Mesules (Cima) dal Passo Gardena

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: libere
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
siamo partiti dal Sass Pordoi utilizzando la funivia che parte dal Passo; da lì siamo scesi alla forcella Pordoi e quindi risaliti ( un po' con le pelli e poi a piedi , oggi senza ramponi) alla vetta del piz Boé (3152); scesi al rifugio Boé per il pendio ovest ed il ripido canalino (con farinosa ma anche qualche sasso sotto); da qui abbiamo risalito i vari valloni sino alla Sass dei Ciamorces (2999) di fatto sul versante opposto dell'altopiano rispetto al Sass Pordoi; ora in discesa nello splendido vallone del Pisciadù in farina ; ancora ripellaggio perché abbiamo voluto sfruttare la splendida neve sin ben sotto il rifugio Pisciadù ed infine la val Setus già ampiamente tracciata ma con bellissimi spazi di neve intonsa e gobbe morbide sullo stretto; senz'altro la più bella dell'anno con Marco , Valter e Gabriele che si è anche concesso il canaloni sud-est del Sass de Ciamorces in 10 veloci curve; tempo meraviglioso e non troppo caldo : sembrava di toccare Marmolada e Tofana e....
Gabriele , Marco e Valter
Marco verso il rif Boé
Piz Boé con il versante w, laggiù' il Sass Pordoi e...Valter

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: posteggiato a Selva
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Dalla funivia del Sass Pordoi abbiamo traversato sino alla sella del Pisciadù e da qui sceso il vallone omonimo e poi la val Setus sino alla strada del Gardena; giornata spettacolare e percorso splendido ed impegnativo in particolare nell'entrata del Pisciadù (cornice, evitabile se si parte più a monte verso la vetta del Sass dei Ciamorces per un pendio ripido ma rivolto a sud e quindi smollato) e nel tratto stretto della Setus con farina compressa ma piuttosto compatta; spettacolare il percorso fra grandi pareti dolomitiche; una delle ferie meglio spese...
con Marco, perfettamente a suo agio fra le "sue" montagne


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 2000
Partenza di buon ora dal passo Gardena. Traverso su neve molto dura fino all'inizio della val Setus. Si continua verso il rifugio Cavazza per poi risalire il vallone pissadù fino ai Ciamorces. Discesa in ombra su neve marmorea in val Ciadin (ripido il primo tratto) e poi in val Culea fino a portarsi al gardena.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
con Vincenzo al raduno OTT.
Saliti per la Val Mesdì,poi al Piz Boè.
Ancora al Sass de Mesdì.Poi val de Tita e Setus

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: in canalone
difficoltà: OSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 2100
quota vetta/quota massima (m): 3000
dislivello totale (m): 900

Ultime gite di sci alpinismo

21/04/19 - Basodino (Monte) da Riale - Ganesh
Si parte da riale ancora sci ai piedi.Abbiamo dormito, bevuto e molto mangiato al Maria Luisa, accogliente e confortevole.Gita lunga e impegnativa in alcuni punti. La crestina finale facile ma con cau [...]
21/04/19 - Pepino (Cima) da Limone 1400 - lucianeve
Saliti dal Vallone Cabanaira con neve continua tranne una decina di metri sulla strada di accesso. Oggi in cima vento fastidioso, ma niente nebbia. La discesa verso San Giovanni sarebbe stata spettaco [...]
21/04/19 - Scagnello (Passo) da Colere per il rifugio Albani - ing.faletti
Lingua di neve dopo le grate. Rampa finale su pista Italia senza neve. Tagliato a sx nel bosco con buona neve Sceso troppo presto e trovata ancora crosta fino a inizio bosco. Ore 10 all auto
21/04/19 - Terra Nera (Monte) da Rhuilles - riccardobubbio
portage fino alle grange poi neve dal bosco . buon rigelo notturno saliti senza rampant bella traccia evidente . in discesa crosta non portante per i primi 300 m poi firm stupendo .. scesi nel vallone [...]
21/04/19 - Fraiteve (Monte) da San Sicario - MBourcet213
Si parte ancora sci ai piedi dal fondo, giusto 5 minuti per arrivare alla lingua di neve della pista. Anche oggi freddo, in cima 0 gradi ma vento gelido. Parte alta lisciata dal vento molto dura, cen [...]
21/04/19 - Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata - martre
Sgambata veloce tanto per fare qualcosa, 3 gradi alla partenza, da metà gita in su vento patagonico, neve parte alta molto dura, ottima da metà in giù...sempre una buona alternativa nelle giornate nuvolose
20/04/19 - Rutor (Testa del) da Bonne - gianluca.massimo
Gita in condizioni super. In salita si portano gli sci fino all'alpeggio a quota 1950. ( 15 minuti) con le temperature di oggi la neve ha mollato poco oltre i 2700 mt. Utili i rampant . A quota 3 [...]