Souffi (Cima del) dal Gias delle Mosche

note su accesso stradale :: ultimo tratto asfaltato prima del Gias delle Mosche un poco dissestato
Lungo l'itinerario iniziale verso il Rif.Bozano ci si muove su comodo sentiero;le cose cambiano quando si svolta alla propria sinistra (salendo)al bivio al mio altimetro a quota 2284(cartello di legno a terra indicante Vallone del Souffi-Biv.Varrone-Rif.Morelli Buzzi)per seguire inizialmente lungo le tacche gialle un ripido canale pietroso-erboso ed imboccare quindi(radi ometti),sopra un larice isolato,sulla propria destra l'erta,ma ampia,dorsale finale fino alla panoramica piccola vetta
La cima al confronto delle grandiose vette circostanti riveste importanza minore e per questo penso che sia poco frequentata(anche per il non comodo accesso),ma il panorama che offre nelle limpide giornate è notevole.
Oggi con Luciano e Francesca in una giornata di bel tempo e di caldo tollerabile

La vetta

[visualizza gita completa con 1 foto]
Il meteo non ottimale ci ha fatto optare per questa passeggiata. Una cima che avevo sempre lasciato in secondo piano ma che oggi ci ha permesso fantastici scorci su Corno, Argentera & c. esteticamente incrostati di nevischio. Itinerario abbastanza scontato (salvo l’ultima parte in caso di nebbia). Neve solo una spolverata nella parte alta. Ridiscesi al sentiero abbiamo fatto un giro al vecchio rifugio Bozano adibito come invernale. Solo noi e qualche camoscio in tutto il vallone. Con Claudio.

[visualizza gita completa]
Salita dopo la traversata del vallone del souffi partendo dal vallone di lourousa. Tratto finale in comune x ripidi pendii erbosi. Panorama e vista su argentera e corno di primordine. Vallone dell'argentera veramente notevole. Giornata bellissima e fresca.

[visualizza gita completa]
La faticosa salita degli ultimi 300 m ,è stata ricompensata dal grandioso e suggestivo panorama ,sul Gruppo Argentera e dintorni.
Ultima gita estiva ,in Val Gesso,valle che quest'anno abbiamo un po' trascurato .Quasi una gita sociale ,eravamo in 17 tutti del Cai Mondovi'.Giornata bellissima,poco vento ,temperature fresche come da stagione e spruzzata di neve sull'Argentera.Dopo la cima ,abbiamo raggiunto il Rifugio Bozano,prossimo alla chiusura ma ancora affollato da escursionisti e alpinisti,alcuni dei quali salivano al pomeriggio per pernottare.Al pomeriggio un elicottero del soccorso Alpino ci ha fatti stare un po' in ansia ,ma poi abbiamo saputo che si trattava di una dimostrazione,per la festa del soccorso Alpino al Valasco.


[visualizza gita completa con 3 foto]
In traversata dal Remondino siamo arrivati fino alla Cima del Souffi. Quando si abbandona il sentiero per il Bozzano si può salire liberamente in pietraia, col bel tempo, anche se sicuramente conviene tenere la traccia a tacche gialle. A un certo punto c'è anche una palina che indica il Bivacco Varrone da una parte oppure la Cima (40') dall'altra. Dalla vetta scesi poi al gias delle Mosche.

Il Dari e il Faber con le ultime cartucce del 13.8 ;-)


[visualizza gita completa con 1 foto]
Nulla da aggiungere a quello già descritto.
Confermo un gran bel panorama e un pendio assai ripido e faticoso x i miei 82.
Solo. Volevo andare al Bastione ma l'innevamento mi ha fatto cambiare idea. è stato x me bello ricordare la traversata della catena delle guide fatta molti anni fa. Di ritorno sono salito sino al Bozano ed ho fatto amicizia con 3 escursionisti molto cordiali (Andrea, Alessandro e Gianpiero) che saluto (vedere foto).


[visualizza gita completa con 4 foto]
Partito nonostante il tempo brutto,le nuvole dal basso mi hanno raggiunto prima della cima.Panorama quasi nullo dalla vetta e tratto finale veramente ripido,tornero' un'altra volta.
Salita e discesa veloci,preso acqua durante il ritorno,nebbia bassa in vallata,la montagna e' anche questo.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Breve gita al cospetto dell'Argentera in compagnia di Anna che si è però fermata 150 m sotto la cima. Molto panroamica, anche se il meteo e la visibilità non erano eccezionali.

[visualizza gita completa con 3 foto]
come detto in precedenza itinerario monotono e ripido nella parte alta ma bel panorama dalla cima e poi va bene per farsi venire l'appetito per consumare un bel pranzo al rifugio Bozano. Poca gente per il periodo.
Con Alberto e Marco.


[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: parcheggio al Gias delle Mosche
Gita con modesto sviluppo in lunghezza ma dislivello apprezzabile. Il canalino e poi il pendio sono piuttosto ripidi: a mio avviso è meglio salire, dove possibile, lungo le pietraie che, essendo per lo più di blocchi grossi e stabili, consentono di salire con minor fatica rispetto al prato.
Ad essere sincero, escluso il grandissimo panorama dalla cima, la gita non merita di dedicarvi una domenica: dal momento però che la meta di mia moglie era il Bozano, per il coro, ho colto l'occasione di esplorare questa cima secondaria.

[visualizza gita completa con 4 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 04/08/13 - riku73
  • 12/10/08 - giada
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Sud-Ovest
    quota partenza (m): 1591
    quota vetta/quota massima (m): 2616
    dislivello salita totale (m): 1025

    Ultime gite di escursionismo

    16/02/20 - Butetta (Monte) da Castellar - lonely_troll
    Gita vista mare in un bell' ambiente e con clima già primaverile. Alla partenza rosmarini e mimose fiorite e in alto niente neve, nemmeno sulla parete Nord del Grammondo
    16/02/20 - Baral (Bec) da Limonetto - dario 67
    Salita oggi un po' piu alpinistica x la presenza di tratti innevati sulla cresta e nella parte finale verso la cima si sale comunque senza problemi prestando attenzione solo nei tratti leggermente esp [...]
    16/02/20 - Ozzano Monferrato (panorami e ciminiere) anello da Treville - kaneski
    La mia drastica singola stella si giustifica col fatto che, probabilmente, tra i vari giri che si possono fare in Monferrato, questo, è il peggiore. Detto questo: la fama del Monferrato è certo meri [...]
    16/02/20 - Grandubbione (Vallone di) da Dubbione, anello dei Sette Ponti - dragar
    Non so perché ma questa valle ha sempre qualcosa di speciale. L'anello è molto bello, noi siamo partiti dalla frazione Podio. Il ponte delle Piane è ancora distrutto, si guarda abbastanza agevolme [...]
    16/02/20 - Serena (Punta) da Losa, anello per Chiaves, Tortore e Santuario S.Ignazio - la lu
    in una giornata come questa cosa si fà? o in piola a bombarsi di barbera e grignolino oppure alla punta serena o roba simile. e abbiamo fatto bene perchè l'anello è talmente rilassante che abbiamo [...]
    16/02/20 - Pagliano (Monte) da Busca - axlsandro
    Variante ad anello più impegnativa sia per dislivello, lunghezza che difficoltà di individuazione rispetto quello in relazione , quantomeno E . Da pizzetta Santa Maria ci siamo diretti al Sacro Cuo [...]
    15/02/20 - Croce (Monte) anello da Quarna per i Monti Saccarello, Mazzoccone, Colma di Foglia, Congiura - erba olina
    Seguito l'itinerario qui proposto escludendo soltanto il Monte Novesso. In questo modo il dsl. è di 1460 m e lo sviluppo di una ventina di km (dati GPS). Tutto l'anello è sempre ben indicato da tacc [...]