Morgantini Alberto (Capanna) da Vigna, anello per il Passo del Duca e Rifugio Don Barbera

tipo bici :: full-suspended
note su accesso stradale :: Da Cerosa di Pesio , Villaggio primavera
Fatto giro sino a Capanna Morgantini , il percorso sino a quota 1900 sotto il passo del Duca è stato ripristinato in modo impeccabile , tutto ciclabile ! Poi tutto molto bello !
Con Gino

Capanna Morgantini
Torniamo al Passo del Duca

[visualizza gita completa con 4 foto]
tipo bici :: front-suspended
Scroccato passaggio fino a pian delle Gorre, salita al Duca si spinge solo per passare la frana, (nevaio), per ora poche mosche, ciclisti affrettatevi!
Conca Carsene lussureggiante, qualche chiazza di neve per capanna Morgantini.
Ho continuato per la cengia verso colle della Boaria, interrotta solo da una lingua di neve breve ma che costringe a un passo expo bici alla mano: per ora meglio passare da sotto sulla caretera.
Discesa sulla Boaria ,molto piacevole, sono salito al mitico tornante, poi colle della Perla.
Da lì sono sceso a un gias in cerca di acqua, trovato un ruscello mi è passata l'ora e torno sui miei passi.
Dalla Boaria tengo la caretera e devio poi per tornare a capanna Morgantini, la stradina prativa passa vicino all'ingresso di un bel buco carsenico mi sa, prestare attenzione se si divaga.
Mi trascino fino al Duca e plano giù per il sentiero, un po' malandato x la tanta neve ma sempre scorrevole: ho investito una bella vipera e 200m sotto ne ho evitata un'altra: occhio! Specie a bimbi e cani..
Rientro a Chiusa Pesio con clima ormai estivo.

Giro grandioso: con un po' di tempo in più può culminare con un anello intorno al forte Tabourda.
Comunque col percorso da rientro forzato di oggi 55km e 2mila e più di dislivello.
Per ora la via del sale è chiusa a chicchessia che bruci nafta, per neve e qualche masso: unico ciclista, solo pedoni per lo più cruccofoni, ambiente garantito.



[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Avevo sempre effettuato la salita al Duca e oltre per concatenare un anello, ora su Limone ora su altre destinazioni ma effettuare il giro in andata e ritorno è risultata una piacevole sorpresa. La discesa anche se intervallata dalla breve salita dall'Ortica al Duca è emozionante. Il paesaggio da urlo, peccato per il tratto aperto ai veicoli. Se si ha ancora voglia consiglio di terminare il giro come descritto, si attraversano belle borgate ancora ben curate e dal colletto si ha una panoramica completa della discesa.
Con il fratello Ce' in gran spolvero


[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BC :: OC :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 700
quota vetta/quota massima (m): 2240
dislivello salita totale (m): 2200
lunghezza (km): 56

Ultime gite di mountain bike

15/02/20 - Sirio, Pistono, San Michele (Laghi) da Banchette, giro per Borgofranco e Montalto Dora - monviso71
Abbiamo fatto un giro diverso di quello descritto qui. Partiti da Montalto Dora abbiamo seguito i cartelli per il giro dei laghi, passando per il Nero poi Pistono ed infine Sirio. Vari saliscendi t [...]
11/02/20 - Baraccone (Monte) da Altare per Quiliano e Roviasca, giro - lonely_troll
Tra i vari percorsi di questa zona dal mare alle ultime montagnole delle Alpi questo è di difficolta media. Sulla pista di discesa a Viarzo si trovano poche indicazioni ma è sufficiente seguire le [...]
07/02/20 - Pietraborga (Monte) e Monte San Giorgio da Trana, giro - bubetta
Siamo saliti solo al Pietraborga. Sempre suggestivo e piacevole il tratto di bosco nel "Sito dei Celti". Una volta ritornati al Colle Damone abbiamo imboccato il sentiero molto panoramico, scorre [...]
06/02/20 - Peitagù (Testa di) da Aisone, giro - kika
Per evitare la salita su neve dal versante dell'arma, mi sono cammellato la bici sul sentiero delle punte chiavardine fino al bivio sotto alla Peitagù. Sentiero bello, panoramico e ben segnalato, ma [...]
29/01/20 - Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette - monviso71
sterrata in buone condizioni generali, qualche canale di scolo (tipo guardrail) é fuori sede ma si passa senza problema, magari in discesa potrebbero essere più insidiosi. un po' di fango nelle zon [...]
26/01/20 - Colletta (Monte) da Piasco, giro - lonely_troll
I sentieri della Valle Bronda sono evidentemente frequentati e sempre ben segnati sia per bikers sia per escursionisti. Ho scelto un itinerario a bassa quota e senza discese lunghe per evitare neve e freddo.
19/01/20 - Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica - rg68
Ritornato sul Moncuni in mtb dopo qualche anno: tutto a posto, parecchi ciclisti e gente a piedi, giornata tersa e freddina, sentieri e strade in buone condizioni, poco fango.