Lera (Monte) da Givoletto per il Monte Castello e Madonna della Neve, possibile anello

Ottimo tracciato fino a Madonna d. Neve.
Poi segnato con bolli rossi ma con qualche ravanamento nella boschina sempre più fitta fino alla cima contraddistinta da una croce a dir poco rudimentale.
Bel giro d' allenamento partendo dal paese, seguendo la via crucis,
Sono 1000m di dislivello. Giornata grigia, a tratti con nevischio al mattino, discesa nel primo pomeriggio, Con un bel sole.

Nuova segnaletica fino a Madonna d. Neve

[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: nessun problema
Da Givoletto siamo saliti alla Cappella della Madonna della neve poi siamo scesi anche per arrivo di nebbia. Sentiero abbastanza ben tenuto,ho effettuato la gita in compagnia di Alberto

[visualizza gita completa con 3 foto]
Salito solo a Madonna d. Nevi. Sentieri in ordine, tracce di neve pochi cm sul versante nord dal colletto.
Temperatura gradevole con qualche sbuffo di vento non freddo in alto.
Gita per smaltire un p'o di grasso "fossile" in attesa dei bagordi natalizi.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Saliti dalla Via Crucis, proseguito per la Punta Fournà (tratti di erba molto scivolosa), Madonna Della Neve, Monte Lera (massi a tratti scivolosi). Scesi per il sentiero descritto e chiuso anello. Monti saliscendi lungo il crestone. Caldo e solita assenza totale di acqua. Altri lungo il percorso.
Con Bubbola, entrambi affaticati...


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: nessuna
Partito dalla zona trial a mt. 576 appena dopo il Santuario Maria Ausiliatrice. Salito in solitaria in una mattinata splendida, fredda alla partenza alle 7.45 (-5°) ma poi temperata. Assenza completa di neve; solo alcune chiazze nella zona in ombra dopo la Cappella Madonna della Neve poco prima di arrivare in cima. Sentiero perfetto e ben segnalato, anche il tratto dopo la Cappella, in mezzo alla fitta vegetazione, con molti bollini rossi.
Discesa sullo stesso percorso.
Salito in h. 1,27 per km. di salita 3,950.


[visualizza gita completa con 6 foto]
Sempre piacevole questo bel giro. Lasciato vettura al parcheggio del trial. Fino alla chiesetta Madonna della Neve sentiero pulito, poi qualche chiazza di neve. Ben segnato il sentierino fino alla nicchia della Madonnina con libro. Per raggiugere la cimetta con omino di pietre occorre districarsi nella boschina. Discesa per la Costa Crest.
Con gli amici Maury, Delia e Lu

[visualizza gita completa con 1 foto]
partito più in basso rispetto al santuario; percorso piuttosto ripido, buono come allenamento. Poco divertente il tratto oltre la cappella a causa della fitta boschina
oggi squadra al completo :con me Eugenio, Supernanni e Belafioca


[visualizza gita completa]
Partito direttamente dal centro di Givoletto, salendo per i piloni votivi fino al santuario di Maria Ausiliatrice. Da qui trovato la strada tagliafuoco che sale a moderata pendenza, fino ad incontrare il sentiero che sale dalle ultime case di Givoletto. Qui la salita si molto ripida e redditizia, un po' insidiosa per l'erba scivolosa presente. Raggiunta la cappella Madonna delle Nevi, ci si potrebbe anche fermare qui, perchè la restante salita è un esercizio di ravanamento tra fitta vegetazione, erba scivolosa, pietre scivolose con una spolverata di neve, rami scivolosi. Il sentiero è comunque ben segnato con tacche di vernice, fino all'anticima, dove è presente un malridotto quaderno di vetta. Ci si potrebbe fermare qui, e invece ho continuato fino alla cima, poco distante ma servirebbe una motosega. Per chi volesse arrivare al cumulo di pietre sommitali, metta in preventivo di uscire duramente provato dalla boschina.
In discesa, ritornato alla cappella, ho seguito la lunga e panoramica cresta verso i tre grossi tralicci, che implica una breve risalita ad un cucuzzolo, seguita poi da una lunga e ripida discesa, fino a Madonna delle Grazie, e quindi a Givoletto.
Temperatura gradevole ma con folate di aria gelida. Umani sul percorso: zero.

[visualizza gita completa]
In realtà siamo arrivati solo a Madonna della neve passando per il bel sentiero tra sempre verdi marittimi sotto i tralicci, poi la costa Crest, lo spartiacque fino alla punta Fournà.
Ritorno sullo stesso percorso.
Con l'amico Francesco in una giornata soleggiata e con temperature gradevoli.

[visualizza gita completa con 5 foto]
traccia discreta. dal santuario della madonna delle nevi alla vetta, nell'ultimo tratto, si ravana tra gli arbusti.
secondo me merita maggiormente farla in inverno, con le ciaspole...

[visualizza gita completa]
Dopo la salita del 31 dicembre come chiusura dell'anno escursionistico 2011 eccomi dinuovo su questaa bella cimetta per inaugurare le gite 2012.
Giornata con coldo anomalo e le prealpi continuano ad essere a secco di neve. Relaziono questa gita soprattutto per augurare BUONE GITE 2012 A TUTTI


[visualizza gita completa]
Gita in solitaria.Prima volta da queste parti.Temperatura gradevole per la stagione .Un augurio a tutti per un ottimo 2012 e tanta salute.CIAO

[visualizza gita completa]
Come tradizione anche quest'anno salgo a Madonna della Neve (oggi fino al Lera)per chiudere l'annata escursionistica.
Veloce giro in mattinata con temperatura quasi primaverile.
A distanza di un anno dall'ultima salita, trovo con piacere una bella traccia nel folto della boschina, segnata fino in cima al Lera.
Complimenti e un grazie a chi l'ha tracciata.
Mi ricorda il lavoro che ho fatto nel 2006 alla vicina punta Bernard.
Trovo però purtroppo anche tracce di pneumatici (trial)fino a Madonna della Neve.
E pensare che alcuni anni fa, quando proposi la gita su questo sito, mi affrettai a farla togliere, perchè mi segnalarono (con anche i riferimenti normativi)che, essendo riserva naturale integrale ne è vietato l'accesso.....


[visualizza gita completa]
Sgambata per chiudere l'anno. Con Paolo. Temperatura ideale giornata splendida. buon anno a tutti. Allego traccia gps completa

[visualizza gita completa con 2 foto]
Sentiero pulito. L'ultimo tratto dopo il piloncino con il libro di vetta è un po' invaso dalle piante e richiede attenzione.
Chiusura dell'anno escursionistico degli Evergreen del CAI Pianezza.
Bella giornata caldissima, troppo per la stagione.
Parecchia gente in giro.
Effettuato itinerario come da relazione con discesa sulla punta Fournà. Il tratto di sentiero sotto i tre tralicci è veramente ripido e scivolosissimo. Forse è preferibile ripercorrere l'itinerario dell'andata, anche se questo è molto più panoramico.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Bella camminata mattutina,grazie a Walter che me l'ha consigliata.

[visualizza gita completa con 5 foto]
note su accesso stradale :: nn
Gita che si può fare in alternativa al più noto Musinè.
Si svolge tutta all'interno della Riserva Naturale Integrale Monte Lera. Trovati 3 guardaparco alla cappelletta Madonna della Neve che hanno detto di aver visto dei mufloni. Noi ci siamo accontentati di 3 caprioli.
Temperatura non troppo fredda ma pare che da domani arrivi il freddo e la neve.
Fatto il giro come da descrizione. A questo proposito devo dire che la descrizione della salita e della discesa sono perfette.

[visualizza gita completa con 4 foto]
ottimo tempo, nitido in alto, temperatura gradevole. il sentiero nella parte finale tende ad essere ostruito dalla vegetazione (noccioli e querce). molto caldo per essere a dicembre
con Gio


[visualizza gita completa]
Nonostante la stagione l'erba invece di essere secca e' verde e vigorosa e copre molto spesso il sentiero ostacolando il percorso di salita e discesa.


Solita salita crepuscolare fatta come da relazione. L'unico grosso neo oltre all'erba e' che la salita e' effettuata in una conca e nonostante oggi non sia troppo caldo, questo tratto e' stato veramente molto soffocante.
Con Maurizio.


[visualizza gita completa con 6 foto]
Fermati alla Chiesetta per evitarci il grosso del temporale che in ogni caso ci ha dato una bella lavata. Seguito il giro come descritto con salita normale e discesa sulla Costa Crest, un po' di paciocco ma tutto sommato meno del prevedibile.
Gita serale fatta con Bubbola.


[visualizza gita completa]
Bella passeggiata in una nuvolosa giornata invernale. Un po di fango sul sentiero di salita. Molto consigliabile l'anello descritto.

[visualizza gita completa]
Ancora neve sui versanti a nord, nonostante la quota bassa
Compagnia: 3 angeli custodi (cioè 3 parapendiisti)
Inoltre ringrazio il ragneto che, mordendomi, mi ha procurato un braccio tipo omino Michelin


[visualizza gita completa con 2 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 380
quota vetta/quota massima (m): 1371
dislivello salita totale (m): 1000

Ultime gite di escursionismo

16/02/20 - Butetta (Monte) da Castellar - lonely_troll
Gita vista mare in un bell' ambiente e con clima già primaverile. Alla partenza rosmarini e mimose fiorite e in alto niente neve, nemmeno sulla parete Nord del Grammondo
16/02/20 - Baral (Bec) da Limonetto - dario 67
Salita oggi un po' piu alpinistica x la presenza di tratti innevati sulla cresta e nella parte finale verso la cima si sale comunque senza problemi prestando attenzione solo nei tratti leggermente esp [...]
16/02/20 - Ozzano Monferrato (panorami e ciminiere) anello da Treville - kaneski
La mia drastica singola stella si giustifica col fatto che, probabilmente, tra i vari giri che si possono fare in Monferrato, questo, è il peggiore. Detto questo: la fama del Monferrato è certo meri [...]
16/02/20 - Grandubbione (Vallone di) da Dubbione, anello dei Sette Ponti - dragar
Non so perché ma questa valle ha sempre qualcosa di speciale. L'anello è molto bello, noi siamo partiti dalla frazione Podio. Il ponte delle Piane è ancora distrutto, si guarda abbastanza agevolme [...]
16/02/20 - Serena (Punta) da Losa, anello per Chiaves, Tortore e Santuario S.Ignazio - la lu
in una giornata come questa cosa si fà? o in piola a bombarsi di barbera e grignolino oppure alla punta serena o roba simile. e abbiamo fatto bene perchè l'anello è talmente rilassante che abbiamo [...]
16/02/20 - Pagliano (Monte) da Busca - axlsandro
Variante ad anello più impegnativa sia per dislivello, lunghezza che difficoltà di individuazione rispetto quello in relazione , quantomeno E . Da pizzetta Santa Maria ci siamo diretti al Sacro Cuo [...]
15/02/20 - Croce (Monte) anello da Quarna per i Monti Saccarello, Mazzoccone, Colma di Foglia, Congiura - erba olina
Seguito l'itinerario qui proposto escludendo soltanto il Monte Novesso. In questo modo il dsl. è di 1460 m e lo sviluppo di una ventina di km (dati GPS). Tutto l'anello è sempre ben indicato da tacc [...]