Rond (Bric) da Prali

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Ok fino a Giordano
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Giordano per evitare le piste, invece di seguire fedelmente le indicazioni posizionate dalla Prali Ski Area ci siamo tenuti più a sinistra sfruttando la strada delle Miandette è salendo poi su quella realizzata per l'innevamento artificiale.
In basso poca neve con parecchi punti ghiacciati, salendo paesaggio tardo primaverile con alcuni punti intorno ai 2000 m da togliere e rimettere gli sci.
Raggiunta la Capannina sono ancora salito fino in punta al Bric Rond, situazione veramente impestata, il vento e il caldo hanno lavorato formando colate di ghiaccio dove faticavo a tenere con i coltelli, per fortuna qualche lastrone più soffice ogni tanto dava un po' di tregua.. Mai fatto tanta fatica per un pendio del genere! Alla fine mi son riportato verso la pista e raggiunto l'arrivo della seggiovia.

Discesa sfruttando le piste in condizioni più che dignitose considerando condizioni ambientali e orario (scesi alle 16) dopo la sosta obbligatoria alla Capannina per pranzo e tintarella!
Con Sara, Andrea e Michela


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Pianti chiusi (aperti nel weekend ) 10 Min di portage poi neve continua ,molto sporca per qualche centinaio di metri.
Da circa 1800m fino in cima neve recente trasformata.
In alto innevamento eccezionale, piste non battute..
Iniziato la discesa alle 10.30 su velluto sia sulle piste che fuori le ultime nevicate hanno reso tutto uniforme con neve ben trsformata.Sfruttando le ultIme chiazze con due gava-buta quasi alla macchina. Solo più per poco.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Salita di allenamento con Mauro,visto che le condizioni non erano delle piu' tranquille in giro...segnalo che le piste a Prali sono incredibilmente perfette...non sembrava di essere ad Aprile!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Fino alla capannina seguito traccia che saliva e scendeva senza senso con tanto di scalette (in totale 160m di discesa!), avrei dovuto salire per i fatti miei ma non avevo voglia di battere traccia per tutta la gita, tuttavia dalla capannina in su le tracce finivano e mi è toccato faticare. In 1.40h. Sceso dall'azzurra dove ho avuto il piacere di essere il primo dopo la leggera nevicata! In basso neve già pesante e bagnata ma comunque ben sciabile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Fatte le opportune considerazioni decidiamo anche noi x giretto qui,purtoppo si sperava in una spruzzata di fresca ma a mezzogiorno non era caduto neancora un fiocco.
Nebbia bassa più aperto su,poi si è richiuso un po'.
Nel bosco se resta portante sarebbe sciabile ma tra rami e penuria di neve,conviene usare le piste.
La salita invece è piacevole e facendo un po' il giro dell oca anche i meno allenati non patiscono,per chi ha gamba comunque si può spesso far dei tagli più dritti risparmiando tempo.
Qualche curva in alto non male nel canalone a lato piste,poi piste un po' dure ma buone fin sotto.
Ci siam fermati poco sopra il bar,da li comunque 200 mt si è alla punta.
Con dario,manu e caio in versione sci :-)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Pulito fino ad oggi
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Classica gita/ripiego per giornate sfigate...
Salita piuttosto comoda (anche in traccia non si scivolava più di tanto) e discesa "salvata" dalle piste (non in grandi condizioni).
Ora attendiamo la big snow, speriamo bene!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Bell’itinerario che, pur svolgendosi in un comprensorio sciistico, evita completamente gli impianti passando ben distante dagli stessi nel rado bosco.
Bella giornata serena ma calda già alla partenza con un bel +4°C e piacevole incontro al park con il mitico Sandro di Pinerolo con cui condividerò la salita.
Salita su crosta quasi mai portante accompagnati dai boati di slavine nei vicini valloni, come già detto itinerario veramente gradevole e ben segnalato da cartelli e nastri bianco-rossi, all’arrivo in cima sono ben visibili i danni del forte vento dei giorni scorsi, oggi non un filo, sulle cime circostanti.
Sandro prosegue per il cappello d’Envie, io inizio la discesa fuori dalle piste fino alla Capannina dove è presente una specie di farina pressata piacevole da sciare, poi meglio seguire la pista per evitare la crosta malefica.
Sicuramente con un abbassamento delle temperature e una nuova nevicata la discesa nel bosco deve essere spettacolare, da ritornarci.
Giro straconsigliato quando le condizioni sono critiche, si sale in un ambiente molto bello e si riesce a fare una bella discesa, tanto per dare un idea confrontando il luogo con posti simili, è di gran lunga più bello del Frais.

Un saluto a Sandro che rivedo sempre con piacere


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Buono con temiche.
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo sole un po di vento in punta ma non forte.È stato preparato un percorso di salita che evita le piste da Giordano seguire x pochi metri la strada x Bout du col poi a sinistra in salita seguire cartelli romboidali con scritta Ferrino al secondo bivio a sinistra x Miandette i cartelli in alcuni punti sono distanziati ma ci sono poi se è tracciata è facile inserisco traccia gpx.oggi noi in 10 più altrk ski alper.In discesa visto la qualità della neve non eccelsa optato x discesa in pista con ottima neve con pochissime placche dure dal Park seggiovia circa 800m x riprendere auto a Giordano Buona idea x giornate particolari.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: necessarie termiche
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
ricomincio la stagione dove l'ho terminata a maggio, cioè a Prali. Saliti da Giordano seguendo più o meno il sentiero estivo/stradina per un po', poi grossomodo sulla linea dei fuoripista. La traccia è presente e si segue bene fino a quando si arriva in prossimità della pista, all'altezza della Capannina. Da qui in su le milioni di tracce di discesa l'hanno cancellata e bisogna ribattersela. Comunque si sale bene, nessun problema fino all'arrivo della seggiovia. Ultimi 150 metri spazzati dal vento e con centinaia di pietre affioranti. Si arriva in vetta senza problemi. Per la discesa: sfruttando le zone con più neve e facendo un minimo di attenzione io non ho toccato, ma direi che non vale la pena arrivare su, meglio fermarsi all'altezza della seggiovia. Poi si può scegliere se stare fuori dalla pista (ma è tutto, dico tutto tritato, e qualche pietra si rischia di prenderla, anche se io non ne ho toccate) o in pista. Quando ci si avvicina ai larici in realtà si trovano ancora bei tratti vergini e molto divertenti. Tagliato la pista quando possibile nel bosco, con neve stupenda, per poi abbandonarla definitivamente. Gran bella discesa, su neve polverosa e divertente, nonostante qualche traccia, ma di spazio ce n'era ancora, facendo slalom tra i larici. I fuoripista di Prali sono davvero belli. Così fino a Miandette, ancora qualche curva sui pratoni e poi pista/toboga fino a Giordano. Leggero appesantimento della neve nel tratto di bosco sopra Miandette, più soleggiato. Peccato per la parte alta, ma la discesa mi ha soddisfatto. Tutte le creste e le dorsali over 2400/2500 sono parecchio spelacchiate. Cappello d'Envie innevato ma col vento che ha tirato il traverso non mi da molta fiducia. Liste spelacchiata e parecchio, oltre il bosco. Founset pure. Insomma, Eolo si è dato da fare... Nei fondovalle e nei boschetti invece neve eccellente, ma con gli impianti aperti gli spazi vergini dureranno un giorno o due.
Molto freddo alla partenza (-11) e in vetta. Come prima uscita va più che bene. Saluto i soci.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: comodo parcheggio a Giordano
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Comoda traccia di salita lungo la "9" e ancor più comoda discesa lungo le piste...
Nevicata in corso con tormenta e vento molto freddo; la Capannina e magari un bombardino lungo la discesa garantiscono qualche minuto di calore.
Da quel poco che si vedeva le creste e buona parte dei pendii sono ormai pelati... urge una degna ricarica!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: tutto ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
A perfect Day...
Saliti da Giordano x le Miandette , poi tra bosco e pista e già il pensiero di un giorno speciale emergeva, prontamente ricacciato per scaramanzia. In cima al Bric saliamo al Cappello di Envie e osserviamo il pendio immacolato verso i 13 laghi. Fa caldo , ma il manto è stabile e l'unico rischio è toccare pietre. Si va...pietre non si toccano e la farina leggermente umida è velocissima. Poi tagliamo spingendo 10 minuti senza ripellare e ci troviamo sul costolone a fianco seggiovia, guardiamo giù e non crediamo ai nostri occhi....completamente vergine con farina fredda e leggera...giù a fuoco...commovente...poi tagliamo ancora per boschi sempre intonsi e con neve sempre spettacolo più o meno umida a seconda delle esposizioni. Il fondo c'è, non si tocca. Arriviamo a Giordani senza aver toccato nemmeno un metro di pista. Non ci crediamo, ma è proprio così, farina da cima a fondo,perfettamente sciabile, intonsa e senza nemmeno una grattata.Ma quando capita di nuovo...a Prali!!!
Crew di livello, capitanata dall'indomito Murel, con Elena, Gianpiero e il sottoscritto.
Domani aprono gli impianti e sarà tutto tritato.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Termiche
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo optato per risalire gli impianti visto il pericolo in giro,dapprima abbiam preso la pista non battutta ma il mt di fresca e ilc...nero a gratis ci han fatto optare per la pista fresata.
Dal. Bar dell alpe il gatto fresava e ci ha fatti passare più in la per il pericolo cavo,alternandoci con la gente sul posto abbiam battuto la traccia fuori con neve dal ginocchio alla cintola.
Purtoppo la parte alta non c era fondo e qualche pietra si incontra.
È un peccato dirlo ma la farina ormai inumidita era troppa e non lasciava scendere,sul ripido qualche curva si può fare ma con gran fatica,e non si poteva azzardare di più per non tirarsi tutto in testa.
Sfruttato quindi spesso le piste ( tranne qualche curva nel bosco) che con neve fresata e riportata per lo più morbita consentiva una bella sciata.
Altri mille mt nel cassetto.
Le tavole eran più in difficoltà degli sci nel fuoripista.
P.s.se il gatto batte col cavo fuori è bene allontanarsi per sicurezza e per lasciarli lavorare in pace,a costo di farsi un po' il mazzo,d altronde è scialpinismo.....
Immagino almeno in alto al sole si crostifichera' presto
Con ale e cami,ormai lanciata,piu molti altri conoscenti sul percorso,almeno un centinaio le persone.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
In alto neve ventata. Farinosa negli accumuli. Vento in aumento. Consigliabile discesa vicino alla seggiovia superiore. Piste tutte cingolate fino a Miandette. Scesi per prima discesa dalla pista rossa (sconsigliabile per troppi ceppi e buchi, poca neve). Per il secondo giro scesa la verde, che grazie ai vari passaggi è sciabile nonostante la cingolatura. Fuori è anche perlopiù sciabile. La neve è molto scarsa sotto Miandette: probabile portage nei prossimi giorni se non arriverà altra neve o molto freddo.
Oggettivamente la qualità sciistica non vale più di tre stelle. Con una striscia fino a sotto fresata dal gatto sarebbe stato 5 stelle (ce n'è un buon pezzo lato skilift). Sarebbe anche un buon richiamo turistico per il paese....
Contando che è il 12 novembre e non siamo a Cuneo per me vale comunque 5 stelle. Prima con Andrea.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: strada per Prali ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Una facile e comoda gita, senza pretese se non di passare una bella mattinata priva di pericoli e scendere su una bella pista morbida da cima a fondo!
Un saluto agli amici incontrati sulle piste ed un augurio di Buona Natale a tutti!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: in zona gallerie voragini interessanti
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Giusto x non stare a casa e per allenarsi un po'...
In compagnia di Beppe saliamo dalla 9 e scendiamo per due terzi in pista (che dire battuta è un eufemismo) e per un terzo fuori (parte bassa, dove non essendoci stato rigelo negli ultimi giorni si trova uno strato di neve fresca su fondo soffice). Visibilità scarsa ma sufficiente per una discreta discesa.
Poca gente in giro...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Gamba e fondo stanno a zero...
così una risalita della 9 e discesa in pista per oggi possono andare bene!
Temperatura ottima e sole gradevole.
Molta gente in pista, code assicurate agli impianti... e ultimo tratto della verde che sembra una pista di pattinaggio, meglio non sottovalutare, in partcolare con gli sci leggeri, okkio!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte sci ai piedi,le piste fino alla Capannina sono in via di preparazione,grossi mucchi di neve sparata alternati a tratti già battuti e fresati,in qualche punto pista molto "grotoluta"comunque in discesa sempre sciabile.Dalla cima scesi su pista,fuori non ne vale la pena,farina pressata alternata a placche di ghiaccio lucidato dal vento dei giorni scorsi(oggi tutto tranquillo)
Con Lory.Un augurio a tutti i Gulliveriani di un felice 2015!


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita fino all'albergo
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi impianti aperti solo in quota.Saliti dalla partenza della seggiovia seguendo il tracciato delle piste non battute ma molto tracciate,tuttavia ho battito traccia fino all'arrivo della seggiovia in neve fresca, e di neve ce n'è proprio tanta!Di lì in poi ci siamo tenuti completamente a sx delle piste battendo nuovamente fino all'arrivo dello skilift.In discesa la sciabilità è da 4 stelle sia sulle piste sia fuori(se trovate ancora qualche fazzoletto vergine è una goduria)bella e divertente anche dove è iper-massacrata perchè la neve è abbastanza leggera.Se in settimana tengono chiuso(non lo so)sicuramente consigliabile.
Con Lory e con un milione di free-riders tutti attrezzati con sci larghi e sbananati(oggi li ho invidiati!)


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
gita lampo con Lele, che doveva provare la tavola split autocostruita. Risalite le piste con qualche taglio giusto per non salire su neve fresata, siamo rimasti di stucco per tutta la farina nella parte alta!! son passate ancora poche persone, per cui c'è ancora molto spazio per divertirsi! nella parte bassa però la situazione è pessima, tra qualche giorno si scierà sulle pietre! 3 stelle per il sole e la parte alta della gita!

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Tanto per fare un po' di gamba, che ne ho tanto bisogno, parto dopo una mattinata di lavoro all'alba delle 14.30 dalla macchina. Temperature torride!!! Salito completamente lungo la pista (che poi e' un fuoripista) 9 fino in punta agli impianti, costantemente battendo traccia dentro un fango bianco che non assomiglia per nulla alla neve e lottando contro uno zoccolo da 3kg che si riformava ogni 4 passi... volevo allenarmi? be', allora va bene.. gran culo!!
A ripagare la giornata il meteo splendido e l'assoluta solitudine essendo stato molto piu' vicino al vallone dei 13 laghi che alle piste (mai viste fino agli ultimi metri) e discesa post chiusura impianti. Credo che ormai la neve non ci sia praticamente piu' visto che la profondita' variava da pochi centimetri acquosi alla partenza a pochi centimetri in piu' umidi in vetta....

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
L'idea era un'altra della zona...ma vista la meteo e le condizioni di sicurezza precarie abbiamo "ripiegato" sulla salita del Bric. 3 minuti di mano-ski poi neve continua fino in cima. Quantitativi cosmici dai 2000 in su, roba da non credere al 10 maggio!! Saliti fino in cima al Bric poi stop perchè anche il pendio del Cappello d'Envie era molto carico (+ accumuli) e l'ultima abbondate nevicata (circa 1 mt) NON è ancora assestata. Discesa molto bella sulle piste ricoperte da 5 cm di farina invernale caduta nella notte fino a 2000, poi fuoripista su crosta tecnica, quindi su pista fino a 3 minuti dall'auto.
Ci siamo fermati un'oretta alla Capannina e avremo sentito una ventina di valangoni sul versante Vergia, uno dei quali ben visibile e impressionante.
Saluti al grande Florent, saggiamente concorde alla rinuncia del gitone, con cui ho condiviso l'ugualmente stupenda giornata e la frequenza cardiaca a 200!!! ;-)


[visualizza gita completa]
Dall'arrivo della seconda seggiovia (dove ci siamo fermati) fino all'arrivo della seggiovia dei 13 laghi era ancora possibile trovare della fresca, tutto sommato sciabile, anche se un po' pesante e nelle esposizioni più a ovest già indurita dal vento forte. Al di sotto, tranne qualche taglio della pista un po' più morbido è meglio restarci in pista, oramai praticamente battuta.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Replica della gita di ieri, ma oggi con Edoardo (10 anni ) ci siamo fermati all'arrivo dell'intermedia. Scesi dalle piste che con il passaggio delle molte persone oggi era decisamenmte migliore di ieri.
In definitiva una bella discesa.

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
Telemark. Confermo quanto scritto da marco64. Comunque per essere la prima della stagione a va bin parei. Speriamo in prossime fioccate.
buna fioca a tutti.
Un saluto a tutti quelli che ho incontrato e non durante la gita.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
mi rifaccio alla descrizione di marco64.......un saluto a tutti quelli che abbiamo incontrato....mario & luca

[visualizza gita completa con 10 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1400
qualche bella curva in alto si può ancora fare, sotto crosta
Salito per le piste in preparazione e sceso come si riesce per le stesse chiaramente arate dai gatti.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1500
Salito in buona parte sulle piste. In alto neve bellissima ma troppa e curve solo sul ripido. In basso gia' un po' rovinata, ma per essere a novembre...

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: da Giordano

Da Giordano si sale nel vallone dei 13 Laghi per evitare i pasdaran che monitorano attentamente le piste. Neve sufficiente per arrivare nella conca e di qui sci in spalle fino ai ruderi del Bric (quasi 150 mt.), in un ambiente maestoso e silente. Da qui si scende sulle piste con una neve variabile a seconda dell'ora di discesa. In basso alle 13.30 era un acquitrino... Nel complesso una variante da consigliare.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1500
Buon inizio di stagione: in alto farina un po' pesante, poi un breve tratto di neve crostosa e in basso neve umida pesante, ma comunque sciabile con un po' di fatica...e non si toccano pietre!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: libero fino a Prali
quota neve m :: 1400
ringrazio chi oggi ha battuto traccia davanti a noi,era veramente arduo con 70 cm di neve fresca!in salita la neve non mi sembrava cosi' bella invece scendendo abbiamo trovato farina da cima a fondo,certo non proprio leggerissima ma i pendii decisi del bosco erano proprio l'ideale!Purtroppo domani penso non sara' gia' piu' cosi'!!Il Cappello d'Envie lo faremo un'altra volta con neve piu' sicura.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Partito da Giordani e risalito il vallone dei 13 Laghi.
Neve pessima e necessità di togliere gli sci in tre occasioni. La discesa sulle piste di Praly è stata meno peggio di quanto pensassi. Comunque sconsigliabile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
diciamo che la discesa dai 13 laghi sarebbe più indicata o con farina o con neve primaverile, dalla cima il primo pezzo è un primaverile bellissimo ma poi si paga con la crosta e con gli interessi!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: buone
Neve sostanzialmente di buona qualità, ma ormai arata in ogni punto sciabile. C’è qualche rischio raschio nel tratto fino al Pian dell’Alpet. Oltre si può già osare qualcosa in più. Purtroppo il bosco non è ancora sciabile, quindi si crea intasamento di tracce sulla pista. Per essere alla prima neve possiamo essere soddisfatti, ma se non nevica….

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo non portante
salita di allenamento da solo, giornata guastatasi con vento e nuvole in alto; bella neve in basso, crosta da rigelo solo a tratti portante nel bosco, in alto neve parecchio ventata, accumuli e riporti; panorami vari, molto consigliabile in settimana per chi può che non c'è quasi nessuno sulle piste.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
Gita effettuta a impianti fermi, con 20 cm. di fresca su fondo battuto nella parte in bosco, farinosa eccezionale, in alto il forte vento ha parzialmente creato croste e lastroni. Visibilità mediocre.




[visualizza gita completa]
osservazioni :: 1/5
neve (parte superiore gita) :: Polvere, crosta, trasformata
Bella salita, tempo stupendo, polvere fino al Pian dell'Alpet (arrivo seggiovia) si salvi chi può il resto

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 01/12/19 - thebrd
  • 14/11/09 - mangiafioca
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: ski area
    difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord
    quota partenza (m): 1450
    quota vetta/quota massima (m): 2540
    dislivello totale (m): 1090

    Ultime gite di sci alpinismo

    14/12/19 - Giobert (Monte) da Preit - rinagiò
    Bella gita :3 stelle sono un pò da tirchio.Un pò di vento in cima che iniziava a modificare il manto, ma oggi era ancora ben sciabile, poi bella neve nella parte centrale a tratti farina, parte fina [...]
    14/12/19 - Giobert (Monte) da Preit - rinagiò
    Bella gita :3 stelle sono un pò da tirchio.Un pò di vento in cima che iniziava a modificare il manto, ma oggi era ancora ben sciabile, poi bella neve nella parte centrale a tratti farina, parte fina [...]
    14/12/19 - Cialma (la) o Punta Cia da Carello - sergio55
    Saliti e scesi dal plateau, neve in rapida umidificazione, per me gran zoccolo in salita. Discesa il più possibile a sx per trovare neve un pelo meno umida, ma nel complesso poco divertente. Temperatura alta e poco vento almeno fino alle 12.
    14/12/19 - Giosolette (Cima) da Limonetto - gondolin
    Dopo numerosi tentennamenti per le condizioni meteo e neve complicate su tutto il nord ovest scegliamo di andare alla ricerca della trasformata d'autunno sulle Alpi marittime. Partiamo alle 10 da Limo [...]
    14/12/19 - Turuj (Fontana del) o Piccola Sourela da Niquidetto - bubetta
    Partenza su neve al limite poi via via più abbondante. Discesa su neve molto umida, brevi tratti lievemente crostosa e sfondosa per piccoli cumuli. Stradina con pietre affioranti e pratoni fina [...]
    14/12/19 - Sestrera (Porta) quota 2344 m da Madonna d'Ardua - robertov
    Gita per amatori......la strada di fondovalle richiede qualche toglimetti sia in salita che in discesa mentre ( non appena abbiamo cominciato a pestare neve più fredda, recente )la neve si é appicci [...]
    14/12/19 - Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais - dade81
    6 gradi in partenza alle 11, io sono arrivato fino all’intermedio, neve umidissima e pesante.