Cialancia (Cima) da San Bernardo di Desertetto

:: nulla di rilevante
:: Crosta da rigelo portante
:: Crosta da rigelo portante
note su accesso stradale :: normale fino a Desertetto
Poca neve in basso sulla strada , rigelata e camminabile abbastanza tranquillamente senza racchette . Fare attenzione nel tratto intermedio per brevissimi tratti ghiacciati , poi dal pianoro in su sempre neve rigelata ma con ottimo grip (oggi meglio stare fuori dalle tracce marmoree) . In questo periodo è consigliatissimo avere dietro un paio di ramponi (normali , leggeri o ramponcini escursionistici è indifferente) , perché a seconda delle giornate potrebbero essere indispensabili .
Con mio fratello e Giuseppe a giocarci una veloce Cialancia , e la scelta non ha deluso . Inizialmente fresco alla partenza (ore 8.50) , poi salendo si incrocia il sole e le cose cambiano . Per dovere di cronaca noi le racchette le abbiamo portate a prendere aria , in quanto siamo saliti e scesi senza . Da valutare però , in base alle condizioni ed alle proprie sensazioni , se dover utilizzare le ciastre o forse meglio i ramponi . Giornata calda e panorama come sempre da 5 stelle super meritate anche oggi . Mezz'oretta a prenderci un po' di caldo in cima e a contemplare i panorami e quindi scesi a mangiare comodi sulla panchina a Desertetto e poi via veloci a casa per necessità di rientro . Un saluto alle persone incontrate e … come sempre un saluto e buone gite a tutti .

Pianoro superiore al mattino salendo
Si, si arrivo...
Prossimo giro con le racchette andiamo li???
Immancabile selfie di vetta!!!

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: ok
Gita in famiglia ...e visto che si parte tardi ...siamo rimasti in bassa valle. La cima Cialancia offre sempre un bel panorama anche se il caldo la faceva da padrone......comunque una bella giornata.
Un saluto alle escursioniste incontrate sulla cima.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Gita tranquilla ,pochissima neve nella parte bassa (3-4cm)
Di solito la Cima Cialancia si fà con le racchette da neve,ma quest'anno è fattibile con gli scarponi.Eravamo un bel gruppo di 11 ,tutti o quasi del Cai Mondovi'.Parecchi escursionisti ,qualcuno ha fatto la traversata dal Monte La Piastra.Temperature piuttosto fresche ,e un po' di venticello in cima,ma basta scendere di qualche metro e già non si sente più.Anche la gita della Befana è fatta.Buon Anno a tutti!


[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: strada ancora libera da neve o ghiaccio
gruppo di 11 persone,lasciato l'auto al parcheggio davanti alla chiesa abbiamo proseguito a piedi sulla sterrata (da qui c'è un sottile strato di neve compattato dal passaggio di alcune auto),poi su fondovalle 4-5 cm di neve asciutta mentre sulla cresta finale e sul versante sud la neve è già scomparsa leggero vento in punta
ciao a tutti


[visualizza gita completa con 5 foto]
note su accesso stradale :: Ampio parcheggio a San Bernardo
Gita elementare ma di soddisfazione, ideale per passare una mezza giornata invernale in assoluto relax familiare. Non c'e' neve sul percorso, solo un po' di brina in alcuni punti. Giornata calda, sono salito in maglietta! Abbiamo abbattuto i tempi di salita di almeno un;ora.
Panorama meraviglioso dalla cima, dalla Rocca dell'Abisso alle vette della valle Stura al Monviso al Rosa! Molta gente lungo il percorso (una trentina di persone). Ottima escursione per aggiungere benzina nelle gambe e smaltire i pranzi natalizi. Con papa', in forma smagliante, in attesa di dedicarsi nuovamente all'Alpinismo..


[visualizza gita completa]
Bella gita, grazie ai colori dell'autunno, il clima piacevolissimo e la compagnia della mia metà.
Un ricordo all'amico Paolo, che sei mesi fà come oggi ci ha lasciati.


[visualizza gita completa con 4 foto]
Ho proprio azzeccato la giornata giusta per questa gita, il caldo del sole di oggi era mitigato dall'aria gelida che mi ha accompagnata dal pianoro prima del colle fino alla vetta, ottimo vista l'esposizione dell'intero percorso a sud (se si fa d'estate il consiglio è di partire prestissimo). Ho pestato le 2 dita di neve che ha messo giù ieri soltanto nel bosco (bellissimo il mormorio degli alberi allo sciogliersi della neve sui rami)e al ritorno il sentiero era già completamente pulito. Gita veloce, ma veramente appagante il panorama dalla vetta.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: No Problem. Visto auto Salire oltre San Bernardo. Per me non si può.
Bella gita. Fatta tutta con gli scarponi senza ciastre. Solo 30 m a metà percorso pestando neve. Dal pianoro superiore tagliato per ripidi prati, raggiunto la cresta e da lì in punta evitando passaggio al colle Arpione (vedere foto). Giornata uggiosa certi momenti iniziava a gocciolare.
Bella gita, ottima per fare una cresta veramente facile e panoramica.

Con Agnese. Un caloroso saluto a Monica che ci ha accompagnati in discesa. Una vera grande perchè dopo 10 operazioni al piede non ha smesso di andare in montagna. come se non bastasse estate scorsa ha fatto il cammino di Santiago!



[visualizza gita completa con 2 foto]
Approfittando delle calde giornate che ci hanno fatto dimenticare l'inverno e sicuro che i pendii esposti a sud/sud-est sopra al Desertetto siano ormai privi di neve (non mi sbaglierò) mi avvio verso la cima Cialancia . Solo un pò di neve ,ma solida, all'inizio del percorso. Arrivo in cima in 2 orette ,caldo , bel panorama. Bella e classica passeggiata per iniziare la stagione. Le ghette sono rimaste nello zaino.Nessuno lungo il percorso, solo silenzio e natura.

[visualizza gita completa]
Gita facile facile ,partito con temperature polare ,poi il sole ha reso gradevole la gita.Soltanto un po' di neve prima del colle dell'Arpione,sotto le pendici del Merqua;disceso seguendo un tratto della dorsale verso sud e poi su prati ritornato sulla sterrata.
Visto alcuni scialpinisti al colle e un saluto a Carlo e Carla incontrati prima della cima.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Escursione affrontata in solitaria; nonostante le piogge del giorno precedente giornata limpida e con vento freddo soprattutto in cima.
Essendo di giovedì e metà autunno intravisti soltanto due guardiaparco che sovrasta il Colle dell'Arpione e un escursionista alla Cima, oltre a un capriolo in discesa lungo la mulattiera dell'Arpione. Data la stagione, molte le impronte di cinghiale lungo il pianoro dell'Arpione. Prima neve sulla cima.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 29/06/13 - leviedeinonni
  • 17/01/13 - agofabry
  • 20/08/09 - christian
  • 08/05/09 - grylluscampestris
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Sud-Est
    quota partenza (m): 1088
    quota vetta/quota massima (m): 1885
    dislivello salita totale (m): 800

    Ultime gite di escursionismo

    19/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - rolly52
    Confermo l’ottima valutazione di questa gita, tutta su sentieri piacevoli e ben tracciati.Peccato per il momentaneo annuvolamento appena giunti in vetta. Lunghetta nel complesso ma poco faticosa.
    19/02/20 - Santa Cristina (Monte) da Bracchiello per el Senté dla Scalinà - parinott
    Diversi alberi caduti sul sentiero 261, il Cai di Lanzo ha previsto a Marzo l'intervento di pulizia, comunque ben segnalato da bolli B/R. e cartelli ai bivi. Molto meglio dai Monti di Voragno a S.Cristina.
    19/02/20 - Croce dell'Ubacco (Monte) da Moiola - klaus58
    Fatto il solito giretto mattutino salendo per la strada asfaltata, prima il monte Croce dell'Ubacco, poi punta Il Bric e il boscoso Saret Alto, scendendo dai tetti Masuè per il tracciato MBK con un s [...]
    18/02/20 - Frassati (Poggio), da Graglia per il Tracciolino e traversata a Oropa - brunello 56
    Gran gitona, all’arrivo ad Oropa erano 30 km con un 1500 m di dislivello, con 8h abbondanti di cammino. Ma ne valeva la pena. Non conoscevo il Tracciolino e volevo percorrerlo, anche sapendo che sa [...]
    18/02/20 - Artondù (Cima) da Tetti Gallina per il Bric della Ciarma, anello per Meschie - lonely_troll
    Una passeggiata alle pendici della Besimauda con salita per un percorso dimenticato e attualmente riportato solo da OpenStreetMap. Pochi brevi tratti di neve dura ma non scivolosa che non danno fastidio.
    16/02/20 - Corte Lorenzo (Cima) da Bracchio - chit.scarson
    Le poche chiazzette di neve residua dove non batte il sole i cresta non infastidiscono. Tutto il catename è in ordine.
    16/02/20 - Scopel (Bivacco) da San Liberale - lancillotto
    Sentiero dalla Croce dei Lebi e poi al bivacco con tratti ghiacciati, coperti da qualche cm di neve recente. Utili i ramponcini sopratutto la mattina. Salita in nebbia totale fino quasi al valico del [...]