Boulliagna (Monte) da Saretto per il Versante S-SO

attrezzatura :: scialpinistica
Stante il fatto che sta parete è sempre pelata, oggi abbiamo approfittato del ben di dio sceso e scommesso sul fatto che con il sole sarebbe stata morbida. La salita lasciava presupporre l’esatto contrario: siamo saliti sulla dx orogr. per evitare alcune vecchie scariche che hanno rovinato la parte bassa della parete, trovando tanta pessima crosta non portante davvero faticosa. Girovagando per la parete ci siamo spostati man mano verso la sx raggiungendo il colletto posto 100m ca sotto la cima. Da 2800 ca la neve è farina asciutta e relativamente pressata, quindi abbiamo continuato sino a pochi metri sotto la cima, che non abbiamo raggiunto non ritenendo sicuro l’ultimo tratto roccioso e esposto sulla parte nord (forse siamo arrivati dal lato sbagliato delle rocce sommitali).
Primi 100/150m di discesa su farinella da sballo, poi spostandoci tutto a sx verso i pendii già al sole dal mattino presto abbiamo trovato bella trasfo ammorbidita ma ancora veloce, fino al termine della parete. Gran goduria. Poi gobbe da pioggia e sofferenza fino a Saretto.
Oggi bel gruppetto affiatato.
Gran bella parete che regala una sciata lunghissima su ottime pendenze.

Partenza sul duro
Vagando per la parete
Un po’ di misto
Verso il colletto
Tra colletto e cima
Ultimo tratto non salito. Cima a dx.
Bella neve
Gran parete.

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: Rischio 1 su 5
neve (parte superiore gita) :: trasformata
Magica! Saliti fino ad 1/3 parete con gli sci ai piedi ed il resto sci a spalle con ramponi. Giornata calda ma scendendo alle 11'00 era rinvenuta il giusto per lasciare le pennellate sul pendio.
In discesa dalla cima si devono togliere gli sci 2 volte e con questo caldo non credo che la prox. settimana sarà ancora fattibile.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 1
neve (parte superiore gita) :: Trasformata-marcia parte bassa
con:[email protected]

[visualizza gita completa]
osservazioni :: ATTENZIONE! IMPORTANTE
Sono sempre Gianluca Bergese e ho bisogno di un favore!!! Ho lasciato i rampant degli sci (modello Emery modificati)sul colletto 60m prima della cima sulla dx.; prima del traverso che conduce in punta, fatto da noi a piedi. Rispetto all'itinerario di Calandri siamo ancora saliti qualche metro più in alto e poi per cresta abbiamo raggiunto la cima. Sono rimasti poco sopra alla selletta (tratto brevissimo senza neve)da dove poi con traverso a sx in salita siamo andati in punta. Se li trovate ancora (non c'é pericolo che spariscano lassù, visto il tipo di cima ed il modello!)perfavore vi fate sentire, così me li riprendo? Vi ringrazio ancora molto per quello che potrete fare!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: pendii sicuri
neve (parte superiore gita) :: trasformata
Ringraziamo l'amico Calandri per la bella salita "consigliata". Abbiamo trovato condizioni ottime e pendii trasformati come dice lui "da urlo". La neve era un pelo più molle rispetto a martedì, ma date le pendenze non ha guastato. Scesi sci ai piedi, tolti solo un paio di metri, e discesi i canalini quasi diretti dalla cima (a sx rispetto al suo itinerario) con identiche pendenze. Tempo molto caldo; nella parte bassa la neve era un po' troppo molle. Super!!! Gianluca, Alberto e Valter.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 1 sicura
neve (parte superiore gita) :: trasformato da urlo
Saliti con neve dura (ramponi) e scesi su neve bellissima primaverile. Si parte sci ai piedi dalla punta, dopo una ventina di metri bisogna toglierli per superare un tratto di 2 metri privi di neve, ma senza problemi la pendenza in quel punto è quella di una normalissima gita bsa, e poi giù su neve continua fino alla macchina.
Straconsigliata.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: OSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1533
quota vetta/quota massima (m): 2908
dislivello totale (m): 1375

Ultime gite di sci alpinismo

23/02/20 - Parassac (Tete de) da Maison Meane - alex-e-vilma
Partiti da Maison Meane, abbiamo percorso sia in salita sia in discesa il vallone (Ravin du Pis) diretto alla cima. Raggiunta la prima strettoia ci siamo spostati sulla dx orografica attraversando,se [...]
23/02/20 - Leissè o Leysser (Punta) da Vetan - stellatelli
Sci dall'auto ancora x pochi giorni, salita su neve morbida, portante, si arriva facilmente in vetta, sempre con buon grip. In discesa ore 12, forse 45' prima condizioni migliori, trovato buona trasf [...]
23/02/20 - Galibier (Cairn du) dal Col du Lautaret per il Vallone Sud del Galibier - pigilm
Dopo la buona recensione del Pic Blanc prevedendo grande affluenza ho scelto la parallela. Comunque gente ovunque. Ci siamo tenuti bassi nei pressi del torrente coperto e sicuro. In alto il vento ha [...]
23/02/20 - Sautron (Monte) da Saretto - jonny_bravo
Ho fatto parete/canale Nord Est del Sautron, 4.3 E2 400m 45°-50° dal libro di Fiorito - Garnero. Salito tramite la Forcellina su neve dura, complice le velature la neve ha tardato a mollare, arriva [...]
23/02/20 - Cadin della Neve (Forcella) e Cadin del Nevaio Cadini di Misurina - antoniop
Bella gita dal dislivello contenuto in ambiente superbo. Nel canalino finale abbiamo tolto gli sci e messo i ramponi. Neve molto buona, direi 3,5 stelle almeno. C'è una spanna di neve recente su fond [...]
23/02/20 - Ciarm (Monte) da Tornetti - cingoli
Portage 20 minuti poi neve a tratti, in alcuni punti e’ necessario togliere gli sci. Poi neve continua fino in cima. Discesa su neve primaverile, con qualche gava e buta si arriva al parcheggio. [...]
23/02/20 - Gran Rossa dalla strada per Dondena - roberto.maucci
Buona sera a tutti. Gita molto bella, ottima la poderale che permette l'avvicinamento ai bei pendii. Scesi alle 12.30 circa su neve primaverile, leggermente sfondosa nelle esposizioni pieno sud. Comun [...]