Forno (Colletto del) da Trana

tipo bici :: full-suspended
Ultima gita sociale CAI Pianezza con 14 partecipanti. Viste le previsioni abbastanza incerte siamo partiti da Giaveno, abbreviando così il percorso. Saliti a Pontepietra passando per la Buffa ed evitando così la provinciale, poi inizia la salita vera e parecchio dura fino quasi a Ciandet, poi dopo spiana e diventa molto più agevole…le rampe più dure sono quelle su asfalto. Arrivati al Colletto in circa 2 ore…visto il freddo abbiamo fatto una pausa molto breve prima di iniziare la discesa. Abbiamo seguito il percorso da me già recensito nel 2014 (vedi traccia GPS), vale a dire abbiamo seguito il sentiero Quota 1000 fino a Prese del Luj e quindi con un collage di sentieri siamo arrivati a Pontepietra senza toccare asfalto; si cammina i soliti 5-10 minuti nel primo tratto, poi dopo un guado il sentiero diventa bellissimo e tutto ciclabile, ad eccezione di un breve tratto tra Pra Fieul e Viretta, molto sporco e pieno di pietre mobili ricoperte da foglie umide…volendo si può fare in sella ma è veramente bruttissimo (sono cmq 200+300 metri lineari). Per il resto, discesa molto divertente tutta nel bosco, che alterna tratti filanti a brevi passaggi più tecnici. Da Pontepietra abbiamo ancora preso il sentiero che costeggia il canale, arrivando su sentiero a circa 1 Km dall’auto.
Giro breve ma carino e divertente (21 Km e circa 700 m di dislivello), particolarmente adatto al periodo autunnale. Giornata grigia e parecchio fredda, ma asciutta a dispetto di alcuni bollettini meteo che davano pioggia già dalla tarda mattinata.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: ok
Partito da Giaveno, Pontepietra e normale per Colletto. Prima ottimo asfalto poi sterrata in terra battuta liscia e scorrevole. Dal Colletto tornato indietro sulla strada di poco per scendere verso Pisi/Forno di Coazze (indicazioni). Sterrata un po sconnessa e pietrosa con qualche rampa al limite per stare in sella in salita. Dai ruderi della Pisi in breve si è al guado sul Sangone, attualmente con bici a fianco e piedi a mollo. Io con scarpe per non scivolare a piedi nudi. Salito ancora a Pian Neiretto dove è in funzione un poligono di tiro a lunga distanza. Da qui lunga picchiata su asfalto fino a Giaveno.

[visualizza gita completa con 5 foto]
tipo bici :: full-suspended
note su accesso stradale :: ok
Salito da pontepietra e sceso per il single track reperibile a fianco dei tavoli. Sentieri puliti e caldo afoso in salita.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Partenza da Pontepietra.
Discesa sulla vecchia mulattiera un po' smossa ma varia e divertente che porta a Seia da cui, su sentiero molto sporco, raggiunto Borgata Gros.
A seguire ottima sterrata fino alla strada di salita poco sotto Case Oliva. Ultimo tratto su asfalto.
Allego traccia.
Con Ivanovich.



[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Giretto mattutino, la strada è tutta pulita senza un briciolo di fango. per scendere siamo passati dal sentiero che parte sopra la fontana, dopo alcuni tratti in leggera salita e da fare a piedi inizia una piacevole discesa che porta alle Prese del Luj oppure a Pra Fieul

[visualizza gita completa con 1 foto]
tipo bici :: front-suspended
Giretto pomeridiano.Tanto fango. Con angela .poi rientro al braida in solitaria al buio....temperatura non fredda..


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Vista la situazione neve meglio pedalare…noi abbiamo fatto un giro leggermente diverso da quello indicato nella relazione, soprattutto in discesa. Partenza alle 10 dal lago Piccolo di Avigliana, siamo saliti a Giaveno sfruttando il più possibile gli sterrati sopra il lago stesso, quindi abbiamo raggiunto Pontepietra passando per la Buffa su stradine asfaltate molto piacevoli e poco trafficate. Da Pontepietra siamo saliti al Colletto seguendo il percorso indicato…la salita è abbastanza dura fino a Ciandet, anche se ormai è per più di metà asfaltata e quindi la difficoltà si abbassa. Da Ciandet la salita è decisamente più agevole, ad eccezione di alcuni brevi strappi e della rampa finale, peraltro breve.
Purtroppo la giornata grigia e fredda ci ha costretti ad una sosta brevissima e ci ha impedito di ammirare il panorama.
In discesa abbiamo seguito dapprima il Quota Mille fino alla Presa del Luj; la prima parte del sentiero (15-20 minuti circa) è ciclabile al 50-60% circa in quanto il sentiero è stretto e abbastanza esposto, e inoltre ci sono moltissime pietre che rendono difficile la progressione. Poi, una volta guadata il torrente, diventa interamente ciclabile e divertentissimo. Dalle Prese del Luj abbiamo tagliato i tornanti della strada fino a Pra Fieul, quindi preso il sentiero che parte tra le case e porta a Viretta, e ancora su sentiero a Baronera e quindi Ponte Pietra. Magnifica discesa interamente in single-track e, ad eccezione del breve tratto iniziale sopra citato, ciclabile pressoché al 100%; un po’ sporca solo la parte centrale del sentiero che unisce Pra Fieul e Viretta e un po’ di fango in qualche tratto…
Da Pontepietra abbiamo proseguito sempre in single-track prendendo il sentiero che parte in prossimità della fermata del bus e, dopo aver costeggiato un suggestivo canale, termina al cotonificio. Da qui strada fino a Giaveno e quindi rientrati al Lago Piccolo su comodi e veloci sterrati…anche in quest’ultima parte è possibile trovare sentieri, ma stava diventando tardi e abbiamo preferito proseguire più diretti.
Allego la traccia del nostro giro, in ogni caso la discesa fino a Pontepietra è ben segnata sulla Fraternali n° 6 “Pinerolese Val Sangone”, mentre su quella “Bassa Val di Susa Val Sangone” manca il sentiero tra Pra Fieul e Viretta.
Gran bel giro prenatalizio, non troppo impegnativo ma con una discesa divertentissima, forse più del previsto. Peccato per la giornata grigia e fredda che ci ha impedito di vedere attorno a noi. In totale sono circa 35 Km e 900 metri di dislivello (difficoltà MC/BC), noi ne abbiamo fatti 2-3 in più avendo ravanato in alcuni punti per trovare la giusta via.


[visualizza gita completa con 9 foto]
tipo bici :: front-suspended
Già descritta e condivisa dagli amici di pedale Bubetta e ziotops!

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Non c'è neve? Pazienza .... ci divertiamo lo stesso con la bici.
Partenza da Pontepietra riducendo il percorso a 15 km e 600 m. dsl circa con arrivo al Colletto del Forno.
Su consiglio di un locale siamo scesi sulla vecchia mulattiera (spalle alla fontana prendere a mezza costa il sentiero che parte poco sotto le 2 baite diroccate) che, costeggiando dall'alto la sterrata di salita, attraversa le borgate Portiglia, Seia e Ciandet. Fondo terroso con alcune radici e pietre (molte le foglie) ma sempre scorrevole e divertente. Vallone aperto con bei scorci lungo tutto il percorso.
Con Nik e Piero.


[visualizza gita completa con 8 foto]
tipo bici :: front-suspended
Finalmente dopo il lungo inverno, messi a riposo gli sci, abbiamo tirato fuori le MTB. Bel giro poco impegnativo, ca. 15 km per 600 mt di dsl, nei boschi sopra a Pontepietra. A differenza di quanto in relazione, giunti alla fontana abbiamo preso il largo sentiero che costeggia le due case e, scendendo parallelamente alla via di andata, mantenendosi ai bivi sempre a DX, abbiamo attraversato splendidi boschi su terreno asciutto e divertente, un paio di passaggi dove prestare un po' di attenzione e nulla più.

Con Marina e Nicola.


[visualizza gita completa con 7 foto]
tipo bici :: front-suspended
Nuovamente in bici incrociando le dita per non prendere il temporale. Per non rischiare troppo salgo su asfalto fino all'ultimo tornante prima dell'alpe Colombino. Prendo il sentiero a mezzacosta (per me un pelo tecnico!) che mi porta al colletto. Scendo su Pontepietra su strada sterrata in un tornante la ruota anteriore entra in una chiazza di terra sabbiosa e le conseguenze sono state dolorose (cmq niente di rotto) aiutato da un altro biker che mi seguiva riparto e raggiungo Pontepietra su asfalto quindi Giaveno. Il meteo è stato sempre fortunatamente bello :)

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Partiti da Giaveno, discesi sulla Pisi. Ciclabilità quasi totale. Acqua abbondante al guado che conviene affrontare scalzi.
Con Roberto Fiore e Luca Marmo
A parte noi solo ungulati domestici.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Per memoria.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Colletto del Forno con un po' di varianti. S.Ambrogio, borgata Sala, Giaveno, quindi classica salita fino al Colletto del Forno, fondo ottimo e asciutto. Da qui proseguito lungo la sterrata verso Forno di Coazze, qualche saliscendi, asciutta salvo 100 m con alcuni guadi. Proseguito in salita fino al Rendentore (via crucis) quindi discesa sul santuario di Forno di Coazze. Visto che c'ero, risalito fino a Pian Neiretto (revival di quando andavo a sciare da bambino), e poi picchiata fino a Coazze, breve risalita in paese, e poi giù a Giaveno. Qui per arrotondare la giornata, salito al Colle Braida, e sceso su Avigliana.
Dislivello positivo cumulato 1900 m, 80 km.
Peccato per il raffreddore che non mi ha concesso di respirare decentemente. Bel giro, ottimo per queste mezze stagioni.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Giro veloce in mattinata. Discesi sul santuario. Percorso agibile ovunque.
Con Luca Marmo


[visualizza gita completa]
Giro veloce dopo lavoro. Strada e sentieri ok.

[visualizza gita completa]
Giro di allenamento scesi sul forno saliti all'indiritto e risalito a valgioie . Oggi con la sabry.alla prossima !


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Giro in notturna organizzato dal negozio Cyclo Avigliana,siamo partiti da ponte pietra, al colletto c’erano ad aspettarci birra e salsicce!
Nonostante la pioggia del fine settimana il fondo era asciutto, in discesa ottima visibilità con la luna piena e la frontale sul casco…


[visualizza gita completa]
partito alle 15 da casa per sfruttare una giornata lavorativa finita prima del solito . Temperatura -2° e bollita ai piedi .. la neve non molta rende piu' divertente il giro; ben battuta da quando la strada diventa sterrata (con le mie gomme vecchie sono salito al limite) .. Tornato a casa che era notte . in solitaria


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
giro pomeridiano di allenamento .. neve solo da ciandet poca e bella ghiacciata .temperatura non troppo fredda ..

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
giro effettuato partendo da Giaveno, freddo...saliti in 6 da pontepietra fino al colletto del forno, poi sentiero a mezzacosta fino al terz' ultimo tornante sotto l'alpe colombino, pausa caffe all'albergo dell'Aquila e discesa su strada.
Con Angelo fino al piazzale dell'Aquila, mentre Mauro, Beppe, Gian e l'altro amico scesi fino a Pontepietra su sentiero.


[visualizza gita completa con 3 foto]
tipo bici :: front-suspended
Partiti da Villarbasse. Scesi sulla Pisi, guado in buone condizioni.
Con Giovanni, Calo, Giuseppe e Mimmo. Splendido colpo d'occhio sul gruppo del Rocciavrè in livrea autunnale. Un po' freddo in discesa.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Partito da S.Ambrogio, salito a Giaveno e quindi imboccato a Pontepietra la salita per il Colletto, che presenta alcuni strappi abbastanza impegnativi al 10-12%, e poi spiana decisamente nel finale dove il percorso diventa anche panoramico sulla Val Sangone. Il tratto sterrato è pressochè asciutto (appena appena umido a tratti) e in ottime condizioni (per la bike). Arrivato al Colletto con cielo uggioso e sporadiche gocce di pioggia, sono ridisceso per il versante di salita (ci sono dei sentierini interessanti come scorciatoie) e arrivato a Pontepietra con un bel sole caldo. Quindi allungato da Giaveno a Trana, quindi Avigliana, Drubiaglio Rivera Almese e casa, totale 62 km e 1000 di dislivello. Bel giro, consigliato per questa stagione, come testimoniano i parecchi bikers incrociati.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Ho voluto ripercorrere questo bel itinerario fatto qualche anno fa. Prima parte con pendenze più impegnative prima su asfalto poi su bella sterrata (trovata abbastanza asciutta).
Ultima parte con trasferimento quasi in piano con bella veduta sulla Val Sangone e sul fondo la Punta dell'Aquila (credo) versante Coazze.
Rientro sul percorso di salita.
Giro veloce di defaticamento.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Fondo un pò pesante in alto, per scioglimento ultima neve, ma nel complesso più che pedalabile.
Gita ideale come inizio stagione.
Con Manu, Lorenzo e Carlotta.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
salita notturna con cena al colletto ... discesa spettacolare nel bosco ... nulla da segnalare tante mucche e capre sul percorso ...
saluti a tizi e riki e a tutta la banda presente !!!


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Saliti da Giaveno e scesi a Forno per la Via Crucis. Molti guadi sul versante di Forno. Sconsigliano la discesa sull'antico impianto PISI per guado impercorribile.
Piacevole gita con Paolo in attesa dell'immancabile pioggia...


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Bel giro con partenza da Cumiana. Arrivati al colletto fatto una sosta alla fontana e poi proseguito verso forno. Invece di scendere dalla via crucis abbiamo proseguito qualche centinaio di metri in salita e poi tenendo la destra si prosegue con un pò di munta e cala in piena north face dell'aquila fino a scendere al guado all'altezza dell'area attrezzata che c'è oltre il santuario.
Con Vale


[visualizza gita completa]
tipo bici :: no suspensions
Partito da Trana per scaldare le gambe e dare un senso alla salita altrimenti bella, dura ma corta.
Ambiente tipico della Val Sangone con percorso immerso in mezzo ai boschi.
Il fondo della parte sterrata è in ottime condizioni sino al Colletto del Forno , dopo necessita di alcune attenzioni causa il fondo sassoso.
Discesa dalla mulattiera del Santuario a piedi.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: MC+ :: MC :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 350
quota vetta/quota massima (m): 1430
dislivello salita totale (m): 900
lunghezza (km): 45

Ultime gite di mountain bike

15/02/20 - Sirio, Pistono, San Michele (Laghi) da Banchette, giro per Borgofranco e Montalto Dora - monviso71
Abbiamo fatto un giro diverso di quello descritto qui. Partiti da Montalto Dora abbiamo seguito i cartelli per il giro dei laghi, passando per il Nero poi Pistono ed infine Sirio. Vari saliscendi t [...]
11/02/20 - Baraccone (Monte) da Altare per Quiliano e Roviasca, giro - lonely_troll
Tra i vari percorsi di questa zona dal mare alle ultime montagnole delle Alpi questo è di difficolta media. Sulla pista di discesa a Viarzo si trovano poche indicazioni ma è sufficiente seguire le [...]
07/02/20 - Pietraborga (Monte) e Monte San Giorgio da Trana, giro - bubetta
Siamo saliti solo al Pietraborga. Sempre suggestivo e piacevole il tratto di bosco nel "Sito dei Celti". Una volta ritornati al Colle Damone abbiamo imboccato il sentiero molto panoramico, scorre [...]
06/02/20 - Peitagù (Testa di) da Aisone, giro - kika
Per evitare la salita su neve dal versante dell'arma, mi sono cammellato la bici sul sentiero delle punte chiavardine fino al bivio sotto alla Peitagù. Sentiero bello, panoramico e ben segnalato, ma [...]
29/01/20 - Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette - monviso71
sterrata in buone condizioni generali, qualche canale di scolo (tipo guardrail) é fuori sede ma si passa senza problema, magari in discesa potrebbero essere più insidiosi. un po' di fango nelle zon [...]
26/01/20 - Colletta (Monte) da Piasco, giro - lonely_troll
I sentieri della Valle Bronda sono evidentemente frequentati e sempre ben segnati sia per bikers sia per escursionisti. Ho scelto un itinerario a bassa quota e senza discese lunghe per evitare neve e freddo.
19/01/20 - Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica - rg68
Ritornato sul Moncuni in mtb dopo qualche anno: tutto a posto, parecchi ciclisti e gente a piedi, giornata tersa e freddina, sentieri e strade in buone condizioni, poco fango.