Sorgenti del Maira da Pietraporzio

tipo bici :: front-suspended
Giro da fantascienza per biker in ottimo stato di forma, l'essenza della mtb in alta montagna! La neve non disturba più, il percorso se pur lungo è incredibilmente molto pedalabile, fa eccezione in pratica solo l'erta finale dell'isolato e selvaggio Passo della Cavalla.Le discese richiedono concentrazione ma di piena soddisfazione. Per la sicurezza fondamentale meteo stabile e tempi di progressione buoni. Acqua sufficiente lungo intero percorso.
Innanzitutto grazie a chi ci ha preceduto per l'intuizione!
Vento patagonico da buttarci a terra nell'ultima parte della prima salita, molto fresco.Meravigliosi i compagni, ben tre,Lucio, Stefano e Cesare, veterani ma all'esordio in queste meravigliose valli che nulla hanno da invidiare al Trentino.

Bosco da favola su I^salita
Ultimo tratto nuova strada-vento patagonico, bici di traverso

[visualizza gita completa con 10 foto]
tipo bici :: full-suspended
molte interruzioni di10-20 m di neve lungo il percorso ma disturbano cmq poco. Belle mine di 4-5 m di neve su strada per colle Gardetta. un temporale della prima settimana di luglio ha rovinato pò il fondo di un breve tratto della strada per salsas blancias ma si pedala cmq lo stesso (solo pò più faticoso)
stavolta con Cristian (IRONBIKER). Se le interruzioni da neve, soprattutto tra munie e gipiera, noiosano un pò lo spettacolo delle mine di neve ancora presenti sui versanti appagano di tutto. Uno spettacolo. Strade e sentiri complessive sempre nn male.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
con le attuali condizioni, considerata anche la nuova strada completa, è direi 95% ciclabile. I maggiori sacrifici sono nella salita al passo della Cavalla ma pazienza. Anche questa strada è cmq molro megli di quanto ricordassi (70-80%) in sella.
SEGNALO CHE IL GIRO è DI 70 KM
gran figata. Sarà il doping della nuova epic che viaggia come una luce e il giro (che studiavo di fare da un paio di anni) è passato benissimo. Strade meglio di quanto ricordassi. Sulla strada del ritorno consiglio vivamente passaggio per Murenz: meglio un pò di culo in salita (ripagato successimamente da discesa a luce su pista da fondo) che scendere come un vigiu piantati controvento.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BC :: BC :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1230
dislivello salita totale (m): 2900
lunghezza (km): 60

Ultime gite di mountain bike

22/04/19 - Bracco (Monte) da Barge e la Croce di Envie, Rifugio Mulatero e Croce di Sanfront - Pik
Ho fatto il percorso con discesa sulla Colletta, come da traccia di mike52. La discesa è piuttosto varia e ben ciclabile. Di questa, il tratto di strada di servizio della cava, dal bivio di q.1250 f [...]
20/04/19 - Azaria (Piano) da Pont Canavese - Andrea81
Partenza da Cuorgnè, da Pont prime rampe di salita, poi tratto di trasferimento gradevole fino a Ronco Canavese, dove riprende la salita mai difficile fino a Campiglia, fine asfalto. Il tratto di ste [...]
20/04/19 - Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette - Tom57
Partito e tornato a Caselette più qualche km per tornare a casa. Molta gente a piedi, a cavallo e in mtb Temperatura serale davvero gradevole.
19/04/19 - Aderci (Punta) dall'Ingresso della riserva - subdir
Adesso che è stato aggiunto il tratto sterrato dal casalbordino lido al casello, la gita è più omogenea e godibile, basta evitare l’insulso rettilineo per San Venanzio ma piuttosto ripiegare per [...]
19/04/19 - Cou (Tête de) da Arnad, giro - alfonsom
Bella ciclo-escursione completa con una quarantina di minuti a piedi; percorso suggestivo in ambiente selvaggio e solitario che attraversa antiche borgate e belle mulattiere militari a tratti ancora c [...]
17/04/19 - Chaligne (Rifugio) da Etroubles - alfonsom
in esplorazione in questa zona! è venuto fuori un discreto anello di 940 mt di dislivello; pestato neve per 20' in salita per il rifugio. Discesa dal 3a abbastanza artistica causa neve, poi di nuovo [...]
14/04/19 - Lazzarà o Laz Arà (Colle) da San Germano Chisone, anello delle borgate del versante Sud - Pik
Partito da Rue, ho seguito la traccia di Luca Belloni. Il tratto finale di salita, dal colle Lazzarà fino alla sella q.1625 tra il Truc Lauza ed il Pian Bruciato, l'ho fatta tutta in (comodo) spinta [...]