Mezzodì (Guglia del) canalino NE

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: OK
quota neve m. :: 1500
aggiungo qualche foto alla gita già ben descritta da Alberto-ecooski .
Bel giro per canali con neve bellissima.
Presenti anche Paolo e Riccardo

[visualizza gita completa con 7 foto]
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
quota neve m. :: 1500
Oggi gran girone/gitone.... Prima salito il colle di mezzodì con ottima traccia, poi per dorsale siamo saliti su Rocce della Seour. Discesa dal canale sotto cima a dx (quello più largo..) con ottima farina"quasi canadese.. ", sfruttato tutto il plateau basso con curve al top!!!!!!Ripellata e risaliti nuovamente al colle di mezzodì, per andare a prendere questo bel canalino stretto ma molto caratteristico, con tanta neve che comunque abbiamo trovato sicura.Unica nota negativa la tempesta di neve/vento/nebbia che prima di imboccare canalino ci ha tenuto un po' in apprensione, dopo poche curve però già nell "imbuto" è tornata una discreta visibilità che ci ha permesso un ottima discesa. Gran bel gruppo di 4 tutti concordi sulle 5 stelle!!!

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m. :: 1500
Sci ai piedi da Pian del Colle, seguendo la pista di fondo per gr. Guiaud, su neve inizialmente bagnata che faceva zoccolo, ma che piano piano che si saliva migliorava. Sotto il conoide polvere. Arrivati dove il canale gira a sinistra, abbiamo cambiato assetto. All’interno del canale polverella su fondo duro. Usciti dal canale, ricambio di assetto fino in cima. Prima parte di discesa, con crosta sfondosa che nascondeva le pietre, quando si gira a destra per entrare nel canale, neve polverosa bellissima da sciare.
Abbiamo sceso il canale e poi risalito, per poi scendere nel vallone della Seur dove ancora non era passato nessuno, su super neve. Quel vallone non delude mai. Arrivati più in basso a circa quota 2000, sotto i canali della grotta, la neve era abbastanza pesante, ma comunque fino alla macchina si arriva bene facendo attenzione a qualche pietra nascosta dalle recenti nevicate.
Con Popi, gran conoscitore della zona, Lore simpatico umorista e intrattenitore, Andrea, magnifico tracciatore e Fabio, che mi ha gentilmente prestato la propria sciolina per le pelli, senza la quale sarei stato perso.

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
Partito prima delle 8 dal piazzale di melezet, sfruttando i residui della neve artificiale (impianti chiusi).
La strettoia 45° ottima, tutta in ombra ed in farina compressa senza ghiaccio (a salire gran c...).
Il conoide sotto e la prima parte del canale 35-40° sono est e prendono sole prestissimo (pericolo - retrofront consigliato se tardi o con rigelo scarso).
Mi sono fermato poco dopo la strettoia, rinunciando alla punta, per non attardarmi ulteriormente.

[visualizza gita completa con 4 foto]
fino alle grange Guiaud innevamento scarso scarso. Poi ottima copertura di neve crostosetta me sciabile. Nel canale bigliardo e nella conca superiore farina vecchia.
Ingresso del canale di quelli che quando ci sei sopra ti insulti perché non hai voluto togliere gli sci (fortunatamente è breve).
Per sciare fino all'auto ho ripellato e in mezz'oretta ho raggiunto le piste che portano fino a Melezet, poi ancora passeggiatina per raggiungere l'auto.
Da solo

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: auto a melezet, poi impianti.
quota neve m. :: 1100
Itinerario, secondo me, sempre piacevole. Un po' per l'ambiente, un po' perché ci avevo fatto le prime curve saltate due anni fa, e un po' perché sciare nel "budello" è divertente.

Partiti, come il giorno prima, dal Vallon Cros con gli impianti; discesa da Passo della Mulattiera (questa con una super neve, polvere leggerissima!) e poi quando eravamo nella conoide abbiamo ripellato. Davanti a noi, a precederci, la coppia Moia e Bompard che hanno battuto traccia fino in cima...chapeau! Entrata del canale con un passaggio di misto, un paio di metri di roccette e ghiaccio che in discesa salteremo. prima parte del canale crosta non portante, con qualche lastra che viene giù, anche se piccola; strettoia perfetta, una polvere un po' pesante che in discesa sarà utile per controllare la velocità. Imbuto sommiate un mix di crosta portante/non portante, da stare attenti perché potrebbero esserci lastre da vento...

Bellissima la discesa usciti dal canale: polvere di prima qualità fino alla stradina! Nonostante lo scarso innevamento quest'ultima rimane perfettamente praticabile.

Bel giro, e bella compagnia.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
Saliti fin sotto l'attacco del canale su ottima traccia, prima sci ai piedi, poi nella strettoia sci in spalla siamo saliti agevolmente fino all'uscita, quindi in punta con gli sci. Purtroppo come già' scritto ieri, il canale era bello tritato...... Siamo quindi scesi dalla normale, nella gorgia, trovando splendida farina dal colle in giù', poi scendendo sempre neve divertente fino alla macchina. Bellissimo giro ad anello vario e panoramico in un ambiente magico.....


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Canale bello carico, ma la neve, anche se polverosa, era assestata. Era, perchè ora è bella tritata... Comunque facendo attenzione si è riusciti a salire e scendere senza rischi.
Bellissimo canale, stretto ma tutto sciabile. In alcuni punti è sciabile "al pelo", comunque condizioni veramente super! Grazie a Andre per l'imbeccata e la battitura! Saluti anche a Fede e Dax! come sempre gran cumpa e du grand ski!!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Con Andrea local di Bardo (grazie per l imbeccata e la s-battitura!!!!), Fede e Endrius.
Partiti abbottonati per la gran quantita di polvere, soprattutto nella conoide poi canale ben ben imballato e sicuro, uscita con vista spaziale! in discesa molto divertente la strettoia e tutto il resto (ps eravamo in 4...abbiamo ramato come si deve!!). Powder day!! saluti

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m. :: 1400
Ambiente molto bello, il canale non è molto divertente da sciare perchè troppo stretto, in compenso l'imbuto di uscita e la conoide sono molto divertenti,è ancora possibile scendere sci ai piedi fino alla macchina, a patto di farsi tutta la stradina a spazzaneve perchè al di fuori ormai non c'è più neve.
Gita con Mara e Sacha


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m. :: 1400
Bell'ambiente e bella conoide, il canale è suggestivo ma non divertente da sciare nei 100m più stretti.
Con Diego e Mara

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m. :: 1300
Confortati dalle recensioni di ieri che davano ottimali proviamo la nostra prima gita di sci ripido.
In effetti canalino in splendida forma anche se già un po’ “massacrato” dalle recenti frequenti discese.
Assenza di cumuli di neve anche se in settimana il vento era stato forte. Ottima anche la fresca dopo la base del conoide e fino alle grange Guiaud.
L’itinerario era noto e già percorso con ciaspole e ramponi un paio di anni fa, ma con gli sci è stata proprio un’altra cosa….

Ancora una gita con l'amico Sergio.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Un disastro. Partenza nel vallone sbagliato e' stato tutto un girovagare per boschi piu' o meno ripidi. E si che la giornata era bella. Ed e' stata l'unica nota positiva visto che alle mille direzioni sbagliate si e' aggiunta una discesa, iniziata quando non se ne poteva proprio piu' di girare a vuoto, su una neve che cambiaa ogni mezzo metro. La prossima sara' senz'altro meglio!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
Canalino caratteristico, ma breve. Oggi almeno dodici persone.
Un saluto ai fratelli Luca e Matteo Enrico incontrati in salita e persi in discesa.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Dopo la disavventura di domenica scorsa non potevo lasciare il lavoro a metà. Non scendere con gli sci questo bel canale è stato un gran peccato e così son tornato. Il vento di questi giorni ha lavorato un bel pò senza però fare danni, anzi....In salita ottima traccia fin sotto il conoide poi grazie a Feis-Tractor comodissimo canale e parte finale fino alla cima su neve dura. Discesa: pendio iniziale sotto la vetta in marmo/granito, pendio sotto il colle in crosta portante grippante, canale in farina pressata bella liscia, dal gomito al conoide supergrip da sballo. Infine farina da urlo fino all'imbocco della mulattiera.
In splendida compagnia di Mario "Lourousa", il mitico Farlocco e Feis oggi più carico che mai, dopo quasi due mesi di sosta forzata. La giornata non poteva che finire in piola alla Chica Espana, diventata ormai un punto di riferimento strategico!


[visualizza gita completa con 14 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m. :: 1300
Da "puristi/rancini" evitato gli impianti. Partiti verso le nove e trenta con nebbia che si è diradata dopo un'ora circa. Salita fino al conoide rilassante in ambiente da fiaba grazie alla nevicata recente, perlopiù fondo regolare coperto da 30 cm di farina leggera. Sul conoide sotto lo strato di farina si alternava a tratti un fondo liscio e duro e crosta sfondosa, ma entrambe non destano preoccupazioni poiché ben coese.
Nel canale le condizioni cambiavano decisamente e il manto pur coperto da uno strato di farina nuova si presentava in farina compressa a tratti (essenzialmente all'altezza del gomito) leggermente placcato. Imbuto tirato dal vento in beton. Pendio finale per arrivare in vetta a sinistra con poca neve su pietre e a destra con molta neve riportata dal vento (quella che manca nell'imbuto).
Discesa. Prima parte con cautela per sfruttare la zona senza pietre, nell'imbuto bella neve dura, canale divertente solo per il primo (ci siamo alternati) chi scendeva dopo doveva lottare con il fondo sconnesso gradonato da chi lo precedeva (lo spazio è limitato). Nel conoide farina da super urlo, successivamente breve risalita fin sotto la mulattiera (circa 100 mt) e discesa su pendii immacolati fino a raccordarci con le vecchie piste, altrimenti si gode a metà perché seguendo le tracce di salita si percorre per gran parte una mulattiera.
Grazie ai soci


[visualizza gita completa con 10 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Itinerario superlativo in ambiente fiabesco tra pendii di neve immacolati,pareti e guglie rocciose. Una scoperta di Federico "il Mito" che grazie al suo intuito e alla conoscenza perfetta dei luoghi ha potuto ideare questa particolarissima linea di discesa. L'imbocco del canale e il suo sviluppo successivo sono difficili da immaginare giungendo dal fondo valle, poi quando ci si addentra in esso diventa tutto un magico salire. La neve è abbondante sin dall'auto, nel canale meno fonda ma sempre polverosa, la strettoia di 100 metri a metà canale leggermente gessosa. Oggi in cima al canale bella sorpresa: gli sci uguali ai miei sono quelli di Feis con attacchi 8 mm più corti! Passati i primi attimi di sbigottimento, rimetto gli sci nello zaino e giù per il canale che scendo velocissimo seduto nella neve nelle parti meno ripide, poi fino all'auto in pseudo-telemark!
È stata comunque una grande giornata trascorsa allegramente con il Giacca, Cardo Kowalski, Scagliotti e l'inossidabile Enzo "Guru"Ala che mi hanno sostenuto moralmente durante tutta la discesa.
Naturalmente super finale in piola con birra, bruschette e mistica contemplazione faunistica locale...


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Ambiente bellissimo, si calzano gli sci ad un ventina di metri dalla punta della Guglia del mezzodì (in alto un pò pelato): bacino alto in neve dura ventata (occhio!), strettoia con riporto da vento che regalava 45° belli abbondanti ma spazio limitatissimo, poi neve più dura e bella. Consiglio: invece di scendere nel vallone des Acles meglio ripellare fino alla mulattiera. Canale d'ambiente, megli se affrontato non come oggi con gli sci da 190...altrimenti di curve nella strettoia se ne fanno poche. Con Enrico.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m. :: 1300
Unico itinerario fattibile nella zona di Bardonecchia e nella valle di Susa (forse). Partiti dalla cima della seggiovia Selletta (Melezet) e seguita stradina diagonale per la Mulattiera. Da qui scesi sul col des Acles con qualche bella curva in neve fresca leggera, poi risaliti per il canalino NE. Il canale (4.2/E2 su 300 m - max. 45° pieni) è un po' magro, verso l'uscita c'è un punto un po' al limite, ma sempre sciabile. Alla base del canale evitata una strettoia scendendo sulla sinistra. Bella neve fresca anche nel canale, che fortunatamente è piaciuto a tutta al truppa presente. Ottima la compagnia di Andrea Schenone, espatriato per l'occasione da Genova, Luca Savoja, in trasferta da Sestriere ed Enzo "Guru" Ala, fuoriuscito da Balangero.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Da To a Bardonecchia , proseguire poi in direzione Colle della Scala
quota neve m. :: 1400
Lasciata l'autovettura a 200 mt. dal campeggio, attraversare la pista di fondo e proseguire nel vallone stretto a Nord costeggiando il torrente in secca sino ad uscire sulle cime , la risalita è piuttosto faticosa soprattutto nella seconda parte del tracciato , neve instabile senza fondo in alcuni tratti più ripidi presenti lastroni gelati da affrontare con attenzione ,usciti sulle creste a 2200 si può decidere se proseguire ( le cime risultano abbastanza pelate dal vento ) o ridiscendere dall'intinerario di risalita , parecchi massi affioranti , neve non soddisfacente , nel complesso meglio attendere un'innevamento più consistente .

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta da vento dura
gita fatta alla fine di un mattiniero a Melezet(quindi partendo dal Vallon Cros) con Giorgio e Rosanna.
Un grazie ai precedenti salitori per la traccia fatta. Il vento ha lavorato molto con il risultato che il canale è stracarico, facilitandolo un po. La neve è parecchio dura ma tiene bene. Forse i pendii in alto sono un pò pericolosi,comunque hanno retto.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento morbida
gita fatta partendo dal vallon cros, seguendo le indicazioni della relazione precedente(5.01.04).
crosta morbida nel pendio che da accesso al canale, ma anche presenza a tratti di accumulo eolico.
nel canale neve crostosa portante con buona tenuta degli sci. nell'imbuto finale crosta a tratti portante e non. vento in cresta con apporto di neve nell'imbuto.
Ambiente molto suggestivo !! in compagnia del co-battitore diego

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
Neve decisamente abbondante, nel canale neve crostosa non portante e gran fatica a battere traccia. Ambiente invernale molto suggestivo, discesa sempre stupenda.
Gita fatta partendo dall'impianto Vallon Cros.
Difficolta: 4.2/E1/PD+
Rischio valanghe: da 2 a 3

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: sicura nel canale
neve (parte superiore gita) :: soffiata e pressata
Vicina alle piste ma, allo steso tempo, isolata e immersa nel silenzio, ideale per un primo approccio al ripido

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: 2/5 nel canale
neve (parte superiore gita) :: trasformata e soffiata compatta
Canale di 350 metri esposto a NE ma molto incassato, si può scendere a ora tarda sfruttando l'apertura degli impianti del Melezet. Il resto l'ha già spiegato Jacopo...

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: ottime nel canale
neve (parte superiore gita) :: trasformata con riporto da vento
45°,da PAURA!!
Veramente una chicca per gli amanti del ripido,di facile raggiungimento e abbastanza impegnativa.Peccato un pò corta...

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 04/03/20 - fra.carletto
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: canale
    difficoltà: 4.2 :: E2 :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Est
    quota partenza (m): 1432
    quota vetta/quota massima (m): 2621
    dislivello totale (m): 1189

    Ultime gite di sci ripido

    08/03/20 - Antoroto (Monte) canale NE - ceceme
    I primi metri sono molto ripidi e purtroppo solo apparentemente ben innevati. Infatti per circa 10 /15 mt si scende praticamente sull'erba nascosta da 20 cm di neve nuova. Superato questo primo tratto [...]
    08/03/20 - Piure (Punta) Canale Nord - vik
    Saliti fino alla biforcazione sci ai piedi, poi preso il ramo di sinistra tutto intonso (8 persone nel ramo dx). Proseguito a piedi faticosamente (tanta neve) fino ad uscire al pianoro. Discesa fino a [...]
    08/03/20 - Vallette (Cima delle) Parete Est - ecooski9
    Tutto intonso... Fighissima... Slavine di superficie ma nel complesso ben sicura!!
    08/03/20 - Vallette (Cima delle) Parete Est - teo
    Bellissimo, tutto intonso!! Un attimo di riflessione e poi giù, neve ben compattata. Partiti dal frais, alla fine del canale ripellato 150 m fino al colle. Scesi poi dalla comba scura. Cult.
    08/03/20 - Quattro Sorelle (Punta) Imbuto N - giole
    Saliti da lato Poggio Tre Croci su ottima traccia (grazie!!) che saliva al colle Pissat con una bella trincea. Entrati nella conca svoltiamo a sx iniziando a tracciare l’interminabile conoide su 25 [...]
    07/03/20 - Viraysse (monte) Canale NE - Mine Vaganti - jonny_bravo
    Bella idea dei soci, io questa linea non l'avevo proprio vista, ritornati poi di nuovo in cima e scesi il canale proposto da Fiorito Garnero per recuperare il bastoncino perso da un componente del gruppo, ottime condizioni in entrambi i canali.
    07/03/20 - Bussaia (Monte) da Palanfrè e discesa su Roaschia dal canale Nord - sales93
    Era da tempo che vedendo tutti i giorni da casa queste montagna sognavamo di sciarle..canale nord del bussaia con neve a tratti ventata non il massimo poi discesa del Servantun e del Balur su ottima neve. Ambiente spettacolare compagnia top!