fresco in alto, in cima sottozero da creare problemi alle mani scoperte.
Nonostante la recente farina abbia tracce di galaverna sotto la punta, al sole sia già leggermente inumidita e sia stata un po' rimaneggiata dal vento, risulta facile alla sciata e gratificante, da permettere anche di tirare lunghe curve in neve fonda senza problemi fino al rio, dove soltanto nell'ultimo km di puro scorrimento prima di Limonetto tende inevitabilmente a frenare perché bagnata.
Con Sergio, altri due sciatori sull'Abisso, uno su Cima del lago dell'oro, e altri visti scendere dalle Giosolette.


[visualizza gita completa con 14 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada perfetta
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
era un pò di anni che non salivo più sulla Rocca Dell'Abisso....e oggi visto la compagnia e le medesime idee condivise con il mitico Tonino ,siamo saliti su. Partiti di buon ora, e scesi di conseguenza ,ci ha regalato una bella discesa su neve primaverile ,alla fine la neve molle si trovava solo sulla parte alta ,sicuramente partire presto e d'obbligo....e bastano poche ore a queste temperature a rovinare tutto..

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni ottime, canale perfetto, neve "salmonata" dalle precipitazioni d'origine sahariana. Discesa di soddisfazione, un po' dura in basso, ma avevo appena rifatto lamine!

Giornata eccezionale non particolarmente calda (in vetta eravamo sottozero). Gita azzeccata, con Roberto Lorenzo e Paola.

pics su: guardainalto.weebly.com/rocca-dellabisso-23022014.html


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Posteggio impianti Limonetto
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Rampant utilissimi prima metà gita. Neve primaverile nella parte alta e dura/portante in basso
Classica gita di stagione con innevamento continuo lungo tutto il percorso. Il cielo sereno ha favorito il rigelo notturno tale da consigliare l uso dei rampant per la prima metà della gita poi il sole ( e la traccia degli sci alpinisti che ci hanno preceduto ) ha reso superflui i coltelli per la seconda parte. Canale percorribile agevolmente sci ai piedi. Gita effettuata in compagnia del mitico Mimmo in pole position, Gino alle calcagna e Sandro .


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: si arriva tranquillamente a limonetto impianti
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
viste molte valanghe ormai di qualche giorno, il manto sembra comunque molto stabile, un po' di prudenza ci ha consigliato di non salire il canale finale percorso da alcune valanghe, considerando anche che il sole cominciava a scaldarlo proprio mentre percorrevamo il pianoro sottostante. Siamo salite a sinistra per un pendio ripido ma ampio e ancora in ombra ricongiungendoci con la "normale francese"
Nebbia e schiarite nella parte bassa, vento molto forte nella parte alta (mi ha buttata a terra un paio di volte salendo) ma giornata limpida, gita e neve ottime quanot insperate date le previsioni.
Oggi eravamo tre. Un bacio.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Il vento c'era ma non impediva la salita che non e' mai stata a rischio distacchi,utili i coltelli per il canalino che si fa bene con gli sci ai piedi.La discesa l'ho trovata bellissima con neve asciutta portata dal vento su fondo abbastanza portante ....bisognava non tentennare troppo sulla curva.Con STE810 ,gli amici astigiani ed Emma con la turbociaspola.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Da queste parti l'innevamento è spropositato, poco a monte della partenza su un ponticello si misura a occhio 1,8mt. Salita molto bella su ottima traccia di chi ci precedeva. Oggi in 12 sul percorso, sinuoso con continui cambi di direzione in un ambiente favoloso. Il gulliveriano andrejolly92, nella sua descrizione ha quasi "snobbato" la gita che invece a noi 5 è risultata di grande soddisfazione, forse perchè non reputiamo che una gita sia bella solo per la sciata che pure è stata bellissima su farina compressa e placche morbide, avercene. Dalla vetta visione nitida della Corsica, niente vento, sole a palla, fresco il giusto e nessun assestamento, birre e panino al Trol. Adesso andate voi e poi mi dite.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: tutto ok
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Il vento dei giorni scorsi si è dato parecchio da fare, modificando un po' dappertutto l e super condizioni di inizio settimana. Oggi abbiamo definito questa gita didattica, per le varie tipologie di neve incontrate e per le formazioni che si potevano osservare nei versanti circostanti, caratterizzate da accumuli, placche a vento, cornici e slavine nei versanti più ripidi ed esposti a sud. Traccia da ribattere appunto perché il vento da quota 1800circa aveva spazzato le tracce vecchie. Discesa come detto in precedenza con neve molto variabile,dalla cima sino a quota 1850 la neve è ventata tranne brevi tratti di neve riportata .Nei versanti più riparati c'è ancora bella farina veloce in cui ci siamo veramente divertiti.Un saluto agli amici di Torino incontrati salendo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Buono
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
FANTASTICA ? Farina da urlo.
30 cm de neige fraiche poudreuse sur un fond ferme.

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: snowboard
Partiti molto tardi ,inizio discesa alla 13.30 discreta fin sotto il canale anche se la visibilita' andava peggiorando.poi si salvi chi puo',la resina appiccicosa ha colpito anche qui,non si andava avanti.20 min abbondanti di portage fino quasi al gias Boero 1650 se non si vogliono fare acrobazzie sul torrente.
oggi con Ale,un saluto a Fabry salito dal canale nord che partendo prestissimo ha trovato neve migliore...ciaoooo


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
oggi la neve non era sicuramente il massimo, molto bagnata e pesante su tutto il percorso, ma l'ambiente ricompensa comunque. Un pò di togli e metti dalla macchina per una quindicina di minuti, poi neve continua sino in cima, l'innevamento è ancora buono dalla via normale, mentre i canali oramai non sono più comunicanti, quinidi per chi decidesse di farli ugualmente deve mettere in conto i salti di roccia.
Con Alino


[visualizza gita completa con 3 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Veloce gita mattutina rubando qualche ora al lavoro. 5.30 partenza dalla macchina e salita per il canale nord; 8.30 inizio discesa dalla cima per l'itinerario normale. Il cielo era sereno ma non ha rigelato. Neve marcetta già a salire, anche nel canale (saliti fino a 50 m sotto la strettoia sci ai piedi poi messi i ramponi). La strettoia ha ancora un filo di neve ma non è scendibile con gli sci; noi abbiamo optato per la discesa dalla normale trovando neve marcetta ma comunque scorrevole, divertente e ben sciabile nella parte medio-alta e neve polentosa tendente al vinavil nella parte bassa. Portage 15 minuti in totale (10+5). Con Alex.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
giornata bella e...calda..nullo rigelo notturno.
portage 10-15 minuti,canale ottime condizioni.
discesa alle h11 bella marcetta ma mai sfondosa,
discretamente sciabile...........
oggi compagni di gita un pò dispersivi.......
un saluto e grazie! a claudio del cane con l'occhio azzurro..
ciao a tutti.......


[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
si mettono gli sci dalla macchina,nella parte bassa manca la neve in alcuni tratti per pochi metri sulla pista iniziale e sui ponti,un "gava e buta" su un ponte,bella discesa nella parte alta,poi un po' molle in basso,cielo molto nuvoloso con qualche goccia a tratti,in cima nevischiava
ciao a tutti


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte e si arriva con gli sci alla macchina, ma credo che tra qualche giorno ci sarà da fare qualche gava e buta.... Il vallone però è ancora bello carico e la neve molto bella. Colpevolmente oggi siamo partiti un poco tardi, credo che il top sia scendere verso le 10,30. Comunque niente da dire, anche se marcetta al fondo comunque ben sciabile. Poco rigelo notturno, il canale è in ottime condizioni.
Oggi gente un po' da tutte le parti, sulla Bastera deve essere molto bella, anche il canale è in ottime condizioni; sul Chiamossero/Creusa c'è da portare gli sci almeno sul primo salto..
Un grande complimento ai Mogi che oggi non erano così tanto Mogi ma molto agguerriti!!!!!


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo condizioni gita descritte da Pluto 79. Peccato per il meteo, e il pendio ce porta alla stradina neve con presenza di crosta non portante.Presenza di parecchi ski-alp

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Gitone!!!! prima volta per me in zona Limonetto...Tutto perfetto tranne che per le stratificazioni delle nuvole (meno male che sono state alte). Anche se non ha rigelato la neve è stata bellissima per tre quarti di gita, sembrava di sciare sul velluto. La consiglio, perchè merita veramente un giro purchè si parta presto. Con Guido, alla prox ciao...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Il rialzo termico ed il mancato rigelo alla partenza alle 7.30...qualche dubbio era naturale..salendo il cielo si è velato ma è stato meglio così...ottimo innevamento ben compattato che consentiva una buona progressione...usati i coltelli per sicurezza all'imbocco del canale prima dei pendii superiori..sempre sostenuti...in vetta in circa 3 ore...bellissima sensazione!!!! Visibilità buona nonostante le velature e discesa iniziata alle 11.00 su neve morbida che permetteva curve senza difficoltà..inaspettata!!! Appesantito il tratto finale del canale ma la sciata nella parte mediana è stata una bellissima goduria su tappeto morbido e per nulla sfondoso!!! Scorrevole anche la parte sulla stradina anche se ovviamente più pesante....rilassante arrivo all'auto sulle piste chiuse!!!! Con Andrea..anche oggi ci siamo divertiti!!!

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: umida
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Ore 8 sci ai piedi, nebbia e pioggerellina ... poi un timido squarcio nella nebbia ci ha invogliato a proseguire. Poi vento e nuvole che correvano veloci con squarci di sole sempre più ampi. Giunti ad un centinaio di metri dalla vetta abbiamo dovuto fermare perchè si faticava a vedere la punta degli sci e con i burroni vicini era pericoloso. Dopo circa venti minuti di nuovo bello e quindi veloci fino in vetta. Tanta neve su tutto il percorso, in basso molto bagnata e pesante ma sciabile fino alla macchina, in alto molto bella; in vetta circa due metri di neve, la croce quasi completamente sotterrata. Molto consigliata ancora per un bel pò.
In compagnia di Alberto, Sergio e poi incontrato lungo il percorso il simpaticissimo Marino Bottero con cui abbiamo condiviso metà della salita e tutta la discesa.


[visualizza gita completa con 12 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Letta la relazione di mercoledi' di Giancuni, decidiamo per la Rocca; la giornata di ieri ha portato su tutto il percorso da 10 a 25 cm di una farina buona ma un po' umida, sotto un bel cielo blu. Oggi solo noi su tutto il tracciato e ce la siamo battuta andata e ritorno uno spettacolo. Nella parte bassa un po' di crosta, poi superati i primi pendii, si passa ad una bella farina umida ma scorrevole. Il canale e' imballatissimo di neve, OKKIO alle solite enormi cornici che si formano, a DX salendo, una sopra il traverso per imboccare il valloncello che porta al canale, le altre due proprio sullo stesso valloncello.
Tempo ottimo, anche se ogni tanto fino alle 11:30 si chiudeva un po' a tappo; non resta che scrivere della fantastica discesa su neve tutta per noi da sverginare e ricamare, il sole nel frattempo ha cotto la crosta della parte bassa, facendoci ululare fino alla fine.
oggi in compagnia di Andrea.


BUONA PASQUA A TUTTI


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Bucate le nebbie dopo il circo vallivo di quota 1670 m decidiamo di salire il canale sotto le rocce Boero un buon allenamento, con gli sci ai piedi per quasi tutta la sua lunghezza, la neve inconsistente non ci permette una agevole salita a piedi, e il canale si inerpica sempre di più (40-45 gradi), tanta malizia fino all'uscita finale che dobbiamo superare “navigando” su neve sfondosa. Si pensava di aver terminato la giornata, ma poi tanto andiamo a vedere più avanti e così dicendo raggiungiamo il vallone dell'Abisso. Sopra le nebbie e con il sole invitante ci troviamo a superare il canale che porta nella parte alta, e di qui in cima alla Rocca. Spettacolare visione panoramica. Peccato per la discesa, neve umida e poi tanta nebbia, che ci disarma un po' alla ricerca dei giusti pendii che conducono al circo vallivo per imboccare il fondovalle che conduce a Limonetto.
Con Celso (sta tornando in forma), Cesare e Giangi

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
gita rubata in una giornata nebbiosa con bel tempo soltanto in alto.Salito un bel canale a dx della via normale che porta nel pianoro a quota 2000. Neve portante in alto, bagnata a causa della nebbia da metà in giù.
con Giancarlo, Cesare, Celso, in allenamento per i prossimi 4000 in sci.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Ho seguito un gruppo di 9 persone che si fermano alla base del canalino.Nel canalino c'è un grande accumulo che sembra un po 'pericoloso. Poi sono andati prima e ho batuto traccia fino alla cima. la discesa è una miscela di farina e un po 'di neve crostosa, ma abbastanza buono.
Molto vento su tuto il percorso.Tate neve.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 09/03/19 - skeno
  • 22/03/17 - Lyskamm4500
  • 01/05/08 - frankie56
  • 22/03/08 - boldi.mg
  • 16/03/08 - turialdo
  • 15/04/06 - scrima61
  • 01/01/06 - rudijanin
  • 18/04/04 - claudio1969
  • 27/12/03 - jetto1968
  • 02/02/03 - farshy1971
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Est
    quota partenza (m): 1370
    quota vetta/quota massima (m): 2755
    dislivello totale (m): 1400

    Ultime gite di sci alpinismo

    17/03/19 - Traversata passo Pasche´ - bomber
    Bellissima traversata senza nessuno in giro. Caldo per il periodo pero´ mitigato dal vento mai forte se non a raffiche in forcella. Discesa su polvere leggermente lavorata dal vento e via via piu´ p [...]
    17/03/19 - Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri - f.gulliver
    Gita magnifica, che abbiamo pure allungato per errore di itinerario (saliti fino al Questa, poi traverso e discesa fino al lago di Valscura, da qui salita evidente). Utili i ramponi per la cima. In di [...]
    17/03/19 - Corborant (Cima di) da Besmorello - cuccimaira
    Gran gitona e grande ambiente! Come già ben recensito da MAX 64 che saluto aggiungo qualche notizia dal bivio del Laris in poi. La neve su questo itinerario si presenta un pò più lavorata dal vent [...]
    17/03/19 - Content (Bric) da Chialvetta - Castel
    Si parcheggia sulla strada presso Viviere. Neve a meno di cinque minuti dall’auto. Sulla strada tre o quattro brevi togli-metti. Saliti e scesi sull’itinerario per il Passo Scaletta per godere di [...]
    17/03/19 - Pè de Jun (Testa) da Grangie - skeno
    Saliti dalla normale (data la poca neve ultimo pezzetto a piedi) e scesi sul vallone opposto esposto inizlamente a sud est e poi a nord est. Neve primaverile quasi sempre ben sciabile, ultima parte lu [...]
    17/03/19 - Jafferau (Monte) - Monte Vin Vert da Bacini Frejusia, traversata con discesa per la Valfredda - HHEB
    Preso impianti fino in cima alla seggiovia BAN (14 euro per un'ora di biglietto, gli impianti hanno aperto alle 8,50). Arrivati in cima al jafreau alle 9,45 (15-20 min a piedi dall'arrivo dell aseggio [...]
    17/03/19 - Silleskogel dal maso Steckholzer - silverrain
    Gita molto affollata perché con rischio minimo di valanghe (nella parte finale). La neve sopra i 1800m era spettacolare, 50cm di fresca su fondo duro; sotto, ovviamente, polenta considerando il caldo.