La Voella Falesia

note su accesso stradale :: 10 minuti a piedi dal park prima del divieto
Inserisco gita a mo di suggerimento per gli amici gulliveriani, il posto è carino. Fatto i tiri fino ai 6a+ inclusi del settore sopra, brevi e a mio modesto parere molto belli dove nei primi metri c'è da muoversi, un po verticale a tacche anche piccole con qualche provvidenziale ronchia, negli ultimi metri invece placca più abbattuta. Sotto fatto solo un 5c vertical aggettante su presone (ma un passo neanche poi tanto), bello fisico, credo che rientri nella categoria qua e là ribattezzata a furor di popolo '' 5c sto caxxo''. Fino verso le 12.30/ 13 scalda ma è ok, poi picchia, meglio presto o da metà pome. Grazie agli allestitori. Con Marina Azzurris e il suo bastone scaccia vipere. Un saluto ai colleghi canavesani.

[visualizza gita completa]
Arrivati a Covarey che è subito prima di La Voella c'è attualmente un divieto di transito e c'è un ampio parcheggio. In loco ci sono vari cartelli che descrivono la falesia quindi allego uno schema delle vie. Il settore basso attualmente è in pieno sole fin verso le quindici ma oggi si riusciva a scalare per via del tempo nuvoloso. Una caratteristica della parete è anche che le vie del settore basso partono da una cengia di per sé abbastanza comoda, comunque sospesa cinque o sei metri sopra la stradina di accesso quindi meglio non distrarsi.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Bella falesia di facile accesso ed in un luogo incantevole.
Tiri della prima fascia atletici e corti su tacche per lo più nettissime (non più di 12 metri), tiri della fascia superiore un poco più lunghi e meno atletici. Al sole sino alle 14.45 in questo periodo.
Peccato per qualche presa modificata nella barra inferiore ("la cialtronanza") ma comunque un ringraziamento al chiodatore.
Con Anna.


[visualizza gita completa]
falesia tranquilla nel parco del monte avic ,peccato che i tiri nn sono lunghissimi,ma meglio in quanto piombano che basta.scalato sulla barra rocciosa più in basso,nomi delle vie alla base ,qualcuna c'è anche il grado.fatte tutte tranne tre ,credo due 6c e il 7a.arrampicata mai banale e obbligata su tacche e ognitanto qualche ronchia ,a me è piaciuta molto.sole tutto il di'.
cari climber i mozziconi delle sigarette portateli via dalla base ,li non passa lo spazzino,in più a venti metri dalla falesia c'è un CESTINO per l'immondizia.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: dal 5 :: al 7a ::
esposizione arrampicata: Sud
quota falesia (m): 1280
lunghezza min itinerari (m): 15

Ultime gite di falesia

09/03/20 - Biel (Placche di) - michele motta
Grandissimo lavoro dei chiodatori per rendere la falesia agevole!! Imponente di aspetto e con bel panorama, mi ha deluso un po' come stile di scalata, quasi sempre di allungoni su scagliette. Alcuni t [...]
08/03/20 - Ponte Romano (Falesia del) - mastroteo
Dopo tanti anni e la chiusura della falesia(perché scalatori zozzoni si dimenticavano che si era su terreno privato)sono tornato in quest'angolo di Valle d'Aosta. Ad oggi è nuovamente accessibile. [...]
07/03/20 - Nolitudine - Noli - matteooo
ATTENZIONE! Ci siamo calati dal golfare della rete per le rocce dal lato della galleria verso Noli. Dal golfare ci si cala in doppia fino all'evidente sentiero che si segue e si arriva alla prima cord [...]
07/03/20 - Cantoira Tchaparàt - dragar
Bel posto intimo immerso tra gli alberi. Le gradazioni leggermente più severe rispetto a quanto sono abituato. Fatti i quinti più facili per riprendere la mano. Spittatura rassicurante, i primi sp [...]
07/03/20 - Bracco (Monte) Falesia dei Forestieri - thebrd
07/03/20 - Barro (Monte) da Galbiate - alef16
Scalato nei settori Oasi, Black Macigno e Rovine. Falesia che offre un gran numero di vie con gradi diversi, peccato per l'unto sulla maggior parte dei tiri e la presenza di tanta gente.
07/03/20 - Campambiardo La giostra - clynamen
Dettagli per raggiungere la falesia: Al cartello 'Sezione 5TA via celle - Cordove' seguire la freccia che punta a sinistra. Salire prima a sinistra, seguendo la ringhiera, poi a destra, sempre seguendo il sentiero in pietra