Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indiritti

osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Strada per Indiritti un po' sporca soprattutto al mattino, meglio termiche.
quota neve m :: 1400
Neve e traccia da Indiritti, un po' da ribattere soprattutto fuori dal bosco, ma non faticosa.
Una spanna almeno di fresca farina su fondo duro (molto) per una discesa divertente e veloce, sia nel bosco che sopra.
Occhio solo ad evitare i pochi tratti senza la neve fresca, soprattutto in discesa.
Meteo stellare. Panorami super.
Tratto prima della cima intonso, il giusto pepe.
Insomma per le ciaspole 5 stelle ci stanno, non so per gli sci.
Con Angelo, finalmente una gita ed un meteo degno.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1500
Anche se non segue nessun itinerario preciso, è molto facile orientarsi anche per chi ci viene la prima volta. Sono presenti parecchie tracce di salita. A parte brevi pianori, l'itinerario parte bello ripido già nel tratto in mezzo al bosco, si esce completamente dal bosco intorno ai 1.200, più o meno dove transita la mulattiera (non individuabile con neve) che collega la Rocca Bianca al Lago di Envie. Da qui per ampi pendii e alcuni tratti di traverso, senza particolari possibilità di errore si giunge alla cima, contraddistinta da un risalto roccioso. Ci sono un paio di altri risalti simili man mano che si sale, che possono ingannare chi non conoscesse il luogo. Consiglio: evitate di raggiungerli, risparmiandovi inutili sforzi. La cima che inizialmente sembra difficile da raggiungere con le ciaspole ai piedi, è in realtà comodamente aggirabile sulla sinistra senza cambio di attrezzi. Bella giornata almeno al mattino, qualche velatura al pomeriggio. Considerando pause e pausette siamo anche stati celeri a salire (poco meno di 3 ore e mezza).
Oggi con Fabio, Moreno e Arianna.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1100
Il percorso dapprima risale il bosco,con scorci suggestivi verso le montagne della valle, poi sale su pendii aperti a partire da 2200 metri, dove si alternano tratti in leggero traverso e un tratto molto ripido intorno a quota 2600 ( ci sono comunque tante tracce che è possibile seguire (non solo di scialpinisti) per cui il percorso nn è univoco. Tracce abbastanza labili nella parte superiore del percorso, dove ci sono circa 15 cm di neve fresca.
Scorci panoramici molto belli già alle quote basse caratterizzate da bosco rado, gran colpo d'occhio dalla cima, da dove si vede anche la pianura.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: OK fino a tornante prima di Indiritti
quota neve m :: 1000
Ottima traccia di salita, anzi ce ne sono 2: una più in direzione Rocca Bianca ma che poi si biforca, e l'altra classica che segue il sentiero estivo. Nella parte superiore la traccia si tiene alta, e serpeggiando tra i massi (occhio a qualche buco) punta direttamente alla cima senza passare dal colletto. Ultimi metri senza neve.
Discesa scorrevole, perfetta per le racchette. Meteo superbo, solo in punta faceva freddo, appena sotto, alla base delle rocce, si stava proprio bene! Domani sicuramente ancora consigliabile!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1700
Plateau dolci su neve ottima (scialpinisti molto contenti!) e panorama incantevole. Forse non il massimo per i racchettatori visto che l'ultima parte è tendenzialmente in traverso.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1600
parte bassa neve al mattino ghiacciata parte altra dopo bosco fresca. Discesa molto bella parte alta acnhe se temperature molto alte. Traccia molto evidente
bella gita molto veloce in neanche 2 ore in punta. Seguito tracce gia presenti dall ultimo tornante prima di indritto.
Partiti alle 8.30 nessuno presente solo in discesa intorno alle 12 una decina di persona quasi in punta.
Discesa veloce per nevese fresca.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
Saliti in due con le racchette ai piedi da Indiritti. Partiti poco dopo le 8, arrivati in cima poco prima delle 11.30. Bellissima giornata con appena un po' di brezza fin da sotto la cresta. Neve fresca, freschissima di nottata (10-30 cm a seconda della quota e dell'esposizione). Appena arrivati al piano Seleigon abbiamo girato nettamente a destra e poi, incontrati i primi larici, in direzione SE all'inizio in lieve salita, su una traccia di sciatori (e facendo un pezzo di strada con un gruppetto di altri ciaspolatori che conoscevano l'itinerario meglio di noi). Pendii più sostenuti sotto la cresta, splendida la cresta. Pranzo in vetta, discesa e poi traversata lungo il crestone che ci ha portati fino a un'affollata Rocca Bianca. Discesa dal colle della Balma fino ai pressi degli edifici della miniera Sapatlè.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
Bella giornata anche se un pò freddina... -12° all 10,30 a Praly.
Seguito una leggera traccia di ski alp su neve quasi sempre bella dura. In alto, visto che la neve continuava ad essere molto dura, ad un certo punto ho tolto le racchette e messo i ramponi...la progressione è risultata decisamente più comoda!
Stranamente poca gente in giro...solo 4-5 sci alpinisti,e poi in discesa incontrato una coppia con le racchette che aveva però rinunciato a continuare salita.
Buone gite a tutti.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: SP169 in riparazione tra i paravalanghe. Si passa a senso unico alternato (no semaforo) e per un breve tratto non c'è as
Seguito un po' distrattamente la traccia pubblicata ieri da ryoma75 (grazie!). Non è stato facile vista l'infinità di segni presenti sulla neve.
Temperatura elevata e tantissime macchine parcheggiate a Indritti alle 9 di mattina.
Calzato le ciaspole subito sopra le case per passare su alcuni tratti ghiacciati. Ho trovato neve compatta fino a circa 2100m, pù in alto, fino a 2650m, un sottile strato di neve farinosa (o meglio, sabbiosa) sopra lo strato compatto. Negli ultimi metri, in particolare per aggirare il castello di vetta, la neve era di nuovo molto compatta (c'era molto vento).
La mia prima volta su questa montagna. Tanta gente, soprattutto scialpinisti. Non particolarmente faticosa, Per via del vento trovato verso la fine, il fondo un po' duro e l'esposizione, non ho gradito molto la "manovra" di aggiramento delle ultime rocce prima della vetta.
Avvistato il cane Artù che si era parso da qualche giorno...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1700
Piacevole percorso, neve marmorea in basso, polverosa in alto, nonostante il sole. Ottima traccia per racchette.
Lista sempre appagante, tanta gente oggi. Seguito una traccia di racchette molto diretta che sale sulla cresta, con percorso panoramico. Al ritorno scesi lungo il pendio ben assolato, neve ancora polverosa, circa 10-15- cm con sotto fondo duro. Panorama molto ampio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1000
Seguita costantemente la bella traccia degli skialp in salita. In discesa, tranne il primo tratto di cresta, sempre in polvere.
Nel complesso una gran giornata, colta al volo prima della nuova perturbazione. Peccato solo per qualche raffica di vento che ha cominciato a soffiare appena uscite dal lariceto e che ci ha tenuto compagnia fino in vetta. Osservato piccolo distacco scendendo, poco a monte del lariceto.

Oggi in compagnia di Sabrina, agguerrita nonostante i postumi dell'influenza. Diversi scialpinisti sul percorso, viste tracce di un altro ciaspolatore.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ok con termiche a Indiritti
quota neve m :: 1400
Buona traccia, solo in alto scompare ogni tanto a causa delle placche di neve dura ventata, a cui bisogna prestare attenzione sul ripido. Gli ultimi metri prima della cima sono quasi senza neve, per il resto c'è, anche se fuori dal bosco è molto lavorata dal vento.
Meteo buono, fresco ma senza vento, freddo solo in cima.
Discesa in alto non tanto scorrevole, meglio nel bosco dove si riesce a tagliare il pistone.
Direi gita buona per le racchette (finchè non nevica sui placconi di neve dura...).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok fino ad Indiritti
quota neve m :: 1800
Giornata con alcuni spazi sereni misti a nuvolosità, da mezzogiorno nuvolosità più compatta in aumento. Visibilità però buona. Il vento ha lavorato parecchio dalla fine del bosco in su, presenti diverse placche a vento (non di grandissime dimensioni), prestare comunque molta attenzione. Tracce vecchie assenti, tracciato di nuovo tutto l'itinerario. Incredibilmente nessun altro in giro! Evitato ultimo pendio prima della cima, fermati al colletto a sud della cima vera e propria. Grandi cornici sulle creste.
Grazie a tutti i partecipanti per questa splendida gita di Escuriosando trekking (sezione Plus). Ottimo passo e gruppo ben affiatato. Tutte le foto a breve sulla nostra pagina Facebook


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1600
Parcheggiato poco sopra Agape
Partito forse un pò tardi(10,30) ma salito su comoda traccia battuta dal numeroso gruppo che mi ha preceduto, che ringrazio, e che ho incontrato mentre scendeva...a parte questo fuggevole incontro la giornata è trascorsa nella completa solitudine e nel silenzio interrotto solo dal rumore delle numerose scariche che scendevano nei canaloni sulla parte opposta della valle.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strada sgombera fino a Indiritti.
quota neve m :: 900
Oggi gradito ritorno alla Cima delle Liste con partenza da Indiritti.
Il manto nevoso è in buono stato (40-50 cm alla partenza), e la neve si presenta come farina abbastanza leggera nel bosco, mentre nella parte superiore si alternano tratti di farina riportata dal vento e crosta non portante, con qualche placca portante.
Noi abbiamo seguito la traccia pre-esistente di sciatori e racchettari, che parte dietro all'abitato, e che ci ha permesso di progredire in maniera agevole nel bosco (fuori traccia si affondava di almeno 10 cm nella neve farinosa).
Più "complessa" la sezione alta, in particolare i pendii che conducono alla dorsale (tra circa 2300 e 2550 m), per le diverse condizioni della neve e perché la traccia era stata in parte cancellata dal vento. Quindi abbiamo preferito tracciare noi l'itinerario, salendo direttamente sulla dorsale e seguendo poi quest'ultima fino alla vetta. Nessuna difficoltà particolare anche per la parte finale, dove non abbiamo avvistato accumuli pericolosi.
Oggi giornata dal meteo non eccezionale; nebbia a Indiritti e fino a circa 1750 m (in innalzamento pomeridiano), poi aperture e visibilità ottima, ma poco sole a causa di velature alte. Caldo nella parte bassa, mentre fuori dal bosco c'era un vento moderato abbastanza fresco.

Quarta salita con racchette per il sottoscritto alla Cima delle Liste, ma la gita e la meta meritano le ripetizioni; oggi poi c'erano due motivi in più, gli amici Marco e Massimo, che sono partiti con una vaga idea di dove saremmo andati ma poi sono rimasti entusiasti!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strada pulita fino a Indiritti
Sempre bella Cima delle Liste poi con questa neve fantastica una favola. Giornata fredda -8 alla partenza. Non una nuvola in cielo. Incontrati 4-5 skialp. Salito con Gabri (sempre in forma) allungando il percorso passando verso Rocca Bianca.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: arrivati senza problemi a Indiritti
quota neve m :: 1600
Partiti intorno alle 9,00 da Indiritti, con una giornata finalmente splendida, con sole e cielo sereno. La bellezza del paesaggio e dei panorami invogliava proprio a salire oggi!! Le ciaspole servono quasi subito, poco dopo il paesino. Siamo saliti nel bosco, dove è presente ancora molta neve, e seguendo inizialmente una vecchia traccia di alcuni ciaspolatori passati in settimana, ma ormai coperta da una recente nevicata e dal vento. Il primo tratto di salita nel bosco è abbastanza faticoso, la neve non è propriamente in condizioni ideali (una crosta non portante che regge poco e male il nostro passaggio) e ogni due passi si sfonda (un amico mi aveva detto che la prima parte nel bosco ci avrebbe fatto penare...ed è stato un buon profeta!), poi fortunatamente, dal pianoro di Seleigon in avanti inizia a migliorare, con neve più decente e la crosta diventa finalmente portante, con neve più compatta. Tiriamo su diritti verso la cresta, superando delle rampe ripide fino a 30° poi traversiamo a destra, raggiungendo la cresta ad un colletto sotto l'anticima. Da qui seguiamo il filo di cresta, davvero piacevole questo tratto di percorso, superando l'anticima e arrivando in vetta con una ripida rampetta nevosa finale e alcune roccette affioranti. Arrivati in vetta, oltre a noi erano presenti due scialpinisti della Valle Pellice. Giornata spaziale e panorama vastissimo, davvero notevole il colpo d'occhio dalla cima! Siamo saliti in punta con le ciaspole, solo in un pendio ripido per raggiungere il crestone quasi sarebbero serviti i ramponi, neve dura e quasi ghiacciata, però dato il rialzo termico previsto in questi giorni penso che durerà poco. Ci siamo trattenuti un'ora in cima, per i servizi fotografici, il panorama, per goderci la bellezza del paesaggio e una breve pausa pranzo...e poi, dato che ne sentivamo la mancanza è tornato a farci compagnia anche il vento! Siamo poi scesi seguendo a ritroso la traccia fatta in salita, e nel bosco la neve era allentata, e nonostante le ciastre ai piedi spesso si scivolava e si sfondava, davvero faticoso il rientro a Indiritti...a qualcuno di noi fumavano i piedi..!! Comunque sia, ottima gita e bella montagna che meritava decisamente di essere salita! Siamo rientrati a casa decisamente soddisfatti della scelta fatta, poi per il nostro gruppo questa valle era quasi del tutto nuova e da scoprire ! Oltre a noi, sono saliti altri due ciaspolatori ma si sono fermati sotto l'anticima, probabilmente per mancanza di allenamento, e visto scendere uno scialpinista solitario mentre noi salivamo verso la cresta. Tutto sommato pochissima gente oggi alle Liste, e non mi dispiaceva affatto!
Finalmente una gran bella giornata...che dopo le nubi e la foschie della Cima del Bosco salita sabato scorso ci stava proprio! Dopo un ballottaggio tra tre possibili cime, la scelta è caduta sulla Cima delle Liste mai salita da nessuno del nostro gruppo genovese di "camosci" che amano zampettare nella neve!
Una gran bella giornata trascorsa in questo piacevole angolo della Val Germanasca, una bella montagna salita, una gita riuscita ottimamente che è piaciuta a tutti. Non da ultimo va rimarcato l'ottima compagnia degli amici Maurizio (Maurizioweb), Luciano, Marta e Luigi...il solito gruppo dei camosci genovesi in trasferta!


[visualizza gita completa con 25 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada un po' gelata ma percorribile fino a Indiritti
quota neve m :: 1600
Gran bella gita, con un iniziale suggestivo tratto nel bosco e panorama spaziale dalla cima.
Temperatura: meno 6 alla partenza, ma dopo un'oretta si esce al sole che non ci lascerà più per tutta la giornata; Eolo è rimasto a casa.
Grazie alla perfetta battitura fatta nei giorni scorsi dai gruppi degli Evergreen, dei ... Sometimesgreen e dei ... Nevergreen.
Oltre a me (oggi Pallalpiede), c'erano anche gli inossidabili Antonio (Spazzaneve) e Gian Mario (Caterpiller)


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Parcheggiato al tornante che precede Indiritti
quota neve m :: 1600
Si indossano le racchette poco oltre Indiritti, sulla stradina con poca neve ghiacciata. Nel lariceto crosta portante e fuori dal bosco neve molto lavorata dal vento, a tratti polverosa a tratti crosta morbida, generalmente portante. Un po' di attenzione ai buchi nei pendii superiori disseminati di grandi massi. Buone le condizioni per le ciaspole.
Sole con velature alte nell'arco della giornata, freddo, ma niente vento a parte qualche refolo di aria gelida in vetta.
Ambiente superlativo così come i panorami.
Con Tiziana e Davide. Oltre a noi solo un piccolo gruppo misto racchette-sci e due ciastristi incontrati mentre già scendevamo.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1200
ultimi 150 m di dislivello nella bufera, pazienza...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: termiche o catena
Bellissima neve su tutto il percorso. Traccia in parte da battere. Purtroppo il sole è stato assente e una debole nevicata ci ha accompagnato per tutto il percorso. Io e Dino con le ciaspole e il Mitico Dani con gli sci (peccato che le sue pelli hanno deciso di tornare indietro. Molti gli skyalp.



[visualizza gita completa]
quota neve m :: 1700
Gita del gruppo del mercoledi', circa 40 partecipanti.
Circa 100 m di portage, poi nel bosco ghiaccio coperto da aghi di pino.
Essendo la poca neve troppo dura chi non aveva le ciaspole ha dovuto tornare indietro ed ha fatto la Rocca Bianca.
Gli altri si sono diretti verso il Lago d'Envie, che era la meta in programma, lo hanno lasciato sulla dx e si sono fermati a 2500 m. alcuni tribulando parecchio nei tratti piu' ripidi.
Vittorio ed io abbiamo continuato oltre.
Quando gia' stavo gettando la spugna perche' le mie racchette non tenevano (utili ramponi)c'e' stato il provvidenziale incontro con una coppia di sci-alpinisti untradistintivati che ci hanno detto che proseguendo ancora 80 m avremmo raggiunto Cima delle Liste.
Marmo puro gli ultimi 30 m nello scollinamento sull'altro versante.
In cima - 10 gradi e vento.
In discesa qualche problema in meno perche' la neve ha mollato.
Conclusione in piola a festeggiare gli 86 anni di Rino.
Un saluto al gruppo ed un grazie a Vittorio senza il quale non ce l'avrei fatta!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1600
Complemento al resoconto sci alpinistico dell’amico bat01 :-) Gita bellissima, ottimo panorama sulla val Germanasca innevata, bel sole con nuvole sulle altre vallate. Neve perfetta in discesa per gli sci e in salita per le ciaspole. Ho imparato l’espressione “l’è grand e gross ma si straca co’ quei” (o qualcosa del genere…)

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Qualche lastra di ghiaccio nei tornanti
quota neve m :: 1000
Neve gelatissima all'inizio, poi migliora con la quota. In alto bella neve farinosa.
Traccia molto buona fino in vetta.
In discesa abbiamo trovato piuttosto lungo, perchè si sprofondava nella moltissima neve. In basso, recuperata la traccia di salita, si scende bene.
Se si vuole fare come noi , tagliando diritto, meglio aspettare qualche giorno che la neve si sia assestata.
Evergreen CAI Pianezza in forza massima.
Veramente si era deciso per Rocca Bianca, ma nessuno ci era andato.
Comunque una bella salita in una splendida, limpida e fresca giornata. Panorama stupendo fino al Monterosa.
Molta gente equamente distribuita fra sci e ciaspole, anche se qualcuno pare abbia decretato che dobbiamo scomparire.....


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ok ma con termiche
quota neve m :: 1000
Solarium delle liste, salvo la prima oretta ancora un po' all'ombra, poi tutto sole.
Con pericolo valanghe elevato inutile andare a cercare grane altrove.
Partiti da Indiritti tra i primi (e dire che volevamo prendercela comoda) trovato subito traccia autostradale e ben gelata di ieri (grazie ai benefattori) siamo arrivati in cima senza nessun problema in meno di tre ore.
Temporeggiato al sole (e che sole) poco sotto la vetta in assenza di vento siamo poi scesi cercando le pendenze massime, purtroppo per le racchette c'è davvero troppa neve (in alto 30-40 cm ma nei pendii sotto si andava giù fino alla vita), oltretutto la neve era già abbastanza umida e pesante, prende tanto sole probabilmente crosterà nei prossimi giorni. In sintesi molto faticosa la discesa, più della salita, tutto fa allenamento!
Altra bella giornata con Wonder Ale e Clot e un buon numero di scialpinisti e qualche altro con le racchette.
Mi sono tolto il dente avvelenato per questa stagione con le Liste, dato che la volta scorsa il vento tremendo non mi aveva fatto fermare per più di un minuto, oggi invece ce la siamo goduta.

altre foto


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: termiche per Indiritti, poco park al tornante, vietato a Indiritti
quota neve m :: 1300
Gita per amatori del genere frigorifero. Partiamo tra i primi da Indiritti, in salita allunghiamo un po' passando (seguendo tracce dei giorni scorsi) dalla cresta a destra della Colletta Sellar, e poi per dorsale fino in cima (il percorso più diretto sale più a destra sui bei pendii). Partenza fredda ma sopportabile, bene e bella neve fino a 2200, poi uscendo dal bosco vento patagonico, freddo e fastidioso con neve e ghiaccio sparati in faccia come proiettili. Non demordiamo e raggiungiamo la cima, record mondiale di sosta (2 minuti) e giù.
Neve in basso bella e farinosa, sopra il gran vento ha lavorato molto, crosta molto ventata e abbiamo provocato delle evidenti fratture e visto lastroni anche in posti pressochè pianeggianti, nei prossimi giorni fare ATTENZIONE (dappertutto).
Discesi dai pendii più diretti verso Indiritti, ricordarsi al pianoro di continuare a destra altrimenti si finisce in una ravanata nella boschina.
Oggi con Renato dopo tanto tempo, certo il tempo non ci ha aiutati (previsioni sembravano molto migliori), ma una bella gita l'abbiamo portata a casa. Molti scialpinisti salivamo mentre noi scendevamo, tanti si sono fermati ad una anticima.
Molto bello il percorso sulla dorsale che non avevo mai fatto, certo con vento diventa poco godibile.

foto su


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strada per indiritti a tratti ghiacciata,utili termiche
quota neve m :: 1200
Purtroppo il vento di ieri,e anche oggi molto forte,ha lasciato il segno.
La parte nel bosco riparata dal vento ha ancora neve polverosa,mentre fuori dal bosco la neve era ventata e con crosta non portante.
Noi abbiamo fatto il giro un pò più largo portandoci verso Rocca Bianca per poi fare la cresta ricongiungendoci con la traccia di chi saliva con gli sci.
Tutti (finchè siamo saliti noi)si fermavano all'anticima prima del traverso e dell'ultima rampa,io e Andrea siamo arrivati in punta dove siamo stati giusto il tempo per due foto e via,troppo vento,scendendo abbiamo incontrato parecchi gruppi che stavano salendo.
Abbiamo provocato molte fratture nel manto anche su pendenze modeste,quindi occhio alle gite per i prossimi giorni,in tutta la zona è da ieri che tira forte vento,non ci sono più le condizioni di chi ha relazionato la gita ieri.
Oggi giornata molto fredda,-10°C alla partenza
Nonostante il meteo inclemente bella gita in ottima compagnia di Andrea.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Necessarie gomme termiche per salire ad Indiritti
quota neve m :: 1000
Stupenda... per ora, la più bella gita di questo anno. Partiti presto per anticipare la massa, verso le 7.40 eravamo in marcia lungo il bel traccione dei giorni scorsi. Seguita la traccia lungo la cresta di sx che con bel percorso porta in vetta. Rapida sosta in cima e veloce discesa tutta al sole ma con temperature che sono rimaste fresche. In discesa incontrato il gruppone del Cai Uget in gita sociale. Alle 11.45 all'auto. Con Max.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Ok fino a Prali poi gomme da neve
MAGNIFICA. Da non perdere. Ottima traccia sin dall'inizio. Con i passaggi di oggi e domani, più il rigelo notturno, non può che migliorare. Non bisogna partire tardi, in discesa comincia a mollare. Finalmente assenza di vento. Panorama stupendo. Molti scialpinisti e solo io in vetta con le racchette. Con Guido e maurizio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: stamattina termiche o catene da pomaretto
quota neve m :: 600
Lasciare l'auto nel tornate prima di Indritti.
Nella notte 5 cm di neve. Gita mattutina in solitaria (e non c'è pericolo di incontrare qualcuno in queste valli in settimana...).
Tante neve, ma non proprio ideale per le racchette. E' infatti per nulla portante. Si sprofonda fino al ginocchio e oltre e anche in discesa è piuttosto faticosa. Comunque c'è un'ottima traccia di skialp almeno fino a 2300 m, sopra invece il vento ha coperto per lunghi tratti la pista e quindi ho dovuto ribatterla con gran fatica.
Consiglio: se non siete mai stati sulla Gardetta (o come me avete la memoria corta), quando arrivate in vista della cima (grande ometto di pietre) non fatevi invitare dalla cresta NO di massi accatastati sulla vostra sx, ma costeggiatela 30 m sotto (c'è un comodo avvallallamento), fin sotto la verticale della cima oppure superatela e raggiungetela da sud e poi da est.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1600
Prima racchettata di stagione... non si poteva iniziare meglio!
Un grazie a chi l'ha recensita proprio il giorno prima della mia salita, dandomi conferma della validità della meta scelta.
Solo 4 stelle perchè la parte nel bosco, da Indiritti fino a circa 2000 metri è bruttina, con croste di vario genere, raramente portanti, che al ritorno con l'azione del sole sono diventate polente.
In compenso la parte superiore è meravigliosa, ottima traccia in mezzo a tanta farina pura! Il sole qui arriva molto tardi, circa alle 11 e la salita è come stare dentro ad un frigorifero.
In compenso l'ambiente è spettacolare.
Sulle montagne circostanti, nelle esposizioni a sud specie alle quote medio-basse (dove cioè il terreno era ancora caldo) tantissime slavine e distacchi.
Tantissima gente, almeno una cinquantina, maggior parte scialpinisti ma anche alcuni con racchette,ma c'è spazio per tutti.

foto su


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Tutto ok fino ad Indritti
quota neve m :: 1600
Grande prima uscita con le racchette. Neve in quantità industriale, calzato le racchette 50 metri dopo l'uscita del paese seguendo la traccia di sci alpinismo. Le foto parlano da sole, allego la traccia GPS ma, dopo i passaggi di oggi non serve; unico con le racchette. Non una nuvola, panorama stupendo e ottima temperatura. Ottima scelta; Un grazie a Maurizio che in auto mi ha fatto lacrimare dal ridere......

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
Bellissima giornata, partiti da Indiritti con 6 gradi. Battuta tutta la pista fino in cima. Purtroppo non era passato nessuno. Al ritorno neve molto pesante.
Io e il mitico Gabri in compagnia del grande Valerio alla sua prima gita con le racchette.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: accumuli o lastroni
La neve non è molta ma con le racchette si riesce ad andare. Con gli sci occorre prestare attenzione nel bosco e nell'ultima parte.
Versanti opposti ventati e pelati...
La neve e soffice e rimaneggiata dal vento, specialmente nella parte superiore dove si affonda fino al ginocchio e fino a toccare il terreno sottostante.
Bella gita, in compagnia di Paolo&Marina che con gli sci ai piedi ci hanno seguito fin quasi in vetta. Panorama sempre bello anche se non proprio da pieno inverno.... Speriamo nella fioca...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
Neve: 40 cm a Indritti (occhio al ghiaccio fra le case).
Neve intonsa, ogni traccia cancellata dalla neve e dalla pioggia degli ultimi giorni.
Fino a 2300 m crosta da gelo non portante (si sfondava 10-30 cm). Sopra crosta portante (una goduria).
Discesa penosa: in alto crosta non portante che fa inciampare, sotto neve marcia pesantissima.
Partenza 7,45 dall'auto. In vetta alle 10,45. Sosta 20 minuti. Discesa 1 ora. Al sole molto caldo.
Con Omar con gli sci che, anche lui, non si è molto divertito.
Domani almeno chi sale troverà la traccia.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
bella gita sociale cai geat, di ripiego al monte giulian. partiti da villa (dislivello 1345 mt). gruppo misto sci-racchette. giornata grigia con vento in punta. neve marcia in basso, discreta in alto, pelata (al solito) la crestina finale.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Bella gita ad una punta molto panoramica. La prima parte dell'itinerario può essere percorsa agevolmente a piedi mentre per la seconda parte sono necessarie le racchette. Nel complesso, data anche l'esposizione, vi è ancora sufficiente neve per una bella passeggiata.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
partiti da indiritti alle 9.00.seguita traccia di scialpinisti fino in vetta.la neve è risultata portante per tutta la salita. in discesa (iniziata alle 12.30), causa temperatura elevata e sole, la "portanza" è di molto diminuita:la crosta raramente reggeva.nel bosco invece(da quota 2200 al pianoro di seleygon) farina un pò pesante.a mio modesto avviso,gita sicura.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Neve splendida in alto, mentre dal bosco in giù il caldo di questi giorni ha reso la neve pesante. Scendere presto aiuta, ma quando a Indiritti alle 7 di mattina si sentono le grondaie buttare giù acqua c’è poco da fare.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
Da Indiritti si può partire ancora con le racchette ai piedi. Neve un po' dura in alto. Gita molto adatta a racchette. Panorama molto bello, solo la punta Bruta e le cime fino alla Cialancia limitano la visuale.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 09/12/12 - Framil
  • 05/02/11 - ryoma75
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: pendii ampi
    difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
    esposizione: Ovest
    quota partenza (m): 1623
    quota vetta/quota massima (m): 2737
    dislivello totale (m): 1114

    Ultime gite di racchette neve

    09/12/18 - Nebin (Monte) e Monte Cugulet da Morinesio per la Bassa di Rasis o di Rocciaset - piedinalto
    Bell'itinerario, peccato per la poca neve che è continuativa solo dai 2200m in su: praticamente trasformata. Sulla ridente cresta sommitale non si riusciva a ridere per il forte vento ed il windchill davvero di qualità. Morinesio da fotoricordo.
    08/12/18 - Chiggia (Costa) da Parrocchia di Marmora - GIORGIOBI
    In basso neve quasi assente. Da metà salita fino in cima la neve c'è ed è sfondosa per cui le racchette sono venute comode. Oggi ho accompagnato gli amici Modenesi Michele ed Erica a scoprire un [...]
    08/12/18 - Pierre (Pointe de la) da Ozein - marco.caserio
    Gita con un bel gruppo di Amici, ( 17 ) di cui la maggior parte con ciaspole , uno scialpinista ed uno snowboarder + ciaspole. Salita a piedi da Turlin per circa 1 ora e mezza , poi ciaspole fino [...]
    08/12/18 - Agnello (Colle dell') da Chianale - dario 67
    La meta era il Pan di Zucchero, ma è stata incompiuta. Vento fastidioso già alla partenza via via sempre più forte, salito non dal colle vecchio ma dall'agnello su ottima traccia a Q.3000 circa poi [...]
    07/12/18 - Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè - max58
    Quest’anno poca neve, discontinua all’inizio della pista e fino a quando si passa sotto la seggiovia, le racchette le ho messe per non scivolare sul fondo ghiacciato, ma ho dovuto passare sull’e [...]
    06/12/18 - Ferrarine (Cima) da Cascine per la Punta Termini - giody54
    Racchette a quota 1800 ,dopo circa 45 minuti da Cascine .Neve sfondosa dal Colle dei Termini ,motivo che ci indotto a rinunciare alla cima Ferrarine a favore della più abbordabile Cima Ciuaiera.Molto vento fastidioso e freddo.
    06/12/18 - Giosolette (Cima) da Limonetto - luciano66
    Partenza 8.15 con -1 e nebbia fitta fino a circa 2000m; per pura fortuna, fra le tante, ho preso la traccia di salita piu' diretta e cosi' mi sono trovato al sereno direttamente sul dosso dove inizia [...]