Briccas o Trucchet da Brich

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
quota neve m :: 1400
Siamo partiti sui cm di neve fresca di questa notte in ambiente invernale, ma dopo un'oretta si è messo a tirare il vento promesso da tutti i bollettini e la gita si è progressivamente trasformata nella cavalcata di Amundsen per il Polo Sud. Ahinoi, a differenza di questo, ci siamo fermati a circa 300m dalla meta, sferzati dai rapidi cristalli che hanno preso il volo. Scialpinisti: tanti cari saluti alla farina! Comunque il posto è piacevole, non pericoloso, e sicuramente dal buon panorama, ma questo sarà per la prossima volta. Con il Gatto delle nevi

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Strada chiusa a Borgo
quota neve m :: 1500
Un'altra giornata fotonica, temperature alte, si saliva in maniche corte. Neve nella parte bassa dura, con molte traccie di sci gelate. Nella parte alta si trova più neve, abbastanza umida. Se si parte presto si può salire praticamente senza ciaspole.

Con Ele, Andrea, Fabio, Erica e Dario

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1200
Racchette dall'auto, lasciata al bivio. Neve portante perfettamente rigelata che non ha mai mollato. Si sale quindi ovunque si vuole. Solo da 2000 m la crosta diventa un po' più cedevole con qualche cm di farina sopra. Siamo saliti all'anticima SE e poi abbiamo attraversato per cresta fino alla croce. Una sessantina di skialper e 4 racchettari.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok fino a brich
quota neve m :: 1400
Gita molto bella, ma condizioni poco adatte. Messe le ciaspole a brich ma, salendo dalla strada, ci sono tratti scoperti. Discesa invece direttamente per la dorsale su neve faticosa, con buchi e pietre alternati a tratti ghiacciati.
La mia prima volta al briccas, in una giornata calda e soleggiata in quota. Purtroppo dalla cima zero visibilità sulla pianura invasa di nuvole. Certo, sarebbe stato meglio fare una nord, ma siccome questa classica mi mancava non ho resistito. Incontrato solo due skialp.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Strada accessibile fino a Brich
Partiti alle 5.37 per vedere l'alba dalla punta.
Neve portante e continua su tutta la salita: abbiamo in parte seguito alcune delle numerose tracce dei giorni scorsi tagliando ogni tanto su tratti vergini. Come da descrizione l'itinerario è evidente, è sufficiente puntare alla vetta.
Iniziata la discesa alle 8.30 circa: neve sempre portante, rari tratti di farina da accumulo.
Al ritorno abbiamo incontrato numerosi skialp che iniziavano la gita: d'altronde già domenica c'era parecchio movimento e verso le 11.30-12.00 la neve iniziava a mollare.
Siamo saliti in due ore tonde tonde: lo spostamento è davvero ridotto, si sali su linea quasi retta.
Le previsioni davano tempo in peggioramento, ma fino all'arrivo dell'alba il cielo era assolutamente pulito. Qualche nebbia e nube sulla pianura e nuvole in arrivo dalla Francia. Il Viso all'aurora si è coperto.
Panorama meraviglioso e luce stupenda al sorgere del sole.

Con Franz.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1400
Salita oggi molto gettonata dagli scialpinisti. Sarà anche perchè è agli sgoccioli. La neve sta fondendo rapidamente e per partire con le racchette o sci ai piedi bisogna proprio andarla a cercare. Meglio salire una buona mezz'ora sui prati.
Sopra teneva bene salendo e ci si poteva scegliere il tragitto migliore.
Discesa non un granchè, neve molto marcia, a meno di farla prestissimo.

Solo noi oggi con le racchette.
In vetta vento forte molto freddo. Il tempo di fare due foto e siamo scesi di corsa.
Con Marisa. Più Marina e Gianni con gli sci.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Brich
quota neve m :: 1700
Gita facile e veloce quella di oggi, poca neve in questa valle purtroppo, sono rimasto un pò deluso. Accesso fino a Brich completamente sgombro da neve, abbiamo posteggiato nell'ampio parcheggio al bivio prima di arrivare alla borgata. La neve si trova piuttosto in alto, bisogna camminare almeno mezz'ora con le racchette sullo zaino. A 1700 m si trova un manto nevoso non omogeneo, bisogna salire di altri 200 metri circa per trovarlo uniforme. Pensavamo di trovare neve fresca dopo le recenti nevicate, ma neanche a vederne l'ombra! A parer mio l'ultima neve il Briccas l' avrà vista almeno due settimane fa, se non di più! Comunque per tutto lo sviluppo si trova neve ormai trasformata, per lo più ventata. Consiglio di indossare i ramponi già da subito. Visti tanti accumuli nella parte alta. Arrivati in vetta in circa 2.30 ore il sole ci ha regalato una bellissima giornata primaverile con panorami a perdita d'occhio.
Sempre con la fantastica compagnia di Marco e Rosa!

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1700
Partiti da poco sotto Brich, dato l' assenza di posteggio auto ( o almeno noi non l' abbiam trovato).
Camallaggio, o portage... : - ) delle racchette fino a quota 1700, dove inizia la prima neve, praticamente primaverile, i ramponi sarebbero stati decisamente più utili. Salita intuitiva fino alla breve impennata finale.Panorama spettacolare, oggi a perdita d' occhio...
Discesa lungo l' itinerario di salita.
Partiti con nuvole basse e minacciose...poi meteo e temperature in netto miglioramento...
Oggi visto solo ciaspolatori in zona...
Con la piacevole compagnia di Fabio e la Rosa...

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada aperta fino a Brich
quota neve m :: 1900
La prima neve si incontra a quota 1900.Nessun problema ,neve compatta anche nella discesa.Saliti prima sulla cima est ,poi proseguito su cresta .
In compagnia del'amico Gianni di di Ceva ,anche questa cima ,che avevo nel mirino da almeno 3 anni è stata finalmente salita.Giornata bellissima ,con leggera brezza e neve favolosa,siamo praticamenti scesi "sciando" fino alle ultime chiazze nevose.Nessuno in giro ,nessun animali,a parte un capriolo che ci ha attraversato la strada a Calcinere.


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
insomma temperature alte e discesa nella polenta..salita un po noiosa...su dritto fino alla cima. parecchia gente. 2 stelle x il panorama.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada chiusa a Borgo (ma sgombra di neve)
quota neve m :: 1300
Bella gita, salita semplice ma gradevole in una giornata splendida come questo 8 marzo.
Neve trasformata o quasi lungo tutto il percorso, ben portante e con ottimo grip per le racchette. Anche al ritorno (discesa iniziata alle 11:20) aveva mollato pochissimo.
Dalla vetta panorama da lacrima sul Monviso e su tutte le cime del gruppo. Montagne a perdita d'occhio...
Sul percorso un centinaio di persone, anche se l'affollamento non si è percepito più di tanto.
Do il mio personale bentornato ad Enrico (the physicist), con il quale oggi ho condiviso la gita, che ritorna operativo dopo un lungo stop...a presto!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Strada aperta sia da Borgo che da Ostana
quota neve m :: 1500
Neve continua dalla frazione Brich che tiene bene, a patto di partite presto per evitare lo scioglimento delle ore centrali. Saliti in due ore scarse con una pendenza sempre moderata ma costante, tra i primi di giornata ad essere su. Bellissima neve in quota! Peccato per il meteo, le previsioni questo weekend non hanno fatto un bel lavoro...non abbiamo visto praticamente nulla! Cielo coperto, visibilità davvero ridotta e scappati dalla cima appena prima che fosse avvolta dalle nebbie.
Abbiamo preso sole solo per una mezzoretta, in discesa nella parte bassa, grazie ad una piccola finestrella che ci ha confortato lo spirito! Il Viso è sempre fantastico...peccato! Parte bassa in rapido scioglimento, a meno che non nevichi la prima parte sarà pelata in breve tempo! Beffa consumatasi il giorno dopo rinunciando alla gita domenicale dato che il meteo non dava certezze, ahimè invece avremmo fatto un affare a tornare sui nostri fantastici monti! Ci rifaremo la prossima settimana si spera!
In compagnia di Simone che ringrazio per avermi spronato in un momento di difficoltà! eheheh... =D

Buone gite a tutti...sempre più in alto!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Buono, strada aperta fino a Borgo (frazione di Crissolo)
quota neve m :: 1500
Arrivati senza problemi fino a frazione Borgo (Crissolo) e posteggiato vicino alla Chiesa; la strada fino a Brich è chiusa. Percorso su strada fino a Brich dove è iniziata la risalita poco dietro le case, percorrendo una stradina con tracce di ciaspole e sci tenendoci leggermente a sinistra rispetto al vallone centrale. Verso quota 2100 ci siamo spostati un pò verso destra, rispetto alla linea di salita, avvicinandoci ad un gruppo di sci alpinisti che stava salendo lungo la parte centrale del vallone.
Risalita l'ultima parte con un sole che si è fatto sentire, ma l'assenza di vento ha permesso di restare in vetta il tempo necessario per riposare, mangiare e fare un pò di foto.
Molti sci alpinisti e un buon numero di ciaspolatori; anche presenti un buon numero di tracce che hanno agevolato la salita.
Neve buona per tutta la salita, leggermente molle in discesa ma nemmeno molto e si è riusciti a scendere senza sfondare.
Grazie a Federica che ha accettato l'itinerario proposto


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada chiusa a Borgo...per "rischio valanghe"!!
quota neve m :: 1400
partenza tardiva e quindi neve sfondosa, stop del gruppo ( 3 ciaspolatori e 3 sky alp) 15 minuti prima della cima per un ginocchio infortunato da una parte e un lieve malore dall'altra. Giornata comunque stupenda per il paesaggio, il meteo e la compagnia.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessuna
quota neve m :: 1200
Giornata fantastica,molto calda, neve in trasformazione, sui pendii sommitali in alcune zone copertura ridotta a pochi centimetri
Quarta uscita Corso racchette CAI Alessandria 30 partecipanti tra Corsisti, accompagnatori e "sostenitori esterni"
Complimenti a tutti e in particolare a Franca e Gianguido
grazie a Claudio che per "attaccamento sezionale" si è preoccupato di curare parte dei partecipanti.
Molti skialp e rari colleghi di racchette in cima


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strada chiusa a Borgo e ok con termiche
quota neve m :: 900
Con ancora una bella giornata e contrariamente alle previsioni,ho seguito la strada in ciaspole fino quasi a Brich e li a salire nel bosco sfruttando traccia di skyalp e poi a serpeggiare per i ripidi e ampi pendii ben innevati fino alla Croce di vetta del Briccas dove c'era parecchio vento e arrivando dei skyalp e un'altro in ciaspole.Pranzato e un'oretta al sole nonostante il vento,sono sceso per i pendii direttamente su Brich dove sono saliti gli altri e da li per strada all'auto terminando un'altra gita e con le nubi che avanzano.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: La strada al Brich è pulita fino al piccolo parcheggio
quota neve m :: 1400
L'effetto caldo incomincia a farsi sentire. Salito da Brich su crosta portante quasi fino in cima. Ma dalla cima a scendere la neve che incominciava a appesantirsi sotto il sole caldo era una goduria, forse un po' meno per gli scialp che ho visto cadere diverse volte scendendo. Sentiti e intraviste 6/8 persone sulla vicina Rummelletta (Razil).
Nonostante qualche strato velato di nubi al mattino, il resto del pomeriggio era da ustione.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Si arriva comodamente in auto a Bric
quota neve m :: 1700
Saliti ciaspole a mano sin quasi in cima, dapprima su prato e successivamente su neve dura e portante (ventata nella parte superiore).
Bel sole e -10°C sulla cima. Saturday's Climbings colpisce ancora. Inaugurato oggi la giacca a vento di Napoleon!!


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strada regolarmente aperta e percorribile fino a Brich
quota neve m :: 1500
Ciaspole calzate a pochi metri dall'auto, poi neve inizialmente un po' scarsa e da cercare, ma più in alto tutto bene. Dalla cima (affollata di ski-alp) siamo scesi per dolci e solitari declivi fino al colle delle Porte e da qui, tenendoci alti sul vallone, a mezza costa sulla sinistra idrografica, siamo ritornati al parcheggio: consigliabile, facendo attenzione nel taglio dei pendii piuttosto ripidi; gita immersi sempre in un magnifico sole.
Con la piacevole e collaudata compagnia di Gian Mario e Antonio.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Stade pulite fino alla frazione Brich
quota neve m :: 1600
Fatta ritornando dal Frioland passando per il colle delle Porte.
Neve portante in discesa fino a 200mt dalla frazione Brich,poi polentone umido.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada aperta fino a Brich
quota neve m :: 1500
La neve sta sciogliendo rapidissimamente. Per un bel tratto si trovano già prati scoperti.
Le racchette si mettono a circa metà percorso, ma dipende molto dall'ora in cui si parte. Al mattino, fino alle 11, era parecchio gelata.
Poi nel pomeriggio fradicia. E in basso si sfonda parecchio.
Evergreen CAI Pianezza in forze. La meta originale era l'Ostanetta, ma arrivati al parcheggio si vedeva pochissima neve. Quindi ripiego verso il Briccas. Non so se abbiamo fatto bene perchè dalla vetta le condizioni parevano molto simili.
Giornata caldissima. Sono saliti e sceso con solo una maglietta di cotone!
Gita un po' sparsa, con Mario che l'ha fatta una volta e mezza come sempre.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Pneumatici da neve per raggiungere Brich
quota neve m :: 1400
Bella uscita in compagnia di Max e Roby. Temperature basse alla partenza (-8°) ma l'itinerario è ben esposto al sole e appena inizia a scaldare... si sente! Neve dalla macchina, non molta nella parte bassa, decisamente più abbondante e farinosa nella parte alta. Come logico, tantissime persone lungo il percorso.

[visualizza gita completa]
quota neve m :: 2000
Lasciata l'auto all'incrocio per la borgata Brich, primo tratto senza racchette, calzate a quota utile di circa 2000 metri in salita portante, dalla croce percorso tratto in cresta verso Ostanetta senza racchette che abbiamo ricalzate in discesa verso quota 2200
giornata spettacolare con temperatura mite, un saluto ai compagni di gita Paolo e Ettore


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: si arriva fino a Brich
Salito da Borgo perche' la strada e' abbastanza gelata; bella traccia fino sulla cima,la neve non bellissima,alternata tra tratti di farina e altri con crosta ,il vento ha lavorato.Bello il panorama su un mare di nubi in pianura.
Tanta gente incontrata durante la discesa.


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Da Crissolo gomme da neve o catene
quota neve m :: 700
Lasciata l'auto poco dopo il ponte della strada da Borgo a Bertolini quota 1480. Prima del bivio per Brich abbiamo seguito una traccia che saliva direttamente in mezzo al bosco, questa ci ha portato fino in vetta (a parte alcuni tratti tracciati da Guido con gli sci nella parte alta). Gionata serena all'inizio e poi per la discesa 10,30 si è velato. Siamo giunti presto in vetta e così abbiamo goduto dei colori del primo mattino veramente belli. In discesa, anche se sono passati molti scialpinisti e persone con le racchette, nella traccia si sprofondava ancora un po; però ora è fatta alla grande. Gita strasicura e consigliabile,


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
Visto che di neve continua a caderne pochi centimetri alla volta...!onde evitare danni a fondo e lamine...!rispolveriamo le "ciastre" e via sul Briccas al SOLE!,da noi stamattina alle 8 era -10.5(a Brich +4)la neve é malapena sufficente x le racchette(volendo si sale anche senza basta 1 paio di ghette)qualcuno é salito ieri con gli sci ma non penso che abbia fatto un affare(noi siamo volutamente andati con le racchette e abbiamo fatto bene)in cima raffiche di vento gelido ci hanno fatto ridurre il tempo di sosta a pochi secondi...!Per il resto giornata limpidissima,non un anima in giro(animali compresi)come dire:il rovescio della medaglia dell'Ipercop di beinasco!!!
Un augurio a tutti i Gulliveriani di buone Feste e "SPERUMA CA FIOCA!!!!" Ciao


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
Gita sociale commissione gite cai uget to. In 11, bellissima giornata, salita e discesa su neve stupenda, al cospetto del Viso magnificamente presente. Tutti contenti

Gran merenda sinoira "chéz Lino" a Paesana


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
note su accesso stradale :: arrivato in auto a Borgo di Crissolo
quota neve m :: 1400
Di ritorno e in discesa dal Monte Frioland, una volta arrivato al Colle delle Porte ho proseguito per la cresta sommitale raggiungendo anche la vetta del Briccas. Ho voluto salire anche questa cima, dato che avevo la possibilità di fare una bella accoppiata. In discesa sono sceso direttamente lungo il pendio fino a Brich. Neve in buone condizioni e panorama vastissimo anche dal Briccas...davvero niente male !

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Attenzione! Strada chiusa a Borgo con catena!
Neve di tutti i tipi. In alto non ha mollato nemmeno alle 13. Sotto invece ha mollato il giusto per permettere una discesa rilassante
In compagnia di Angelo , Mario e Angela.
Giornata calda ma con molta foschia anche in alto. Comunque sempre un grandioso spettacolo sul Monviso.
Una quindicina di persone in tutto, in maggioranza con le racchette!


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Strada aperta fino a Brich, brevi tratti sporchi di neve compressa.
quota neve m :: 1000
Approfittato di un inaspettato giorno di ferie per provare il Briccas: partendo da Brich (oggi c'era posto nella piazzetta) è una gita che, se già battuta come oggi, è molto veloce: su in 1h47'. Meteo spaziale, più limpido di Domenica, temperature calde ma non esagerate. Invitante la Rocca Nera.. alla prox! Visto piccola slavina di fondo sui pendii opposti, per intenderci quelli che incombono sul tratto di strada tra Borgo e il ponte...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: Libera la strada fino a Borgo
Toppato completamente la gita;partiti da Crissolo x allungare un po' la gita alla fine sono arrivato a circa 50 mt dalla vetta dove ho rinunciato.Tantissima neve,troppa per e mie racchette ; faticaccia disumana,con un passo avanti e un'alyto indietro.Sara' per un'altra volta....

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: ghiaccio da Borgo.
Siamo partiti da Borgo perchè dopo la strada era piuttosto ghiacciata. Giornata pittosto fredda ma splendida, con visibilità perfetta. Neve molta ma non proprio bella perchè in molti punti si sprofondava decisamente. La cima offre un grande panorama, non solo sul vicino gruppo del Monviso e gran parte dell'arco alpino, ma anche sulla pianura. Poca gente in giro. Le 4 stelline perchè il percorso è piuttosto monotono, a parte il tratto finale. Con Fausto.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
CON MIO PADRE CI SIAMO AGGREGATI AGLI AMICI SCIALPINISTI E NON ABBIAMO SBAGLIATO . BELLA GIORNATA SOLEGGIATA E OTTIMO PANORAMA. NEVE NON ECCESSIVA MA COMUNQUE PIU' CHE VALIDA PER LE RACCHETTE . UN SALUTO E UN RINGRAZIAMENTO PER LA COMPAGNIA AI COMPAGNI DEL CAI CERVASCA CLAUDIO , ADRIANO , LUCA , IVO E FAUSTO . UN SALUTO ANCHE ALLE DUE SIMPATICHE RAGAZZE CHE CI HANNO DATO ALCUNE DELUCIDAZIONI SUI CANALI INTORNO AL VISO (MA QUANTI SONO!?!?!) E UN SALUTO INFINE A DINO (LE FOTO ARRIVERANNO PRESTO!!!). PER TUTTI GLI ALTRI ... BUONE GITE COME SEMPRE .

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: strada chiusa per rischio valanghe a Borgo
quota neve m :: 1000
Con tutta la gente che c'era andata ieri (con sci e racchette), sono rimasto stupito che non ci fosse nemmeno un gulluveriano!
E così stamattina ho trovato al strada chiusa a Borgo (in effetti Bavarese lo segnalava il 18.1 su Lafiocavenmola ma oggi è il 21!). Quindi mi sono sorbito 1 km abbondante di strada fino a dopo il ponte dove - fortunatamente - ho poi trovato una pista di discesa di racchette che ho seguito fino al termine del bosco. Sopra gran goduria, con neve primaverile e crosta da rigelo portante fino in cima (che bello salire per la massima pendenza senza dover seguire la pista di qualcuno che ti ha preceduto!).
Così finalmente sul Briccas senza nebbia, anche se c'era un bel vento e il cielo era velato e il sole l'ho visto alle 11.30 quand'ero di ritorno all'auto...

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
Ormai sconsigliata per le racchette, meglio attendere che la neve si sciolga del tutto.
Da Brich si sale per prati verdi e ricchi di fiorellini, si inizia a pestare neve a quota 1750, ma fino a 1900 si cammina tranquillamente senza racchette. Causa mancato rigelo notturno (cielo coperto) la neve è una specie di palude bianca, piedi bagnati immediatamente.Da 1900 metto le racchette ma ogni passo sprofondo tantissimo e si forma lo zoccolo. Poi da quota 2100 per fortuna la neve aumenta parecchio e diventa abbastanza portante. Ho seguito la linea diretta verso la cima non avendo tracce precedenti a disposizione, seguendo ad occhio il percorso di uno scialpinista salito prima di me.
Gli ultimi 200 metri di dislivello sono su pendio abbastanza ripido (meglio guadagnare una modesta dorsale in direzione del Frioland), ho dovuto compiere un traverso un po' fastidioso e non del tutto sicuro per evitare di restare al centro del vallone, arrivando quindi alla croce di vetta dalla sua sinistra. In caso di molta neve non assestata meglio salire su linee più sicure.
Le due stelle sono per il paesaggio limitato da nubi e foschie che hanno reso cielo e neve identici e piatti, per la neve che causa il non rigelo era pessima, e per il vento freddo in cima (ma oggi su tutte le alpi non doveva splendere il sole?)
Ironia della sorte sulla vicina Ostanetta il sole è rimasto tutto il giorno....
Le cime della Catena del Viso si sono nascoste tutto il giorno, tranne orami tornato a Brich, quando il Monviso è apparso dalle nubi (vedi foto) regalando una visione Himalayana. Solitudine assoluta, tempo di salita 2h 30'.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Abbandonato in questa “calda” Pasquetta da tutti i soci dediti a “luculliani” pranzi…
Ieri, a Pasquetta, ottime condizioni, (notte serena) ha rigelato benissimo, ottimo firm nel salire, che ha permesso una salita diretta; sceso verso le 10: in cima aveva mollato poco; nella parte mediana il giusto; nella parte bassa (boschiva) era già polenta... Racchette dalla macchina, ma durerà per poco causa: caldo, esposizione (sud). Pensavo che vi fosse più neve in Valle Po, ma sui versanti solatii quella che c’è è ottimamente trasformata, ma non durerà molto…
Conviene raggiungere il Brich dalla strada che si prende dopo Crissolo (migliori condizioni) non dal bivio per Ostana.
Da lontano i canali del Viso sembrano essere in buone condizioni (da tenere d’occhio) nelle prossime settimane.
Ottimo panorama, giornata splendida e calda.


Un caloroso saluto al “fortissimo” e “simpaticissimo” Vittorio di Rosta (anche lui abbandonato dal socio…), a cui mi sono volentieri aggregato in salita, potessi arrivare alla tua età così in forma…, Comunque se mi mandi un messaggio ti mando le foto. Ciao e buone gite!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
A cimentarsi con il Briccas ho contato oggi 33 scialpinisti e 2 racchettari (noi due!). Le stelle sono la media fra le condizioni della salita (neve abbastanza portante nonostante nella notte il cielo fosse coperto) e quelle della discesa (da dimenticare - in alto si sfondava e in basso era pappetta...). Oggi poco sole (per fortuna...) e nebbie a tratti oltre il 2200-2300 m.
Brava Anna a tenere duro fino in cima.

[visualizza gita completa con 1 foto]
partito con l'intenzione di usare le racchette, causa assenza clamorosa di neve, sono andato su senza. partito da brich (per raggiungerlo seguire la strada per il pian della regina, prima di raggiungere serre uberto girare a dx, strada cmq segnalata con cartelli, asfaltata e pulita). un sentiero vero e proprio nn c'è, bisogna navigare a vista. io (cfr foto) sono passato dall'antecima e poi per cresta (l'unico punto con della neve, cmq evitabile) sono giunto alla vetta vera e propria (croce). a mio avviso sconsigliabile con nebbia (pendii vasti senza molti punti di riferimento). nessuno lungo il percorso, solo 2 branchi di ungulati (caprioli?).
prima di tornare a casa sono andato all'inizio della grotta del rio martino: c'è + neve lì che a 2400m...
domani altre foto su



[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Bella gita in una giornata stupenda e finalmente non da solo, ma in compagnia di Roby e Marco con gli sci, incontrati lungo la strada di accesso. Veloce e poco faticosa con neve perfetta dalla macchina alla cima. Tantissima gente.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
giornata spettacolare, non una nuvola (nemmeno sul monviso), neve gelata, non il massimo per la discesa con le racchette, ma in salita faticavamo meno noi che gli scialpinisti. se in vetta faceva troppo freddo per una sosta prolungata, a metà percorso c'è una conca con delle comode pietre di cui abbiamo approfittato, mentre intorno a noi sfrecciavano snowboarder e scialpinisti...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Bella salita su neve portante.
Racchette già dalle case del Brich.
Peccato non aver "sfondato la nebbia" presente fra 2200 e 2500 m.
Con Omar con gli sci.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Gita sociale della sezione CAI "Monviso" in collaborazione con l'Associazione Italiana San Bernardo. Cielo limpido e sole splendente, farina (un po' pesante) su fondo purtroppo inesistente, tanti amici, a due e quattro zampe, e vista eccezionale sul gruppo di Viso.

[visualizza gita completa]
saliti in cima in compagnia di molti scialpinisti. Dalla cima siamo scesi al Colle delle Porte e poi siamo tornati sotto facendo un giro ad anello.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 30/01/13 - muncamapa
  • 12/12/10 - vassili82
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: pendii ampi
    difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
    esposizione: Sud-Ovest
    quota partenza (m): 1458
    quota vetta/quota massima (m): 2426
    dislivello totale (m): 968