Nebin (Monte) da Sodani

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Bene fino a Sodani,da cui si è iniziata la gita
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Arrivati alla bassa dell Ajet.superati in salita da un folto gruppo di giovani molto veloci che concatenavano Nebin e Cugulet.ritorno per la dorsale di andata(prima del pluviometro)..neve spettacolare,farina(,non polvere)... e pochissimo tracciata sul pendio ripido in alto, fino all incrocio con la strada per Elva,al tornante ove appare in basso Sampeyre.buona ma più tracciata con rare crosticine da rigelo da qui alla Meira.poi fino a Sodani tenendosi nel bosco nella esposizione più a nord possibile,ancora bellissima neve farinosa con ampi spazi vergini.consigliabile se non scalda.

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: senza problemi fino alla partenza della seggiovia; termiche o catene per salire a Sodani
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Neve sufficiente per calzare gli sci già alla partenza della seggiovia. Farina da cima a fondo, ma in basso molto tracciata. Di una dozzina di scialpinisti sul percorso sono stato l’unico a raggiungere la cima: tutti gli altri si sono fermati intorno ai 2000 m inspiegabilmente rinunciando alla luce ed al tepore che un generoso sole emanava al di sopra dei 2300 m, quota alla quale si usciva dal mare di nubi. Così mi è toccato in sorte sia di batter pista che la bella farina della dorsale che dalla cima del Nebin scende alla bassa dell’Ajet. Un regalo molto apprezzato che è servito a bilanciare l’eccessiva tracciatura della parte bassa. La mia è stata l’unica traccia dalla Val Varaita, alcune tracce invece dalla Val Maira.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ras
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Doveva essere la ValChisone.. poi nuvole di confine ci hanno fatto deviare a sud, in Val Varaita.
Doveva essere Cugulet.. poi errore di valutazione ci ha portato troppo a dx.
Doveva essere Nebin.. poi una traccia ripida nel bosco ci ha condotti su una costiera, fino a quota 2304, che muore sotto la parete nord del Nebin.
Impossibile proseguire e allora si scende!
400mt di farina praticamente intonsa fra alberi ben distanziati: uno spettacolo!
Poi veloci su pista fino alla macchina.
Sbagliando strada, la farina è rimasta tutta per noi!
Con Renzo e Stefano.
NOTA: la valutazione non tiene conto del fatto che per più di metà della gita, si segue più o meno a lato la pista, ma senza dare/avere fastidio dai pistaroli.
Ad ogni modo se cercate pace e solitudine, evitate Cugulet/Nebin da questo versante.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
dal colle sampeyre.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Si arriva con 4 x 4 a quota 1470
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni buone per la stagione e il vento degli ultimi giorni . La dorsale finale con neve primaverile sciabile . I pendii a Nord con farina molto bella . Dai 1700 sino alla macchina poca neve ma su fondo con erba .

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Sodani abbiamo seguito l'itinerario classico. Arrivati al pluviometro di pian delle baracche si è proseguita la salita con traccia tutta da battere.Stranamente siamo stati gli unici ad essere andati al Nebin dopo quest'ultima recente nevicata.Ottima sia la quantità sia la qualità della neve nella parte alta della gita.
Oggi eravamo un gruppetto di sette persone.Un grazie ad Alberto che ha battuto traccia dal pluviometro fino in cima.


[visualizza gita completa con 1 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
siamo saliti fuori, a ds delle piste; dopo l'ultima seggiovia abbiamo seguito la strada verso ds e, un po' prima del colle di sampeyre, abbiamo preso su: prima abbiamo raggiunto il colletto spartiacque bassa dell' ajet (2320) e poi percorrendo la dorsalina siamo saliti in punta; questa ultima parte è stata molto bella e quindi ha un po' tirato su il giudizio sulla gita;
amenità: le piste sono talmente gelate che io ho preferito aiutare la seggiovia, con il mio peso, in discesa ;)
con agatino e sergio


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
seguito la strada quasi fino al colle di elva,saliti sul colletto che si vede sulla sinistra per poi raggiungere la cima da sud su neve molle.Discesa verso il cugulet su neve marcia prima del colle,dove si è staccata una bella slavina al nostro passaggio, e poi ventata,dura, farinetta fino alla strada...l'unica consolazione la mia festa di compleanno alla meira garneri.

un saluto a tutti i presenti di oggi e a quelli che non hanno potuto patecipera.....Vabbuooò


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1000
partiti da Sampeyre e saliti per il breve ma piuttosto ripido pendio nord che richiede neve sicura e si trova spesso in neve dura o ventata.
Il giudizio si riferisce alla parte alta fino a Meira Garneri dove la neve si è invece mantenuta incredibilmente polverosa con crosta solo a tratti.
Da li in giù è solo pista ma è andata bene così visto che eravamo convinti di fare solo una sgambata con brutto tempo.
Con Max e Lorenzo ovvero le "forze più o meno armate"!!

[visualizza gita completa con 9 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: fino a sodani superando chiazze di neve gelata
quota neve m :: 1200
Con Chicco ed il prete brasileiro in vetta al Nebin mentre la crème della valVaraita(dLuca,Teresio,Giampaolo) ed il fiorfiore della vallePo(dCelestino,Luciano,Alfredino) si son fatti bastare il Cugn di Goria.
Neve fresca perfetta e tanta dalla cima alle piste ma il giudizio si abbassa per i lunghi tratti obbligati di strada in falsopiano, comunque scorrevoli a scendere.
Un abbraccio a tutti i soci, specie a Cele che ha intuito il meteo splendido.
PS. sono contrario alle foto di gruppo ma questa me l'hanno chiesta la crème ed il fiorfiore......

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
Oggi il meteo è stato clemente, e ci ha concesso un po' di sole misto a qualche velatura, nel canalino N verso Bassa Ajet incredibile ma c'è ancora farina molto 00!!!, nella parte sopra il rifugio Garneri un po' misto rotaiato, qualche mezzo mt quadro di farina compressa, crosta..poi scesi per la pista

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: 200 mt dopo Baita Garneri
in auto fino a dopo Baita Garneri, poi su per la strada fino ad intercettare il primo canale. poco neve che rende evidenti i grossi massi.
il pendio per uscire in cresta è di neve molto dura, lavorata dal vento e a tratti lucida.....consiglio i rampant!
scesi verso il cugulet su neve accettabile e poi con un po di pazienza nel canale fino alla macchina!

saluti al Gir, Claudio e Jody in gran forma!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: si arriva in auto sopra la meira garneri
quota neve m :: 1900
partiti sci ai piedi,saliti per il versante nord-ovest,neve,nella parte bassa crosta a volte portante e nella parte alta dura,si consigliano vivamente i coltelli...
Scesi per 200 mt verso cucchiales su neve dura ma sciabile,da quota 2100 non c'è più neve,risaliti al nebin e scesi in direzione cugulet,dal colle fino a metà pendio neve dur,da metà pendio fino all'inizio del canale bella,dal canale alla strada....AUGURI !!!!
un saluto ai compagni di merende..MIK79,GIR e il nuovo arrivato JODY. Un saluto anche a Davide e Annalisa,gestori della meira Garneri,che ci hanno,anche se chiusi,dato da mangiare..


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1200
Gran freddo quindi neve polverosa con possibilita' in alto di belle curvette
Gitarella mattutina aspettando le vere nevicate mi accontento di questo vallone che offre sempre possibilita',sul Nebin oggi -16 ....
Oggi solo soletto battuto traccia fino in punta


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 900
percorso un pò particolare,la parte medio bassa ormai è pista ,la seggiovia arriva a 1900 m . poi su bellissimo ambiente con gran parte ancora farina nonostante il ventaccio di ieri che però ha spazzato tutta la cima,arrivati al piccolo colletto solo i piu
temerari sono saliti in cima.
( in discesa la pista era vero marmo divertimento 000)
ps.la strada che sale a sodani è un verglas nemmeno con le termiche siam riusciti a salire.
un saluto ai numerosi compagni di gita .......


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1200
Innevamento medio, alla partenza da Sodani scarso ma sciabile .Neve ancora farinosa per la maggior parte della gita. Sole splendido e temperartura bassa per tre quarti della gita vista l'esposizione in pieno nord. Poi in cresta e in punta sole in assenza di vento.
Purtoppo l'ncredibile presenza di impianti nella parte bassa ne riduce oramai l'interesse scialpinistico.
Guido M.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: pulite fino a Sampeyre
quota neve m :: 1000
Gitarola in zona Sampeyre lungo le piste degli impianti e parte della strada che porta al Colle di Sampeyre. Ci siamo fermati su una anticima del Monte Nebin a quota 2200 circa.
Neve abbondante e farinosa ma con fondo scarso o inesistente.
In ogni caso qualche bella curva anche questa volta siamo riusciti a farla.
Con Marco e Giorgio.

Foto su

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1500
Sono contento di aver fatto la gita da questo versante, anche se eravami nel mezzo delle nubi e la visibilità era data solo dalle piante. A nord la neve non si è ancora trasformata e ,a dire il vero, abbiamo sperimentato proprio tutti i tipi di neve:farina,crosta dura,crosta leggera,primaverile ed infine neve marcia.Bel curriculum per una gita! Saluti all'amico Davide

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Gomme da neve e catene utili fino al posteggio
quota neve m :: 1000
Una buona parte della gita ha uno strato di 20 cm di fresca,ma non c'è fondo...Si può percorrere comunque la strada a partire da quota 2200.Il panorama è veramente notevole.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
un po in ritardo,ma ho cominciato la stagione....pero' con una gita meravigliosa.c'e' buon innevamento da s.anna,abbastanza sicuro da tagliare in discesa i lunghi tornanti..giornata meravigliosa eravamo solo in quattro in vette..grazie a diego e massimo per la compagnia e la traccia..

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1250
quota vetta/quota massima (m): 2510
dislivello totale (m): 1260

Ultime gite di sci alpinismo

18/02/19 - Rossa di Sea (Punta) da Balme - luca94
Dopo l'abbondante farina di venerdi scorso girando tra Fournier, colle Begino e qualche traversata oggi ho deciso di stare vicino a casa cambiando completamente esposizione. Si parte sci ai piedi da [...]
18/02/19 - Gran Testa da Etroubles, anello canale O e canale N - Rebatta bousa
Canale con 600 metri di dislivello, ultimi 300 metri con pendenza media di circa 35° che si mantiene abbastanza costante a parte un breve tratto più ripido. Appena abbandonata la traccia per il Fla [...]
18/02/19 - Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto - tettorubia96
Partiti presto su neve dura e compatta sino a quando il sole ha fatto capolino e allora vai con il forno acceso. A parte un breve tratto appena sopra il ponticello innevamento ancora continuo. Nei var [...]
17/02/19 - Poncione di Cassina Baggio da all'Acqua - barrosismo
Bella neve dalla cima al Gerenpass. Da qui in giù neve morbida primaverile con tratti ottimi e altri più sfondosi. Tanta gente in giro, anche verso il Maniò. Ampi pendii sotto al Gerenpass in cui s [...]
17/02/19 - Glatten da Saliboden - sillylamb2
Gita molto affollata. Salita su ottima traccia autostradale. Discesa nel canale su neve polverosa nella parte alta, ventata nella parte centrale, in via di trasformazione in quella bassa; cmq sciabilità sempre più che discreta.
17/02/19 - Trois Frères Mineurs (Col des) Traversata da Claviere a Bardonecchia - Miesh
Traversata "primaverile" viste le temperature di ieri. Saliti fin al Colle, nulla da segnalare; la prima discesa intervallava tratti ventata con neve molto dura a pezzi di polvere intonsa molto bella [...]
17/02/19 - Croce (Monte) o Brun da Saint Jacques - cinin-asti
Partendo da S.Jacques conviene seguire la strada che va verso il vallone delle Cime Bianche e poi si si svolta a sn. verso il Rif. Tournalin. Dall' Alpe di Nana in su la copertura di neve é totale e [...]