Giosolette (Cima) da Limonetto

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strade pulite e percorribili
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata inizialmente meno peggio del previsto, atteso e presente invece il foehn, fastidioso. Nuvole nere provenienti dalla Francia hanno fatto il resto... Per quel che mi riguarda, a 1850 circa, ne ho avuto abbastanza ed ho "dato il destro" agli amici per convenirne... Manco a dirlo, parta alta crosta schifosa e relativa scarsa visibilità, parte bassa bozzima umida certo non infame ma comunque...
In compagnia di Denis e del giovane Massi, finale "fritto di tutto e di più" in gloria a Pianfei, almeno quello...

mah...
io ne ho abbastanza... c'ho un'età!

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: nn
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Ieri non sapevamo dove andare, Valle d'Aosta, val di Susa o Cuneese; la meteo e le relazioni non davano indicazioni.
Deciso di andare nella zona di Limone Piemonte.
Scelta azzeccata. Meteo ottimo, neve accettabile.
Nella parte bassa neve farinosa su fondo duro, nella parte alta, fondo duro e scivoloso, con neve di riporto, utili i rampant, molte zone senza neve per effetto del vento che soffia incessantemente sopratutto verso la cima.
Comunque salita continua fino in vetta.
Discesa su tutti i tipi di neve, fresca, crosta portante e non; comunque sempre sciabile con qualche attenzione alle pietre.
Nella parte bassa neve fresca leggermente umida, belle curve.
In basso c'è più neve che in alto.
Con l'amico Marcello



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Libero
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti molto presto.traccia di ieri.in alto si alternano accumuli ventati morbidi a neve vecchia dura per l azione eolica.in basso bella farina.mentre si scendeva,molto a salire

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Ottima
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi parecchie persone in giro su queste montagne. Neve difficile con crosta più o meno portante e molto mossa dai numerosi passaggi.
Questo angolo del Piemonte oggi.è stato risparmiato dal vento.
Ultimo tratto salito con i ramponi, anche se non erano necessari.
In ottima compagnia di Matteo, dopo 2 anni ce l'abbiamo fatta!


[visualizza gita completa con 1 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Domenica 8 aprile nei pressi della cima è partito accidentalmente uno sci Atomic ad ragazzo.
Causa scarsa visibilità, non è più stato trovato.
Nel caso qualcuno lo ritrovasse, contattare direttamente lui al 339 641 1499.
Grazie.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Regolare
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Gita pomeridiana agevolata dalla velatura del cielo che ha reso più consistente del previsto la neve... permettendoci una discesa gradevole....grazie anche ai materiali... Sci abbastanza larghi... Che su questa neve permettevano un buon galleggiamento... A breve sarà bella trasformata e certamente ancora più divertente...notate nei dintorni diverse valanghe con distacchi di fondo sui pendii più esposti ... Cautela... Oggi in buona compagnia con Beppe che ringrazio....

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi sgambata pomeridiana dopo gli impegni lavorativi. Sci ai piedi alle due, con neve ammorbidita ma ancora con una buona consistenza. Seguito l'ottima traccia presente solo a volte un pò troppo diretta sui tratti ripidi. Innevamento consistente per il periodo già alla partenza e sino in vetta dove le croci e indicazioni di vetta sono appena visibili. Qualche pendio sotto il Bec Matlas ha già ben scaricato e la Creusa pare ben carica e forse per questo non si sono ancora viste tracce. Discesa a dir poco entusiasmante su neve ammorbidita al punto giusto dove i nostri attrezzi hanno potuto lasciare le firme su spazi notevolmente sgombri e intonsi. Solo giusto la parte finale appena sopra il Tetto Virulà con neve leggermente più pesante ma comunque ancora ben sciabile e divertente. Da lì in giù rientro al piazzale su stradina ottimamente innevata. Pomeriggio ben sfruttato. Alle prossime
Oggi con il socio Davide. Alla partenza incontrati gruppetto di skialper già rientrati. Un saluto agli utenti di RRM sentiti dall'itinerario


[visualizza gita completa con 9 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
neve abbondante fin dalla partenza, nonostante la recente nevicata già ben tracciata, un po' pesante e meno sciabile nella parte superiore ma generalmente bella. Nell'ultimo tratto del crinale si alternano accumoli da vento e tratti un po' spellati

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti per salire il Bec Baral ma avvicinandosi le condizioni non sembravano sicure così abbiamo optato per la vicina Giosolette.
Salita su neve dura, rampant utili ma non indispensabili, come previsto giornata piuttosto ventosa ma nulla di esagerato.
Scesi su neve portante che, a causa del freddo, non ha mai mollato ma comunque ben sciabile; qualche accumulo a causa del vento.. crosta non portante nella parte bassa.
Avvistati due skialp sulla cresta verso il Bec Baral, pochi altri skialp sulla Creusa Orientale.
Con Serena, Dario ed Angela

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Viabilità regolare fino a limonetto
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti alle 9.00 circa dal parcheggio di limonetto... Subito sci ai piedi ad inizio stradina per normale itinerario... Leggero rigelo notturno, saliti senza rampant, discesa eccellente su neve appena smollata... In vetta cielo sereno con nuvole all'orizzonte in arrivo... In basso si vedeva un mare di nebbia... Visti altri 6 skialper sul tracciato...
Ringrazio e saluto i compagni di gita... Orlando... Danilo... Katia... Ed il fido Leone.... Alle prossime...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
oggi giornata splendida niente vento caldo il giusto per rendere la neve morbida e sciabile su tutto il percorso,
in alto scesi su firn nelle zone sud in basso ampie zone di neve vellutata dove il ghiaccio dei giorni scorsi ha lasciato spazio ed un tappeto di cristalli con ampie zone di velluto.
avrei voluto mettere 5 stelle per la sciabilità ma non me lo hanno concesso
comunque gran bella sciata
approfitto per salutare tutti quelli che leggono e soprattutto quelli che recensiscono e che danno la possibilità di conoscere le condizioni
buon Natale e buon Anno a tutti dai geki della Liguria oggi in 7 una trentina di persone sul percorso.....

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: posteggio Limonetto
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Salita sul duro, discesa primaverile!!! Come da previsioni ( magnifica intuizione di Sandro ), in salita abbiamo trovato la neve stradura che caratterizza questo periodo ma il rialzo termico previsto ha cotto lo strato superficiale permettendoci una sciata su neve primaverile da cima a fondo ( tranne una cinquantina di metri intermedi con croste ). Addirittura il finale prima del paesino l'abbiamo sceso sul velluto!!! La stradina scorrevole ha messo la ciliegina sulla torta. Bellobellobello!!!
Rampant obbligatori per la salita ( io personalmente ho percorso i primi 500 mt di dislivello con i ramponi mentre gli sci li ho utilizzati in alto )parte inferiore ed utili per l'accesso alla vetta.
In salita inizialmente abbiamo seguito la stradina che da Limonetto porta a Tetti Cortassa dopodiché ci siamo mantenuti sulla cresta fino in punta mentre siamo scesi dalla vetta scegliendo accuratamente i pendii più soleggiati che ci hanno garantito la sciata su neve primaverile lungo tutto il percorso.
In realtà volevo dare un po meno di 5 stelle ( perché la cinquantina di metri di dislivello con croste hanno un pochino abbassato la media ) ma la discesa è stata di grande soddisfazione !!!
Incontrato quattro skialp sul percorso: due ci hanno sorpassato e con gli altri abbiamo condiviso salita e discesa.
Con Sandro


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle nove dal parcheggio, a salire trovato neve dura e ghiacciata obbligatori rampant. Oggi giornata molto calda, il sole ha fatto il suo dovere e siamo scesi su ottima neve trasformata. Ottima discesa molto divertente.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Ecco come una gita normalmente tranquilla può trasformarsi in una trappola insidiosa.
Parcheggio nel piazzale degli impianti e parto sereno, inizialmente su pista e poi attraverso il ponticello, ma già prima del ponte, appena abbandono la pista fresata dai gatti iniziano i problemi, si fatica a stare in piedi, la pioggia caduta dopo la nevicata ha creato una pellicola ghiacciata sulla quale gli sci faticano a fare presa.
Dopo il ponte metto direttamente i ramponi in alluminio per superare i primi risalti ripidi, ritorno alle pelli e coltelli appena le pendenze diminuiscono , per poi ritornare nuovamente ai ramponi nel ripido trattto finale.
Non è la prima volta che mi trovo su pendii di neve dura, per cui non sono affatto preoccupato, ma una volta calzati gli sci in cima , ancora prima di fare la prima curva, la sensibilità che tutti noi sciatori abbiamo nei piedi, accende subito la spia gialla del pericolo, che diventa subito rossa dopo la prima curva, ma ormai son partito e togliermi gli sci sarebbe troppo pericoloso, scendo pregando e imprecando fino al pianoro sottostante bruciando tutte le spie dell' impianto di allarme, nel pianoro tolgo gli sci e rimetto i ramponi in allumino scendendo a piedi per almeno 150-200 metri di dislivello, ricalzando poi definitivamente gli sci dove le pendenze diminuiscono, e con molto attenzione e con calma scendo cercando di prendere confidenza con questa pellicola ghiacciata che impedisce alle lamine di avere un grip sufficiente.
Nessuno in zona e poche persone al Chiamossero, che forse era in condizioni migliori, ora ho capito il perché, due sberle e una sonora lezione di scialpinismo.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Proprio una bella cima..salito con tre francesi tutta la salita era praticamente su neve ghiacciata ma piu o meno riparati dal vento, dalla cima siamo scesi dal versante nord, la neve era soffice si sciava bene. Abbiamo ripellato per intercettare un colletto che dá sul vallone di matlas e siamo scesi sciando il vallone trovando neve ancora buona, tranne che per un tratto intermedio che era crostosa ghiacciata..una bellissima giornata!

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Neve dalla partenza, circa 20 cm a Limonetto e 80 in cima.
Saliti dal vallone di Pian Medoro, poi deviato a dx salendo al colletto e per la cresta fino alle Giosolette. Discesa dall'itinerario "classico" dal pendio Ovest. Numerose tracce di discesa.
Neve non delle migliori, probabilmente sarebbe stata più divertente se fatta il giorno prima.
Nel versante Sud (di salita) neve all'inizio umida (scarso rigelo notturno, +3°C alle 8,30), in alto più farinosa.
Nel Versante Ovest (di discesa) in alto neve farinosa ben sciabile, scendendo diventa più umida e pesante, verso la fine inizia ad esserci crosta non portante.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Gita veloce centrando per la salita un buco di quasi sereno... discesa con visibilità modesta ma comunque divertente

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata spaziale senza grande vento e sole splendido, saliti qui oggi per verificare le condizioni di trasformazione, neve ben assestata e trasformata su tutto il pendio sud e sud est con firm molto bello sia qui che sul Creusa e sul Chiamossero.
scendendo all' ora giusta Firm sempre portante mai sfondoso, raro trovare un tappeto così uniforme appena fuori dalla traccia di salita....non me l'aspettavo così bella.....
direi consigliabile tutta la zona specialmente il Creusa verso il quale siamo andati a scendere, consigliata agli amanti delle primaverili moquettose.....
Attenzione grandi cornici estese sopra al Bec Baral ......lascerei perdere
oggi i GEKI dalla Liguria

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Fitta nevicata, divertimento in discesa.
Gita del corso SA1 del CAI Ligure


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
La debole nevicata ha a malapena coperto le vecchie tracce, che si sentono e disturbano essendo ghiacciate. Tutta salita da tracciare passando da tetti matlas, ricongiungimento con salita classica e poi tenuto la spalla che si affaccia verso il vallone del bec Baral. Chi è sceso dopo le 10 avrà avuto maggiore visibilita'. Solito affollamento post nevicata ma c'era spazio per tutti


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Bella giornata , i coltelli sono stati utili negli ultimi 100 m. di dislivello. Visto che a Sud la neve non era un gran che, sono sceso nel vallone Matlas. C'era ancora molta farina anche se un po' pesante e spesso intervallata da brevi tratti crostosi, la stradina da tetti Liset a Limonetto non è al massimo ma si fa benino
In complesso gita piacevolissima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Trovata generalmente neve crostosa non portante ma morbida tranne in basso ma ben sciabile e tratti di farina vecchia nelle esposizioni più favorevoli (siamo scesi dal Creusa orientale).
Oggi molto caldo.


[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
La neve scarseggia a Limonetto! Si scia dal parcheggio al ponte e da Pian Madoro alla vetta (qui, cucendo come un buon sarto le varie lingue di neve ancora presenti). Nel mezzo, una mezz'oretta di togli e metti (più togli che metti, tirando le somme). Comunque nella parte alta una bella sciata su neve rossa e un meteo che ha tenuto nonostante i soliti pessimismi in rete. Un'escursionista a passeggio e nessun altro lungo il percorso. Con la fedelissima Bice!

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza sci ai piedi. Ottima copertura e neve abbondante. Classica salita senza problemi. Scesi nel vallone neve a tratti trasformata in altri umida ma sempre ottimamente sciabile.
Gita veramente ottima. Bell'innevamento e neve 4 stelle scorrevolissima. Poca gente sulla cima e spazi intonsi per tutti. Le Giosolette sono sempre una garanzia. Oggi conThe Teacher e il Matematico tutti sempre in super forma.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima qualità sia della neve che dei pendii che rendono questa sciata ad ora la più bella della stagione!!
Oggi la gioselette era quasi deserta.... 7/8 persone sul tracciato. Scesi fino alle baite e ripellato di nuovo fino in vetta.....oggi ci stava! Giornata dal clima perfetto, fresca ma senza vento e con un sole abbagliante. Pendii intonsi e piumosi..da leccarsi i baffi!! Gli altri percorsi nei dintorni (Creusa, Chiamossero, eccc ) tutti inviolati e da battere e a mio avviso da "valutare".
Oggi con Pietro che si sparato 2 gite in 1 senza batter ciglio.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Debole nevicata in atto, buona visibilità. Assenza di vento fino a quota 2100 circa. Discesa: prima parte niente fondo e pietre celate da neve nuova. Poi piacevole discesa su 15 cm di neve fresca su fondo duro ma un po' lavorato.

[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Concordo con quanto scritto dall'amico f.gulliver e lo ringrazio molto per la giornata, aggiungo soltanto che tornare a far gite sui monti dell'amato cuneese mi ha fatto proprio piacere!

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza in nebbia fitta con mix di neve umida e crosta sino a pian Medoro. Di qui abbiamo abbandonato il vallone per salire i ripidi pendii a dx., con neve ben assestata e miglior visibilità. Intensa ma breve apparizione del sole sulla dorsale finale, poi nuovamente folate di nebbia e vento. Discesa in dorsale sino poco sotto i 2000 con visibilità per noi compromessa, poi, riacciuffato il pendio di salita, bella primaverile sino al pianoro. Di lì in giù nebbia e crosta infida sino alla stradina-patinoire, velocissima (anche troppo).
Con Gianluca, Silvia e Valter, gran finale in allegria ai Troll...


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Salita veloce into the white su buona traccia e buone pendenze (vallone di Pian Medoro). Schiarita propizia in cima. Discesa lungo la dorsale dell'itinerario classico con buona visibilità nella parte alta, poi di nuovo nelle nebbie. Neve tutto sommato sciabile, crosta non portante solo nell'ultimissima parte prima della stradina.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strade innevate
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti con tutta calma sotto nevicata, durante la gita due brevi squarci di sereno. In alcuni tratti il vento dei giorni scorsi ha lavorato e spunta erba. Solo noi a goderci Buona parte della discesa a parte la parte fino allo spalline fatta a tentoni.
Enzo


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: snowboard
L'azzardo ci ha premiati,partiti dal piazzale impianti,tratto di pista poi stradina ben coperta.Il vento ieri ha lavorato parecchio e si trovano zone erose e grandi accumuli/lastroni,comunque nessun problema in salita le zone instabili sono ben visibili.In discesa abbiamo azzeccato l'esposizione giusta godendo di una ottima farina veloce da cima a fondo.I pendii piu' assolati presentano gia' una bella crosta.
oggi con Dade e Chicco,solo noi e un francese salito per cresta dal piazzale basso ,non era soddisfatto.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: tutto ok
attrezzatura :: scialpinistica
Gitarella infrasettimanale, puntavo alla Creusa ma il forte vento mi stava rompendo particolarmente le p.. quindi ho ripiegato.
In salita neve gelata solo negli ultimi 50mt, ho usato i coltelli. Discesa poco dopo le 10; mi sono tolto dal primo pezzo gelato e ravanato, sono sceso tutto a destra dove la neve era liscia. Stava mollando, nei punti in pieno Sud anche troppo. Più che primaverile crosta portante, non ancora trasformata del tutto. Per l'ultimo pezzo ho attraversato i residui di una grossa valanga scendendo a sinistra; dopo essermi fermato 10' la fioca era cotta al punto giusto, ancora qualche curvetta fino alle baite, poi stradina.
Copertura ottima su tutto il tracciato; ho incontrato gente che saliva con le ciastre ed ho visto due scendere dal Ciamussé, bello coperto con un po' di roba ancora appesa; lato Baral quest'anno ci sono delle cornici da far paura.

Il Dari in solitaria


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: libero
attrezzatura :: scialpinistica
giornata calda, saliti tardi su neve trasformata che aveva mollato il giusto, nella parte sotto la cresta ventata.scesi che aveva mollato anche troppo, godibile nella parte alta, polentminestronpowdr nella parte bassa, ma il meteo ottimale lenisce i ricordi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessuna
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
fare attenzione alla cornice nella parte finale della salita,nella parte alta fastidioso rigelo delle tracce precedenti, il resto della gita ottima sciabilità su neve primaverile.
quattro stelle per la giornata strepitosa di sole.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Io non ero lì, ma i miei amici hanno recuperato un bel guanto volato dal tettino di un'auto di skialp partita dal parcheggio. Il proprietario può contattarli al 339 5871914.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: normale
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Classsica gita, oggi su pendii spazzati, nell'ultima settimana, da vento e caldo. Dalla cima scesi al passo delle Giosolette (tra Creusa a Giosolette) e scesi verso Tetti Folchi fino a quota 1865 mt (Gias Creusa Sopr.). Ripellato, risaliti al passo che divide il Bec Matlas e le Giosolette e scesi nel vallone del Bec Baral. A nord e nel tratti in ombra neve ottima anche se un po' variabile.
Enzo, Federico, Marco N., Michael, Roberto


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: .
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Il vento ha lavorato. Nella parte centrale (per circa 150 mt.) c'è erba, in discesa neve di tutti i tipi: a onda, crosta leggera, polvere, umida.
Ombre rosse!! Gita pomeridiana. Temperatura gradevole, luce particolare, discesa inseguiti dalle ombre. Neve non sempre ottimale....ma lo scialpinismo è così per una discesa in polvere ce ne sono 5 su neve così e così. Con The Teacher in completa solitudine. Yes.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: perfetto
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Tecnicamente speravo meglio, ma il vento ha fatto il suo giro....ed ha rovinato la parte alta e dato fastidio a salire
tutte le creste della zona ora sono spelacchiate,
volevo sottolineare che ho visto staccare lastrone e qualcuno fare cose un tantino ardite (almeno per i miei gusti )
taglio di pendii in alto con parecchio rischio....de gustibus
in ogni caso la sciata è stata bellissima nella parte bassa
tanto che qualcuno ha ripellato anche 3 volte!
la parte alta scendendo sulle placche ventate nel canale e nelle combe risultava bella
solo tre stelle per il vento
oggi 16 geki liguri


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: tutto ok
attrezzatura :: scialpinistica
Una classicissima per iniziare la stagione. Tempo plumbeo, una trentina di cm nuovi di fioca a Limonetto, su molti di più. Ho trovato già battuto, grazie! Poi si mette a nevicare, ma visibilità ok. In discesa la parte alta riserva neve gessosa causa vento, mentre da metà in giù bella fresca, più pesante della polvere ma niente male, belle curve, e non si tocca sotto! Un po' di ravanamenti nel bosco vergine secondo il mio stile ;-) poi con gli sci fino al parcheggio.
Una quindicina di persone sul percorso.

Il Dari in solitaria!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti con qualche sprazzo di sole, arrivati sullo spallone siamo arrivati in punta solo seguendo le tracce di ieri... Visibilità nulla, abbiamo "sbattuto" sul cartello della punta...
In discesa fino allo spallone seguendo le tracce di salita senza avere l'idea precisa di dove eravamo, poi finalmente con un poco più di visibilità siamo riusciti a fare una discesa buona.
La neve è portante, peccato che ci siano moltissimi passaggi di ieri che hanno segnato molto il pendio, per cui occorre cercare le parti meno sciate per evitare le rigole dure...
Nel complesso dai 1850 metri discesa anche divertente!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
bella giornata nonostante le previsioni; stranamente nessuno sul percorso, incontrati solo 3 ciaspolatori,
in discesa sono passato nel vallone del bec Matlas per trovare la farina.
L'idea era di scendere diretto dalla punta ma il ripido pendio è ancora troppo carico, così sono sceso sulla costa di un 30-40 m.di dislivello per poi buttarmi nel vallone appena le condizioni della neve si sono mostrate sicure.
Effettivamente lì c'era la farina: bella ma non super. Numerose tracce in discesa,forse di eliski-men ma c'è ancora spazio. In basso i pendii esposti al sole cominciano a diventare crostosi, speriamo che il freddo continui.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
che freddo !!!!!
sotto di meno ma dalla fine delle piante in su un bisa bella tosta. In alto al monento di scendere la neve teneva bene poi divenata crosta che teneva un po' sì ed un po' no e dopo, da pian Madoro, di nuovo decorosa.
ma da domani .... è tutta un'altra storia

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ottimo
attrezzatura :: scialpinistica
Cogli l'attimo.....potrebbe essere la sintesi di oggi...
a dire la verità la neve recente è poco più di 10 centimetri ...ma il vento ha fatto il suo giro e ha tolto dalle creste e aggiunto nelle zone ridossate.
La discesa è stata fantastica con neve zuccherina scendendo verso il Ciotto e non sulla dorsale,fino alla macchina con ampie zone intonse.
Oggi i Geki più maturi dalla Liguria


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Solitaria sciata pomeridiana,piacevole salita rincorrendo il sole, discesa subito dopo il tramonto.Sta tornando il gelo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
bella! caldo torrido dal mattino, rigelo assente ma il manto è ben consolidato. scesi nel vallone sotto le creuse su 5cm di neve recente marcia su fondo duro, molto divertente.
con ire.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
ieri tutti sul chiamoussè, per fortuna sulla giosolette poca gente. dalla cima a nord tutta la catena alpina dal monviso fino al monte rosa, a sud il mare: da togliere il fiato. usato i coltelli da metà in su, neve dura ma sciabile e nella parte centrale abbastanza goduriosa ...
grazie a mauro e ciano


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Percorso massacrato da precedenti passaggi, occorre attendere che il sole riscaldi la neve per divertirsi. Prediligere i versanti a S.
Gianpiero, Giuliana e Laura con ciaspole e Leon


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica

Oggi, molto caldo in partenza e assenza totale di rigelo, da meta' percorso aria fortissima; in discesa pochi tratti sciabili e poi tutto molto sfondoso.



oggi con Eros, Patatino, Cristina, il Maestro, Marco,Andrea e Pablo

saluti e Auguri


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: snowboard
Nuovamente qui,questa volta per cresta.Tempo grigio e caldo,neve tutto sommato ancora divertente x la tavola
Compagnia numerosa


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: snowboard
Partiti dal parcheggio degli impianti,il tratto di stradina che conduce alla biforcazione degli itinerari su crosta non portante,poi miracolosamente crosta portante sino in cima salendo dal ripido pendio sotto la Creusa.Qualche tratto che cedeva solo all'ombra.Discesa su neve a tratti fin troppo dura ma cercando le esposizioni piu' soleggiate molto divertente.
Oggi con Ale,Ivo e la new entry Elio,tavolaro anche lui.
Sentito boati inquietanti neanche troppo lontani...


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti per la classica dorsale da Tetti Virola, seguendo la traccia che piega leggermente a destra per portarsi sopra Tetti Bernigo e poi nel bosco esposto a est fino ad uscire sulla dorsale a q. 1650 ca. Da lì lungo quest'ultima fino all'anticima (2194) e poi alla cima. Salita tracciatissima.
In discesa (h. 11.50) dalla cima per il versante sud fino a Pian Madoro e Ciabot di Pedù. Da qui lungo la costa percorsa dal sentiero GTA fino presso Tetti Virola e poi Limonetto
Neve portante e primaverile sui versanti e sulle dorsali esposti a sud fino poco sotto Ciabot Pedù, da 1600m circa a nord invece sottile crosta di rigelo non portante e fastidiosa a sud molto bagnata.
Sconsiglio se restano queste temperature la discesa per la stessa salita in quanto quasi sempre crosta non portante.


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: perfetto
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
giornata spaziale freddo il giusto neve recente abbondante assestata fresca con un poco di crostina ma sciabilissima specialmente in fondo molto arata ma piacevole
osservato accumuli in zone sottovento a nord la farina sovrana!
ottimo innevamento che con due o tre giorni di sole potrebbe trasformare il giusto
oggi 22 geki con il batttesimo di Gaia 4 mesi!!!nel marsupio

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Raggiunto la cima sotto una bufera di neve. Visibilitá scarsa. Neve polverosa alternata a tratti di crosta. Vento forte durante tutta la salita. Su tutto il percorso non meno di 50 cm di neve fresca
Insieme a Davide e Ugo é sempre un piacere!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Limonetto con 30 cm di neve umida, da 2000 neve farinosa buono enneigement (70 a 80 cm), ma visibilita discreta.
LB

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Neve varia e nella parte bassa in rapido scioglimento. Un po' di vento alla partenza con sole alternato a velature, ma nel complesso una ottima apertura di stagione.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza prima delle 9 e in punta in 1h45' ca, la salita è veloce su traccia battuta e neve ventata; nella parte bassa però un po' di zoccolo.
Abbiamo seguito il tracciato classico a piedi su asfalto, il portage è fino al bivio (palina) per il lago dell'oro, dove inizia il sentiero sterrato che abbiamo seguito, quindi 30' scarsi. Vento forte già al parcheggio, meno in quota e sopportabile in Cima.
Siamo scesi su versante di salita direzione Creusa. All'inizio neve trasformata, poi alterna tratti crostosi a fioca pesante, qualche pendio di nuovo più trasformato, molto vario.
La parte finale umidiccia come da programma, binari dritti e poche curve per non perdere velocità, fino a tornare al bivio (arrivando però da sx). Al momento facendo attenzione si toccano poche pietre anche perché è una zona di pratoni, ma tanto domani fa brutto e vediamo che succede...
Una dozzina di persone sul percorso.

Oggi Nic e Michele come vaporetti e il Dari al traino!! :-)


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata tersa e calda con assenza di vento. Oggi eravamo solo una decina sulle Giosolette. Neve ancora piacevole ma meno di ieri. Per mancanza di neve sulla strada, si consiglia a circa 100 mt. dalla partenza, al primo tornante di prendere il pontino a proseguire fin poco prima dei Tetti Matlas. Da qui per ampi pendii raggiungere in breve una strada pianeggiante che si attraversa oposeguendo ancora in direzione della cima ricongiungendosi con la traccia classica poco sopra Tetti Virulà.
Giuliana con ciaspole e Leon


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: snowboard
Ottimo inizio di stagione nel mio parco giochi,salito su bella traccia dalla via normale, sceso su ottima farina e zero tracce a nord-est,neve un pò appesantita dal caldo nel finale.Bella giornata di sole,molti skialper in punta.
Con la fedele tavola e Oby!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
salita alle 8 su neve molle (non c'è stato rigelo!) con brevi tratti su erbetta.
il primo tratto di discesa bello su firn, il resto una polenta spacca gambe fino al piazzale.
se non torna a far freddo e a buttare giù qualche fiocco, gita da sconsigliare.
in compagnia di Roby e Aurelio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Pomeriggio esplorativo sui versanti sud: con un po' di gelo notturno e salendo di mattina buon primaverile.La neve non manca ancora e con un po' di buona volontà sulle Giosolette si arriva sci ai piedi (una bella losanga del pendio finale esposto a sud è già senza neve). Ben innevato il Creusa e il vallone per il Ciotto Mien, il Chiamossero è piuttosto pelato, il vallone di salita alla Rocca dell'Abisso una pietraia ... Panorama bellissimo, vista mare, sole molto caldo.
Discesa divertente su neve molle ma sciabile senza sprofondare, come piace alla mia cara collega Anna Garelli.
Nessuno sul percorso, qualche ciaspolatore in basso, tre sciatori in discesa dalla Costa Campaula.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Piacevole gita in una giornata ovviamente fredda( meno 11 alla partenza e più o meno lo stesso per tutta la salita), neve splendida nella parte bassa) ma con poco fondo) e ventata nella seconda.Discesa diretta per il versante Sud Est lungo uno stretto canale con neve stupenda che ci ha portato in un attimo sui pianori bassi, alle 13 all'auto. Occhio ai sassi, ben nascosti ma traditori.
Un saluto alla compagnia astigiana.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: snowboard
Salito dalla via normale su neve ventata e su molta erba! Discesa a nord est nel vallone di bec matlas e bec baral su ottima farina!
Con il fedele Oby!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Veramente molta neve da queste parti, peccato che sia scesa pesante. In alto un pò di belle, ma faticose curve le abbiamo fatte, in basso giù dritto sulle code per la massima pendenza si arrivava a sfiorare i 6/7 km/h...
Non può che migliorare.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
Grossa nevicata con elevato pericolo di distacchi. Uno dei pochi itinerari sicuri.
Le Giosolette non tradiscono mai. Neve intonsa, senza traccia alcuna. Si ringrazia il signore che ci ha preceduto per aver tracciato tutta la salita. Discesa con neve leggermente pesante ma da grande bunga bunga. Con Collaudatore Lucio e il sottoscritto. Ci siete mancati "Fiorista" e "Giometro"!


[visualizza gita completa con 2 foto]
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
la neve è stata letteralmente spazzata via dalla traccia di salita...una buona parte della gita nell'erba.
Bella polvere nel canale di sx dalla cima verso valle...
Discreta giornata con Zia Dudi...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino a Limonetto
Confermo anch'io tutto ciò che hanno detto Stegio e Rinu, aggiungo un pò di foto esplicative. Gente ovunque: sul Creusa, sul Chiamossero, sul Bec Baral, ecc.
Un saluto a Marco che finalmente torna... in pista


[visualizza gita completa con 11 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
In giro e sulle Giosolette oggi c'era il "mondo"ma il posto non manca per nessuno.Confermo cosa ha detto Stegio in tutto e per tutto.Che bella sciata!!!!
Con Marco e Piera


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Giornata piuttosto calda e soleggiata, neve eccellente, trasformata su tutto l'itinerario.
In compagnia del Druido che oggi ha molto apprezzato! E vorrei ben vedere...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 700
Meravigliosa neve primaverile da cima a fondo.Partiti dal parcheggio piste. Sta mattina eravamo un po' incerti sulla meta,ma vedendo i pendii in pieno sud protetti dal vento ben trasformati abbiam rifatto ancora una volta la salita a questa panoramica cima.Discesa in pieno sud. Sole splendido, panorama 360°.
Io e Anna, 2 skyalp sul percorso e un simpatico vernantino con la tavola in cima a godersi il panorama con noi.


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Un pò di fresca in basso, poi gelata fino in punta, molto utili i coltelli. Scesi nel vallone verso la Creusa lì si trovava ancora alcuni tratti di farina pulita, intervallati da crosta dura, più in basso incominciava trasformare.
Fatta con i compagni Davide e Manuel (e altre 100 persone)!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1000
due dita di neve fresca a limonetto,neve ghiacciata (utili i coltelli)con accumuli eolici di farina a tratti,anche di 30-40 cm
cima presa d'assalto oggi,un gruppo di oltre 70 persone,soprattutto giovani provenienti da saluzzo
in disciesa bella farina negli accumuli eolici ma sotto si sentiva il fondo ghiacciato,un po' come toccare pietre
dalla metà in giù nei tratti più esposti al sole ha mollato un pochino,bella sciabile...se ci fossero stati 2-3 gradi in più...
ciao a tutti


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Bella passeggiata mattutina, con sole un po' velato e poi sereno, partendo dal parcheggio degli impianti. Discesa sui pendii sud su neve ben trasformata cercando i corridoi liberi tra le numerose tracce.
Io e Anna, per un primo tratto col simpatico astrofilo ever-green ed amici, altri skialp al Creusa e al Chiamossero.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1200
The best of the Moon.
Partito dal piazzale di limonetto alle 18.40 sotto una luminosissima Luna, temperatura solo -0.5 gradi ma buon rigelo, in assoluta solitudine.
In cima alle 20.30
Pausa di trenta minuti per godermi la spendida Luna.
Inizio discesa su neve rigelata e inizialmente solcata dai numerosissimi passaggi, ma cmq sciabile, poi cercando le pendenze più sostenute dove non sono presenti passaggi, bella sciata su neve appena rigelata bellissima e liscia fino al piano, in seguito stradina in neve dura.

[visualizza gita completa]
Con Monica, Stefano, Beppe e Luca.
Viste le condizioni della neve una gita fattibile se si scende molto presto.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1000
Bella gita, toccata e fuga in tarda mattinata......
Ottima neve, circa 20-25 cm di fresca ben sciabile..penso che tra qualche giorno non sarà più così.
scesi dritti dalla punta verso il vallone che porta a Pian Madoro e poi per stradina fino al parcheggio.
Con Gabri e il fedele cane Obi....
in vetta incontrato Sergino sempre di corsa, con il quale abbiamo condiviso la magnifica discesa........


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
Tracciato facile e piacevole, purtroppo oggi era immerso nella nebbia e la visibilità era veramente scarsa. Infatti niente fotografie... Ha cominciato a nevicare all’alba, dunque alla partenza della ore 10.00 si erano accumulati circa 20 cm di neve favolosa. Nessuno mi ha fatto compagnia nella salita alla cima.
Solo verso la cima, ho avuto compagnia di Daniele, ciaspolatore, con cui sono partito. Ci siamo salutati poco sopra i Tetti Virulà, dove abbiamo girato un filmino di saluto. Ringrazio Barby per averm preparato un piatto caldo e Titti per il bel pupazzo di neve che ha fatto davanti al portone di casa!!! E ringrazio anche Wina che, pur non essendo con noi, era nei miei pensieri durante la salita.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
salito dalla via normale,sceso direttamente dalla punta a nord-est nel vallone di bec baral,farina da urlo!!!!
oggi con il mio fedele cane Oby e la fedelissima tavola!


[visualizza gita completa]
Oggi relax,salita caldissima su neve quasi trasformata e discesa su polvere nel ripido vallone in ombra che porta al passo delle giosolette.Arrivati per primi in cima,dietro di noi il mondo.Abbondantemente ravanato l'itinerario classico,poche tracce per ora nel nostro.
Io Ale e Dade


[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
fermati a circa 2100 per pessima visibilità, ma discesa nel complesso soddisfacente viste le condizioni meteo.
Gruppo di amici di Imperia


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1000
Molta neve in cima più di 60cm di fresca molto umida.
Gita prenatalizia in comapagnia di Davide e Andrea sotto da prima pioggia e poi neve.

Solo noi e un altro scialpinista su una gita spesso molto frequantata... Vale una stella in più...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1300
oggi faceva veramente freddo:partenza alle ore 9 dal parcheggio degli impianti con -12°, arrivo al parcheggio poco prima delle ore 12 con -9°. vabbè siamo d'inverno....
sciata discreta, non delle migliori della stagioni, ma molto accettabile su tutto il percorso. scegliendo i pendii giusti non si incontrano le tracce pietrificate di chi è passato sabato o domenica, ma è liscia e dura, molto dura. bella giornata senza vento

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
Alla ricerca di nevi migliori siamo tornati nel cuneese. In effetti la neve non era male solo dura sia a salire che a scendere anche se il sole ci ha ben scaldati durante la salita e ci ha fatti arrivare su senza coltelli. Per evitare le scie gelate di chi ci ha preceduti nei giorni scorsi abbiamo cercato pendii ancora lisci: dura per dura almeno non si ballava. Alle 9.20 alla partenza -7 all'arrivo -4. Saliti dal piazzale della seggiovia lungo la pista abbiamo evitato la strada gelata segnalata dagli altri ma fatto un pò di traverso e 10 metri di derapage su una lingua di neve per arrivare al pianoro prima del ponticello. Oggi in tutto 8 persone in cima.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
Sapendo dell'abbassamento delle temperature sono partita in tarda mattinata. La salita è stata poco scorrevole per la neve ghiacciata, utili i coltelli.
Per la discesa ho aspettato fin alle 13.30 e la neve purtroppo ha mollato ben poco.
Crosta portante su tutto il percorso mai liscia nè compatta, più morbida nel pendii sotto la vetta (meglio dal colletto verso il Creusa) invece sempre più marmorea da metà in giù.
Molte tracce dei precedenti passaggi, dure ed in rilievo. In basso poca neve, assente in alcuni punti.
La stradina, per un lungo tratto, presenta del ghiaccio sotto forma di cubetti e palline di 2-3 cm.

Da sola. Altra gente in cima.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1000
Nella parte bassa i versanti a nord sono marmorizzati con ghiaccio spesso un dito.
Salito da solo ma la compagnia non mancava oggi al Gioselette. Sono rimasto in vetta a lungo , complice un bel sole caldo, e per tutto il tempo sono arrivate folle. Ad occhio sulle tre cime (Gioselette-Creusa-Chiamossero)si trovava più gente che sulle piste di Limonetto!


[visualizza gita completa con 3 foto]
Tre stelle oneste, come ha scritto GiorgioB, ci stanno anche oggi.
Abbiamo usato i coltelli, utili soprattutto nella prima parte della salita dove la neve è puro ghiaccio, ed anche in discesa in questo tratto è rimasta così.
Nella parte alta si sale invece più agevolmente.
La discesa è buona, su neve trasformata nei versanti al sole. Sotto bisogna fare attenzione ed avere lamine.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ottima
quota neve m :: 1200
grande uscita nonostante l'incertezza di ieri
bella tutta la parte a sud a vedere invitante anche il Chiamossero e le altre della zona con discesa a sud
i versanti a nord ben verglassati come si vedono raramente
oggi anche l'Alessandra con il gruppo e con il pancione di 6 mesi!!!Brava!!
gruppo dei geki di Arenzano
grazie per le indicazioni fornite ieri da tutti i gulliveriani per noi che partiamo da lontano molto importanti

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok a Limonetto
quota neve m :: 1200
tre stelle oneste, buone condizioni sul percorso scegliendo i pendii più soleggiati con neve quasi primaverile. okkio invece alla stradina in basso gelata anche sul tardi ed in genere a tutti i versanti meno esposti al sole: neve molto dura e ghiaccio a tratti!
Sembrano in buone condizioni e oggi ben frequentati gli itinerari vicini: Baral,Creusa e Ciamoussé.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Bel panorama dalla cima. Meteo piacevolissimo. Neve a tratti leggermente ventata. Il fondo è buono e non si tocca mai sotto. Con Manu.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 500
Freddo polare alla partenza -10 gornata di sole senza una nuvola discesa su neve toccata dal vento ma ancora ben sciabile

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1400
sole per buona parte della gita , poi verso le 11 peggioramento repentino.
Crosta ventata in alto ma ancora bella per gran parte della gita anche se ovviamente molto arata
grazie alla lupa Neve che anzianotta ce la fa ancora e alla lupetta Luna


[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 25/11/07 - pretevidale
  • 25/11/05 - melmayo
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Sud-Est
    quota partenza (m): 1294
    quota vetta/quota massima (m): 2214
    dislivello totale (m): 920

    Ultime gite di sci alpinismo

    18/02/19 - Rossa di Sea (Punta) da Balme - luca94
    Dopo l'abbondante farina di venerdi scorso girando tra Fournier, colle Begino e qualche traversata oggi ho deciso di stare vicino a casa cambiando completamente esposizione. Si parte sci ai piedi da [...]
    18/02/19 - Gran Testa da Etroubles, anello canale O e canale N - Rebatta bousa
    Canale con 600 metri di dislivello, ultimi 300 metri con pendenza media di circa 35° che si mantiene abbastanza costante a parte un breve tratto più ripido. Appena abbandonata la traccia per il Fla [...]
    18/02/19 - Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto - tettorubia96
    Partiti presto su neve dura e compatta sino a quando il sole ha fatto capolino e allora vai con il forno acceso. A parte un breve tratto appena sopra il ponticello innevamento ancora continuo. Nei var [...]
    17/02/19 - Poncione di Cassina Baggio da all'Acqua - barrosismo
    Bella neve dalla cima al Gerenpass. Da qui in giù neve morbida primaverile con tratti ottimi e altri più sfondosi. Tanta gente in giro, anche verso il Maniò. Ampi pendii sotto al Gerenpass in cui s [...]
    17/02/19 - Glatten da Saliboden - sillylamb2
    Gita molto affollata. Salita su ottima traccia autostradale. Discesa nel canale su neve polverosa nella parte alta, ventata nella parte centrale, in via di trasformazione in quella bassa; cmq sciabilità sempre più che discreta.
    17/02/19 - Trois Frères Mineurs (Col des) Traversata da Claviere a Bardonecchia - Miesh
    Traversata "primaverile" viste le temperature di ieri. Saliti fin al Colle, nulla da segnalare; la prima discesa intervallava tratti ventata con neve molto dura a pezzi di polvere intonsa molto bella [...]
    17/02/19 - Croce (Monte) o Brun da Saint Jacques - cinin-asti
    Partendo da S.Jacques conviene seguire la strada che va verso il vallone delle Cime Bianche e poi si si svolta a sn. verso il Rif. Tournalin. Dall' Alpe di Nana in su la copertura di neve é totale e [...]