Gondo (Gole di) Gabi (Cascata di)

condizioni ghiaccio :: discrete
note su accesso stradale :: ok con gomme da neve
quota neve m :: 1000
Cascatone molto smagrito rispetto a dicembre,ghiaccio cmq più che sufficiente fino alla strettoia in cima,li troppo poco e sottile per proseguire,cola molto. siamo riusciti ad accedere al cascatone scalando la cascata a dx di stillicidio, poco ghiaccio e viti dubbie; temperature miti, 0°c alle 8.30 circa. nelle gole nonostante le temperature non molto rigide, si sta formando un po tutto.

[visualizza gita completa]
Confermo quanto indicato dal Sergente.
Pur essendo fianco a fianco alla statale del Sempione a Gondo sembra sempre di essere fuori dal mondo.
Personalmente l'ho trovata più dura di quanto le pendenze potessero far pensare, sarà perchè è la prima della stagione o forse perchè sto invecchiando... :-)
Ora è ripulita ed ampiamente sforacchiata...


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buono - Discreto
tipo ghiaccio :: Stalattitico, crosta da rigelo fastidiosa
note su accesso stradale :: -
quota neve m :: 600
Super viaggio su questa bellissima cascata; quando si va a Gondo sono sempre delle belle sberle, c'è poco da fare.
Saliti per la cascata dx di Stillicidio con un tiro di 60 metri su ghiaccio non sempre buono, un pò di cartone e candelette, protezioni non sempre ottime. Dall'uscita salire verso sinistra in direzione del canale che genere la cascata sottostante e poi traversare decisamente a sx per cenge/erba gelata fino alla base del murone (circa 150 metri di dislivello).
L1: 40 metri: facili balze e rampa; sosta su ghiaccio in una grottina creata dal ghiaccio proprio al centro del muro di L2.
L2: 50 metri: tiro chiave, primi 10/15 belli dritti con ghiaccio non ottimale, protezioni un pò aleatorie ma ben ammanigliato e con buoni agganci; poi molla un attimo e il ghiaccio migliora, si traversa un pò a sx, un altro tratto un pò dritto ma non verticale su ghiaccio migliore; traverso deciso a dx su una sorta di rampa accennata. Attenzione alle placche di crosta e ghiaccio che suona come un guscio vuoto. Raggiungere il ghiaccio buono appena sopra e sostare.
L3: 55 metri: partenza un pò dritta ma poi si abbatte un pelo; traverso quasi orizzontale a sx; ancora per balze e poi ancora all'estrema sx dove si sosta su ghiaccio.
L4: 60 metri: partenza facile su ghiaccio a candelette, uscita dal primo risalto senza ghiaccio, misto su teppe gelate.
Continuare sulla dx sempre su ghiaccio brutto o misto; occhio alla crosta e a non spaccare troppo specie se c'è qualcuno sotto.
Protezioni praticamente inesistenti, forse con delle viti molto corte ma non penso. Il primo deve essere tranquillo perché ha dei bei run out anche se non è estremo. Sosta su pianta con cordone.

Discesa velocissima a piedi. Dalla sosta salire ancora qualche metro e traversare a dx in orizzontale fino ad intravedere delle baite e la traccia che sale al Seehorn. Discesa agevole che, riporta in circa 30 minuti a Gabi; da li poi su asfalto fino alla macchina. Consigliata piuttosto che fare gli abalakov su quel ghiaccio e ravanare poi sulle cenge.
Gita spettacolo, bel ravano e viaggione. Sicuramente per il periodo non è male anche se può solo migliorare salvo che arrivi il Foehn. Ghiaccio non ancora al top, anzi, soprattutto L4 dove manca proprio. In lenta formazione Carramberos e Minotauro ma non ancora salibili. Nient'altro di formato nelle gole. Oggi affollata, 4 cordate comprese le nostre. Grazie per aver un pò ripulito dalla crosta e aver tracciato il primo pezzo di discesa a piedi. Con Stefano, Gratta e Marco


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: crosta, spaccosso
note su accesso stradale :: ok parcheggio nel paravalanghe
quota neve m :: 900
Cronaca di una ravanata pazzesca, scendiamo dall'auto e subito arriva una cordata di amici : stessa idea del bigolo ?? . il riassunto potrebbe finire qui. Cascate d'accesso inesistenti, tiro di misto percorso dalla cordata di settimana scorsa ricoperto da 20 cm di neve, tentiamo dalle cenge osservate dai capelli della strega settimana scorsa.... se non le conoscete non provateci nemmeno, noi con una mezza idea ci siamo imbegolati comunque e siam arrivati alla base dopo 2 ore e mezza 3, facendo comunque un tiro di corda su teppa.Cascatone gonfio ma con fastidiose croste e molta neve sui tratti appoggiati, gran lavoro di carpenteria. 4 tiri lunghi soste su ghiaccio tranne in uscita su pianta. Tracciato la discesa, state attenti a non scendere a dx troppo presto al primo alpeggio, continuare in discesa spostandosi progressivamente a sinistra fino a trovare il sentiero che sale al Seehorn, generalmente tracciato da ciaspolari e scialpinisti.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Molto buone
tipo ghiaccio :: Bagnato, duro, croste
IV/5/M4
Cascatone in ottima forma. Mancano i tiri d'accesso superabili a DX con un tiro da 60m di misto su roccia non eccellente (M4). Nessuna protezione sicura tranne la sosta su piante. Altrimenti per cenge di difficile individuazione. Discesa in 3+2 doppie.
Dopo anni un'altra bella giornata con Erik.


[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: Ok
tipo ghiaccio :: vario
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1000
Cascatone raggiunto percorrendo Stillicidio ancora in buone condizioni. Canalino di raccordo delicato con saltini su ghiaccio sottile e in parte un pò scollato. Traverso verso sx su prati ripidi e neve fino alla base del cascatone. Prima lunghezza ok, seconda in ascesa verso dx delicata su ghiaccio con crosta e petali, terzo tiro lungo con ottimo ghiaccio, sosta alla base della goulottina finale anch'essa buona con elemento un pò bagnato. Discesa a piedi tracciata fino a Gabi su neve sfondosa, contare un'ora. Nel complesso salita impegnativa, poco meno di 7 ore dalla base di Stillicidio all'uscita del cascatone, soste intermedie praticamente tutte su viti. Oggi un'altra cordata dietro noi.

[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: morbido
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1000
Ripiegato sul cascatone dopo aver valutato non percorribile in sicurezza alice la cui salita effettuata qualche giorno fa ci ha fatto correre nelle gole, alice è ancora su ma dal colore ci è parsa scollata dalla roccia. Il cascatone è in buone condizioni abbiamo optato per una linea a destra che affronta 2 candele di cui la seconda con una lunga sezione a 90. Il ghiaccio è buono e se non si alzano troppo le temperatura è buona ancora per un po'. La discesa è tracciata. Attaccato da stillicidio che presenta un ghiaccio granitoso ma è comodamente percorribile. Nelle gole dopo il caldo degli scorsi giorni apparentemente nient'altro di scalabile. Un saluto ai due max e a fabri!

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: molto buone
tipo ghiaccio :: cavolfiori sul duro, compatto nei 2 tiri finali
note su accesso stradale :: regolare
quota neve m :: 700
Attaccato per Stillicidio che al momento è una discreta rogna a causa della pessima qualità del ghiaccio, pendio mediano agevole con poca neve, sul cascatone ghiaccio buono, si è pulito parecchio probabilmente da settimana scorsa e le croste sono veramente circoscritte a pochi tratti appoggiati, in compenso sul secondo tiro
petali e cavolfiori la fanno da padrone, un bel 60 metri da ragionare insomma ! in seguito le difficoltà vanno a diminuire progressivamente fino alla facile goulottina finale. le abalakof sulla cascata si sono deteriorate parecchio, prevedere di riattrezzarle se si intende scendere in doppia, noi abbiamo optato per una sana e salutare discesa a piedi , nella seconda parte fortunatamente già tracciata da scialpinisti e ciaspolari diretti al seehorn.
Con Francesco, finalmente sto cascatone siam riusciti farlo !


[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: mediamente abbondante
tipo ghiaccio :: alveolato con numerose croste da rigelo
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1000
Dopo Stillicidio, procediamo nel canalino di accesso e dopo un lungo traverso attacchiamo la cascata al centro per una colonna (ghiaccio buono). Il tiro chiave presenta ghiaccio lavorato a cavolfiori ma assai infido a causa della crosta da rigelo che obbliga ad una progressione assai delicata (a causa di petali che si sfaldano sotto i piedi) e ad una chiodatura piuttosto difficoltosa (per cercare dei buoni punti). Primi metri verticali di L3 con ghiaccio mediocre, poi ancora fastidiosa crosta da rigelo nel tratto in traverso.
A causa della copiosa nevicata siamo scesi in doppia attrezzando delle abalakov (doppie, a causa della qualità del ghiaccio).
Per salire con queste condizioni bisogna muoversi con grande accortezza di movimenti e parecchia esperienza alle spalle. Giornata piena. Cascata impegnativa. BRAVISSIMO Mauro!

**** Alla base della cascata ho smarrito uno zaino Black Diamond Sphynx da 32L di colore rosso (probabilmente è stato ricoperto dalla neve e spostato da uno scaricamento di neve fresca). Sarei infinitamente grato a chiunque mi contattasse in caso di ritrovamento. ****


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: da bagnato a vetroso
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1200
Gran bella cascata. Ghiaccio: sul secondo tiro di Stillicidio e sui 2 centrali del cascatone doccia assicurata. L'ultimo tiro invece molto spaccoso. Discesa tracciata.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: abbondante
tipo ghiaccio :: plastico
Splendido cascatone in un ambiente circondato da mostri di ghiaccio. Le condizioni sono ottime. Abbiamo attacato da Stillicidio che si presenta ben formata. Parcheggiare davanti alla casa cantoniera 100 metri prima del tunnel.

Noi siamo scesi una volta usciti dalla cascata sulla sx orografica (dx guardando a monte) per facili pendii che portano ad una baita, da li verso sx fino a raggiungere un sentierino che porta al pasino di Gabi. 50 min. circa

per report vai su: ?f=13&t=1841


[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: spaccoso / plastico
tipo ghiaccio :: un po' tante croste
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 500
4 tiri, tutti oltre i 50 metri, i due centrali sono i più difficili. Gran bella cascata, ottime condizioni a parte le croste. Soste su ghiaccio ben protette. Attacco attraverso Edelwiss Ice ma chi era prima di noi ha tracciato anche l'attacco via Stillicidio. Tracciata bene la discesa a piedi sul tornante della strada del Sempione.
Un grazie particolare ad Andrea per avermi aspettato in sosta ben 10 minuti evitandomi il ghiaccio in testa. E poi a Max che mi porta sempre a fare delle belle gite. Senza dimenticare Donatella "iron woman".


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: ghiaccio abbondante
tipo ghiaccio :: bagnato e plastico
Malgrado la temperatura seppur di poco ma superiore allo zero gradi, la salita è stata di grande godimento. Partenza dalla linea a destra di Stillicidio a causa dio un'altra cordata presente. Bel tiro di 50 metri, con sosta su abalachov. Poi cominciato il lungo traverso verso sinistra per andare alla base del paretone di Gabi. Arrivati alla base, partiamo sempre a destra per presenza di un'altra cordata. Tiro abbastanza verticale (40 metri), con ghiaccio plastico e chiodatura buona. Sosta in comune con la via classica. Ora il verticalone del secondo tiro. 50 metri impegnativi ma tutto sommato sempre con buon appoggio dei piedi e chiodatura discreta. Dall'alto, sulla destra , fanno paura tutti i festoni che gocciolano e ad un certo punto un armadio ha deciso di scendere . Un bel botto !!!!. Meno male che noi eravamo fuori dalla traettoria. Terso tiro con partenza non proprio facile e a piccoli tratti verticali si arricva ad una sosta con 2 abalachov (50 metri). Da qui si parte per l'ultimo tiro abbastanza facile. Il ghiaccio bagnato e plastico permette di salire molto velocemente e con sicurezza. Arrivati in cima un bel vento "patagonico" a farci compagnia. Discesa per tracce (in neve alta) che traversando verso destra ci porta su altre tracce di sci e quindi si arriva a Gabi. Nel complesso bella cascata, divertente , mai troppo impegnativa.

Antonio e Andrea


Bella compagnia. Con Andrea abbiamo salito il Paretone, mentre gli altri, Carletto, Annalisa e Roberto si sono divertiti sulla variante di Stillicidio. Bravi ad Annalisa e Roberto che erano alle prime armi.


[visualizza gita completa con 4 foto]
E' interessante notare come cambiano le condizioni da un giorno all'altro. Comunque la cascata è molto ampia e ben formata. segnalo la possibilità di scendere in doppia su comode abalakoff (corde da 60 metri).

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: malvagie
tipo ghiaccio :: crostoso
note su accesso stradale :: ok
la difficoltà la fà il ghiaccio.. dove non è vetro è molto crostoso con sotto una granita che da poca sicurezza...
saliti sul centro destra, x evitare una cordata che saliva a sx. forse ce le siamo cercate da soli..
cmq bella, da fare.
discesa in doppia da albero e 2 abalakof in centro cascata.
stillicidio in partenza.
con nandro, che sul secondo tiro si è proprio divertito...


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: tanto ghiaccio ma di cattiva qualità
tipo ghiaccio :: croste poco consistenti su tutto l'itinerario
Le difficoltà tecniche si concentrano nel secondo tiro.
La qualità del ghiaccio ha però reso "molto interessanti" anche gli altri tiri.
Ci si può calare lungo la cascata utilizzando due abalakov (corde da 60 m.) attrezzate al centro.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: da buone a molto buone. qualche grossa crosta di rigelo
tipo ghiaccio :: da compatto-freddo a bagnato
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
Impressionante quantità di ghiaccio. Difficoltà non eccessive ma è comunque un bel viaggio. Accesso da Stillicidio (buone condizioni), poca neve nel pendio intermedio. Abbiamo preferito la discesa dalla cascata: prima doppia da cordino rosso su larice 10 m a dx dell'uscita poi due abalkov in verticale (cordini rossi). Poi due doppie attrezzate da stillicidio.
Tiziano "Pugio" sempre perfo


[visualizza gita completa con 1 foto]
bellissima...di dimensioni notevoli...
unico neo un freddo polare unito al vento...mani gelate per tutta la salita!

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: sicuro ed abbondante
tipo ghiaccio :: molto freddo e fragile
Bella salita di un certo sviluppo. Abbiamo percorso prima Stillicidio, che è segnata parecchio dai passaggi, per raggiungere la base del salto principale. Discesa a piedi nella neve riportata dal vento fino al ginocchio! Freddo polare! Matte: 15 bollite!!!!
10/2/06

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: idem
tipo ghiaccio :: idem
...aggiungerei un bel IV/5 di ingaggio per completare la gradazione complessiva, è una salita di ampio respiro assolutamente da non sottovalutare...vedere guida Giardini di Cristallo di Pellizzon, De Luca & C...

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone (da ricercare)
tipo ghiaccio :: duro/morbido
...gran bel "viaggio", unico nel suo genere..attaccare molto presto in quanto il dislivello complessivo è di 500 metri, tutte le soste sono da attrezzare, di cui tre in piena cascata..La discesa sulla via è da sconsigliare..meglio i dolci pendii verso l'abitato di Gabi..

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 24/01/10 - cafesolo
  • 22/01/10 - falco
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: III :: 5 :: [scala difficoltà]
    esposizione: Nord
    quota base cascata (m): 1400
    sviluppo cascata (m): 200
    dislivello avvicinamento (m): 150

    Ultime gite di cascate ghiaccio

    11/11/18 - Ceresole Reale Falesia Total Dry X Dream - umbertobado
    In occasione del secondo Festival del Dry di Ceresole Reale è stato chiodato un nuovo tiro. Chiamato Picchio Muraiolo e valutato D8 , corre al centro della falesia tra i tiri facili e il D10 e part [...]
    14/04/18 - Nuovo respiro (Cascata) - David
    We climbed the first pitch only, interesting conditions. The second pitch was still there but with the temperature climbing we rapped off. At 13:30 and 10 degrees we had avalanches coming down on both [...]
    07/04/18 - Fluido Azzurro (Cascata) - David
    The first section was covered in snow leaving about 20 metres to climb. Used snow shoes to get there. Still solid and climbable, no signs of melting yet. A bit crusty.
    07/04/18 - Cope Money (Cascata) - simonecima
    Cemento vero. Solo più noi. Poca roba da battere per andare sotto i due tiri. Scesi su sosta in alto e clessidra doppiata da Guido e i suoi qualche giorno addietro sul primo tiro. Salita prettame [...]
    02/04/18 - Monday Money (Cascata) - simonecima
    Condizioni sportivissime! Zero gente zero acqua zero sbattimento traccia easy.
    28/03/18 - Super Burki (Cascata) - zia58
    oggi alla base ore 10 + 2°, al parcheggio ore 13 + 8°......cascata ormai al limite della sicurezza, anche se le viti ancora abbastanza buone.Candela dei Walser completamente tranciata in uscita, a [...]
    27/03/18 - Lillaz Gully - pische
    Buone condizioni, il passo di misto è impegnativo e si risolve in opposizione. Avvicinamento e discesa ben tracciati