Cimoncino per la Piazza delle Stelle

osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo portante
Signori SciAlpinisti Toscani e Emiliani, annuncio con piacere che il Cimoncino è completamente fattibile da Doccia sia in salita che in discesa. Il Cimone meno perchè negli ultimi 100 metri del pendio, esposizione sud, di neve ce n'è poca. Altra ottima notizia, la neve è dura, continua, compatta e in alto trasformata. Qualche sasso nelle solite parti basse è facilmente evitabile, così come qualche tratto erboso prima della piazza delle Stelle. Noi abbiamo fatto in salita e discesa il percorso del muraglione risalendo poi, dalla piazza delle Stelle, tutto il Cimoncino. Oggi c'era nebbia anche se non fitta fino ai 2000 m., poi il sole è esploso con sotto di noi nuvole per 360°, in Emilia e in Toscana, con 2 sole isole, il Cusna ed il Prado. Attenzione in discesa a non seguire delle tracce che si sono staccate verso sinistra dal bordo del Fosso Piaggione, sono le nostre che seguendo un invitante canalino di neve polverosa e causa nebbia ci hanno portato traversando alcuni calanchi agli ampi ripiani tra il Monte La Piazza e i Lagoni. Infine un grazie a Leo per la cordiale accoglienza riservataci alla Capanna dei Celti e al suo simpatico Labrador, Poldo, che ci ha accompagnato per tutto l'itinerario sia in salita che in discesa. Magari un colpo di telefono a Leo nei giorni feriali non guasta (0536 74444 oppure 329 2168417)

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1400
quota vetta/quota massima (m): 2118
dislivello totale (m): 718

Ultime gite di sci alpinismo

22/04/19 - Vantacul (Monte) dal ponte di Barmafreida - lorry62
Saliti con ciaspole e ramponi alla Vergia e poi via cresta (molto bella, facile, 1 solo breve passo di misto PD-) al Vantacul. In qualche punto tenersi leggermente verso la valle di angrogna per aggir [...]
22/04/19 - Demi (Pointe du) da Fontcouverte - gondolin
Gita di Pasquetta con meteo incerto: dopo una breve esplorazione in auto verso la valle Argentera (per andare al Giornalet), cambiamo completamente direzione e puntiamo verso la Francia, dove il cielo [...]
22/04/19 - Trovat (Piz) e Sass Queder per la Val d'Arlas - joevaltellina
Saliti al Sass Queder dalla val d'Arlas su neve portante (9.00) e scesi lungo il ghiacciaio del Morteratsch (12.00) su neve ancora compatta. Giornata soleggiata e calda, senza vento.
22/04/19 - Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche - luca76
Si parte sci ai piedi e neve al limite ma continua in basso. Saliti in vetta tra molte persone che scendevano. Parte centrale con vento intenso poi fortunatamente rallenta. Scesi dalla vetta con visib [...]
22/04/19 - Cimet (le) Dal Vallon de la Grande Cayolle - anna-renato
Gita in condizione con neve continua da cima a fondo a parte (per ora ) un breve pezzo su erba verso m.2400 che poi è il tratto più esposto al sole.Agevole la salita al Petit Col de Talon con breve [...]
22/04/19 - Thabor (Monte) dalla Valle Stretta - riccardobubbio
strada aperta fino alle grange (Terzo Alpini) poi portage fino al Pian della fonderia di li neve continua... Coltelli non usati,, arrivati alla chiesetta con un vento patagonico che per fortuna al m [...]
22/04/19 - Chenaille (Mont), anticima quota 2986 m da Chatelair - brusa
Salendo in auto a Champillon, ci si può sentire a disagio con gli sci in macchina perché i prati sono già tutti belli verdi. Dal parcheggio, invece, si mettono subito gli sci. Fino alle baite d [...]