Gran Miol (Bergerie) e Rifugio Alpe Plane per la Valle Argentera

tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: ok
Partiti da Cesana
Molta polvere da auto in valle Argentera...ma perchè non mettono la navetta ???che senso ha 3 euro ad auto?
vabbè
bellissima valle ,buonissima polenta al rifugio Alpe Plan

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
in montagna con la bici per sfuggire alla calura della pianura. Partito da Rolliere e salito fino alle grange di Gan Miol dalla carrozzabile sulla dx del fiume. Solo un attraversamento di neve di 5/6 mt. Sceso al piano delle milizie e risalito fino al rifugio Alpe Plane. Dal rifugio la prima parte di discesa è ripida e bisogna tenere i freni tirati. Poi nuovamente scorrevole fino a Brusà del Plan. Ho attraversato il ponte e salito alla chiesetta e poi a sx sempre in salita per poi scendere su Bessen Bas (pezzo più bello, velocissimo e con bei salti). Quindi asfalto. Giro di 41 km e 1100 disl. Da evitare assolutamente in we x il traffico. Oggi perfetto

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Bella pedalata veloce. Arrivato al ponte dopo Argentera ho deviato a sx come da descrizione, su fondo irregolare e un po' sconnesso: come già detto la prima parte è pedalabile mentre la seconda, prima del rifugio, è davvero molto (troppo) erta. Dall'alpe Plane veloce discesa/falsopiano (appena dopo il rif. fango in abbondanza) fino al bivio con la valle del gran mioul e quindi altra risalita fino all'alpe Gran Mioul(prima parte ripida e su fondo non ottimo, seconda parte con pendenze più moderate e fondo migliore), quindi discesa a tutta fino alla macchina(un po' di fango nella prima discesa dopo il pian della milizia).
In salita, per fortuna, poche auto mentre i discesa qualcuna in più.


[visualizza gita completa con 4 foto]
tipo bici :: full-suspended
Partiti dal ponte “delle albere” mt.1545 (Sauze di Cesana) percorso la sterrata sulla sn idrogr. del torr. Ripa fino alle Bergerie Gran Miol. In discesa arrivati al piano delle milizie 2050 mt. circa, preso la strada che con una leggera salita porta all’Alpe Plane, proseguito in discesa sul lato destro del torr. Ripa fino ad Argentera, di qui attraversato il ponte, ricollegati al percorso di salita. Il dislivello così facendo raggiunge i 1000 mt. con uno sviluppo di 34 Km. su strade completamente ciclabili.
La giornata tersa ha messo in risalto la bellezza di questa valle.
In compagnia dei Mustang.


[visualizza gita completa con 3 foto]
oggi MTB in famiglia, giornata tersa sono previste grandinate al pomeriggio ed effettivamente alle 14.00 inizia una piccola grandinata mentre ci ripariamo al rifugio aspettiamo un pochino poi discesa all'auto ci lasci il tempo di caricare le bici e poi scende il finimondo bel percorso ad anello Bravissimi Manuel 7 anni e Christian 11 anni
un ringraziamento all mia famiglia per questa escursione in loro compagnia


[visualizza gita completa]
L'itinerario oggi si è presentato molto impervio: come ipotizzabile l alluvione purtroppo ha creato danni notevoli anche a questa bella valle!Ne è risultata una gita didattica per osservare il livello di piena straordinaria e diverse tipologie di frane. Durante la prima parte del giro (quella verso il Rifugio) occorre superare bici a spalle numerose frane che ostruiscono la strada, fare diversi guadi e fare attenzione ai tratti di strada franati. Il sentiero per il rifugio è molto ripido e oggi era un bel torrente. DIcesa lungo il torrente-sentiero! Poi l'idea malsana: dai siamo venuti da così lontano (Torino) e mica possiamo andarcene a casa con un giro neanche ad anello! infatti l'anello dal rifugio è infattibile perchè il ponte di raccordo è stato sradicato dal torrente) e così l'idea!
Poco prima di Pont Terrible voltiamo a sinistra verso Cima del Bosco, imbuchiamo il sentiero che prima ripidello diventa estremo! bici a spalle ed andare! già lo conoscevamo quel sentiero (percorso con gli sci nello zaino). RAvaniamo come possiamo fino alla fontana da qui ancora 150 m e siamo sulla strada itinerario classico di MTB che collega Sauze di Cesana con Cima Bosco. Si sale si sale e poco mancava alla cima e i crampi si facevano sentire ovunque (prossima volta te la fai di corsa solo te mio caro Fedel'aborigeno..giacchè sei allenato da pauraaa!)
Ripreso il fiato mi sparo gli ultimi metri e via in cima!Poi giu a manetta lungo la strada sterrata a 45Km/h massì tanto ci sono pochi massi!
Poi si arriva sull asfalto ma bisogna spingere sui pedali fino alla macchina!
Morale: oggi ho faticato come un somaro e come un somaro son pure contento!
Grandissimo Fede tornato dall Austria!
Ciau DAx

[visualizza gita completa con 5 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: MC :: MC :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1544
quota vetta/quota massima (m): 2410
dislivello salita totale (m): 600
lunghezza (km): 16

Ultime gite di mountain bike

17/09/19 - Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette - giob
Giro mattutino all’alba, tutto in ordine tranne le solite zone un po’ smosse. Incontrato un capriolo che mi ha attraversato la strada in discesa
17/09/19 - Lazzarà o Laz Arà (Colle) da San Germano Chisone e discesa sulla Val Germanasca - thebrd
16/09/19 - Tedesco (Alpe) da Cuasso al Monte, giro di Marzio - stellatelli
Giro tranquillo che mette insieme salita molto pedalabile su asfalto, spesso nel bosco con una discesa più tecnica su fondo a tratti sconnesso, ma sempre non difficile. La salita si svolge su asfalt [...]
15/09/19 - Cignana (Finestra di) da Antey Saint André, Grande Balconata del Cervino - IZIO1974
Fatto il giro partendo da Antey per asfalto fino a Torgnon e poi per sterrata fino al lago di Cignana. Si attraversa il lago e poi seguendo la poderale si arriva appena sotto al colle, che si raggiung [...]
15/09/19 - Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens - thebrd
Partiti da Oulx, seguito esattamente l'itinerario di salita, con spuntino sul pianoro del Forte Pramard, passaggio nella caratteristica Galleria dei Saraceni ed arrivo in cima allo Jaffreau. Per la d [...]
15/09/19 - Rui (Colle di) da Acceglio, giro - Galak
Partiti da Villar sul classico itinerario per il Bellino, dopo la chiesetta abbiamo imboccato il vallone Fissela non dal primo bivio ma dal secondo che passa presso la vecchia cava di marmo. Sopra la [...]
15/09/19 - Chateau Renard (Pic de) da Moline en Queyras, giro per il Col Longet - lupo alberto
Per noi partenza dal Pont de Lariane 2030 mt., discesa iniziale sulla bella sterrata nel bosco che dopo un centinaio di metri di dislivello incrocia la strada che da Pierre Grosse sale a St. Veran. Di [...]