Chardonnet (Roche du) da Grange di Valle Stretta

note su accesso stradale :: Ok
Giro di due giorni.Auto a Laval. Colle Meandes e pernotto al re Magi.Oggi tornate al colle , continuato la cresta fino al risaltino sopra al col Nevache. Nei versanti a nord spruzzata di neve dura. Tutti i canali sono innevati.A sud puliti.Giornate splendide. Colori al top.

[visualizza gita completa]
Tempo bello con freddo intenso e aria frizzante.
Ambiente bucolico con molte mucche al pascolo.
Dal Col des Muandes e dalla vetta ampia vista sui Cerces, sui ghiacciai del Delfinato e sul Gruppo del Thabor.

Un saluto alla coppia di Torino trovata al colle, con cui ho condiviso l'ultimo tratto per la punta.


[visualizza gita completa con 9 foto]
Meteo france dava bello in questa zona e bello è stato per tutto il giorno a parte qualche nebbia di passaggio in alto.
Saliti alla Rocca Chardonnet per il col des Muandes,quindi continuato per il col de Valmeinier raggiungendo il monte Thabor,discesa dalla normale del Thabor al ponte delle Pianche.
A mio parere il modo più bello di raggiungere a piedi il Thabor che dalla via normale è un po noioso e troppo frequentato.
Nella parte bassa del vallone di salita non abbiamo trovato il sentiero ma solo vaghe tracce,il terreno però è facile ed il percorso evidente con una cartina in mano.
Non abbiamo incontrato anima viva fino al col des Muandes,pochi da li al Thabor,il mondo ovviamente in cima a quest'ultimo,anche parecchi bikers.
Con Marco e Alberto.

[visualizza gita completa con 7 foto]
Ancora molte chiazze di neve nella parte alta del percorso ma si cammina bene sopra e, nonostante l'ora di discesa (verso le 14), non abbiamo sfondato se non qualche passo. Avevamo le ciaspole nello zaino che abbiamo solo portato a spasso.Il lago di chardonnet è ancora ghiacciato. Panorama ampio. Secondo giorno in valle stretta: ieri siamo saliti al col du Vallon (quasi tutto innevato ma si cammina bene anche qui). Con la neve, il verde, i fiori la valle stretta è meravigliosa.
foto più tardi.

[visualizza gita completa con 9 foto]
Bellissimo itinerario, soprattutto per la zona costellata di laghi e laghetti che si attraversa. Valida alternativa di salita al Monte Thabor, anche se la Roche du Chardonnet rappresenta di per sé un'ottima meta. Al Col Muandes un cartello in francese segnala che il tratto dal colle al Thabor si percorre a proprio rischio essendo "Fonte du Glacier" (zona "residuo di fusione del ghiacciaio").
Il parcheggio a Grange di Valle Stretta dovrebbe essere a pagamento (€ 2,00) ma non si capisce dove e a chi pagare!

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Dopo Melezet deviazione per lavori in corso
Passati dalla Roche du Chardonnet nella variante di salita al Thabor sperimentata in discesa da Giada. Pur senza la spettacolare fioritura di eriofori vista in fotografia, l'ambiente dei laghetti è notevole.

[visualizza gita completa con 13 foto]
Gita carina, abbastanza lunga ma non faticosa.
Occorre prestare attenzione al sentiero che all'altezza del piano dei Serous, dopo il ponte delle Pianche, tende a scomparire.Tenersi sulla destra geografica sotto il Gran Adritto, seguire rade tracce con ometti per circa 400 metri di dislivello, poi sotto il col des Muandes la situazione migliora.
La gita a mio avviso è da classificere E.

[visualizza gita completa]
Bellissima Giornata di sole in un luogo tapezzato di laghi alpini caratterizzati da variopinti colori.
Bellissimo!!!!
un grande ringraziamento per la compagnia al cugino Daniele.


[visualizza gita completa con 6 foto]
LA VALLE STRETTA NON LA CONOSCEVO E DEVO DIRE CHE OFFRE DEI PAESAGGI MOLTO SUGGESTIVI E PARTICOLARI.


[visualizza gita completa con 4 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 22/08/10 - giada
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Nord-Ovest
    quota partenza (m): 1790
    quota vetta/quota massima (m): 2950
    dislivello salita totale (m): 1160

    Ultime gite di escursionismo

    16/02/20 - Butetta (Monte) da Castellar - lonely_troll
    Gita vista mare in un bell' ambiente e con clima già primaverile. Alla partenza rosmarini e mimose fiorite e in alto niente neve, nemmeno sulla parete Nord del Grammondo
    16/02/20 - Baral (Bec) da Limonetto - dario 67
    Salita oggi un po' piu alpinistica x la presenza di tratti innevati sulla cresta e nella parte finale verso la cima si sale comunque senza problemi prestando attenzione solo nei tratti leggermente esp [...]
    16/02/20 - Ozzano Monferrato (panorami e ciminiere) anello da Treville - kaneski
    La mia drastica singola stella si giustifica col fatto che, probabilmente, tra i vari giri che si possono fare in Monferrato, questo, è il peggiore. Detto questo: la fama del Monferrato è certo meri [...]
    16/02/20 - Grandubbione (Vallone di) da Dubbione, anello dei Sette Ponti - dragar
    Non so perché ma questa valle ha sempre qualcosa di speciale. L'anello è molto bello, noi siamo partiti dalla frazione Podio. Il ponte delle Piane è ancora distrutto, si guarda abbastanza agevolme [...]
    16/02/20 - Serena (Punta) da Losa, anello per Chiaves, Tortore e Santuario S.Ignazio - la lu
    in una giornata come questa cosa si fà? o in piola a bombarsi di barbera e grignolino oppure alla punta serena o roba simile. e abbiamo fatto bene perchè l'anello è talmente rilassante che abbiamo [...]
    16/02/20 - Pagliano (Monte) da Busca - axlsandro
    Variante ad anello più impegnativa sia per dislivello, lunghezza che difficoltà di individuazione rispetto quello in relazione , quantomeno E . Da pizzetta Santa Maria ci siamo diretti al Sacro Cuo [...]
    15/02/20 - Croce (Monte) anello da Quarna per i Monti Saccarello, Mazzoccone, Colma di Foglia, Congiura - erba olina
    Seguito l'itinerario qui proposto escludendo soltanto il Monte Novesso. In questo modo il dsl. è di 1460 m e lo sviluppo di una ventina di km (dati GPS). Tutto l'anello è sempre ben indicato da tacc [...]