Saette (Pizzo delle) Torre Francesca - Spigolo Dolfi

Ripetuta durante un'uscita del corso AR1 CAI Lucca. Soluzione alternativa di discesa. molto consigliabile perchè protetta dalla caduta di pietre a differenza del canale. Sul fix da 8mm che si incontra all'uscita comune delle vie Dolfi e Maestri abbiamo lasciato un maillon; aiutandosi con questo si raggiunge con una brevissima calata (6m?) rivolgendo lo sguardo verso foce di Mosceta la prima sosta, di qui si trovano le soste nei punti più logici ed evidenti ogni 25 m circa (prima sosta appena a dx, faccia a monte).Soste su catene annerite ma nel complesso sufficienti, sostituito un maillon e aggiunto un cordino a rinforzo di una sosta in cui il maillon insisteva su vecchio spit 8mm e non sul fix. Si tratta della soluzione più veloce e sicura per scendere dalla Torre.

[visualizza gita completa]
Accesso dal Piglionico: raggiungere la marginetta e proseguire fino ad una grande radura (circa 10 min) di qui per tracce salire a reperire la traccia che dalla normale porta alla torre (enorme ometto di pietre con targa commemorativa). Oppure (faticoso per il terreno malagevole) salire direttamente senza percorso obbligato dalla marginetta. Aggiunto un cordone in vetta per allungare l'ancoraggio di calata ed evitare eventuali incastri e aggiunti chiodo e cordone sulla seconda doppia.

[visualizza gita completa]
Peccato la via sia stata spittata. A mio parere sarebbe bastato mettere in sicurezza solo le soste lasciando così il gusto della classica. Le soste di calata sono invece solo a cordoni su vecchi chiodi o passati attorno a roccia che qualche dubbio lasciano, due spit qui no?
Roccia nel complesso ottima. Via logica e divertente.
Ottima e divertente gita CAI formata da due cordate che con ardore e sprezzo del periglio hanno affrontato e vinto le repulsive pareti della Torre Francesca. Giornata super. :)


[visualizza gita completa]
alcune considerazioni tacniche soprattutto per chi non è abituato a muoversi su terreno apuano. La via di per se anche con le varianti che sfiorano il 6a è molto semplice, molto bella ed estetica. La roccia richiede attenzione solo in pochi punti. In conpenso gli ancoraggi per le doppie sono in stato pietoso! L ultimo tratto della traccia che porta all attacco è sempre più esile e pericoloso. Inoltre alla partenza della via su terreno ripidissimo il primo fix è troppo alto per fare una sosta zero, magari valevaa di metterne qualcuno in meno sul terzo grado e rendere più sicura la partenza(utile in questo senso un friend). Per le doppie alcune info possono essere utili. la prima è in realtà nu traverso discendente a dx(faccia a monte) in direzione di un anticima piatta con altro fascio di cordoni. seconda verso ovest(seguire gli spit) saltare la prima catena con piastrine completamente ossidate! e scendere al terrazzo sottostante(astrine artigianali in discrete condizini unite con cordini in kevlar)Terza breve doppia sempre seguendo gli spit fino ad una catena. quarta doppia da 60 metri riporta alla base in prossimita dell attacco della via maestri

[visualizza gita completa]
seguite le indicazioni di Davec, ottime in tutto e per tutto, sopratutto per la discesa. Le doppie per noi sono state 2 per arrivare al canale e una terza con una sola corda per scendere il salto del canale. Bellissima via, gli spit cercano la roccia buona e alzano un po' il grado che a mio parere rimane sotto il 6a (altirmenti non sarei passato)

[visualizza gita completa]
Sempre bello il classico spigolo, divertente e facile (anche se con varianti più dure introdotte dalla richiodatura).
Roccia mediamente buona (presente comunque qualche breve tratto rotto, attenzione). Ambiente spettacolare.
Materiale: bastano 2 mezze corde, rinvii, qualche cordino e un paio di friend medio-piccoli se si vuole evitare la fessura di V al 5° tiro. Noi non ce la sentivamo e abbiamo fatto l'aggiramento, la prossima volta ci proveremo!
Con David, omonimo e ottimo compagno di cordata.


[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 5b :: 4 obbl ::
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota base arrampicata (m): 1300
sviluppo arrampicata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 400