Miroglio Distretti

note su accesso stradale :: Auto lasciata sulla strada dopo i paravalanghe
Falesia divertente, in un bell'ambiente, con pochissimo avvicinamento (5 min). L'intenzione era di provare un po' di multipitch e la discesa in doppia. Abbiamo chiuso "c'era una volta" (3 tiri) sul torrione C e qualche monotiro random.
Con il solito Chiolenjih, compagno di mille avventure.

Panorama dalla cima del torrione C

[visualizza gita completa con 2 foto]
Simpatica mattinata nella falesia della mia giovinezza. Ma i gradi di Giova... La seconda lunghezza di penombra 5c?!...brrr
Ma forse sono io che sto diventando vecchio ( o meglio, sono già vecchio!)

[visualizza gita completa]
Palestra dei Distretti “Beppino Avagnina” di Miroglio

VIA PENOMBRA

Accesso e attacco della via: Raggiungere Frabosa sottana e salire verso Artesina superando l’abitato di Miroglio. Alcuni chilometri dopo Miroglio e superati dei paravalanghe, con i torrioni della palestra ben visibili a destra, reperire un ponte sul fiume Maudagna e parcheggiare l’auto. A sinistra del ponte parte il sentiero che porta ai torrioni; dall’evidente casetta scendere a destra fin quasi al fiume e reperire l’attacco della via (spit visibili anche dalla strada). In alternativa, se le condizioni del fiume lo consentono, parcheggiare tra i paravalanghe e raggiungere brevemente la base della via attraversando il fiume.
Relazione:
L1: Salire il vago pilastro per una placca e, superato un risalto, raggiungere una sosta con anello alla base di un muro giallastro. 5b+, 25m; 8 fix (da qui è possibile salire i monotiri del settore nord del torrione "B").
L2: Salire il muro fessurato (Diretta Nord, P.Billò&C anni '60.; richiodatura Matteo Casanova e Diego Dho) e superare un caratteristico diedro a “V”; quindi spostarsi a destra fino ad un fix con anello. 5c, 25m; 8 fix.
L3: Salire per lame direttamente sopra la sosta, traversare a destra su blocchi e salire ancora per facili lame fino ad un pulpito; quindi scendere 2m ad un terrazzino dove si sosta (2 fix). 5b+, 25m; 8 fix.
L4: Salire la magnifica lama a destra del terrazzino(già salita), proseguire sull’evidente muro, ribaltarsi sullo spigolo e salire una placchetta fino ad un terrazzino poco sotto la vetta. 5c+, 25m; 7 fix. A destra per una larga fessura (Fessura Comino) e un risalto di bella roccia offrono un’altra possibilità anch’essa già salita prima della chiodatura di I.Napoli(non segnato in foto). 5c, 25m; 4 fix.
L4 bis: Superare direttamente il muro bianco sopra la sosta (già salito) e seguire poi la linea degli spit con bei passaggi su tacche fino ad uscire su un terrazzino poco sotto la vetta raggiungendo la sosta su un muretto bianco. 6a+, 25m; 8 fix
L5: Salire facilmente per un vago camino fino alla vetta del Torrione C. 2b, 15m.
Discesa: In doppia sulla parete sud del Torrione C con 3 doppie da 25 m sugli evidenti ancoraggi oppure dalla sosta di L4 traversare facilmente a destra fino a reperire una sosta che con una doppia di 25m riporta sul sentiero a monte della casetta.
N.B. È consigliabile moschettonare tutti gli spit di passaggio al fine di ottimizzare lo scorrimento delle corde e garantire una buona assicurazione anche al secondo di cordata.
Chiodatura a fix inox offerta da "Rosso sport" di Lesegno.
Materiale occorrente: sono sufficienti 10 rinvii e una corda da 50m, alcune fettucce e qualche moschettone a ghiera.

Descrizione dell’itinerario: la via si snoda sul lato Nord Est dei torrioni "B" e "C" cercando di ottimizzare una linea attraverso i torrioni e di accumulare così un po’ di dislivello.
Non mancano i tratti di bell’arrampicata e le soste sono tutte particolarmente comode. La via, chiodata a fix inox a distanza ravvicinata si presta quindi ottimamente ad una presa di contatto con le vie di più tiri per chi flirta con il 6a e rappresenta una valida alternativa quando si ha poco tempo a disposizione per la comodità d’accesso e per la variegata esposizione: sole al mattino e ombra al pomeriggio.
Molte sezioni lungo i tiri erano già state salite in precedenza senza l’uso degli spit dai ragazzi del gruppo GAM di Mondovì e dai Sassisti della Maudagna valley negli anni '80.
Prima salita: Diego&Giova


[visualizza gita completa con 1 foto]
Tempo nuvoloso, roccia comunque ottima!

[visualizza gita completa]
al mattino un po scivolosa causa umidita', poi la brezza ha asciugato quasi tutto. tipica quarzite ben appigliata per le mani ma a volte insidiosa per i piedi. interessanti passaggi in fessura e diedro. 5 e 6a mai regalati! Anche se qualche via raggiunge i 3 tiri, direi che piu' che "arrampicata" si tratta di "FALESIA".
mi ricordavo della bellezza del posto, dopo oltre 20 anni ne ho avuto la conferma: grazie ad Armando e Felice che ci hanno invitati. Carla e Silvio (con Dianetta bau che gironzolava).


[visualizza gita completa con 2 foto]
corso di alpinismo A1 con la Scuola Alpi Ovest.. io nemmeno sapevo ci fossero delle vie di arrampicata a Miroglio.. mi dicono che anni fa le vie erano parecchio usurate, spit marci e manutenzione precaria ovunque.. ora invece il sito si presenta bene, ben curato, ottimo! noi abbiamo fatto le vie 4+ del torrione H.
un saluto a tutti!!! :)


[visualizza gita completa]
Un veloce salto pomeridiano prima della partenza per la fine della stagione scialpinistica. Belle vie, ancora umide quelle in ombra. Un paio di vie carine nel settore E ed una via vicina, qualcosa con gli Apaches di mezzo, piuttosto fisica e "tosta" per chi, come me, non è più abituato ad arrampicare, soprattutto sul verticale.

[visualizza gita completa]
presenza di neve solamente nella prima parte del sentiereo ma in rapido scioglimento!
vie completamte libere e asciutte!

giornata calda e soleggiata... con il validissimo laddomata!


[visualizza gita completa]
Ancora neve tutto intorno, ma clima decisamente buono, soprattutto dalle 11 fin verso le quattro del pomeriggio.
Roccia bella e asciutta.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Bella giornata arrampicato settore GRASSI.Belle vie non troppo tecniche.Bene per chi come me da primo ha un grado basso 5/6.
Con Adriano (Rombo).


[visualizza gita completa]
Palestra caratteristica e storica.
Si scala su più torrioni su varie inclinazioni e con difficoltà dal 3+ al 7a. Chiodatura a spit.
I torrioni sono tra loro relativamente vicini così che sia possibile visitarne più d'uno.
Occhio alle molte cenge.

[visualizza gita completa con 1 foto]
con Max giornata intensa,roccia asciutta,alla fine ero proprio cotto!
Abbiamo salito:Pinocchio,Diedrolandia,Bric e Broc,Batida,El Sabor,Ape Iris,Pepè la dusolà,Cocaburas,Var.Magri,Topo Scalzo.
Posto bellissimo e vie per tutti i gusti, grande abbondanza di IV e V, da ritornarci sicuro!
Unico difetto i nomi che non sempre si leggono alla base comunque con la relazione non si fatica troppo a capire dove ci si trova.

[visualizza gita completa con 2 foto]
settore D , carino , vie facili
Grazie Silvano


[visualizza gita completa]
settori C Bb B settore + casetta di legno vie più abbordabili

[visualizza gita completa]
Negli ultimi anni sono stati attrezzati nuovi torrioni . Ora di tiri ce ne sono per tutti i gusti!

[visualizza gita completa]
e sempre bello ritornare settore sopra la casetta

[visualizza gita completa]
falesia bella e varia andati al settore ninja e grassi

[visualizza gita completa]
la mia prima arrampicatasettore d -
ideale per le prime salite
grazie Angelo ,Vito


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 12/08/19 - cecco81
  • 12/11/11 - filippovalente
  • 27/07/10 - simone
  • 10/06/10 - lucavib
  • 25/10/09 - mangiu
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 4 :: 3 obbl ::
    esposizione arrampicata: Varie
    quota base arrampicata (m): 1200

    Ultime gite di arrampicata

    21/02/20 - Provenzale (Rocca) Traversata Castello - Provenzale - andreino
    Beh, che dire? Un viaggio quasi mistico, specie per un cultore della Castello come me... Fantastico e impegnativo, poi in questa stagione... spazzati da un vento fortissimo e gelido, continuo, logor [...]
    21/02/20 - Freidour (Monte) - Roch 'd la Marca The Truman Show - michele motta
    Via molto bella, alla pari con molte classiche ben più rinomate. Si può fare tranquillamente con una mezza da 60 piegata in due (il che, visto l'avvicinamento non proprio breve, è utile). Ottimamen [...]
    20/02/20 - Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni - la lu
    abbiamo fatto solo il primo tronco, il secondo lo recuperiamo alla prossima occasione. ottimo lavoro di chiodatura che rende più sicura tutta la via, speroni rispetto alle altre è un livello sopra c [...]
    18/02/20 - Coudrey (Monte) Dottor Jimmy - Variante Luna - mikyrosso
    Via carina su roccia sempre gripposa e non consumata (nonostante le innumerevoli ripetizioni)... Peccato per i trasferimenti e i traversi nella vegetazione che ne spezzano un po' la continuità. La v [...]
    17/02/20 - Sbarua (Rocca) Febbre gialla - mas.brignone
    Sempre carina. Alcuni tratti, per fortuna pochi, non esaltanti. Bei passaggi su ogni tiro. L’attacco di L6 è il passaggio più duro della via, a dispetto dei gradi dichiarati. Attrezzatura ok, alcune soste da attrezzare
    17/02/20 - Castelluzzo (Punta) Via del trapezio - davide bonansea
    Dopo parecchie giornate passate in parete a pulire, disboscare e disgaggiare, siamo finalmente riusciti a finire e ripetere questa via che, nonostante l’aspetto non molto invitante della parete, ris [...]
    16/02/20 - Campanili (Rocca dei) Bal do Sabre - baley93
    Inverno e freddo assolutamente assenti oggi! Avvicinamento il maniche corte, e via in maglia.. la neve è sparita e si arriva alla parete in scarpe leggere. Bal do sabre è sempre molto bella, forse [...]