Fauniera (Punta) da Chiappi

osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: snowboard
Crosta e vento,non male direi.ci siamo fermati per trovare un po' di riparo al rif.Trofarello,vento fortissimo a raffiche .Discesa:fino al primo gias qualche curva l'abbiamo fatta cercando gli accumuli piu' morbidi e facendo molta attenzione perche' la neve cambiava continuamente poi rigorosamente sulla traccia,da noi 3 battutta,fino al santuario.
Oggi con Ale e Dade

venticello
Per oggi basta
Bel passaggio

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: O.K. Fino al santuario
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal santuario con sci a spalla per circa 20 min con l'intenzione di andare a cercare della trasformata nel vallone della miniera, ma vistolo molto magro abbiamo optato per la cima Fauniera ancora ben innevata. Dalla cima discesa verso il gias Viridio su farina leggermente pesante ma perfettamente sciabile. Ripellato e risaliti verso il Fauniera con successiva discesa sempre su farina fino al rifugio Trofarello. Da lì in giù su strada battuta fin quasi alla macchina con qualche gava-buta.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Bel giretto pomeridiano a vedere il tramonto. Gran freddo in cima ma bella farina.
Con Samuele entusiasta alla prima esperienza di passeggiate con gli sci.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: in auto fino al santuario di San Magno
attrezzatura :: scialpinistica
Divertente passeggiata pomeridiana.Sci ai piedi dall'auto. Salito fino al monumento all'eroe ciclista poi per la panoramica cresta alla croce a 2515m. Discesa su ottima farina sul versante nord per circa 350-400 metri di dislivello poi con pazienza lungo la stradina su crosta ghiacciata, Divagando alla ricerca di licheni delle rocce.
Panorama notevole, con il sole all'orizzonte, in cima faceva piuttosto freddo. Versanti sud con neve oltre i 2200 m
Finalmente in completa solitudine dopo una mattinata nel gioioso frastuono dei miei giovani studenti.
Mentre partivo:4 skialp al parcheggio e due ciaspolatori poco più sù.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1600
Vento forte nel vallone Fauniera e conseguente neve ventata, con grandi croste e notevoli fratture nelle zone di accumulo. Sciabilità molto scarsa. Bella farina solo nel pendio che conduce al colletto presso la cima. Dalle ore 12 in poi è iniziato anche il nevischio, con visibilità mediocre.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1600
...6 km x 900 mt di disl... di POLVERE!!!!
Partiti sci ai piedi poco dopo il santuario.
Per un lungo tratto abbiamo percorso la stradina poi ci siamo immersi nel solitario vallone Fauniera con pendii intonsi e neve da urlo! Ripellato su un colletto vicino.
40 cm di neve fresca. Direi condizioni sicure (almeno qui).

con Anto, Mario e Felice.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: strada percorribile fin poco oltre la Tana della Marmotta
quota neve m :: 1500
salita lungo la strada fino al Trofarello poi verso sud in direzione della sella q. 2445 e poi verso dx fino alla dorsale e poi in cima
gita cercata sperando di trovare neve migliore per lo meno dal gias Fauniera in su. Invece neve brutta che alternava tratti di crosta non portante a croste da vento dure. Qualche curva discreta poco sotto la cima. Per il resto va pur sempre bene pur di passare una giornata in montagna
Tibert praticamente privo di neve, solo delle lingue ma poca continuità, un po' meglio ma ancora poca neve zona Viridio-Viribianc
Speriamo che nevichi (le webcam di oggi sono molto ben promettenti...)



[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: si arriva con l'auto circa 1km oltre il santuario di Castelmagno
quota neve m :: 1800
si portano gli sci a spalle lungo la strada per circa 25-30 min sino a quota 1850 circa. poi la neve diciamo che e' continua, ma bisogna fare qualche acrobazia tra vecchie valanghine, ruscelli e rocce affioranti. Partiti con la nebbia, abbiamo "bucato " a quota 1900 , ma il sole e' durato poco, si e' rannuvolato tutto ma la nebbia l'abbiamo ritrovata poi solo all'auto. non c'e' stato rigelo notturno ma la neve ha miracolosamente tenuto per buona parte della gita, abbiamo sfondato solo un paio di volte ma la stagione qui in val grana e' abbastanza agli sgoccioli. Bello comunque l'ambiente : desolato e solitario. incrociati solo due scialpinisti di ritorno da punta parvo, qualcuno invece e' salito da chiappi verso il viridio

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
note su accesso stradale :: strada sgombra fino a 500 m. oltre il santuario di Castelmagno
Con l'innevamento attuale non conviene partire da Chiappi come dice la descrizione, ma da oltre il santuario
Giornata inizialmente bella, poi dopo le 12, coperto con nevischio.
discesa con pessima visibilità, si trovano tutti i tipi di neve meno la farinosa e la primaverile
comunque sci ai piedi dalla cima alla macchina

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: fino a S.Magno
con la tavola.
Da S.Magno sulla strada (tutta innevata salvo 100m)per un paio di km, poi per pendii e canalini fino in cima.
2-3cm DI FRESCA DELL'ALTRA NOTTE A COPRIRE UN FONDO DI CROSTE A CUI STARE UN PO' ATTENTI A TRATTI.
nel complesso bella gitarella tranquilla.
Con la grande ivonne ciaspolata fino al Trofarello.
Non esageriamo con le stelle!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo non portante
A piedi lungo la strada da San Magno fino al ponte sotto Gias Parvo.
Discesa con neve fantastica dalla cima al Rif. Trofarello, accettabile fino a Gias Fauniera, neve marcia piu` in basso.
Gruppo costituito da 5 sciescursionisti, 2 scialpinisti e 3 ciaspolisti.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: 3/5
neve (parte superiore gita) :: farinosa pesante/ primaverile/ ventata
Da Chiappi abbiamo attraversato il ponte della pista da fondo ed abbiamo percorso la Dx orografica fino ad incontrare la strada ai piedi di Rocca Parvo.
Dal colle Fauniera abbiamo svoltato a sinistra perché la neve su punta Fauniera è molto ventata. Siamo poi ridiscesi per l'itinerario di salita. In alcuni punti si sprofonda nella neve portata dal vento.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: 3
neve (parte superiore gita) :: Farina
Ambiente molto bello.
Farina indimenticabile!!!!!

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1610
quota vetta/quota massima (m): 2515
dislivello totale (m): 905

Ultime gite di sci alpinismo

08/10/18 - Breithorn Occidentale da Cervinia - luca94
Partiti dal grosso parcheggio sotto i primi impianti di Cervinia, si risale per il ripido sentiero n.15 che arriva a Plan Maison. Sci a spalle fino al Teodulo poi finalmente si mettono scarponi e sci [...]
29/07/18 - Parrot (Punta) da Indren - lakota
Ieri è finita una stagione scialpinistica unica; con una discesa da sogno dalla vetta della Parrot. Tanta neve, che ricorda gli anni che furono...quando il ghiacciaio non aveva le code di alpinisti i [...]
22/07/18 - Grande Motte (la) da Tignes - lakota
Salita in cima alla grande motte. Con gli impianti poca soddisfazione in salita...ma sciare con un dito di polvere a luglio è una gran cosa. Tentata la nord, ma troppo dura sotto il dito di farina.
22/07/18 - Pers (Aiguille) da Pont de la Neige - g.bona
Piste chiuse all'Iseran, ma tutto ben collegato. Non si tolgono mai gli sci ad eccezione degli ultimi 50mt di dislivello prima della cima. Discesa fino al traverso su neve alveolare, praticamente ins [...]
18/07/18 - Zumstein (Punta) da Indren - sanet
Partiti con le frontali dal Rif. Mantova con freddo polare almeno fino al colle del Lys. Giornata galattica con cielo blu cobalto fredda ma senza vento. Solo noi in sci. Poi scendendo incontrati un pa [...]
14/07/18 - Parrot (Punta) da Indren - giogalimba
oggi vento fortissimo gelido in cresta-la neve si è conservata magnificamente almeno fino alla seraccata della Vincent, dove l'enorme traccione di salita e profonde rigole disturbano la sciata, consi [...]
11/07/18 - Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren - everest
Condizioni ancora piu' che buone ,qualche crepaccio ancora mezzo coperto ma ben visibile ...raro vedere il ghiacciaio a luglio in questa situazione.Saliti dal canale con buona traccia al Gnifetti ,ott [...]