Bossola (Cima) da Strada Inverso-Marciana

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Inverso
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Gita da amatori da cogliere al volo!! Non pensavo così sciabile i pendii esposti a nord mentre la discesa sui versanti esposti a sud è più delicata a causa pietre e neve non ancora trasformata...ma va bene così..difficile trovarla in condizione in inizio di stagione!!! Ottima scelta con Gigi!!Divertiti come dei bimbi!!!
Salendo tra prati e bosco...
Vetta
Discesa in farina...
Alpe Bossola

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Con Guido. Partiti dal piazzale della chiesa di Inverso, scesi sulla strada e poi calzato gli sci seguendo le tracce di Teddy fino in vetta. Parte alta fino all'Alpe Bossola crosta non portante con qualche toccata; stradina (vedi foto) no problem poi gran divertimento, alcuni tratti farina da 5 stelle. Molto bella, fuori dai soliti circuiti scialpinistici; attraversato, sia in salita che in discesa, 3 volte la strada. Per fortuna no vento. Sotto la vetta stà peggiorando; consigliati sci non nuovi..... Grazie a Teddy che l'ha segnalata; ci siamo divertiti.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo partiti da Inverso a quota 700, innevamento scarso ma tutto su terreno prativo senza una pietra. Essendo all'inverso appunto, farina su tutta il percorso fino allo scollinamento sul versante di Rueglio. Da li stradina fino all'alpe Bossola poco sotto la cima. Da alpeggio al colletto in cresta neve in trasformazione ed ultimo tratto di nuovo farina fredda. Io ho lasciato sci a 20 mt. dalla croce per roccette affioranti. Bella e veloce discesa senza toccare nulla per via del terreno pulito. Stupenda vista sulla pianura canavesana. Con Renzo e Giuseppe in ciaspole.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada pulita fino allo spiazzo
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Neve pesante fino a raggiungere la cresta, di lì fondo buono con una spolverata di fresca umida (rischio di zoccolo se pelli non sciolinate!). Sui pezzi più inclinati si sta ancora assestando tutto. Dalla cima tratti di neve sciabile e tratti di neve trasformata a blocchi/ventature che non la rendono il massimo. Da stare attenti alle pietre nascoste da un velo di fresca...In generale condizioni non bellissime, va bene per una sgambata ma non si scende "senza pensieri" come si vorrebbe.
In solitaria, per non perdere del tutto la mobilità delle gambe. Un saluto ai 4 ciaspolatori trovati in vetta e alla scialp che saliva mentre io scendevo.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: brevi tratti con neve pressata sul manto stradale
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti a quota mt 900 circa con l'auto, seguito la traccia esistente sino in cima, in discesa direttamente dalla punta nel versante nord con neve farinosa fantastica (97/100) sino a quota 1200 circa poi attraversato verso dx per ricollegarci all'auto, farina sino al parcheggio a mt 1100 circa, di qui in giù neve ancora fariniso leggermente appesantita (85/100) sceso con Michele (9 anni) ancora per circa 150 mt su neve un pò pesante e leggermente crostosa ancora ben sciabile (68/100).
Con Filo, Nano (che non credeva di poter trovare neve così bella), Zio Rocco e Michele di 9 anni, bravissimo alla sua prima gita.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
mi spiace contraddirti blopum ma la neve era da 5 stelle, nella mia breve carriera sciistica mai trovato un pendio con neve così bella, c'è sempre una prima volta. ovviamente ripellato.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: libero antineve utili
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Sveglia naturale comoda, la prima manche la scendiamo sull'owest puntando dritti verso il Savenca, i raggi cominciano ad irradiare il pendio umidificandolo lievemente. Risaliti dalla Colla, la seconda ce la giochiamo sulla verticale nord fino alle baite al limite del bosco con rientro sulla vecchia mulattiera e poi alla meno peggio fino a Inverso. Quasi un metro di neve al suolo, 30cm. nuova e di gran qualità. Torneremo per completare la rosa dei venti.

[visualizza gita completa con 12 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: libero
quota neve m :: 600
attrezzatura :: scialpinistica
Un bel "gianduiot" da gustare su tutti i suoi lati, oggi scesi da nord su buona farina, si sentono alcune pietre x mancanza di fondo. La parte bassa più umida e pesante tipo polenta, ma prese le giuste misure si girava ancora bene, meglio con spatole generose, passaggi poetici nei boschi imbiancati. Saliti in un paesaggio incantato e nebbioso fino sulla cresta, dove le nuvole hanno cominciato a diradare spalancandoci la visione delle prealpi sopra un mare di nuvole. Impossibile non concedersi un bis, cosi la magia si è elevata alla potenza.
Gli scatti sono di Odinga-Mandinga, per gentile concessione.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Lasciata l'auto a meno di 1 km da inverso. Fin lì ben percorribile.
quota neve m :: 600
attrezzatura :: scialpinistica
Sulle tracce di pabata (che ringraziamo pubblicamente per aver battuto con il suo socio) saliti fin sulla dorsale, a quota circa 1300 girato gli sci per visibilità quasi nulla e "tempo scaduto". Mezzora dopo ha, ovviamente, aperto. 60 cm di fresca alla partenza, sulla dorsale anche 80. Niente vento né fusione poi rigelo quindi manto perfettamente fresco e mai crostoso. Pericolo zero. A scendere fino a circa 1200 m neve fresca più asciutta, poi via via più pesante, scarsa pendenza quindi poche curve ma comunque ben godibile. Sotto i 1000m neve bagnata dalla pioggia quindi umida e pesante ma comunque ben sciabile perché più compatta.
Con Otta, alla ricerca di neve fresca ma sicura e con i minuti contati. Avendo a disposizione solo la mattinata, comunque, è già un lusso potersi permettere gite di questo genere. L'ambiente poi era eccezionale: neve fresca, silenzio e nebbia nel bosco: valeva la pena già solo per quello.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: percorribile dopo meta strada da inverso solo con pneumatici da neve
quota neve m :: 600
attrezzatura :: scialpinistica
la salita molto impegnativa con la traccia da battere,
e la nebbia fitta. in discesa idem con molta cautela causa nebbbia , nella parte bassa diventa umida e pesante.

Con Gabriele che mi aiuta a battere le tracce


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita fino al piazzale con alcuni tratti innevati
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
La salita non presenta particolari difficoltà . In discesa invece la parte alta non è sciabile perchè battuta dal vento poi sciabile non portante verso Rueglio fino alle baite ,di lì la stradina che riporta sulla dorsale è sciabile con sci uniti, la dorsale si scende in serpentina su neve fresca.
in compagnia di laura e la felicissima brighid anche se con le sue 4 zampe sprofondava un pò.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: buono fino al piazzale
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita , in salita nessun problema su tracce già esistenti in discesa la parte alta molto battuta dal vento non è praticamente sciabile , pipiego verso Rueglio,dalle baite si percorre la stradina che riporta alla dorsale di lì la discesa è ottima con serpentine fino alla macchina.
con laura e la brighid


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ottimo fino ad Inverso
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Una vera CHICCA fuori porta,Partenza da Inverso da quota m.740,salita percorrendo la stradina case Bossola,in discesa parte superiore vicino alla croce della Bossola, fare attenzione per pietre nascoste,quando si scollina verso case Bossola il pendio al SOLE con Neve umida ma ben sciabile,ritorno per stradina strabattuta,ma dal colle fino ad Inverso farina bellissima ampi spazi da tracciare,non so' domani se si alzano le temperature come sara'.l'ARMONIA e' VOI

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Senza problemi fino a Inverso 740m
Giornata bellissima. Itinerario facile e assolutamente sicuro. Partiti da Inverso 740m (consigliato), si potrebbe salire al Parcheggio della Pista di Fondo 1096m ma si perdono 350m molto gradevoli. 20-25 cm di farina recente e leggera. Qualche pietra nella parte alta, ottima invece quando si lascia la dorsale. Oggi una quindicina di persone sull'itinerario.
Con Aldo, Beppe e Franco a festeggiare il rientro nei ranghi di Carlo dopo Brasile e mal di schiena!


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 900
Prima gita a con gli sci a questa cima non molto battuta per fortuna in compania di Fede.Salito per le tracce esistenti poi stradina verso gli alpeggi bossola e poi in cima.In discesa a parte i primi 100 Mt con un pò di crosta poi sui pendii degli alpeggi era già un pò cotta ma bella ma da dove arrivava il vecchio skilift in giù abbiamo trovato una bella farina fino alla macchina.Decisamente una gita più azzeccata di ieri.
Un saluto a Fede mio compagno di gita e fratello,a Beppe e Stefano del Cai di Rivarolo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 700
con gli amici corrado mauro e mattia trovato alla partenza.partiti da inverso bivio x colletto bossola.gita azzeccatissima con neve super magica da cima a fondo naturalmente una di quelle gite in cui si deve cogliere il momento.in salita e discesa abbiamo evitato la pietrosa dorsale portandoci alle case bossola sfruttando il pendio erboso che scende dalla cima,quindi giornata e percorso azzeccato ma sicuramente domani le stelle saranno di meno in conpenso le pietre saranno di piu'.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Partecipato alla 1 edizione trofeo sci club valchiusella. Salendo a Inverso in auto ci chiedevamo dove fosse la neve...invece alla partenza innevamento sufficiente e percorso molto vario ottimamente segnato. Spero evento venga riproposto anche anno prossimo magari in veste diurna.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1100
Salito dal versante nord, sceso verso Rueglio fino a 1100 m, risalito e tornato su versante Inverso. Condizioni simili a quelle segnalate nelle relazioni di qualche giorno fa. Ben trasformata versante sud. Crosta non trasformata versante nord.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1000
Salita veloce in mattinata. A nord ventata e non trasformata. Sul versante sud firn duro. Vento gelido in cima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Strada piuttosto ghiacciata dal primo tornante sopra Inverso
quota neve m :: 700
Notte magica! La luna è riuscita a crearsi un varco tra la foschia, il panorama fiabesco dalla cresta, sembrava un enorme presepe! E poi la discesa dai pendii nord sotto la cima ancora vergini, con la frontale spenta e solo le nostre ombre... semplicemente fantastico! Grazie a Diego, Fabio, Roberto e Dimitri per l'idea!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: ok fino a mt 800, poi occorrono gomme termiche
quota neve m :: 800
partiti da un bivio a quota 800 mt ca. poi, non avendo gomme termiche, non ci siamo fidati. abbiamo imboccato una traccia poco evidente su prati (si scende abbastanza bene fino all'auto, senza danni alle solette-fondo erboso).
dalla cima ci siamo buttati sul bel pendio a nord, molto divertente in farina su fondo duro e con tratti ancora vergini su cui pennellare! poi traverso per riprendere i bei prati di salita, ancora in neve farinosa, ottima fino a quota 1000. da qui in giù neve più pesante ma sempre sciabile.
da 900 a 800 mt...beh...solo x arrivare all'auto...!
davvero una chicca !
con chiara




[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: fermati a 900 circa, 5 cm di neve sulla strada, sotto c'era ghiaccio
quota neve m :: 700
bella gita anche se breve. lasciato l'auto ad un tornante sopra la grossa costruzione (alpeggio?) recintata, poi si faticava a salire. partiti da lì (circa 900 m) con calma. neve recente 10-15 cm in basso su fondo duro, anche oltre 30 cm in alto. saliti molto a dx rispetto agli ex impianti, seguendo una comoda traccia sbucati sulla dorsale. ottima vista sulla pianura innevata. sulla dorsale alcuni tratti spelacchiati dal vento, ma nessun problema fino alla vetta. discesa bella, anche se era nuvoloso la visibilità era più che discreta. neve fantastica in alto, polvere su fondo duro (ogni tanto si grattava sul fondo gelato sottostante e ciò dava un leggero fastidio, ad essere pignoli..). sceso un gran bel pendio di polvere fino ad entrare nel boschetto di betulle, dove la neve diventava più pesante ma sempre ben sciabile. ultimo tratto su strada innevata, i 5 cm ed il fondo compattato permettevano di curvare senza raschiare l'asfalto. breve ma intensa, come si suol dire. non ci siam fidati a scendere direttamente dalla cima il pendio nord.
un saluto al socio alex con gli sci, a max e fabio con tavola e ciaspole, e giovanna e ludovico saliti da rueglio con ciaspole.

buon anno a tutti i gulliveriani


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: Ok sino in fondo alla strada, giusto qualche placchetta di ghiaccio
quota neve m :: 800
E in mezzo anche un po' di farina su fondo duro. Giro tranquillo, bel panorama in una giornata spettacolare, tanto per non stare fermi con tutta la neve che c'è in giro.....

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: ok, un pò di ghiaccio sull'ultimo tornante
quota neve m :: 1000
aggiungo solo che dalla cima siamo scesi verso sud (Rueglio) con ottima sciata fino a quota 1100, poi ripellato fino in cima, nuova discesa sempre a sud fino alle grangie Bossola con rientro per la stradina fino sulla cresta. Della discesa a N confermo le molte rigole da pioggia. Le 4* sono per la bella neve primaverile a sud e la stupenda temperatura da 21 marzo. Ancora da fare per 1-2gg appena il sole la smolla un pò.
in compagnia del sempre grande Lorenzo


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 800
Stesse condizioni del giorno precedente, ma con temperatura piuttosto alta.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: strada aperta fino alla partenza degli ex impianti
quota neve m :: 900
Si può lasciare l'auto anche prima di dove è chiusa la strada sfruttando alcuni pendii innevati. Saliti prima verso il costone e poi seguito fino in punta. In discesa scesi un pezzo per il costone con neve trasformata e poi a nord dove un paio di cm. di fresca posata su fondo compatto permetteva una bella sciata. Purtroppo il bello è finito presto perchè il pendio pieno di gobbe dovute a pietroni non era più scorrevole. In basso la crosta non era più portante. Tempo bello con qualche velatura sulla pianura. Era dal 1991 che non salivo Cima Bossola con gli sci.

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Da Inverso si sale solo con antineve o catene
quota neve m :: 700
Bellissima gita su ciaspole... oops ero con gli sci. Visibilità ottima... oops vedi foto. In discesa, sulla massima pendenza gli sci non scivolavano... Neve > 50 cm. Insomma potevo anche starmene a casa...

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo portante
Partiti poco sopra l'abitato di Inverso. Neve dura su tutto il percorso, grazie alla temperatura polare di questi giorni. In alto, neve dura, portante, con sopra qualche centimetro di farina (bellissima, da 5 stelle).
Sotto i 1200 m., invece, il manto è irregolare e rovinato dai rigoli d’acqua, ma la neve continuava ad essere dura e sempre abbastanza sciabile. Saluto il compagno di gita Gianni.


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Seppur breve e' stata comunque una gita piacevole e rilassante lo stesso, ricca di bei scorci panoramici sulla Valchiusela e anche un po' oltre. Neve abbondante e perfettamente sciabile. Giornata con tempo pregevole.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 10/03/96 - nevfres
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Est
    quota partenza (m): 1096
    quota vetta/quota massima (m): 1508
    dislivello totale (m): 412

    Ultime gite di sci alpinismo

    08/10/18 - Breithorn Occidentale da Cervinia - luca94
    Partiti dal grosso parcheggio sotto i primi impianti di Cervinia, si risale per il ripido sentiero n.15 che arriva a Plan Maison. Sci a spalle fino al Teodulo poi finalmente si mettono scarponi e sci [...]
    29/07/18 - Parrot (Punta) da Indren - lakota
    Ieri è finita una stagione scialpinistica unica; con una discesa da sogno dalla vetta della Parrot. Tanta neve, che ricorda gli anni che furono...quando il ghiacciaio non aveva le code di alpinisti i [...]
    22/07/18 - Grande Motte (la) da Tignes - lakota
    Salita in cima alla grande motte. Con gli impianti poca soddisfazione in salita...ma sciare con un dito di polvere a luglio è una gran cosa. Tentata la nord, ma troppo dura sotto il dito di farina.
    22/07/18 - Pers (Aiguille) da Pont de la Neige - g.bona
    Piste chiuse all'Iseran, ma tutto ben collegato. Non si tolgono mai gli sci ad eccezione degli ultimi 50mt di dislivello prima della cima. Discesa fino al traverso su neve alveolare, praticamente ins [...]
    18/07/18 - Zumstein (Punta) da Indren - sanet
    Partiti con le frontali dal Rif. Mantova con freddo polare almeno fino al colle del Lys. Giornata galattica con cielo blu cobalto fredda ma senza vento. Solo noi in sci. Poi scendendo incontrati un pa [...]
    14/07/18 - Parrot (Punta) da Indren - giogalimba
    oggi vento fortissimo gelido in cresta-la neve si è conservata magnificamente almeno fino alla seraccata della Vincent, dove l'enorme traccione di salita e profonde rigole disturbano la sciata, consi [...]
    11/07/18 - Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren - everest
    Condizioni ancora piu' che buone ,qualche crepaccio ancora mezzo coperto ma ben visibile ...raro vedere il ghiacciaio a luglio in questa situazione.Saliti dal canale con buona traccia al Gnifetti ,ott [...]