Nebin (Monte) e Monte Cugulet da Morinesio per la Bassa di Rasis o di Rocciaset

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 2100
Bell'itinerario, peccato per la poca neve che è continuativa solo dai 2200m in su: praticamente trasformata. Sulla ridente cresta sommitale non si riusciva a ridere per il forte vento ed il windchill davvero di qualità. Morinesio da fotoricordo.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Buone possibilità di parcheggio a Morinesio.
quota neve m :: 1600
Ottomiladuecentoquarantotto piedi. Condizioni completamente cambiate rispetto la scorsa settimana, a ragione dell'aumento della temperatura: 5° alla partenza, calzate le ciaspole a 1600 metri con neve molle e polentosa. Sotto un cielo grigio e plumbeo, raggiungiamo a circa 1700 m due grosse baite isolate, che lasciamo sulla destra per risalire radi lariceti e ampi pendii prativi, sino ad entrare (2200 m) nelle nuvole con visibilità ridotta a poche decine di metri, su neve sfondosa (e faticosa). Raggiungiamo il punto più elevato, che uno ski-alp di passaggio ci dice essere la quota più alta (2514 m) del Nebin: white-out e un po' di nausea, panorama nullo e visibilità misurabile in decimetri...
Discesa faticosa sulle nostre tracce, con neve marmellatosa e calvario finale.
In queste condizioni gita non consigliabile.
Quattro ore di salita e due di discesa, nove km di sviluppo complessivo con 1055 di dsl con pendenza media del 23,4%
Con la perseverante compagnia di Gian.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
gia' tutto ben relazionato da erbaolina... condizioni molto buone della neve.. .che al ritorno non ha mollato nella parte alta... poco nella parte intermedia...molto nella bassa..
raggiunta la croce del Nebin dove abbiamo sostato poco per il vento gelido...
salita l'ampia dorsale del Cugulet, un poì spelacchiata nell'ultimo tratto..
discesa al colletto e relativa risalita al Lubin su cresta facile ma con alcuni tratti piu' sottili..le buone condizioni hanno permesso di percorrerla interamente con le racchette
Rimpatriata con la cara amica Monica.. per una giornata spettacolare


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Poco parcheggio a Morinesio
quota neve m :: 1500
Calzate le racchette poco oltre le case di Morinesio (villaggio davvero grazioso!) e seguito la stradina, raggiungibile attraversando il paese, fino a q. 1550 circa, dove, in corrispondenza di alcune baite, anziche' passare per la Costa dei Passetti (fatto in discesa), abbiamo proseguito diritto aggirando in traverso alcuni dossi e portandoci al centro dell'ampio pendio sottostante la Bassa di Rasis. Uscita in cresta a sn del colle. Toccate le due punte del Nebin e poi percorsa tutta la cresta sino alla Cima Lubin. Discesa tenendoci a sn della Bassa di Rasis (scendendo). La cresta tra il Cugulet e la Lubin non e' difficile, solo un paio di passaggi delicati un po' esposti dove si restringe. In questo modo il dsl sale a 1450m per circa 12/13 km.
Nel complesso neve ottima per le racchette grazie al vento che ha tenuto bassa la temperatura, ben rigelata all'andata (agevole salita dritto per dritto anche sui pendii più ripidi) e appena mollata in discesa sotto i 2000 m ma sempre ben grippante. Qualche zona di crosta da vento cedevole ma mai sfondosa. Condizioni veramente strepitose, come di rado mi e' capitato di trovare!
Giornata di gran sole ma parecchio ventilata.
Con Tiziana. Gran rimpatriata in Val Maira dopo piu' di un anno che non ci si vedeva! Incontrati alcuni ski alp su Nebin e Cugulet, nessuno alla Lubin. Per me gita non tecnicamente difficile ma di soddisfazione, panorami stupendi sul Monviso e su una miriade di vette che ancora conosco poco!


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: al momento nessun problema
quota neve m :: 1000
Neve scarsa nel primo tratto boschivo,nessun problema per la salita,attenzione ai buchi in discesa nel tratto intermedio.Temperature insolitamente calde per la stagione
Gita appagante,con meteo perfetto.Sono salito prima sul Cugulet,cima che ancora mi mancava e poi sul Nebin dove ho raggiunto i compagni di gita e il gruppo di skialp di Mondovi' saliti da Cucchiales.Almeno una ventina di persone sul Nebin,5 o 6 sul Cugulet,per la maggioranza skialp.Dalla cima siamo discesi su versante sud/ovest,vista la buona tenuta della neve.Un saluto agli amici con cui ho condiviso questa escursione.Angela,Margherita e Germano che nonostante un problema tecnico è riuscito a portare ugualmente a termine la gita.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 1500
Da Morinesio
Tre stelle per la neve, in basso appena sufficiente per salire, in alto primaverile portante. Siamo scesi verso l'una, il sole aveva cotto abbastanza, per cui la parte iniziale e ' stata divertente, in basso un po' al limite. Per il resto 5 stelle per la compagnia - Anna, Sergio Carla e Agatino - il panorama spaziale della Val Maira, e.... Il sesto anniversario di matrimonio con Barbara!
In queste condizioni ancora consigliabile per pochi giorni, se non nevica


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita fino a Moirinesio
Partiti da Morinesio, tratto iniziale nel bosco con scarsa neve, temperatura meno rigida rispetto alle previsioni (-4). Nella parte centrale trovata beve farinosa in alcuni tratti, per il resto primaverile portante. Bellissimo panorama dalla vetta, dal Monviso ai tremila della Val Maira e Varaita. Ci siamo fermati sul Nebin senza prseguire nella traversata.
Incontrato alcuni sciatori diretti al Cugulet.Un saluto alla “guida” della Val Maira, con il suo cane Laika e al suo simpatico amico del soccorso alpino.
Con la moglie, oggi in vena di salire sulla massima pendenza.
Un saluto anche ad Andrea81 incontrato mentre traversava verso il Cugulet.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: no problem, poco spazio a Morinesio
quota neve m :: 1500
Un po' intimoriti dalle temperatura abbiamo scelto una gita a quota intermedia, e abbiamo fatto bene. Da Morinesio pochissima neve, primo tratto seguendo la stradina ancora in ombra (esposizione ovest), abbiamo al contrario della descrizione siamo prima saliti al Nebin, su neve ottimamente portante compiendo una variante, cioè passando dal pendio sud-ovest in una zona con grossi massi abbastanza sostenuto come pendenze, ma la neve oggi permetteva di salire senza problemi (pendio BR). siamo sbucati in cresta a pochi passi dalla cima, sulla quale non c'era vento.
Abbiamo poi traversato per il Cugulet, cresta facile senza problemi, gli ostacoli si aggirano sempre sul versante val Maira, tranne uno sperone da passare comodamente sul lato Varaita. Prestare solo attenzione ad eventuali cornici.
Un po' di aria fredda sul Cugulet, che ci ha invitato ad abbassarci negli assolati pendii sud, dove faceva davvero caldo.
Discesa con neve non bella nè divertente, un leggero strato di farina recente con sotto crosta dura e portante che ha mollato quasi niente, un po' spacca ginocchia, fino a ricollegarci col percorso salito in mattinata nella zona boscosa.
Bella gita, anche se la neve in basso scarseggia, ma per le racchette va più che bene. Con Clot ed Ale che pian piano sta tornando Wonder, e anche in convalescenza va su come un treno!

foto e commenti su


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Ok fino a Morinesio
quota neve m :: 1400
Salito solamente sul Nebin,la neve nella parte bassa era molto bella,dura al punto giusto,in alto il vento ha lavorato molto con le neve fresca caduta ieri,alcuni accumuli e neve abbastanza scivolosa sul fondo duro...vento gelido in cima.
E'stata comunque una bella gita,panorama incredibile.....un saluto ai 4 ski-alp trovati sulla cima.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Da Cuneo SS22 per Dronero, Bassura,poi a destra peStroppo e Morinesio
quota neve m :: 1400
Gita senza oggettive difficoltà ma da fare con neve ben assestata.Mantenersi il più possibile sulla costa dei Passetti dove la neve è più portante.I pendii terminali sono ancoracon neve abbastanza portante in rari casi dura e cosi la cresta mentre il ritorno nlle ore calde è abbastanza tragico.Più fortunati gli scialpinisti che possono scendere in un baleno cercando vie migliori.
L'allenamento è già buono e può migliorare,gli amici sono avvisati!
Sempre gradevole la compagnia di Renato,Roberto e Bruno.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: termiche o catene
quota neve m :: 1400
Partiti dalla frazione Cucchiales. Bella giornata spaziale. Saliti al Nebin e poi per cresta raggiunto il Cugulet. Tanti scialpinisti in salita, in cima e in discesa. Nessuno sul Cugulet, cima spelacchiata dal vento. Visto orme di lupo nella neve a monte delle case di Cucchiales

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 16/02/12 - Riku73
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: pendii ampi
    difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
    esposizione: Sud-Ovest
    quota partenza (m): 1459
    quota vetta/quota massima (m): 2514
    dislivello totale (m): 1250

    Ultime gite di racchette neve

    23/03/19 - Entrelor (Cima di) da Bruil - laura59
    Un viaggio di una bellezza emozionante. Nel bosco ghiaccio o pezzi puliti alternati a neve.Dal vallone uno spettacolo. Saliti all'anticima su neve via via sempre più ventata.Temperatura ottima per [...]
    22/03/19 - Facciabella (Monte) da Mandriou per il Colle di Vascoccia - windeugenio
    Abbiamo iniziato la salita utilizzando il sentiero 3B, molto fangoso nonostante la mattinata fresca. Le ciaspole si portano a spasso fino a quota 2250 circa, poi diventano indispensabili a causa della [...]
    22/03/19 - Enchastraye (Monte) Diretta Versante SE - luciano66
    Partenza da Grange alle 7, uscita della gorgia alle 8, balconata superiore (in racchette) alle 9; qui ramponi, picca e casco e in vetta alle 10 (dunque quasi un’ora per poco meno di 100m di dislivel [...]
    21/03/19 - Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao - AndreaBornese
    Giornata dal meteo eccezionale. Uno spettacolo. Salito dalla strada per il forte Varisello, attraversando quindi Gran Croix. La neve nella parte bassa è molto scarsa, ma se si intende seguire la stra [...]
    21/03/19 - Bellagarda (Laghi di) da Ghiarai - gian.casalegno
    Il sentiero ha molti tratti ghiacciati che occorre percorrere con prudenza... i ramponcini vanno benissimo dove lo strato di neve e ghiaccio è continuo, ma nel primo tratto rischiano la rottura delle [...]
    19/03/19 - Pebrun (Monte) e Monte Aiga da Grange per la cresta di confine - luciano66
    Partenza alle 7.40 con -6° e brezza gelida presente per tutta la gita a/r e di conseguenza neve sempre bella dura. Gita fatta tutta in racchette ravanando un po’ nel passaggio di Passo Gorgia Gross [...]
    19/03/19 - Losetta (Monte) da Chianale per il Vallone di Soustra - massimo66
    Parto da Chianale, la strada è pulita ma chiusa, tutto pulito fino a quota 2300 mt...dove calzo le racchette e procedo verso il passo Losetta su neve durissima . Gran freddo nel vallone di Soustra fi [...]