Nona (Becca di) da Pila

neve (parte superiore gita) :: Farinosa compatta
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa compatta
attrezzatura :: scialpinistica
X fortuna che alla fine ho scelto di fare la levataccia ne è valsa la pena!
Giornata bellissima gita super
Per ambiente panorama è soprattutto X lo scenario immacolato , come piacciono a me con neve intonsa tutta da tracciare è da sciare lontano dalle folle nell intimità della montagna .
Neve ottima farina 5 stelle .
X maggiori informazioni vedere la recensione dì mavik sempre preciso ed esaustivo
Ringrazio i compagni di gita visto che mi ricordo tutti i nomi (cosa abbastanza insolita X me)Enrico,Andrea Romeo e Marco X la bella giornata passata e alla prossima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa compatta
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa compatta
attrezzatura :: scialpinistica
ottime condizioni per tutta la gita. 3 sciatori e 2 splitters il nostro plotone di esecuzione stamattina, l' unico su tutto l'itinerario...sbav
Dopo tanto ricercare una zona degna optiamo per la becca di nona, il vallone un po' protetto dal sole ha lasciato la neve farinosa leggera, in più le nuvolette di oggi non hanno scaldato i pendii per la nostra maggiore sicurezza, risultato sciata capolavoro.
battuto dal traverso al col fenetre fino in vetta su bellissimo scenario inviolato da traccia umana, perlopiu su farina leggera, poi verso la cresta finale un po' di pelatina ghiacciata sui pendii anche ripidi (non abbiamo usato coltelli né ramponi noi sciatori ma potrebbero essere utili i coltelli) ma sembra tutto super undercontrol .
discesa su powder per tutto il vallone principale 10 stelle.
con bestia che ha tracciato quasi tutto da solo , andre, marco (che nonostante il taglio al ginocchio non ha mollato) e romeo from abruzzo.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: Farinosa ventata
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
ottime condizioni sul percorso.
dal Colle di Plan Fenetre a Comboé non conviene seguire il sentiero a parte i primi metri in quanto completamente svalangato
conviene scendere all'alpeggio sotto il colle.
Neve discreta a parte qualche breve tratto di neve crostosa
Altri 2 scialpinisti oggi alla Becca di Nona
Dal Col Carrel salito a piedi (con i ramponi) seguendo le tracce di chi mi ha preceduto
Buona neve sotto la punta che ha permesso una tranquilla discesa
Neve dura appena ammorbidita dal sole il primo tratto sotto il Col Carrel

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: Parcheggio di Pila (Bar Yeti)
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal parcheggio, abbiamo provato a risalire la pista n. 1 ma siamo stati fermati a metà da un poliziotto che ci ha fatto tornare indietro e così siamo passati al di là delle reti, su una traccia preesistente. Oggi 10 cm di farinella su fondo duro. Dal colletto siamo scesi sul pianoro a piedi, mentre al ritorno si saliva bene sci ai piedi. Davanti a noi c'era un gruppo che ringraziamo per la bella traccia. Oggi coltelli non necessari. Poco sopra al colle abbiamo lasciato gli sci e siamo saliti e ridiscesi coi ramponi. Poco vento ma arietta bella gelida. Dal colletto, al rientro sulle piste, conviene togliere le pelli. Belle condizioni, la stella che manca è perchè non siamo potuti scendere con gli dalla cima per la presenza di gonfie. La gita è di 1767 m. di dislivello


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: Piazzale ovovia o Pila
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento zona Pila ottimo. Saliti su buona traccia gelata solo nel bosco, nei pressi della partenza da Pila e nella parte terminale del percorso. A parte il pendio finale dopo il colle neve farinosa, su fondo compatto, sciolta e facile da sciare sino all'innesto con la pista del bosco dove l'itinerario confluisce sugli impianti di Pila. insomma, condizioni TOP.
Escursione di un certo impegno. ma assolutamente consigliabile, viste le condizioni attuali e la bellezza dei luoghi. Alla fine, con la risalita del Col Fenetre, sono 1600 metri D+ su uno sviluppo di quasi 15 Km
Oggi con Diego e Stefano, entrambi in splendida forma. Io mi sono fermato poco sotto la cima per evitare attese a loro e pendio spacca schiena in discesa. Coltelli utili nell'ultimo tratto dopo il colle.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada ok
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Pila alle 7,15, tempo sereno, temperatura -2, assenza di vento, saliti per pista 1, tratto da Chamole a Plan Fenetre ormai un po' al limite, neve continua da Comboe sino in cima, neve dura ma buon grip, discesa molto bella su neve primaverile (solo un po' dura) da Comboe abbiamo risalito il col Replan (idea del Socio) e ridiscesi al lago di Chamole su buona neve poi pista del Bosco sino a Pila
Una bella Becca con variante per allungare un pò.
Salita con il President
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Una giornata bellissima non troppo calda, dal col fenetre a comboe’ assenza di neve ma un po’ di ghiaccio poi neve fino in vetta. Purtroppo al mattino non ho messo abbastanza benzina e quindi dopo il bivacco sono andato in riserva. Poi in punta saluti agli amici TERNA che lavoravano a villeneuve e poi discesa bella su neve dura ma non troppo. Ci voleva....quest’anno poche gite

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Pila oggi ok belle schiarite , abbastanza sole e praticamente solo un po' di vento in zona bivacco. Per il resto bella gita , risaliti la pista 1 chiusa per poi raggiungere gli alpeggi di Chamole' e con lungo traverso sino al col fenetre. Discesa sempre un po' ravanosa su comboue , a piedi per un primo tratto per mancanza di neve poi rimessi gli sci prima di comboue . Fatto traccia sino in cima circa 10 cm di fresca , solo noi . Discesa molto bella sino a comboue poi purtroppo molto caldo la neve in basso era diventata molto collosa. Forse domani le condizioni saranno diverse dopo la scaldata di oggi.
Con Gigi.


[visualizza gita completa con 3 foto]
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Poco sotto le baite di Chamolé si riescono a mettere gli sci su neve molto dura ricoperta da una spolverata di fresca. Nel traverso che precede il colle ci sono tanti alberi caduti che rendono la progressione disagevole. In questo tratto ci sono anche i buchi lasciati da chi è passato a piedi. Nella discesa a Comboé non sono scese valanghe, ma la poca neve e gli alberi caduti consigliano di passare a piedi. Salendo dalle baite fino al primo pianoro, la neve si ammorbidisce. La particolarità è che anche le piccole gibbosità hanno neve molto diversa:
- crostoso dove è esposto a sud;
- pseudo farinoso dove prende meno sole.
Considerate pertanto che la mia traccia è schifosissima e ben poco utilizzabile. Per salire faticando il meno possibile, ho cercato tutti i micro fazzoletti esposti a sud (per scendere, invece, ho seguito i micro avvallamenti con expo nord).
Il pendio finale ha invece neve dura ma grippante. Per salire fanno comodo i coltelli o i ramponi.

Un grazie a Camandona, all'Esercito e all'Asiva per la bella iniziativa odierna che ha coinvolto i giovanissimi Skialper a Cervinia...nella nebbia e sotto una leggera nevicata.


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Ampio parcheggio
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Ottime condizioni, sia di innevamento che di qualità della neve stessa... Oggi pendii vergini, traccia da battuta da due skialper che ci hanno preceduto di poco. 5 cm di neve fresca in basso, una quindicina in alto. Qualche piccolo e morbido accumulo dal bivacco alla punta... Bella discesa anche se a volte si sentono le vecchie tracce, neve in generale poco toccata dal vento in alto e crosta ammorbidita dal sole nella prima parte sopra comboé... Oggi temperature tutto sommato miti, il sole di febbraio comincia a scaldare... Buone gite

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
partiti da Pila seggiovia Chamolè temperatura mite traccia che costeggia la pista 1 poi dall'alpe Chamolè bella traccia verso il col PlanFenètre, si scende a Comboè su neve a momenti dura ,e un pò crostosa, si ripella e bella traccia fino in cima, discesa parte alta fino al col Carrel con qualche sassolino, da li in poi neve da urlo , bella anche nel bosco per scendere a Ponteilles e poi St Salò

oggi in compagnia di Lauretta,Giovanni, Marco e Sergio


[visualizza gita completa con 2 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Splendido gitone, oggi in condizioni eccezionali!!! Partito alle 8 da Pila, con - 7 gradi, ho seguito la traccia già presente che passando al di fuori delle piste di sci porta fino all'alpeggio di Chamolè. Da li si segue il traccione di ciaspole che porta la colle Plan Fenetre. Tolto le pelli e bella discesa fino al vallone di Comboè. Rintracciato ottima traccia presente, probabilmente di ieri, che saliva da Charvensod. Io ho messo i rampant sotto il col carrel, ma con le ottime condizioni di oggi si poteva salire senza. In vetta sci ai piedi. Oggi solo altri 2 skialp in tutto il vallone, inoltre chi era salito ieri è sceso nel vallone di Arpisson. Discesa alle 12, quindi con tutto il pendio immacolato e da tracciare...spettacolo. Proseguito la discesa nel vallone di Comboe, passando per Ponteilles. Breve risalita lungo poderale e ancora bella discesa fino a Saint Salo a circa 1200 mt. Da li sci in spalla e in 30 minuti a piedi lungo la strada regionale si raggiunge la cabinovia a Les Fleurs, e da li a Pila.

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi è stato un viaggio !! Salita classica con partenza però da les Gorres, vallone di ponteilles e discesa vallone di arpisson. Freddo pungente per quasi tutta la salita poi tiepido sole dal bivacco in su. Nessuna traccia presente , bella neve ancora farina su fondo duro qualche placca da vento , pendio prima di uscire al bivacco neve dura siamo saliti senza niente comunque al limite poi dorsale traccia migliore. Ora viene il bello, discesa per il vallone di arpisson, tenersi verso dx scendendo per prendere il pendio giusto che ti porta ai pianori di arpisson, passaggio obbligato altrimenti salti di roccia..Giunti ad arpisson inizia l'odissea ci siamo portati tutto a sx per cercare di intraprendere il sentiero 13 , poi ci siamo trovati troppo bassi e sopra salti di roccia quindi scalettate a manetta , tratti a piedi, etc per risalire quando finalmente riprendiamo il sentiero e dopo un lungo ravanamento riusciamo ad arrivare alle baite di Plan Croix e da qui nel bosco per seguire rigorosamente il sentiero sino a giungere a marchaussy!!! Da qui discesa sulla strada ancora innevata un po sopra il villaggio di terreblanche e poi a piedi tagliando per prati e boschi sino alla macchina lasciata a circa 800 m. Va beh è stato comunque un'avventura. Diciamo che è consigliabile effettuare questa discesa conoscendo bene il percorso e molto utile anche afere il GPS .
Con Gigi e Andrea


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
giornata leggermente più fresca, partiti da Pila lungo la pista 1 sci ai piedi, una sola interruzione della neve sino all'Alpe Chamolè. varie interruzioni nel traverso sino a Plan Fenetre e discesa a piedi a comboè.
tenuta pelli al limite in certi tratti ma saliti senza coltelli sino in cima. Al momento si scende dalla cima sino a Comboè sci ai piedi ma se continua con questo caldo tra pochi giorni ci sarà un'interruzione della neve poco prima del colle

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Sci ai piedi da seggiovia Chamolè,coltelli obbligatori x risalire pista, traverso da alpeggio con alcuni tratti senza neve, ma ben percorribile, discesa su Conboè, primi tornanti senza neve, poi quando spiana neve continua, canale accesso ai piani superiori ingombro da enorme valanga, altre grosse valanghe proseguendo, ma lasciano ampi spazi liberi, ultimo pendio x bivacco in ottime condizioni.
Abbiamo usato i ramponi da metà cresta finale.
Pendii sicuri e scaricati
In discesa ore 13 ottimo firn fino all'ultimo pendio, ingombro da valanga che non offre sciata divertente ne in salita ne in discesa,dall'alpeggio percorso la pista

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Pila alle 6.15, tempo sereno, assenza di vento, temperatura +2, risalito pista nr.1 ancora in buone condizioni, tratto Chamolè/Plan Fenetre scorrevole con qualche tratto senza neve, dal colle a piedi sino a 100 mt. da Comboè, da li ascensore modello Freedom Tower sino in cima su neve grippante al punto giusto, sosta idrica con panorama sempre spaziale, discesa veloce su buona (quasi ottima) neve sino a Comboè poi a ritroso tratto scorrevole sino alpeggio e poi nr.1 ancora dura al punto giusto.
Che mega slavina a Pian Valè impressionante!
Oggi decisamente meglio dello Château dell'altro giorno!
Salita effettuata con il President e Lorenz (ma quante birre? il 22 si avvicina!)
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da Pila alle 7:40.
Pista e traverso ok, discesa a Comboè con neve a chiazze: l'ho fatta sci in spalla ma con la neve dura tutto ok, in 10 minuti si scende.
Sono salito in un corridoio di neve con pini e massi, di fianco alla grossa valanga della parte bassa. In alto meglio, più spazi disponibili: utili i coltelli.
Al colle, zero vento e caldo micidiale: ho lasciato gli sci 50 metri sotto la vetta perchè la neve era veramente marcia.
Discesa tutto sommato divertente, soprattutto in alto: neve primaverile ed anche bella dura vicino alla valanga.
La risalita da Comboè al colle, alle 12:30 è stata un calvario.
In generale non la consiglierei per questo itinerario: forse dal dal rifugio Arbolle sarebbe ancora fattibile ma non ho visto tracce ed il versante col sentiero di accesso sembra critico.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Posto sempre magnifico, ma neve terribile, a parte la discesa dalla cima al bivacco (polvere sorprendente) ed un canale di valanga sotto il bivacco (neve compatta). Per il resto crostaccia della peggiore specie.
Con Stefano

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti tardi per patire meno il freddo e per seguire le previsioni (azzeccate) che davano cielo sereno dal primo pomeriggio. In salita raggiunto il Col Fenètre con discesa sci in spalla fino a Comboè (sentiero ghiacciato in alcuni tratti). Il vento ha disturbato pochissimo, ma è bastato per aumentare notevolmente la sensazione di freddo. Primi 400 m di discesa con neve leggermente mollata, poi leggera crosta. Risaliti al Col Replan con successiva discesa in bella farina. Le condizioni della neve comunque non sono eccezionali ma considerando la sicurezza e la possibilità di fare questa gita senza levatacce mi sento di consigliarla. Con Francesco, Giorgio e Luca in snowboard e Tiziano in sci.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partito alle 9 da Pila, tempo bello, temperatura -2, assenza di vento, buona traccia, a tratti un po' dura e un po' coperta, discesa molto varia, dalla cima al colle neve morbida, dal colle per circa 100 mt. crosta da antologia poi sino a Comboè neve ancora a tratti polverosa alternata a crosticina non portante, risalita con pelli a Plan Fenetre e veloce rientro per nr.1
Unico essere vivente oltre il sottoscritto uno stambecco che scorrazzava sulla Nord!
La Becca il 30 dicembre...ma non era una gita primaverile?
Buon anno da Inox18/10
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strada ok fino a Pila.
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal piazzale di Pila e salita per la pista 1 chiusa ma battuta. Tratto nel bosco fino al col Plan Fenetre agevole sia in salita che in discesa mentre la discesa su Comboé meglio a piedi almeno nella parte alta. Da Comboé bella traccia fino in vetta. Discesa non così entusiasmante, dalla vetta al bivacco neve in via di trasformazione più o meno sciabile con un po' di attenzione alle pietre, canale sotto il bivacco crostaccia pura mentre dal fondo del canale fino a Comboé si trova ancora qualche tratto di polvere andandolo un po' a cercare.. Risalita al colle in parte con gli sci e in parte a piedi mentre il lungo traverso nel bosco si fa bene.
Bella salita oggi divisa con Monica e Mathias.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Sempre una gran bella gita , assenza di vento temperature primaverili +5 alla partenza da pila seguito la pista n.1 ad oggi chiusa. Traccia presente sino a comboue ,quella di Brusa mi pare poi noi svoltato a sx per la becca e da li fatto traccia sino in vetta con gli sci. Ancora parecchi tratti di farina alle volte un po pressata dal vento, solo il pendio sotto il bivacco presentava della crosta comunque già mollata quando siamo scesi quindi sciabilissima. Nel complesso neve più che buona , al rientro ripellato per il col plan Fenetre neve quasi marcia , alla telecabina segnava + 10 !! Se torna a fare un po freddo prevedo crostaccia....
Con gigi


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte ancora con gli sci , pista 1 abbastanza duretta questa mattina sino agli alpeggi di chamole poi traverso su sentiero estivo al col Plan fenetre, discesa a comboue a piedi , poi veloce progressione su un dito di neve fresca su fondo duro che aumentava un pochino sino sotto il bivacco. Risaliti sul pendio un po più a sx del bivacco poi tolti gli sci un poco prima di raggiungere la cresta per mancanza di neve poi rimessi tenendoci un po più lato Arpisson sino in vetta con gli sci. La cresta e' pulita. Assenza di vento in cima un po di nuvolaglia che poi è andata a dissolversi. Discesa perfetta su 10 cm di neve fresca , poi da comboue invece di risalire al col Plan fenetre risaliti a piedi il pendio ripido sopra le baite che ci ha portati direttamente al replan. Discesa classica sino a chamole e poi pista che era ancora marmorea sino a pila ecco perché ho messo una stellina in meno !!!


Con Gigi , trop, andre e Simone


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Tutto perfetto
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Un po' di ravanata all'inizio per boschi radure intersecando stradine, tra un piccolo villaggio e l'altro, mantenendo quanto piu' possibile il tracciato del sentiero 14d, per poi cmq riuscire alla fine ad entrare nel serrato e ombroso vallone di Comboe' in vista della casa, una unica in localita' Ponteilles. Un impennata presa proprio al centro nel punto piu' ripido, per evitare la lunga fuga della strada sulla sx, consente di accedere alla piana di Comboe'. Questo tratto con bella neve farinosa, che non si preservera' piu' tale al ritorno, quando questa zona al momento in ombra, di li a poco andra' a prendere il sole. Meglio nel canale d'accesso ai pianori superiori, per effetto dello schiacciamento, a seguito delle ripetute discese e, dell'esposizione piu' favorevole. Intercettata poco sopra, la bella traccia proveniente dall'itinerario classico del Plan Fenetre di qui in poi sempre presente. Esiste cmq una traccia anche dal basso (quell da noi seguita), che consente una risalita abbastanza agevole all'interno del vallone, ricoperta di un velo di neve depositata dal vento cmq sempre ben intercettabile. Pressata, piu' ascitta, ma anche piu' pelata e, parecchio arata la pala finale, a un esame dal colle. Discesa energica ,tuttavia divertente, credo anche per la socia. La neve ha smollato giusto di quei 10 cm in superficie, attorno ormai alle tre del pomeriggi. Ora un po' tarda verrebbe di pensare, per una sciata di massima soddisfazione..pero' dovendoci far stare anche altre cose..per le quali una levataccia viene ormai data per scontata ogni santa volta..!! II resto, un rientro avventuroso su cio che di quella discreta neve del mattino, ben poco o nulla e' rimasto.. Un nuotare unico nella poltiglia, con solo piu' il desiderio di arrivare alla base quanto prima possibile.
E strettamente per motivi di rigore morale (come rilevato in un recente post relativo sempre a questa gita) che abbiamo anche noi intrapreso la salita dal basso..del resto per noi cosa abbastanza normale. Sorprendente notare cosi poche anime in giro (a parte noi solo altri quattro ski.alp di Aosta incontrati in vetta)), lungo un itinerario cosi bello e di gran classe in un giorno di festa. Ma va bene cosi.
Con Tiziana..quanta fatica starle al passo


[visualizza gita completa con 11 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
tornato sulla becca tanto mi era piaciuta. salita su neve crostosa e visibilità zero. dopo una lunga pausa al bivacco il tempo si è aperto e ci ha consentito una superba discesa nel vallone di Arpisson su neve polverosa. come ultima chicca della giornata siamo riusciti ad arrivare quasi ad aosta con gli sci
foto della gita sulla pagina facebook i love vda
con miky

[visualizza gita completa con 1 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da quota 1400 (Les Gorres, prima di Les Fleurs) poi per Les Pousses e il vallone di Comboé, per motivi di rigore morale...
Giornata calda, scendendo tardi (h14 quasi) trovato la prima pala sotto la vetta bella scaldata e ravanata ma sciabile, poi il bel pendio che porta al ripiano sopra il ripido di Comboé in bella farina un pò umidificata. Tenendosi a dx si arriva al pianoro trovando neve sciabile, ma ora ci sono molte tracce, non è che si gauda granché. Alla fine le curve più belle le abbiamo strappate in alcuni pendii in ombra da Comboé in giù, all'inizio della pista poderale e sopra Les Pousses.
Bella gita comunque!
Con Pippo, Karen e Mark. In giro in zona oggi una ventina buona di sciatori.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
partiti le 7.35 con -4° ,leggero venticello x buona parte della salita e un bel freddo pure oggi..anke al sole in alto complice il vento a tratti nn scaldava molto.
DAl col Plan Fenetre siamo scesi senza togliere le pelli in maniera abbastanza agevole.
Usati i coltelli sulla pala finale.
Buona la traccia presente anke se molto ripida in certi punti.
Lunga sosta in vetta a godersi il panorama e discesa iniziata le 12; pendio fino al Bivacco bella neve farinosa a tratti pesante e leggermente crostosa.
Tratto appena sotto il bivacco pieno di pietre (prese un bel po..) e crosta nn portante nn facile da sciare ma spostandosi completamente a sinistra abbiamo trovato splendida farina (già un po' in via di compressione) che diventava sempre più leggera man mano si scendeva fino al bosco.Bosco con crosta nn portante insciabile fino quasi a sotto,poi ancora splendida farina fino al Comboè dove si deve ripellare quei fantastici 120mt sotto un sole che oggi definirlo rabbioso sarebbe riduttivo..
Rientro nel bosco in traverso su traccia velocissimo e agevole.piste tirate alla perfezione già al mattino presto.
oggi in 6.
Nessun pendio neppure lontanamente trasformato.
Un saluto alla combriccola odierna :P

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Salita di soddisfazione, traccia esistente ma abbiamo dovuto riprendere la traccia appena sopra Comboè a causa del vento dei giorni scorsi Ottime condizioni per la salita che si effettua sci ai piedi sino in vetta senza rampant. Dal bivacco Federigo fino alla vetta molte pietre sul costone che rendono la discesa molto "tattica", da sotto il bivacco fino ai piano di Comboè neve fantastica.
Con Fortunato


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Gita stupenda in un ambiente fantastico. Neve superba e molto stabile. Tolto gli sci al bivacco e proseguito fino alla punta sul sentiero...
Attenzione all'evoluzione delle condizioni in questi giorni, gita pericolosa se il manto non è perfetto. Foto e relazione completa sulla pagina Facebook i love vda

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Sono uscito dal garage alle 5, 30 del mattino. Tanti nuvoloni in giro. Mi sono diretto sulle montagne di casa, inserendo il pilota automatico fino a Pila. Rigelo un po' così-così. Grazie alla neve ancora presente sulle piste di scende fin quasi all'auto. Nel traverso che precede il colle Plan Fenetre, i punti scoperti sono numerosi ma molto brevi (1 o 2 metri di lunghezza max). C'è da dire, però, che il sentiero è ricoperto di aghi di pino il che permette di non rovinare più di tanto l'attrezzatura. Dal colle si scende abbastanza agevolmente a piedi. In alto due dita di farinella. L'ultimo pendio prima della madonnina ha neve un po' dura. L'ultimo pezzo l'ho salito con i ramponi.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima gita. Dagli alpeggi di Chamolé il traverso verso il Colle Plan Fenètre ha quattro brevissimi tratti scoperti. Dal colle a piedi fino al Comboé. Dagli alpeggi del Comboé si sale il ripido canale nel bosco che sbuca al Pian Valé. Da questo lungo pendii ampi verso il Col Carrel. Oggi salito tutto senza coltelli dato lo scarso rigelo nella parte bassa. In discesa primo pendio dalla cima con neve primaverile molto umida. Dal colle Carrel moquette fino al Comboé, strepitoso!. Meteo nuvoloso al primo mattino in progressivo miglioramento fino a cielo nickel al pomeriggio.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: regolare
attrezzatura :: scialpinistica
In salita abbiamo messo i coltelli dal pendio ripido sotto il Col Carrel, anche se sopra il colle se ne può fare a meno.
Discesa con neve così così (crosta non ancora porante) fino al Colle. Sotto è invece molto migliore, con condizioni primaverili. Il traverso dal Col Fenetre a Comboé ... si fa con un pò di pazienza.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: -
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
risaliti con gli impianti fino a Chamolè. traversato al col Fenetre dove la neve risultava già molle alle 10.
salita su neve dura tranne l'ultimo pendio dal colle carrel alla cima ( per via dell'esposizione e dell'orario).
Discesa su ottimo firn dal col carrel fino ad arrivare al comboè. risalita al col fenetre non eccessivamente faticosa in quanto la neve aveva rigelato all'ombra.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Pila, 1800 m circa
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Pila, nessun problema, neve dura con buon grip, se si hanno pelli in ordine i coltelli non servono. Siccome siamo un po' pelandroni, invece scendere dal percorso di salita e ravanare per il ritorno al colletto, ci siamo divisi, chi su vallone Comboé, via Ponteille e giù a Gorres, chi nel Vallone di Arpisson, ancora su neve polverosa sui pendii sotto la N dell'Emilius, bel passaggio nel canale (tutto a dx scendendo). Da sotto la presa dell'acquedotto conviene seguire il sentiero, per evitare salti di roccia. Prevedere due macchine per il rientro.
Oggi gruppo stile il lungo il corto e il pacioccone, sulle tracce del lupo. Avvistato due esemplari di fagiane.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Pila alle 6.30, temperatura + 4, cielo sereno, assenza di vento, da Plan Fenetre a quasi Comboè proceduto a piedi per mega slavine presenti su tutto il percorso (e che slavine!!!) da Comboè salita senza problemi su neve dura sino in cima.
Discesa ottima sino a Comboè poi ravanage sino a Plan Fenetre e buona sino a Pila.
Bollettino della gita: 1 gancio rotto F1 (Lorenz), cavetto di acciaio strappato Alien (io), sci rotto (Lorenz ancora lui!)
Il President non ha fatto una piega.
Comunque sempre un bel gitone con Lorenz e il President.
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: n.n.
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Il conto con la Becca è chiuso! Dopo avermi per cosi dire respinto negli ultimi due anni, oggi finalmente si è concessa. Ci sarei voluto andare nel weekend ma la reperibilità mi ha inchiodato a casa. Poco male, visto che qualcuno ha relazionato così da avere qualche info utile.
Partito da Pila alle 5.45 con ben +6°C(!) ho risalito agevolmente le piste e su traccia appena appena gelata ho traversato fino a Plan Fenetre (fin qui rigelo scarso).
Viste le info ricevute da izio1974 circa alcuni scaricamenti sul pendio lato Comboè (vedi foto), sono sceso un po' più diretto puntando agli alpeggi di Comboè Dessous. Scelta azzeccata e che consiglio in quanto al ritorno, passando il sentiero proprio in corrispondenza dei coni di valanga, ho constatato che avrei ravanato non poco.
Da Comboè in su buon rigelo, che vista l'ora (circa le 6,30) mi ha costretto ha tribolare un po' prima di decidermi poco sotto il bivacco Federigo a mettere i coltelli. Sbucato al sole una volta sul pendio finale e arrivato in cima alle 9,00. Totale solitudine e vento debole mi hanno regalato bei momenti di pace e di contemplazione del magnifico panorama che si gode da lassù. Un po' per motivi di tempo e un po' per il caldo africano in arrivo una volta spuntato il disco solare, inizio la discesa intorno alle 9,30. Purtroppo ieri devono essere scesi tardi (troppo!!) e così tutta la parte destra (faccia a valle) del pendio era letteralmente devastata da solchi profondi che mi hanno lasciato presupporre abbiano sciato sulla polenta... Stando un po' a sinistra, io ho trovato il pendio ancora portante. Idem da sotto il bivacco in giù, dove se si tiene la destra si trova una discreta crosta portante ben sciabile (fondo ancora irregolare e lavorato dal vento) mentre a sinistra crosta ancora non portante. Tenere presente che quando sono sceso era ancora in ombra. Anche qui tracce di discesa profonde impercorribili. Il firn è un'altra cosa...
Forse giusto gli ultimi metri prima di arrivare sul vallone ma quando sono passato io non aveva ancora mollato.
Risalita tra i coni di valanga (un po' ravanosa ma fattibile) per tornare al Col Plan Fenetre con già un caldo pazzesco!
Comodo e divertente rientro su piste "morbide".



Oggi, mentre ero sulla cima e posavo lo sguardo su Aosta mi è venuta alla mente una celebre frase del grande Walter Bonatti:

Da quassù il mondo degli uomini altro non sembra che follia, grigiore racchiuso dentro se stesso. E pensare che lo si reputa vivo soltanto perché è caotico e rumoroso..


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di grande sodfisfazione.
Bisogna mettere in conto le due ore perse ad arrivare a Comboè, ma il resto è una bellezza.

Oggi non era necessario nulla ( nè ramponi, nè coltellii). Neve in condizioni eccellenti, ma potrebbe scaricare ancora.
Con Angelo in gran forma.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buono fino a Pila
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
saliti da Pila e scesi su Ponteille e poi Gorres risalito a Pila con autostop, giornata che sembrava molto ventosa,invece molto calda con solo un pò di vento in vetta.
discesa su neve un pò pesante all'inizio e poi firm e in fondo per non rifare il colle siamo scesi su Ponteille con qualche ravanamento, bisognava tenersi tutto a dx noi ci siamo portati a sx e per non finire su dei salti di roccia
ci siamo poi spostati con guado e qualche ravanamento, molto faticoso il rientro da Comboè in giù.un grazie a Enrico per la compagnia e la fiducia nel rientro.gita consigliata!


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Gran bella gita, lunga e abbastanza impegnativa. Partiti presto, alle 11 in vetta. Neve già trasformata, in base all'esposizione salendo al bivacco Federigo. Da li in vetta su neve dura. In discesa, dopo il bel canale sotto il bivacco, su neve dura e bella da sciare, neve di tutti i tipi, anche polverosa. Peccato la visibilità bassa. Il pendio che risale al colle Plan Fenetre è tutto svalangato. Impressionante. Solo noi in tutto il percorso.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita che da tanto volevo fare. Oggi tanto vento freddo, da sotto il colle Carrel alla cima. Neve di tutti i tipi a seconda delle esposizioni. A sud, scendendo alle 11:30, non aveva ancora trasformato, anche a causa delle nuvole. Il tratto peggiore è scendere (all'andata) e salire (al ritorno) al col Plan Fenetre: poca e brutta neve.
Grazie a chi ha battuto la traccia nei giorni precedenti.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Gran bella gita - parte alta sciabilissima anche se non tutta omogenea - mediana e sotto molto bella - rampant anche oggi molto utili dal colle in su -
grazie agli amici che sono saliti il 12 - traccia perfetta !


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Buone condizioni su tutto l'itinerario, si sale in vetta sci ai piedi, utili i rampant. Discesa dalla cima al bivacco su neve dura, poi neve farinosa per tutto il pendio superiore, poi trasformata dura fino al piano, quindi seguendo la traccia di salita si arriva facilmente al col Fenetre. Infine piacevole rientro lungo le piste di Pila. Meteo favorevole nonostante le previsioni.
Un saluto a Franco, Giorgio e Sky nostri compagni di gita.


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
dalle baite di chamole si deve seguire il sentiero estivo per 15/20 minuti senza prendere un metro di dislivello. bella gita e bella neve

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Difficoltà trovate solo nella discesa e risalita al col fenètre, neve scarsa e parecchie valanghe di fondo nel traverso diagonale nel bosco. Neve farinosa dai piani di Comboé fino al bivacco Federigo, trovato aperto e pieno di neve. Dal bivacco alla vetta necessari i rampant. Discesa fantastica, qualche pietra in affioramento nella parte alta.
Con Robi 1 e 2, Marco 1 e 2, Igor e Giuliano.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
bella gita, dal percorso lungo e complesso, decisamente poco frequentata. attualmente le condizioni sono buone, ma ancora per poco. nel pendio finale ci sono già molte "isole rocciose" e si scia a volte su lingue di neve raccordate.
temperatura non troppo calda che ha mantenuto la neve sempre portante (scesi quasi alle 12.30).
occhio a reperire il sentiero estivo dietro le prime baite, che fa un lungo traverso nel bosco, quasi in piano; dietro l'alpeggio ci sono tracce "errate" che si tengono alte, portando in cresta molto al di sopra del colle Plan Fenetre...
gran bel gitone con il compagno Battista!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
nulla da aggiungere all'amico di biella...aggiungo solo, ambiente isolato e selvaggio...dalla vetta vista a 360 gradi sulle nostre ALPI...si vede proprio tutto!!!SPETACUL!!!
IO GIò EDDY FULVIO ENZO e la nostra SUPER CAMILLA!!


[visualizza gita completa con 13 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
partiti le 7.30 con +6 dal parcheggio basso di pila,5' di sci a spalla.I muri della pista erano o marmorei o ghiacciati.Il lungo traverso nel bosco con neve al limite,si tolgono e mettono gli sci un po' di volte fino al col Plan Fenetre,poi si infilano nel sacco fino a Comboè.SAlita nel canale che porta ai piani superiori abbastanza ravanosa poi neve dura e vento a tratti fino al bivacco con neve al limite (il sole arriva alle 10.30 sul pendio)PArte finale una fornace e neve già molto mollata e non molta,si arriva in vetta sci ai piedi.Scesi alle 12.15 trovando ottima neve morbida,anche molle direi,ma mai sfondosa.Dal bivacco neve ancora duretta ma ben sciabile che diventava sempre più vellutata man mano si scendeva.Nel canale che porta a Comboè fare attenzione a restare bene a dx su neve portante,il resto tutta crosta molto cedevole.Il tratto nel bosco al rientro meglio del previsto anche se si scia di più su erba,rami,aghi di pino e radici che su neve.Nel complesso consigliata ma x pochissimo ancora

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 7 e 15 da Pila, tempo sereno, temperatura +2, da Plan Fenetre a piedi sino a Comboè, poi salita senza problemi su neve dura sino in cima, discesa su neve ottima, arrivati a Pila alle 11.
Il Beaufortain è solo un brutto ricordo...
Gita effettuata con il President, una locomitiva! Gusssss.
342 ore...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Partito alle 6,20 da Pila con temperatura di 4 gradi.Salita buona a parte il tratto ,arrivando a combaé ,che risulta un pò difficoltoso a causa di colate di blocchi di neve.Sotto il bivacco ,utili i coltelli.Discesa sul duro fino a comboé.Faticoso risalire al colle plan fenetre.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
se si vuole scendere verso gorres bisogna attraversare il torrente quando si è ancora nel piano di Comboè, appena più sotto risulta impossibile, in quanto l'unico ponte di neve è esilissimo. noi siamo rimasti sulla sx orografica e abbiamo dovuto calarci per un canale di una trentina di metri non difficile ma neanche banale, per sicurezza ci siamo calati con una corda.
in compagnia di Barbara, Carlo, Davide, Lorenzo, Sandro, Marco, Flavia, Marcella, Domenico


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
In pratica il contrario della gita di ieri al grand etret: itinerario tecnico e impegnativo con neve molto variabile ed in genere faticosa.

Salita piuttosto faticosa in ambiente grandioso, discesa con tutti i tipi di neve, nell'ordine: trasformata, farinosa, crosta da vento, farina/crosta rigelo, ghiacciata.

Da Comboè ho continuato per Ponteilles e poi sulla strada innevata fino a Gorres/S.Salo.

Poi, essendo partito da aosta, a piedi fino all'intermedia di les fleurs...

Nel complesso gita di grande soddisfazione, 3 stelle per il tratto in farina e per l'insieme.



[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Saliti da Pila e scollinato al col plan fenètre per arrivare a Comboè, discesa abbastanza agevole grazie ad un bel traverso che permette di arrivare bene al pianoro sottostante, stesso colletto risalito facilmente al ritorno.
Salita facile sino al col Carrel, da qui proseguito per la vetta con l'aiuto dei rampant e tutti i 10 partecipanti arrivati alla statua della madonna, con gli sci, discesa fino al colle Carrel su neve un pò dura ma crosta portante,da qui per tutta la sua lunghezza neve farinosa con qualche tratto cedevole sotto la coltre nevosa dell'ultima nevicata ma tutta sciabile.
Oserei dire bella gita con un ottimo innevamento.

Un saluto ai bravi e simpatici compagni di gita.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1400
Salita senza problemi, buona traccia di salita, tempo bello, temperatura fredda, leggera brezza, ultimi metri a piedi per neve troppo dura, discesa dalla cima con gli sci, molto variabile con parecchi tratti di poudre cartonnèe ma nel complesso ancora piacevole.
Gus Team e Lorenz (complimenti)
342 ore...


[visualizza gita completa]
quota neve m :: 1300
Una gran bella gita nell'insieme, in cui, almeno al momento attuale, la soddisfazione sciistica non è l'aspetto prevalente. Restano la bellezza dell'ambiente, la salita a una bella vetta e un panorama spaziale. Come neve si trova un po' di tutto, come già detto da altri... se non altro le condizioni di stabilità sono senz'altro ottime.
Con Elio siamo saliti e scesi da Gorres, tanto per farla un po' più lunga ed evitare la risalita per Pila...
In sci dall'inizio alla fine.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1300
Salita senza problemi,coltelli comodi ma non indispensabili,utile scotch per fissare pelli,considerato che vengono tolte sotto il Col Fenetre per poi ripellare.Ottima traccia fino al bivacco,poi alcuni di noi in vetta con gli sci altri con i ramponi,la cresta presenta vasti tratti di roccette ed alcuni traversi sfondosi comunque senza problemi.In discesa:sotto la vetta orrida crosta,nel canale bella polvere,parte bassa crosta non portante.Abbiamo proseguito nel vallone di Comboé,già tracciato,fino a S. Salo poi ovovia (ultima corsa ore 17)

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
Oggi molto freddo! A parte questo, le condizioni di stabilità sono ottime, la neve nei versanti a nord è ancora polverosa e molto bella da sciare, diventa invece trasformata dove ha preso più sole, ovvero dal bivacco alla punta. In definitiva condizioni ottime per questa bella gita!





[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ottime
quota neve m :: 1700
Meteo, alternaza di nubie schiarite ma con visibilità sempre buona. Fatto Col Replan la mattina e Col Fenetre al ritorno, neve marcissima. Dall'alpeggio Comboè alla cima, per il bivacco Federigo, sci ai piedi. Discesa bellissima su fondo duro con una spolveratina di farina nella parte alta, poi neve primaverile ma sempre ben sciabile.
In compagnia di Alessandro, Andrea, Luigi e Massimo.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1800
Gita in condizioni perfette, unica pecca il traverso dall'alpe di chamole e la salita/discesa dal col fenetre su neve marcia.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
Gita molto variegata e anche divertente (bisogna togliere e mettere le pelli diverse volte sia in salita che in discesa). Appena entrati nel vallone di Comboé consiglio di tenersi subito sulla sinistra (destra orografica) ed immettersi nel pendio boscoso, in questo modo si risparmia tempo e ci si porta già in alto.
Nella discesa la neve è stata davvero molto variegata, da crosta a farina anche nel giro di pochi metri.

Una possibile discesa alternativa è scendere nel vallone dell'Arpisson arrivando con gli sci fin sopra Pollein. Dalla punta le condizioni di quel vallone sembravano impeccabili anche se alcuni pendii sono ancora un po' carichi

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Gita in buone condizioni tenendo conto della giornata con temperature invernali, pendii ancora molto carichi di neve .
Partiti da Pila pila con temperatura a - 8 gradi, ottimo innevamento e pendii con neve trasformata. Per accedere al vallone di Comboè fatto Col Replan e nel ritorno passati dal col fenètre.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1700
condizioni buone...le condizioni della neve variano molto in funzione dell'orario di discesa..in compagnia di Lodo.
altre info :

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
sotto Plan Vallè si iniziava ad affondare.
Fabrizio e Achille

[visualizza gita completa con 1 foto]
ci siamo fermati al bivacco Federigo (...porta aperta e pieno di neve....) togliendo gli sci poco sotto al coll Carrel perchè era finaita la neva, la becca è un bel po' spelacchiata causa vento e sole; utili i coltelli appena si sale dal Comboè.
nel complesso è davvero una bella gita varia e molto appagante!!!
in discesa neve discreta con un po' crosta in alto che mollava più in basso, molto bello il canale che riporta al Comboè!!!
con karen e flo, ciao.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Buona traccia di salita tolto gli sci per un breve tratto sotto il colle Carrel per mancanza neve, discesa molto bella e trasformata tempo variabile
Gus Team


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1700
rigelo parziale (+5° a Pila (1750 slm) alle 6); comunque la prima parte lungo la pista chiusa consente di superare il problema; bella sciata dalla vetta a Comboe' su firn un po' "delicato"anche se in salita c'è stato moltissimo vento e cielo coperto; in salita è piu' comodo andare a piedi dai 2800 in su
completo isolamento in questo vallone cosi' vicino alle folle di Pila: dall'auto all'auto ho visto solo uno scoiattolo...
il dislivello effettivo supera i 1700 mt considerando il tratto col fenetre-comboe'


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1800
neve ancora polverosa, ma non per molto, sui pendii che dal bivacco scendono su comboé.La cresta finale è spazzata dal vento e battuta dal sole, se si va leggermente dietro si può trovare ancora il canale che scende dalla punta con neve sufficientemente sciabile fino sopra il bivacco. La risalita verso il col fenetre si fa su neve decisamente primaverile, togliendo poi le pelli fino all'alpe di chamole si va via bene lungo il sentiero. Temperature decisamente sopra la norma !!.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1800
Da Pila, dalla partenza della seggiovia del bosco imboccare la vecchia pista Renato Rosa sulla sin, fino agli alpeggi di Chamolé. Proseguire a sin qsi in piano sul sentiero che porta al Comboé, passando per il Col Fenetre. Da qui scendere 100 m a piedi su sentiero e portarsi nel vallone di Comboé. Oltrepassare gli alpeggi e puntare a un canalone che scende a dx. Poi proseguire verso il col Carrel. I pendii finali sono piuttosto ripidi e ormai qsi senza neve per il vento/sole. Dal colle fino in vetta con gli sci, senza percorso troppo obbligato. Discesa ancora molto bella, ma se non nevica siamo agli sgoccioli. Nel bosco tratti di neve farinosa invernale.
Saluti ai compagni di gita Luca e Andrea


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 2000
Preso da raptus ho deciso di compiere questo Exploit e partito di buon’ora da Pila riesco ad essere tra i primi ad entrare nel vallone di Comboè. In seguito ingaggio una gara con 4 tizzi che tentano invano di tenermi alle spalle. Ultimo tratto prima del colle con neve molto dura(delicato) Vista spettacolare dalla vetta. Tempo soleggiato e caldo.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1800
giornata che si è via via annuvolata e che ha mantenuta la neve compatta (anche troppo) sino a Comboé; il bivacco Federigo è invaso dalla neve causa "porta aperta";
al dislivello indicato vanno aggiunti almeno 250 mt per discesa/risalita Comboe'-col Fenetre oltre al lunghissimo traverso da alpe Chamole'; con Anna, Massimo, Fabio e Alessandro

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1300
Splendida gita... lunga...
Le condizioni erano eccezionali. La gita si è svolta totlamente su crosta portante dura come il cemento. Sia in salita che in discesa. Le condizioni nel bosco sono invece gia al limite.
Rimane una splendida montagna soprattutto d'inverno. Bravo Spino che mi fa barcollare...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Sci a spalle fino a Comboè (1,5 ore): sentiero innevato ma ben tracciato fino al colle Plan Fenetre, poi quasi pulito fino a Comboè. Il primo risalto sopra Comboè ha ormai poca neve e si riesce a salire per una lingua che ... durerà poco. Sopra molto bella (alcuni resti di valanga) fino in punta anche sa dal Colle Carrel scarseggia di nuovo. Dalla punta si vede tutto! In discesa magnifico canale ripido dalla punta a sotto il colle Carrel versante est in firn perfetto, poi una indimenticabile sciata sui perfetti pendii centrali della gita: ampi, lisci e con neve appena rilasciata da permettere una conduzione super e gran curvoni a tallone libero a tutta velocità! Stupenda! Peccato poi la risalita al colle e gli sci a spalla fino a Pila...

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Confermo il commento dell'amico e compagno di gita rcostenaro (e come al solito allego una sua foto digitale) solo per quanto concerne la complessità dell'itinerario. Per noi cinque (c'erano anche gli "inseparabili compagni" GianPiero S., Franco F. e Roberto C.) è stata un pò un'avventura trovare il colle Pian Fenetre (m.2.221), siamo saliti al colle Replan (m. 2.450) per poi scendere finalmente al Pian Fenetere.... e anche al ritorno per ritonare all'alpe Chamolè e poi a Pila.... Tuttavia attribuisco 4 stelle per l'ambiente che ho trovato molto bello e suggestivo, sicuramente solitario, un pò "avventuroso" e/o fuori dagli schemi abituali.... In particolare mi ha colpito la bellezza e l'imponenza maestosa della parete nord dell'Emilius: l'avevo già vista in altre occasioni (una volta proprio già anche dalla Becca di Nona -in estate però- o da altre parti), ma carica di neve come oggi e con l'attuale aspetto "himalaiano" è stata una bella sorpresa anche per me: sul ripido pendio finale che porta alla Becca è così vicina che sembra di accarezzarla....
Per me è stata comunque una gita ...spaziale... e indimenticabile....
Per questo aggiungo il mio "pensiero sci-alpinistico" preferito e "di punta": ...lo sci-alpinismo è una grande emozione.... (...grande ,grande...) che ogni volta si ripete e si rinnova....

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Gita lunga e faticosa nel tratto chamolé - comboé. Lunghi tratti di bosco fitto e da Chamolé é un'avventura trovare il Col Fenetre. La discesa (e la successiva risalita) da questo a Comboé è malagevole. La scialpinistica inizia praticamente a Comboé prima su un pendio molto ripido, poi meno, poi di nuovo ripido sino al Col Carrel. A mio avviso la valutazione OS è eccessiva. Innevamento quasi invernale, ma neve umida / gessosa. Nel complesso sconsigliabile anche se il tratto finale è bello. Neve a 15 minuti dall'auto. In foto la parte finale dell'itinerario dal Col di Replan: Becca di Nona a sx e col Carrel al centro.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
ottimo

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
In salita abbiamo percorso l'itinerario classico da Pila.(15 cm di neve recente su fondo non consolidato). In discesa abbiamo percorso il vallone di Arpisson (neve in gran parte farinosa) che presenta scorci panoramici grandiosi al cospetto dell' Emilus. Peccato che sotto i 2000 m l'itinerario si immerge in una boschina veramente fitta che pregiudica negativamente il giudizio sulla gita.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 2
neve (parte superiore gita) :: trasformata primaverile
Giornata molto bella e gita degna della giornata. La neve era in condizioni ottimali.
Un grazie a Oscar e a Simone

[visualizza gita completa]
osservazioni :: Poco sicura in basso
neve (parte superiore gita) :: Trasformata - marcia
Neve trasformata splendida dalla vetta fino a poco prima delle piante poi eccezionalmente marcia e poco sicura in tutti i sensi (nel bosco molto più tempo e fatica a scendere che a salire !!!)
Gita molto bella in ottimo ambiente ... con altra neve !

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 2/5
neve (parte superiore gita) :: trasformata e polverosa
Bellissima gita, attualmente in condizioni ottimali:si sale facilmente in vetta sci ai piedi e si scende per 1000 metri su neve ben trasformata e su ottima farina ( inizio discesa h 12.30). Siamo rientrati su Pila sul percorso di salita( circa 100 m di risalita).
C'erano solo le nostre tracce ( dell'amico Bruno Pistis e le mie) in questi valloni solitari dove non si rischia di trovare affollamento.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: in tutta sicurezza
neve (parte superiore gita) :: neve trasformata perfetta
giornata priva di vento non calda dal colle in cima a piedi ma dal colle al comboè sciata bellisima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: buone
neve (parte superiore gita) :: Trasformata, un po' ventata
In sci fino al col Carrel, la vetta si raggiunge a piedi vita la mancanza di neve sul paretone finale. Le condizioni sono comunque ottime, la discesa fino a Comboé tra le migliori che offra la Valle.Peccato per la solita fatica di risalire al colletto al ritorno, ma nel complesso ne vale la pena!!

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 1800
quota vetta/quota massima (m): 3142
dislivello totale (m): 1400

Ultime gite di sci alpinismo

03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - fyplom
Saliti, dall'alpeggio a q. 2330, al Fourchon, m. 2906, dopo esser scesi per circa 300 m. dsl, saliti al Tete de Fenetre, m. 2823. Ottima giornata e neve ancora buona, solo in basso un po' bubbonata. In basso comincia a mancare la continuità-
03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - gmzolenart
prima gita primaverile in Val d'Aosta con evergreen e Maurizio. Il punto di partenza è l'alpe Baou, due tornanti prima del Colle. La salita risulta quindi di poco più di 500 metri dislivello, abbia [...]
03/06/20 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - roberto.maucci
Buona sera a tutti. Bella giornata tiepida al Fourchon, la neve un po meno. Scesi alle 10 circa su neve primaverile, piacevole fino a metà e basta. Buone gite.
03/06/20 - Fonteinte (Tète de) da Saint Rhemy - albert61
con la strada aperta fino al Colle del G.S. Bernardo siamo partiti da poco prima della galleria. gita molto breve con ambiente stupendo. la neve in basso come già ampiamente riportato presenta dell [...]
02/06/20 - Galisia (Punta) dalla Diga del Serrù, giro valli Orco, Rhemes e Isère - billcros
Gran gitone e bellissimo anello x visitare 3 regioni diverse , compreso di cime che non avevo ancora salito, x la basei saliti x il sentiero estivo fin sopra la balza da dove poi si aprono i pianori e [...]
02/06/20 - Ferré (Pizzo) da Montespluga - basca
Partiti alle 7,45 e attraversato a sx sullo spallone (per studiare la neve per il rientro) con 20 min di portage fino alle prime lingue di neve (su tutto il percorso compatta leggermente morbida in su [...]
02/06/20 - Galambra (Punta) da Rochemolles per il Passo Meridionale dei Fourneaux - gondolin
Partiamo dalla conca del Rifugio e portiamo gli sci a spalla sino al Pian dei Morti a quota 2.400 m. Qui calziamo gli sci, percorriamo il lungo tratto in piano ed imbocchiamo il Vallone della Balma, [...]