Orgere (Col d') da Pont Serrand

neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Gli ultimi 200 mt di dsl non devono essere assolutamente sottovalutati. In salita sono passato dal canale più ampio a dx. In discesa ho imboccato quello di sx (dx e sx considerati guardando da sotto). Entrambi sono ripidi e pieni di neve. Se c'è neve dura, è bene avere ramponi/coltelli; se la neve è molle, valutarne bene il rischio di distacco. Sono partito dopo le h. 17,00 e l'aria fredda ha ben presto iniziato a rigelare la neve...e a congelarmi la mano che usavo per far foto. Per diminuire il portage a 10/15 min., dopo un breve tratto per prati, mi sono infilato nella valletta del ruscello. In basso le condizioni sono al limite: si rischia di finire nelle forre scavate dall'acqua sotto la neve.
in basso la neve è presente solo nel vallo del ruscello.
vallone di salita visto dal colle
il M. Bianco
i due canali usati oggi per salire e scendere
in zona ci sono tanti canali
Col d'Arp

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada pulita fino al parcheggino di Pont Serrand
quota neve m :: 1400
Bella gita,lunga per l'attraversamento del vallone di Orgere,non banale per i pendii ripidi, subito dopo le baite di Orgere,poi per i 200 metri dsl finali dove alle condizioni attuali,le pendenze in alto superano i 40 gradi.
Abbiamo dovuto salire con gli scarponi,utili i ramponi per i tratti duri,altri tratti sono cedevoli oltre il ginocchio.
Claudio,mio compagno di gita, che e' salito con gli sci in spalla,considera la gita OSA per questo tratto.
Tempo impiegato 4 ore.
Discesa prima su crosta rigelo e tratti variabili,la parte intermedia magnifica firn,sciavo bene anch'io che non sono un mago,la parte bassa meno bella per la neve pesante dovuta al caldo improvviso.
Gita consigliabile per persone allenate.
Bella giornata ,senza vento,strano per la zona,anche troppo calda.
Visto branco di camosci sotto il Berrio,nessun altro in giro,solo due francesi che salivano mentre noi scendevamo.


[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1600
buone condizioni generali: i pendii tra Orgere e l'inizio del vallone cominciano a presentare tratti senza neve

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1500
Da Pont Serrand seguire la strada interpoderale che porta alle baite di orgère e risalire successivamente il vallone di Orgère. Percorrerlo interamente tenendosi verso il centro e quindi puntare a destra per imboccare l'evidente ripido canale che porta al colle. Dal colle rimontare la cresta sulla sinistra e raggiungere in breve una rosa dei venti e subito dopo il punto piu' elevato.
Ottimo punto di osservazione sul Bianco. Ottime condizioni della neve e del canale. Necessari picozza e ramponi. Forse chi e' bravo avrebbe potuto risalire il canale tenendo gli sci ai piedi. Un grazie ad Emma, Angelo e Marco, che hanno fatto la gita il giorno prima con racchette e che ci hanno battuto tutta la pista e gradinato il canale. Un saluto anche ai compagni di gita Tiziana, Bruna e Giovanni.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1611
quota vetta/quota massima (m): 2708
dislivello totale (m): 1097

Ultime gite di sci alpinismo

15/11/18 - Trécare (Becca), spalla Ovest 2852 m da Cheneil - giorgioapostolo
Neve dalla macchina (o meglio dall’uscita dell’ascensore...). Molto dura fino a 2600 (causa pioggia nei giorni scorsi) poi più morbida con tratti di farina pressata. Importanti cornici da vento a [...]
15/11/18 - Bodoira (Monte) da Preit - gazzano
Il Bodoria non tradisce mai , 20 minuti a piedi e si calzano gli sci . neve dura e portante in basso , . Sopra i 2400/2500 rigole e crosta non portante , ambiente bellissimo ! La discesa abbasta [...]
15/11/18 - Bocon Damon o Punta Giasset dalla strada per Dondena - citta
A volte chi risica, poi rosica. E oggi ho proprio rosicato una gran giornata di scialpinismo, lontano dalle piste. La strada sterrata è stata chiusa per ordinanza del sindaco. Stavano piazzando dei j [...]
15/11/18 - Plateau Rosa da Cervinia - starmountain
Prima uscita stagionale. Poco fiato e male alle gambe. Belle piste in discesa sino a Plain Maison . Ultimi 100 m un po' al limite. Buona gita
15/11/18 - Teodulo (Rifugio) da Cervinia - inox18/10
Salita per togliere la ruggine, partiti dal Cretaz alle 8,30, tempo bello, assenza di vento, saliti per traccia gelata sino alla partenza della seggiovia poi per la traccia per gli ski alp. Sosta alim [...]
14/11/18 - Asti (Sella d') da Chianale - Teddy
Saliti prima alla Cima delle Rossette, utili i coltelli, poi scesi alla base del lungo pendio per la Sella, ripellato e raggiunta la meta su ottima traccia. Qui la neve si è rivelata migliore per la [...]
14/11/18 - Teodulo (Rifugio) da Cervinia - bagee
Partendo dal Cretaz 5 min. di portage in salita ed al ritorno; buon rigelo, saliti su traccia gelata sino alla seggiovia e poi sulla traccia dedicata agli skialp; la neve non è più quella dei gg sco [...]