Lombarda (Cima della) Canale NO

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: assente
note su accesso stradale :: colle Lombarda aperto
quota neve m. :: 2500
Arrivati al colle della Lombarda alle 6.16, dopo più di 2 h di macchina, è una bella botta vedere che di neve quasi non ce n'è.... Ma non siamo certo tipi da perderci d'animo. Il canale NO è secco, insciabile, ma qualcosa faremo. A testa bassa ci lanciamo su una infinita ciaplera marca leone.... Era da tempo che non ne salivo una così.... Beh, ad un certo punto giriamo nel vallone lato Francia della cima Lombarda e vediamo un po' di neve. Ci sentiamo già meglio. Arriviamo al passo di Peania e lì... Ci si apre un mondo!! Oltre al sole troviamo la neve: bella, bianca, liscia, quasi abbondante!!
Incredibilmente tutto il versante NE della Lombarda (verso il V. di Riofreddo per capirci) è splendidamente innevato in quota.
Saliamo in cima alla Lombarda e vediamo i due canali NE in condizioni praticamente perfette. Non ci crediamo. I musi lunghi diventano sorrisoni. La vita di nuovo ci sorride. Scendiamo prima il canale di SX faccia a valle, un po' più assolato e largo poi risaliamo e scendiamo quello di dx. Belli tutti e due. Neve leggermente dura all'ombra ma non ghiacciata. Buon grip.
Dimenticavo: meteo splendida, oltre le previsioni, fino alle 12. Ottimo rigelo già da 2000 mt. Dalla punta della Lombarda, con gli sci, torniamo al colle Peania e di qui nel vallone sciamo fino a 2450mt circa . Poi un traverso su ciaplera di sola mezz'ora (ci siamo fatti furbi...) e di qui ancora 100/150 mt di bella sciata fino all'auto. Incredibile!!
E' certamente una malattia, quella che ci porta a giugno a cercare la neve su montagne di 2800 mt, quando ci sono tanti 4000 perfettamente innevati ... Ma che bello che è iniziare la gita con le orecchie basse, senza sapere dove andare, non mollare e alla fine trovare il modo di fare una bella discesa (anzi 2! anzi 3!) quando sembrava di aver fatto una gran cazzata. L'essenza dello scialpinismo, vorrei dire!
Con Stefcara, sciatore freddo e determinato, dalla curvetta chirurgica. Una rivelazione sul ripido! E gran compagno nella cattiva sorte come nella buona. Irrinunciabile sosta alla ottima Trattoria del Fiume a Pianche (vale la piccola risalita).
Un saluto a Riccardo M. sciatore cuneese dall'inossidabile entusiasmo, vate di questi posti e di questo tipo di gite su e giù. E' il suo spirito che ci ha ispirati.
PS: le 4* son dovute alle condizioni dei canali, più che al portage.

un certo senso di scoramento...
Cima della Lombarda. Lato ovest secco, lato est ben innevato... Boh
Dall'imbocco dei canali NE. Stefano compare sulla Lombarda
Ingresso del canale di SX (faccia a valle). Ben in cundi
Sulla destra l'ingresso dei 2 canali
Tracciatura del canale di destra
Ingresso del canale NE di destra. Un po' più tecnico. Anche qui ottime cundi.
In discesa: uno sguardo alla gradevole ciaplera parzialmente risalita al mattino...
Alla fine... con gli sci alla macchina!
Innegabile

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: colle della Lombrada aperto
Gran bel giro proposto da Riccardo & C.: parcheggiato prima del colle della Lombarda e saliti verso la Valletta. Breve discesa a sud sfruttando le lingue di neve rimaste, poi risalito il canale della Lombarda. Saliti su neve già mollata nei punti al sole ma ancora dura all'ombra, breve sosta in cima poi giù, cercando i tratti di neve migliore ed evitando il rigolone omnipresente; la neve sfonda ma non eccessivamente, il giusto per divertirsi comunque. Risaliti al colle (10 min di portaggio sul sentiero estivo) e poi, per bella cresta pietrosa, raggiunta la cima della Valletta. Discesa dal canale NE, di difficoltà e condi simili, forse più lungo, anche qui bisogna tenere a bada qualche asperità sgradita ma ci sono buoni spazi dove aprire il gas per qualche curva. Quindi rapida risalita al vicino colletto e rientro alla macchina.
Super giornata, neve 3 stelle ma cumpa 5, grasse risate che hanno alleviato i tratti di ravanaggio sotto il sole cocente.
Giro mooolto redditizzio: con 1200 m di dislivello e relativamente poco spostamento si infilano 2 canali davvero niente male..
Con Reine, Fabri, Riccardo, Andrea, Robi e Danilo, che ringrazio per l'idea.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m. :: 2200
Questa dovrebbe essere la nostra ultima gita per quest'anno (...almeno penso)
IL nostro obiettivo era il canale NW ma non conoscevamao la zona ed abbiamo sbagliato vallone. Siamo infatti risaliti fino al passo di Orgials e scesi per circa 200m da dove cominciava la neve. Ci siamo portati sotto il versante NE della cima che è solcato da due canali: entrambi si aggirano sui 300m di dislivello. Leggermente più facile il ramo di sx ma con uscita più ripida, mentre un pò più ripido e stretto il ramo di dx. Per noi le difficoltà si aggirano sul 4.3 e 2 per entrambi
Tutti e due si presentavano in neve primaverile strepitosa per essere il 24/06. Grande sciata di fine stagione: 600m di ripido d' estate,cosa si può volere di più??!!! (forse l'Italia avanti nel mondiale,ma questa è un'altra storia)
Alla prossima stagione

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: colle della lombarda transitabile
proveniente dopo aver sceso il canale nord della Valletta, sono ho raggiunto la vetta lungo il canale n.e in ottime condizioni.
discesa alle 11.00 su neve firn/ estiva comapattata lungo il bel canale n.o ramo di sx che risulta un poco più ripido,in buone condizioni ( una breve interruzione di alcuni metri a metà) giornata molto calda,ma la neve non cambia più di tanto. anche in questo caso a mio parere viste le condizioni attuali forse la difficoltà risulta un buon 4.2

[visualizza gita completa]
neve sfondosa su tutto il percorso, canale in condizioni pessime di neve molle e crostosa.
ottima la compagnia

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 13/06/08 - sborderzena
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: canale
    difficoltà: I :: 4.3 :: E2 :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
    quota partenza (m): 2300
    quota vetta/quota massima (m): 2801
    dislivello totale (m): 500

    Ultime gite di sci ripido

    17/06/19 - Pain de Sucre Canale SO - annibale
    Traversata: salita per la via normale al Fourchon ed al Pain de Sucre. Discesa per il canale Sud-Ovest (ramo dx orografico,un pochino più ripido). Ottima neve.
    16/06/19 - Rousses (Sommet des) o Mont de Fourclaz Canale E/SE - annibale
    15/06/19 - Aiguillette (Monte) Parete NE - giole
    Partenza sci ai piedi dal parcheggio oltre il colle con zero rigelo. Passaggio dry alla breche e discesa su neve molle sino oltre la prima palina. Risaliamo quindi il vallone alla ns destra per poi sc [...]
    08/06/19 - Piccola Ciamarella Parete Nord - g.bona
    Constatato che la Nord della Ciamarella era impossibile da scendere in sci, Piero ed io seguiamo Stefano, Silvio e Federico in questa lunga e bellissima boucle fino in cima alla Piccola Ciamarella. D [...]
    08/06/19 - Vallonetto (Cima del) Parete Nord - rikymar
    Un po' di vento al mattino e qualche nuvola in giro, ma buon rigelo e rapido rasserenamento globale. Abbiamo raggiunto la cresta con la Valfredda a circa 2900 m in punto evidente e comodo. Abbiamo se [...]
    08/06/19 - Ghiliè (Cima) Parete Est e giro per il Passo Brocan - giole
    Partiti dal lago delle Rovine. Sentiero-scorciatoia per il Genova pulito ed a posto. Si portano gli sci sino al lago Brocan, poi neve ancora abbastanza continua, rossa compatta fino a 2600 circa poi b [...]
    07/06/19 - Lombarda (Cima della) Canale NO - popino
    Arrivati al colle della Lombarda alle 6.16, dopo più di 2 h di macchina, è una bella botta vedere che di neve quasi non ce n'è.... Ma non siamo certo tipi da perderci d'animo. Il canale NO è secco [...]