Fana (Croce di) da Fonteil

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
note su accesso stradale :: Nulla di rilevante
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo seguito in salita il percorso di discesa (Non il sentiero estivo), e così a scendere. Neve ottima lungo quasi tutto il percorso. Nella parte alta abbiamo tracciato in salita lungo il bosco. Nella parte dello stradello abbiamo tolto gli sci solo per brevissimi tratti.
Bellissima gita, con vista spaziale sul Monte Bianco e tutta la valle di Aosta. Ottima polvere, che finalmente ci ha regalato una discesa entusiasmante nel bosco. Giornata didattica col corso di scialpinismo. Bellissima giornata sempre in ottima compagnia ;-)


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Veloce giro pomeridiano sopra casa , siamo partiti alle 16. La discesa a est nel bosco era ancora molto bella, in uscita dal bosco si era già formata una bella crosticina difficile da sciare, poi rientro su strada molto veloce. In salita abbiamo seguito sentiero estivo neve sufficiente per salire ma non per scendere, la traccia era completamente devastata dalle ciaspole !.
Al contrario del giudizio di una precedente relazione la gita la ritengo remunerativa sopratutto la discesa nel bosco a me piace tanto , si può effettuare anche quando il pericolo valanghe è alto o la meteo non eccelsa. Chiaramente è una gita prettamente invernale , che si sviluppa a quote basse.
Con i prox gg. forse siamo al limite nella parte bassa.

Con Gigi


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
note su accesso stradale :: al mattino strada innevata poi ci ha pensato il sole
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
fortuna sfacciata nel trovare la traccia già fatta.
ringrazio il Magna per l'ottimo lavoro.
salendo un pochino più tardi la neve cominciava un poco a scaldarsi e tendeva a fare zoccolo sotto gli sci
Ho visto che sul versante che guarda verso Aosta c'era un bel canalino ancora in ombra così mi sono tuffato da quella parte
Fantastica neve con un prezzo però da pagare: c'è da seguire la poderale fino a Trois Villes e risalire da qui a piedi fino a Fonteil.
Inoltre qualche pietra in agguato prima di arrivare alla strada poderale e piccoli tratti di boscaglia fitta.
Le 4 stelle sono solo per la neve pesantuccia della strada poderale

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: Strada pulita e ampio parcheggio
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo quanto detto nella relazione di ieri... La neve ha continuato a cadere per tutta la giornata di ieri, aumentando considerevolmente lo strato al suolo. Gran culo nel battere traccia e discesa fantastica,anche in basso, fortunatamente senza far danni...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: gomme da neve in buono stato o 4x4/catene
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti dal sentiero estivo. Sci da subito su 15-20 cm di fresca (nevicata in corso) su fondo inesistente o scarso, fino a q. 1700-1800. Nessun problema in salita, ma non consigliabile scendere da qui. Salendo lo spessore aumenta fino a circa 40 cm di fresca in alto. Scesi nel bosco verso la comba Déché (NE), molto bello. Attenzione nella parte bassa del bosco, fondo a tratti scarso o inesistente, pietre in agguato (rovinato uno sci). Ritorno a Fonteil su stradina abbastanza scorrevole (10-15' circa).
Gita breve, ma piacevole e priva di pericoli anche con neve abbondante (bosco abbastanza fitto).
Con Pietro, in fuga dal Coronavirus.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Mi inserisco solo per affermare che, a mio giudizio, la gita è poco remunerativa dal punto di vista sciistico, mentre, sempre a mio giudizio, è più adatta a ciaspole o escursionismo. Inoltre, allo stato attuale comincia ad avere strada di accesso con poca neve, in alcuni punti iniziali anche senza.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo ben 25 anni torno con piacere su questo itinerario.Mi sono sempre stupito della sua scarsa notorietà,ma ora vedo che viene percorso abbastanza frequentemente.Secondo me è stupendo ed è l'ideale per giornate con rischio valanghe elevato o con brutto tempo e scarsa visibilità.Come oggi per l'appunto.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica


+4 a Fonteil. I prati li attorno spazzolati dal vento, i primi metri di poderale con poca neve ma appena si gira dietro buon innevamento. Gambe sfasciate oggi a tracciare, ad un certo punto pensavamo di tornare indietro tanta neve e pesante seguito itinerario della poderale versante est. La situazione è migliorata poi nel bosco neve tanta ma più leggera. Grazie ad Alessandro e Aurelio che ci hanno creduto e alla fine l'abbiamo portata a casa. Discesa sempre bella nella prima parte del bosco , poi usciti neve pesante e umida difficoltosa la sciata , infine ripresa la traccia di salita sulla poderale fino in fondo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strada pulita sino a fonteil comunque necessarie termiche
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo aver tracciato venerdì la Croix de Fana con Gigi , oggi ritorniamo su questo bell'itinerario. Partiamo però dal villaggio di Porsod raggiungibile in auto con 4×4 o catene. Seguito il bel sentiero estivo che giunge sotto il villaggio di Trois Villes e poi per prati andiamo a riprendere la traccia da Fonteil. Venerdì abbiamo tracciato seguendo il ripido sentiero estivo n.2 sul versante sud non passando da poderale verso est in quanto troppa neve. Paesaggio da favola venerdì aveva ancora fatto circa 20/30 cm di fresca. Discesa dalla cima nel bosco da 5 stelle , oggi noi siamo scesi dal versante sud di salita in alcuni tratti si era formata già la crosticina ma molto ben sciabile. Consiglio magari ora di scendere versante est qualcuno magari è già passato. Dopo super discesa nei prati da 5 stelle e po sentiero sino a Porsod.
Con Gigi, Andrea e Luigi che non molla mai


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
40 cm circa di neve fresca che diventano anche 50 in alto ma non bastano purtroppo, manca il fondo la neve è polverosa da 5 stelle ma si tocca soprattutto nel bosco...comunque partiti da fonteil facendo traccia sulla poderale nel vallone per poi risalire i prati da alpeggio nouva passando al rudere di premoud e poi sentiero estivo sino in vetta. Paesaggio da cartolina oggi sempre bella gitarella....come già detto il bellissimo bosco manca di fondo quindi qualche toccatina soprattutto in coda, poi migliora nei prati per poi riprendere la poderale quindi più nessun problema...
Con gigi


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Sono salito nel pomeriggio. Purtroppo le ottime condizioni non ci sono più. Sul versante di salita c'è poca neve e qualche pietra. In discesa la neve è molto pesante con tante tracce di passaggio.
Grazie stellina!


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Salita pomeridiana su sentiero n. 2 con traccia parecchio "in piedi", occhio a non scivolare!
Discesa con neve stupenda nella parte alta. Ho seguito la traccia di salita sino a quota 2.000, poi mi sono buttato tutto a sinistra in un bosco mai troppo fitto nè ripido, con pochissimi passaggi. Sono poi sbucato in prossimità delle baite Premuda e più sotto sono passato dall' Alpe Noueva. Nella parte bassa (radure) la neve è sempre abbondante ma un poco pesante, anche se ottimamente sciabile.
Stradina di rientro battuta.
Carico la traccia GPS.
Da solo, incontrati 3 skialp di Torino, che saluto.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: nessun problema (sono salito da Quart - uscita Aosta est)
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissima gita pomeridiana, con panorama ampio e neve che non credevo così bella data l'esposizione (in effetti in realtà non si scende da dove si è saliti ma su un bel est-nord-est).
Salito lungo il sentiero sud, traccia da ciaspolari, a tratti ripidissima, quasi da coltelli!. arrivato alle 17.10 alla Croce, molto suggestivo e proseguito ancora fino alla quota 2250 poco più su.
Discesa nel bosco ripido stando più a sinistra di tutte le tracce, bellissima 5 stelle, con quasi 1 metro di neve di cui 50 cm farina. Poi inotrno a quota 1850-1900 mi sono infrattato nella boschina di cui hanno detto anche altri; a questo punto però tagliando energicamente ancora a sinistra si esce in una bella radura che poi diventa il greto di un ruscello (dove sono uscite le tracce degli altri). Ancora qualche bella curva e poi (1650) comoda e lunga stradina, senza spingere visti i molti passaggi. Arrivato al tornante a quota 1500, temendo che la poderale poi risalisse, ho tagliato per una specie di sentiero esposto a sud con poca neve (20-30 cm) e qualche pietra, per poi riarrivare sulla poderale a 20 metri dal paesino...qui non seguitemi.
Secondo me la discesa è un più un BS che MS.
Nel complesso veramente bella.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Sono salito nel pomeriggio incrociando molti ciaspolatori in fase di rientro. La traccia di salita è bella ripida. Sono sceso sul versante est seguendo le tracce di sciatori. Ad un certo punto le tracce si dividevano...io ho seguito quelle più a sx. All'inizio bello bello con pendenze sostenute in un bosco rado con una montagna di neve. In fondo, prima di raggiungere la poderale, FAAANNTASTICO = le tracce si infognavano in un boschetto ripido-fittissimo-con poca neve...se non amate "il genere" ... potete provare la linea che puntava più a dx (Chicca?)...ma da buon cinghiale io mi sono STRA-DIVERTITO!!!!
Un sentito grazie a Marmotta per l'idea!


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti dal sentiero estivo nel bosco , abbiamo tracciato praticamente tutto , un gruppo di circa 30 ciaspolatori erano appena partiti davanti a noi !!! La neve passa dai 30 cm sotto al metro in alto , salita sotto leggera nevicata poi in cima bella schiarita...Discesa strepitosa nel bosco anche se ci siamo tenuti un po' troppo a sx infilandoci poi in un bosco fitto , stare pure più a dx per non ravanare.....usciti poi agli alpeggi, proseguito sino a prendere la poderale per poi spingere un pochino visto che le tracce del giorno prima erano già ricoperte...
Con gigi


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: gomme da neve indispensabili
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Valle d'Aosta mai vista in questa stagione. Neve da Chatillon , 10 cm a Nus, itinerario ben innevato, non si tocca niente, almeno sino a dove sono arrivato Io, cioè quota 1900.
Tracciato da Fonteil lungo la strada, abbandonando la stessa intorno a quota 1600 attraversando le prime radure che si incontrano. Forse non la traccia migliore, ma quasi inevitabile considerando lo spessore del manto e le condizioni meteo. La sensazione è che lungo il sentiero estivo, numero 2, vi sia un po' meno neve. In ogni caso tracciato sino a quota 1900, quando la fitta nevicata mi ha indotto a tornare. Belle curve nelle radure con neve sciolta, facile e divertente da sciare. - 2 alla partenza e 0° a mezziogiorno a Fonteil
Bella sgambatella alternativa al molto conosciuto e frequentato bosco del Paglietta, ma non meno bello. L'accesso stradale è un po' arzigogolato. Dopo Nus conviene proseguire per 6 Km, la deviazione giusta è quella per Villefranche o quella per Trois Ville.


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Ottimo
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Pellatina pomeridiana dopo lavoro,messo gli sci attorno le 14...Caldissimo,ma a quest'ora che potevo pretendere?Traccia rovinatissima dai ciaspolatori nei prati prima del bosco,migliora dopo!Oggi giornata stupendo,solo una bava di vento alla croce e sole caldo!Discesa nel bosco in ombra tritatissimo dai numerosi passaggi,neve pesante ma sciabile,più in basso le cose cambiano...Crostaccia!!!In compagnia del mio fedele amico quadrupede!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni buone. La neve è morbida e ben sciabile su tutto il percorso. Noi ci siamo buttati sui ripidi pendii a sinistra, molto divertenti fino a che il bosco non diviene troppo fitto. Ma a quel punto, si incrocia la strada che riporta verso la frazione dove si lascia la macchina.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Pulita
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Salita da sud lungo il sentiero estivo n° 2.
Condizioni ottimali, sole, traccia fatta domenica (una bella trincea) solo parzialmente ricoperta dai 20 cm. di ieri. Un bell'itinerario nel bosco anche ripido, ma lineare e redditizio, ben meglio del lungo giro della poderale.
Discesa verso est nel bosco, la neve anche nei prati prima della strada ancora quasi in polvere alle 13.
Due foto per documentare la quantità di neve.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Necessarie termiche da avisod
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Osservata dal balcone di casa e mai percorsa con gli sci.... Oggi, visto il poco tempo a disposizione e le condizioni generali non buone, è stato il momento giusto per farci un giro.
Presa una traccia di ciaspolari che invece di seguire la poderale, saliva subito sulla sinistra (Cartello segnavia giallo) risalendo il bosco e portando più direttamente alla croce. A mio avviso molto molto meglio che fare tutto il giro indicato nella descrizione, anche perché è risultata agevole e veloce.
Bellissimo il panorama e con buona fortuna, trovato sole e poco vento. Scesi puntando dritti ad est abbiamo trovato un bellissimo bosco a tratti anche ripido veramente divertente (stile Paglietta lato vallone di Menouve). Peccato in fondo dover percorrere la poderale dove siamo stati a costretti a spingere un po' visto che la vecchia traccia era parzialmente coperta.
Nessun altro sul percorso.

Bella mattinata con Stefano

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok fino Fonteil
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Da 10 a 30 cm. di fresca leggera sull'itinerario (sino alla pioggia di domenica!!!!!), nei punti + ripidi tendeva a sganciarsi dallo strato sottostante.
In discesa: ottima polvere nel bosco, molto divertente ma……….toccato un paio di volte.
Sci ai piedi da Fonteil

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
partenza pomeridiana..traccia già fatta... discesa nel bosco con neve molto bella!
rientro al buio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: pulita sino a Fonteil
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Stranamente non era ancora stata salita ed era da battere. In salita fatto il giro più lungo, in discesa più diretti. Neve variabile, a tratti bella polverosa (nelle radure) a tratti più pesante (sotto agli alberi). Calda giornata di sole.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ghiacciata
quota neve m :: 1300
purtroppo per non so quale lavoro era passato uno spartineve nel tratto di strada che ha richiesto una discesa su poca neve gelata. Nel bosco neve polverosa ma spesso manca il fondo. Tempo molto freddo.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: strada pulita fino al parcheggino di Fonteil
quota neve m :: 1400
Gita decisa all'ultimo minuto per la variabilita' del tempo.
Partito alle ore 9,sci ai piedi dopo le case di Fonteil ,seguendo una traccia ,unica esistente ,che percorre un lungo vallone verso il colle di s.Barthelemy,non conoscendo la zona,ho seguito integralmente la traccia che mi ha portato ad una baita,ben oltre la deviazione a sinistra sul sentiero 2b,che non presentava traccia.
Qui le tracce finivano,allora ho seguito istintivamente un sentiero che saliva a sinistra,portandomi in un bel vallone che dovrebbe essere oltre la croce di Fana,verso l'omonima punta o colle.
Io sono arrivato a quota 2200 tracciando in mezzo metro di neve senza fondo,poi ho desistito.
La discesa da li si e' rivelata difficile per la neve pesante e che ,anche nel bosco,cedeva facilmente sino al terreno ed ai sassi.
Una esperienza indimenticabile su un percorso inventato nel bosco ripido per riagguantare la traccia sulla poderale,nulla di divertente,solo pericoloso ,da non rifare mai piu'.
Sotto l'ennesimo tratto in piano ,lunghissimo noioso ma che mi ha permesso di raggiungere la macchina senza ulteriori danni.
Zona da ripercorrere solo con neve trasformata e con traccia esistente,ora sconsigliabile.
Ovviamente nessuno in giro,nel paesino una ragazza del luogo mi aveva avvertito della cattiva qualita' della neve ma ormai ero li...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: ok
parte alta conserva una bella farina in basso neve più pesante e considerati i molti passaggi risulta difficile trovare tratti non tracciati,i versanti a sud hanno già la crosta,strada di rientro innevata

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: sgombra fino a Fonteil
quota neve m :: 1300
la poderale da Fonteil bene innevata per un facile rientro .il bosco a nord mantiene ottima neve farinosa ma è abbastanza fitto fin quasi in punta..Giornata iniziata con vento radente continuo, sparito poi nel bosco riparato.. gita molto consigliabile
il cane al seguito ha apprezzato la traccia dei ciaspolari non sempre ideale per le pelli...


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: tratti con nve portata dal vento
quota neve m :: 1000
bella neve anche se in alcuni tratti un pò fonda. tempo bello e vento sopportabile.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Gita fatta con Ti2012. Aggiungo che a Fonteil si può arrivare con il camper (guida un po' sportiva) passando da Villair; su c'è un bel posteggio quasi in piano.
Aggiungo traccia gps.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
La neve quasi continua inizia dal secondo tornante della strada . se le temperature rimangono tali la strada si pulirà già questa settimana. La prima nota da fare è che personalmente valuterei la gita come BS e sicuramente non MS . Bosco non molto rado nella parte mediana e pendenza sempre abbastanza sostenuta non possono secondo me esser valutati come MS (gita non per principianti). In punta panorama d' eccezione ! Vista magnifica su tutta la Valle d' Aosta !!! La salita sostenuta fa si che sia anche molto redditizia. La neve in alto vista la protezione dei larici era ancora ben farinosa solo a tratti un po pesante . da metà in giù grosta a rigelo non portante e infine firn . Poi strada comoda di rientro. Un grosso grazie ai compagni di gita per l' aiuto dato all' infortunato.
(... nooo la Muanda ;)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1200
Buona sera a tutti.
Gita bella con bei punti panoramici su Aosta e le alte montagne circostanti. L' itinerario si svolge per il 50% su terreno boscoso ma rado quindi piacevole per la sciata. Scendendo nei pendii esposti a Nord Est si è trovata neve farinosa. Consigliabile. Buone gite.

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Dalla croce proseguito lungo la cresta verso nord andando a cercare i canaloni che scendono verso est sperando di trovare belle condizioni di discesa viste le belle pendenze che ci sono ma si riusciva a sciare solo sulla parte alta dove le pendenze sono più sostenute dove c'era meno pendenza sembrava di avere ancora le pelli sotto gli sci

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Oggi caldo e ventoso. Una leggera pioggerella salendo e neve pesante su tutto l'intinerario.
La neve era ben sciabile solo nella parte alta.
Un grazie per il divertimento ai miei compagni di gita Alberto (l'Oracolo), Franco e Michele.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1300
Nel bosco neve polverosa abbastanza bella cercando le zone non battute. radure mediane già segnate dal vento. la stradina dura veloce.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: ok
il vento dei giorni scorsi qui non ho agito,poca crosta morbida in alto e poi bella farina nel bosco e fino alle auto

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Ok fino ad Avisod, un pò di neve riportata per Fonteil
quota neve m :: 1100
Partiti da Avisod, dopo Fonteil seguire la strada per circa 4-500m lineari, non prendere il bivio subito fuori dal paese con il cartello che indica per la croce di Fana. Neve farinosa nel bosco, niente vento. Discesa da favola. Volendo, usciti dal bosco (in discesa) si può scendere lungo la prima radura che si trova
Un saluto ai 9 compagni.
Buon panino al bar del Centro di Nus


[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1000
Il bosco ha conservato la neve farinosa, anche se non e' piu' leggera come quella delle ultime nevicate. Pochissime le tracce, oggi incontrati solo 7 ski-alp e 2 racchettari. Forse i 25-30 min di strada iniziale e il bosco in alcuni tratti un po "denso" possono scoraggiare, ma il panorama dalla cima e' assai meritevole.
5 stelle per la quantita', 5 per la qualita' nel bosco e 3 nei pochi prati, dove il vento aveva gia' cartonato la neve. Stradina perfettamente innevata sino alle auto.
Oggi sereno, qualche modesto refolo di vento da NO, piu' intenso al ritorno al parcheggio al pomeriggio. Con I. e Claudia 4wd.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1300
neve abbondante e sciabilissima nel canale, nella parte inferiore qualche tratto di crosta leggera
Tempo coperto ma senza problemi di visibilità
fatto un'esercitazione con gli arva con recupero 14 minuti
grazie a Ivan, Stefano, Roberto, Paolo e arutha (vedi foto)



[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: nessuna
quota neve m :: 2300
Grazia grazie grazie!!a chi ha segnalato questa gita corta ma spettacolare sia per il panorama che per la discesa. Traccia bella in salita non stanchevole ottima direi!! discesa non cè che dire paradisiaca splendidi e ripidi canali di polvere in un bosco agevolissimo.
Un saluto particolare a EOLO e alla sua simpatica compagnia!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1300
sci ai piedi dalla chiesetta 1380m.seguito la strada fino alle baite a 1730 poi su per il bellissimo bosco. arrivati alla croce e poi oltre fino a quota 2300. cosa dire della discesa... pendii di polvere incontaminata solo per noi tre.scendendo, poco prima della croce, giù per la massima pendenza finendo in un " canale " che ci ha portato fino alle baite. spettacolo!!!! condizioni della neve ottime e pericoli assenti.grazie sergio...un saluto a davide e roberto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: strada pulita
la strada segnata dalle ciaspole ma percorribile, nel bosco neve polverosa anche se a tratti un pò pesante. in salita pesante zoccolo sotto agli sci.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: si giunge a Fonteil, dove volendo si puo rientrare con gli sci ai pied
quota neve m :: 1400
ottima gita per chi accetta di percorrere circa due km di strada con poca pendenza e poi una fitta pineta abbastanza ripida. Partenza da Fonteil ore 9 ,vento forte da NW, +9 gradi. Il vento e`cessato non appena inoltrati nella strada che conduce nel vallone di S. Barthelmy. Ancora qualche raffica quando, abbandonata la strada, abbiamo piegato a sx, salendo i primi pendi privi di pineta. Scesi dalla quota oltre la croce, alle ore 12,30 con cielo terso, vento a tratti debole da NNW (che pero si attenua appena sotto la cresta), temperatura 0 gradi. Personalemtne giudicherei la neve mediamente farinosa, assai soffice, tendenzialmente piu pesante in basso, con qualche accumulo da vento verso la quota 1700, laddove la pineta si dirada. Causa innevamento non eccessivo fare attenzione a qualche pietra nascosta specie nella parte ripida. La strada di rientro, percorsa finora solo ciaspole e` risultata mediamente farinosa e scorrevole. Con qualche interruzzione si giunge praticamente al piazzale di fonteil con gli sci ai piedi. Al piazzale ancora vento forte temperatura +6 gradi. Se interessati potete visitare una foto panoramica dalla croce di fana della stagione socrsa al seguente indirizzo:
_pan.jpg

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
prima parte poca neve sulla strada, appena si entra nel vallone la neve aumenta.
nel bosco neve polverosa molto divertente.
sempre bella la vista sulla piana di Aosta

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
partenza da Fonteil sci ai piedi. percorso non remunerativo sulla stradina fino a 1650 su neve non trasformata. La vera gita inizia dal momento che abbandonata la strada, ci si inoltra nella pineta, in realtà piuttosto fitta, ma in grado di mantenere la neve farinosa anche in seguito a vento da nord e NW. Cielo coperto fino poco oltre 1000 metri per buona parte della giornata, come peraltro giustamente previsto da NIMBUS. nel corso della giornata la copertura nuvolosa si e` evoluta in foschia fino a quota 1400 metri. Percorso parzialmente in salita una traccia relativamente recente, giusta ma assai ripida (al riparo dal vento). In cima alle ore 12 cielo sereno, freddo, con vento a tratti di moderata intensità da NNW. discesa praticamente dalla quota 2315, direttamente all'alpeggio quotato 1850 sul pendio est, in pratica guardando sempre in faccia lo Zerbion su farina leggera fino a 1800, quindi su farina più pesante fino a 1650. qui termina la gita poiché fino Fonteil 1450 l'interesse sciistico e` assai basso.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sicura
neve (parte superiore gita) :: farinosa
Terrificante la salita con spostamenti paragonabili a una tratta TO-MI in un giorno di nebbia.Comunque la discesa(bella ripida al contrario della salita) con la neve di oggi ripaga ampiamente.Sconsigliata a chi non ama lo sci di fondo.Per chi conosce la zona:non esiste una salita piu'diretta?!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 1
neve (parte superiore gita) :: farinosa
Come ha già fatto ieri Sergio Enrico, partenza con la luce della luna e discesa con il primo sole.
La discesa è ancora su bella farina.
La traccia di salita è piuttosto scivolosa, avessi avuto i coltelli, li avrei usati volentieri!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: 1/5
neve (parte superiore gita) :: polverosa
salita iniziata con la luna piena e continuata con il sorgere del sole.
giornata fredda ma bella.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: 1/5
neve (parte superiore gita) :: farinosa
Giornata stupenda, ambiente fantastico in mezzo ad una pineta notevole. In cima, alle ore 12: sereno, freddo, calma di vento. Scesi dalla quota 2315 direttamente all'alpe quotato 1850 (volgere sempre la faccia allo Zerbion), con neve alta e farinosa.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 02/02/10 - dropepedro