Bianca (Monte la) Parete OSO

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok al park Preit
quota neve m. :: 1500
Si calzano gli sci al ponticello sotto la centrale, neve ancora continua sulla strada, seppur al limite nel tornante di gr. Colombero, abbondante invece quando ci si addentra nel vallone. Stamane ottimo rigelo e ambiente da cartolina invernale. Saliti in dorsale sci ai piedi sino a q. 2600 ca., poi ramponi per la bella cresta finale con brevi passaggi tra le roccette.
Discesa ore 11.30 su neve liscia e dura ma con ottimo grip: abbiamo evitato le expo più ammorbidite dal sole per non caricare troppo il manto (il distacco visibile sotto la dorsale di salita non ci è piaciuto). Dalla base della parete neve primaverile sino a q. 2000, più umida sotto, ma ormai si sfrutta la strada di rientro.
Come ben detto da Chiara, con il caldo pomeridiano l'innevamento dello zoccolo della parete si sta dileguando rapidamente e, a parer mio, già domani questa parte potrebbe essere al limite.
Con Gianluca.

In dorsale
Il distacco visibile salendo in dorsale
Verso la croce
Dietro-front verso il punto di partenza
Sotto la cima
Vista sul Becco Grande
Inchino alla Meja!
Nella gorgia sotto q. 2100
Il mondo che vorrei...

[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok fino a Preit
E' una montagna bellissima ed estetica da tutti i suoi versanti, da Preit spicca con una forma piramidale, da Tolosano salendo verso il Colle Esischie è massiccia ed articolata e d'estate mi distrae spesso la pedalata.
Mi mancava e da tempo volevo salirla...oggi l'abbiamo presa al momento giusto, tra qualche giorno rischia di non essere più fattibile per la parte bassa magra.
Siamo saliti dalla via normale e poi su cresta panoramica nevosa e con passaggi tra le roccette.
Scesi diretti dalla punta su pendii ampi e sostenuti. La sciata è stata molto soddisfacente su neve liscia come un biliardo. Nella parte bassa si raccordano piccoli canaletti e passaggi facili tra roccette. Ancora neve bellissima fino in fondo. Portage di 5 minuti per arrivare al parcheggio.
Con Marco


[visualizza gita completa con 12 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m. :: 1300
Partiti consapevoli che i 30 cm di farina nascondevano a fatica le rocce... in fatti arrivare sul colle è già stata un'impresa perché dopo la prima parte con neve buona, dal pianoro in su si tocca sotto in molti punti nonostante si arrivi anche ai 50-60 cm. Deciso di abbandonare per non martoriare troppo gli sci, compiuto la discesa tra gioie e dolori.
Da rifare quando ci sarà un fondo decente e compatto.
Altra bella avventura con il buon ObeIvo.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
La foto di questa pala bianca su Charamaio e vista l'anno scorso dal Cassorso e dal Bert ogni tanto spuntava fuori. Saliti per la normale e poi per cresta, ultim 50m con ramponi. Discesa diretta dalla punta prima seguendo una dorsale, poi raccordando i pendietti in basso tra piccole barre. 10cm di farina su fondo duro un pò irregolare in parete poi spettacolo fino al Preit dove era già praticamente trasformata. In tre in tutto il vallone al cospetto del lato meno conosciuto della Meja: bellissimo questo angolo di Val Maira ammantato da 10cm di zucchero. Bella gita con Primians e Nicoletta.

[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: parete
difficoltà: 4.1 :: E3 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1540
quota vetta/quota massima (m): 2744
dislivello totale (m): 1204

Ultime gite di sci ripido

17/06/19 - Pain de Sucre Canale SO - annibale
Traversata: salita per la via normale al Fourchon ed al Pain de Sucre. Discesa per il canale Sud-Ovest (ramo dx orografico,un pochino più ripido). Ottima neve.
16/06/19 - Rousses (Sommet des) o Mont de Fourclaz Canale E/SE - annibale
15/06/19 - Aiguillette (Monte) Parete NE - giole
Partenza sci ai piedi dal parcheggio oltre il colle con zero rigelo. Passaggio dry alla breche e discesa su neve molle sino oltre la prima palina. Risaliamo quindi il vallone alla ns destra per poi sc [...]
08/06/19 - Piccola Ciamarella Parete Nord - g.bona
Constatato che la Nord della Ciamarella era impossibile da scendere in sci, Piero ed io seguiamo Stefano, Silvio e Federico in questa lunga e bellissima boucle fino in cima alla Piccola Ciamarella. D [...]
08/06/19 - Vallonetto (Cima del) Parete Nord - rikymar
Un po' di vento al mattino e qualche nuvola in giro, ma buon rigelo e rapido rasserenamento globale. Abbiamo raggiunto la cresta con la Valfredda a circa 2900 m in punto evidente e comodo. Abbiamo se [...]
08/06/19 - Ghiliè (Cima) Parete Est e giro per il Passo Brocan - giole
Partiti dal lago delle Rovine. Sentiero-scorciatoia per il Genova pulito ed a posto. Si portano gli sci sino al lago Brocan, poi neve ancora abbastanza continua, rossa compatta fino a 2600 circa poi b [...]
07/06/19 - Lombarda (Cima della) Canale NO - popino
Arrivati al colle della Lombarda alle 6.16, dopo più di 2 h di macchina, è una bella botta vedere che di neve quasi non ce n'è.... Ma non siamo certo tipi da perderci d'animo. Il canale NO è secco [...]