Valle Argentera Coboldo Caustico (Cascata)

condizioni ghiaccio :: non buono
tipo ghiaccio :: a tratti plastico a tratti granito a tratti con crosta da rigelo
note su accesso stradale :: Ponte Terribile
quota neve m :: 1600
Partenza da ponte Terribile con un -4 che ci fa ben sperare, avvicinamento su ottima neve portante, compreso il canale di accesso alla cascata. Appena la intravediamo, ghiaccio tendente al bianco e temperatura che aumenta molto. Decidiamo di Affrontare i primi due tiri approfittando delle soste a spit, per poi valutare condizione del tiro finale. Ghiaccio a tratti burroso e a tratti con crosta da rigelo fastidiosa, comunque ben scalabili e ben chiodabili. Arrivati alla sosta sotto la candela purtroppo vediamo che la parte alta è magrissima e l'acqua scorre sotto un sottile strato di ghiaccio. Peccato perchè i primi 5 metri sarebbero stati anche belli e scalabili ma alla fine optiamo per non rischiare e così ci caliamo. Arrivati al sole guardiamo il Boucher ma essendo già le 10.40 e con temperature da Maggio decidiamo di tornare alla macchina.
Albi e Mauri sul secondo tiro
Parte iniziale del secondo tiro

[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
quota neve m :: 1600
Meraviglia della natura, bellissima ed estetica cascata.
La parte alta non ha bisogno di commenti.
Condizioni molto buone , solo un po' di attenzione in arrivo in sosta del 2° tiro per croste di rigelo.
Ghiaccio sottile in uscita dalla colonna.
Ribattuto traccia nel canale di accesso, dopo la nevicata.

Mentre rientravamo , con piacere abbiamo visto cordate che "abbracciavano" tutte le bellissime cascate della
stupenda Val Argentera.
Subito il ricordo è andato al grandissimo Gian Carlo Grassi, scopritore ed apritore della maggior parte di queste architetture
glaciali.
Mi piace quindi ricordarlo con le sue parole (Ghiaccio dell'Ovest) in merito alla prima salita di Coboldo:
"Questa cascata è fra le più spettacolari della valle,specie nella sua parte superiore dove una candela esilissima si
insinua fra i grandi strapiombi donando un'angosciosa impressione di estrema precarietà.............
..........Quattro inverni di attesa, a causa della siccità autunnale che esauriva l'alimentazione della cascata, hanno
coronato un sogno fondato sulla pazienza delle attese. 6 gennaio 1988 !
Grazie a TE noi continuiamo a sognare.
Con i grandi amici Max e Gigi.




[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: da bagnato ad asciutto
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1000
Numerose cordate presenti.Primi due tiri con ghiaccio bagnato,asciutto sulla lavoratissima colonnina.Bella e divertente.
Bella giornata con Jorge e Adrian.


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: Umido e martoriato
Completiamo il giro sulla questa terza cascata, primi due tiri ghiaccio granitoso, ultimo massacrato. Comunque carina. Con Marco

[visualizza gita completa]
Buone condizioni generali. Secondo tiro un po' bagnato.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: morbido
note su accesso stradale :: se potete parcheggiare lungo la statale, la strada che va al pont terribile e ghiacciatissima!!!
parcheggiate lungo la statale , la strada e ghiacciatissima , e a noi han fatto il ( cazz....tone, visto che abbiam stoppato la viabilita x 5 min x montare catene x risalire alla statale!)
oggi giorno di ferie ben speso, nessuno in valle , la val argentera merita veramente il suo nome (argento), ore 7.30' partiamo dal pont terribile fa più luce la luna che l'alba, con soliti zaini carichi saliamo comodamente lungo la pista battuta dai numerosi pasaggi, mezz'ora di cammino e finalmente possiamo dire che abbiamo visto i lupi (2 lupi che si rincorrevano allegramente !! affascinante , poi spariti nel nulla ), che dire alla via 2 tiri di riscaldamento e il terzo affascinante con uscita mix goulotte bellissima , ottimo ghiaccio e bravo il socio che realizza un altra perla della valle .poi scesi decidiamo di andare al boucer x fare defaticamento!!


[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: a tratti crostoso
Ghiaccio abbastanza buono, ma attenzione alla grossa crosta di rigelo all'uscita del 2°tiro, molto delicata. La candela è ben formata tranne l'uscita che è un pò magra...
Oggi con Gianfranco, Vale e Mirco!!! Tutti bravissimi!

[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: Dure / tendre
note su accesso stradale :: Approche en ski
L1 ok
L2 grosse croute de regel sur 6/7m sous le relais de la grotte, méfiance.
L3 ok, mur lisse puis en sortie cela manque un peu de glace.

[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: mediocri
tipo ghiaccio :: plastico, asciutto, a tratti vetroso
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m :: 1000
Con Steo tentiamo il colpo per chiudere la stagione, ma L3 non esiste più, se non un sipario appeso alla cazzo, inscalabile. Cascatone del Boucher ancora buono.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Ottime
tipo ghiaccio :: Plastico
note su accesso stradale :: da Ponte Terribile, poi sci
quota neve m :: 500
Bella e strana cascata, normali i primi due tiri, stranissimo il terzo, quasi claustrofobico con spaccata su roccia per riposare e chiodare. Salita dopo l'Altro Volto del Pianeta. Poi giu in sci per terminare la faticosa giornata.

[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: un po martoriato sulla colonna
Cascata molto carina, con due tiri più facili e l'ultimo molto delicato, con una bella uscita aerea dalla nicchia in cui si è intrappolati in tutta la parte bassa della colonna. Ultimi di quattro cordate, ghiaccio molto lavorato. Con luca bru.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Quasiment tout en crochetage
Toutes les longueurs sont ok.
On c'est régalés, très belle cascade.
Pour ceux qui étaient devant nous : [email protected]


[visualizza gita completa con 3 foto]
Meglio parcheggiare sulla statale, la strada fino al ponte è tutta ghiacciata.
Avvicinamento in poco più di un ora, traccia ottima.
Cascata spettacolare, attila ha descritto tutto perfettamente.
Per mia personale opinione, nelle attuali condizioni magari non è proprio 4 grado (fare un po' di attenzione sull'ultimo tiro)

[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: primi due tiri ottimo; inizio terzo cristalleria, poi secco solido, uscita umido stupendo
note su accesso stradale :: parcheggio su statale (discesa a Pont Terrible è ghiaccio vivo)
Bellissima ed estetica gola ghiacciata; fatta in 4 tiri.
Tiro zero: passaggino su ghiaccio, poi neve fino a dove inizia il ghiaccio massivo. 55 metri, sosta su ghiaccio bene a sinistra su una vite. Nessuna vite usata.
Tiro 1: facile e ottimo ghiaccio. Sosta a spit a destra. 35 m
Tiro 2: molto bello l'inizio, poi più facile, sosta a spit a destra della colonna.
Tiro 3: 30 m, vedendo le foto del passato, forse la colonna è ancora in formazione, ma comunque a mio parere ben solida. Inizio su ghiaccio fragile ma solido. Poi si può usare la roccia in opposizione con schiena e piedi. Si sale sul velo che è secco e solido, buone protezioni. Poi traverso verso sinistra, con un passo più delicato, ma con piedi buoni, per salire sulla frangia che pende. L'uscita nella strettoia finale è in ghiaccio sorbetto. Sosta finale su ottimo su pino a destra con cordino nero e maillon.
I primi due tiri portavano dei segni di passaggio, e sono molto meritevoli; il tiro finale è eccezionale per estetica, non troppo fisico, ma delicato.
Discesa con due doppie (pino, e prima sosta a spit) da 58 e 60 metri (mancano 10 metri per tornare agli zaini, ma si può scendere arrampicando).

Con Titty in gran forma. Continuato poi la giornata sulla cascata del Rio Pelvo.
4-5 cordate su Boucher, noi soli su Coboldo; una panda 4x4 (CARRO ARMATO) è riuscita ad arrivare fino a su con catene. Oggi noi siamo saliti a piedi.


[visualizza gita completa con 3 foto]
purtroppo non fatto l'ultimo tiro, colonnino troppo secco e fragile, se non si è fidato cheko...
si posteggia prima del ponte, poco più avanti c'è una enorme valanga sulla strada.
noi all'attacco in 1h e 20, ma senza traccia portatevi le ciaspe e calcolate 2h.
soste nuove a fix

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Mediocri
tipo ghiaccio :: Secco e fragile
note su accesso stradale :: Strade pulite
Prime due lunghezze su ghiaccio vetroso ma sopportabile. L3 sipario fragile con ghiaccio improponibile. Dopo alcuni tentativi di aggancio, e vibrazioni preoccupanti, abbiamo deciso, io e il Contevlad, di buttare le doppie. Meglio attendere che il ghiaccio si ammorbidisca. Soste nuove a fix e maillon.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: compatto nella parte bassa,in formazione la colonna
note su accesso stradale :: a piedi da ponte terribile
...dopo qualche anno rieccola li!...con una banda di curiosi proviamo a salire per vedere le condizioni da vicino dell'uscita magra!...mah proviamo!...parte bassa della cascata buona, soste a spit a dx salendo, colonna delicata prima parte solo agganci i colpi la fanno vibrare ancora...da metà in su e attaccata alla roccia...e l'uscita di alta cristalleria si sta formando...bellissima!...la pianta uscendo a dx di qualche metro dal flusso ghiacciato ha cordone con maillon...due calate da 60 portano alla base...giornata meravigliosa in compagnia di tanta allegria...

[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: ok
tipo ghiaccio :: duro
Tre tiri imperdibili forse la più estetica della valle.
Una cordata anche sul Boucher.

Un saluto a Stefano e compagna


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: abbondante
tipo ghiaccio :: spaccoso
note su accesso stradale :: a piedi da pont terrible
cascata super!!!! bella bella bella!!!

Molto ben formata con ghiaccio abbondantissimo anche se duro e spaccoso. Un sordo colpo di assestamento della colonna alla terza piccozata dovuto al ghiaccio molto freddo, ma struttura super solida!

una chicca da non perdere che non si forma tutti gli anni..

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: spaccoso bagnato in uscita
note su accesso stradale :: fino al ponte
bella cascata in grande condizione. colonna molto larga (pare l'unione di 2 formatisi separatamente) ghiaccio oggi spaccoso. sulla colonna lavoratissimo (bubboni, colonnine, alveoli) ottimo per la progressione un po' meno per la chiodatura ma non crea troppi problemi. aggiunti cordone e maillon sul pino prima calata. per la seconda non sarebbe male rivedere i chiodi e ribatterli.
con jean, bello solido sulla colonna


[visualizza gita completa con 1 foto]
spettacolare! cascata in buone condizioni, ghiaccio duro, secondo tiro più laborioso, terzo un po più di ghisa. Assetamento del ghiaccio dovuto al freddo mentre salivo la colonna, ma a cascata sembra con un buon e solido appoggio. Per chi ripassa portare: cordino da un metro per rifare l'anello di calata al terzo tiro sulla pianta, due chiodi da roccia e cordini per rifare la sosta di calata al secondo tiro che ha già 5 chiodi ma 3/4 arrugginiti in pessime condizioni, con la seconda doppia non si arriva alla base mancano 5 metri, fatta abalacov. Il grado è un po più di quarto. Nessuno in valle, con il mitico Pietro. Portato macchina fotografica senza pile, aggiungo foto telefonica.

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: a tratti vetroso
la candela finale è in super condizioni, molto gonfia.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Ottime
Bella cascata, effettuata con temperature decisamente basse...
Occhio alle prime due soste.

[visualizza gita completa]
Un nome che è tutto un programma!
Nell' antica mitologia tedesca il KOBOLD è un folletto dispettoso, nel linguaggio comune indica un padrone di casa che tira brutti scherzi ai suoi ospiti!!! E così è stato.
Giornata perfetta, solo un filo di vento ogni tanto solleva qualche breve sbuffo sulle creste.
Saliamo; al terzo tiro i compagni sono già in sosta; nel bel mezzo della colonna finale vengo investito e sommerso da una pesante slavina che mi rovescia e mi butta giù (fortunatamente solo neve, no sassi o ghiaccio); rimango appeso ad una picca ed alla corda che, mi dicono i compagni, si assottiglia a vista d' occhio ma tiene; dura un paio di minuti questa tortura, rovesciandomi indietro per spezzarmi la schiena; poi improvviso come è iniziato il tutto cessa; riparto col fiato corto e di corsa salgo dai compagni; da allora per loro sono ''il miracolato'' .
MORALE: ASSICURARSI BENE CHE NON VI SIANO ACCUMULI NEL CANALE SUPERIORE PERCHE', COME DETTO, PUO' VENIRE GIU' TUTTO!!



[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 15/01/17 - serghei
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: II :: 4+ :: [scala difficoltà]
    esposizione: Nord
    quota base cascata (m): 1950
    sviluppo cascata (m): 110
    dislivello avvicinamento (m): 450

    Ultime gite di cascate ghiaccio

    08/03/20 - Martinet (Anfiteatro del) Martinet di sinistra - piedinalto
    Le tre stelle sono per la crosta che, a sentire la seconda cordata, già era molto meno presente; la cascata comunque è in buone condizioni (uscita un po' secca) e così anche lo scudo salito da due [...]
    07/03/20 - Valnontey Repentance Super (Cascata) - saggy1_
    Condizioni abbastanza buone a parte qualche crosta di rigelo e un pò di doccia al secondo tiro...
    07/03/20 - North Ghost Valley The Sorcerer - ilcontevlad
    mi avevano detto che sarebbe stata una lunga giornata... partenza alle 5 da canmore. alle 6e30 siamo sotto la big hill, arrivano gli altri con il loro monster truck (si, proprio quello dei film...). [...]
    07/03/20 - Chianale Raggio di Sole (Cascata) - f.gulliver
    Siamo saliti prima fino all'anfiteatro del Martinet, neve fino alla vita, scarica sul Martinet di destra, abbiamo optato per ridiscendere, peccato perchè Martinet di sinistra è molto ben rifornita d [...]
    07/03/20 - Valnontey Repentance Super (Cascata) - mastroteo
    La recente nevicata ha solamente creato una fastidiosa crosta spaccosa alla partenza,poi null'altro. Arrivare alla sosta della candela,è fighissimo!! Bisogna ingaggiarsi ad aggirare una medusa molt [...]
    07/03/20 - Scott Gally - david
    Made a track in the fresh snow up to the base. First pitch very delicate with fixed belay covered in ice. Skipped the first belay and stopped at the second. Second and third pitches very thin. Required concentration.
    05/03/20 - Waiparous Valley Hydrophobia (Cascata) - ilcontevlad
    non ho idea di come un non-local possa trovare l'approccio in macchina, si gira per un'ora tra sentieri ghiacciati, con mille bivi e svolte non segnalati, si è nel bel mezzo del niente. è più semp [...]