Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan

neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Neve fresca dall'auto, ma senza fondo per la parte bassa. Dopo la Tsa Fontaney una spanna di neve fresca (da battere...) con qualche patema nel traverso piuttosto carico. Parecchia gente, non so come abbiano lasciato i pendii alla fine!
Tra i due colli farina asciutta, farina umidificata fino alla Tza Fontaney, sempre più pesante nella pineta e da gambe buone e qualche dolore alle solette la parte bassa. Non metto stelle, dipende esclusivamente dall'ora di discesa trovarla più o meno asciutta. Per oggi assolutamente non rovinata dal vento, primi 100 metri di dislivello al minimo sindacale!!
Punta a sinistra del colle, qui neve ottima

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
stamattina tempo ancora buono
partiti dal parking delle piste da fondo su neve ben rigelata
solita strage di rami e rametti (ed anche piante intere) nel tratto di bosco
scesi a mezzogiorno su neve appena smollata

[visualizza gita completa con 5 foto]
neve (parte superiore gita) :: Farinosa pesante
neve (parte inferiore gita) :: Bagnata
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: snowboard
Molto caldo, brezza tesa dove esposto e qualche nuvola. Traccia ben marcata, percorsa a lungo la stradina nella parte mediana prima dell'impennata verso i traversi. Discesa buona nel pendio iniziale e immediatamente sotto il colle. Traversi e falsipiani molto lenti e manto cedevole a tratti. Passati nel bosco piegando a destra ed evitando la stradina, neve pesante e faticosa e molte ramaglie. Ultimi prati su neve molto bagnata e divertente sci d' acqua. Si parte dalla frazione a monte di lignan, poco sotto l'osservatorio. In basso la neve scarseggia. Salut!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita peccato per la neve davvero brutta da sciare. Tre stelle regalate. Con Carlo e Paolo ed un local che ha condiviso la gita con me.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Solo per informare che è stata ritrovata una maschera da sci poco sotto l’alpeggio Fontaney a circa 2200 m. di quota. E’ stata consegnata al ristorante La Barma di Lignan.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Salita al colle Chaleby dopo aver desistito, causa oggettive condizioni di rischio, dalla salita del canale sud della becca di Fontaney. Discesa diretta dal picco sovrastante il colle su neve farinosa molto divertente e ben conservata nonostante l'orario non più mattutino. Molto buono anche il resto della discesa su manto un po' più pesante ma sciabilissimo almeno fino a quota 1.900. Con Daniela, Danilo, Antonio, Luca Ozein e il clan dei Casalesi.


[visualizza gita completa con 1 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Non siamo andati proprio al colle, ma alla cima a quota 2560 che si vede sulla sinistra della Tsa Fontaney. Discesa ore 12.30 circa. In alto sul tratto ripido, farina pesante. Io mi sono tenuto sulla spalla spazzata dal vento, dove la neve vecchia era trasformata perfetta. Poi, sul tratto meno ripido prima del bosco, farina ancora molto bella. Bosco con neve in trasformazione discreta. Sotto il bosco, farina cotta poco scorrevole, brutta.
Giornata calda, da maniche corte su tutto il percorso. In basso la neve inizia a scarseggiare.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
note su accesso stradale :: Ok, partiti da Polriod
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita con condizioni inaspettate. In questa zona il vento non ha lavorato troppo per cui la sciabilità era veramente buona. In alto sicuramente 5stelle, abbiamo infatti ripellato per sciare un altro pendio intonso. Più in basso farina un po' cotta ma assolutamente ben sciabile.
Parecchia gente in giro


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata inizialmente serena ma ben presto è peggiorata. Pur non essendo la meta originaria, abbiamo portato a casa una bella e divertente sciata; al colle vento forte e scarsa visibilità; in discesa bella farina in tutta la parte alta e all'inizio del bosco (4****), in basso la neve sarebbe già trasformata, ma le nuvole non hanno permesso la giusta "cottura". Con Fabio e Tiziano e i simpatici Casalesi

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo partiti dall' Osservatorio Astronomico sopra Lignan, neve su stradina con qlc interruzione.
Poi neve sufficiente.Prima dell'Alpe Tza Fontaney 2302 m. prendere a dx verso un laghetto x nn fare il traverso.
Nessun problema fino al Col Salvè 2568 m e poi al Chaleby 2683 m.
In discesa farinella in alto nei valloncelli e firn fino all'Osservatorio...meglio di così ( 4* meno).
Oggi in zona il Cai di Asti ha fatto il pieno: Alpinismo Giovanile( bravo Davide) e Scialpinismo Sociale.
Un grazie e bravi tutti specialmente Jacqueline, unica quota rosa con gli sci.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Nessun problema.
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Ottimo Col Chaleby, il sole caldo e l'assenza di vento hanno consentito alla neve di rammollirsi per bene per cui placche e croste dure sono praticamente scomparse garantendo un'ottima sciata. Poca neve a Lignan, fino a quota 1800 m ampie zone di prato, poi buon innevamento. Il traverso dopo la Tza Fontaney è sicuro e percorribile agevolmente senza rampant (neve morbida). Dopo il Col du Salvé 20-30 cm di farina nella valletta sotto il Col Chaleby. In discesa bella sciata prima su farina poi su nevi varie in via di trasformazione o già primaverili. Con qualche tratto di sci d'erba si giunge a pochi metri dalla strada sci ai piedi.
La situazione ovviamente è destinata a cambiare date le previste precipitazioni.
Con Emily e Andrea. Giornata serena e abbastanza calda con aumento della foschia e velature nel pomeriggio, come previsto. Pochissimi skialp e tanti ciaspolatori, quasi tutti fermati all'alpe Tza Fontaney.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa compatta
note su accesso stradale :: Nn
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata spettacolare con pochissimi scialp in giro. Saliti da Lignan su neve dura sulla traccia delle motoslitte, arrivati al bosco proseguito su neve farinosa fino in vetta. Discesa su neve farinosa intonsa. Ultimo tratto, con sorpresa, farinosa umida, perfettamente sciabile fino alla macchina.
Giornata calda, senza nubi, il panorama come sempre bellissimo.
Con l’ amico Marcello.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: Farinosa ventata
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
attrezzatura :: scialpinistica
Mare di nuvole fino a quota 1000 e sopra cielo azzuro, sole a palla e caldo mostruoso Ambiente e panorama magnifici, ancor più per il fatto che al colle eravamo completamente soli (incrociato un unico skialp mentre scendevamo, e alcuni racchettari all'alpe Tsa Fontaney). Ottima traccia per salire. Neve estremamente varia a scendere: dalla farina compressa, alla crosta da vento e da rigelo portante e non portante: complessivamente buona, ma quanto a sciabilità mi aspettavo meglio, probabilmente le condizioni sono già leggermente cambiate rispetto a ieri. Grazie comunque per l'imbeccata a chi ha postato la gita su Gulliver: in una giornata così il panorama vale da solo la gita!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Farina alternata a rari brevi tratti leggermente ventati dal col Chaleby fino a Tza Fontaney, poi farina fino al bosco. Nel bosco si alternano tratti di farina pesante e crosticina (scegliendo l'esposizione giusta si possonono ancora godere tratti divertenti), poi man mano che si scende prevale sempre di più la crosta che all'ultimo diventa appena portante.
Nel complesso discesa molto soddisfacente.
Giornata calda.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Polriod
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Gita sconsigliata. Sono partito da Polriod. In basso c'è poca neve, più in alto è molto ventata e crostosa. Io sono salito nel canale a destra della Costa Champorcher, sopra la Tza di Fontaney, percorrendolo solo per metà in quanto ho sentito assestamenti poco rassicuranti in prossimità di un cambio di pendenza.
Clima freddissimo e ventoso.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
un col Chaleby con aspetto invernale ad aprile: decisamente inusuale.
Partiti da Lignan dove ci sono ancora almeno 40/50 cm di neve e, stamattina, due dita di neve della notte, fredda e asciutta.
Sotto la neve fresca, ottimo rigelo solo da 1900-2000 m in su.
Sopra i 2200-2300 m i cm di neve fresca diventano 15-20, sempre soffice e invernale su fondo molto duro. Il vento da nord-ovest trasportava un pò di neve, ma senza mai compattarla. Un pò di vento appena sotto il col Salvé. Decisamente più vento al col Chaleby e infatti i versanti ovest erano più ventati e meno interessanti.
Discesa su neve polverosa poi farinosa, molto veloce, grazie al fondo duro.
Neve un pò molle solo sotto i 1900 m, ma per fortuna c'è la comoda stradina tracciata per i ciaspolatori che consente un rientro a Lignan divertendosi (per riferimento, noi siamo arrivati nuovamente a Lignan alle 11.15).
Pericolo valanghe nelle zone da noi visitate (essenzialmente esposizioni sud e, più in alto, est) giudicato 1-debole perché il vecchio manto è cemento, mentre la nuova neve fresca e poca e solo leggermente compattata dal vento, ma senza formare lastroni soffici. Il vento freddo ha mantenuto le temperature fresche, ma il sole di aprile si fa sentire, così dalla tarda mattinata il pericolo può diventare almeno 2-moderato perché la nuova neve può prendere coesione e scivolare - velocemente - sul fondo duro sottostante.
con Erik


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Lignan
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Lignan (1633 m.) in 10 Cai Asti.
Passati da Alpe Veplace e arrivati all'Alpe Tza Fontaney (2302 m.), di qui proseguito fino a 2350, ma visto la nebbia fitta e il nevischio siamo tornati indietro.
Poca visibilità, ma 15/20 cm. di neve farinosa ci ha resi contenti e ha "rangiato" la giornata.
Poi ottima mangiata alla Locanda La Barma di Lignan che consiglio.
Oggi con tanti amici che mi regalano sempre giornate intense.
Con Diego, sempre in forma, e con Martina che tostamente ha fatto una "prova " di sci-alpinismo....esperienza da rifare con altre condizioni meteo.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
La neve non era niente male. Peccato per la visibilità a tratti nulla. La nevicata odierna ha portato 3-4 cm di neve fresca, che poggia su uno strato in gran parte portante. Anche dove sfonda, si sprofonda per pochi cm.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: free-rando
Tutta la gita (ben tracciata in salita) si scia prevalentemente su crosta non portante, spesso così "severa" da costringere a ripetute inversioni in discesa. SI salvano le ultime radure prima del parcheggio del centro dello sci di fondo, queste su buona neve primaverile (un pò dura, vista la giornata fredda) e sopra qualche breve tratto in falsopiano ancora in farina/pesante. Inutile confidare in accumuli di farina: croste da vento anche dove questi potevano esserci. Poi cambierà, di sicuro... ma oggi era una gita da scegliersi soltanto per il paesaggio, non per velleità sciistiche.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Buona sera a tutti.
Oggi abbiamo affrontato tutti i tipi di neve. Dalla cima fino al colle, farinosa, poi croste portanti e non portanti fin dopo il bosco rado. Poi Crosta portante fino alle macchine. Comunque, bella giornata e bella compagnia.
Buone gite.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Tolgo una stellina per la visibilità oggi non delle migliori e per il breve tratto con leggera crosta sotto la Tsa. Giretto ad anello , Lignan, Col Salvé, Col Chaleby e discesa dalla Costa di Champorcher. Innevamento super erano anni che non vedevo la conca così bianca Traccia presente sino alla Tsa di Fontaney poi fatta noi ma non faticoso poiché presente un buon fondo duro. Dal Colle Chaleby abbiamo proseguito seguendo in parte la cresta sino alla Costa di Champorcher. Discesa dal primo pendio ripido tenendoci un pochino sulla dorsale di sx non troppa neve poiché tirata dal vento poi super farina dritti sulla Tsa di Fontaney. Da qui in poi bella farinella su fondo duro con qualche tratto prima del bosco di leggera crosticina sempre ben sciabile.
Parte finale ancora molto bella ma ho paura che i prox gg. inizierà a incrostarsi. Nessuno in zona !!

Con ANDREA E GIGI


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Buon innevamento su tutto il percorso, ma il caldo e l'esposizione hanno già sensibilmente variato la qualità della neve; nonostante tutto di vere e proprie croste non ce ne sono ancora, anche nell'ultimo tratto tenendosi tenendosi prevalentemente a nord.
Oggi pochissima gente sul percorso una decina di skialp ed altrettanti ciaspolisti


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni ottimali: giornata fantastica, itinerario non tracciato, neve polverosa dalla cima all'auto... che altro aggiungere?
Ah sì, un po' di vento al colle Fontaney e poi in cima al colle Chaleby.

Neve abbondante, niente sassi, traverso sopra l'alpe Fontaney ragionevolmente sicuro.

Ambiente veramente molto bello, vista eccezionale (dalla Roccia Nera ai Lyskam, dalle cime del Rosa alla Testa Grigia, dalle Dame di Challant, dalla Tersiva all'Emilius.....) merita sicuramente una gita!

Oltre al ns. numeroso gruppo (eravamo in 15!) altro gruppo di 8 pelleurs

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Salendo pensavamo tutti che non sarebbe stata una gran sciata: alla partenza neve poca e crostosa con ciuffi d'erba fuori, già umida e a tratti attaccaticcia tra la Tza de Fontaney e il Col Salvé, poi tra i due colli ci siamo trovati dell'ottima farina asciutta che aveva il solo difetto di finire in un attimo. Sotto il Salvé neve umida su fondo portante sciabilissima. Sotto la Tza de Fontaney la crosta si era smollata al punto giusto (alle 13) ed anche qui la sciata era godibile (basta non farsi fregare dai passaggi in ombra dove era rimasta crostosa). Qualche piccola ravanata nel lariceto non ce la siamo fatta mancare (l'abbiamo anche cercata...).
Nella parte bassa pur essendoci pochissima neve ci siamo divertiti ugualmente e siamo arrivati ancora fino alla macchina.
Se continuano le temperature di oggi in basso durerà ben poco!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti con copertura nuvolosa alta , visibilità non proprio buona...poca neve a Lignan ma comunque sufficiente ancora per scendere. La parte bassa ha risentito un pochino del sole di ieri , plateau sotto la tsa neve un po crostata...molto bella la discesa dal colle chaleby e comunque ancora buona dal col salve alla tsa di fontaney, per fortuna la visibilità era migliorata anzi qualche bella schiarita, così siamo scesi a porliod nel bosco ancora bella farina, poi per allungare ripellata di nuovo alla tsa e discesa a Lignan. Viste le condizioni se non nevica ancora forse meglio partire da porliod ...parecchia gente sul percorso
Con gigi


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Nonostante i prati sopra Lignan siano un po' spelacchiati, complessivamente una gita piacevole, specie nella parte alta dal col Salve' in su con leggero stato di neve recente farinosa.
Sotto il colle neve un po' più' pesante ma sempre sciabile e altrettanto nella vasta radura sotto l'alpe Fontaney, dopo un pezzo di stradina sono sceso nel bosco con neve morbida senza toccare pietre e poi nei prati mi sono tenuto tutto sulla destra ho toccato qualche zolla e qualche arbusto ma niente di grave per le solette e mi sono anche divertito.
Oggi solo 5 skialp di cui 4 incrociati sotto il col Salvè e moltissimi ciaspolisti


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
Farina pressata dal vento nella parte alta, più bella la parte bassa ma senza fondo.. con Rudy e Chiara

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo aver rinunciato al Gran Pays per scarsità di neve siamo saliti in auto a Promiod per trovare neve continua anche se era possibile partire da Lignan cercando lingue di neve come hanno fatto alcuni. Tempo che si è mantenuto bello e sufficientemente fresco da garantirci una ottima anche se breve discesa. Dalla punta al Col Salvè neve farinosa su fondo duro poi un paio di cm di fresca su neve portante e sotto l'alpeggio crosta portante fino al fondo grazie al fatto che siamo scesi prima delle 12. Con Stefano e Bruno, incontrato due aostani scesi direttamente dal versante SE e altri 5 che salivano mentre eravamo già sotto il Col Salvè.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Lignan sci ai piedi , bella traccia di salita fino alla tza di Fontaney poi tracciato fino al colle, discesa su neve umida sciabile, poi parte centrale farina... ultimo tratto neve crostosa...

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: buono fino a Lignan
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Tutto sommato bella gita! Innevamento sufficiente...anche se scarso nei pratoni iniziali (tra l'altro la webcam di Lignan ieri offriva un'immagine ingannevole.....). Bella farina nella prima parte ma buona sciisticità anche successivamente!!
Buono il meteo ed ottima la compagnia incrociata sul percorso.....

Un saluto a "Custans" e soci!!!!!!!!!!
- 24 -

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti sotto una fitta nevicata, in alto 25-30 cm di neve fresca, sarebbe stata anche una bella sciata
se si fosse visto qualcosa, man mano si scendeva migliorava la visibilita' ma peggiorava la qualita'
della neve, sempre piu' pesante.
Ottima compagnia con Claudia, Camillo, Enrico, Davide e Davide.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Nella parte bassa ci sono tra i 10 e i 20 CM di bella farina e il fondo regolare erboso garantisce qualche curva, nel bosco meglio stare nella stradina e comunque escono sassi..... Di nuovo qualche curva sotto l'alpeggio, ma il vento l'ha toccata... Diverso il discorso in alto dove di sciabile c'era solo il pendio sotto il colle e qualche vallettina sotto la cima , ma li la neve è addirittura troppa e si fà fatica a galleggiare...... Comunque ovunque sassi in agguato. Traverso dopo l'alpeggio poco carico. Oggi era una giornata con il sole che scaldava e forse farà crosta a sud. Oltre a me altri due skialp del luogo con cui si è fatto 4 chiacchere. Molti assestamenti in salita e in discesa provocato alcuni distacchi.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Buona sera a tutti.
Poca neve alla partenza che ci ha costretti a togliere gli sci scendendo, per 300 m. di dislivello.
Per il resto, ottima ed abbondante neve farinosa.
Buone gite.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
A Lignan una scarsa decina di manto permette di partire sci ai piedi e per tutto il percorso nel bosco non aumenta molto. Da quota 2100 c.a., dall'Alpe di Fontaney le cose si mettono decisamente meglio
e superata la Tsa con pendenza mite, abbiamo intrapreso il ripido traverso sentendo ruomori di assestamento e dopo il secondo episodio di incoerenza tra il manto superiore e il fondo gelato, siamo tornati sui nostri passi rimandando la meta ad altra data.
Ringraziamo i tre giovani virgulti che han battuto traccia e che come noi han deciso di rimandare. io e Luis.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nn
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
gita in solitaria, partenza, sci ai piedi, attraversato la strada del parcheggio, nessuno sul percorso di salita, solo in discesa tre sci alp all' alpe Fontaney.
Giornata senza sole, con nuvole, la neve ha tenuto per tutto il percorso nonostante le temperature al di sopra dello zero.
parte superiore, dopo la croce trovato neve farinosa fino al colle. Discesa, con visibilità buona, fantastica, come oggi, da mal di mare.
Le tre stelle sono per la visibilità, 4 per la neve

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: bene fino a Lignan
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Gita con gruppo misto tra ciaspole e sci. Bellisiima giornata, ambiente e panorama super, dal punto di vista della sciata oggi da dimenticare. Neve abbondante in alto ma parecchio umida da non consentire curve, in basso meno neve ma polentosa, data l'esposizione sud e le temperature di oggi c'era da aspettarselo!

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
L'obbiettivo era la Crevacol ma il cielo minaccioso ha fatto ripiegare su questo itinerario ben consapevole che l'esposizione e la neve scarsa non avrebbero certamente regalato una bella discesa.
Partenza dall'osservatorio con neve scarsissima fin dopo il bosco. Poi neve di tutti i tipi. Arrivata al colle il cielo si è chiuso.
Discesa con visibilità tale da non capire i cambi di pendenza con neve gessosa e ventata su fondo cedevole. Le uniche curve decenti sui pratoni di Lignan su neve praticamente quasi trasformata ma al limite come quantità.
Con Renato che al Col du Salvè ha proseguito verso il Morion.
Sconsigliata fino a nuove nevicate.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata di sole e senza vento.Saliti sulla provvidenziale e comodissima traccia del gatto fino al bosco, poi su crosta
portante risalito il vallone fino al colle e poi su a sinistra fino in cima. Traverso in basso non pericoloso ma delicato.
In vetta incontrati Sabrina e Gianfranco con i quali decidiamo di scendere il magnifico pendio ovest lato Faroma.
Inizialmente crosta portante e poi incredibile ma vero,
tenendo la sinistra, e quindi l'estremo ovest, farina
(sotto la buccia d'arancia) per tutto il ripido canalone
fino alle baite. Poi traverso lungo e a tratti ripido e valangato sulla sinistra orografica della vallata e poi bosco con neve varia e sentiero semi pianeggiante fino
all'alpe alta sopra a Lignan dove abbiamo chiuso il giro.
Con il fratello Carlin. Saluti anche Sabrina e Gianfranco
con i quali abbiamo condiviso questa bella giornata.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 10 dal parcheggio. Salita lungo la traccia del gatto fino fuori dal bosco a causo dello scarso innevamento; stesso percorso anche per la discesa.
Oltre il bosco crosta portante e zone di neve ventata; innevamento comunque sufficiente fino a 100 mt dalla cima; qui affiorano pietre e porzioni di prato !!!
In discesa neve trasformata primaverile che permette anche alcune curve divertenti. Importante slavina già esistente appena sopra l'alpeggio Tza de Fontaney. Poco vento; gita complessivamente soddisfaciente.

Con Paolo (il maestro) e Alessandra (che ha beccato il panino poco farcito).


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata fantastica senza una nuvola: panorama eccezionale e clima ottimo (caldo fino a metà poi rinfrescati dal vento leggero rispetto ai giorni scorsi). Scesi dal versante Faroma (bellissimo pendio che si stringe in un canale piuttosto ripido): neve niente male per i primi 500 metri di dislivello: poi grandi traversi per aggirare la montagna e tornare a Lignan. Per gli amici snowborders la fatica è stata doppia: occorreva spingere un bel po'... Un saluto a tutta la truppa (Marianna, Beppe, Livio, Paolo, Filippo) con cui abbiamo brindato a Lignan con una buona birra direi meritata!

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Vallone e panorama spettacolari, bel tempo, molto caldo... e neve deludente. Come ha già descritto Bubbolotti, non è stata una discesa da ricordare (se non perché mi sono stampato contro una roccia nascosta sotto la neve). Va bè, almeno un pò di colore l'abbiamo preso.. Speriamo che torni un pò di inverno.
La compagnia è stata ottima, con Bubbolotti e Maria.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Perfetto fino a Lignan
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Avverate le previsioni di Roberto (Rfausone): il caldo ha rovinato tutto. Salita su strada battuta dai passaggi fin quasi alla Tsa de Fontaney (fuori dalla traccia zoccolo da paura) poi traccia evidente fino al Col du Salvè e quindi al Col de Chaleby. Discesa su ottima polvere per i primi 30m (!!!) poi di tutto tranne che neve bella... Qualche curva ancora all'inizio del bosco e poi stradina fino al Lignan. Qualcuno sceso verso il versante Faroma sostiene che di lì sia più bello ma con un lungo tratto da spingere, boh... Fatto sta che con sto caldo andrà solo a peggiorare... Vento a raffiche un po' noioso e panorama spettacolare.
Salita fatta con Giorgio Huckleberry FIRN e Maria che, fermandosi all'ultima baita, non si è "goduta" la magnifica neve di oggi: fortunella!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Come da previsioni trovato neve ottima, anche se a luoghi un po' ventata, ma sempre ben sciabile. Chi c'è stato dopo ha invece trovato il disastro (com'era prevedibile).

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok fino a Lignan
attrezzatura :: scialpinistica
Niente da aggiungere a quello che hanno ben descritto Bruno e Piero. Oggi potevano anche starci le quattro stelle ma domani credo che non sarà più così.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
innevamento molto buono e ottima traccia di salita.
I due traversi con questa neve non creano alcun problema.
In discesa, con un minimo di attenzione per evitare le zone
più ventate, abbiamo trovato farina sciabile fino al bosco.
E proprio nel bosco, dove già pregustavamo la farina, abbiamo
invece trovato polenta pesante e non sciabile. Passato il
bosco percorrendo la stretta pista battuta, la neve è
tornata bella e sciabile fino al paesino di Lignan.
Tutto sommato gita divertente con meteo super.
Gran compagnia con lo Stato Maggiore della Compagnia
Evergreen: Camol, Romeo, Mario, Piero (non il c.m.s.)
Franco, Fulvio, Fausone e l'insaziabile(di gite) Fyplom.
Grazie al meteo favorevole e alla soleggiata posizione di Lignan abbiamo pure consumato un ottimo picnic.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima giornata con temperature decisamente alte per il periodo.
Al colle tirava un pò più d'arietta frizzante ma piacevole.
Discesa inizialmente su farina un pò più pesante e già un pò arata sotto il colle.
Dal bosco cominciava ad essere troppo umida -pesante e faceva zoccolo scelto la stradina ben battuta come pista, divertente fino a Lignan.




Gruppo Evergreen con:Mario,Romeo, Piero,Roberto,Piero B.(C.M.S.)Mario (Fiplom)Franco di Mezzenile e Fulvio (Fulv56)


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Nessun problema fino a Lignan
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Si', decisamente voto pieno per questa gita di inizio anno! Una stella in meno solo perché la visibilità era ridotta, causa nuvole alte: non si capiva molto, neanche con la mascherina, pero', tanto, dovunque si andava a finire, alla fine si passava bene;) Son sceso dall'altra parte, piu' ripido, ma ora in condizioni "farinose", bella discesa, un po' di allungo alla fine su stradina nel boschetto, ma è divertente anche quello! Finale su pendio stile pista verde (rilassante per le gambe stanche) fino a Lignan.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Anche oggi bella gita su traccia esistente fino al colle,la bassa temperatura ha mantenuto la neve in buone condizioni sia nella parte superiore che nel bosco ed anche in basso mantenendosi nelle zone intonse a sinistra,noi siamo scesi dal lato di salita per recuperare altri due compagni rimasti all'alpe Fontaney.
Sciata al di sopra delle aspettative visto l'esposizione al sole.
Oggi in ottima compagnia di Luciano,Lauretta,Giovanni,Henry e familiari,bellissima giornata senza vento ,un bel modo di finire l'anno includendo la birra,gli affettati ed anche la polenta(Henry) al bar-ristorante del piazzale-parcheggio antistante la chiesetta.
Auguri a tutti gli amanti della montagna!!!!


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: parcheggi abbastanza affollati, forse per le festività
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Salito prima lungo la sterrata battuta e successivamente per bella traccia. Traverso dopo Tsa Fontaney da evitare con neve non sicura, vista valanga di fondo su pendio superiore e con caratteristiche simili a quello che sovrasta il traverso.
Dopo consiglio di tenersi a centro vallone come indicato nella relazione e non seguire la traccia di sinistra, che parte più ripida, passa sotto pendii ripidi e non fa risparmiare molto tempo.
Discesa sul versante W (anche qui attenzione al traverso direzione E dopo le baite Champanement, perchè i pendii sovrastanti scaricano molto, la traccia di ieri qui era coperta da pezzi di neve scaricati). Seguita poi la stradina (spingendo un po') fino a sbucare sotto la prima baita incontrata salendo. Di qui per prati fino all'auto, su neve in parte polverosa e in parte ventata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dalla quota 1700, salita senza problemi, in discesa cercando ove possibile tratti non ancora percorsa, neve farinosa con brevi tratti appena rovinata del vento ma sciabile, nel bosco in basso cercando le zone in ombra ottima farina. Valutazione neve in discesa 76/100
Con Filo, Marita,Franco ed Andrea P., Ausilia, Ennio, Giulia, Andrea, incontrati in punta Franco A, Gianlugi ed altri.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi ultima gita dell'anno. Decisa all'ultimo momento grazie all relazione di Dovio. Volevo fare una sgambata tranquilla per scaricare un po' le fatiche degli ultimi giorni senza però andare chissà dove visto che dopo pranzo mi aspettava una placida passeggiata in quel di Valnontey dove ieri invece ero a tribulare sul ghiaccio. Scelta azzeccatissima, giornata super con solo un po' di vento nella parte alta ma poco fastidioso. Superati tre skialper alla partenza ho effettuato l'intera gita in totale solitudine, sia in salita che in discesa. Traccia in alcuni punti coperta dalla neve trasportata dal vento ma sempre ben percorribile. Arrivato al colle, ho visto due (ma due di numero...!) invitantissime tracce di discesa nella comba di Chaleby e mi è montata subito la fregola. Discesa veramente appagante su neve che anche se un po' lavorata dal vento in alcuni punti, era sempre sciabilissima. Fastidioso il sentiero che riporta verso sinistra agli alpeggi sopra Lignan, dove si deve spingere un po'. Piacevole anche la discesa sui prati su neve meno abbondante (tratti scoperti) ma ancora farinosa.
Buon anno a tutti

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Ok fino a Lignan
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Che dire, meglio delle più rosee previsioni. Giornata spaziale e polvere dalla Cima (20-30cm)a Lignan (10-15cm). Sotto il bosco già un pò cotta, ma ancora splendida.
Un saluto ed un grazie a Simone che ha battuto traccia da Tsa Fontaney fino in cima.
Buon Anno ai Gulliveriani e non


[visualizza gita completa con 13 foto]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
causa nevicata ci siamo fermati all'alpe Fontaney con Enrico e Giordano

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Neve sulla strada oltre i 1400
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata sbagliata. Tratti in errore dal meteo, abbiamo provato comunque a salire nella neve fitta. Ci siamo però fermati alla Tza di Fontaney: visibilità scarsa e pendii piuttosto carichi.
Fra qualche giorno dovrebbe essere in ottime condizioni!
Con Gio' e Angelo, prudenti come sempre!


[visualizza gita completa]
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti con il cielo che si copriva siamo arrivati a Fontaney a 2300 con nevicata forte e visibilità zero. Dietrofront! in un'ora aveva già messo giù cinque centimetri. Vista la visibilità e la neve vecchia ancora crostosa siamo scesi lungo la stradina pressata dalle motoslitte. Non una giornata fortunata (ultimamente ne stanno capitando) anche se due passi post abbuffate con Angelo e Enrico fammo comunque bene al corpo e allo spirito. Alle 2 in ufficio...questo fa meno bene!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: strada pulita fino a Lignan
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Visto l'oscillazione delle temperature dei giorni scorsi direi che la gita si presenta in buone condizioni.
Dal col Chaleby al col Salvè è tutta farinosa, poi fino al bosco sotto l'alpe Fontaney varia ma ben sciabile, più in basso prevalgono le croste ghiacciate.
Non allego foto perchè ho dimenticato la macchina a casa.
Ho battuto traccia dall'alpe Fontaney fin sotto il col Salvè, poi mi ha raggiunto un valsesiano che con potenti falcate mi ha trainato fino in cima.
Un saluto a lui e al suo gruppo.


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Ero indeciso.... forse oggi le quattro stelle ci stavano anche.
Neve appena sufficiente alla partenza che poi aumenta rapidamente, peraltro senza mai diventare abbondante. Solo l'amico Filippo Blanc davanti a noi... che saluto!!
Farina lavorata dal vento su tutta la discesa con qualche variazione ma sempre sciabilissima.
Giornata stupenda, senza vento, in compagnia di Vittorio, Ernesto e Sergio. - 20 -

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: libero
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
parte superiore neve farinosa, parte inferiore neve umida, nel bosco neve divertente, perfettamente sciabile, giornata con vento, molti sci alp e ciaspolatori.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza con cielo parzialmente coperto e temperatura elevata (in bassa valle alle 8 il termometro segnava 17°!). Un po' di folate di vento che aiutavano a far aprire il cielo senza disturbare troppo. La neve caduta a fine settimana si è un po' appesantita, ma, nella sua varietà si è rivelata perfetta per una discesa con serpentine continue dall'inizio alla fine. Dopo l'Alpe Tsa de Fontaney (2302m) abbiamo deciso di salire direttamente per l'ampio canalone a Nord delle baite (in cima un po' ventato). Soprattutto quella parte ha riservato il massimo di soddisfazione in discesa (mi sono lasciato una * per gite con polvere stellare, ma forse forse..)

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Tutto da tracciare fin dalla partenza,grazie ad altri 3 skialp ci diamo il cambio.
Molto vento fino dalla partenza che verso le 11.00 si e' calmato, ogni tanto qualche raffica, visibilita' a tratti buona.
Fermati al col Salve', discesa in polvere fino alla fine del bosco, solo con qualche tratto lavorato dal vento, ma non male.
Dopo il bosco quando iniziano le baite la neve diventa colla e si scivola poco.
Penso almeno 40 cm caduti nei giorni precedenti.
Con Cico, Dado e Marco

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
Il freddo dei giorni scorsi ha reso la neve leggerissima nel bosco e bella anche in alto, dove non già trasformata e portante. Quindi belle condizioni su tutto il percorso.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Parcheggino davanti all'osservatorio ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Traccia bivalente(ciaspole-sci alpino)dall'Osservatorio fino al Colle Chaleby,un pò ghiacciata ma percorribile senza rampant,nel bosco ho dovuto ritracciare per neve molto marcia e in qualche passaggio,molto scarsa poi tutto senza difficoltà ,anche i traversi ed i ripidi finali.
Tempo di percorrenza: ore 2,30-3 secondo il passo e le soste.
Disceso dallo stesso versante (meglio era dal lato opposto )
su neve primaverile già un pò pesantina per l'alta temperatura ,(4 stelle) dopo i traversi la neve peggiora specie nel bosco (molto bagnata),meglio utilizzare la stradina dopo le baite.






In solitudine fino in vetta, altri 3-5 skialp sul percorso dopo di me,giornata tersa e quasi estiva,senza vento ,troppo calda per trovare la neve desiderabile.


[visualizza gita completa con 5 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Partito tardi alle 10.15 da lignan seguito l autostrada fino in vetta. arrivo alle 12.40. tantissima gente sul percorso. bella discesa e dopo il bosco sulla pista rapidamente all auto. tanto sole e relativamente caldo.

[visualizza gita completa con 2 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza dal piazzale di Porliod poco prima delle 8 e salita dapprima sulle piste da fondo, quindi sulla poderale battuta fino all’uscita dal bosco poi pendii aperti con poca pendenza fino alla Tsa de Fontaney. Temperatura fredda fino all’uscita del sole, poi calduccio gradevole, vista l’esposizione sud. Neve perlopiù crosta ventata con qualche tratto ghiacciato fino al col du Salvé e crosta portante nella parte alta verso il col di Chaleby. Arrivo al colle con vento fastidioso, breve sosta e discesa per l’itinerario di salita. La discesa nella parte alta non male, poi crosta con tratti cedevoli ma comunque abbastanza sciabile fino al bosco. Abbiamo optato per la discesa nel bosco ma non è stata una grande idea; neve molle e piuttosto sporco anche se qualche tratto non era poi così male. Molti sci alp e ciaspolari oggi sul percorso, vista la bella giornata.
Comunque sempre una bella gita divisa con Monica.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
confermo le impressioni della relazione precedente; nella parte alta abbiamo trovato anche tratti di farina più che accettabile, mentre in basso il bosco pur con neve morbida era poco sciabile perchè cosparso di rami staccati dal vento.
Meglio seguire il pistone battutissimo, poco allentato ma perfettamente sciabile.
Gita oggi molto gettonata, compresi molti ciaspolisti.
Nei giorni scorsi qualche masochista era salito a piedi nudi, rovinando in parte la traccia.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti con temperature sotto zero ma è bastato poco per scaldarci, le temperature si alzassero dato che la gita è tutta esposta al sole. Condivido quanto ha già detto Bruno. Aggiungo che lo sviluppo di sola andata è di quasi 7 km. Siamo saliti oltre il colle sulla vicina punta a sinistra di oltre 2700 m. Discesa abbastanza bella tranne alcuni tratti in cui la neve è crostosetta e nella parte bassa del bosco piuttosto umida. Sotto il bosco conviene seguire la stradina battuta!
Saluti a tutta la compagnia.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Altra magnifica giornata con sole a palla e molta gente sul tracciato.
Bella discesa sotto al col Chaleby su placche ventate.
Dal col du Salvè neve trasformata nella parte ripida poi 10 cm. di farina fino ai 2 lunghi diagonali.
Dalle baite tenendosi a destra fino al bosco neve ventata ma morbida,poi consigliabile la stradina tutta battuta fino a Lignan (a parte 50 mt nel bosco dove si trovano un pò di rami rotti sulla pista).
Nel complesso buona discesa.
Un saluto a tutto il gruppone di Venaria, Tiziana,Marco,Rodolfo,Piero,Maurizio(Pat)Mario(Fiplom)e gli Evergreen Gianni,Burizzi e un grazie a Romeo che ci ha deliziato con la sua focaccia.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di allenamento vicino casa visto il rientro alle 6.00 dal turno di notte. Chiaramente le aspettative non erano un gran che ed infatti sono state confermate. Non era cmq una gta da 5 stele quella che cercavo... Vento già alla partenza e fino in cima, sempre più fastidioso e in rinforzo. Sceso dal canale sud/est e trovato crostaccia stralavorata dal vento ma tutto sommato sciabile senza sfondare. Dall'alpeggio in giù è meglio, anzi, è d'obbligo stare sulla strada battuta dai gatti. Direi che fino a nuove nevicate ormai sia da evitare come gita, c'è sicuramente di meglio in giro.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata molto calda, neve farinosa quasi inesistente, crosta portante se si scia veloci. Sceso dal canale SE sotto la punta a sx del colle, già ben tritato. Pezzi belli in pineta poi troppo molle la parte bassa, meglio usare la strada battuta.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Il vento di questi giorni ha spazzato anche questa valle. Nel bosco e nei pendii sopra la baita di Fontaney ha accumulato un discreto quantitativo di neve comunque sempre molto variabile. La parte più carica e quella più alta. Fare attenzione nel percorso dal Colle Du Salvè porta al Col Chaleby per la presenza di accumuli. Noi che siamo passati per primi (giornata molto affollata) abbiamo sentito un botto di assestamento durante la salita per niente piacevole…. Poi al colle bufera patagonica!! Nonostante ogni tanto sbucasse il sole dal grigiume delle nuvole la visibilità è sempre stata molto scarsa e a tratti ha pure nevicato x cui in questi casi meglio scendere sulle tracce di salita anche xkè se non si capisce veramente dove si stà andando... Neve polverosa e divertente nella parte alta, più in basso nel bosco a tratti anche un po’ sfondosa. Pensavo di trovare crostaccia ma invece no. La crosta è solo nella parte bassa.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Lignan era passata attraverso nevicate, bufere di vento e black-out elettrici, ma non si aspettava l'ennesima piaga: Gulliver.
Sin dalle prime luci truppe gulliveriane, alcune delle quali reduci dall'occupazione della Valpelline e dalla sanguinosa battaglia del Paglietta del giorno precedente, prendevano possesso dei parcheggi e davano l'assalto alla vetta.
Nulla poteva nemmeno la bufera, peraltro abbastanza fastidiosa nell'ultimo tratto, e alcune decine di assaltatori prendevano possesso della quota che livioo aveva indicato come meta agli ardimentosi.
Gran tritamento di pendii durante la discesa, resa meno soddisfacente solo dalla scarsa visibilità a causa dalla bufera.
Discreta farina in generale, anche nei boschi, salvo negli ultimi due-trecento metri prima delle auto dove la temperature alte hanno molto appesantito il manto nevoso. Qui però si può contare sulle larghe tracce dei gatti che hanno ben preparato le piste di fondo.
In generale la zona presenta un buon innevamento, poco compromesso dal vento, o per meglio dire molto meno che in altre valli. Gita abbastanza sicura.
Qualcuno ha salito il pendio diretto sopra gli alpeggi, ma non saprei dire se abbiano o meno raggiunto il colle o si siano fermati all'anticima. Il grosso delle truppe, è passato dal col Salvè.
-19-

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Ovviamente il vento ha "lavorato" il manto nevoso.... La sciabilità non è affatto pregiudicata. Un pò di "aria" in cima e sole solo in basso. -34-

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 9.30 sotto la neve e con forte vento, dopo un ora il cielo si aperto lasciando solo il vento ma un bellissimo sole. Tracciato tutto il percorso per almeno meta coperto dai cumuli di neve portati dal vento. Una gran fatica. Traverso non preoccupante nonostante gli accumuli. Discesa soddisfacente anche se la neve trasportata e un Po pesante. Ottimo il ritorantino del paese. Con Enrico.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Buona sera a tutti. Scelto questa bella gita perchè pensavamo ad una abbondante nevicata in valle. Cosi non è stato, la neve caduta in queste ultime ore è risultata scarsa, ma veramente bella. Parte alta dai 20 ai 30 cm di fresca in basso dai 10 ai 20 cm su fondo portante. Bella compagnia e bella sciata. buone gite.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: strada pulita fino a Lignan
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
gita solitaria per smaltire il cenone. Per fortuna l'ambiente era da cartolina perchè la neve era della peggior specie, in particolare nella parte bassa fuori dal bosco, dove gli amplissimi prati erano coperti da croste ghiacciate non portanti; qualche curva decente sotto l'alpeggio di Fontaney, in alto neve molto lavorata dal vento. Pochissimi gli skialp e i ciaspolisti incontrati.
Gita utile solo per fare allenamento in salita, per la discesa sconsigliata.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
ottima giornata, tiepida al punto giusto, molte persone in cima, neve ben sciabile in alto ma crosta non portante in basso, si segue la stradina battuta. Ultima parte con rampant consigliati

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
I coltelli sono assolutamente da non dimenticare a casa, se non si vuole ravanare sull'ultimo pendio piuttosto dritto e molto gelato. La discesa è su neve dura, speriamo nevichi presto perché di erba se ne vede già parecchia.

Con Save e Nico e una marea di ski alper e ciaspolari dietro di noi :p


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1600
Siamo andati alla quota 2.675 che si vede dal parcheggio auto, a sx e prima del colle, percorso che si vede chiaramente arrivati alle baite mt 2307, una bella conca e poi uscita ripida alla spalla prima della punta. Neve sempre durissima sia in salita che in discesa. Percorso altenativo e sicuramente più impegnativo rispetto al colle.
Ottima la compagnia, con Rocco, Davide, Renata, Gianni e Caio.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 1600
giornata molto fredda ma per fortuna la gita è tutta al sole.in alto alcuni piccoli tratti ancora polverosi e poi crosta dura variabile sin verso i 2000 m. sotto trasformata e discretamente sciabile anche se dura

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Buone condizioni complessive. Neve a tratti già "lavorata" dal sole ed in alto dal vento. Giornata eccellente con temperatura gradevole.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
itinerario di salita molto soleggiato. scesi da dietro, verso nord-ovest. sotto la cima c'era farina fresca, poi scesi per canalone e pendii abbastanza ripidi, da stare all'occhio. bella gita con un discreto spostamento.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 500
5-10 cm di neve recente leggerissima su fondo costituito da crosta NON portante.
Itinerario effettuato fino all'alpe Fontaney.
Itinerario NON ancora in "condizioni".

[visualizza gita completa]
confermo quanto detto da Henry (che ringrazio per la traccia).

Notazione aggiuntiva: poco prima del traverso (e spero si capisca dove sia stato) c'è stato una slittamento di neve in seguito al mio passaggio.
In effetti l'unico punto che poteva dare poca fiducia era la zona poco prima e poco dopo il traverso per il resto neve divertente.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: strade pulite
Itinerario e condizioni ampiamente descritte nei numerosi commenti gulliveriani della giornata (penso sia il record giornaliero...), e quindi mi limito a scrivere che "c'ero anch'io" (con il gulliveriano abe, "abe jr/luca" e i fuoriclasse Gastone e Franco F.). Ci tengo però ad aggiungere che nonostante le mumerose presenze di oggi (da record presumo, penso un centinaio complessivamente con i ciaspolatori), c'è stato posto per tutti in questi ampi -e soprattutto grandi- spazi... E questa penso sia un'altra caratterista di questo itineraio. Il percorso è quindi ben segnato..., e speriamo che una bella nevicata lo riporti in condizioni immacolate, tuttavia ognuno ha potuto trovare spazio per la proria traccia individuale. Aggiungo uno scatto della parte iniziale che mi sembra non sia ancora compreso nella collezione odierna.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
Confermo tutto ciò che è stato detto.
Gita fatta con Bubbola e Rino.


[visualizza gita completa]
non potevamo non seguire i consigli degli evergreen, gita veramente bella...a parte un po di gente
con adry

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
bella gita,bellissimo l'ambiente,bellissima giornata....cosa volere di più?Nella parte alta un pò di farina con qualche placca dura da vento,nella parte mediana prima del traverso sempre farina ma più spessa e molto tritata dai numerosissimi passaggi ma sempre sciabile con soddisfazione,nel bosco farina ma ormai molto rotta e quindi difficile trovare neve vergine,dal bosco fino al fondo pura goduria,20-30 cm di neve leggerissima,"bruciata"dal freddo su fondo duro.Salut

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1100
Quattro stelline per l'ambiente, sono sicuramente meritate, per quanto riguarda la gita in se e la neve forse qualcosa meno; partiti un pò tardino dalla macchina ho trovato una processione di gente tipo portatori sul Baltoro, un autostrada porta fino alla cima del colle; in discesa trovato ancora farina recente abbastanza leggera e sciabile anche se a causa dei numerosi passaggi e del sole a picco (peraltro oggi giornata fredda con temperatura dell'aria mai sopra 0) si sta velocemente trasformando in "ottimo" cartone lavorato e leggermente pesante; speriamo arrivi qualche perturbazione a dare una mano!
Nel bosco ancora neve leggera e ottimamente sciabile ma tutta macinata dalla processione. Molta inviadia per non aver seguito Mauro e Denis nella loro "divagazione sul tema"; ottima gita per chi è alle prime armi con lo sci alpinismo, altrimenti un pò piatta; ambiete e panorama eccezzionali. Vento moderato in cima.
Con Mauro, Denis, Irene, Luca, Fede e Gea! Un saluto agli amici di Vercelli incontrati lungo il percorso.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: pulita fino in cima
Comfermo quello descritto dai molti altri sci alpinisti presenti in cima, ma consiglio se si voule trovare la stellina in piu' di scendere giu' nel bosco prima del traverso.farina da favola, poi si ripella e se se si vuole si sale ancora fino a costa champoluc. la discesa nel canalino non e' male
la gita che doveva esser poco piu' di 1000mt e' diventata da 1600 mt pero' ne e' valsa veramente la pena.oggi stefano era intrattenibile e luigi e dario non da meno...splendida gita


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
mi associo alla descrizione di marcgiac......bellissima zona..a noi sconosciuta...mario & alfonso

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: libero
Splendida giornata di sole. Grande discesa in neve leggera su quasi tutto il percorso. Salita quasi in solitaria, mentre grande folla in salita incontrata mentre scendevo. Peccato per il guasto tecnico agli sci di Enrico che non ha potuto venire.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: n.n.
quota neve m :: 1600
Inserisco la gita in ritardo e mi accodo a quanto indicato da Otaner e Beppone perchè ho fatto la gita con loro.
Le 2 opzioni per la qualità della neve sono insufficienti in quanto per tutto il percorso si alternano tratti di neve farinosa ad altri di crosticina morbida e goduriosa. In ogni caso tutta molto divertente.

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Bella gita, discussione animata sul numero di stelle da attribbuire alla gita. Personalmente penso che quattro stelle ci stanno tutte. Ho battuto pista seguito da Alberto per tutto il tragitto e ho visto che un po di neve fresca caduta recentemente aveva coperto quasi completamente le tracce degli scialpinisti e ciaspolatori passati nei giorni scorsi; anche i tratti di crosta presenti nella parte alta erano sciabili senza dimenticare la "farina pura" trovata nel bosco. Buona befana a tutti e soprattutto agli evergreen saliti con me al colle Chaleby

[visualizza gita completa con 3 foto]
Saliti al Col Chaleby, giornata stupenda, ottima neve farinosa..... Ringraziamo i 5 Ever Green che ci hanno preceduto per aver battuto pista....
Saluti a tutti......!!!!!!

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: La strada pèer LIGNAN sgombra da neve.
quota neve m :: 1400
Neve 20/30 cm farinosa del giorno prima. Traccia di salta ricoperta ma buona fino all'uscita dal bosco, poi battuto pista fino in cima.
5 EVER GREEN hanno azzeccato il posto giusto : giornata splendida, neve bella, sciata divertente: in alto su sottile crosta da vento morbida poggiata sulla neve recente acsiutta , in basso nel bosco e nei prati finali, senza crosticina una vera goduria. Buona BEFANA a tutti gli amici EVER GREEN


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1200
Buona sera a tutti.
Gita molto bella e sicura. La neve era farinosa quasi ovunque, ma la scarsa visibilita' ci faceva incappare di tanto in tanto in lastroni di neve ventata con crosta morbida. Consigliabile.
Buone gite.

[visualizza gita completa con 3 foto]
gita del corso di sci alpinismo cai Chivasso. Nebbia e neve marcia in basso non sono bastati a fiaccare le forti tempre dei partecipanti........

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1200
Gita sociale del CAI Pianezza, circa 25 partecipanti. Salita senza problemi su ottima traccia, salvo il breve traverso appena sopra l’alpe Fontaney, un po’ ripido. Giornata fredda ma al sole si stava benissimo…molta gente con le ciaspole, mentre a parte noi di scialpinisti ne abbiamo incontrati pochi.
In discesa, nella parte alta crosta quasi sempre non portante, anche se con un po’ di attenzione si riescono a trovare brevi tratti portanti o addirittura un po’ di farina. Una volta arrivati nel bosco, ci siamo tenuti tutti a sinistra scendendo, e da lì in giù è iniziato il divertimento…farina appena un po’ pesante e nessuna traccia…tutto a nostra disposizione, bellissimo sia nel bosco che nelle ampie radure fino a poche centinaia di metri (lineari!!!) da Lignan.
Gran bella gita e discesa ben oltre le più rosee aspettative…temevamo 1000 metri di crosta e tutto sommato è andata più che bene!!!



[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Partiti per fare il Gran Pays ma entrati nel vallone i pendii non ispiravano fiducia, quindi seguendo alcune tracce di discesa abbiamo risalito uno dei percorsi del col Chaleby e per la precisione quello che scorre lungo il torrente chaleby. Arrivati in vetta in solitudine dopo una pistatona.In seguito arrivati altri escursionisti dalla normale. Neve ancora farinosa ma in alcuni posti inizia a risentire del lavoro del sole. Tempo bellissimo ma freddo . Gita col bergamasco Claudio.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Bella gita. In alto neve leggera con accumuli e un po' di crosta da vento, nella parte bassa, dalle baite di Fontaney in giù neve un po' pesante. Nel complesso sciabile con alcune zone ottime.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
Partiti per il Morion all'alpe Tsa Fontaney abbiam ripiegato direttamente per l'invitante pendio che porta alla vetta 2695. Ha iniziato a tirare un po' di vento ed il traverso finale iniziava ad aver un po' di neve riportata, per la giornata nulla di preoccupante ma magari per i prossimi giorni forse è meglio tenerne in conto (specie se poi ci nevicherà su!) poi neve un po' pesante e crostosa nella conca del pendio ma cmq godibile discesa

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Gita del GSA del CAI-UGET TO con oltre 50 partecipanti in una giornata spettacolare sotto ogni punto di vista. Innevamento ottimale alla partenza e abbondante oltre i 2000 m. Tracciato sicurissimo con la sola attenzione di non sovraccaricare i pendii nel traverso dopo l'Alpe Tsa Fontaney. Tutti sulla piccola punta 2690 m appena sopra il Col de Chaleby. Discesa su farina bellissima e poco tracciata (prima del nostro passaggio) dalla punta alla piazzetta di Lignan.
Banchetto frugale al pullman con torte, salumi e formaggi e non più di 25 litri di vino. Un saluto alla cinquantina di gradevolissimi compagni di gita e un grande complimento per la scelta, preparazione (itinerario testato il sabato) e conduzione ai bravissimi capi-gita Cecilia, Lorenzo, Luigi e Marco.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: auto a Lignan
quota neve m :: 1200
Tanta neve, anche una traccia tranquilla come questa può nascondere insidie tanto che un lastrone è venuto giù pure dagli "innocui"panettoni sotto il col Salvè. Il Gran Pays assolutamente non fattibile per i troppi accumuli. Neve leggermente più pesante in basso, ma ancora assolutamente godibile anche grazie alla temperatura (-1 a mezzogiorno all'auto) Gita solitaria
Tornato dopo un 15 anni, accidenti! sceso, con molta circospezione e opportuna stratigrafia, direttamente il pendio sotta la quota 2695, sulla sinistra salendo al Col Salvè. Direi che non è ancora ancora organizzato in lastrone..sin che dura...


[visualizza gita completa]
Previsioni meteo errate, per cui sole alla partenza e per meta' salita, poi copertura totale con nevischio. La neve della settimana ha totalmente cancellato le vecchie tracce. 30 cm di fresca alla partenza, 50 cm e piu' all'alpe Tsa di Fontaney (dove ci siamo fermati causa visibilita' nulla). Discesa sulla traccia di salita (che sara' quindi ottima nei prossimi giorni) causa troppa neve fresca. Stare molto attenti nei prossimi giorni, la neve e' tanta ed il vento ha lavorato molto in quota, scegliere opportunamente gli itinerari.

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Molte persone,tutto arato ormai.Poca neve alla partenza senza fondo,per fortuna sono tutti prati!In su si arriva a circa 40-50 cm. di fresca.Giornata soleggiata fino a ora di scendere che is è coperto tutto rendendo la discesa non molto piacevole nonostante la neve fosse da 5 stelle.Comunque qualche bella curva in pendii immacolati siamo riusciti a farla..Parte bassa battuta dal vento con una leggera crosticina in formazione.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: di primo mattino, strada innevata, pulita in giornata
partiti alle 9.30 con un -6°C al parcheggio e circa 30 cm di neve fresca caduta nella notte. fin sopra al bosco non c'è fondo, dopo non ci sono problemi. peccato per la nebbia salita giusto in tempo per la discesa, che ha avvolto il colle all'arrivo del mitico Maucci in maniche corte (a momenti io metto il doppio paltò!), primo tratto si scende cercando di non ondeggiare nella nebbia in bella farina, poi per fortuna si è aperto. nel bosco scendendo diretti dalla croce dell'alpe tza fontaney, un po' di crosta, poi stradina e pratoni finali vista la scarsa neve.
grazie ai 10 della combriccola oggi, ci spiace essere scappati, ma mi aspettava il ferro da stiro e una pila di bucato immane!!!!!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1500
Buona sera a tutti.
Giornata incerta che ci ha comunque lasciato fare una gita non in pieno sole, ma accettabile. In alto, neve molto bella e abbondante. In basso, non essendoci fondo, si derapa su teppa. Consigliabile. Buone gite

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 1800
alla partenza pochissima neve ma ben battuta dalla pista da fondo. sopra molto bella, da tza fontaney tutta da battere.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Si parte dal parcheggio della pista di fondo, la neve si trova a circa 10 minuti di cammino con sci in spalla.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: strade pulite
Innanzitutto un caloroso saluto e un ben-tornato a Gianni nel gruppo degli Evergreen dopo settimane di inattività per problemi fisici, concordo con lui sulla valutazione della gita, i tratti di neve trasformata erano pochi; inoltre nella parte bassa la neve è proprio poca, in salita si sfruttano le lingue di neve, in discesa è più problematico, alcuni tratti li abbiamo percorsi su erba

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1600
Gli evergreen hanno optato per il Col Chaleby in quanto la maggior parte del percorso è esposto a sud. Purtroppo la temperatura, pur non essendo rigida, non è riuscita a riscaldare sufficientemente la neve. Soltanto in alcuni tratti era trasformata. Tuttavia era anche sciabile sulla crosta. Il tempo è stato bello sino al pomeriggio quando il cielo si è leggermente velato. La neve comincia a scarseggiare. Si arriva alla macchina al pelo.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Seconda uscita del corso, neve quasi tutta trasformata, con qualche zona di crosta nelle parti più pianeggianti.
In gruppo con Mario, Roberto e Ivano con Luca e Daniele come istruttori


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Mare di nuvole.Giornata calda. Neve non ben trasformata nonostante l'esposizione. Nella parte bassa scarseggia.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1400
Buona sera a tutti.
Gita molto bella, accompagnata da un tempo discreto. Solo sul mezzogiorno alcune nuvole hanno scaricato qualche debole fiocco di neve.Gita consigliabile perche penso che la neve rimanga per qualche giorno ancora farinosa.
Buone gite.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Gita in buone condizioni. Dieci centimetri di neve fresca su crosta dura anno reso la discesa buona. Ultimo tratto prima della cima un po pelato. Abbiamo tolto gli sci per gli ultimi metri.
Un saluto a marco come sempre ottimo compagno di gita.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 900
come hano osservato già tutti i gulliveriani, il sole ci avrebbe dato una bella mano...purtroppo invece ci siamo dovuti accontentare della bella farina del tratto superiore, fino al col du salvé, e di qualche ritaglio successivo...un pò poco, il resto crostaccia infame, portante solo sui pendii più ripidi ed esposti. Con il sole la situazione sarebbe cambiata, ma pazienza, ci accontentiamo...migliorerà in fretta, l'innevamento è buono, direi consigliabile

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
bellissima e caldissima mattinata!!
pertiti alle 10 da lignan a mezzogiorno in alto era tutto in scioglimento!! le condizioni della neve passano da marcia a crosta non portante (solo qualche cm portante) in continuo.
in ogni caso l'ambiente è davvero bello!!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1600
Lo zero termico basso x tutta la settimana ha mantenuto condizioni eccezionali nonostante l'esposizione prevalente a sud/sud ovest : farina dal col du Salve' sino all'auto,con qualche insignificante leggera crosta nella parte bassa sui prati piu' assolati che non ha pregiuducato la sciata.Nel tratto finale, rivolto a nord , la farina ha lasciato il posto allo zucchero. 15-20 cm di neve alla partenza (parking della pista di fondo a Porliod ), 30-50 cm in alto : non molta ma per ora sufficiente a salvare le solette.
Scelta azzeccata : grazie al sole presente su tutto il percorso e alla calma quasi assoluta di vento, nonostante la temperatura rigida non ho patito nemmeno il solito freddo alle mani. Ho valutato 4 stelle xche' trovare la farina a sud diventa sempre piu' difficile negli ultimi anni... sigh !
In solitaria con Claudia 4wd, molta gente comunque lungo il percorso , anche se tanti si sono fermati al col du Salve'
ps : lo zero in risalita durante la settimana potrebbe modificare molto le condizioni della neve




[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m :: 1600
Ottima gita invernale, favorita da una splendida giornata (spaziale)... L'itinerario è facile e privo di difficoltà, sempre esposto a sud a esclusione del breve tratto finale, oltre al Col du Salvé, rivolto a nord. Il perfetto soleggiamento odierno non ci ha fatto sentire le temperature abbastanza rigide (-9° alla partenza) e ha mantenuto la consistenza farinosa e filante della neve. L'innevamento è sufficiente come quantità, ma buono (finora) come qualità e consistenza. Gita condivisa con il gulliverano Coste e con il fuoriclasse Franco F..

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Sgombre
quota neve m :: 1600
Partiti dal parcheggio della pista di fondo, scesi sino a poco sopra Lignan (si può scendere tranquillamente un pò dove si vuole). Itinerario in salita molto bello, neve poca anche in alto, ma bellissima. In discesa le pendenze ridotte non consentono di godere pienamente della polvere.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1700
Saliti dal ponte 1702 (partenza per Gran Pays) nel vallone S.O. sino alla Costa di Champorcher. A questo punto il gruppo degli EVERGREEN si è diviso. Alcuni sono ridiscesi dalla stessa parte trovando neve crostosa in alto e piu'm sciabile in basso. Gli altri hanno proseguito per cresta sino al Col Chaleby trvovando in discesa dal Col Salvè neve umida pesante. Qualche slavina dalla costa Champorcher.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Saliti nella nebbia fin poco sotto il colle di salve' poi fantastico mare di nubi, sole e gran caldo. Discesa in neve divertente, nel breve tratto tra il colle di Chaleby e di Salve' farina, poi nell'esposizione sud in gran parte crosta portante e neve primaverile, sotto nel bosco anche ben sciabile e divertente. Corso scialpinismo uget

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: strada pulita fino a Porliod
quota neve m :: 1800
Giornata stupenda e calda con sotto mare di nebbia. Partiti da Porliod perchè a Lignan scrseggia la neve. In discesa si trovano diversi tipi di neve, anche un pò di farina nel bosco.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: In auto fino a Porliod
Partiti da Porliod. La traccia precedente finiva all'alpe Tza Fontaney. La gita è sicura avendo cura di evitare i pendii più ripidi che danno accesso al colle salvè e quelli più a tiro. Unico tratto leggermente delicato il traverso subito dopo l'alpe Tza Fontaney.
La neve andandola un po' a cercare è quasi sempre bella farina.
Spettacolare il bosco per andare a riprendere l'interpoderale che porta a Porliod.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita sino a Porliod
Saliti dal piazzale di Porliod
Neve scarsa.
In discesa nella parte alta molte pietre, in basso dalla Tza Fontaney all'auto buona lungo la strada

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
molta neve,ma rischio riducibile con adeguata scelta della traccia

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: livello 2
neve (parte superiore gita) :: farinosa bagnata / tratti gessosa
si deve andare in auto sino a Porliod, qualche minuto a piedi e poi c'è neve.
Temperatura molto elevata, in alto neve gessosa.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 2
si parte da Porliod, sotto non c'è neve.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: Rischio 3
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
Fermati al Col du Salvè (2568 m)
Ottima neve farinosa (5-20 cm)grazie alla nevicata in atto. Peccato che c'è poco fondo in basso.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 03/01/13 - crasydog
  • 03/01/13 - rfausone
  • 22/01/12 - casale
  • 22/01/11 - ulisse-alp
  • 05/04/10 - henry