Esther (Brèche) Canale E, Wild Wild Esther

osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m. :: 1500
Dall'alto verso il basso. Primi 100 mt molto lavorati dal vento con neve morbida, non difficile, ma un passaggio un po' stretto e dry (vedere foto). 500 metri in farina compressa dura e lisciata dal vento, facile ma che non permetteva di sciogliersi troppo. Ultimi 100 metri più conoide belli in farina compressa morbida. Oltre, cercando, crosta da rigelo sciolta facile e abbastanza divertente. Ultimi metri o stradina o piccoli ravanamenti. Ancora consigliata.
Vento molto forte nel canale, freddo freddo (non è una ripetizione) e spindrift fastidiosi.
Proposta valutazione 5.1. Non credo sia una sensazione soggettiva, ho condiviso l'idea con i soci. Gli ultimi 200 metri sono drittini.
Con Bas e Fabrizio. Grazie per avermi accompagnato a fare gite di un certo impegno!

ambiente
uscita
tratto un po' secco

[visualizza gita completa con 3 foto]
alla mattina vero scazzo...ma poi che divertimento!! Discesa molto molto estetica e selvaggia, sono contento che abbiamo chiuso questa linea..il resto lo hanno già detto i due infallibili soci..alle prossime.

[visualizza gita completa]
Finalmente chiusa la pratica aperta lo scorso anno. Nuova (sciisticamente parlando) bella linea in un vallone pochissimo frequentato: vero wild ski !!!
Grazie al quadrato ad Andrea il motivatore. Dopo 2 gite negli ecrins con 1 m di neve dall'auto, io e davide non abbiamo retto mentalmente il portage su pietraia instabile.
Oggi con i legni nuovi al battesimo del ripido.


[visualizza gita completa con 8 foto]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m. :: 2100
Da Ruz è necessario un po' di portage fino all'imbocco del vallone di Faudery. Canale in buone condizioni e quest'anno abbiamo saldato il conto e siamo usciti alla Brèche. Parte alta molto in piedi, ci starebbe il 5, ma i primi 350 metri saranno 40° al max. Alla fine sono 730 metri di canale. Neve umida in alto che ha richiesto energia ad ogni curva, parte centrale più portante grazie alla leggera levigatura da svalangamento superficiale. Poi, fuori dal canale, curvoni su ottimo firn rinvenuto a puntino.
Luoghi selvaggi e a frequentazione zero. Se qualcuno vuole andare a sperimentare non rimarrà deluso.
Meno male che quando siamo partiti dall'auto era ancora buio, altrimenti i miei soci Alf e cugino Davide, non si sarebbero neanche incamminati vista la quota neve. Poi si sono dovuti ricredere e i musi lunghi sono presto spariti.
Le foto ad Alf, la mia macchina è rimasta a casa.


[visualizza gita completa]
Quest'anno le condizioni sono veramente "diverse".
Da metà canale in su, ogni 50m, c'è una frattura larga mezzo metro e a tutto spessore e a tutta larghezza. Ci siamo resi conto che eravamo appesi su delle enormi mattonelle appoggiate alla roccia. La giornata era fredda ma la situazione era inquietante...
In ogni caso abbiamo dovuto sciarci sopra con un po' di apprensione.
con il surf. Tentativo nella diramazione di destra da dimenticare. Non mi piace scalare, figuriamoci con zaino e sci a spalla......


[visualizza gita completa]
come al solito la descrizione del cugino non fa una pecca...tutto stupendo,una di quelle sciate che non si dimenticano,come altre cose purtoppo quest'anno e quindi...un pò di prudenza in più...vavavumaaa!!!!
aggiungerò foto appena smetterò di litigare col pc.alle prossime

[visualizza gita completa]
quota neve m. :: 1700
Bellissima sciata in posto selvaggio. Canale ampio (almeno quest'anno) e piuttosto lungo. Oggi col freddo la neve ha mollato poco, ma col fondo liscio, il duro non dava fastidio più di tanto. Il nostro viaggio nella montagna era iniziato risalendo il canale che porta al Colle Bietti (alla biforcazione a destra), ma al di sopra della strettoia che comporta un passaggio di misto di pochi metri, il canale andava già in ombra e la qualità della neve (crosta ghiacciata e ondulata) lasciava presagire grosse rogne in discesa. Dietro front a quota 3065. Scesi di 150 metri, ci facciamo attirare dalla linea a sinistra e ci proviamo, ma con la convinzione che il canale morisse contro le rocce poco sopra. Invece siamo arrivati fino a quota 3260, ma qui alcune fratture nel manto nevoso e l'ora un po' tarda ci hanno suggerito lo stop. Non ho la certezza che il canale sbuchi in cresta, ma il canale sembrava aggirare sulla destra alcune rocce per poi piegare a sinistra fino alla breche quotata 3320 dal Buscaini.
Solito affiatato team con Alf e Davide, quest'ultimo, strano a dirsi, promotore della campagna "la prudenza non è mai troppa". Bene così.


[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: canale
difficoltà: 5.1 :: E2 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1696
quota vetta/quota massima (m): 3368
dislivello totale (m): 1700

Ultime gite di sci ripido

18/02/20 - Flassin (Mont) Versante Nord - chicca
Bella salita e discesa diretta dalla punta non sempre fattibile lungo il versante Nord del Mont Flassin, necessita di condizioni di neve sicure. Parte del percorso è in comune con l’itinerario per [...]
17/02/20 - Bissort Rocca o Cheval Blanc Canali Sud Est - popino
Condizioni non al top. Vento alla partenza, che cala nel vallone ma si fa sentire impetuosamente in cima. Le velature si trasformano rapidamente in copertura nuvolosa , con solo qualche lamata di luce [...]
17/02/20 - Citrin (Cote du) Canale della virgola - rebatta bousa
Oggi ero sicuro di trovare condizioni migliori per scendere questo canale, partiti alle 8.45 da Pleney con ottima neve farinosa, salita senza problemi nel bosco con ottimo grip e poi iniziato a tracci [...]
16/02/20 - Pierre Andrè (Aiguille) Couloir des Militaires - jonny_bravo
Partiti per andare a vedere Jean Coste e dintorni, ci rendiamo presto conto che le condizioni da sogno trovate ieri sul Vallonasso sono già un lontano ricordo, evidentemente la zona non ha beneficiat [...]
16/02/20 - Oronaye (Monte) Canale sud di Sinistra (Via Normale) - teob
Parte alta del canale proprio magra come già segnalato da mv_free con numerose pietre affioranti e passaggi obbligati. In discesa sopra la strettoia neve dura e impegnativa. Sotto la strettoia trasfo [...]
16/02/20 - Oronaye (Monte) Canale sud di Sinistra (Via Normale) - mv_free
Parte bassa del canale ben innevata purtroppo la parte alta molto magra e stretta. Sceso alle 11.20 con vento patagonico che non ha fatto mollare per niente la neve nella parte alta (alla faccia dello [...]
16/02/20 - Piure (Punta) Canale Nord - brusa
Sono salito a Mascogna passando dal sentiero a piedi. Si pestano 20 cm di fresca che posano sul terreno (non suff per salire con gli sci fin tanto che non si esce dalle piante). Questo tratto, in disc [...]