Armoine (Col d') o Dar Moine da Pian della Regina

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Gran giornata e gran bella gita x le condizioni attuali. Percorro la strada da Pian Regina per un 400 mt con gli sci a spalle e poi sci ai piedi arrivo a Pian del Re. Non salgo dal Vallone della Gianna ma mi porto piu in alto sino a svoltare a dx all'altezza del Couloir del Porco basso e da lì sino in cima su buona traccia. Praticamente assenti le tracce precedenti ( se non quelle di due persone che devono essere salite qualche giorno prima) per cui discesa su ottima neve , nella parte alta fondo duro e 4 dita di farina e nella parte mediana ancora su farinella per poi scendere sulla strada su fondo iper tracciato. Saluto l'amico di Bagnolo Piemonte conosciuto in vetta. A domani!! Massi

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
..febbricitante con Zani; splendida neve, il mondo verso Meidassa qui tre persone; neve splendida poi strada scorrevolissima sino all'auto.(marco c.)

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Pian Regina strada pulita
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partito insieme all'amico Merlo alle 9 e 30, giornata fantastica e bella traccia fino in vetta(ringraziamo i 4 ragazzi che ci hanno preceduto). Percorriamo la strada che sale al Pian del Re, tagliando dove possibile,e poi saliamo dal sentiero estivo. Tutto ben coperto, poche le pietre che affioravano, tutte concentrate nel pendio sopra Pian del Re. In alto una cinquantina di cm di neve fresca, scesi direttamente sul pendio sotto la vetta.Bella! Un grazie a Roberto per la bella giornata. E dopo la gita al fantastico Rifugio Galaberna di Ostana!! Massi

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok a Pian Regina
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Da Pian Regina occorre portare gli sci sino all'imbocco del vallone per il colle della Gianna. Saliti sino al pianoro a metà vallone con caldo marzolino, poi piegato a sx, raggiungendo l'ampia, panoramica dorsale che conduce alla quota rocciosa tra il colle Armoine e le Rocce Fons.
Discesa su neve increspata e rari tratti di farinella nella parte alta, poi, tornando sul percorso di salita, dalla Sellaccia abbiamo imboccato il valloncello che scende direttamente su Pian del Re trovando ottima neve primaverile, liscia e cotta a puntino da un sole generoso. Rientro a Pian Regina lato sorgenti, neve farinosa ma cautela per le pietre.
Oggi in splendida compagnia di Lucio, Daniela, Ilda, Valter ed un tizio con le ciaspole che mi ha ricordato il caro amico Giorgio... Buon anno a tutti!


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
salito passando dal vallone del colle Armoine poi ultimi 30 m senza sci causa pietre. in discesa neve dura, ma liscia, fino a pian del re a parte alcuni tratti di crosta non portante. da pian del re sceso lungo la strada dove si tolgono gli sci 2 volte per un breve tratto.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: nessun problema fino al pian della regina
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi neve molto dura dall'inizio alla fine, utili i coltelli che abbiamo usato per circa il 70% del percorso.. Belle curve nonostante tutto in discesa..La crosta non cede e anche se dura si riesce a fare una bella sciata fino al parcheggio.. Da Pian del Re scesi sulla strada ke presenta neve solo a tratti, ma comunque meglio della salita al mattino sul pianoro sottostante, dove abbiamo dovuto fare lo slalom tra le pietre..
Ottimo il gruppo oggi! E come sempre, GRAZIE x la pazienza di tutti; soprattutto di Gio' e Dario, nell'aspettare i piu lenti! Speriamo ke nevichi!!!!


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Nessun problema fino al Pian della Regina
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Partito molto tardi e contro il parere del mio ortopedico:))
Ad ogni modo tempo bellissimo, freddo quanto basta, anche al sole, neve dura, anche alle due e mezza del pomeriggio, ma sempre ben sciabile, non ghiacciata (tranne sui passaggi degli skialper precedenti). Bei pendii, neve dal Pian Regina, tutto sommato una bella gita!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi ha fatto caldo e forse poco rigelo notturno, nella parte alta trovato neve un pò sfondosa, nel vallone placche da vento portanti e nella parte bassa non c'è gran che da divertirsi. Tre stelle di cui una per la bella giornata e il panorama, speriamo in un pò di neve nuova. Al Pian della Regina incontrate Angela e Elisabetta, che saluto,loro hanno fatto il Ghincia ma non sembravano molto sodisfatte, neve troppo dura e lavorata.



Oggi con Marco.


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal pian della regina sulla strada che porta al pian del re, che consiglio come alternativa al classico sentiero. Arrivati al vallone sotto il Coulour Bianco svoltiamo decisamente a dx verso l'evidente colle.
Inizialmente l'idea era quella di raggiungere le Rocce Fons e valicare verso la Sea Bianca, per chiudere l'anello, ma viste le buone condizioni della neve sul nostro versante decidiamo di fermarci.
In discesa per i primi 450 m buona neve trasformata (direi all'80%) poi un po' di farina pressata e poi di nuovo trasformata fino al pian del re. Se si scelgono bene le esposizioni a sud si riesce a fare una bella discesa. Dal pian del re al pian della regina abbiamo seguito la stradina. Con Marco.
Gita consigliata.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Neve soltanto dal pian del Re poi abbondante fino in punta. Non male se si considera la tormenta e il forte vento dei giorni scorsi.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Una descrizione abbastanza spinosa in merito alla gita intera:
il nastro della strada per Pian del Re intatto -e piu o meno scorrevole in discesa, neve marcia- gia in salita, piu che mai in discesa attorno al Pian del Re-e firn da urlo per 500m di dislivello dal colle-
diciamo 4 stelle...
Oggi con Piero,Rodolfo,Roland e Henriette-oggi purtroppo fuori la solita forma


[visualizza gita completa con 9 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Panorama ampio e stupendo...neve molto bella...la parte più bassa prima di incontrare la strada, visto che siamo scesi un po' tardi (a mezzogiorno), era un po' pesantina...
In compania di Engi, Ilio, Gigi e Vale


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Pian Regina
quota neve m :: 1700
Salito al Col d'Armoine passando dal Pian del Re; rilievo nivologico presso il colle sul versante Val Pellice. Durante esecuzione rilievo, inizia a nevicare...visibilità pessima in discesa fino al Pian del Re.
Da solo...


[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: Buone
Si parte dal pian della Regina con sci ai piedi, bisogna solo cercar un po' la neve in un breve tratto prima del pian del Re. Non ho messo il tipo di neve perchè ho trovato nella parte alta sia neve dura (da vento) che a tratti portava e a tratti no, sia neve recente su fondo duro. Nella parte medio-bassa si aggiungono anche tratti con neve primaverile già molle alle 11 del mattino. Son passato a vedere le condizioni del couloir del Porc ma nella parte bassa gli sci rompevano un bel strato di crosta da vento..ho preferito optare quindi per la più tranquilla gita al colle.
Avevo voglia di neve..da solo son partito per andare a vedere com'erano le condizioni del couloir del Porc e poi son andato al colle Armoine. La neve non era divertentissima ma il tempo stupendo! è bellissimo salire questo vallone da solo, senza alcun rumore tranne quello dei tuoi sci, vedere tutte le innumerevoli impronte di animali; dal colle vista mozza fiato sul Monviso e su tutta la catena fino al Cervino e Monte Rosa!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1700
Salita: da Pian Melzè a Pian del Re su neve vecchia portante
Da Pian del re alla cima 10 cm. di farina recente. formazione di zoccolo fastidiosa.
Discesa: 10 cm. di farina su fondo duro portante: eccezionale.
Da Pian del re alle auto neve marcia con pietre affioranti.
In questo tratto l'innevamento è al limite: durerà poco

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
Partiti con una bella giornata si è via via coperto e da oltre metà gita la visibilità è venuta meno. Ha cominciato a nevischiare e a 50 m dal colle abbiamo tolto le pelli e scesi su ottimo firn fino al pian del re, dopo nonostante la copertura nuvolosa neve marcia ma sciabile. Da 2000 m in giù leggera pioggia. Continuità di neve ma nella parte vicino al pian del re parecchie pietre affioranti. Le tre *** sono una media tra la bella neve in alto ed il cattivo tempo che ha condizionato la il divertimento in discesa. Ottimo finale in trattoria con i buontemponi che non si sono lasciati sfuggire l'occasione per gli scherzi del pesce d'aprile. Saluti a Piero, Renato e Pat!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Diretti al Colle Armoine per l'itinerario "classico" (Pian della Regina - Pian del Re - Pendii a ds/nord), ci siamo poi spostati sul bel costone a ds. che conduce presso le rocce sommitali delle Rocce Fons m. 2797, raggiungendo l'ometto con qualche passo a piedi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
volevamo andare alla meidassa ma alle 9 la neve era già molle , anzi probabilmente non c'è stato rigelo notturno. in alto vento forte; se la temperatura ritornerà normale, tutte le gite nel vallone sono in ottime condizioni.
Oggi il 'Re di pietra' era bellissimo!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Gita iniziata con il bel tempo e finita malissimo nella bufera.Abbiamo avuto seri problemi nello scendere anche perchè la neve di stravento entrava negli occhiali e si doveva scendere con un occhio solo.Terribile!
Fatto la gita con Franco e Giorgio

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: buone
neve (parte superiore gita) :: farinosa e primaverile
Neve farinosa (cm 30-40) su fondo portante dal colle sino alla sommità del vallone della Gianna. Da questo punto occorre traversare a sinistra sui pendii al sole ove si incontra bella neve trasformata (un pò rinvenuta) sciabile sin al parcheggio degli impianti.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 29/11/08 - alex80
  • 28/03/04 - remo
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: pendii ampi
    difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Sud
    quota partenza (m): 1714
    quota vetta/quota massima (m): 2748
    dislivello totale (m): 1034

    Ultime gite di sci alpinismo

    19/03/19 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - mavik
    ho trovato bellissima neve nella parte superiore, una farina inaspettata e interi pendii tutti da tracciare. si arriva sci ai piedi fino in vetta senza coltelli, tutto molto facile. IN basso invece [...]
    19/03/19 - Scolettas (Becco della) da Pontebernardo e il Canale Ovest - tettorubia96
    19/03/19 - Taou Blanc (Monte) da Thumel - Fede94
    Noi ci siamo fermati al colle Leynir, il plateau sommitale è completamente pelato, peccato! Un pò di ravanage complessivo oggi: prima parte nel bosco con poca neve, comunque su discreta traccia... N [...]
    19/03/19 - Galehorn da Engiloch - maguno
    Scappatina veloce, salita ben tracciata, nella parte dal pianoro alla cima neve molto dura e molto scivolosa, meglio fuori dalla traccia, per cambiare ho preso il pendio diretto prima del traverso, m [...]
    19/03/19 - Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia - roberto.maucci
    Buona sera a tutti. Giornata molto fredda a Cervinia, meno 9 alla partenza. Sciata difficile per tutti i tipi di neve che si sono trovati, dalla ventata, alla crosta portante e non, primaverile, ecc. ecc. Buone gite.
    19/03/19 - Purglerkunke e Rosserspitze - giovil
    Finalmente cinque stelle. La prima volta per quest'inverno. La neve di ieri ha accumulato 20cm che il freddo ha mantenuto molto leggeri. Salito senza problemi entrambe le cime, in discesa ho ripellato [...]
    19/03/19 - Becchi (Colle dei) da Diga di Teleccio - cecco81
    Come detto dagli altri si arriva in macchina alla diga come d'estate. Fin al pontese si portano gli sci a spalle,occhio ai coni di valanga gelati la mattina e un po' di ghiaccio sul sentiero facilmen [...]