Sturana (Costa) da Sant'Anna

neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: 15 20 metri di neve oltre il melezè, superabili con qualsiasi macchina
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti sci ai piedi da sant'Anna, salita su neve rigelata e portante. L'idea era il pic o il colletto delle Sagneres ma a causa dell'ora ci siamo fermati al colletto di costa Sturana, sui 2700 m. Discesa effettuata nel vallone delle Sagneres, compiendo così un bell'anello. Prime 3 4 curve su farina gessosa e un po' lenta, poi crosta, qualche curva di primaverile e poi neve marcia e faticosa fino a 20 metri dal ponte, Non il massimo la discesa ma bella mattinata e ambiente meraviglioso.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: tutto ben percorribile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Raggiunta in una manciata di minuti dalla Testa Rasis su neve lievemente cedevole. Salva invece la discesa a dir poco strepitosa su una primaverile da sogno ma dalla breve durata. Dalle grange Traversagne al Piano di Traversagne, fino a prima di riprendere la stradina giu' a S.Anna, nel canale (a dx della Rocca Vuorze), scelto per una discesa piu' diretta, una crostaccia infame, con cui dover fare i conti, cinghialato un po' ovunque, ci ha ben presto fatto capire che per una discesa da cima a fondo senza problemi necessita attendere ancora.
Con Rodolfo.. che se le cavata alla grande con le sue fedeli ciaspole su terreni poco idonei all'uso di questo attrezzo.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: n.n.
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti per andare sulla Marchisa, quando siamo arrivati alla grange di Traversagn visto l'affollamento e le già abbondanti tracce abbiamo scelto di dirigerci sulla Costa Sturana dove non era ancora passato nessuno. E' più corta ma abbiamo trovato una neve molto bella e senza nessuna traccia. Complessivamente valuto solo 4 stelle perchè le condizioni scendendo a fianco della rocca Vurze erano solo discrete e per la noiosa stradina finale che non si riesce ad evitare.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strada chiusa al rifugio Melezè
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Fatto con le ciaspole. Al mattino con temperature inferiori a 10°C salito senza ciaspole sino al Pian Traversagn. Dal fondo del pianoro traversando a sin. neve con crosta sempre meno portante; dalla Grangia Sagneres in su numerosi sprofondamenti nelle zone con maggiori accumuli; in cresta alle 11,30; discesa molto problematica causa consistente innalzamento della temperatura e smollamento della crosta; in alcuni punti sprofondamenti sino all'ombelico.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: sporca
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Un po' di precauzioni nell'attraversare alcuni accumuli ventati. Neve variabile ma sempre sciabile, molto lavorata dal vento in alto ma in qualche canale si fanno belle curve.
Salito con Claudio di Bergamo sempre pessimista......e invece....!!!!!.
Freddo intenso per tutta la giornata ma baciati dal sole.
Oggi poche persone in giro.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1800
Volevamo fare Rocca la Marchisa. Siamo partiti tardi (8.30) poco fiduciosi del meteo. Saliti su neve senza rigelo. Giornata parzialmente soleggiata. Data l'ora tarda e la neve non delle migliori abbiamo ripiegato a sinistra sulla costa Sturana, al colletto quota 2684 (GPS). Diverse persone oggi alla Marchisa hanno risalito la destra orografica del vallone ( come noi) che a me sembra più comodo e tranquillo! Discesa su neve poco portante in alto, quasi nulla e sfondosa nella parte mediana, ben sciabile anche se molle nell'ultimo terzo di gita fino alle macchine ( ancora per poco).
Con Lia


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1700
Bella gita trascurata a causa della vicina e incombente Marchisa. In due in punta (alla Marchisa almeno 50 persone)
Neve farinosa leggera tranne qualche tratto solatio in alto dove tende a fare leggera crosta

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Oggi si può veramente dire che ne è valsa la pena!!!..... vero Miki?? Neve spettacolare, panorama ottimo...
Se si passa per il colletto traversagn occhio in discesa agli ontani che non sono del tutto coperti dalla neve!!!
Grazie Miki, questa la dedichiamo al tuo papy, così la prossima volta non ci pacca e ci invita!!!!!!

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
Variante alla Marchisa, decisa all'istante per stare al sole, prima del ultimo lungo traverso che ci sembrava noioso e freddo. Neve e sole fantastici. Ha già scaricato un po' sull'itinerario a destra della Rocca Vorze, quello del col di Vers per intenderci, infatti di lì non è passato nessuno

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 29/01/12 - andreatecno
  • 02/05/08 - rfausone
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: pendii ampi
    difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord
    quota partenza (m): 1828
    quota vetta/quota massima (m): 2626
    dislivello totale (m): 800

    Ultime gite di sci alpinismo

    03/06/20 - Basei (Punta) dal Lago del Serrù - lucabelloni
    Partenza dal parcheggio del Lago Serrù con 5° e buon rigelo. Sci a spalle fino al Colle Agnel anche se nel pianoro sopra il parcheggio c’è ancora parecchia neve. Confermo che conviene intercettar [...]
    03/06/20 - Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna - gazzano
    La neve inizia a quota 2400 ed è continua sino al colle ovest dove ho lasciato gli sci .Usati coltelli ed anche ramponi per il tratto più ripido sotto al colle .Arrivare in vetta con gli scarponi da [...]
    03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - otaner
    Alla partenza neve dura, ghiacciata, ho dovuto mettere i coltelli sotto gli sci per non scivolare, poi con l'arrivo del sole le cose sono migliorate
    03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - fyplom
    Saliti, dall'alpeggio a q. 2330, al Fourchon, m. 2906, dopo esser scesi per circa 300 m. dsl, saliti al Tete de Fenetre, m. 2823. Ottima giornata e neve ancora buona, solo in basso un po' bubbonata. In basso comincia a mancare la continuità-
    03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - gmzolenart
    prima gita primaverile in Val d'Aosta con evergreen e Maurizio. Il punto di partenza è l'alpe Baou, due tornanti prima del Colle. La salita risulta quindi di poco più di 500 metri dislivello, abbia [...]
    03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - roberto.maucci
    Buona sera a tutti. Bella giornata tiepida al Fourchon, la neve un po meno. Scesi alle 10 circa su neve primaverile, piacevole fino a metà e basta. Buone gite.
    03/06/20 - Fonteinte (Tète de) da Saint Rhemy - albert61
    con la strada aperta fino al Colle del G.S. Bernardo siamo partiti da poco prima della galleria. gita molto breve con ambiente stupendo. la neve in basso come già ampiamente riportato presenta dell [...]