Basei (Punta) dal Colle del Nivolet

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: OK fino al Nivolè
quota neve m :: 2500
Racchette dalla macchina,poi un paio di brevi tratti dove bisogna toglierle,bella neve portante che permette di salire veloci,però occorre partire molto presto,crestina finale con neve dura,meglio avere i ramponi.
Discesa iniziata alle 8,30 su neve che nel complesso teneva ancora bene ma,giunto alla fine del ghiacciaio,è diventata rapidamente polenta.
Giornata tersa nonostante la nuvolaglia in bassa valle e molta gente sul percorso come da copione(ma non la ressa che mi aspettavo), la Basei resta sempre una bellissima gita in una delle valli che preferisco.
Buone condizione degli itinerari in Val di Rhemes,portage stimato in 30min dopo il Benevolo e ancora buone condizioni per Carro e Aig.Rousse,mentre non conviene più andare verso la Fourà.
In discesa piacevole incontro e scambio di battute con il gulliveriano Fyplom ed i suoi amici.

Panorama
Vetta
Vista su Carro,Aig.Rousse e Levanne

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Ottimo fino a prima del Rifugio. Già tutto fresato.
Saliti su itinerario 3, con canalini e pendii sostenuti.
Saliti escludivamente con i ramponi. Le ciaspe le abbiamo lasciate legate allo zaino.

Brava anche questa volta TiTi! Sopratutto per le difficoltà incontrate..
Claudio sei una roccia. Salito (e sceso con snowB) nonostante i recenti dolori..


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: strada chiusa per lavori a chiapili inf.dalle 20.00 alle 7.00
quota neve m :: 2700

Ecco come una gita normale diventa BRA in presenza di neve (e quanta per essere il 19 giugno)tanto che l'accesso alla vetta non è per nulla banale con crestine moooolto sottili e cornici dove occorre prestare attenzione.
Salita effettuata dall'itinerario estivo(nessuna traccia presente) e discesa sul ghiacciaio completando l'anello.
Giornata molto calda con zero termico a 4000mt
Giornata splendida
Un plauso particolare và agli "evergreen"finalmente conosciuti che sono e devono essere un esempio per tutti coloro che frequentano la montagna(e non solo!)


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: strada chiusa per lavori a chiapili inf. dalle 20 alle 7.
quota neve m :: 2700
Con l'inseparabile Renato.
Saliti seguendo il percorso estivo per il col Basei. Racchette dal pianoro a quota 2850, e ramponi da poco oltre il colle alla cima. Neve marcetta ma portante lato Nivolet, dura lato Rhemes, con presenza di infide cornici. Tratto roccioso finale ancora piuttosto innevato con corde fisse semicoperte. Saliti sulla destra, vicino al buco. Cresta finale di neve dura. Croce di vetta sommersa completamente nella neve. Discesa dal ghiacciaio, veloce e divertente con lunghe scivolate. Con le ciaspole (tranne i tratti più ripidi) fino alla conca a quota 2600 m. Un caloroso saluto al simpatico gruppo degli Evergreen conosciuto sotto la cima. Sempre in gamba "ragazzi"!

[visualizza gita completa con 4 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BRA :: F :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 2532
quota vetta/quota massima (m): 3338
dislivello totale (m): 850

Ultime gite di racchette neve

23/02/19 - Piovosa (Punta la) da Tolosano, per la Comba Castellazzo e Comba dell'Oliveto - roberto vallarino
Saliti per la Comba dell'Oliveto tra stradina e buona traccia fino oltre la Grange dell'Oliveto, poi vecchie tracce e neve crostosa a tratti non portante fino all'attacco della punta che raggiungiamo [...]
23/02/19 - Serena (Col) da Mottes - brukor
Oggi giornata super. Neve in ottime condizioni e meteo spettacolare. Non saprei cosa aggiungere, mi limito a postare qualche foto...
23/02/19 - Rasis (Testa) da Sant'Anna - massimo66
Giornata spettacolare...in valle...ma neve così così--- crosta ventata ma comunque portante. Salito verso il colletto Traversagn e poi tirato sù dritto x dritto..arrivando alla Testa Rasis...Ho [...]
23/02/19 - Lievre (Bec du) da le Pontet per la Cima de Palets e il Rocher Peyron - LuCiastrek
IL bordo della strada sterrata che transita dalle baite di quota 2300 metri è pulito il resto della strada è coperto dalla neve, percorribile con le ciaspole o gli sci, fino alla quota 2300 metri i [...]
23/02/19 - Valletta (Punta) da Cerisey - ryoma75
Bel gitone , ci sono due tracce di salita che confluiscono sopra il bosco, un po' ravanato. Alle base del pendio che adduce al colle Citrin, si svolta a destra e si raggiunge la base della cresta dell [...]
23/02/19 - Gardiole de l'Alp (la) e Tete de Molines da Gaudissard - Andrea81
Io sono partito direttamente da Molines raggiungendo Gaudissart per prati (10'). Il pendio di salita è un Sud-Ovest che con l'avanzare della stagione diventa praticamente un sud, quindi il sole arriv [...]
23/02/19 - Tantané (Monte) da Artaz - laura59
Abbiamo seguito il n.4 dapprima su sentiero pulito poi macchie di neve e ghiaccio . Neve da Chancellier. Sfondosa. Seguito una traccia che poi non saliva alla cresta colle per il Tantane ma alla Bier [...]