Gran Cratere di Vulcano o Vulcano de La Fossa da Vulcano Porto

note su accesso stradale :: Partiti a piedi dal porto
Salita breve sotto un gran caldo. Le fumarole e il Gran Cratere sono spettacoiari. Mia moglie si e' fermata al Gran Cratere e poi mi ha aspettato all'ombra della cengia prima del cratere mentre io salivo fino in cima. La cresta tra il Gran Cratere e la cima e' davvero splendida ed estremamente panoramica. Il panorama dalla cima e' ineguagliabile nelle Eolie..si vedono tutte le isole in contemporanea e la Sicilia pare di toccarla, dominata dall'imponente mole dell"Etna.
Al ritorno, noto accanto al gran cratere tre persone accucciate su un masso, tra cui una ragazzina francese con evidente dolore alla schiena. Dicono che hanno bisogno di aiuto, cosi' chiamo mia moglie (pediatra) che la visita. Dopo aver provato a portare a spalla la ragazzina giu', ci dobbiamo fermare alla cengia all'ombra per via del terreno troppo scosceso e dei dolori troppo forti alla schiena che la ragazzina lamentava. Chiamato il 118, decidiamo di far arrivare i soccorsi in elicottero. Siamo rimasti con la ragazzina e suo padre con il suo amico fino a che l'elicottero non li ha trasportati al Policlinico di Messina. Siamo cosi' scesi in breve fino in paese, dove ci siamo finalmente dissetati e abbiamo mangiato l'epica granita di Antonio..poi, tornati in resort a Vulcanello, ci siamo lavati di tutta la sabbia e cenere scaraventataci addosso dalle pale dell'elicottero e ci siamo concessi un massaggio rilassante e un pomeriggio alla Spa.
Una salita (e discesa!) da ricordare con mia moglie. Che avventura! Felice di aver messo in pratica le nozioni di soccorso in montagna apprese in anni di CAI..


[visualizza gita completa]
Saliti agevolmente sul cratere fino al punto sommitale. Resta un punto d'osservazione sull'arcipelago fra i migliori su cui scorgere tutte le sette isole.
Oggi con Daniela


[visualizza gita completa con 1 foto]
Spectacular breve facile camminata. Per divertirsi un po' bella la discesa di corsa su sottile sabbia vulcanica.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Siamo saliti in cima al cratere attivo chiamato Vulcano della Fossa alto 386 m. Le fumarole e la puzza di zolfo erano quasi insopportabili. Al ritorno bagno nelle Vasche dei fanghi (davvero molto rilassante ma il costume da bagno puzza ancora adesso di zolfo!), visita alla Valle dei Mostri di pietra, affascinanti forme rocciose che assomigliano a dei mostri, P.ta del Roveto (278 m)
Desidero ringraziare la Commissione Gite del CAI UGET di Torino per aver organizzato questo affascinate trekking alle isole Eolie, in modo particolare un ringraziamento va ai capigita Luciano Zanon e Giovanni Lucarelli.


[visualizza gita completa con 3 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 26/04/18 - alfonsom
  • 27/09/14 - mario-mont
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Nord
    quota vetta/quota massima (m): 391
    dislivello salita totale (m): 391

    Ultime gite di escursionismo

    26/02/20 - Lera (Monte) da Givoletto per il Monte Castello e Madonna della Neve, possibile anello - madox
    Vento impetuoso e aria fredda. Superbi panorami sulla pianura e su Torino. Pista forestale lunga e poco varia, molto allenante la ripida salita a Madonna della Neve. Sempre ottima traccia a parte ne [...]
    26/02/20 - Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio - robyberg
    Salita al Grignone quasi solitaria, effetto virus, solo 7 persone salite in cima. Neve da poco sotto i Comolli, da qui ramponi indispensabili, neve dura senza remollo. Sole poi velature, nuvole e poi [...]
    26/02/20 - Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello - anna1092
    Partita con il sole e arrivata in vetta con nubi nere, tuoni e granelli di neve e tanto vento, Punta Martin non delude mai! Completato il giro ad anello.
    25/02/20 - Paglie (Bric), da Graglia per il Col S. Carlo e traversata a Borgofranco - brunello 56
    Giornata peggiore non potevo scegliere. Le previste ed attese schiarite non ci sono state, tutta la gita all’insegna della scarsa (o nulla) visibilità. Di inquadramento neanche a parlarne, si saliv [...]
    24/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - laura59
    Caldo intenso.Sentieri puliti e ben segnati.Arietta fresca solo in vetta.
    24/02/20 - Sapei (Monte) da Comba, anello per il Colle Arponetto e Rocca Sella - mario-mont
    Sentieri ormai completamente sgombri da neve. Tutto il percorso ribollinato di recente, a parte il tratto Arponetto-Sapei, senza segnaletica.
    23/02/20 - Pian Spigo (Punta) da Vonzo - andrea.paiola
    Saliti più o meno fino alla cresta, c'è ancora un sacco di neve nelle zone in piano e il caldo l'ha resa liquida, quindi si sprofondava fino all'inguine dopo le 11... un calvario tornare al Santuari [...]