Caprazoppa (Falesia)

Sono tornato in questa falesia, nulla cambia da quanto scritto in precedenza, certo se cambiassero le soste e gli spit nelle zone alte penso che tutta ci guadagnerebbe, i passaggi ci sono, giovani italiani e stranieri girano chiedono sopratutto per il sentiero quale sia quello giusto.
Quest'anno sono salito passando da quello" classico" per il cimitero per andare ai settori alti, un pò più faticoso essendo diretto ma perlonemo più intuitivo, ho segnalato con ometto dove si divide a dx cimitero dritto verso sx orizzonte,salendo si hanno accanto le rocce finali del cimitero fino ad arrivargli sopra, poi a dx ma con visione aperta si raggiungono i vari settori. Meglio che fare il giro largo da dx e perdere tempo in mezzo a spine e varie.

[visualizza gita completa]
In cerca di posti nuovi abbiamo messo il naso nel settore "La pietra del sole".
Dopo anni che scrivo su Gulliver questo penso sia il mio primo commento negativo, sintetizzabile nella seguente frase: " con tutti i posti belli che ci sono nel finalese, questo lasciatelo perdere".
Più precisamente, mi trovo in sostanza a riscrivere (ahimè l'ho solo visto dopo) il commento di tal Brush del 01/11/11. Ovvio che nel frattempo la situazione non è migliorata.
Vado per punti:
- i sentieri non sono segnati, attraversano una fitta macchia mediterranea (quindi li segui senza sapere dove ti portano), invasi da rovi ed in malo stato; ad ogni bivio tiri la paglietta; alcune deviazioni si perdono nel nulla;
- nel settore, a parte un tiro a resinati nuovi, il materiale risulta "mobile", corroso ed arruginito; alcuni tasselli stanno fuoriuscendo dalla roccia;
- i tiri sono addirittura più brevi di quanto indicato in alcune guide (non ti sei ancora staccato da terra che sei già in sosta) ma questo ovviamente è solo questione di gusti e quindi faccenda soggettiva (a me non piace);
- ravanando ci siamo imbattuti anche nel settore Orizzonte; mi pare valgano gli stessi commenti che ho fatto sopra in merito al materiale;
- lo spiazzo indicato come parcheggio nella guida Finale 007 è pieno di cartelli di "divideto di sosta" e "proprietà privata", pertanto non è facile sapere dove posteggiare altrove.
Concludo dicendo che, fatto salvo le questioni di gusti che sono prettamente soggettive, il settore mi è sembrato caduto in disuso e consiglio a chi voglia andarlo a visitare di valutare bene l'aspetto "sicurezza". Con Manu.

[visualizza gita completa]
Falesia molto bella per la posizione sul mare. Noi siamo stati al settore della cava, adatta anche a i bimbi
Ampio spazio alla base , vie facili massimo 6a.
Ottima temperatura +22 al sole !!!

[visualizza gita completa]
Siamo stati nel settore del cimitero, bello,alcune vie son state rispittate con resinati, soste nel complesso buone, poi il giorno seguente visto l'affluenza sono stato nel settore parsifal, passando dai sentieri di dx, arrivati siamo arrivati ma rovi spine ecc hanno lasciato il segno, è stata una interpretazione dei sentieri che si incrociavano sperando di beccare quello giusto. bisognerebbe segnarlo perlomeno non si perde tempo.Il settore non è molto alto, però il calcare è molto bello, sono state aperte su lato sx delle vie facili con resinati, le vie vecchie mantengono i vecchi inox, protezioni buone, soste un che risentono ormai del tempo,peccato per il sentiero.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Siamo andati alla cava di Rio Fine, bel posto comodo per i bambini ( c'è da segnalare molti pezzettini di vetro a terra). Roccia particolare con numerevoli concrezioni nella parte di destra e scivolosa nella parte di cava a sinistra.
Si è trascorsa una bella giornata con tutta la famiglia.


[visualizza gita completa]
Abbiamo dato un'occhiata alla Cava di Rio Fine, attrezzata da Fulvio Scotto, cui vanno i ringraziamenti. Si tratta di una falesietta comoda da raggiungere, ideale per bimbi e neofiti. Non aspettatevi granchè¨, tuttavia, se avete poco tempo e volete fare qualche tiro... due sono anche duretti! (almeno per noi).
In compagnia di Massi che non poteva non conoscere una falesia "dietro casa"! un paio d'ore molto piacevoli!


[visualizza gita completa]
Per provare nuovi settori siamo venuti a vedere Pietra del Sole. Purtroppo occorre dire che i sentieri sono in uno stato pessimo, per raggiungere la parete occorre ravanare in mezzo a boschi e rovi. Nelle tre vie che abbiamo salito (mozzi, passagel e piramidali) spit e soste risultano alquanto arruginiti e mobili. Occorre prestare molta attenzione.
I gradi sono abbastanza severi (aperture del 1992) ma la vista e davvero stupenda.

ATTENZIONE: lo spiazzo sterrato indicato come parcheggio nella guida Finale 007 è stato recintato e chiuso, occorre parcheggiare lungo i rari posti auto della strada o giù in paese.
Ultimo giorno del wend lungo nel finalese con la Socia che non ha mollato anche quando sembrava di essersi persi fra i boschi...


[visualizza gita completa]
Ex cava di Rio Fine - posto stupendo per i giovanissimi: monotiri facili con chiodatura ravvicinata e per molti e' possibile raggiungere la sosta dall'alto.
Disposizione a semicerchio, orientamento a ovest, quindi ombra al mattino che via via si riduce. Al riparo dalla tramontana. Perfetto quindi nei pomeriggi invernali.
Con mia figlia Aurora che ha fatto il suo primo 5a. Oggi discreta affluenza, tutti tedeschi ovviamente. Servirebbe una ripulita intorno; noi ci portiamo sempre un sacchetto per fazzoletti usati e altra rumenta, possibile che non ci riesca nessun altro?


[visualizza gita completa con 3 foto]
I settori della Caprazzoppa offrono una scalata particolare, con gradi spesso compressi e chiodatura un pò datata. alla Pietra del Sole, raggiungibile ravanando in mezzo alla macchia mediterranea, abbiamo trovato sorprendentemente un sacco di gente. Qui, come negli altri settori, occorre controllare le soste e le protezioni. Belli alcuni tiri tecnici e di forza come la facile "Piramidali di Cheope" 5c o l'esplosiva "Polvere di sogno" 7a+. Vista sul mare, come dichiarato sul libro di Gallo, solo dalle soste. C'è spazio anche per i nut e per una bella lunghezza trad a destra di "MM15M" (bd 2 e 3, e nut piccoli), non segnalata sulla guida, ma con sosta appena a sinistra in uscita. Con Silvietta, in questa tre giorni di arrampicate e mare. Visitate Verezzi, è incantevole!

[visualizza gita completa con 3 foto]
Prima spedizione stagionale in liguria, in compagnia di zani, fede e luca.
Abbiamo lasciato la guida in auto e così siamo andati un po’ all’avventura nel settore Cimitero (anche se fede qualcosa ricordava…), poi grazie ad alcuni “locals” abbiamo avuto qualche dritta in più! Giornata tiepida al mattino e fredda nel pomeriggio (da 15 a 9 gradi in pochi minuti grazie ad un frizzante venticello!).
Fede illumina la scena con un “grande gesto” sotto il tetto!

P.S.: per il parcheggio conviene non farsi illusioni e lasciare l’auto poco dopo il passaggio a livello (a meno che non abbiate un fuoristrada), provare per credere!

[visualizza gita completa con 2 foto]
Saliti al settore Pietra del Sole, traccia 20m oltre il bivio, 2 grossi ometti all'inizio. il sentiero è un "ravage" tremendo, ma si arriva cmq. Protezioni un po' datate, gradi abbastanza tirati, ma i tiri sono brevi per cui si può osare. siamo poi passati al settore "l'orizzonte", abbiamo salito un solo tiro di 5a, forse il più bello della giornata. Rientro nuovamente nella giungla, ma si sa, finale è così.

[visualizza gita completa]
Noi abbiamo arrampicato nel settore "cimitero". Ottima roccia anche se un po diversa dal calcare finalese, chiodatura perfetta...
Bellissimi i due tiri nel settore a sn, sul muro a canne... solo 6b???

[visualizza gita completa]
Diversi settori abbastanza vicini tanto da poterne visitare più di uno al giorno.
Roccia particolare che offre un'arrampicata divertente e mai scontata.
Piena esposizione sud che garantisce tepore anche d'inverno ed una fotogenica visuale sul mare.

[visualizza gita completa]
2 volta sempre bello
Grazie Ele


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: dal 4 :: al 7b ::
esposizione arrampicata: Sud
quota falesia (m): 100
lunghezza max itinerari (m): 15

Ultime gite di falesia

18/04/19 - Gorilla (Falesia del) - Cassi1946
Dopo la Fivy ne avevamo ancora ma avevamo bisogno di un po' di relax, questa falesia carina con chiodatura ascellare si è prestata bene. Saliti a vista: VELOCIRAPTOR 6a (bel tiro, due passaggi, i [...]
18/04/19 - Ponte del diavolo (Falesia) Guglia rossa - monviso71
Materiale in posto: nuovo e in ottimo stato Targhetta alla base di ogni tiro, i gradi segnati diffferiscono un po' da quelli indicati nella relazione del CAI Lanzo. Gran lavoro di pulizia alla base [...]
14/04/19 - Caprie Anticaprie - thebrd
14/04/19 - Borgone Avanà (Falesia) - bianca.r
Bellissima falesia molto comoda e conn il nuovo settore dell' avanino praticamente perfetta...anche per i neofiti come noi...gran lavoro .con la valorizzazione delle vigne storiche ...spettacolo...Grandi....continuate così...
13/04/19 - Perti (Rocca di) Ombre Blu Settore Sinistro - Dany1986
Chiodatura generalmente ariosa (come già riportato in precedenti recensioni) in ogni caso sempre sicura e nei punti giusti. Nel settore alto i primi spit sono più ravvicinati per poi distanziarsi più in alto. Roccia nuova bella gripposa.
13/04/19 - Kaimano (Falesia del) - stegio
Giornata sostanzialmente decente, meglio delle previsioni. Qualche goccia di pioggia che non ha impedito di arrampicare, refoli di vento freddo a tratti, nel complesso, tipicamente di fine febbraio.. [...]
13/04/19 - Terrazze di Avalon (Falesia) - marcoclimb
Saliti 8 tiri tra vecchi e nuovi,dal 5a al 6b di "Meridio". qualcuno sostiene sia un 6b facile...ma in quel diedrino a metà via riesco sempre a perdermi! allo stesso modo alcuni considerano identici [...]