Coudrey (Monte) Albard Alta - Gary and Erik

note su accesso stradale :: ok albard di bard
Salita dopo la via Outside, ci si passa davanti durante il rientro e capita a fagiolo. Avevo salito solo L2 in un ritaglio di tempo, oggi finalmente riesco a farla tutta da primo tranne L3 fatta dal socio. Mezza corda da 60 m doppiata arriva al pelo a S2, una lunghezza che si conferma la più interessante per la fessura e la placca lavorata sovrastante. Bello anche il muretto finale. Rientrati comodamente uscendo verso destra come è fattibile anche per Frida e altre vie vicine evitando di fare le doppie. Abbiamo anche visto gli ometti che indicano l'avvicinamento per Mani Gemelle, una delle prossime prede in questo sito.

[visualizza gita completa]
Salita dopo aver fatto la vicina Frida. Trovandosi, nella discesa dal canale, sulla cengia dove parte il bellissimo secondo tiro, con l'idea di fare solo quello, abbiamo saltato il primo. Abbiamo poi invece proseguito fino in cima facendo gli altri tiri che, anche se più facili, sono molto belli. Protezioni giuste e in ordine.
Con Gianni (l'inarrestabile). Diverse cordate sparse nei vari settori. Abbiamo incontrato un'altro Gulliveriano, GiulioF, con un compagno che dopo aver salito una via di Albarb bassa, andava a fare una via poco conosciuta sul pilastro a destra di Capitan Walker. Leggeremo poi il commento.


[visualizza gita completa]
Bell'itinerario su buona roccia. Il 2° tiro lo valuto 5c più che 6a, anche se richiede un po' di forza nei bicipiti. Il 4° e ultimo è impegnativo al punto giusto, consiglio al primo di farsi calare fino alla sua base una volta finito, e poi fare sicura al secondo in moulinette.
Ci siamo quindi calati dalla penultima sosta fino alla base del 2° tiro e poi con un'altra calata fino a terra.

[visualizza gita completa]
Ripetuta dopo un po' di tempo, confermiamo l'apprezzamento, via breve ma molto divertente, naturalmente se si ha voglia di faticare all'attacco del secondo tiro, muro verticale a tacchette e piccola fessura, decisamente fisica. Come detto da altri, meglio evitare la "falsa sosta" intermedia un po' ballerina al termine del muro (anche se può venir voglia di riposare dopo il tratto strong ;) e proseguire fino alla successiva sosta attrezzata. Per il resto la via è perfettamente in ordine. Soste comode, attrezzate con catena e anello di calata. Confermo anche la discesa molto veloce con due sole doppie da 60 m (questa volta senza bufera ma con un po' di freddo).
Con Germana (oggi completamente afona, così non ha potuto protestare sul secondo tiro ;) e gli amici Idalba ed Enrico.


[visualizza gita completa]
Abbinata alla precedente Gatto Nando. Primo tiro, molto più carino e solido di quanto possa sembrare a prima vista. Dal terrazzino di S1, abbiamo poi fatto un giro sula fessura della Fragile (troppo invitante...) e poi risalito Gary and Erik. Secondo tiro davvero bello, così come la partenza del terzo, dopo la cui metà però la spittatura si allunga con la'bbassasrsi delle difficoltà.
Scesi con 3 doppie.
Con Mimmo e Andre supergiornata di gran risate


[visualizza gita completa]
come descritto da carlopell abbiamo diviso in due il secondo tiro facendo in totale cinque tiri. Come descritto da altri salitori uno spit di sosta del secondo tiro muove, è meglio per sicurezza sistemare un rinvio tra i due spit.
Dalla descrizione della via da parte di spartacozzo io leggo: L2-fessura 5c con successivo muretto a tacchettine (5a), io per la fessura opterei per 6a come difficoltà.
Roccia molto buona, vento forte in punta. Primo di cordata: block65

[visualizza gita completa con 4 foto]
Via breve, con un tiro intenso il resto molto soft. Tutto in ordine lungo la via, solo alla fine della fessura verticale del secondo tiro c'è una sosta da collegare con uno spit che sta saltando via, meglio evitarla e continuare il tiro fino alla sosta attrezzata.
Con due doppie da 60 e una da 30 si è comodamente giù.
Ultima uscita corso alpinismo CAI Verrès, gita di ripiego visto che in giro era tutto bagnato. Con Alberto, ottimo!


[visualizza gita completa]
Siamo saliti nel pomeriggio sicuri di patire il caldo. Aria bella fredda invece! . Abbiamo cinghialato un po' alla ricerca di un'altra via. Alla fine abbiamo optato per questo ottimo ripiego. Peccato per il forfait all'ultimo minuto di Gio.
Tutto asciutto e nessuno in giro.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Prima volta sulla Gary and Erik, molto molto bella, roccia rugosa fantastica. Il tiro chiave è il secondo, decisamente fisico ma anche tecnico, comunque belli anche i tiri più facili (primo e terzo) e ancora di soddisfazione il muretto con piccola fessura del quarto tiro. Discesa con due doppie e vento di bufera, è stata la cosa più impegnativa della via ;)
Con Germana, bravissima, un aiutino solo sul faticoso secondo tiro.


[visualizza gita completa]
Bella e divertente via su buona roccia. Difficoltà non eccessive anche se la ripartenza su L2 l'ho trovata piuttosto intensa causa scarso allenamento... All'uscita del tratto più impegnativo di L2 c'è una sosta su 2 spit da collegare di cui uno è sfilato, meglio saltarla e continuare a sin dove circa 10 mt sopra si arriva in sosta. Parecchia gente oggi in zona, finito la giornata sui tiri più facili del Pilier del forte.
Bella giornata e belle vie divise come sempre con Monica.


[visualizza gita completa]
la via risulta in ordine, un po' sporco il primo tiro
con Riccardo


[visualizza gita completa]
Solita bella roccia molto rugosa di Albard, bei passaggi su L2 e L3, discontinua in basso e in alto
Bel pomeriggio, un'altro tassello in questo periodo arrampicatorio. Buone sensazioni. Con Fabio, novello arrampicatore, sempre più a suo agio


[visualizza gita completa]
Bella vietta corta, ma con avvicinamento rapido, difficoltà non continue, ma arrampicata varia su roccia molto bella. Agevolmente abbinabile ad altre della zona, in particolare, come abbiamo fatto noi, a "Fragile" che corre a fianco e con la quale si incrocia al 2° tiro.
Con Luca.



[visualizza gita completa]
Bella viella! Divertente, ben protetta e con roccia super. Proprio carine le partenze del secondo tiro (5c-6a) e dell'ultimo (5c).Attenzione: usciti sopra la lama di L2 evitare i due spit a destra simil sosta da collegare (uno muove..) e tirare dritti sopra lo spit con maillon, in linea con la verticale della partenza. La sosta corretta con catena e anello di calata si trova circa 10m oltre.
Con due doppie da 60 si è giù.
Varrebbe proprio la pena abbinarla alla "Fragile", che corre poco a sx. Il secondo tiro (6a) pare molto invitante! Purtroppo noi eravamo con i minuti contati..Sarà per la prossima.

Con Pippo, per una bella mattinata di sole nella zona alta di Albard che in questa stagione è una meraviglia!


[visualizza gita completa]
Divertente, varia e su roccia a tratti spettacolare, che sembra fatta apposta per arrampicarci sopra. Sbagliando, abbiamo diviso in due metà il secondo tiro, fermandoci ad una sosta su due fix da collegare; comoda, ma non era la S2 della descrizione. Poco male, invece di 4 tiri ce ne siamo goduti 5... Gradi onesti, chiodatura ottima, grazie a Sacchet & C, bravi.
Subito dopo abbiamo salito "La fragile", che attacca pochi metri a destra di Gary ed Eric, la incrocia in S1 e prosegue parallela pochi metri a sinistra. E' una bella realizzazione di Gianni Lanza, piacevolissima e con qualche passo atletico, che costituisce un ottimo abbinamento(info sul sito montagnabiellese.com/).
In tutti e due i casi siamo scesi con due doppie da 60 m, comodamente e senza intoppi.
All'attacco siamo arrivati in circa mezz'ora dalla macchina, su buon sentiero.
Con marcoclimb, sempre più pimpante.
Un saluto ad otaner, che abbiamo avuto il piacere di incontrare.


[visualizza gita completa]
Roccia super, specie nel secondo tiro, dove alla fessura iniziale seguono un bel muretto verticale e una placchetta su roccia abrasiva.
Merita davvero proseguire la scalata su questa bella via provenendo da qualche altro itinerario inferiore (noi l'abbiamo concatenata con Dr Jimmy variante Luna).
Vedi anche ?a=13&idx=jimmy


[visualizza gita completa]
Anche oggi temperatura mite e assenza di vento. La via è ben attrezzata e le doppie comode e veloci, un grazie a Gabri compagna di questa sortita pre invernale

[visualizza gita completa]
Arrampicata discreta.L'itinerario è ben protetto a fix.
Noi siamo scesi in doppia sulla via, le calate sono attrezzate.Verso l'ora di pranzo si è alzato il vento, tipico di questo luogo.
Un saluto a Mario,Ilenia e Pippo


[visualizza gita completa]
Bella arrampicata con difficoltà non omogenee, luogo ameno e roccia ottima, la discesa a piedi è a tutti gli effetti da sconsigliare.
Grazie a Gabry e Giampi compagne di questa bella giornata autunnale

[visualizza gita completa]
la via non è come descritta sulla guida.

L1- murettino verticale e poi appoggiato (5a)
L2- fessura (6a azzerabile) con successivo muretto a tacchettine (5c)
L3- tratto a belle tacche e balze (4b)
L4- muretto verticale con fessura piccola ma continua (5c) e poi appoggiato e facile (5a)

ricordarsi che è una valle molto ventosa e che anche se i tiri sono corti si fa fatica a sentirsi.

Discesa:
- in corda doppia (che però tra vento e alberi sembra quantomeno problematica)
- dalla sosta di L4 proseguire tenendo un po' la destra fino ad un'altra sosta (10m con 2 spit nel mezzo e molto facile, un terzo grado) da qui seguire la linea della vegetazione andando a destra (20m), mantenendo questa linea proseguire dritto in mezzo a lla vegetazione dove molto radi sono posti bolli e frecce rossi.
il sentiero è poco battuto e bisogna guardarsi molto bene attorno per trovare i segni in rosso.
ad un certo punto c'è da superare un dislivello di un paio di metri tra una placchetta ed un albreo(che aiuta molto) e poi sempre seguendo i radi segnali tenere sempre una linea discendente e non in orizzontale.
alla fine con gli occhi ben aperti si arriva alla placconata dove attacca "Pà Raumer e i suoi pargoli", proseguire dritto fino a tornare all'attacco della via appena fatta.

Tempi:
dal parcheggio all'attacco almeno tra 1 e 1,5 ore.
a scendere un paio d'ore se si usa il sentiero.

nonostante questo ve la consiglio perchè è varia e divertente, non troppo impegnativa e non lunghissima, adatta per chi ha mezza giornata a disposizione.

[visualizza gita completa]
Via di ripiego causa meteo molto incerto....
Bello il 2° tiro, resto nulla di che.....
Proprio meglio di niente...
Con Marco e Giulio Norvegia alla sua prima su via lunga...(corta)


[visualizza gita completa]
Via carina molto protetta. La gradazione esatta non è quella riportata su " A MANI NUDE" I tiri sono il primo 4b il secondo 5c/6a, il terzo 4a e l 'ultimo 5c.
Abbiamo proseguito nel bosco nel tentativo di trovare i settori in alto ma con moltissime foglie è stato difficile vedere il sentiero ... siamo finiti alla fine a fare dei monotiri su Lawrance.

[visualizza gita completa]
Bella via anche se corta.A mio parere il primo tiro non è un 5° grado (4b?), mentre il terzo e il quarto si possono tranquillamente invertire , il terzo un 4b il quarto un 5b.Pomeriggio al settore "Lawrence".
Con Max C.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Partiti da casa con Alberto per riprendere ad arrampicare dopo una sosta per piccoli problemi fisici, abbiamo deciso di andare in Valle d'Aosta, ma un vento da nord ci ha indotto a cambiare itinerario per un posto più riparato. Ci siamo portati quindi ad Albard di Bard ed abbiamo arrampicato sulla Pà Raumer, via troppo discontinua e con pochi passi di un qualche interesse.
Più interessante si è invece rivelata Gary and Erik, le cui difficoltà sono secondo me sono le seguenti:
- L1 muretti 5a
- L2 bella fessura atletica e successiva placca tecnica 5c/6a
- L3 facili balze 4b
- L4 muretto verticale e poi facile sino in sosta 5c.


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 09/11/08 - spartacozzo
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 6a :: 5a obbl ::
    esposizione arrampicata: Sud
    quota base arrampicata (m): 850
    sviluppo arrampicata (m): 100
    dislivello avvicinamento (m): 150

    Ultime gite di arrampicata

    21/04/19 - Traversella Torrione Istruttori - Via degli Istruttori - Luca Boetto
    Bella Via, per chi va a farsi un bel week end a Traversella la consiglio, in questo momento c’è un po’ di muschio sul primo tiro... Ultimo tiro davvero Molto Bello... Scalata con Luca
    21/04/19 - Traversella - Torrione degli Istruttori Ladri di cristalli - Luca Boetto
    Bellissima via di Placca verticale, Parete perfetta senza muschio a differenza delle Vie vicine. Vale la pena andare a Traversella per provarla anche se ha solo 4 tiri...Scalata con Luca
    21/04/19 - Monte Muzzerone Siddharta - Puzzole
    A causa delle diverse varianti, la via originale per lunghi tratti non viene più percorsa. Interessante il terzultimo tiro di 7a+ (Variante percorsa da noi oggi), placca liscia decisamente difficile. La chiodatura pur se datata è ancora sicura.
    20/04/19 - Perti (Rocca di) Avanzini - Rossa - Mattep
    bella via dal sapore d'antan. I gradi del finalese, come sempre, non regalano nulla. Unica osservazione: visto il passo di 6a potrebbe correggersi il grado max.
    20/04/19 - Sbarua (Rocca) Febbre gialla - Bestia
    Il secondo tiro è il più caratteristico anche se forse è il più facile ma in generale tutti i tiri sono belli e non banali. la spittata corta permette di scalare super tranquilli. E per quanto [...]
    20/04/19 - Pianarella (Bric) Via lunga originale e variante diretta di uscita di sinistra - P.MIRCO
    Partito bello presto con Braccione, ci siamo trovati con Martino e Davide al parcheggio alle otto, 8,30 abbiamo attaccato, facendo tutte Le varianti piu difficili, che dire, con Martino al comando [...]
    20/04/19 - Monte Campaccio D'Angelo Custode - davec77
    Non brutta ma neppure al livello delle vie migliori della parete. Attenzione alla chiodatura inutilmente lunghissima su L2 e L3, la difficoltà non supera il 5b/c ma si rischia di volare (anzi di rot [...]