Campanili (Rocca dei) La nebbia agli irti colli

Superba! Roccia magnifica che regala una scalata fantastica.. come sempre!
Severa, ma solo i primi due tiri (6b+ e 6c ) che seppur tecnicamente più facili dei successivi, sono chiodati abbastanza ariosi, e non vanno affatto sottovalutati. Ho pianto un po' sul secondo...
Poi più difficile ma con molti più spit.
Materiale in via ok, cordoni da cambiare.. anche se conviene scendere su Teresin.

Bella giornata con gole, con un clima prima mite , a poi.... Siderale!! Ultimi due tiri nella nuvola, temperature quindi a dir poco agghiaccianti.. ma ci siamo sforzati di arrivarne alla fine!
Olé

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: ok
In realta' fatto i primi tre tiri di nebbia... poi deviato su teresin per gli ultimi due tiri.
Primo e secondo tiro si possono facilmente concatenare(allungare bene la sosta e un pelo il primo spit del 6b+); terzo tiro piu' duro del secondo. Quarto tiro, primo pezzo passaggi molto duri su microprese e molto tecnici con piedi spalmati, poi molla.
Il Traverso per raggiungere il bellissimo 6c+ di Teresin e' facile. Qualche dado sarebbe da stringere. Se qualcuno va con una chiave, farebbe cosa gradita. Temperature da felpa, quando il sole spariva dietro le nubi, anche mentre si arrampica.
Via e parete stupende.
Unica cordata sui campanili.
Avvicinamento dal parcheggio circa 1:30 minuti con passo deciso, ma senza correre. Rifugio aperto.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Sempre slendido il wenden " de noiautri"!! La via si sviluppa in cinque tiri di roccia magnfica, tecnici e impegnativi fino al'ultimo con chiodatura tipica alla Motto! L'obbligatorio dichiarato mi pare corretto con un paio di passi di 6b+ discretamente lontani dall'ultimo spit. I gradi delle prime due lunghezze invece sono decisamente strettini...sopratutto sulla seconda...sul primo dei tre 7a può darsi si sia rotta qualche tacca (la roccia è un po' più fragile) mi è sembrato un "+" in più degli altri!

[visualizza gita completa]
Tolto il primo tiro, roccia da sogno su tutta la via. Difficile immaginare qualcosa di più perfetto. Il secondo e il terzo tiro (6b+) non vanno sottovalutati per la distanza della chiodatura. Gli spit negli ultimi tre tiri si fanno più ravvicinati.
Un saluto a Emanuele, nuovamente compagno di cordata dopo parecchio tempo, a mira e guido impegnati su N.N. e al terzetto cuneo-fossanese che ci ha accompagnati direttamente dalla parete alla piola.

[visualizza gita completa]
Con Bonni, bella giornata, via dura!

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 7a+ :: 6b+ obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 2200
sviluppo arrampicata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 800

Ultime gite di arrampicata

21/02/20 - Provenzale (Rocca) Traversata Castello - Provenzale - andreino
Beh, che dire? Un viaggio quasi mistico, specie per un cultore della Castello come me... Fantastico e impegnativo, poi in questa stagione... spazzati da un vento fortissimo e gelido, continuo, logor [...]
21/02/20 - Freidour (Monte) - Roch 'd la Marca The Truman Show - michele motta
Via molto bella, alla pari con molte classiche ben più rinomate. Si può fare tranquillamente con una mezza da 60 piegata in due (il che, visto l'avvicinamento non proprio breve, è utile). Ottimamen [...]
20/02/20 - Bobbio (Corna di) Le ali del tempo - crazy diamond
Bella via, con ottima chiodatura a fix ma che richiede comunque una certa decisione e la padronanza del grado. Primo tiro con uscita ostica e rientro in placca non banale (buco per il piede nascosto m [...]
20/02/20 - Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni - la lu
abbiamo fatto solo il primo tronco, il secondo lo recuperiamo alla prossima occasione. ottimo lavoro di chiodatura che rende più sicura tutta la via, speroni rispetto alle altre è un livello sopra c [...]
18/02/20 - Coudrey (Monte) Dottor Jimmy - Variante Luna - mikyrosso
Via carina su roccia sempre gripposa e non consumata (nonostante le innumerevoli ripetizioni)... Peccato per i trasferimenti e i traversi nella vegetazione che ne spezzano un po' la continuità. La v [...]
17/02/20 - Sbarua (Rocca) Febbre gialla - mas.brignone
Sempre carina. Alcuni tratti, per fortuna pochi, non esaltanti. Bei passaggi su ogni tiro. L’attacco di L6 è il passaggio più duro della via, a dispetto dei gradi dichiarati. Attrezzatura ok, alcune soste da attrezzare
17/02/20 - Castelluzzo (Punta) Via del trapezio - davide bonansea
Dopo parecchie giornate passate in parete a pulire, disboscare e disgaggiare, siamo finalmente riusciti a finire e ripetere questa via che, nonostante l’aspetto non molto invitante della parete, ris [...]