Chalanche Ronde (Pointe de) da Plampinet

note su accesso stradale :: bella sterrata fino a Pourachet
A Pourachet si lascia l'auto (2027 slm). La sterrata da Vazon a pourachet è in buone condizioni. Il sentiero sulle carte è segnato come B1/UF/601b. Si inizia in piano per 2 km. Si passa sotto ciò che rimane del ricovero Rocchette, incastonato sotto una guglia rocciosa a forma di cono. Il sentiero si divide: a dx. si sale al passo du Desertes, a sx. si scende per poi risalire al Colletto del Lago di Desertes (2271). Da qui in poi l'ambiente diviene lunare. Si risale la pietraia che porta al passo dell'Asino (3000), pietraia bianca come il latte (con la nebbia diviene alquanto surreale). Si attacca il vallone dal lato orografico sx. Ometti ogni 10 m., prima a zigzag poi un lungo traverso per arrivare al centro del vallone. Di nuovo a zigzag per superare due dossi erbosi. Poco prima del passo si devia a dx. e si risale il dorso del crestone che collega la Rocca del Lago con la Chalanche Ronde (3042), il Pas du Chalanche Ronde. da lì si percorre tutta la Crete Grandes Becs con passaggi di I e di II grado. Arrivati sulla Chalanche Ronde (croce in legno con cilindro tibetano e libro di vetta), si scende giù al passo dell'Asino e si risale velocemente la Punta (3047) (solo un cippo di pietra) e si prosegue per la Rocher Charnieres (3060), in Francia. Ritorno per la stessa via
Mattinata nebbiosa ma promettente. Nel pomeriggio, bellissima giornata di sole. Panorama stupendo. Avvistate due aquile.


[visualizza gita completa]
Salita molto interessante per i panorami imcontrati,Jolie è sempre stata all'altezza della situazione arrivando per prima in vetta mentre io arrancavo nella piertaia che non ha alcuna traccia di sentiero,ambiante veramente selvaggio e solitario come piace a me.

[visualizza gita completa con 2 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1476
quota vetta/quota massima (m): 3042
dislivello salita totale (m): 1566

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia