Beverin (Piz) da Mathon

attrezzatura :: scialpinistica
Poca neve da queste parti. Si parte sci ai piedi ma le zone d’erba sono numerose e la neve venuta questa settimana sta velocemente sparendo. Sole caldo che hanno reso inutili i coltelli. Ok anche i 30 metri a piedi senza ramponi. La scala un divertente diversivo. Discesa parte alta su neve con grossi sastrugi. Toccato qualche sasso soprattutto presenti sulla sinistra scendendo. Discesa per il canale a sinistra prima della scala. Qui ottima neve e ottima sciata su belle pendenze. Poi 200 metri di brutta crosta. Parte medio bassa ok, mentre l’ultima parte risente molto della carenza di neve e si tocca molta erba . Con Enri.
Percorso salita lungo la cresta, discesa dal canale prima della scala
tratto a piedi sula dorsale
lungo la cresta
pendio di discesa prima della scala

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa ventata
note su accesso stradale :: OK al parco giochi di Mathon o sulla strada
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza sci ai piedi dal parco giochi di Mathon ovvero a fianco del parcheggio. Traccia evidente verso sinistra verso Tgoms. Più sopra ho qualche dubbio su come raggiungere il pendio per il Beverin Pingt, ma dei local mi chiariscono il tutto. Per accedere al Beverin Pingt c'è qualche inversione ripida ma non sono stati necessari i coltelli. Attenzione agli ultimi metri da percorrere a piedi: la neve poggia su erba, si scivola molto e il pendio è esposto, non sottovalutare. Dal Pingt alla scaletta facili pendii. La scala vista dall'alto incute un po' di timore in effetti. L'ultima tirata per la vetta è facile, pur con tratti ripidi, e la cima è spaziosa. Panorama grandioso, no vento e giornata di grande blu: spettacolo! In cima dei local mi comunicano l'intenzione di scendere dal canale a sinistra (scendendo) della scaletta, li seguirò. Appena sotto la vetta si scende su sastrugi duri e, rimanendo sulle tracce di chi mi ha preceduto, non così male. Gli ultimi 100m prima della scala sono un disastro di croste varie ed assortite. Arrivo al canale con timore reverenziale. L'esposizione a pieno Nord ha mantenuto la farina. Purtroppo finito il tratto più ripido inizia ad esserci farina pesante e crosticine varie. Anche qui sfrutto le tracce dei predecessori e me la cavo senza danni. Pendii intermedi con neve mai bella: ventata, non portante, crosta, polvere a caso a momenti. Bella polvere invece a inizio bosco, ma dura poco. Meglio gli ultimi 300m dove si scende su tracce precedenti simil pista. Qualche tratto scoperto nei prati verso fine gita, ma si passa. Tre stelle per il mix tra le 2 stelle per la neve e le 5 per la giornata e i posti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Un' altra giornata spesa a tritare farinaccia in svizzera! Rampant utili ma non indispensabili nel pendio finale prima di arrivare alla scaletta. Discesa molto bella su farina compressa fino all'inizio del canale e poi farina fredda, cercando le giuste esposizioni fino a 200 mt dall' auto. Ottima compagnia bergamasca.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
20/40 di polvere su tutto il percorso.ci siamo fermati alla scala di ferro per poi scendere dal canale.Tempo variabile nuvole e sole si alternavano.... Vento moderato sopra i 2000 in netto calo dopo Mezzogiorno.... Discesa molto bella dal canale con neve polverosa un po' lavorata dal vento....parte centrale e bosco bellissima ma forse troppa per le pendenze esigue.
Oggi si poteva scendere tranquillamente fino ad Andeer con sci ma ci siamo accontentati visto che siamo partiti tardi per via della meteo in miglioramento dopo le 12.
Patiti da Mathon alle 9 45 con -7 gradi arrivati alle 14 30 con -2 gradi 1300mt disl e13 km...noi soli al Beverin (abbiamo tracciata tutta a parte in basso)il mondo al' Einshor...
Oggi folto gruppo con le giovani leve Davide e Sacha.
Roby
Fulvio
Enzo
Giò
Marco
Camilla
Davide
Sacha


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte e si arriva sci ai piedi. Ottime condizioni su tutto il percorso, neve abbondante e umida visto il caldo, ma sciabilissima con molto divertimento. In basso attenzione agli steccati che sono parzialmente nascosti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento scarsetto in zona, molto tirato lo spallone per la vetta, splendido il canale e poi il pendio alla sella della famosa scaletta. Caldo da cioccolata sciolta nello zaino.
Solo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada pulita sino a Mathon
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Sci ai piedi dal piccolo parcheggio presso la stazione dei vigili del fuoco di Mathon dove c'è un un bar con bella terrazza che si affaccia sulla valle. Ottimo innevamento lungo tutto il percorso, solo nella parte finale è scarso e affiora qualche pietra. Ottima traccia di salita, tanta gente ma ben distribuita, temperatura ideale e giornata bellissima. Discesa parte finale su neve farinosa compatta, quasi tipo pista, divertente. Canale che si stacca dalla selletta con scaletta metallica in neve farinosa compatta con grandi gobbe nella parte iniziale e più ripida, tipo pista nera non battuta. Quando si allarga e diventa pendio si possono tirare curvoni in neve soffice intersecando senza problemi le tante serpentine. Poi un tratto con neve più umida in trasformazione, ma comunque ben sciabile. Infine di nuovo farinosa compatta simil pista grazie ai tanti passaggi. Itinerario e luoghi molto, molto, molto belli; lo sci alpinismo nella sua espressione migliore.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
bellissima giornata..sole splendente tutto il dì...assenza di vento o quasi...freddo quello giusto -13 alla partenza da mathon...unico neo la neve ventata nella parte alta e nel canale!
io
EDDY
FULVIO


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Grazie ad una attenta consultazione dei bollettini (sopratutto e meteocentrale.ch) optiamo per il grigioni per mantenerci al riparo dall'arrivo della pioggia e del brutto tempo. Dopo la galleria di San Bernardino troviamo foschie dense ma cielo pulito, leggero venticello ma clima caldo.

Saliamo su buona neve primaverile ben rigelata dalla curva prima di Wergenstein (il parcheggio di Mathon totalmente occupato) con andatura regolare. La vetta sembra molto lontana. A quota 2100 cominciamo ad avvicinarci con un lungo traverso in senso anti-orario per poi raccordarci con la via proveniente da Mathon attorno a quota 2400.
Piccolo togli e metti tra le rocce sotto quota 2570 (necessario salire sci in spalla qualche metro tra le rocce affioranti)poi tranquilla salita fino alla scala, verticale ma facile.
Ultime difficoltà fino alla vetta. Gli ultimi 250m sono su neve ventata e crostosa non bellissima.
Le nubi stanno arrivando ma faccimao a tempo a goderci il bel panorama dalla vetta.

Discesa su neve splendida e primaverile dalla scaletta in giù.
Percorriamo il canale di destra (scendendo e rispetto alla scala) per goderci pendii sostenuti perfettamente trasfromati.
La sciata sarà tutta su bella neve primaverile fino all'auto
bella....bella....bella.
Un frutto insperato su bella neve primaverile.
La discesa del canale di destra è comoda per chi ha auto a Wergenstein su bei pendii sostenuti e molto sciabili, il vallone è veloce e piacevole, sempre in buona pendenza.
Gita rubata al maltempo, scelta azzeccatizzima.
Grazie a e
bollettino meteosvizzera ormai sempre meno accurato ed affidabile

spero che gli altri abbiano trovato condizioni così belle

con roby, roberto e fabrizio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: attenzione alla deviane da Zills
quota neve m :: 1500
itinerario in ambiente fiabesco.Ampi pendii qualche tratto ripido nel finale.Sceso per il canale est (primo tratto povere)

[visualizza gita completa con 1 foto]
Meteo perfetto, solamente vento gelido in punta. Salita molto bella , breve spallaggio (20 m.) per raggiungere il Beverin Pintg. Discesa per il canale alla base della scala con neve buona. Gita che merita il lungo trasferimento.

[visualizza gita completa con 5 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada fino a Mathon sgombra da neve
quota neve m :: 1300
Gita super-classica della regione e punto panoramico d'eccezione.
L'innevamento non è abbondante e sulla spalla sud-est il vento ne ha spazzata via parecchia, accumulandola sul versante est.
L'idea era di scendere su detto versante (vedasi foto, traccia in rosso), valutabile 4.1 E3 (salti di roccia sottostanti), ma abbiamo rinunciato per rischio lastroni.
La discesa per il colletto prima della scala metallica (vedasi foto, traccia blu) era sicura e con neve fresca discreta, solo leggermente compattata dal vento.
gita effettuata con il [email protected]


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
giornata bellissima partiti alle 9 50 in cima alle 13.discesa: in alto un po ventata ma sciabile nel canale a sinistra della scala bella solo in alto crosta in basso.prima delle baite 20 centimetri di farina.ultimi 200 metri dura ma sciabile!!!!un saluto a Enzo di pronta guarigione!
io fulvio al beverin
assunta e maria grazia al Einshorn


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
quota neve m :: 900
oggi abbiamo cercato il bel tempo e lo abbiamo in parte trovato;cielo sereno alla partenza ma la perturbazione bloccata al S:Bernardino ci ha raggiunti sulla dorsale
precedente la scala:visibilità zero e ripiegamento
Ridiscesi itinerario di salita appena sotto il primo saltino di roccia (Beverin Pintg)si apriva leggermente di nuovo......!!!
quindi discesa con buona visibilità e poi sole pieno dal pendio sovrastante le baite.
Neve ventata in alto,alcuni tratti di farina sciabilissima e aratura nella parte bassa..a cercare nel rado bosco qualche bel tratto c'era ancora;bella gita da ripetere
Gita con Giò,Ale e Ruggero
Quel talebano del Gonza decideva che era salita da" corsa"
e tra le proteste tirava una volata a inseguire tutti gli scialpinisti sul pendio..manco un levriero con la lepre..chissà se vede il panorama!


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada Zillis-Mathon-Wergenstein 1468m priva di neve
quota neve m :: 1500
Si inizia alla fine del paese,velocemente le macchie di neve diventano un strato continuo. L'innevamento e ottimo fino alle vette del Beverin, Tarantschun e Bruschghorn e il pericolo di valanghe e quasi trascurabile-scesi pendenze verso 40° su firn prima le ore 13. Saliti sostenuti per piu di 1500 m di disl.

Ben raggiugibile per gli amici da Rivoli, solo 20 km da Nufenen!



[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
Condizioni perfette per questa classica scialpinistica. Neve fresca (circa 20-30 cm) su fondo portante.
Partito alle ore 8:16 ero in vetta alle ore 10.40.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1527
quota vetta/quota massima (m): 2998
dislivello totale (m): 1470

Ultime gite di sci alpinismo

16/02/20 - Autaret (Testa dell') da Sant'Anna - lupo alberto
Qualità della neve oltre le più rosee aspettative, farinella pressata nelle combe e dorsali in primaverile ancora discretamente liscia. Divertente anche dentro le Barricate e sotto il Ceiol.
16/02/20 - Tarantschun (Piz) da Wegenstein - coboldo
Saliti dalla stradina poco prima di Wergenstein, c'è poca neve fino alle baite Dumagns (m 1797), ma sufficiente anche grazie alla recente nevicata. Dalle baite in su innevamento adeguato con 20-30 cm [...]
16/02/20 - Valletta (Punta) da Cerisey, anello valloni Citrin e Serena - macgyver
Saliti al colletto e scesi nel canale sottostante. In alto neve densa e gessosa molto energetica da sciare. Si tocca il fondo duro e ghiacciato. In basso migliora ma si tocca sempre. Nel bosco ravanam [...]
16/02/20 - Sberna Sebastiano e Renzo (Bivacco) da Pravieux - old bear
Saliti dal parcheggio seguendo il sentiero estivo. Innevamento molto al limite sul sentiero nella parte bassa del bosco con molti rami spezzati dal vento e parecchi tratti con ghiaccio, in salita oggi [...]
16/02/20 - Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan - bunny56
Solo per informare che è stata ritrovata una maschera da sci poco sotto l’alpeggio Fontaney a circa 2200 m. di quota. E’ stata consegnata al ristorante La Barma di Lignan.
16/02/20 - Valfredda (Punta) e Punta Valnera da Estoul, anello - giulia galdelli
Gita in senso contrario rispetto all'itinerario suggerito. Partenza da Estoul, passando per Murassa, e passaggio all'ante-cima della Punta Valnera. Scesi poi una ottantina di metri di dislivello (sen [...]
16/02/20 - Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenevre, giro per Pian dei Morti e Colle Chaberton - gianluca.massimo
Oggi temperature alte in basso. In alto in po'di aria ha mantenuto la neve dura. Velature hanno tolto un po di contrasto. Utili i rampant. Discesa : ci sono zone di farina ventata alternata a pla [...]